Se hai un'eruzione di acne rossa sul viso, acne, ma i soliti rimedi per l'acne non portano un risultato positivo - forse questa è la demodecosi, che è causata da acaro sottocutaneo? Questo articolo aiuterà i lettori a familiarizzare con una malattia come la demodicosi, il suo agente patogeno, le cause dello sviluppo e i segni di manifestazione. Inoltre, consideriamo preparati farmaceutici e metodi tradizionali di trattamento nella lotta contro le zecche sottocutanee.

La pelle umana è un habitat ideale per batteri, funghi e altri parassiti protozoi. La presenza di microrganismi condizionatamente patogeni non si riflette in alcun modo sulla salute umana, ma in alcuni casi, a determinate condizioni, i batteri benefici iniziano a moltiplicarsi attivamente ea causare lo sviluppo di malattie della pelle. Uno di questi abitanti della pelle è un acaro sottocutaneo microscopico che vive nei dotti e nei follicoli dell'uomo.

Cos'è la demodicosi?

La demodicosi è una malattia cronica della pelle causata da una zecca sottocutanea. In dermatologia, questa condizione patologica può essere trovata sotto il termine "demodex" o "ferro da stiro". Secondo le statistiche dell'OMS, un acaro sottocutaneo colpisce circa il 90% della popolazione,
mentre il 20% delle persone è portatore di demodicosi. A rischio per lo sviluppo della demodicosi sono donne, adolescenti, anziani, così come le persone con ridotta immunità, disturbi neuropsichiatrici associati a malattie dermatologiche. Di norma, l'acaro sottocutaneo colpisce la pelle del viso, della fronte, delle palpebre, delle pieghe naso-labiali, dei passaggi uditivi esterni. Inoltre, la zecca è in grado di influenzare i follicoli piliferi della testa, meno spesso colpisce il petto e la schiena.

Caratteristiche generali

L'acaro sottocutaneo stesso è microscopico, la sua dimensione non è superiore a 0,4 mm. Dopo aver penetrato le cellule della pelle, l'acaro entra in profondità negli strati profondi della pelle, dove depone le uova che, a una temperatura favorevole, si riproducono dopo 14 giorni. L'attività vitale della zecca è mantenuta dal sebo e dalle cellule morte della pelle. Dopo la riproduzione, l'acaro muore e si decompone nelle ghiandole sebacee. I prodotti di decadimento della vita dell'acaro sottocutaneo causano infiammazioni e reazioni cutanee allergiche.


L'infezione da acari sottocutanei si verifica al contatto con una persona malata, meno comunemente dalle famiglie, attraverso la biancheria da letto o gli oggetti d'uso. Puoi prendere questa malattia in una clinica di cosmetologia, in un parrucchiere o in un centro massaggi, dove le regole di igiene non sono osservate o il portatore della demodicosi funziona.

Perché si verifica la demodicosi?

Esternamente, la demodicosi è molto simile a un'eruzione cutanea ordinaria, quindi molte persone non sono consapevoli della presenza di una zecca sottocutanea, che non può causare disagio per un lungo periodo e solo con una diminuzione delle difese o altri disturbi del corpo si moltiplicano attivamente, causando l'infiammazione della pelle. Le ragioni principali per lo sviluppo della demodicosi:

  1. immunità ridotta;
  2. violazioni del tratto digestivo;
  3. disturbi endocrini;
  4. disturbi neuropsicologici;
  5. violazione dei processi metabolici;
  6. disturbi ormonali;
  7. stile di vita sbagliato;
  8. lunga interruzione al sole;
  9. la gravidanza;

I principali segni della malattia

I sintomi della demodicosi si manifestano come conseguenza dell'irritazione dei recettori cutanei da parte dei prodotti vitali della zecca, che causa i seguenti sintomi:

  1. l'aumento del contenuto di grasso della pelle, diventa bagnato, acquista una lucentezza caratteristica;
  2. eruzione cutanea, piccole ferite, acne;
  3. pelle irregolare del viso, arrossamento, gonfiore;
  4. sensazione di corpo estraneo negli occhi;
  5. forte prurito, gonfiore e infiammazione delle palpebre;
  6. scarico mucoso dagli occhi;
  7. perdita di ciglia e comparsa di squame biancastre su di esse;
  8. spiacevole sensazione che qualcosa stia strisciando sotto la pelle, specialmente di notte;
  9. la presenza di croste sierose e purulente nei siti di infiammazione.

Con grave prurito, esiste il rischio di attaccare un'infezione secondaria, che può portare a complicazioni e allo sviluppo di altre malattie dermatologiche. Tutti i suddetti sintomi possono indicare la presenza di demodicosi. Tuttavia, per identificare chiaramente la malattia ed eseguire il trattamento, è necessario consultare un medico che, dopo i risultati dell'esame, identificherà la causa, effettuerà la diagnosi corretta e prescriverà un trattamento.

Diagnosi di acari sottocutanei

L'impostazione della diagnosi corretta è possibile mediante ispezione visiva del paziente. Nel processo di esame, il medico richiama l'attenzione sulla presenza di lesioni caratteristiche della demodicosi. Inoltre prescrive raschiare da qualsiasi area della pelle interessata. Dopo aver prelevato il materiale, in laboratorio al microscopio, viene condotto uno studio sulla presenza o l'assenza di zecche - agenti patogeni.

Trattamento della demodecosi

Il trattamento della zecca sottocutanea è lungo e richiede un approccio integrato. Considerando che la demodicosi colpisce palpebre e ciglia, un dermatologo dovrebbe riferire un paziente a uno specialista di oftalmologia che, dopo i risultati dell'esame, prescrive un trattamento aggiuntivo. Il trattamento per acari sottocutaneo ha lo scopo di eliminare la causa, pertanto il paziente potrebbe dover sottoporsi a consultazioni ed esami con diversi medici di diverse aree della medicina.

Il medico prescrive un numero di farmaci per uso esterno o interno, che riduce la popolazione di zecche, ripristina i processi metabolici della pelle, riduce l'infiammazione e previene l'ulteriore sviluppo della malattia. Oltre al trattamento farmacologico, sono popolari i metodi di trattamento più diffusi, che nel loro arsenale contengono un enorme numero di ricette nella lotta contro le zecche sottocutanee.
Preparati farmaceutici per il trattamento delle zecche sottocutanee:

Il mezzo migliore contro la demodicosi

Per il trattamento, il medico prescrive farmaci antiparassitari del gruppo metronidazolo, il tinidazolo, che sono in grado di penetrare in profondità negli strati cutanei, prevenire lo sviluppo di acari sottocutanei, causandone la morte. Considerare diversi farmaci per il trattamento della demodicosi:

  1. Farmaci antiparassitari dalla zecca sottocutanea - Gel Metrogil con demodex, Trichopol, Ornidazol. A volte il medico prescrive il farmaco "Spregal", che viene usato per trattare la scabbia. Tuttavia, questi farmaci possono solo temporaneamente ridurre i sintomi della malattia, poiché l'acaro sottocutaneo del bistrot può adattarsi agli effetti di questi farmaci e non sopprimerà la loro azione. Pertanto, l'effetto del trattamento sarà di breve durata.
  2. Farmaci antimicrobici e antinfiammatori - "acido azelaico", pomata o emulsione "benzil benzoato", "Ihtiol", "catrame". Questi farmaci aiutano a ridurre la popolazione di zecche, normalizzano i processi metabolici della pelle.
  3. Demodex Complex - cosmetici medici specializzati per il trattamento di demodex. Questi fondi hanno la capacità di normalizzare la secrezione di sebo, inibire la crescita dei batteri. Cosmetics Demodex Complex può essere utilizzato per qualsiasi fase di Demodex per lungo tempo, come farmaco terapeutico o profilattico.
  4. Agenti antibatterici - unguento "Demalan", "Kolbiotsin", "Eubetal-antibiotico", sono disponibili sotto forma di collirio, unguenti per il trattamento della demodicosi in oftalmologia;
  5. Antistaminici: riducono il prurito, eliminano il gonfiore della pelle;
  6. I preparativi per il rafforzamento della nave - rafforzano le navi, prevengono il loro danno con il segno di spunta sottocutaneo;
  7. Farmaci immunostimolanti: rafforzano il sistema immunitario, aumentano le funzioni protettive del corpo.
  1. fisioterapia;
  2. L'ozono terapia ha un effetto battericida e immunostimolante;
  3. Peeling TCA - purifica la pelle dallo strato di cellule infette da zecche;
  4. crioterapia - aiuta a sbarazzarsi di prurito e bruciore.

Metodi tradizionali di trattamento degli acari sottocutanei

Per il trattamento di demodex, la medicina alternativa utilizza varie erbe, decotti, che hanno proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. Inoltre, molti usano strumenti come catrame di betulla, cherosene, sapone per bucato e altri mezzi per uso esterno. Considera alcune ricette nella lotta contro le zecche sottocutanee:

Le erbe e le droghe hanno proprietà antiparassitarie: tanaceto, achillea, celidonia, rosmarino selvatico, germogli di betulla, uccello dell'altopiano, wintergreen, cumino, calamo, palude, sono completamente sicuri e molto efficaci nella lotta contro gli acari sottocutanei.

Dato che la demodicosi è una malattia cronica, non è possibile eliminarla completamente, ma la malattia può essere trasferita a un lungo stadio di remissione.

Prevenzione delle malattie

La prevenzione degli acari sottocutanei è conforme alle regole di igiene, corretta alimentazione e stile di vita. Non è mai necessario usare il trucco di qualcun altro o oggetti personali. Le persone che hanno avuto la demodecosi dovrebbero prestare particolare attenzione alla loro salute, dovrebbero consultare un dermatologo con i minimi cambiamenti nella pelle del viso o degli occhi. Quanto prima viene eseguito il trattamento, tanto più efficace sarà il risultato. I pazienti con una storia di demodecosi dovrebbero visitare il medico 2 volte l'anno, soprattutto in primavera e autunno, quando l'attività della zecca sottocutanea aumenta. Osservando le regole di base dell'igiene e le raccomandazioni del medico, è possibile sbarazzarsi a lungo del tick sottocutaneo.

Come sbarazzarsi degli acari sottocutanei sul viso

Un acaro sottocutaneo sul viso è la causa di una malattia chiamata demodicosi. Potrebbero essere necessari fino a 4-6 mesi di trattamento per riprendersi completamente dal segno di spunta. I primi risultati dell'uso di farmaci compaiono dopo 2 settimane - 2 mesi, mentre la pelle del viso diventa più liscia ed elastica, ma è impossibile interrompere il trattamento, altrimenti l'intero processo andrà sprecato.

Prima di tutto, quando appare un segno di spunta facciale, è necessario determinare la causa del suo aspetto e cercare di eliminarlo. Uno dei motivi per l'apparizione del segno di spunta sottocutaneo è un'immunità indebolita, varie malattie, superlavoro, mancanza di sonno e una scarsa nutrizione possono contribuire a questo.

Se la causa della malattia è diventata un'immunità indebolita, cosa che accade nella maggior parte dei casi, dovresti assumere vitamine e immunostimolanti.

Pelle pulita un impegno di recupero

Dal momento che l'aspetto del parassita sottocutaneo porta alla rottura delle ghiandole sebacee e vari problemi della pelle, dovrebbe essere prestata particolare attenzione per pulire la pelle del viso.

  • La pelle dovrebbe essere sempre pulita, senza polvere, sudore, prodotti per il trucco. Per fare questo, dovresti lavarti spesso con acqua tiepida, puoi usare prodotti speciali per la cura della pelle.
  • Nel processo di trattamento non dovrebbero usare creme tonali e convenzionali, perché la base oleosa per la loro produzione contribuisce alla ulteriore riproduzione di parassiti sul viso.
  • Il tuo cuscino preferito può essere un rifugio per il parassita sottocutaneo, quindi dovresti cambiare regolarmente la federa, e dopo averlo lavato accuratamente stira.
  • Inoltre, una pronta guarigione è facilitata da una corretta alimentazione, dovresti eliminare i piatti fritti, grassi e speziati dalla dieta e aggiungere prodotti più sani ai tuoi pasti - frutta, verdura.

Con una cura adeguata e un'alimentazione sana, il processo di guarigione sarà notevolmente accelerato.

Segni e causa della malattia

Gli acari Demodex vivono nella pelle della maggior parte delle persone e non causano problemi ai loro padroni perché non possono penetrare negli strati interni della pelle. In una pelle umana sana funge da barriera protettiva per una varietà di infezioni e parassiti, ma con una diminuzione di immunità, pelle perde la sua capacità e parassiti penetrano in profondità nella pelle e cominciano a proliferare attivamente, e loro prodotti metabolici causare irritazione cutanea, secchezza, macchie rosse, prurito e altri sintomi spiacevoli.

Gli acari si nutrono di particelle di pelle e grasso secreto dalle ghiandole sebacee, creano tunnel microscopici per il movimento, a volte con un piccolo brufolo che raggiunge la superficie.

I sintomi della malattia sono arrossamento delle sopracciglia, intorno alla zona bocca e il naso, i sintomi della fase avanzata sono distribuiti sulle zone del viso e del collo. In rari casi, i parassiti possono spostarsi nella parte posteriore e in altre parti del corpo.

Quando si analizza la presenza di demodex non preoccupatevi se lo trovi, incontra virtualmente qualsiasi essere umano, la cosa principale che il loro numero per centimetro quadrato non superi il limite consentito.

Trattamento della malattia

Dopo aver determinato la diagnosi, il medico prescrive un trattamento completo, che include:

  • antibiotici;
  • farmaci antiparassitari;
  • immunostimolanti;

Spesso, al fine di sbarazzarsi dei parassiti, il background ormonale del paziente viene ripristinato, poiché può causare un indebolimento dell'immunità e lo sviluppo di acari sottocutanei.

La durata del trattamento varia da alcune settimane a diversi mesi, a seconda del grado della malattia.

Antibiotici e farmaci antiparassitari sono usati per sopprimere i microrganismi propagate nello strato di pelle e immunostimolanti ridotti protezione naturale della pelle dalla penetrazione di microrganismi estere.

Il medico prescrive il dosaggio individuale dei farmaci per ciascun paziente a seconda della complessità della malattia e di altri indicatori individuali.

crioterapia

Questa procedura consente di ripristinare la pelle danneggiata e migliorare il lavoro delle ghiandole sebacee, che ha un effetto benefico sul numero di parassiti e accelerare significativamente il recupero.

Esistono diversi tipi di crioterapia, che utilizzano diverse tecnologie per ottenere risultati:

  • massaggio con cubetti di ghiaccio;
  • bagni freddi;
  • applicazioni di ghiaccio;
  • impacchi di ghiaccio;
  • crioterapia in batch;
  • applicazioni di fango freddo;
  • l'imposizione di condimenti freddi;
  • dispositivi termoelettrici per crioterapia.

Oltre agli effetti nocivi dei parassiti, crioterapia rallenta l'invecchiamento delle cellule della pelle, aiuta con eczema, orticaria, acne, seborrea, e molte altre malattie della pelle.

Il trattamento a freddo è associato alla risposta del corpo al super raffreddamento dei recettori sensibili.

La crioterapia può essere sia locale che generale, la crioterapia locale colpisce una certa area della pelle e si ottiene per mezzo di portatori di freddo più economici. La crioterapia generale interessa aree più estese della pelle e colpisce il sistema nervoso centrale del corpo.

Come sbarazzarsi del parassita a casa

    • Per un trattamento efficace, è necessario non solo pulire la pelle con vari unguenti, ma anche mangiare correttamente per migliorare il metabolismo e rafforzare il sistema immunitario. Prima di tutto, devi rifiutare cibi fritti e grassi e dare la preferenza a frutta, verdura e insalate varie da loro.
    • Il secondo passo nel trattamento sarà un'attenta cura della pelle. È possibile utilizzare l'unguento "pozzi", dovrebbe essere applicato alla pelle infetta durante la notte ogni tre giorni, al mattino si dovrebbe lavare l'unguento con sapone.
    • Aiuta anche a sbarazzarsi di decotto di parassiti di assenzio. Per preparare il brodo si consiglia di bollire 2 cucchiai di artemisia essiccata per 5 minuti in 1 litro d'acqua, dopodiché il brodo deve riposare per almeno 3 ore. Il brodo viene assunto il primo giorno per mezzo bicchiere ogni ora, il secondo giorno ogni mezz'ora e i restanti 5 giorni ogni tre ore.
  • L'unguento delle due compresse di Trihopol pestate in olio di ricino deve essere applicato sulle aree danneggiate prima di coricarsi e l'unguento deve essere lavato via al mattino. Questo unguento aiuterà a sbarazzarsi dei parassiti nel più breve tempo possibile.

Non è necessario automedicare senza una diagnosi accurata, che solo un medico qualificato può fornire. L'unguento e altri farmaci dovrebbero essere usati solo dopo aver consultato un medico.

Come curare la demodicosi sul viso

Le domande di prevenzione e trattamento della demodicosi sono tra le più importanti nella pratica dermatologica. Dal 55 al 100% della popolazione sono portatori di acari di ferro e non hanno manifestazioni della malattia. Parassitizzano nei follicoli piliferi e nella bocca dei dotti escretori delle ghiandole sebacee e meibomiane del cuoio capelluto, del viso, delle orecchie, della schiena, del torace e dei genitali. Demodex folliculorum longus - razzi lunghi vivono nei follicoli piliferi in gruppi e di notte strisciano in superficie per l'accoppiamento, il che facilita sia la diagnosi della malattia che il suo trattamento. Demodex folliculorum brevis - le zecche corte vivono nei dotti escretori delle ghiandole sebacee e meibomee (situate sul bordo delle ciglia) da sole, raramente strisciano verso la superficie, rendendole difficili da rilevare e trattare. La demodicosi si verifica raramente come una malattia indipendente. Più spesso si sviluppa sullo sfondo di malattie della pelle già esistenti come rosacea, acne, acne e dermatite peri-secondaria e seborrea.

La riproduzione intensiva dei parassiti si verifica con la comparsa di alcuni problemi complessi nell'organismo ospite e, prima di tutto, con i fallimenti del sistema immunitario. Pertanto, è prima necessario condurre un esame completo del paziente per la presenza di malattie croniche e, in primo luogo, il trattamento di base della patologia cutanea sottostante deve essere effettuato all'inizio del trattamento.

Fig. 1. Demodecosi sul viso e sulle palpebre.

Fig. 2. Unguenti, creme e gel sono i mezzi migliori per il trattamento della demodicosi facciale.

Difficoltà nel trattamento della demodicosi

Quando si utilizzano i farmaci acaricidi più efficaci (sostanze chimiche che riducono il numero di zecche), il trattamento è spesso inefficace, che è associato alla struttura speciale delle coperture esterne delle zecche, delle loro larve e uova.

Il guscio esterno dell'acaro è a tre strati, particolarmente sviluppato nelle femmine. Protegge il parassita da influenze esterne. La cuticola ha pori - canali speciali attraverso i quali avviene lo scambio di acqua e gas, ma grandi molecole di agenti ad azione di contatto acaricida non possono penetrare. Questo fatto impone la necessità di lunghi cicli di trattamento antiparassitario.

Fig. 3. Acari Demodex (vista al microscopio).

Caratteristiche della terapia per demodicosi facciale

Quando si sceglie il trattamento antiparassitario, è necessario considerare il quadro clinico, la gravità della malattia e la patologia di accompagnamento del paziente.

Trattamento completo della demodicosi

Il trattamento della demodicosi dovrebbe essere complesso e includere farmaci anti-infiammatori (inclusi antibatterici), desensibilizzanti e immunomodulatori. Assicurarsi che il corpo del paziente debba ricevere la quantità richiesta di vitamine, minerali e amminoacidi. Quando la demodicosi si verifica sullo sfondo di malattie della pelle già esistenti, vengono trattate.

Le fasi di trattamento della demodicosi

  • Nella prima fase del trattamento vengono usati farmaci anti-infiammatori, vengono eseguite terapie iposensibilizzanti e correzioni immunitarie.
  • Alla seconda fase del trattamento viene eseguita la terapia antiparassitaria.
  • Nella terza fase vengono prescritti farmaci che riducono le escrezioni sebacee, migliorano le condizioni delle navi e la loro regolazione.

La durata del trattamento della demodicosi

Trattamento demodekoza lungo. A seconda della forma e dello stadio della demodicosi, il trattamento può essere esteso da 4 settimane a 1 anno.

I criteri per l'efficacia del trattamento della demodicosi sul viso

Il criterio dell'efficacia del trattamento della demodicosi sul viso è la riduzione o la scomparsa delle manifestazioni cliniche della malattia e la diminuzione del numero di zecche in base ai risultati dell'analisi.

La durata del trattamento della demodicosi è dettata dalle caratteristiche della struttura del parassita. L'effetto della terapia diventa evidente dopo 2-8 settimane.

Fig. 4. Gli acari lunghi Demodex folliculorum longus popolano i follicoli piliferi in gruppi (immagine a sinistra), salgono in superficie durante la notte per l'accoppiamento. Gli acari brevi Demodex folliculorum brevis (figura a destra) abitano le bocche dei dotti escretori delle ghiandole sebacee e meibomee da sole, raramente salgono in superficie, rendendoli difficili da individuare e trattare.

Terapia anti-infiammatoria

  • Nella prima fase del trattamento, è necessario utilizzare farmaci che sopprimono la popolazione microbica. Con questo scopo i farmaci antinfiammatori sono usati per uso esterno e sistemico. Unguenti, creme e gel con antibiotici per uso esterno hanno un buon effetto: metronidazolo, tetraciclina o eritromicina.
  • Quando si esegue la malattia vengono utilizzate forme di farmaci antibatterici all'interno. Mostrando metronidazolo (Trihopol), tetracicline, ornidazolo, monociclina, doxiciclina, roxithromycin, eritromicina.

Fig. 5. Il metronidazolo e il trichopol sono ampiamente usati per la demodicosi.

Metronidazolo per demodicosi

Per molti anni, i derivati ​​del gruppo nitroimidazolo Metronidazolo e Ornidazolo sono stati utilizzati per il trattamento della demodicosi. I farmaci hanno effetti anti-infiammatori, anti-edema e immunomodulatori. Sono attivi contro batteri, parassiti unicellulari e acari Demodex. Applicare verso l'interno e verso l'esterno sotto forma di creme, unguenti e gel.

Il metronidazolo viene somministrato per via orale per 2 o 4 settimane, 250 mg 3 volte al giorno (regime standard). Analoghi del farmaco per uso interno sono Trihopol, Klion, Flagil, ecc.

Il farmaco di scelta per la demodicosi è Ornidazolo (Ornisol). È più forte del metronidazolo, ben tollerato, ha meno effetti collaterali. È applicato da corsi per 10 giorni, 500 mg 2 volte al giorno.

Per uso esterno è usato:

  • La crema di Trichopolum per demodicosi viene applicata per un mese e mezzo, che è collegata al ciclo vitale dell'acaro Demodex. Nei casi avanzati, il trattamento è esteso.
  • 1% di crema e gel Metrogyl (contiene metronidazolo). Viene applicato 2 volte al giorno per 3 o 6 settimane.
  • La crema Rosamet contenente metronidazolo viene applicata 2 volte al giorno per 3-9 settimane.
  • Contiene l'agente multicomponente metronidazolo utilizzato in demodicosi, crema Demalan. Ha azione antinfiammatoria, dermatropica, antibatterica e antiparassitaria. È usato per demodicosi del viso, delle palpebre e del condotto uditivo.
  • L'unguento di eritromicina viene applicato 2 volte al giorno. Non utilizzare il farmaco per più di 5 settimane a causa del rapido sviluppo della resistenza microbica. Con l'acne, l'eritromicina-zinco acetato diidrato complesso ha un buon effetto. La soluzione preparata viene applicata sulla pelle colpita 2 volte al giorno - al mattino sotto il trucco e alla sera dopo il lavaggio per 10-12 settimane. Il farmaco allevia l'infiammazione e ha un'azione comedonoliticheskim.
  • Contiene eritromicina e zinco acetato diidrato Zinerit in polvere.

Fig. 6. Crema Rozamet e metronidazolo gel - preparati per uso esterno.

Fig. 7. La polvere di Zinerit contiene eritromicina e zinco acetato diidrato.

Permetrina nella demodicosi

Dopo la scomparsa dei fenomeni di infiammazione, viene effettuata una transizione al trattamento della demodicosi con farmaci antiparassitari.

I preparati insetticidi contenenti permetrina (un gruppo di piretroidi) hanno un potente effetto antiparassitario sugli acari demodex. I piretroidi penetrano nella cuticola degli acari e sono concentrati nell'emolinfa. Si legano alle strutture lipidiche delle membrane delle cellule nervose, interrompono il funzionamento dei canali del sodio, il che porta a una più lenta ripolarizzazione delle membrane cellulari seguita dalla morte dei parassiti. La sostanza permetrina nella circolazione sistemica umana non scorre.

4% pomata permetrina viene applicata sulla pelle interessata e massaggiata con movimenti massaggianti. Dopo 24 ore, l'unguento viene lavato via con acqua tiepida e sapone. Spesso una procedura unica è sufficiente. Ma a volte è necessario ripetere la procedura, che è consentita dopo 14 giorni.

Altri farmaci insetticidi:

Spray Spregal è usato per la scabbia, ma ha anche un effetto pronunciato contro gli acari di ferro. Consiste in antiparassitario esdepaletrina (esbiolo) e piperonil butossido. Lo spray Spregal irriga un batuffolo di cotone, attraverso il quale il farmaco viene sfregato nelle zone interessate. Un risultato positivo si ottiene nell'80% dei casi.

In alcuni casi, i farmaci insetticidi come Crotamiton (crema), Malathion (emulsione concentrata), Lindano (emulsione), Benzil benzoato (emulsione, unguento, crema e gel) hanno un buon effetto sulla demodicosi. Il benzoato benzilico viene applicato durante la notte sulla pelle interessata dopo il lavaggio. Il corso del trattamento è di 2 - 3 settimane.

Fig. 8. Preparati insetticidi Permetrina e Crotaderm. Utilizzato nel trattamento della demodicosi.

Fig. 9. Preparati insetticidi Il lindano e il benzoato benzilico sono usati nel trattamento della demodicosi.

Fig. 10. Spray Spregal ha un effetto pronunciato contro gli acari di ferro.

Unguento di catrame e zolfo derivante dalla demodicosi

Nel trattamento della demodicosi usato farmaci contenenti zolfo e catrame.

L'unguento solforico all'8% è uno dei tanti farmaci ad effetto antiparassitario. Lo zolfo interagisce con le sostanze organiche e forma l'acido pentatonico e i solfuri, che hanno un effetto negativo sulle zecche. I solfuri hanno un effetto cheratoplastico. L'unguento solforico viene applicato alla faccia pulita di notte. Il corso del trattamento è 7 - 10 giorni. Pantenolo è usato per prevenire la pelle secca, ustioni e ferite minori. Il farmaco è disponibile sotto forma di crema, unguento ed emulsione.

Demoten gel e Delex-acne e Delex-acne preparazioni multi-componente lozione, che comprendono lo zolfo. Oltre ai farmaci antiparassitari, hanno effetti anti-infiammatori, anti-seborroici e cheratolitici. Lozione pulisce bene la pelle.

Unguento "Yam" è progettato e utilizzato per il trattamento di animali. Tuttavia, come è diventato noto, non si è mal consigliato nel trattamento della demodicosi negli esseri umani. I suoi componenti costitutivi (zolfo e catrame, acido carbolico e lisolo, trementina e lanolina, ittiolo naturale e vaselina medica) hanno proprietà antiparassitarie, antimicotiche, antisettiche e cheratolitiche. Il farmaco appartiene alla quarta classe di pericolo, cioè è considerato un farmaco a basso rischio. Il primo giorno, l'unguento viene applicato per 15 minuti sulla pelle interessata, dopo di che viene rimosso con olio vegetale. Dopo la procedura, la pelle viene lubrificata con una crema idratante e nutriente. Se il trattamento è ben tollerato, gradualmente la durata dell'applicazione è regolata a 1,5 ore, aumentando ogni giorno di 5 minuti. Successivamente, il tempo di applicazione dovrebbe essere gradualmente ridotto fino alla completa interruzione del farmaco.

Manting, Xin fumanling e Mefule sono droghe cinesi. Su Internet ci sono molte recensioni positive su di loro nel trattamento della demodicosi, che è dovuta al fatto che contengono zolfo nella loro composizione. Prodotti Demodex Complex è una copia completa dei farmaci di cui sopra, ma costa molto di più.

Fig. 11. L'unguento solforico è ampiamente usato nel trattamento della demodicosi.

Fig. 12. Demoten e unguento di catrame di zolfo per il trattamento della demodicosi.

Fig. 13. Unguento "Yam" non è stato dimostrato nel trattamento della demodecosi nell'uomo (foto a sinistra). Droga multicomponente Delex-acne, che include zolfo (foto a destra).

Caratteristiche del trattamento di alcune forme di demodicosi

Trattamento di ceppi resistenti

Nonostante abbia ottenuto risultati positivi nel trattamento della demodicosi con metodi classici, è diventato sempre più comune vedere resistenti al trattamento e forme ricorrenti della malattia. Quindi, con lo sviluppo della resistenza, si consiglia di utilizzare la crioterapia in combinazione con l'uso di crema Rosamet contenente metronidazolo all'1%.

Trattamento delle eruzioni papulopustolari

Nel trattamento delle lesioni papulopustulari, si raccomanda l'uso di agenti riducenti classici (rigeneranti) - unguento allo zinco-ittiolo, un 1 - 2% di catrame e pomate di ittiolo, una pasta di ittiolo-resorcinolo all'1%. Contiene gel allo ialuronato di zinco Curiosina.

Trattamento della forma acuta della demodicosi

In caso di demodicosi persistente di tipo acneform e in caso di sviluppo di resistenza (resistenza) a farmaci antiparassitari, si raccomanda l'uso di preparati del gruppo retinoide (sono strutturalmente vicini alla vitamina A). Retin-A (Tretinoin), un analogo sintetico dell'acido retinoico Adapalen (Klenzit, Differin) è applicato localmente. L'isotretinoina retinoide sistemica (Roaccutane) è prescritta per il decorso grave della demodicosi dell'acne.

Fig. 14. I preparati del gruppo retinoide sono usati nel trattamento della demodicosi in caso di sviluppo di resistenza. Sulla foto è la crema Retin-A allo 0,1%.

Fig. 15. Forma di demodicosi dell'acneforma: papulare (foto a sinistra) e papulopustolare (foto a destra).

Fig. 16. L'efficacia del trattamento della forma dell'acne della demodicosi.

Fig. 17. Forma di demodicosi simile alla rosacea: sotto forma di eritema versato (foto a sinistra), forma granulomatosa (foto a destra).

Demodecosi e Rosacea

La demodecosi nell'uomo complica il decorso della rosacea nell'88,7% dei casi. Ciò si verifica principalmente nelle fasi tardive della malattia - eritematoso-papulare, papulopustolare e nodulare. La base del trattamento della demodicosi e della rosacea è la correzione della patologia degli organi interni e l'uso di trattamenti esterni.

  • Per il trattamento della demodicosi con rosacea, si raccomanda l'uso di farmaci contenenti zolfo e benzil benzoato. La preparazione aerosol di Spregal ha un buon effetto acaricida.
  • Per uso esterno con l'aspetto di papule e pustole, sono raccomandati acido salicilico, resorcinolo, adrenalina, ecc.
  • Previene l'aspetto delle guarnizioni negli strati esterni della pelle ed elimina il rossore del gel e l'unguento con gel di acido azeloico e crema Skinoren.

Fig. 18. La foto mostra il gel Skinoren e il gel Azix-gel. Contenere acido azeloico.

Demodecosi contro la dermatite seborroica

Quando la demodicosi appare sullo sfondo della dermatite seborroica, è indicato l'uso di unguento retinoico. Previene lo sviluppo di una maggiore proliferazione dell'epitelio dei dotti escretori delle ghiandole sebacee, riduce la produzione e l'evacuazione del sebo, aiuta a ridurre la componente infiammatoria e contribuisce alla rigenerazione della pelle. L'uso simultaneo di antibiotici e glucocorticoidi della tetraciclina non è raccomandato.

Per la dermatite seborroica, si raccomanda l'uso di preparati contenenti acido azeloico: Skinoren, Azelik, Azix-Derm, ecc. Skinoren viene usato come gel al 15% o crema al 20% 2 volte al giorno. Il miglioramento si verifica dopo 4 settimane.

Fig. 19. Quando la demodicosi compare sullo sfondo della dermatite seborroica, è indicato l'uso di unguento retinoico.

Demodecosi dell'acne

La demodecosi nell'uomo complica il decorso dell'acne nel 33% dei casi. Il suo trattamento utilizza solo un approccio integrato e una terapia patogenetica a lungo termine sullo sfondo della cura della pelle di base.

Maggiori informazioni sul trattamento dell'acne e la cura del viso nell'articolo. "Metodi moderni per il trattamento dell'acne."

Fig. 20. Nella foto l'acne sul viso.

Cura della pelle durante il trattamento della demodicosi

  • L'aumento della produzione di sebo e l'eccessiva proliferazione dell'epitelio cutaneo creano buone condizioni per la riproduzione degli acari di ferro, quindi la pulizia quotidiana della pelle è una procedura obbligatoria per il trattamento della demodecosi sul viso e in altre parti del corpo. Schiume, gel e lozioni sono utilizzati per questo scopo. Rimuovono l'untuosità in eccesso e non seccano la pelle. L'uso del sapone non è raccomandato. La frequenza del lavaggio nel trattamento della demodicosi non deve superare 1 - 2 volte al giorno. Pulisci bene la pelle del gel "Klinans", serie di cosmetici medicali "Exfoliak", "Clerasil Ultra", "Setafil", "Sfingogel", "Sebium" e "Zeniak".
  • Soluzioni di alcol con antibiotici (5% di alcol cloramfenicolo), soluzione di acido salicilico al 2 - 5%, resorcinolo al 2%, soluzione di alcool di canfora al 5 - 10% sono sgrassate e disinfettate sulla pelle.
  • Gli acari di ferro si nutrono di cellule epidermiche e sebo, pertanto, nel trattamento della demodicosi, dovrebbero essere usati i farmaci cheratolitici e antisborali. Il benzoil-perossido (Bazirone, OHU-5, OHU-10, Klerasil-ultra), i preparati del gruppo retinoide, l'acido azeloico e salicilico, il resorcinolo hanno proprietà cheratolitiche.
  • Con l'aumento della secchezza della pelle, l'aspetto di irritazione e desquamazione mostra l'uso di creme idratanti e gel. Crema calmante ben collaudata "Klin AK", "Avendlya pelle ipersensibile", "Tlerans Extrem".
  • Al fine di rigenerare (ripristinare) le aree danneggiate, viene mostrato l'uso di una crema rigenerante "Sicalfat" con un complesso zinco-rame o "Crema rigenerante A-Derma Epithelium A.N. DUO" con acido ialuronico.
  • Per la prevenzione dell'educazione dopo pustole di cicatrici atrofiche, si raccomanda l'uso di gel Kontraktubex. Applica 4 settimane.
  • L'umidità e l'oscurità costanti sono condizioni ottimali per la vita delle zecche di ferro, quindi per il momento del trattamento è meglio abbandonare i cosmetici.
  • Evitare l'eccessiva radiazione ultravioletta. L'aumento della produzione di vitamina D sotto l'influenza dell'irradiazione ultravioletta porta ad una maggiore sintesi di catelicidine, che supportano il processo infiammatorio.

Fig. 21. L'acido salicilico e il resorcinolo hanno proprietà cheratolitiche e anti-seboriche.

Fig. 22. Baziron è efficace nel trattamento di elementi infiammatori sulla pelle, ha proprietà cheratolitiche. Il farmaco è disponibile in varie forme (gel per la pulizia, tonico, scrub, farmaci correttivi), che lo rende comodo da usare in ambienti diversi (a casa, al lavoro, in viaggio, ecc.).

risultati

Nel trattamento della demodicosi, come malattia indipendente, e sullo sfondo di malattie della pelle come rosacea, acne, peri-roto e dermatite seborroica, solo un approccio integrato e una terapia patogenetica a lungo termine vengono utilizzati sullo sfondo della cura della pelle di base.

Nonostante il fatto che la malattia parassitaria della demodicosi si verifichi spesso, le cause che portano all'attivazione delle zecche e lo sviluppo di dermatosi infiammatorie non sono ancora state stabilite. Il trattamento antiparassitario non è sempre efficace e spesso porta allo sviluppo di forme resistenti della malattia.

La demodecosi è un problema complesso. Colpisce non solo la salute della persona, ma influenza anche il suo stato psico-emotivo.

Segno di spunta sottocutaneo, trattamento farmacologico e terapia generale

La nostra pelle è una barriera naturale unica che protegge gli organi e i sistemi del corpo da un ambiente distruttivo-aggressivo.

Un acaro sottocutaneo è un artropode, ghiandole sebacee della pelle e follicoli piliferi che sono stati scelti per tutta la vita, che assicurano la crescita di ciglia e peli del corpo. Per il "parassita" patogeno condizionale nutrizionale è sufficiente il nostro sebo e le cellule morte della pelle.

Cause della malattia: una sintesi

Quasi ogni persona sulla terra indossa questo tipo di zecca sulla loro pelle. Ma la malattia inizia a svilupparsi solo in determinate circostanze, indicando una mancanza di salute in generale. Ci sono una serie di fattori predisponenti in questa catena.

Questi includono:

  • Vecchiaia
  • Squilibrio della sfera ormonale ed endocrina (adolescenza, manifestazioni della menopausa).
  • Lunghe situazioni stressanti.
  • Guasto del sistema immunitario.
  • Scarsa igiene del corpo in generale e faccia in particolare.
  • Eccessiva produzione di sebo.
  • Stare in una sauna o un bagno russo è più frequente di una volta alla settimana.
  • Quasi tutte le malattie infiammatorie e infettive del viso e delle palpebre.
  • Molte malattie del tratto gastrointestinale.

Non dobbiamo dimenticare le influenze esterne. Spesso abusiamo e l'uso incontrollato di unguenti contenenti principi attivi ormonali. Un solarium, una lunga permanenza sotto il sole cocente, alcuni rischi professionali: questa è la via più breve per il segno di spunta sottocutaneo, per quanto riguarda la malattia.

Come riconoscere una demodicosi, sintomi

Le manifestazioni di questo artropodo dovrebbero conoscere tutti, perché diventano rapidamente visibili. La faccia improvvisamente comincia a prudere, e il prurito è a volte pronunciato in modo che inizi a irritare la persona.

L'area di crescita delle ciglia è graffiata, presto i follicoli piliferi vengono distrutti e i peli iniziano a cadere. Dopo una notte di riposo, le ciglia si attaccano alle squame biancastre della pelle.

Attività vitale del segno di spunta sottocutaneo, i cui sintomi possono essere espressi nel modo seguente:

  • C'è una sensazione di pelle secca nella regione infraorbitale e scaglie biancastre, che, con il progredire della malattia, vengono sostituite da manifestazioni di infiammazione purulenta.
  • L'orzo diventa un "ospite" frequente. Inoltre, è particolarmente maligna, non risponde al trattamento per molto tempo, la granulazione (processo di guarigione) è lenta.
  • Più tardi, l'intero occhio può soffrire: i pazienti notano una sensazione di "sabbia" sotto le palpebre, la congiuntiva diventa rossa e appare una scarica torbida.
  • Il volto è coperto da collinette, la rete capillare e l'infiammazione del punto, che indicano chiaramente la localizzazione del demodex, diventano visibili.
  • Le ciglia e le sopracciglia si assottigliano, crescono male, possono cambiare leggermente il loro colore naturale.
  • Ci sono pustole, dopo l'apertura delle quali sono visualizzate le aree peeling.

Tick ​​sottocutaneo: terapia farmacologica

Qualche decennio fa, Trihopol era considerato il gold standard nel trattamento degli acari demodex. Ma oggi i dermatologi hanno notato una certa resistenza a questo farmaco.

Ora, oltre a Trikhopol, vengono prescritti farmaci aggiuntivi, consentendo di ottenere una guarigione duratura in quasi il 100% dei casi.

Tabella degli agenti farmacologici per il trattamento della demodicosi

Segno di spunta sottocutaneo - sintomi di infezione e trattamento della demodicosi

L'acaro sottocutaneo (ghiandola dell'acne) è un parassita che vive nelle ghiandole sebacee o nei follicoli piliferi nell'uomo e ha dimensioni fino a 0,4 mm. Ha un corpo allungato e traslucido. Si muove attivamente, soprattutto di notte, poiché cerca di evitare la luce del sole. Provoca la malattia della demodecosi, che non rappresenta un pericolo per la vita e la salute umana.

In una certa misura, l'acaro sottocutaneo protegge anche la pelle, poiché si nutre di batteri dannosi per il corpo umano. Tuttavia, in presenza di condizioni favorevoli, la zecca inizia a moltiplicarsi rapidamente, penetrando negli strati più profondi della pelle, sostenendone la vita con l'aiuto di sebo e cellule morte. Piccole macchie rosse appaiono sul viso o sul retro della persona, tra cui diversi brufoli. Una persona prova prurito, peeling della pelle. Più spesso, le donne soffrono di demodecosi.

Il corpo del parassita è costituito da squame dense, che rappresentano una specie di guscio. Non permette alle medicine di penetrarlo. Pertanto, nel caso di acari sotto la pelle, anche i farmaci più moderni non sempre ce la fanno.

Cause e modi di infezione

Un acaro sottocutaneo può vivere nel corpo umano per anni e non si dichiara. Pertanto, è molto importante sapere in quali condizioni inizierà l'attività della vita attiva, portando un sacco di problemi alla sua carriera.

L'acaro sottocutaneo sul viso diventa attivo quando sono presenti i seguenti fattori:

➡ Indebolimento dell'immunità, provocato da tali momenti:

  • Uso a lungo termine di antibiotici e farmaci ormonali;
  • malattie croniche;
  • forte stress.

➡ Malattie del tratto gastrointestinale:

  • Abuso di carboidrati e cibi grassi;
  • Uso frequente di alcol e grandi quantità di caffè;
  • L'uso di condimento caldo.

➡ Cambiamenti ormonali e malfunzionamenti nel sistema endocrino.

➡ Violazioni delle norme di igiene personale:

  • L'uso di altri articoli per la cura personale;
  • Eccessiva passione per un solarium e un bagno;
  • Lunga permanenza al sole.

➡ Aumento della produzione di sebo e sudore. Ciò è facilitato dai seguenti fattori:

  • lo stress;
  • Insonnia o mancanza di sonno;
  • Basso livello di attività fisica;
  • Guasti nervosi.

➡ Uso permanente di cosmetici di bassa qualità.

Tutte queste cause eccitano l'istinto sessuale delle zecche. Le femmine tendono a deporre le uova negli strati profondi della pelle per proteggere il più possibile la loro prole. Dopo tre giorni, le larve diventano adulti.

Un acaro sottocutaneo, che vive negli strati sottocutanei, si nutre, si moltiplica e muore. Allo stesso tempo, in decomposizione, rilascia nella pelle un'enorme quantità di sostanze tossiche. E poiché si deposita in colonie e si moltiplica molto rapidamente, l'organismo risponde a tale invasione con una persistente reazione allergica. Inoltre, l'infiammazione della pelle non è causata dal parassita stesso, ma dai prodotti della sua attività vitale.

È molto semplice infettare con la demodicosi: la malattia viene trasmessa da persona a persona. Un acaro sottocutaneo che vive nella pelle esce con il sudore e il sebo. Il risultato di usare lo stesso asciugamano, piatti comuni, persino un bacio o una stretta di mano sarà il trasferimento del parassita in un nuovo ospite. A volte l'infezione può non verificarsi, ma la persona diventerà un vettore del segno di spunta.

Sintomi e diagnosi

L'acaro sottocutaneo si deposita nelle ghiandole sebacee, e poi continua per la sua strada ulteriormente. Pertanto, i sintomi della vita del parassita possono essere trovati quasi ovunque sul corpo. Tuttavia, gli occhi, la schiena e la schiena della persona soffrono di più. Una brufolosa eruzione cutanea appare sulla pelle, che viene poi convertita in punti bianchi.

Sarà necessaria una visita dal medico se vengono rilevati i seguenti sintomi:

  • macchie di pelle diventano rosse e compare su di esse l'eruzione, i brufoli rossi diventano purulenti nel tempo e si trasformano in papule;
  • la pelle nei siti di lesione diventa rossa, il colore normale non ritorna a lungo (foto all'inizio);
  • la pelle diventa molto secca o, al contrario, grassa, costantemente pruriginosa, con prurito peggiore di sera e di notte;
  • sulla pelle appare una rete vascolare rossa distintamente visibile, che si origina a causa dell'espansione dei vasi.
  • perdita di capelli intensa, che è accompagnata da forfora vicino alle radici;
  • la pelle del viso è tesa e diventa come una maschera, compaiono ispessimenti, simili a tubercoli;
  • se la zecca si è depositata nel naso, la pelle su di essa è fortemente infiammata, il naso diventa come un'enorme patata;
  • la carnagione diventa giallastra, grigiastra, i pori si espandono. Ciò è dovuto al fatto che gli sprechi dell'acaro sono segreti e tossine che il parassita secerne attivamente nella pelle. Inoltre, ogni sera, le zecche escono e quando ritornano portano con sé innumerevoli altri batteri patogeni;
  • l'emergere di una sensazione di movimento sottocutaneo;
  • nei casi più avanzati si può osservare la comparsa di una buccia sierosa o sanguinolenta.

Se la zecca sottocutanea raggiunge la zona degli occhi, i sintomi saranno più caratteristici:

  • inizia la perdita intensiva di ciglia;
  • davanti agli occhi, la nebbia comincia ad apparire sempre più spesso, gli oggetti non sono chiaramente visibili (compromissione visiva persistente);
  • congiuntivite e lacrimazione;
  • la forfora appare sulle ciglia;
  • le palpebre si arrossiscono e si induriscono;
  • c'è una sensazione di forte prurito, specialmente di notte;
  • si osserva la perdita di capelli dall'area del sopracciglio;
  • il muco viene rilasciato dagli occhi.

Anche l'uso di cosmetici decorativi, attraverso i quali molte donne cercano di nascondere la manifestazione della malattia sul loro viso, è errato. Strumenti di scarsa qualità ostruiscono i pori, che forniranno condizioni favorevoli aggiuntive per la riproduzione dei parassiti. L'unica soluzione corretta per il rilevamento di questi sintomi è quella di consultare un medico.

Dopo un esame visivo, il dermatologo indirizzerà il paziente a un'analisi di laboratorio. Per la sua tenuta è necessario prendere raschiature dalle aree della pelle colpite (squame, croste, goccioline di secrezioni purulente). Per diagnosticare la malattia, non solo le particelle della pelle, ma anche le ciglia sono prese per l'analisi. La malattia è confermata se il numero di acari vitali supera i cinque pezzi per centimetro di pelle.

È importante riconoscere la malattia nel tempo. Infatti, nei casi avanzati, la malattia sfocia nella forma cronica. Piccole macchie con brufoli si trasformano in bolle, ulcere, cicatrici e pigmentazione. Il viso diventa gonfio e si copre di croste sierose.

Più la malattia è trascurata, più è difficile da trattare!

Come trattare il segno di spunta sottocutaneo?

La lotta contro il parassita sarà lunga e difficile. Il regime di trattamento viene selezionato individualmente dal dermatologo e dipende dall'estensione delle lesioni cutanee e dalla presenza di altre malattie che possono aver provocato l'insorgenza di demodicosi.

La terapia primaria dovrebbe mirare ad eliminare le cause che hanno portato all'infiammazione sotto la pelle. Il trattamento della malattia deve essere effettuato in modo completo. È necessario applicare farmaci antiparassitari di un ampio spettro di azione all'interno e anche per trattare i siti danneggiati della pelle all'esterno.

Il complesso di trattamento più comunemente usato, che comprende i seguenti componenti:

  • trattamento farmacologico;
  • fisioterapia;
  • dieta terapeutica speciale;
  • procedure igieniche;
  • completo abbandono di cosmetici decorativi.

Il trattamento farmacologico è prescritto per pulire i vasi sanguigni, normalizzare il tratto gastrointestinale, aumentare l'immunità. La terapia più comunemente usata con i seguenti farmaci:

  1. Agenti antiparassitari che hanno un ampio spettro di azione.
  2. Antibiotici.
  3. Preparati per il restauro della microflora intestinale.
  4. Preparativi destinati a rafforzare le navi. Devono essere usati, poiché i parassiti nel corso della loro vita rendono i vasi che li circondano, molto fragili.
  5. L'immunità migliora.
  6. Se il corpo non è in grado di affrontare la malattia stessa, possono essere prescritti farmaci ormonali.

È importante ricordare che l'uso di tutti i farmaci deve essere concordato con il medico. È necessario usarli secondo le istruzioni o quelle prescrizioni che vengono offerte da un dermatologo.

Oltre ai farmaci usati per via orale, è necessario alleviare le manifestazioni della malattia sulla pelle. L'uso di farmaci della serie Demodex Complex sarà abbastanza efficace. Sono costituiti da piante medicinali cinesi e malesi. Sono anche popolari il sapone e il latte "Manting".

Applicare con successo con unguento contenente zolfo. Lo strumento viene applicato all'area interessata con uno spesso strato. Dopo 6-8 ore, deve essere rimosso con olio vegetale purificato. Successivamente, sarà efficace applicare preparazioni steroidee alla pelle, come Flucinere o Elocom. Gli unguenti contenenti metronidazolo e benzil benzoato avranno un effetto antimicrobico.

Per normalizzare la microflora della pelle e ridurre l'infiammazione utilizzando farmaci che contengono acido azelaico. Se la demodicosi è in una fase avanzata, i dermatologi raccomandano l'uso di unguenti a base di catrame. Questi prodotti hanno un forte odore, ma sono molto efficaci.

Nonostante l'uso di farmaci e sussidi sufficientemente efficaci, la cura della malattia non arriverà se non segui una dieta speciale. È necessario escludere dolci e farina, alcool, miele e cioccolato. Ridurre al minimo l'assunzione di grassi e carboidrati. Nella dieta dovrebbe includere il più possibile verdure e frutta fresca. Mangiare ha bisogno di piatti a basso contenuto calorico, carne bollita. Bere 2 litri di acqua al giorno è un'altra condizione necessaria per una dieta terapeutica.

Diverse procedure di indurimento saranno utili anche nel trattamento di un segno di spunta sottocutaneo. In estate è necessario nuotare in bacini aperti, prendere il sole sotto la luce naturale, per guarire con il fango. Il criomassaggio sarà molto utile per ripristinare la pelle.

Una delle direzioni importanti nel trattamento della malattia è la stretta osservanza delle regole di igiene personale. È necessario sciacquare il viso ogni giorno con le infusioni di erbe curative e pulire con tinture di alcol. Se possibile, utilizzare solo sapone per catrame. È obbligatorio utilizzare solo prodotti per l'igiene personale! La biancheria da letto deve essere cambiata ogni giorno Durante il trattamento non usare cosmetici decorativi. Si consiglia inoltre di non visitare i bagni, i solarium e le stanze del vapore.

Se il trattamento viene avviato in tempo, nella fase iniziale della malattia, quando le femmine della zecca sottocutanea non hanno ancora avuto il tempo di acquisire prole, la condizione migliorerà in 7-8 giorni. Sfortunatamente, tuttavia, pochi sono in grado di riconoscere la malattia così presto. Nella fase cronica, la demodicosi viene trattata molto a lungo e difficile.

Per completare il trattamento è necessario ri-diagnosticare.

Rimedi popolari

I nostri lontani antenati non avevano la medicina moderna per combattere la zecca sottocutanea. Tuttavia, hanno trattato con successo questa malattia con l'aiuto di fondi che erano in ogni casa.

Argilla gialla

Quando compaiono i primi segni della malattia, puoi usare l'argilla gialla. Deve essere miscelato con acqua tiepida fino a crema densa e applicato sulla pelle in quei punti dove c'è una lesione con acari. È desiderabile mantenere la maschera sul viso tutta la notte. L'argilla gialla ha un'azione antimicrobica, fornisce una buona nutrizione e uno sbiancamento della pelle.

Maschera di argilla bianca

Per pelli grasse e pori dilatati, è possibile utilizzare una miscela di argilla bianca, streptotsida e allume frantumato. Tutti gli ingredienti devono essere miscelati e diluiti con acqua. Prima di applicare la maschera è necessario lavare il viso con sapone per catrame.

Sapone da bucato

La zecca ipodermica ha molta paura del normale sapone da bucato. Ha bisogno di essere grattugiato, e quindi è bene schiumare. La schiuma viene applicata sul viso e lasciata lì fino a completa asciugatura. La procedura deve essere ripetuta più volte.

Maschera di grasso

Una maschera molto efficace è fatta con le tue mani da grasso, olio d'oliva e catrame di betulla. Tutti i componenti sono miscelati e applicati sul viso.

prevenzione

Il segno di spunta sottocutaneo in una persona è molto contagioso. Questi parassiti non possono essere visti senza dispositivi speciali, ma in qualsiasi momento sono pronti a spostarsi da un vettore all'altro. Per prevenire la malattia, non vale la pena di rompere regole semplici, ma molto importanti:

  • la biancheria da letto deve essere cambiata il più spesso possibile;
  • coperte e cuscini a base di piume dovrebbero essere trattati termicamente il più spesso possibile;
  • utilizzare solo asciugamani, lenzuola, ecc.
  • dopo aver praticato sport, cambia il più presto possibile vestiti asciutti e sudati;
  • assicurati di fare una doccia dopo lo sforzo fisico;
  • Non è sempre possibile utilizzare cosmetici decorativi, in quanto la polvere e una crema grassa provocano la diffusione del parassita (in nessun caso usare i cosmetici di altre persone);
  • se c'è una malattia del tratto gastrointestinale, non è necessario posticipare il loro trattamento;
  • una corretta alimentazione - un pegno di un corpo sano, osserva la tua dieta e questo aiuterà a prevenire molti problemi;
  • mantenere l'immunità con verdure fresche e frutta, bere tè alle erbe;
  • se trovi qualche lesione sulla pelle, consulta immediatamente un dermatologo;
  • non provare mai a curare da solo l'acaro sottocutaneo, così perderai tempo prezioso e la malattia entrerà in una fase cronica.

Seguendo queste semplici linee guida, si elimina la possibilità di infezione con una spunta sottocutanea al minimo.

Sezione: Arachnoid Tag: Acaro ipodermico (Demodekoz) Si prega di valutare quanto ti è piaciuto questo articolo:

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne