La nostra azienda si impegna a proteggere le tue informazioni riservate. La nostra informativa sulla privacy spiega quali informazioni raccogliamo su di te, come utilizziamo le informazioni che raccogliamo su di te, come puoi comunicarci se scegli di limitare l'uso di tali informazioni.

Inviando le tue informazioni, acconsenti all'utilizzo di tali informazioni in conformità con questa politica sulla privacy. Se cambiamo la nostra politica sulla privacy, qualsiasi modifica verrà pubblicata su questa pagina senza preavviso.

Raccogliamo informazioni sugli utenti del nostro sito Web in diversi modi, tra cui l'utilizzo di file di identificazione memorizzati nel sistema client, attraverso la registrazione, nonché tramite e-mail inviate attraverso il nostro sito Web. Le informazioni raccolte includono quanto segue: Se ci invii un'email, ci fornisci automaticamente l'indirizzo della tua casella di posta e altre informazioni personali incluse nel testo del tuo messaggio.

Se chiami il nostro centro di supporto tecnico o lasci un messaggio vocale, accetti di darci il tuo nome, numero di telefono di contatto, il tuo indirizzo email e qualsiasi altro dato personale che accetti di fornire ai nostri esperti tecnici per in modo che i nostri esperti tecnici possano rispondere alla tua richiesta.

Raccogliamo e memorizziamo le informazioni da tutti i visitatori del nostro sito Web, che questi mettono attivamente a nostra disposizione o durante la loro semplice navigazione sul nostro sito Web: indirizzo del computer sulla rete (IP), tipo di browser, tipo di sistema operativo, data e il tempo di accesso al nostro sito web, l'indirizzo della risorsa Internet da cui l'utente è stato reindirizzato al nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per tracciare il traffico verso il nostro sito web, contare il numero di visitatori in diverse sezioni del sito web e anche per rendere il nostro sito più utile.

Utilizziamo i dati personali per fornirti i servizi che ci chiedi di fornire. A meno che non ci comunichi che non desideri più ricevere questo tipo di informazioni, potremmo periodicamente informarti sui nostri prodotti e servizi. Comunicandoci i vostri dati personali via e-mail o telefono, acconsentite al nostro uso delle vostre informazioni nel modo descritto in questa clausola.

Possiamo condurre analisi statistiche sul comportamento degli utenti (ad esempio, analizzare i dati sull'uso del sito web, passivamente da tutti gli utenti) al fine di determinare il grado relativo di interesse dei consumatori in varie sezioni del nostro sito web. Tale analisi ci aiuterà nei nostri sforzi per migliorare ulteriormente il prodotto.

Forniremo i tuoi dati personali se richiesto dalla legge, incluso, su richiesta dei tribunali, per ordine del tribunale, quando è chiamato in tribunale come testimone o in conformità con altri requisiti delle leggi federali, regionali o municipali.

Possiamo trasferire dati statistici a terzi in forma sommaria senza divulgare alcun dato personale ai nostri utenti.

Se non desideri che ti contattiamo per quanto riguarda i nostri prodotti o servizi, puoi comunicarcelo al momento in cui ci fornisci le tue informazioni di contatto o in qualsiasi altro momento inviando un'email a [email protected]

Come servizio, possiamo fornirti collegamenti a siti Web gestiti e gestiti da terze parti. Tali terze parti utilizzano il proprio sistema di raccolta dati. Non siamo responsabili per le loro pratiche di raccolta dei dati, né per il contenuto dei loro siti. Ti consigliamo di esaminare attentamente il grado di riservatezza su tutti i siti web, compresi quelli disponibili sui link da questa pagina.

Tutte le informazioni relative a te memorizzate sul nostro server web sono collocate in database chiusi e protette da una varietà di mezzi tecnici di controllo degli accessi.

Regole sui cookie

Affinché il nostro sito web funzioni in modo ottimale e che tutte le pagine siano visualizzate correttamente, è necessario che il browser utilizzi i cookie. I cookie vengono utilizzati per consentire al sito di riconoscere un visitatore in base alle sue precedenti visite o per consentire ai visitatori l'accesso a varie funzioni o servizi sul sito, nonché per fornire dati statistici ai proprietari del sito. Se non si desidera ricevere cookie dai nostri o da altri siti Web, è possibile modificare le impostazioni del browser.

Un cookie è un piccolo file di testo che un sito Web memorizza sul tuo computer. Diversi cookie hanno il loro scopo. Ad esempio, i cookie vengono utilizzati per memorizzare le preferenze dell'utente per un sito. I cookie possono anche essere utilizzati per le statistiche del sito.

In conformità con la legge sulla comunicazione elettronica, tutti coloro che visitano un sito Web con cookie devono essere informati di quanto segue:
- Quale sito Web contiene i cookie?
- A cosa servono questi cookie?
- Come evitare che i cookie vengano scaricati

Esistono due tipi di cookie: sessione e persistenti. I cookie di sessione sono memorizzati sul tuo computer, ma scompaiono non appena esci dal sito. I cookie permanenti vengono memorizzati sul tuo computer fino alla data in cui il cookie è considerato utilizzato.

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi saperne di più sui cookie e cosa fare per evitarli? Visita il sito web dell'agenzia di stampa postale e delle telecomunicazioni su www.allaboutcookies.org.

Selezione della città

Specificando la città, puoi:

  • Passare alla regione specificata dall'intestazione del sito facendo clic sull'icona
  • Vedi le informazioni relative alla regione specificata, ad esempio gli oggetti ei prezzi più vicini nelle farmacie

Inizia a digitare il nome della città, quindi selezionalo dall'elenco.

Quando scegli una città, lascerai la pagina corrente e passerai ai rami della città

Città popolari:

  • Mosca
  • San Pietroburgo
  • Nizhny Novgorod
  • Krasnodar
  • Rostov-on-Don
  • Khabarovsk
  • Voronezh
  • astracan
  • Volgograd

cloramfenicolo

Analoghi di questo farmaco contenente "cloramfenicolo":

Prezzi per Levomicetina

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 200 rubli.
Consegna espressa in farmacia in Russia: EMS

Consegna in farmacia a Mosca: 295 rubli.
Alla farmacia in Russia: tariffe postali russi

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna in farmacia a Mosca: 295 rubli.
Alla farmacia in Russia: tariffe postali russi

Consegna a una farmacia a Mosca: da 200 rubli.
Consegna espressa in farmacia in Russia: EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 200 rubli.
Consegna espressa in farmacia in Russia: EMS

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna in farmacia a Mosca: 295 rubli.
Alla farmacia in Russia: tariffe postali russi

Consegna in farmacia a Mosca: 295 rubli.
Alla farmacia in Russia: tariffe postali russi

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna a una farmacia a Mosca: da 200 rubli.
Consegna espressa in farmacia in Russia: EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 200 rubli.
Consegna espressa in farmacia in Russia: EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna alla farmacia: da 100 rubli.

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 200 rubli.
Consegna espressa in farmacia in Russia: EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 200 rubli.
Consegna espressa in farmacia in Russia: EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Consegna a una farmacia a Mosca: da 150 rubli.
Alla farmacia della Russia: tariffe EMS

Levomitsetina compresse per animali

Prescritto per trattare gli animali dispepsia, gastroenterite, salmonellosi, colibacillosi, polmonite, infezioni del tratto urinario, pasteurellosi e coccidiosi negli uccelli.

Opzioni disponibili

340,00 rub.

  • Codice prodotto: levomicetin-tabletki

Spese di spedizione da 350 rubli.
Opzioni di consegna:
1) Russian Post
2) TC Business Lines o SDEC
3) Consegna tramite corriere a Mosca
4) Pickup (Reutov)

descrizione

In apparenza è una pillola bianca o con un debole colore giallastro, di sapore molto amaro, scarsamente solubile in acqua.

struttura

Il preparato contiene come principio attivo cloramfenicolo composto - antibiotico sintetico che è identico al cloramfenicolo antibiotico naturale, che è un produttore Streptomyces venezuelae.

preconfezionamento

Polimero può - 100 compresse, 500 compresse.

Proprietà farmacologiche

Cloramfenicolo ha un ampio spettro di azione antimicrobica, è attivo contro molti batteri gram-positivi e gram-negativi, rickettsia, spirochete, e alcuni grandi virus. Sopprime lo sviluppo della maggior parte dei ceppi di bacilli, Brucella, pneumococco, Escherichia coli, Haemophilus, Neisseria, Proteus, Pasteurella, Salmonella, Shigella, Staphylococcus, Streptococcus, e funge anche sui batteri resistenti alla penicillina, streptomicina, sulfamidici. Debolmente attivo contro clostridi, pseudomonadi e protozoi. Cloramfenicolo microbi batteriostatiche che sono in fase di riposo e la propagazione dà sintesi proteica microbica nella cellula. La resistenza al cloramfenicolo nei microrganismi si sviluppa in modo relativamente lento. La resistenza arrabbiata con altri antibiotici, di regola, non si sviluppa. Dopo somministrazione orale di cloramfenicolo rapidamente e completamente assorbito dal tratto gastrointestinale entro 30 minuti nel sangue, tessuti e organi dell'animale; passa attraverso la barriera emato-encefalica; penetra attraverso la placenta nel feto; trovato nei liquidi pleurico, peritoneale, sinoviale e nel latte. Le più alte concentrazioni si osservano nel fegato, nei reni, nei polmoni e nella milza. La concentrazione terapeutica del farmaco nel corpo viene mantenuta per 6-12 ore. L'antibiotico viene escreto dal corpo principalmente con l'urina (80-90%), con il 10% nella sua forma attiva immodificata.

Indicazioni per l'uso

Salmonellosi, colibacteriosi, tularemia, gastroenterite, broncopneumonia, meningite, malattie del tratto urinario e altre infezioni, i cui agenti causali sono sensibili al cloramfenicolo.

Dosi e modalità d'uso

Le compresse sono amministrate all'interno.

Chiedi 2-3 volte al giorno con il cibo, l'acqua potabile o la radice della lingua nelle seguenti dosi:

  • Bovini di età superiore a 6 mesi: una singola dose di 10 mg / kg.
  • Vitelli fino a 6 mesi - dose singola di 20 mg / kg.
  • Suini di età superiore a 6 mesi: dose singola di 20 mg / kg.
  • Maiali fino a 6 mesi - dose singola di 40 mg / kg.
  • Piccoli bovini di età superiore a 6 mesi: una singola dose di 20 mg / kg.
  • Agnelli, bambini fino a 6 mesi - dose singola di 40 mg / kg.
  • Polli, anatre - una singola dose di 30 mg / kg.
  • Polli, anatroccoli - dose singola di 50 mg / kg.

Con un forte vomito, puoi entrare nel retto sotto forma di supposte rettali, aumentando la dose una volta e mezza.

La dose e la durata del trattamento dipendono dalla natura e dalla gravità della malattia, dall'età dell'animale. La durata del trattamento è di 2-3-4 settimane o fino a quando la temperatura normale dura per 8-10 giorni. Con un trattamento breve (6-9 giorni), spesso si verificano recidive, quindi è preferibile condurre un trattamento più lungo. Quando si verifica la recidiva, ripetere il trattamento con cloramfenicolo per 7-10 giorni. Nella maggior parte delle infezioni, il farmaco può essere sospeso due giorni dopo che la temperatura scende e tutti i sintomi della malattia scompaiono.

Effetti collaterali

Nelle dosi raccomandate nella maggior parte dei casi non causa. Tuttavia, con l'uso prolungato di dosi eccessive e in animali sensibili, sono possibili vomito, flatulenza intestinale, danni al fegato, diarrea, iperemia, eruzioni cutanee, dermatiti, infiammazioni della mucosa orale, della faringe, dei genitali e dell'ano.

Controindicazioni

Malattie del fegato e dei reni, gravidanza, lesioni fungine, aumento della sensibilità individuale degli animali al farmaco. Combinato con nitrofuranovy e composti sulfanilamide non è raccomandato a causa di un aumento degli effetti tossici, ma per alcune indicazioni è consentito.

Periodo di attesa

La macellazione degli animali e del pollame per la carne è consentita per 7 giorni dopo aver interrotto l'uso del farmaco. La carne di animali che sono stati costretti a uccidere prima della scadenza del periodo specificato viene utilizzata per nutrire gli animali carnivori o per produrre farina di carne e ossa. E 'vietato utilizzare per scopi alimentari latte ottenuto da animali durante il trattamento con cloramfenicolo e per 36 ore dopo aver sospeso l'uso del farmaco.

immagazzinamento

Elenco B. In un luogo secco e buio a una temperatura compresa tra 5 e 25 ° C.

Compresse di levomitsetina 500mg №10

Nome latino Levomicetina

Forma di rilascio di levomitsetina

Composizione di Levomicetina

1 compressa contiene 500 mg di cloramfenicolo

Confezione Levomicetina

Azione farmacologica di chloramphenicol

Levomicetina: un antibiotico ad ampio spettro. Il meccanismo dell'azione antimicrobica è associato alla compromissione della sintesi proteica dei microrganismi. Atti batteriostatici. È attivo contro i gram-positivi (Staphylococcus spp., Streptococcus spp.) E i cocchi Gram-negativi (Neisseria gonorrhoeae, N. meningitidis), i batteri (Escherichia coli, Haemophilus influenza, Salmonella spp., Shigella spp., Klebsiella spp. Sn. Sh. Sn. Sn, a. spp., Proteus spp.), rickettsia, spirocheta, alcuni dei principali virus. Il farmaco è attivo contro ceppi resistenti a penicillina, streptomicina, sulfonamidi. La resistenza dei microrganismi al cloramfenicolo si sviluppa in modo relativamente lento.

Indicazioni Levomicetina

Malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili al farmaco: incl. ascesso cerebrale, febbre tifoide, febbre paratifoide, salmonellosi (forme prevalentemente generalizzate), dissenteria, brucellosi, tularemia, febbre Qu, infezione da meningococco, rickettsiosi (compresa febbre, febbre tifoide, trachoma, febbre maculata, Richetsiosi) linfogranuloma, clamidia, yersiniosi, ehrlichiosi, infezioni del tratto urinario, polmonite, peritonite purulenta, infezioni delle vie biliari, otite media purulenta;
bolle, carbonchi, malattie cutanee purulente e infiammatorie, ferite purulente, ustioni infette, crepe da capezzolo in donne che allattano;
In oftalmologia: infezioni batteriche dell'occhio causate da microflora sensibile: congiuntivite, cheratite, blefarite, blefarocongiuntivite, cheratocongiuntivite, cheratite neuroparalitica in presenza di infezione batterica secondaria.

Controindicazioni Levomicetina

- Ipersensibilità al cloramfenicolo, al tiamfenicolo, all'azidamphenicolo;
- oppressione dell'ematopoiesi del midollo osseo,
- porfiria intermittente acuta,
- carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi,
- insufficienza epatica e / o renale,
- malattie della pelle (psoriasi, eczema, lesioni fungine),
- gravidanza, allattamento.
Con cura: il periodo neonatale (fino a 4 settimane) e la prima infanzia.

Dosaggio e somministrazione Levomicetina

La dose della medicina è determinata dal dottore singolarmente.
Dentro (30 minuti prima dei pasti e con lo sviluppo di nausea e vomito - 1 ora dopo i pasti, 3-4 volte al giorno). Singola dose per adulti - 0,25-0,5 g, ogni giorno - 2 g / giorno.
In forme gravi di infezioni (incluse febbre tifoide, peritonite), in un ospedale è possibile aumentare la dose a 3-4 g / die.
I bambini sono prescritti sotto il controllo della concentrazione del farmaco nel siero a seconda dell'età: neonati prematuri e a tempo pieno di età inferiore a 2 settimane - 6,25 mg / kg ogni 6 ore; Neonati 2 settimane. e più anziani - a 12,5 mg / kg ogni 6 ore oa 25 mg / kg ogni 12 ore,
con infezioni gravi (batteriemia, meningite) - fino a 75-100 mg / kg / die. La durata media del trattamento è di 8-10 giorni.

Effetti collaterali di Levomicetina

Da parte dell'apparato digerente: dispepsia, nausea, vomito (la probabilità di riduzione dello sviluppo se assunto 1 ora dopo un pasto), diarrea, irritazione della mucosa orale e della faringe, dermatite (inclusa dermatite perianale - con uso rettale), disbatteriosi ( soppressione della normale microflora).
Dal lato degli organi che formano il sangue: reticolocitopenia, leucopenia, granulocitopenia, trombocitopenia, eritrocitopenia; raramente - anemia aplastica, agranulocitosi.
Da parte del sistema nervoso: disturbi psicomotori, depressione, confusione, neurite periferica, neurite ottica, allucinazioni visive e uditive, diminuzione dell'acuità visiva e uditiva, mal di testa.
Reazioni allergiche: eruzione cutanea, angioedema.
Altro: infezione fungina secondaria, collasso (in bambini al di sotto di 1 anno).

Levomitsetina specifica

A causa dell'alta tossicità, non è raccomandato senza la necessità di utilizzarlo per il trattamento e la prevenzione di infezioni banali, raffreddori, influenza, faringite e bakturia.
Le complicazioni gravi dal sistema ematopoietico, di regola, sono associate con l'uso di grandi dosi (più di 4 g / die) per molto tempo. Nel processo di trattamento richiede un monitoraggio sistematico del pattern di sangue periferico.
Nel feto e nei neonati, il fegato non è sufficientemente sviluppato per legare il cloramfenicolo e il farmaco può accumularsi in concentrazioni tossiche e portare allo sviluppo della "sindrome grigia", pertanto, nei bambini durante i primi mesi di vita, il farmaco viene prescritto solo per motivi di salute.
La cautela è prescritta a pazienti che hanno precedentemente ricevuto un trattamento con farmaci citotossici o radioterapia.

Overdose di Levomicetina

Sintomi: "sindrome grigia" nei neonati prematuri e nei neonati con trattamento ad alte dosi (la causa dello sviluppo è l'accumulo di cloranfenicolo a causa dell'immaturità degli enzimi epatici e il suo effetto tossico diretto sul miocardio) - pelle bluastra grigia, diminuzione della temperatura corporea, respiro irregolare, nessuna reazione insufficienza cardiovascolare. Tasso di mortalità: fino al 40%. Trattamento: hemosorption, terapia sintomatica.

Condizioni di conservazione Levomicetina

Conservare in un luogo asciutto e buio, fuori dalla portata dei bambini.

La levomicetina è una buona scelta. Tutti i prodotti della farmacia online FARM-M, incluso Levomitsetin, passano il controllo di qualità delle merci da parte dei nostri fornitori. È possibile acquistare Levomitsetin sul nostro sito Web facendo clic sul pulsante "Acquista". Saremo lieti di consegnare Levomitsetin a qualsiasi indirizzo all'interno della nostra area di consegna.

Acquista scheda Levomicetina. 250mg №10 in farmacia

Descrizione e istruzioni per la scheda Levomicetina. 250mg №10

Istruzioni per l'uso
Scheda Levomicetina. 250mg №10

Forme di dosaggio
Compresse da 250 mg


gruppo
Antibiotici del gruppo cloramfenicolo

Nome internazionale non proprietario
cloramfenicolo

struttura
Il principio attivo è il cloramfenicolo.

produttori
Quinacrine CFC (Russia), Bryntsalov-A (Russia), società farmaceutica Darnitsa (Ucraina), Irbit Chimico-Farmaceutico Plant (Russia), Kyivmedpreparat (Ucraina), Kiev Vitamina Plant (Ucraina), Moshimfarmpreparaty loro. NA Semashko (Russia), Organika OAO (Russia), Sintez AKO, Kurgan (Russia), Tatkhimpharmpreparaty (Russia)

Azione farmacologica
Antimicrobico, antibatterico. Quando l'ingestione viene rapidamente assorbita nel tratto gastrointestinale, la massima concentrazione nel plasma sanguigno viene raggiunta in 2-3 ore. Penetra negli organi e nei fluidi corporei, passa attraverso la BBB e la barriera placentare, si trova nel latte materno. La quantità principale viene sottoposta a biotrasformazione nel fegato. Viene escreto principalmente dai reni, in parte dalla bile e dalle feci. Efficace contro molti cocchi gram-positivi (stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, ecc), cocchi Gram negativi (gonococchi, meningococchi), Escherichia coli e Haemophilus influenzae, Salmonella, Shigella, Klebsiella, Serratia, Yersinia, Proteus, anaerobi, rickettsia, spirochete, alcuni virus importanti. Colpisce ceppi tolleranti a penicillina, streptomicina, sulfonamidi. Debolmente attivo contro batteri resistenti agli acidi, Pseudomonas aeruginosa, clostridi e protozoi. A causa di gravi effetti collaterali, viene utilizzato con l'inefficacia di altri farmaci chemioterapici.

Effetti collaterali
Nausea, vomito, diarrea, irritazione delle mucose della bocca, della gola, leucopenia, trombocitopenia, reticolocitopenia, gipogemoglobinemiya, agranulocitosi, anemia, disturbi psicomotori, disturbi della coscienza, delirio, allucinazioni visive e uditive, paralisi dei bulbi oculari, il gusto, perdita dell'udito e visione, disbiosi, superinfezione, collasso cardiovascolare, dermatite, reazioni allergiche

Indicazioni per l'uso
Tifoide, tifo, paratifo, la brucellosi, il tifo, la tularemia, la dissenteria, la pertosse, la clamidia, la meningite, ascesso cerebrale, la polmonite, la sepsi, ostomielit, malattie Pyo-infiammatorie della pelle, piaghe, ustioni infette, ragadi, le malattie infettive degli occhi.

Controindicazioni
Ipersensibilità, malattie degli organi ematopoietici, porfiria acuta, disturbi pronunciati dei reni, fegato, psoriasi, eczema, malattie fungine, gravidanza, allattamento, prima infanzia (primi mesi di vita)

Dosaggio e somministrazione
Dentro: 30 minuti prima di un pasto (in caso di nausea o vomito, 1 ora dopo un pasto) e localmente. Il regime di dosaggio è individuale. Dose singola per adulti 0,25-0,5 g, 2 g giornalieri (in casi particolarmente gravi, 4 g sotto la stretta supervisione di un medico e controllo delle funzioni ematiche e renali). La dose giornaliera è divisa in 3-4 dosi. Dose singola per bambini fino a 3 anni 10-15 mg / kg di peso corporeo, 3-8 anni a 0,15-0,2 g, oltre 8 anni a 0,2-0,3 g, assunti 3-4 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni, con una buona tollerabilità - fino a 2 settimane.

overdose
Sintomi: nausea, vomito, diarrea. Il sovradosaggio è raramente in pericolo di vita. Se viene prelevata una dose maggiore di quella prescritta, informare il centro di avvelenamento. Sintomi: orticaria, eruzione cutanea, forte prurito, svenimento, gonfiore del viso, intorpidimento o formicolio.

interazione
La cicloserina aumenta l'ematotossicità. Il fenobarbitale accelera la biotrasformazione, riduce la concentrazione e la durata dell'effetto. Il metabolismo di tolbutamide, clorpropamide, derivati ​​dell'ossicumarina è inibito. Eritromicina, oleandomicina, nistatina, levorina aumentano l'attività antibatterica, i sali di benzilpenicillina - riducono. Incompatibile con citostatici, sulfonamidi, derivati ​​di pirazolone, difenina, barbiturici, alcool.

Istruzioni speciali
Il cloramfenicolo è limitato all'uso nelle malattie del sistema cardiovascolare, una tendenza alle reazioni allergiche. Quando l'ingestione è necessaria per monitorare regolarmente il pattern di sangue periferico. Non prescrivere il cloramfenicolo nelle malattie respiratorie acute, mal di gola e scopi profilattici.

Condizioni di conservazione
Elenco B. Conservare in un luogo asciutto e buio a temperatura ambiente, fuori dalla portata dei bambini.

Scheda Levomicetina. 250mg №10 trovato in 1 farmacia. Mostrato da 1 a 1.

Levomicetina - istruzioni per l'uso, prezzo

Autore: Medicine News

Nome: LEVOMITSETIN, Arterium Corporation

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica. Antibiotico ad ampio spettro È utile per molti gram-positivi (stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, enterococchi) e batteri gram-negativi: bastoncini intestinali ed emofilici, salmonella, shigella, klebsiella, serracy, yersinia, proteus, gonococchi, meningococchi, anaerobi e altri., psittacosi, linfogranulomatosi inguinale; colpisce ceppi di batteri resistenti alla penicillina, alla streptomicina, ai sulfonamidi; debolmente attivo contro batteri resistenti agli acidi, Pseudomonas aeruginosa, clostridi e protozoi.
In dosi normali, agisce batteriostatico. Inibisce la peptidiltransferasi e interrompe la sintesi proteica nella cellula batterica.
Non si verifica resistenza crociata ad altri agenti chemioterapici.
Farmacocinetica. Dopo somministrazione parenterale, viene rapidamente raggiunta un'alta concentrazione del farmaco nel plasma sanguigno (dopo 5-10 minuti - dopo IV / 30-45 minuti - dopo la somministrazione di i / m). Livelli plasmatici Cmax raggiunti dopo 1 ora, la concentrazione efficace nel plasma viene mantenuta per 8-12 ore. Una porzione significativa (60-80%) associato con albumina plasmatica.
Normalmente e rapidamente assorbito dopo somministrazione orale: Сmax nel sangue viene raggiunto in 2-3 ore, la concentrazione terapeutica nel plasma sanguigno viene mantenuta per 4-5 ore dopo la somministrazione.
Cloramfenicolo in organi, tessuti e fluidi corporei, penetra attraverso la BBB, normalmente penetra nel CSF (fino al 50% del sangue), attraversa la placenta, escreta nel latte materno. Le concentrazioni terapeutiche del farmaco se usate per via orale sono determinate nel corpo vitreo, nella cornea, nell'iride, nel fluido intraoculare (il farmaco non penetra nella lente). Di solito viene escreto nelle urine (principalmente sotto forma di metaboliti inattivi), in parte con la bile e le feci. Nell'intestino, sotto l'influenza dei batteri intestinali, viene idrolizzato per formare metaboliti inattivi.

Composizione e forma di rilascio

da allora d / r-ra d / in. 0,5 g Fl., №1

No. UA / 2952/02/01 del 16 settembre 2011 - 16 settembre 2016

da allora d / r-ra d / in. 1 g fl., №1

№ UA / 2952/02/02 dal 16/11/2011 al 16/16/2016

№ UA / 2952/01/01 dal 17/03/2010 al 03/17/2015

№ UA / 2952/01/02 del 17/03/2010 al 03/17/2015

testimonianza

Il cloramfenicolo deve essere utilizzato in casi eccezionali con gravi infezioni causate da microrganismi sensibili cloramfenicolo se gli antibiotici più sicuri sono inefficaci o sono controindicate.
indicazioni:

  • febbre tifoide (Salmonella thyphi);
  • paratifo A e B;
  • sepsi causata da salmonella;
  • meningite causata da salmonella e bacilli emofilici;
  • meningite batterica purulenta;
  • rickettsiosi.

applicazione

Iniezione di levomicetina. La dose giornaliera di cloramfenicolo dipende dall'età e dal peso corporeo del paziente, nonché dal tipo e dalla gravità dell'infezione. La dose giornaliera viene somministrata in 2-4 dosi, al fine di evitare un alto livello di concentrazione massima del farmaco nel plasma sanguigno.
La levomicetina negli adulti usa IM o IV. Nei bambini usa il / m.
Le soluzioni sono preparate ex tempore. Prima dell'introduzione, è necessario testare la tollerabilità del farmaco in assenza di controindicazioni alla sua attuazione. Per la somministrazione i / m, il contenuto della fiala (0,5 go 1 g) viene diluito in 2-3 ml di acqua sterile per iniezione e iniettato in profondità nella / m. Per l'iniezione endovenosa, una singola dose del farmaco viene sciolta in 10 ml di acqua sterile per iniezione e iniettata per via endovenosa lentamente per 3-5 minuti.

Cloramfenicolo, polvere per iniezione non deve essere somministrato in / quanto altrimenti esiste un rischio di ischemia irreversibile e necrosi tissutale che può raramente provocare una perdita dell'arto interessato.
Nel trattamento di cloramfenicolo tifo deve essere usato con cautela: il trattamento deve essere iniziato con dosi più basse per evitare un improvviso rilascio di endotossine, e il rischio di sviluppare la sindrome Jarisch - Herxheimer. Durante il trattamento, si suggerisce di aumentare costantemente la dose fino al livello terapeutico richiesto.
Se la disfunzione epatica, l'emivita di cloramfenicolo è aumentata, si suggerisce quindi di ridurre la dose giornaliera.
La durata del trattamento non deve superare 2 settimane.
Dopo aver raggiunto un dosaggio totale cumulativo di 25-30 g di cloramfenicolo (nei bambini, fino a 700 mg / kg di peso corporeo), il trattamento deve essere interrotto il prima possibile o continuato somministrando altri farmaci.
Compresse di levomicetina La levomicetina è prescritta per 30 minuti a stomaco vuoto (in caso di nausea e vomito, 1 ora dopo un pasto).
Gli adulti sono prescritti 0,25-0,5 g 3-4 volte al giorno; dosaggio giornaliero - 2 Nei casi più gravi cloramfenicolo prescritto alla dose di 4 g / die (dose massima giornaliera per gli adulti) sotto stretto controllo gli indicatori emocromo e funzionalità epatica e renale; (tifo et al.) La dose giornaliera è divisa in 3-4 dosi.
Una singola dose di farmaco per i bambini di età compresa tra 3-8 anni - a 0,125 g, oltre 8 anni - a 0,25 g; frequenza di ricezione - 3-4 volte al giorno.
Il corso del trattamento con cloramfenicolo è di 7-10 giorni. Secondo la testimonianza, a condizione che sia ben tollerato e che non ci siano cambiamenti nei parametri dell'emogramma, è possibile che il corso del trattamento venga esteso a 2 settimane.

Controindicazioni

aumentata sensibilità individuale al cloramfenicolo e ad altri amphenicol. Depressione ematopoietica, malattie del sangue, porfiria acuta. Malattie della pelle (psoriasi, eczema, lesioni fungine). Grave funzionalità epatica e / o renale. Infezioni respiratorie acute, mal di gola. La carenza dell'enzima glucosio-6-fosfato deidrogenasi. Porfiria. Il periodo di gravidanza e allattamento. Per farmaci sotto forma di compresse - bambini fino a 3 anni.

Effetti collaterali

il sistema del sangue e del sistema linfatico: effetti tossici sul sistema ematopoietico e la soppressione della funzione del midollo osseo (compresi granulocitopenia, pancitopenia, eritropenia, anemia, leucopenia, trombocitopenia, reticolocitopenia, vacuoli citoplasmatici forme eritrociti primi, raramente, nei casi più gravi, di probabilità di sviluppare anemia ipoplastica, agranulocitosi.
Da parte del tubo digerente: il gusto, stomatite, glossite, irritazione delle membrane mucose della bocca e della gola, nausea, vomito, diarrea, gonfiore, depressione della microflora intestinale corretta dysbacteriosis, enterocolite, funzionalità epatica anormale.
Da parte del sistema nervoso centrale e periferico: allucinazioni visive e uditive, visione offuscata reversibile, perdita dell'udito, neurite periferica, neurite ottica, disturbi psicomotori, encefalopatia con confusione e delirio, emicrania, depressione.
Reazioni allergiche: rash cutaneo (compreso orticaria), dermatiti (tra cui la dermatite perianale) dermatite, febbre, molto raramente - edema angioneurotico, shock anafilattico.
Dal momento che il sistema cardiovascolare: raramente, nei bambini di età inferiore a 1 anno, è probabile lo sviluppo di collasso cardiovascolare (sindrome grigia).
Altri: molto raramente, dopo somministrazione di farmaci per via endovenosa, è possibile lo sviluppo di flebiti, così come l'insorgenza di infezioni fungine secondarie e reazioni di batteriolisi (sindrome di Yarish-Herxheimer).

Istruzioni speciali

Il trattamento con levomitsetinom deve essere effettuato sotto il controllo del quadro ematico e dello stato funzionale del fegato e dei reni del paziente. Quando leucopenia, trombocitopenia, anemia o altri cambiamenti patologici nel sangue, il cloramfenicolo deve essere immediatamente cancellato. A causa del possibile sviluppo della depressione del midollo osseo, sono probabili anemia aplastica, trombocitopenia e granulocitopenia, che spesso si verificano dopo la fine della terapia. Pertanto, sintomi come pelle pallida, mal di gola, febbre, sanguinamento, debolezza (se si manifestano poche settimane o mesi dopo l'interruzione del farmaco) richiedono un trattamento di emergenza.
In caso di neuropatia dei nervi periferici o di nervo ottico, la terapia con cloramfenicolo deve essere interrotta con urgenza.
Nei neonati prematuri e nei neonati di età inferiore alle 2 settimane, la dose giornaliera non deve superare 25 mg / kg di peso corporeo a causa del rischio di comparsa di condizioni potenzialmente letali - la sindrome grigia.
Uso in pazienti con compromissione della funzionalità epatica e renale. In tali pazienti, è desiderabile determinare periodicamente la concentrazione del farmaco nel sangue per consentire la correzione del dosaggio e anche per valutare lo stato funzionale del fegato e dei reni del paziente.
Uso in pazienti di età avanzata. Data l'età caratteristiche reni, fegato, sistema cardiovascolare, malattie concomitanti, l'uso di altri farmaci per determinare la dose di farmaco per i pazienti dovrebbe inclinare età con cautela dal momento che, in fondo, con il limite inferiore dosaggio terapeutico.
Nei pazienti precedentemente sottoposti a citostatica o radioterapia, i rischi potenziali e i benefici attesi dal trattamento con Levomicetina devono essere valutati, tenendo conto del possibile sviluppo di gravi effetti collaterali.
Come con altri farmaci antibatterici, il trattamento con cloramfenicolo può causare un'eccessiva crescita di Clostridium difficile, che è considerata la principale causa di colite pseudomembranosa. La colite pseudomembranosa si verifica sia direttamente al momento dell'assunzione del farmaco, sia entro 2 mesi dalla fine della terapia antibiotica. Casi di colite pseudomembranosa, da lieve a pericolosa per la vita, sono stati segnalati con tutti i farmaci antibatterici, compreso il cloramfenicolo. Pertanto, è importante chiarire la diagnosi nei pazienti con diarrea dopo l'assunzione di farmaci antibatterici. Quando si conferma questo tipo di diarrea, la terapia antibiotica, che non influisce sul Clostridium difficile, deve essere interrotta e deve essere prescritta una terapia e una ricerca appropriate. In assenza del trattamento necessario, possono svilupparsi megacolon tossici, peritonite e shock.
Va tenuto presente che lo sviluppo della colite è il più possibile con gravi malattie nelle persone di età avanzata, così come nei pazienti debilitati.
L'uso di farmaci antibatterici può portare a una crescita eccessiva di microrganismi insensibili, come i funghi. Se, nel corso del trattamento, si sviluppano infezioni causate da microrganismi insensibili, devono essere prese misure appropriate.
La levomicetina deve essere prescritta con cautela nei pazienti con tendenza a reazioni allergiche.
È vietato consentire l'uso incontrollato di cloramfenicolo e il suo uso in forme più lievi di processi infettivi.
Evitare cicli ripetuti di trattamento con cloramfenicolo.
Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento. L'uso di cloramfenicolo durante la gravidanza e l'allattamento può causare gravi alterazioni patologiche nel feto e nel neonato sotto forma di sviluppo della sindrome grigia o alterazioni patologiche nel sangue.
Bambini. Il farmaco sotto forma di iniezioni è consentito l'uso nei bambini, in base al dosaggio specificato nella sezione sull'uso. Prescritto con cautela e solo in assenza di terapia alternativa. Il farmaco sotto forma di compresse non viene utilizzato nei bambini di età inferiore ai 3 anni.
La capacità di influenzare la velocità di reazione quando si guida e si lavora con altri meccanismi. Dovrebbe essere usato con cautela nelle persone che guidano veicoli o che lavorano con altri meccanismi, a causa del rischio di possibili reazioni avverse dal sistema nervoso.

interazione

La levomicetina non viene prescritta contemporaneamente a farmaci che inibiscono la formazione del sangue (sulfonamidi, derivati ​​pirazolici, citostatici), nonché con la radioterapia.
Nel ruolo di un inibitore del citocromo P450 Cloramfenicolo può rallentare il metabolismo e l'eliminazione, per aumentare il livello ematico di difenilidantoina, butamida, barbiturici, fenitoina, anticoagulanti (warfarin particolare, neodikumarina). La cicloserina aumenta la neurotossicità, la ristomicina e l'ematotossicità della levomicetina. Cloramfenicolo inibisce il metabolismo di agenti ipoglicemizzanti orali (tolbutamide, clorpropamide), derivati ​​oksikumarina (aumenta la gravità della ipoglicemizzante e proprietà anticoagulanti).
I barbiturici (fenobarbitale), rifampicina, rifabutina accelerano la biotrasformazione della levomicetina, riducono la concentrazione di droga nel plasma sanguigno e, di conseguenza, la sua efficacia.
Durante il trattamento con cloramfenicolo, l'efficacia dei contraccettivi orali non è nota, pertanto devono essere prese ulteriori misure contraccettive. Inoltre, il farmaco può indebolire gli effetti degli integratori di ferro, acido folico, cianocobalamina.
La levomicetina riduce il risultato antibatterico delle penicilline e delle cefalosporine e può ridurre la gravità dell'effetto terapeutico dei macrolidi (eritromicina), i linkosamidi (clindamicina, lincomicina). Con l'uso simultaneo di Levomitsetina con nistatina e levorfina, c'è un indebolimento reciproco dell'azione antimicrobica dei farmaci, quindi, il loro uso simultaneo dovrebbe essere evitato.
Con l'uso simultaneo di paracetamolo, è probabile l'allungamento del cloramfenicolo T½.
Con l'uso simultaneo di levomicetina con ciclofosfamide, il T½ di quest'ultimo è esteso da 7,5 a 11,5 ore.
La levomicetina può aumentare la concentrazione di ciclosporina e tacrolimus e pertanto la dose di quest'ultimo deve essere corretta.
Incompatibile con l'alcol (con l'uso simultaneo, è probabile lo sviluppo di una reazione simile al disulfiram: iperemia cutanea, tachicardia, nausea, vomito, tosse riflessa, convulsioni).
L'uso simultaneo di cloramfenicolo e metotrexato aumenterà la tossicità del metotrexato.
Incompatibilità: non utilizzare solventi non elencati nella sezione Uso. La levomicetina è vietata mescolare nella stessa siringa con vitamine del gruppo B e acido ascorbico. La levomicetina è incompatibile in p-pax con ampicillina sodica, gentamicina solfato, kanamicina solfato e idrocortisone.

overdose

l'uso prolungato di alte dosi di cloramfenicolo (> 3 g / die) può causare disturbi psicomotori, confusione, allucinazioni visive e uditive, riduzione dell'udito e della vista, agranulocitosi, anemia aplastica, alterazione del gusto prima della riduzione, neurite periferica e neurite ottica ( tra cui paralisi dei bulbi oculari), pallore della pelle, mal di gola, aumento della temperatura corporea, sanguinamento ed emorragia, affaticamento o debolezza.
In caso di sovradosaggio nei bambini o persone particolarmente sensibili probabilità di sviluppare la sindrome di grigio: distensione addominale, vomito, sviluppare la sindrome da distress respiratorio con grave acidosi metabolica, colore grigio, collasso cardiovascolare.
È probabile che si verifichino anche altre reazioni collaterali tipiche della levomicetina (vedi EFFETTI AVVERSI).
Trattamento: sospensione del farmaco, lavanda gastrica, uso di enterosorbenti, terapia sintomatica. Nell'avvelenamento acuto, l'emodialisi è necessaria per ridurre il rischio di gravi effetti indesiderati e deve essere effettuata una trasfusione di scambio nei neonati. Queste attività dovrebbero essere svolte al fine di prevenire ulteriori effetti tossici del farmaco.

Condizioni di conservazione

nella confezione originale per proteggere dall'azione della luce e dell'umidità ad una temperatura non superiore a 25 ° C.

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici sui social network:

Levomitsetin in Kyzyl

Forme di rilascio:

Farmacie vicine: posiziona la tua farmacia sulla mappa

La mappa mostra gli indirizzi e i numeri di telefono delle farmacie Kyzyl dove è possibile acquistare Levomicetina. Il prezzo effettivo in una farmacia può differire da quello presentato sul sito web. Chiediamo di specificare il costo e la disponibilità per telefono.

Farmacia online: inserisci la tua farmacia online

La consegna di cloramfenicolo in casa è vietata ai sensi della legge federale n. 429-ФЗ del 22 dicembre 2014 "In merito alla modifica della legge federale sulla circolazione dei medicinali".L'ordine è consegnato alla farmacia più vicina.

analoghi:

Sinonimi di cloramfenicolo sono farmaci con lo stesso principio attivo. Prima dell'uso, consultare il proprio medico, perché anche i farmaci con lo stesso dosaggio possono differire nel grado di purificazione del principio attivo, nella composizione degli eccipienti e, di conseguenza, nell'efficacia dell'azione terapeutica e nello spettro degli effetti collaterali.

Gli analoghi di cloramfenicolo sono farmaci con la stessa azione farmacologica. La sostituzione dei farmaci prescritti con farmaci simili può essere effettuata solo dal medico curante, poiché il farmaco utilizza un altro principio attivo.

Compresse di levomicetina 500 mg 10 pz.

  • gocce 0,25% 5 ml - 16 ₽
  • gocce 0,25% 10 ml - $ 14
  • gocce 0,25% 10 ml - 15 ₽
  • soluzione alcolica 1% 25 ml - 65 ₽
  • soluzione di alcool 3% 25 ml - 64 ₽
  • gocce 0,25% 5 ml - in ordine
  • soluzione di 1% 25 ml - sotto l'ordine
  • Compresse da 250 mg 10 pz. - sotto l'ordine

Istruzioni per l'uso

Nome latino

Principio attivo

Modulo di rilascio

Proprietario / Registrar

Classificazione internazionale delle malattie (ICD-10)

Gruppo farmacologico

Antibiotico cloramfenicolo

Azione farmacologica

Antibiotico ad ampio spettro Il meccanismo dell'azione antimicrobica è associato alla compromissione della sintesi proteica dei microrganismi. Ha un effetto batteriostatico. Attivo contro i batteri gram-positivi: Staphylococcus spp., Streptococcus spp.; Batteri Gram-negativi: Neisseria gonorrhoeae, Neisseria meningitidis, Escherichia coli, Haemophilus influenzae, Salmonella spp., Shigella spp., Klebsiella spp., Serratia spp., Yersinia spp., Proteus spp., Rickettsia spp., è anche attivo contro Spirochaetaceae, alcuni dei principali virus.

Il cloramfenicolo è attivo contro ceppi resistenti a penicillina, streptomicina, sulfonamidi.

La resistenza dei microrganismi al cloramfenicolo si sviluppa in modo relativamente lento.

farmacocinetica

testimonianza

Per somministrazione orale: malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili al cloramfenicolo, tra cui: febbre tifoide, febbre paratifo, dissenteria, brucellosi, tularemia, pertosse, tifo e altre rickettsie; trachoma, polmonite, meningite, sepsi, osteomielite.

Per uso esterno: lesioni cutanee purulente, bolle, ulcere trofiche non cicatrizzanti, ustioni di II e III grado, crepe da capezzolo in donne che allattano.

Per uso locale in oftalmologia: malattie infiammatorie dell'occhio.

Controindicazioni

Effetti collaterali

Dal lato del sistema emopoietico: trombocitopenia, leucopenia, agranulocitosi, anemia aplastica.

Da parte dell'apparato digerente: nausea, vomito, diarrea, flatulenza.

Da parte del sistema nervoso centrale e sistema nervoso periferico: neurite periferica, neurite ottica, mal di testa, depressione, confusione, delirio, allucinazioni visive e uditive.

Reazioni allergiche: eruzione cutanea, orticaria, angioedema.

Reazioni locali: irritante (con uso esterno o locale).

Istruzioni speciali

Il cloramfenicolo non è usato nei neonati, perché possibile sviluppo di "sindrome grigia" (flatulenza, nausea, ipotermia, blu-grigio colore della pelle, cianosi progressiva, dispnea, insufficienza cardiaca).

Viene usato con cautela nei pazienti che hanno precedentemente ricevuto un trattamento con farmaci citotossici o radioterapia.

Alla ricezione simultanea di alcol può sviluppare reazioni disulfiramopodobnyh (arrossamento della pelle, tachicardia, nausea, vomito, riflesso della tosse, convulsioni).

Nel processo di trattamento richiede un monitoraggio sistematico del pattern di sangue periferico.

In violazione del fegato

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Interazione farmacologica

Con l'uso simultaneo di cloramfenicolo con farmaci ipoglicemici orali, l'effetto ipoglicemizzante viene potenziato sopprimendo il metabolismo di questi farmaci nel fegato e aumentandone la concentrazione nel plasma sanguigno.

Con l'uso simultaneo di farmaci che inibiscono l'emopoiesi del midollo osseo, vi è un aumento dell'effetto inibitorio sul midollo osseo.

Con l'uso simultaneo di eritromicina, clindamicina, lincomicina, si nota un mutuo indebolimento dell'azione a causa del fatto che il cloramfenicolo può spostare questi farmaci dallo stato legato o interferire con il loro legame con la subunità 50S dei ribosomi batterici.

Con l'uso simultaneo di penicilline, il cloramfenicolo contrasta la manifestazione dell'azione battericida della penicillina.

Il cloramfenicolo sopprime il sistema enzimatico del citocromo P450, quindi, con l'uso simultaneo di fenobarbital, fenitoina, warfarin, un indebolimento del metabolismo di questi farmaci, rallentando l'escrezione e aumentando la loro concentrazione nel plasma sanguigno.

Metodo di utilizzo

Individuale. Quando dose di ingestione per gli adulti - 500 mg 3-4 volte / die. Dosi singole per bambini sotto i 3 anni - 15 mg / kg, 3-8 anni - 150-200 mg; oltre 8 anni - 200-400 mg; frequenza d'uso - 3-4 volte / giorno. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni.

Quando applicato localmente applicato a tamponi di garza o direttamente sulla zona interessata. Da sopra applicare una benda abituale, è possibile con carta pergamena o compressa. Le medicazioni sono fatte secondo le indicazioni in 1-3 giorni, a volte in 4-5 giorni.

Utilizzato localmente in oftalmologia come parte di preparazioni combinate secondo le indicazioni.

Pillole di diarrea levomicetina

Le compresse di levomicetina sono un farmaco con attività antibatterica. Sono usati per trattare varie malattie infettive causate da microrganismi patogeni (patogeni) che sono sensibili a questo antibiotico. Il principale principio attivo delle compresse di Levomicetina cloramfenicolo è un antibiotico (il nome generico di cloramfenicolo è Levomicetina). È in grado di inibire la crescita e la riproduzione di microrganismi sensibili (azione batteriostatica) a causa della soppressione della sintesi di alcune proteine ​​all'interno delle loro cellule. Il cloramfenicolo ha la più alta attività contro diversi gruppi di batteri:

  • Microrganismi gram-positivi - stafilococchi, streptococchi.
  • Batteri Gram-negativi - Neisseria (compresi patogeni di gonorrea e meningite), E. coli, Salmonella, Shigella, Klebsiella, Yersinia, Proteus.

Inoltre, il principio attivo delle compresse di levomicetina inibisce la crescita e la riproduzione di rachitismo, spirochete e alcuni dei principali virus. Il cloramfenicolo ha un'attività sufficiente contro i microrganismi patogeni resistenti alla streptomicina, alle penicilline semisintetiche e alle sulfonamidi. La resistenza al cloramfenicolo nei microrganismi si sviluppa lentamente.

Dopo aver preso la pillola Levomicetina all'interno, il cloramfenicolo viene assorbito rapidamente e completamente nella circolazione sistemica. È uniformemente distribuito in tutti i tessuti del corpo. Il principio attivo del farmaco viene metabolizzato nelle cellule del fegato con la formazione di prodotti di degradazione inattiva, che vengono escreti dai reni nelle urine. Anche in una piccola quantità i prodotti di decadimento sono escreti con la bile. L'emivita (il tempo durante il quale metà dell'intera dose del farmaco viene escreta dal corpo) per il cloramfenicolo è di 1,5-3,5 ore.

Dosaggio e somministrazione

Le compresse di levomicetina sono assunte per via orale interamente, indipendentemente dal cibo. Dopo averli presi, devi bere molta acqua. Il dosaggio del farmaco è individuale, dipende dal tipo di processo patologico. Le dosi terapeutiche raccomandate medie per i pazienti di diverse fasce d'età sono le seguenti:

  • I bambini di età inferiore ai 3 anni - 15 mg del farmaco per 1 kg di peso corporeo del bambino.
  • Bambini di età compresa tra 3 e 8 anni - 150-200 mg 3-4 volte al giorno.
  • Bambini di età superiore a 8 anni - 400 mg 3-4 volte al giorno.
  • Adulti: 500 mg 3-4 volte al giorno.

Se necessario, a seconda del tipo di agente patogeno di una malattia infettiva e della gravità del suo decorso, il medico può correggere la dose. La durata media del trattamento con compresse di Levomitsetina è di 7-10 giorni, se necessario può essere estesa.

Durante la gravidanza e l'allattamento

La levomicetina per uso esterno e sistemico è controindicata in gravidanza. Se il farmaco viene prescritto a una donna che allatta, il bambino al momento del trattamento deve essere trasferito all'alimentazione artificiale.

Effetti collaterali

Effetti collaterali della natura sistemica di Levomitsetina:

  • disturbi dell'apparato digerente - nausea, diarrea, dispepsia, vomito, irritazione della mucosa della faringe e del cavo orale, disbiosi;
  • disturbi del emostatico e ematopoietiche - retikulotsito-, leucemia e trombocitopenia, agranulocitosi, gipogemoglobinemiya, anemia aplastica;
  • disturbi degli organi di senso e il sistema nervoso - depressione, neurite ottica, disturbi psichiatrici e motorie, mal di testa, disturbi della coscienza e / o sapore, allucinazioni (visive o uditive), delirio, diminuzione dell'acuità visiva / dell'udito;
  • reazioni di ipersensibilità;
  • unendosi a un'infezione fungina;
  • dermatiti;
  • collasso cardiovascolare (di solito nei bambini del primo anno di vita).

Controindicazioni

Le compresse di Levomitsetina sono controindicate per l'uso in presenza delle seguenti condizioni o malattie:

  • Sensibilità individuale o allergia al farmaco;
  • Sangue dell'opposizione;
  • Porfiria intermittente acuta;
  • Carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
  • Insufficienza epatica e renale;
  • psoriasi;
  • eczema;
  • Infezioni fungine della pelle;
  • Periodo di gravidanza e allattamento al seno;
  • Età sotto i 2 anni;
  • Ferite di guarigione estese.

overdose

Il superamento della dose terapeutica raccomandata di compresse di levomicetina è accompagnato da nausea e vomito. In questo caso, il farmaco viene interrotto, vengono eseguiti i lavaggi gastrici e intestinali, l'uso di assorbenti intestinali (carbone attivo o analoghi), così come la terapia sintomatica.

Prezzo approssimativo da 93 rubli. Il prezzo di un farmaco può variare notevolmente, a seconda del tempo e della regione, nonché della confezione.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne