La rosacea è una malattia dermatologica cronica e non completamente studiata, che colpisce in genere le persone con pelle chiara, gli occhi blu e di solito inizia nella mezza età. I possessori di tonalità della pelle più scure possono anche soffrire di rosacea, ma i segni della malattia in questo caso non saranno così accattivanti. Il disturbo è sempre accompagnato da arrossamento, spesso con piccole papule (o protuberanze), che possono trasformarsi in acne. Viene spesso confuso con l'acne.

Tuttavia, l'acne non ha nulla a che fare con questa malattia, anche se in alcuni casi possono esserci sintomi simili sotto forma di arrossamento e danni alla pelle. Il principale segno distintivo della pelle rosacea è l'assenza di anguille nere o bianche. I pazienti provano disagio per le manifestazioni visive della malattia. Colpito, di regola, è la regione centrale del volto. Nonostante il fatto che la malattia sia cronica, a volte ci sono periodi di attenuazione temporanea dei sintomi, in altri casi si può osservare un peggioramento della condizione.

Cos'è?

La rosacea è una patologia cutanea cronica di natura non infettiva, che colpisce prevalentemente i pazienti maturi. Il processo infiammatorio procede con un graduale aumento dei sintomi, frequente arrossamento della pelle, teleangectasie (dilatazione persistente dei piccoli vasi sanguigni), eritema persistente, formazione di papule, pustole e, in rari casi, nodi.

cause di

Oggi, le cause della rosacea non sono completamente comprese, ma ci sono diverse teorie che affermano che i fattori ereditari, i disordini nell'adeguato funzionamento della difesa immunitaria, le malattie endocrine e gastrointestinali giocano un ruolo significativo nello sviluppo di questa malattia.

  1. Teoria psicologica dello sviluppo della malattia. Per un lungo periodo di tempo si è creduto che una delle cause fondamentali dello sviluppo di rosacea sul viso sono vari disturbi mentali, ma questo fatto non è stato confermato da numerosi studi. L'unico legame tra la rosacea e la malattia mentale è lo sviluppo di gravi stati mentali sullo sfondo di forme gravi di rosacea. Questo di solito si manifesta con instabilità emotiva, umore depresso e depressione.
  2. Teoria ereditaria dello sviluppo. La maggior parte degli scienziati nega categoricamente il fattore genetico nello sviluppo della rosacea. Tuttavia, nonostante ciò, studi rilevanti condotti negli Stati Uniti hanno dimostrato che in più del 40% dei pazienti con rosacea, la malattia è osservata nei parenti più stretti. Inoltre, nel miele corrispondente. La letteratura ha ripetutamente descritto i casi familiari della sconfitta di questa malattia.
  3. Teoria del ruolo delle zecche nello sviluppo della malattia. Alcuni scienziati attribuiscono l'aspetto della rosacea agli effetti degli acari del genere Demodex. Questa teoria è confermata dal rilevamento di zecche nei materiali studiati prelevati dalle aree problematiche della pelle. Tuttavia, a causa del fatto che lontano da tutti i pazienti vengono rilevate le larve di queste zecche, questa teoria non ha ancora ricevuto conferma finale. Se le zecche vengono rilevate nella rosacea, viene stabilita una diagnosi di demodicosi simile alla rosacea.
  4. Il ruolo delle malattie dell'apparato digerente. Questo, oltre alla teoria ereditaria, ha anche molti avversari, ma grazie a numerosi studi e osservazioni condotte, il 35% dei pazienti con rosacea mostrava sintomi di piccole malattie intestinali e quasi il 90% dei pazienti mostrava segni di gastrite.
  5. Teoria dell'influenza di fattori esterni. Negli ultimi anni, la teoria secondo cui l'uso di bevande alcoliche, caffè e spezie, a causa dell'impatto negativo sulla mucosa gastrica, porta alla dilatazione dei vasi sanguigni riflessi sul viso è stata persistentemente esagerata. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che l'espansione dei vasi facciali non si sviluppa dopo aver consumato i suddetti prodotti, ma come conseguenza dell'ingestione nel corpo, più precisamente nello stomaco, riscaldata da più di 60 ° C di fluido. Tuttavia, nonostante ciò, i pazienti con rosacea sono invitati a escludere agrumi, cibi piccanti, alcolici e caffè dalla loro dieta.
  6. Teoria contagiosa. A causa del fatto che con la rosacea sulla pelle del viso appare un rash pustoloso, un determinato ruolo nello sviluppo di questa malattia è assegnato al fattore infettivo, o più precisamente, ai batteri. La teoria infettiva conferma anche il fatto che nel caso degli antibiotici, c'è una significativa diminuzione delle manifestazioni di rosacea. Nonostante questo, il contenuto dell'eruzione purulenta non è riuscito a riconoscere alcun batterio o virus che potrebbe causare lo sviluppo di questa malattia.

Tipicamente, questa malattia è osservata nella femmina, mentre negli uomini si verifica più rapidamente con lo sviluppo predominante di gravi complicanze. Di solito l'acne rosa si trova nelle persone con pelle chiara età dai 39 ai 55 anni (gli anziani, così come i bambini, la rosacea è estremamente rara).

sintomi

I sintomi della rosacea (vedi foto) sono abbastanza tipici, è quasi impossibile confonderli con segni di altre malattie.

Quindi, i principali sintomi della rosacea sul viso sono:

  1. Eruzione rosa che appare sullo sfondo del rossore. In primo luogo, si tratta di papule (protuberanze rosa), che vengono poi convertite in acne con contenuti purulenti (pustole, punti neri). Questo stadio è chiamato papulopustular.
  2. Arrossamento costante del centro della faccia (nella zona T). Cioè, il rossore cattura naso, guance, mento e naso. A volte il rossore può essere più esteso, eccitando il petto e la schiena del paziente. Questi sintomi sono caratteristici dello stadio eritematoso.
  3. Una parete vascolare di colore rosso (telangiectasia) sulla pelle del viso in tutta l'area interessata, l'occorrenza di noduli rossi e bluastri sono tipici della fase eritematoso-papulare della malattia.
  4. Arrossamento degli occhi, lacrimazione o sensazione di asciutto. Inoltre, il paziente può sentire dolore ai suoi occhi, come se un corpo estraneo fosse caduto dentro di loro. Avendo studiato i sintomi della rosacea, i ricercatori di questa malattia hanno creato diverse classificazioni, piuttosto complesse, di stadi e forme. Le fasi di cui sopra riguardano una delle classificazioni più comuni della malattia.
  5. Pelle spessa e incrostata del viso nei punti di rossore. Pelle rossa e densa sul naso. A causa dell'ipertrofia delle ghiandole sebacee e del tessuto connettivo, il naso può aumentare significativamente di dimensioni, appaiono noduli su di esso, separati da solchi. Questo è il più duro stadio nodale della rosacea, che è anche chiamato rinoformo. Il più spesso diagnosticato in uomini 50-60 anni.

Clinicamente distinguere diverse forme di rosacea:

  1. Eritematoso-teleangiektaticheskaya. L'eritema è persistente (dura per diversi giorni). Molteplici teleangiectasie compaiono sulla pelle delle guance.
  2. Phymatous (o papular-nodular). Questa forma è caratterizzata dalla comparsa di nodi e placche. C'è un aumento delle dimensioni dell'eruzione con la loro successiva fusione. La fibrosi e l'iperplasia delle ghiandole sebacee portano ad un aumento delle aree cutanee ("Fima").
  3. Papule, pustolosa. Sullo sfondo dell'eritema, gruppi di piccoli papuli con squame sottili appaiono sulla superficie. Si trovano prima sulla pelle del naso e sulle pieghe naso-labiali, quindi si diffondono sulla pelle della fronte e del mento. Nel corso del tempo, parte delle papule si trasforma in pustole piene di contenuto sterile. Spesso sviluppa infiltrazioni e gonfiori della pelle.
  4. Eye. Comprende blefarite, infezioni congiuntivali, congiuntivite, cheratite, irite, calazio, ecc. La fotofobia, la visione offuscata, il prurito, lacrimazione, secchezza oculare, sensazione di corpo estraneo, ecc. Possono disturbare i pazienti.I sintomi oculari possono essere rilevati nel 50% dei pazienti con rosacea. Un chiarimento dettagliato dei sintomi oculari e la consapevolezza del paziente di questa forma di rosacea aiutano a consultare tempestivamente un oftalmologo.

La rosacea è più comunemente osservata nelle donne con più di 30 anni, ad eccezione della forma fymatous, che è più comune negli uomini. Più spesso, i rappresentanti di pelle bianca della razza caucasica sono interessati. Le persone con la pelle più scura potrebbero non essere in grado di riconoscere la rosacea.

Che aspetto ha la rosacea: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli adulti.

diagnostica

Questa malattia della pelle viene diagnosticata esaminando la pelle del paziente. Per esaminare le aree interessate in dettaglio, è possibile utilizzare un dermatoscopio video.

Se vi è il sospetto di infezione da acaro sottocutaneo, demodex, effettuare un'analisi del raschiamento della pelle. Alla presenza di eruzioni purulente, il dottore prescrive bakposev i contenuti di acne. Si può anche raccomandare di passare un esame delle urine e del sangue, per effettuare un esame ecografico degli organi interni.

complicazioni

Possibili complicanze della rosacea:

  • formazione di ascessi;
  • sviluppo dell'infezione secondaria;
  • naso pineale (rinofima) o ispessimento della pelle su altre aree del viso;
  • danno e infiammazione della cornea, ridotta acuità visiva;
  • problemi psicologici, disturbi nervosi (depressione, insonnia, irritabilità, affaticamento).

Come trattare la rosacea?

Prima di tutto, gli sforzi dei medici dovrebbero essere diretti a fermare i sintomi della malattia. Al fine di prevenire il suo sviluppo, viene prescritta una terapia patogenetica e per prevenire il verificarsi di ricadute - trattamento etiotropico.

Dovrebbe essere chiaro che la rosacea è una malattia piuttosto grave e non una semplice infiammazione della pelle o un difetto estetico, quindi non sperare in una cura completa.

Quando prescrivere il trattamento prende in considerazione le cause della malattia. Viene effettuato in un complesso e la combinazione di farmaci viene selezionata in base allo stadio e alla forma della malattia, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Trattamento topico e antibiotici

Tale trattamento consiste nell'uso di unguenti e creme contenenti il ​​componente antibatterico (Metrogil, Rozamet, Rozex), ittiolo e olio di Naftalan. Nelle fasi iniziali aiuta bene i gadget con una soluzione di acido borico e oratori, che vengono preparati in farmacia con prescrizione medica.

Gli agenti topici più popolari sono:

  • Crema di rosacea sul viso di Ovante. Preparato naturale contenente estratti vegetali e zolfo cristallino microincapsulato. Il farmaco è abbastanza sicuro, fornisce un effetto cosmetico pronunciato e può essere usato per lungo tempo senza danni alla salute.
  • Skinoren - gel. Contiene acido azelaico, che ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio e anti-edematoso, ha un effetto essiccante sull'eruzione. Il farmaco non ha praticamente controindicazioni, può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Il gel viene applicato sulla pelle pulita 2-3 volte al giorno, risultati duraturi e duraturi possono essere ottenuti solo con l'uso regolare del farmaco.
  • Farmaci ormonali per uso esterno. Questi fondi danno un rapido effetto positivo, ma dovrebbero essere utilizzati in corsi brevi. Il medico deve prescriverli, il trattamento è sotto il suo controllo. Molti esperti dubitano della fattibilità dell'uso di unguenti ormonali, poiché il risultato positivo del loro uso è di breve durata e, dopo l'interruzione, c'è un rapido ritorno dei sintomi in una forma più grave. Inoltre, c'è il rischio che la rosacea diventi steroide difficile da trattare.

Anche durante il trattamento della rosacea, gli antibiotici del gruppo tetraciclina (ossitetraciclina, minociclina, tetraciclina cloridrato) sono ben stabiliti. Il metronidazolo mostra un'alta efficienza nella lotta contro la rosacea, fa fronte a molte varietà di batteri e distrugge la zecca sottocutanea. Inoltre, il metronidazolo ha un effetto decongestionante e ha un effetto benefico sul restauro della mucosa gastrica e intestinale.

Per eliminare il forte prurito e irritazione, vengono prescritti antistaminici (Tavegil, Suprastin, Claritin). Quando appaiono le vene del ragno, viene prescritto il complesso vitaminico Ascorutin, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni. Per calmare il sistema nervoso si raccomanda l'uso di motherwort o valeriana, nei casi più gravi vengono prescritti antidepressivi.

Trattamento di fisioterapia

Il trattamento con la rosacea può essere completato con le seguenti tecniche di fisioterapia:

  1. Elettrocoagulazione. L'area interessata è esposta alla corrente elettrica attraverso un elettrodo sottile. Questo metodo consente di rimuovere papule, pustole e teleangectasie, ma può lasciare ustioni sulla pelle sana.
  2. Crioterapia. Può essere applicato in qualsiasi fase della malattia. L'area interessata è esposta a basse temperature con azoto liquido. Questa tecnica consente di ridurre le manifestazioni di telangiectasia e migliora l'aspetto della pelle.
  3. Laser terapia. Un raggio laser è diretto al sito con telangiectasia, che provoca un effetto termico sul vaso sanguigno e lo distrugge. Questa procedura consente di eliminare la telangiectasia per un periodo più lungo e non è accompagnata da danni ai tessuti sani come nell'elettrocoagulazione.
  4. Massaggio rotazionale I siti di affetto vengono massaggiati con movimenti di movimento circolare due volte al giorno. Questo metodo migliora il drenaggio linfatico e riduce il gonfiore dei tessuti.

In caso di complicanze della rosacea con ascessi e fistole, al paziente può essere raccomandato un trattamento chirurgico finalizzato all'asportazione di focolai patologici e all'installazione di drenaggio per un migliore deflusso delle secrezioni purulente. Dopo aver eseguito tali interventi, al paziente vengono prescritte le medicazioni con l'uso di antibiotici e altri antinfiammatori e disinfettanti.

Trattamento di rosacea con rimedi popolari

Le seguenti erbe e piante sono utilizzate per il trattamento della rosacea:

  1. Una successione Per preparare l'infuso, utilizzare 1 parte di erba in 30 parti di acqua. Il tovagliolo inumidito con la soluzione viene sovrapposto sul viso per 30 minuti.
  2. Camomilla. Per rosacea rosa, viene utilizzata un'infusione di fiori (preparati in un rapporto di 1:15). Dopo la preparazione della soluzione, la stessa procedura viene eseguita come con la calendula.
  3. Calendula. È possibile utilizzare la tintura già pronta di calendula, acquistata in farmacia. 50 ml di tintura diluita in un bicchiere di acqua fredda. La soluzione risultante è impregnata con un asciugamano o una garza piegati in più strati. Leggermente strizzata, la garza impone sul viso per 3 ore. La procedura viene eseguita una volta al giorno.
  4. Cranberry. A casa, puoi curare la rosacea con succo di mirtillo. Le medicazioni bagnate sono più efficaci. Per fare questo, piegato in 10 strati di garza imbevuta di succo di mirtillo, quindi imporre sul viso, coperto con uno strato di cotone idrofilo in cima. Correggi questa benda con una benda e lascia per 30-60 minuti. Se stai usando i mirtilli per la prima volta, il succo deve essere diluito con acqua in un rapporto 1: 3. Se la pelle ha risposto bene, puoi aumentare gradualmente la concentrazione e andare al succo di mirtillo non diluito.

Trattamenti popolari per la rosacea spesso danno un buon effetto cosmetico. Il trattamento e la cura della pelle per la rosacea è meglio iniziare con lozioni. Per questo, possono essere utilizzati decotti, succhi e estratti vegetali. Una delle condizioni più importanti per un trattamento efficace è che tutte le soluzioni devono essere raffreddate!

cosmetici

Che tipo di trucco usare? Ecco le regole di base:

  • Con la sconfitta delle palpebre e degli occhi, puliscili con decotti di erbe.
  • Pulisci il viso con un latte cosmetico che rimuove delicatamente lo sporco dalla pelle.
  • Per le eruzioni sulla testa, usa lo shampoo per il trattamento, crea maschere per ridurre l'infiammazione.
  • Usa oli per ammorbidire la pelle. In olio d'oliva, aggiungere qualche goccia di olio di tea tree, erba di San Giovanni.
  • Acquista prodotti per la cura della pelle di qualità da aziende cosmetiche affidabili.
  • Rash, macchie rosse, ulcere, buccia d'arancia è proibito mascherare il correttore. I pori si intasano ancora di più, l'infiammazione si intensificherà. Manifestazioni di rosacea sotto polvere o fondotinta appaiono ancora più ripugnanti.
  • Usa la crema giorno e notte per la pelle problematica. Scegli una crema curativa, consulta il tuo dermatologo se il rimedio che scegli è adatto. Applicare uno strato sottile di crema.

Dieta e nutrizione

È obbligatorio per la rosacea sul viso che il trattamento includa alimenti dietetici:

  • È necessario escludere alcol, tè caldo forte e caffè.
  • nei casi più gravi, può essere prescritto il digiuno terapeutico.
  • tutti i fattori provocatori sono esclusi - cibo piccante, salato, affumicato, in scatola. Al momento del trattamento dovrebbe astenersi da dolci e alcuni frutti (pere, uva, agrumi).
  • verdure e verdure;
  • cereali e prodotti a base di acido lattico;
  • carne magra e pesce, preferibilmente al vapore;
  • patate e uova bollite;
  • cracker o pane raffermo.

prevenzione

Per prevenire il ripetersi della malattia, il paziente deve osservare le seguenti regole:

  • evitare uno stress emotivo e fisico eccessivo;
  • rifiutare di visitare il solarium, le spiagge senza riparo dal sole e dalle saune;
  • evitare di mangiare cibi troppo caldi o freddi;
  • seguire una dieta che escluda l'uso di cibi piccanti, salati, piccanti;
  • rifiutare di prendere alcol;
  • utilizzare la protezione solare;
  • visita periodicamente un cosmetologo e un dermatologo;
  • utilizzare solo cosmetici di alta qualità;
  • pulire costantemente la pelle con i mezzi consigliati dal medico;
  • trattare tempestivamente le malattie degli organi interni;
  • assumere farmaci ormonali solo su indicazione di un medico;
  • non automedicare

Cause di rosacea sul viso (rosacea) e metodi di trattamento

La rosacea è una malattia abbastanza comune in dermatologia. Viene diagnosticato in donne e uomini di diverse età. È importante conoscere le cause e il trattamento della rosacea sul viso. La patologia è un grave difetto estetico che può causare disagio ai pazienti. Pertanto, la rosacea influisce negativamente sulla vita quotidiana e professionale dei pazienti. Pertanto, è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile e conoscere tutte le misure preventive relative a questa malattia.

Cos'è la rosacea?

La rosacea (o rosacea) è una malattia della pelle che è caratterizzata da un decorso cronico (periodi di esacerbazioni e remissioni alterne), l'insorgenza di iperemia della copertura esterna principalmente sul viso (in questo caso si possono distinguere i contorni di piccoli vasi sanguigni in quest'area), la comparsa di piccole pustole. Quando questo si verifica, una violazione del distacco dello strato superiore della pelle (epidermide) e ispessimento del derma che si trova sotto. Il codice ICD 10 - L 71 Rosacea.

Iperemia (dal greco antico Ὑπερ- - super- + αἷμα - sangue) - traboccamento di sangue dei vasi sanguigni del sistema circolatorio di un organo o area del corpo.

Il meccanismo di sviluppo della patologia non è completamente noto. Si ritiene che sotto l'influenza di fattori provocatori, ci sia un'espansione dei vasi sanguigni sul viso e che si verifichino altri segni clinici della malattia.

Precedentemente, c'era un concetto che la rosacea e la demodicosi sono la stessa patologia. Ora si sono allontanati da questo, poiché è stato dimostrato che l'eziologia di queste malattie differisce, così come molti segni clinici.

È anche importante conoscere le differenze tra la rosacea e la rosacea. Prima di tutto, il concetto di rosacea è più ampio. In realtà, è uno dei sintomi di diverse malattie, tra cui la rosacea. Le patologie rimanenti sono le seguenti: alcolismo cronico, malattia del fegato, ipertensione arteriosa, esposizione a sforzi fisici eccessivi, mancata osservanza delle norme di igiene personale (in particolare la mancanza di cura della pelle del viso).

In caso di rosacea, non ci sono eruzioni pustolose, che forniscono anche informazioni al medico durante la diagnosi differenziale. Il paziente di solito ha lamentele di iperemia della pelle sul viso, prurito in questa zona, la comparsa di vasi traslucidi (la cosiddetta telangiectasia). Nella rosacea, il quadro clinico è diverso. In generale, un medico esperto è in grado di riconoscere rapidamente le specifiche dei reclami esistenti, diagnosticare e determinare correttamente la patologia.

Cause di rosacea

I tuoi capelli diventano deboli, fragili e cadono? Per combattere questo problema richiede un approccio integrato (nutrizione, vitamine, cure competenti), che include l'olio naturale.

Questa malattia è più spesso diagnosticata nelle donne. Le ragioni per l'apparizione nelle donne sono uno squilibrio ormonale dopo la menopausa, quindi la patologia colpisce spesso i pazienti di età superiore ai 45 anni. Vale la pena notare che nei bambini la rosacea è molto meno comune che negli adulti.

In generale, le persone dalla pelle bianca con capelli biondi o rossi sono a rischio, poiché la loro copertura esterna è più sottile ed è caratterizzata da un'elevata sensibilità a vari meccanismi patologici.

Un certo ruolo nella comparsa della rosacea è giocato da una predisposizione genetica. Nel caso della presenza di patologia in parenti stretti, il rischio di ammalarsi durante la vita aumenta in modo significativo.

Altri fattori predisponenti per la rosacea sono i seguenti:

  1. La presenza di dermatiti di varie eziologie, poiché vi è un'espansione del diametro dei vasi sanguigni sul viso.
  2. Patologia del sistema endocrino.
  3. La presenza di malattie concomitanti del tratto digestivo.
  4. Varie violazioni del sistema immunitario.
  5. Maggiore labilità emotiva nei pazienti - stiamo parlando di persone in distonia vascolare, varie nevrosi, astenia. La psicosomatica gioca un ruolo importante nella comparsa della rosacea sulla pelle.
  6. Una certa dieta provoca anche l'insorgenza e l'esacerbazione della malattia nei pazienti.
  7. Tra i fattori provocatori emettono l'uso a lungo termine di forme locali di farmaci glucocorticoidi.

Contagio o no

Uno dei punti salienti è se la rosacea è contagiosa o meno. Le cause della malattia chiariscono che questa patologia non è contagiosa. Il meccanismo di sviluppo della rosacea non è completamente chiarito, ma nonostante questo, è ovvio per gli specialisti che la malattia si sviluppa a causa di un'interruzione del funzionamento degli organi interni umani sotto l'influenza di qualsiasi fattore. È per questi motivi che la rosacea non è considerata una malattia infettiva.

Fasi e sintomi

Il più delle volte, la malattia debutta all'età di 30-50 anni e inizia con la cosiddetta forma eritematosa. In risposta agli effetti della bassa o alta temperatura (aria o acqua), così come dopo aver bevuto alcol, il paziente sviluppa una iperemia della pelle sul viso - sulle guance, sul naso, sulla fronte e sul mento. I sintomi sul collo sono molto meno comuni. Macchie rosse appaiono sulla pelle attraverso cui possono brillare le navi (questo è chiamato telangiectasia). Questi segni potrebbero non scomparire per un po 'di tempo.

È importante notare che i pazienti possono non notare alcun cambiamento per un lungo periodo, poiché nelle fasi iniziali non portano disagio e non influenzano le condizioni generali del corpo. La malattia stessa sta gradualmente progredendo, ma può essere mascherata (ad esempio, qualsiasi crema tonale aiuta le donne).

Altri sintomi di rosacea e fase sono i seguenti:

  1. I pazienti lamentano prurito, sensazione di bruciore nella zona interessata. Allo stesso tempo, notano che la pelle diventa come se si stringesse, sentono "correndo la pelle d'oca" sopra di essa.
  2. Il rossore diventa più persistente, così come l'espansione dei vasi sanguigni sul viso. Di conseguenza, il flusso sanguigno diventa più attivo, la temperatura locale aumenta. Questi meccanismi portano ad una maggiore riproduzione di agenti patogeni. La pelle diventa irregolare, appaiono dei rilievi su di essa, che si trasformano in pustole - questa è la cosiddetta forma papulo-pustolosa (o stadio) di rosacea.
  3. La pelle è compattata, acquisisce una consistenza ruvida, l'iperemia e la telangiectasia diventano permanenti, non sono più associate agli effetti dei fattori provocatori.
  4. Vale la pena menzionare separatamente la forma lupoide della rosacea, in cui l'eruzione cutanea è localizzata attorno alle orbite oculari e all'apertura orale. La particolarità è che i tubercoli e i noduli tendono a fondersi.
  5. In alcune donne, la rosacea si verifica durante la gravidanza e scompare dopo il parto. In questo caso, la patologia delle seguenti gravidanze può ripresentarsi e, di regola, è più difficile procedere. Questa forma è chiamata fulmine.
  6. Principalmente nei maschi, si forma spesso il rinofima - un tumore benigno nella zona nasale, che aumenta gradualmente e sfigurano il volto di una persona. L'intervento chirurgico è mostrato in tali pazienti, il trattamento laser mostra anche buoni risultati - le foto prima e dopo eloquentemente parlano di questo.
  7. Mentre la rosacea progredisce, le palpebre e le aree peri-orbitali sono coinvolte nel processo patologico. I pazienti lamentano dolore e secchezza negli occhi. Sono uniti dal disagio nell'attuazione di battito di ciglia, lacrimazione. Nei casi più gravi, la forma orbitale della rosacea può portare alla completa perdita della vista.

È importante notare che in alcune situazioni i sintomi oftalmologici sono in anticipo rispetto a quelli dermatologici, ma questo è piuttosto raro.

diagnostica

La diagnosi di rosacea viene impostata sulla base di un esame da parte di un dermatologo. Il medico deve raccogliere attentamente la storia del paziente e analizzare i suoi reclami. L'indagine e l'ispezione visiva già aiutano il medico a identificare correttamente la malattia.

Inoltre, la diagnosi include i seguenti studi:

  1. Test clinici generali: conteggio ematico completo e urina.
  2. Biochimica del sangue.
  3. Determinazione dello stato endocrinologico e immunologico.
  4. Se necessario, ai pazienti viene prescritta la fibrogastroduodenoscopia, un esame ecografico degli organi addominali.
  5. Esame microscopico della pelle dall'area della patologia.
In presenza di pustole, eseguono la semina di materiale patologico, sulla base del quale viene determinata la loro sensibilità agli antibiotici.

Come trattare la rosacea sul viso

La domanda principale è come liberarsi della rosacea, per curare questa patologia per sempre. Dal momento che la malattia è caratterizzata da un decorso cronico, quindi completamente liberarsi di esso non funzionerà. Ma è possibile tradurre in una remissione a lungo termine, che può durare tutta la vita del paziente.

La terapia è complessa, include un gran numero di tecniche. Il regime di trattamento è selezionato individualmente e solo da un medico.

farmaci

La rosacea usa una varietà di farmaci. In presenza di pustole, gli antibiotici sono prescritti ai pazienti. In caso di un processo delicato, questi agenti vengono utilizzati sotto forma di forme topiche (unguento). Se la patologia è abbastanza difficile, vai al modulo tablet.

Unguento di zinco aiuta la rapida guarigione delle pustole. L'unguento solforico ha lo stesso effetto. Uno dei farmaci più moderni è il gel Skinoren, che contiene acido azelaico. Quest'ultimo è una sostanza molto efficace nella lotta contro le eruzioni purulente.

Come per altri rimedi locali, vengono utilizzati anche gel con metronidazolo (ad esempio, Metrogil o Roex), Bepanten (contiene pantenolo, che elimina efficacemente l'infiammazione e il prurito e lenisce anche la pelle).

Nei casi gravi di rosacea, i glucocorticoidi possono essere utilizzati sia sotto forma di soluzioni che sotto forma di farmaci destinati all'uso locale (stiamo parlando di prednisolone e desametasone). Ad esempio, gli unguenti steroidei Acridem, Triderm, Diprolem, Ecolon mostrano buoni risultati. Eliminano efficacemente l'infiammazione, l'iperemia, ma vengono utilizzati rigorosamente secondo le indicazioni e dopo la prescrizione.

Il trattamento con laser rosacea è comune e dà buoni risultati. Questa tecnica elimina l'infiammazione, prurito e bruciore. Il trattamento laser può essere combinato con fotocoagulazione e crioterapia. Questo ti permette di sbarazzarti di teleangiectasia e iperemia della pelle in modo più efficace.

Rimedi popolari

È importante che i pazienti tengano presente che è necessario consultare un medico prima di trattare la rosacea con rimedi popolari. Un modo provato - maschere e lozioni con succo di aloe vera. Quest'ultimo viene miscelato con una pari quantità di acqua pura e si applica lozioni sulla pelle interessata per 15 minuti. Durata dell'uso - 20 giorni.

A casa, puoi usare la tintura di fiori di camomilla. Si inumidì con una garza e si mise sulla zona interessata per circa mezz'ora. Durata dell'uso - per l'intero periodo di trattamento.

Buoni risultati mostrano tinture dalla serie e calendula. Il primo schema applicativo è simile a quello con la camomilla. Per quanto riguarda la calendula: la garza viene inumidita in 50 ml di tintura (che viene acquistata in farmacia) e applicata sul viso. La durata della procedura può essere fino a 3 ore. Queste tinture vengono applicate durante l'intero periodo di trattamento.

Dieta terapeutica

La dieta svolge un ruolo importante nella terapia. Cosa può e cosa non può essere - queste sono le domande che dovrebbero riguardare il paziente con una tale diagnosi. Al fine di evitare ricadute, è necessario mangiare carne di pollame, acque del nord (sgombro, aringa, salmone), verdure (verdure, cetrioli, cavoli di qualsiasi varietà, peperoni, carote), noci, mele, prodotti caseari, riso integrale, germogliato grano. È utile bere almeno 2 litri di acqua pura al giorno.

Si raccomanda di escludere dalla dieta cibi grassi, prodotti a base di farina, dolci, succhi di frutta freschi, cibi fritti, spezie e cibo in scatola. È necessario limitare la quantità di frutta, perché contengono grandi quantità di zucchero.

È inoltre vietato fumare, bere alcolici, tè e caffè, perché contribuiscono all'espansione dei vasi sanguigni e all'esacerbazione della rosacea.

Cosmetici medici

I cosmetici medici possono migliorare significativamente le condizioni della pelle. Una buona crema per la rosacea sul viso - significa Bioderma. Questa linea consiste in una serie di prodotti che eliminano efficacemente l'infiammazione, l'irritazione, la secchezza e la tensione della pelle.

Anche sul mercato farmacologico è la crema Solandra, che mostra buoni risultati con la rosacea. Il suo principio attivo è l'ivermectina, che elimina bene l'infiammazione, combatte gli ascessi, l'iperemia, riduce anche la gravità della telangiectasia.

Regole per la cura della pelle Rosacea

La cura del viso per la rosacea è estremamente importante, soprattutto come mezzo per prevenire le esacerbazioni. Per trovare la migliore crema, quando scegli i cosmetici dovresti preferire i prodotti per le pelli sensibili che non contengono ingredienti aggressivi. Stiamo parlando di alcol, mentolo, menta, aromi e profumi. È meglio acquistare prodotti cosmetici biologici, poiché hanno composti ipoallergenici.

La pelle deve essere pulita regolarmente con latte morbido e acqua tiepida. Dopodiché, devi asciugarlo con un asciugamano (delicatamente, non puoi sfregarlo!). Quindi è necessario applicare una crema idratante sulla pelle, che ridurrà anche l'infiammazione e l'irritazione. Inoltre, i medici sono sempre invitati a utilizzare la protezione solare nei periodi dell'anno pertinenti. Con il freddo è meglio usare creme con una consistenza grassa.

Cosa non è raccomandato

Con la rosacea, la malattia non può essere curata da sola. Questo non è raccomandato per nessuna malattia. È anche vietato prescriverti farmaci, perché si può solo peggiorare la situazione.

Non puoi posticipare una visita dal dottore. Se ci sono delle formazioni sospette sulla pelle, dovresti visitare immediatamente uno specialista.

complicazioni

La rosacea può avere conseguenze spiacevoli - già menzionato il rinofima e una forma oftalmologica di patologia. Oltre a questi, può essere diagnosticato un ispessimento della pelle nella zona delle palpebre, del mento e della fronte. Minaccia con difetti estetici e forma dell'occhio - perdita della vista.

Prevenzione delle ricadute

Per la prevenzione della rosacea, si raccomanda di osservare la dieta, per evitare l'esposizione a fattori provocatori, di visitare regolarmente il cosmetologo. È anche importante usare costantemente cosmetici medici. Solo l'adempimento di questi requisiti permetterà di trasferire la malattia in una remissione a lungo termine.

conclusione

Come si può vedere, la rosacea è una patologia spiacevole che richiede un trattamento complesso. È importante consultare un medico il prima possibile e dopo il trattamento eseguire tutte le misure preventive. Solo questo aiuterà ad evitare conseguenze indesiderabili.

Offriamo anche la visione di diversi video tematici.

Il medico risponde alle domande sulla rosacea:

Un uomo parla della sua esperienza nel trattamento della rosacea:

Rosacea sul viso - i primi sintomi, stadi, cause e possibili complicanze

I contenuti dell'articolo sul sito web di Medicina del Po:

Rosacea - rosacea, acne rosa, rosacea - la forma più spiacevole di acne sul viso. Appare principalmente in persone di età matura (circa 50 anni), si riferisce a malattie infiammatorie della pelle di natura non infettiva.

La rosacea sul viso, i cui segni possono comparire in determinati luoghi, scompare, si verificano in nuove aree della pelle, manifestate da arrossamento, asterischi vascolari, nodi, acne rosa sulle guance, mento, naso, fronte.

Molto spesso, le donne soffrono di questa malattia (60%). Negli uomini, la rosacea sul viso è meno comune, ma si presenta con grandi complicazioni.

Questa patologia si trova in circa il 10% della popolazione. Il bianco e le rosse sono più spesso colpite, sebbene sia caratteristico di tutte le razze.

Rosacea sul viso - cause

La causa principale della malattia non è stata stabilita. Quando la rosacea appare sul viso, i motivi che hanno portato alla sua comparsa e diffusione possono essere variati. Ma non ci sono ancora dati comprovati sui fattori eziologici specifici di questa malattia. La ricerca e la ricerca delle cause della rosacea sul viso continua fino ad oggi e non è stato possibile identificarli definitivamente.

Si ritiene che la causa più comune e probabile di rosacea sul viso sia una zecca del genere Demodex folliculorum. Sebbene siano rappresentanti fisiologici della microflora della pelle, la loro colonizzazione dei follicoli aumenta con l'età. Anche se in alcuni casi, la rosacea non mostra acari. Oppure, quando viene rilevato un segno di spunta, potrebbe non essere la causa della malattia.

Il consumo eccessivo può provocare lo sviluppo e la diffusione delle lesioni:

  • caffè e tè caldi e forti;
  • alcol;
  • spezie;
  • agrumi;
  • a base di carne;
  • alcuni farmaci (unguenti corticosteroidi portano in alcuni casi alla rosacea steroidea);
  • stress frequente

Ci sono una serie di fattori predisponenti che portano allo sviluppo della rosacea:

  • patologia dell'apparato digerente (si presume che la presenza di Helicobacter pylori nello stomaco possa portare all'insorgenza della malattia);
  • malattie endocrine (diabete, menopausa, ecc.);
  • disturbi immunitari;
  • dermatite allergica.

Rosacea sul viso - sintomi

La rosacea appare più spesso sul viso, i suoi sintomi sono diversi, quindi il corso di questa patologia è diviso in diverse fasi:

1. Iniziale (eritematoso) - caratterizzato da iperemia del triangolo naso-labiale. Il rossore può afferrare le guance e spostarsi sul collo, sul petto e sulla schiena. A poco a poco, appaiono delle vene varicose, desquamazione della pelle ed edema sul sito di lesione.

2. Fase papulo - manifestazioni pustolose: acne e pustole si formano sulla pelle. Esistono per diverse settimane. Con una lunga permanenza al sole aperto, si trasformano in "comedoni solari", che alla fine si diffondono su tutto il viso e sul cuoio capelluto, causando prurito e dolore.

3. Lo stadio di Fatoide è un caso avanzato della malattia. La pelle ha un aspetto colloso, si verifica un ispessimento del naso, delle orecchie, della pelle della fronte. Il più delle volte osservato negli uomini: naso pineale cianotico con una maglia luminosa dei vasi sanguigni dilatati. Lo stesso aspetto può avere la pelle sulla fronte, i lobi delle orecchie, le palpebre e il mento.

Rosacea sul viso - segni

Quando la rosacea si verifica sul viso, i suoi sintomi dipendono dallo stadio della malattia.

Il più caratteristico:

  • infiammazione della pelle dal rosa chiaro al rosso brillante, a seconda dello stadio della malattia;
  • la presenza di acne e pustole di vari colori;
  • prurito e bruciore nei luoghi colpiti dalla pelle;
  • ispessimento della pelle su certe aree del viso;
  • desquamazione e gonfiore nei luoghi di sconfitta;
  • naso ispessito viola-blu con una griglia vascolare (principalmente negli uomini);
  • faccia viola con forma edematosa.

Con lo sviluppo della rosacea sul viso, i segni sopra elencati non appaiono contemporaneamente. Questo di solito si verifica gradualmente, corrispondente alle fasi della malattia.

Attualmente, ci sono diverse forme speciali di rosacea sul viso:

1. Fulmine - si sviluppa rapidamente, colpisce la pelle nel più breve tempo possibile sul viso, la deturpa, è molto difficile da trattare, si verifica nelle donne durante le interruzioni ormonali (gravidanza, menopausa).

2. Rosacea - linfedema - manifestato da edema grave con infiammazione cutanea; la faccia sembra viola - edematosa; non ci sono sensazioni dolorose, causa molti problemi psicologici.

3. Conglobate rosacea - caratterizzata dalla comparsa di grandi formazioni sferiche sul viso (conglobate), che si sviluppano dopo l'uso di farmaci con bromo o iodio.

4. Steroide - appare dopo l'uso prolungato di unguenti ormonali; provoca gravi disturbi negli organi endocrini.

Rosacea sul viso - trattamento

Spero che la malattia sia "auto-guarigione" non ne vale la pena. È necessario ai primi segni di consultare un dermatologo, che, per il tipo caratteristico di cambiamenti sulla pelle, diagnosticare e prescrivere il trattamento. In alcuni casi (con complicazioni già sviluppate), sarà richiesto un esame supplementare:

  • bakposev su microflora patologica;
  • analisi di raschiamento cutaneo;
  • esame generale per identificare la patologia di altri organi e sistemi che hanno provocato la malattia.

Nella fase iniziale della rosacea sul viso, il trattamento ha successo. Nei casi avanzati di rosacea sul viso, il trattamento richiede molto tempo, l'uso di molti farmaci e non sempre con successo.

Con lo sviluppo della rosacea sul viso, il trattamento comprende varie tecniche e l'uso di farmaci di diversi gruppi che influenzano la patologia dell'apparato digerente, i sistemi nervoso ed endocrino.

Ampiamente usato (usato solo su prescrizione del medico):

1. Metronidazolo e suoi analoghi - come farmaco antimicrobico, in particolare con la patologia dello stomaco esistente, localmente - Metrogil.

2. Antibiotici della tetraciclina (doxiciclina, monociclina, ecc.).

3. Localmente - creme, gel, unguenti ormonali e antinfiammatori, che influenzano il processo infiammatorio, ripristinando e livellando la pelle (Rosex, Rosemet, Skinoren, ecc.).

4. Con una pronunciata componente vascolare - vitamine C, PP, contribuendo al rafforzamento della parete vascolare (Ascorutin e altri).

5. Con grave prurito e componente allergica, è prescritta la terapia desensibilizzante (Tavegil, Loratadin, Cetrin, ecc.).

6. Vari sedativi a base di erbe (motherwort, valeriana, salvia).

Anche i metodi fisioterapeutici di trattamento sono efficaci:

• laser;
• crioterapia;
• monossido di carbonio (ghiaccio secco);
• luce ad alta frequenza.

Questi metodi eliminano la formazione sulla pelle, i vasi selettivamente dilatati vengono coagulati, l'infiammazione viene eliminata e i processi rigenerativi vengono stimolati nella pelle interessata.

È obbligatorio per la rosacea sul viso che il trattamento includa alimenti dietetici:

1. Escludere tutti i fattori provocatori - cibo piccante, salato, affumicato e in scatola. Al momento del trattamento dovrebbe astenersi da dolci e alcuni frutti (pere, uva, agrumi).

2. È necessario escludere alcol, tè caldo forte e caffè.

3. Nei casi più gravi, può essere prescritto il digiuno terapeutico.

consigliata:

• carne magra e pesce, preferibilmente al vapore;
• patate e uova bollite;
• verdure e ortaggi;
• cereali e prodotti a base di acido lattico;
• cracker o pane raffermo.

Rosacea facciale - Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di rosacea sul viso, la profilassi consiste principalmente nell'eliminazione dell'esposizione prolungata al sole senza creme protettive, surriscaldamento e sovraraffreddamento della pelle.

Per mantenere la pelle sana, non devi trascurare la corretta alimentazione ed evitare di bere grandi quantità di alcol, cibi piccanti, grassi e dolci.

È necessario utilizzare cosmetici per il viso, avendo nella sua composizione estratto di ippocastano e vitamine C, PP, proteggendo e rinforzando la parete vascolare.

Smetti di fumare, perché la nicotina causa cambiamenti nei vasi sanguigni.

Correggere tempestivamente la patologia dell'apparato digerente, endocrino e immunitario.

È necessario evitare di spruzzare i peli sulla pelle e sul viso ed eliminare l'uso di cosmetici contenenti alcol e sostanze irritanti.

Se ci sono cambiamenti sulla pelle del viso, contattare un dermatologo in modo tempestivo e seguire tutte le linee guida prescritte.

Con attenta e attenta attitudine alla pelle del viso senza troppa fatica, puoi salvare la sua salute e bellezza.

Come sbarazzarsi di rosacea sul viso?

Contenuto dell'articolo:

  1. Caratteristiche generali
  2. cause di
  3. Sintomi principali
  4. Caratteristiche del trattamento
    • farmaci
    • Rimedi popolari
    • Procedure cosmetiche

  5. prevenzione

La rosacea o la rosacea è una malattia della pelle estremamente sgradevole che si manifesta come un'eruzione di colore rosa acceso sul viso, come pure arrossamento e gonfiore generale della pelle. Inoltre, ci possono essere pustole, vene a ragno, atrofia di certe zone della pelle, nei casi gravi - malattie degli occhi e deformità del naso. Il disturbo è di natura ricorrente e cronica e dà loro disagio psicologico, piuttosto che fisiologico.

Caratteristiche generali della rosacea

Il termine "rosacea" è latino (rosaceus), e la parola si traduce molto bene - "fatto di rose", ma, naturalmente, non c'è nulla di bello in questa malattia.

La rosacea è considerata una malattia relativamente rara, è stata registrata per la prima volta nel Rinascimento. Oggi, si verifica nell'8-10% della popolazione mondiale e più spesso colpisce le donne, ma negli uomini la malattia entra rapidamente in una fase difficile. Il principale gruppo di rischio sono le persone di età compresa tra 40-50 anni con pelle chiara. La malattia si manifesta più raramente nei bambini e negli anziani.

Sfortunatamente, al momento la malattia non è stata studiata correttamente e la meccanica del suo sviluppo non è stata ancora chiaramente spiegata. Ciò che è chiaro è che la patogenesi della malattia è associata a cambiamenti nel tono dei vasi facciali del viso, tuttavia ci sono molte teorie su come questi cambiamenti possono essere causati, e nessuno di essi è giustamente riconosciuto come vero.

I più rilevanti sono:

    La base della malattia è l'aumentata sensibilità dei vasi sanguigni a determinati fattori.

La malattia si sviluppa sullo sfondo di problemi nel lavoro del sistema digestivo di vario tipo.

  • La malattia è ereditaria e dovrebbe essere considerata puramente come una predisposizione genetica.

  • Inoltre, fino a poco tempo fa, c'era una vera teoria sulle zecche, chiamata Demodex. Presumibilmente, queste zecche, cadendo sulla pelle, iniziano a parassitizzare, causando prima una malattia chiamata demodicosi, e già inizia la rosacea. Ma oggi è stato dimostrato che Demodex è anche sulla pelle di persone perfettamente sane che non hanno mai sperimentato gli spiacevoli sintomi di un "rossore doloroso".

    Cause della rosacea sul viso

    Con una predisposizione ereditaria, ad esempio ereditaria, o la presenza di malattie gastrointestinali, la malattia è solitamente in uno stadio dormiente fino a quando l'una o l'altra causa provocatoria o combinazione di cause innesca la sua forma acuta.

    Diamo un'occhiata ai fattori più frequenti nello sviluppo della forma acuta della malattia in accordo con le seguenti teorie:

      Fattori esterni Con una maggiore sensibilità delle navi alla rosacea può causare un numero enorme di fattori esterni avversi. Ciò include calore, freddo, sbalzi di temperatura, pressione, forte vento, ecc. Si noti che lo sviluppo della malattia può anche provocare l'uso di alcol e bevande calde, così come un eccessivo esercizio fisico e altri fattori che contribuiscono al riscaldamento e all'espansione dei vasi sanguigni. Inoltre, più fragili sono i vasi di una persona, minore è l'impatto negativo necessario per innescare la forma acuta della malattia.

    Nutrizione impropria Questo è il fattore principale che innesca uno o l'altro disturbo gastrointestinale, che a sua volta provoca una forma acuta di rosacea. Per lungo tempo, la teoria del ruolo del sistema digestivo nello sviluppo della malattia è stata oggetto di aspre critiche, ma a seguito di studi condotti in vari paesi, si è scoperto che il 50-90% dei pazienti con acne rosa provenienti da diversi gruppi di controllo aveva la gastrite.

  • Fattore emotivo Quando si tratta di teoria ereditaria, la rosacea di solito deriva da esperienze emotive di natura particolare. A questo proposito, l'esacerbazione della malattia è molto spesso fissata nelle donne durante il periodo della sindrome premestruale, quando aumentano i cambiamenti ormonali e l'irritabilità nervosa.

  • Non possiamo dire che la malattia sia spesso fissata sullo sfondo delle violazioni nei sistemi immunitario ed endocrino.

    In generale, come potete vedere, ci sono un numero enorme di prerequisiti per lo sviluppo della malattia, che iniziano con la semplice persona obvetrivaniya e terminano con la presenza, per esempio, di una grave patologia della ghiandola tiroidea. Ecco perché la prima condizione per il successo della cura di una malattia è la ricerca di una buona diagnosi specialistica e competente, che aiuterà a identificare la causa della malattia in un caso particolare, prescriverà il trattamento corretto e ridurrà significativamente la probabilità di recidiva.

    Principali sintomi della rosacea

    La malattia può manifestarsi in varie forme: in alcuni pazienti, il viso diventa rosso e diventa coperto da una rete vascolare e asterischi, in altri c'è un gran numero di papule e pustole, il terzo è caratterizzato da arrossamento delle palpebre, infiammazione degli occhi e cambiamenti nella forma del naso. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il quadro clinico è una combinazione dei sintomi di cui sopra, che sono più pronunciati, più a lungo il paziente non ricorre alla terapia.

    Quindi, trattiamo i sintomi in modo un po 'più dettagliato:

      Eritema o semplicemente arrossamento. Quando la rosacea arrossa in primo luogo la parte centrale del viso - naso, guance, fronte. Nel tempo, l'infiammazione passa alle orecchie, al collo, al cuoio capelluto e persino alla regione toracica. In questo caso, il rossore in un punto può scomparire e sull'altro manifest.

    Acne. Per la malattia è caratterizzata da pastori e papule di piccole dimensioni, situati casualmente. L'eruzione di solito dura 1-4 giorni, dopo che la "prima ondata" è scesa, possono apparire il secondo, poi il terzo, ecc.

    Disagio. Eruzioni cutanee e arrossamenti possono causare prurito e bruciore, e spesso c'è una sensazione di oppressione e secchezza della pelle.

    Modifica di piccole navi. In rari casi, la malattia si manifesta come la cosiddetta telangiectasia - un'espansione locale di piccoli vasi sulla superficie della pelle. Piccole vene possono apparire sul viso, spesso si piegano in una ragnatela e la situazione inizia ad assomigliare ad una malattia della pelle come il vetriolo.

    Malattie oftalmologiche. La rosacea può "andare" sugli occhi, innescando la loro infiammazione, arrossamento, secchezza e disagio, definita dai pazienti come sabbia negli occhi. Anche registrato un temporaneo deterioramento della vista.

  • Deformazione del naso. Nei casi avanzati, si può osservare il cosiddetto rinofima: una malattia cronica della pelle del naso, che si esprime nel suo aumento e ispessimento spiacevole.

  • Ricorda che, a seconda dei casi, può essere presente solo una minima parte dei sintomi. Tuttavia, in assenza di un trattamento adeguato, apparirà presto l'intero quadro clinico.

    Rosacea sul viso: trattamento efficace, cause, sintomi, rimedi popolari

    Preoccupato per le anguille rosa, pruriginose, unite in una singola tasca in crescita, viso sfigurante? Non si conosce la ragione per la comparsa di una malattia della pelle così insidiosa? Vuoi conoscere tutte le informazioni su questo disturbo, così come i metodi moderni e popolari del suo trattamento? Leggi attentamente - sarà interessante e informativo!

    Che informazioni apprendi:

    Cos'è la rosacea?

    La causa esatta di una tale malattia non è stata stabilita.

    Dermatosi cronica e ricorrente dell'epidermide, che è caratterizzata da un decorso negli stadi, di natura polietiologica con possibile angioedema del sistema venoso, è chiamata rosacea.

    In poche parole, questa malattia si manifesta sotto forma di arrossamento persistente e pruriginoso sulla pelle con foche in forma di noduli, che sono combinati in un'unica formazione. Possono essere coperti con squame, grasso della pelle e ulcere.

    La causa esatta dell'occorrenza di tale malattia non è stata completamente stabilita. I medici identificano diversi possibili fattori che possono provocare lo sviluppo di questa patologia.

    Possibili cause di rosacea

    Per lungo tempo, l'agente eziologico di questa malattia è stato considerato un segno di spunta sottocutaneo - Demodex. Tuttavia, sulla base di numerosi esperimenti scientifici e studi di laboratorio, è stata stabilita la sua completa non partecipazione al verificarsi della malattia e le recidive (recidiva dei sintomi).

    Le possibili cause della rosacea sono attualmente considerate fattori esogeni ed endogeni.

    I fattori esogeni includono: bevande alcoliche, fumo, l'effetto di caldo / freddo, radiazione ultravioletta, polverosità dell'aria. Nella stessa categoria cibi caldi, piccanti, affumicati, fritti e grassi, bevande calde, situazioni stressanti frequenti.

    I fattori endogeni includono le malattie endocrine, le malattie psico-vegetative, i disturbi dei reni e del cervello, i malfunzionamenti del sistema immunitario, i fattori ereditari, le malattie infettive dell'epidermide e del tratto gastrointestinale, compresa la presenza di batteri Helicobacter pylori (che causano la gastrite), l'effetto delle sostanze mediatore, i peptidi vasoattivi, pomate ormonali e pillole.

    A rischio sono le donne dai 40 ai 65 anni.

    Sintomi e fasi della malattia

    I principali segni di rosacea sono rossore persistente, prurito, formazione di noduli acneici rosa e infiltrati di ulcera.

    Ci sono 3 stadi della malattia con le seguenti caratteristiche di questo processo:

    1. La fase eritematosa-telangiectasica è espressa da un moderato rossore, periodicamente localizzato nel centro della faccia. Nel corso dello sviluppo della malattia, l'arrossamento diventa persistente e più esteso (possono catturare l'intero viso e collo), i noduli vengono compattati. In questo caso, una persona avverte una sensazione di prurito, bruciore, formicolio sulle zone interessate della pelle, che alla fine diventano bluastre.
    2. Lo stadio papulopustolare è caratterizzato dall'aspetto nelle aree delle guance, del naso, del mento, della fronte e delle pieghe naso-labiali dei papuli rossi, la cui dimensione può raggiungere i 5 millimetri. La loro struttura è densa, con squame sottili sulla superficie. Sono localizzati in isolamento o raggruppati senza fondersi con altri punti focali. Questo stadio è accompagnato dall'aspetto di infiltrazioni e gonfiore della pelle.
    3. Lo stadio pustoloso-nodulare si manifesta nel verificarsi di arrossamenti individuali persistenti con molte nuove lesioni sulla superficie della pelle, così come placche, noduli edematosi e papule, che si fondono in singoli conglomerati estesi. Iperplasia delle ghiandole sebacee, la comparsa di sigilli di tessuto connettivo, deformità cicatriziali portano ad un aumento delle aree di lesioni cutanee. In questo contesto, ci sono violazioni nel flusso sanguigno e linfatico, appare la faccia gonfia. La crescita di formazioni simili al tumore sfigurano il viso, inizia a sviluppare una forma grave della malattia - il rinofima.

    Circa la metà dei pazienti presenta una lesione dell'occhio, accompagnata da arrossamento, secchezza, lacrimazione, taglio e sensazione di presenza di un corpo estraneo.

    Modi per diagnosticare

    L'efficacia del trattamento della rosacea dipende in gran parte da un numero di esami medici, che possono essere numerosi.

    Il medico curante prescrive analisi generali / biochimiche di sangue, urina, coltura batteriologica delle feci, lipidogramma, coagulogramma, biopsia dell'epidermide, ecografia di tutti gli organi.

    Tale malattia è curabile, tuttavia, sono tipici periodi di esacerbazioni e remissioni persistenti e prolungate.

    Metodi di trattamento delle rosacee

    Date le molteplici manifestazioni cliniche di questa malattia, così come la mancanza di un concetto unificato del verificarsi di questa patologia, il dermatologo usa solitamente vari metodi di trattamento.

    Il trattamento offre un approccio completo, che implica la nomina di farmaci per uso interno ed esterno, nonché l'uso di una varietà di tecniche hardware e fisioterapiche. Sarà raccomandato l'uso di farmaci locali con azione vasocostrittrice.

    Le medicine comprendono: comprime con una soluzione al 2% di acido borico, resorcinolo, che elimina efficacemente la sensazione di prurito e bruciore, preparazioni a base di tetraciclina, antiparassitari, gruppi nitromidazolici, antistaminici, retinoidi sintetici e antibiotici. Gli unguenti a base di zolfo hanno un buon effetto.

    Per la pelle grassa con grave seborrea, è indicato l'uso di lozioni, nonché gel antiinfiammatori, regolatori della secrezione di sebo, pulizia, esfoliante profonda, apertura dei pori e disinfezione della pelle.

    Prodotti contenenti alcol e ormoni sono vietati, così come una visita al solarium, bagni, saune!

    Le tecniche fisioterapiche e strumentali includono:

    1. crioterapia eseguita contattando la pelle danneggiata con azoto liquido raffreddato a temperature critiche basse. Questa procedura viene eseguita a giorni alterni o ogni giorno (sono richieste almeno 10 sessioni). Può essere somministrato come metodo di trattamento separato, nonché come parte di un trattamento complesso con l'obiettivo di esfoliazione profonda degli strati cutanei interessati;
    2. Massaggio rotazionale, effettuato al primo stadio della malattia per la scomparsa del gonfiore e l'accelerazione del drenaggio linfatico 2 volte al giorno per diversi minuti con movimenti circolari di carezza;
    3. elettrocoagulazione (secondo nome - cauterizzazione), manifestata negli effetti diretti degli elettrodi sulle lesioni dell'epidermide, che porta alla distruzione dei tumori rossi. Occorreranno da 20 a 100 tali procedure;
    4. irradiazione laser, che garantisce una remissione di lunga durata e un'elevata efficienza nel trattamento a causa della distruzione di vasi danneggiati vicino alla superficie dell'epidermide con un raggio laser a lunghezza d'onda lunga, che causa un effetto termico e non influenza i tessuti adiacenti. Questa procedura deve essere eseguita ogni due giorni per 25 minuti in 6 sessioni.

    Metodi di trattamento chirurgico

    La sessione viene eseguita in anestesia locale con l'aiuto di dispositivi.

    Con la progressione della malattia allo stadio del rinofima nella maggior parte dei casi, viene prescritto l'intervento chirurgico, consistente nell'asportazione di tessuti patologici cresciuti in grandi dimensioni.

    Anche il resurfacing meccanico della pelle e la dermoabrasione sono considerati tecniche operative. Aiutano a rimuovere lo strato superficiale dell'epidermide insieme alla sfera superiore del derma stesso. La sessione viene eseguita in anestesia locale con l'ausilio di dispositivi dotati di un cutter chirurgico speciale.

    Dopo queste procedure, la terapia di supporto viene prescritta con farmaci speciali al fine di evitare il verificarsi di ripetute recidive.

    La diagnosi precoce e il trattamento tempestivo nelle fasi iniziali della malattia possono eliminare l'aggravamento dei processi patologici delle lesioni cutanee, che può portare a una completa ristrutturazione delle cellule epidermiche con la degenerazione della loro struttura.

    Metodi di trattamento popolare

    Vorremmo avvertirvi che le ricette nazionali per il trattamento richiedono l'approvazione obbligatoria del vostro medico, nonché un test preliminare per una reazione allergica. Non ti cureranno completamente da questa patologia, ma ridurranno significativamente l'infiammazione e promuoveranno la guarigione più rapida della pelle.

    1. Utilizzare una soluzione al 5% di propoli (venduto in farmacia) per pulire la pelle interessata durante la notte e al mattino rimuovere il film sottile formato con composti antibatterici, come la clorexidina. La propoli ha dimostrato un'elevata efficacia nel trattamento della rosacea. Insieme a questo, si consiglia di prendere un decotto costituito da foglie di ortica, steli di bardana e equiseto, preso in proporzioni uguali. Due cucchiai di questa miscela versano ½ litro d'acqua e fanno bollire per 5 minuti, prendi 100 grammi prima dei pasti.
    2. Il succo di mirtillo è stato a lungo considerato un mezzo efficace nel trattamento di tale patologia. Dai frutti di mirtilli rossi freschi prendi il succo, inumidiscilo con un batuffolo di cotone o un taglio di garza, metti su aree problematiche e lascialo agire per 40 minuti. Dopodiché, la persona dovrà risciacquare con acqua bollita fresca, asciutta e un po 'di polvere. Questa procedura viene eseguita 1 volta al giorno fino a ridurre il rossore e il numero di noduli, dopodiché è necessario eseguirlo ogni due giorni, quindi dopo due e così via, fino a quando i sintomi scompaiono. Se hai qualche disagio sotto forma di sensazione di bruciore, prova a diluire il succo di mirtillo con acqua in rapporto 1: 1.
    3. Il succo di aloe ha un effetto rigenerante, antinfiammatorio, cicatrizzante e rigenerante, le cui foglie sono state precedentemente invecchiate in un luogo fresco e buio per 2 settimane. Prendi acqua e succo di aloe in proporzioni uguali, mescola accuratamente la composizione. Un tampone di cotone o un bendaggio viene inumidito in una soluzione del genere, applicato sulla rosacea interessata della pelle e mantenuto per 20 minuti. Ci vorranno almeno 20 sessioni di questo tipo.
    4. Anche un decotto di tiglio e camomilla tratta con successo questa patologia. Per prepararlo, prendi 1 cucchiaio di queste erbe, mescolato 1: 1, versalo con un bicchiere di acqua bollente, chiudi strettamente il coperchio e infondi fino a completo raffreddamento. Da questa infusione fai lozioni (vedi p.3).
    5. Allo stesso modo, e preparando un decotto di tanaceto, salvia e successione. L'infusione risultante produce lozioni.
    6. Un grande foglio di bardana viene lavato sotto l'acqua corrente, i buchi sono fatti per gli occhi, la bocca e il naso, e poi immediatamente applicato sul viso e tenuto a mano per 20 minuti.
    7. Le foglie fresche di sambuco vengono lavate, scottate con acqua bollente, lasciate raffreddare leggermente e applicate sul viso sotto forma di una maschera, tenere per 20 minuti.
    8. Preso in proporzioni uguali, le erbe secche di un letto-letto, trifoglio rosso, bardana e acetosella vengono versate con acqua bollente al ritmo di 1 cucchiaio da tavola della miscela di erbe per tazza di acqua bollente. La composizione dovrebbe raffreddarsi, dopo di che sarà necessario fare delle compresse, mantenendole sulla pelle per 20 minuti. Eseguire una tale procedura avrà bisogno di tutti i giorni per un mese.
    9. Il succo di cavolo fresco viene diluito con acqua calda in un rapporto di 1: 1. Da esso sono fatte le lozioni sulla pelle con un taglio di garza. Tieni queste maschere sul viso per almeno 20 minuti. Avrai bisogno di fare 20 sessioni a giorni alterni.
    10. Fai un succo di tarassaco (macina in un tritacarne o un frullatore con fiori, foglie e radici), aggiungi un po 'di miele per rimuovere l'amarezza e il succo ½ di limone. Bere questa composizione per 2 settimane in un cucchiaio 4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.
    11. Buoni risultati hanno mostrato un decotto di menta e calendula, preso all'interno. Per la sua preparazione, prendi un cucchiaio di erbe aromatiche e fiori di calendula, versali con 1 litro di acqua fredda, fai bollire per 10 minuti, e insisti 20. Filtra il brodo ottenuto e bevi un bicchiere due volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. Puoi aggiungere un po 'di miele a piacere. Lo bevono per un mese tutti i giorni, poi si prendono una pausa per una settimana e lo usano ancora per un mese. Corso completo - 3 cicli.
    12. Allevia l'infiammazione della pelle durante il bagno di tiglio rosacea. Sono fatti così. Colore di tiglio (fiori) nella quantità di ½ tazza versare 2 litri di acqua, portare la composizione a ebollizione e raffreddare a 15 gradi. Prendono un comodo contenitore largo, versano questo brodo in esso e abbassano la faccia lì per 5 secondi. Riposano per 5 secondi e ripetono di nuovo tutto. La durata della procedura è di 10 minuti (al mattino e alla sera).
    13. Il ghiaccio della camomilla blocca la progressione della rosacea. In primo luogo, preparare il brodo, composto da 2 cucchiai di camomilla, far bollire a fuoco basso per 10 minuti in 0,5 litri di acqua. Il brodo raffreddato e filtrato viene versato negli stampi e congelato. Pezzi di tale ghiaccio sono usati per lavare la pelle massaggiando per 5 minuti ogni giorno. Una persona dopo tale manipolazione non viene cancellata, ma in attesa che si auto-asciughi.
    14. L'argilla blu e verde ha un effetto rigenerante, rassodante, anti-infiammatorio, vitaminico, tonico, nutre le cellule con tutti i microelementi necessari che ripristinano la salute e l'elasticità della pelle. Prendi 2 cucchiai di polvere di argilla, diluiscilo con acqua depurata in uno stato pastoso, mettilo sotto forma di maschera sulla pelle del viso, lascialo agire per 30 minuti e risciacqua con acqua calda bollita. Questa maschera viene eseguita ogni 4 giorni, 1 volta al giorno, preferibilmente la sera.

    Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne