Scopo: trattamento della scabbia.

Ricordate! Prima di usare droghe, il paziente deve essere lavato per rimuovere meccanicamente le zecche e la flora microbica dalla superficie della pelle.

1. Soluzione n. 1 - soluzione di tiosolfato di sodio al 60%.

2. Soluzione n. 2 - soluzione di acido cloridrico al 6%.

1. Offrire al paziente di spogliarsi al piede.

2. La soluzione n. 1 viene versata in una piastra in una quantità di 100 ml.

3. La soluzione n. 1 viene strofinata sulla pelle nella seguente sequenza: nella spalla sinistra e nel braccio sinistro, nel tronco, nella gamba sinistra e nella gamba destra. In ciascuna di queste aree, la soluzione numero 1 viene massaggiata per 2 minuti con movimenti vigorosi, specialmente nei movimenti di prurito.

4. Attendere, quando la soluzione si asciuga e la pelle è coperta con i più piccoli cristalli di sodio tiosolfato.

5. Ripetere lo sfregamento con la stessa soluzione nella stessa sequenza.

6. Durante il secondo ciclo, i cristalli di sale rimasti sulla pelle dopo la prima procedura vengono strofinati. Distruggono le gomme scabbia, che facilita il flusso del farmaco direttamente in loro.

7. Ricorda! La soluzione n. 1 si asciuga molto rapidamente, quindi è necessario inumidire costantemente le mani nella soluzione.

8. Lasciare asciugare la soluzione n. 1 sulla pelle del paziente.

10. Versare la soluzione numero 2 sulle mani e strofinare sulla pelle del paziente nella stessa sequenza (in ciascuna area per 1 minuto).

11. Dopo l'asciugatura, la soluzione di pelle numero 2 viene massaggiata altre due volte.

12. Ricorda! Le soluzioni di miscelazione devono necessariamente avvenire direttamente sulla pelle del paziente. Le soluzioni di miscelazione al di fuori della pelle rendono questo metodo di trattamento inutile.

13. Dopo la procedura, il paziente indossa abiti puliti e non si lava per 3 giorni.

14. Ripetere lo sfregamento in 3-5 giorni.

35. Massaggiare un unguento di zolfo al 33%.

Scopo: trattamento della scabbia.

1. Unguento di zolfo al 33% per gli adulti e al 10-20% per i bambini.

Ricordate! prima di massaggiare l'unguento solforico, il paziente deve essere lavato, l'unguento strofinato prima di coricarsi.

1. Usando una spatola, applicare un unguento al 33% di zolfo sui palmi.

2. Strofinare l'unguento sull'intero corpo del paziente, ad eccezione della testa.

3. Il paziente indossa gli stessi vestiti.

4. Spiega al paziente che procedure simili verranno ripetute per 5-7 giorni. Entro 1-2 giorni dopo il trattamento con unguento, il paziente rimane nella stessa biancheria, che è intrisa di unguento. Successivamente, il paziente lava e indossa la biancheria pulita.

Non hai trovato quello che stavi cercando? Usa la ricerca:

Trattamento del leccare il sole

Sunny (pityriasis) versicolor - una infezione fungina della pelle. Si sviluppa dopo una lunga permanenza al sole. Ha l'aspetto di macchie bianche di dimensioni e forma incostante.

Le persone con ridotta immunità, interruzione del sistema endocrino e coloro che non rispettano le norme igieniche sono inclini alla malattia.

Per il trattamento della privazione del sole, vengono utilizzati con successo i preparati per scopi esterni (locali) e interni. Uno qualsiasi dei metodi stabiliti dal medico.

Contenuti [Nascondi]

Trattamento topico per leccare il sole

Si consiglia di utilizzare farmaci sotto forma di spray, lozioni, unguenti e soluzioni. Grazie alla loro consistenza, il prodotto è uniformemente distribuito e assorbito.

Trattare l'area interessata prima dell'applicazione. Per fare questo, utilizzare disinfettante shampoo: Perkhotal, Sebozol, Nizoral, Dermazole.

Quindi applicare uno degli agenti antifungini:

  • Miramistin;
  • Lamisil;
  • clotrimazolo;
  • terbinafina;
  • travogen;
  • mikospor;
  • Tsikloperoks.

Gli unguenti sono usati 14 giorni, due volte al giorno.

Per le lesioni estese, lo sfregamento significa unguento zolfo-salicilico.

Questo è:

  • Sulphuris pp. 10,0;
  • Rp. Ac.salicyl. 5.0;
  • Annuncio Vaselini. 100,0.

Il corso del trattamento è prescritto da un medico. Di solito sono due settimane di uso continuo del farmaco. Quindi si prendono una pausa per un mese e la procedura riprende.

Per evitare la recidiva della malattia, il lichen sunshine viene inoltre trattato con alcol salicilico al 2% o soluzione di acido cloridrico al 5%. Durata: 2-3 settimane.

soluzioni:

  • 2-3% di alcool iodosalicilico;
  • Soluzione alcolica al 3-5% di iodio;
  • aceto di mele

Questi fondi sono solitamente prescritti con una leggera progressione della malattia.

Metodo Demyanovich

È usato in casi particolarmente trascurati. La procedura richiede una soluzione di acido cloridrico al 6%, una soluzione di tiosolfato di sodio al 60%.

schema

  1. Il tiosolfato di sodio riscaldato viene successivamente strofinato con i palmi prima nella pelle del corpo, poi nelle braccia e nelle gambe.
  2. Il massaggio deve essere eseguito entro 10 minuti.
  3. Attendere fino a quando la soluzione si asciuga e le sostanze cristalline appaiono sul corpo.
  4. La procedura viene ripetuta di nuovo, osservando l'intervallo e la sequenza.
  5. I palmi lavati hanno applicato una soluzione di acido cloridrico. Eseguire le stesse operazioni nella stessa quantità, ma venti minuti. Dopo la procedura, indossare biancheria intima pulita.

Puoi fare una doccia in tre giorni. Il metodo è necessariamente ripetuto di nuovo. In una settimana può verificarsi prurito, che si calma con la polvere o con un mosto.

Amministrazione orale

È prescritto per lesioni estese e un lungo decorso della malattia. I farmaci antifungini hanno una serie di effetti collaterali.

Accettato secondo lo schema prescritto dal medico.

Questi sono: Cellonazolo, Fluconazolo, Itraconazolo, Clotrimazolo, o loro analoghi (Flucostat, Mikosist, Itrazol, Orunit, Fungavis).

In caso di lichene solare, è necessario lavare regolarmente la biancheria da letto, cambiare il panno quotidiano, dopo averlo stirato su entrambi i lati ad una temperatura del 95-100%.

Sconfiggi squamoso (multicolore)

Eziologia del lichene osseo

Lichen Clinic squamosa

Diagnosi differenziale di pitiriasi versicolor

Trattamento Tinea versicolor

Per le eruzioni comuni, è indicato il retinolo acetato. A volte (soprattutto con recidiva sistematica, localizzazione che è scomoda per il trattamento locale), è possibile utilizzare antimicotici generali - orungal, itracon (a 0,2 g 1 r / giorno, 7 giorni o 0,1 g / die, cioè 100 mg dentro per 14 giorni); preparazioni nizoral e altri ketoconazolo (oronazolo, sostatin, 1 tab. / giorno, 10 giorni); con buona tollerabilità, diflucano e altri preparati a base di fluconazolo (difluseolo, micosisto, diflazon, ecc.) sono prescritti a 50 mg / die (2-4 settimane) o 300 mg 1 giro / settimana, 2-3 volte.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, il trattamento locale è sufficiente. Si raccomanda di trattare l'intera pelle (compreso il cuoio capelluto), e quindi non usare antimicotici con un pericoloso effetto di riassorbimento - coloranti all'anilina, catrame, resorcina e altri derivati ​​fenolici, composti di metalli pesanti. I preparati contenenti iodio sono ampiamente utilizzati. Le aree limitate della lesione sono imbrattate con una soluzione alcolica al 2% di iodio (come notato, i fiocchi sciolti dal fungo assorbono più intensamente la composizione e diventano più luminosi). Per il trattamento dei siti rimanenti vengono utilizzate composizioni complesse con 0,5% di iodio elementare, acido salicilico, ioduro di potassio, canfora e altre sostanze; l'efficacia del trattamento aumenta con l'aggiunta del 5-10% di Dimexidum. Forse l'uso di farmaci-iodoforov (di solito a base di polividone-iodio) - "Betadin" (1%, 7,5%, soluzioni al 10%, unguento 1%, sapone liquido), "Iodovidone" (soluzioni da 0,5-1% iodio attivo), "Iodopirone" (0,1% pomata, soluzioni con 0,5% di iodio attivo, 1% pomata, 0,75% di soluzione schiumogena), "Vokadin" (soluzione 1-5%, unguento), "Yodizol" (aerosol), "Yodobak" (soluzione), "Iodinol" (soluzione o diluito 1: 2-1: 5), "Yodonat" (iniziando ad una diluizione di 1: 4-1: 5). È possibile utilizzare "Iodoform" come polvere o come parte di unguento al 10%.

Risultati positivi e rapidi si ottengono procedendo secondo Demianovich usando una soluzione di tiosolfato di sodio al 60% (soluzione n. 1) e una soluzione di acido cloridrico al 6%; ai bambini piccoli vengono prescritte rispettivamente il 40% e il 4% di soluzioni. Il metodo è basato sull'effetto antiparassitario dello zolfo e dell'idrogeno solforato, formato nella reazione di decomposizione del tiosolfato di sodio esposto a acido cloridrico. La soluzione n. 1 leggermente riscaldata viene sfregata con i palmi ovunque per 10 minuti. Dopo essiccamento della pelle (che è coperta da sottili cristalli bianchi) elaborazione tiosolfato viene ripetuto (in 2a sfregamento raggiunto una sorta di "effetto abrasivo", che sono - nell'epidermide allentamento cristalli precedentemente formati). Dopo la nuova asciugatura, la pelle viene trattata in modo simile con la soluzione n. 2. Con una procedura eseguita correttamente, il paziente può essere guarito in 1 sessione, ma è consigliabile ripetere il trattamento - dopo una doccia o un bagno - 2 p / settimana. (1a settimana.), Quindi 1 p / settimana. (2-3a settimana.) Con il cambio della biancheria dopo il trattamento. Puoi usare il 25% di benzil benzoato crema per 3-5 giorni (un'emulsione del 20% di questa sostanza è più irritante, sebbene sia anche accettabile per l'uso).

Per pulire la pelle consigliamo "Vidal milk", soluzione alcolica all'1% "Octitsil", "Nitrofungin", sapone verde con aggiunta di zolfo al 10%. I preparati a base di imidazolo sono ampiamente utilizzati; 2% crema "Nizoral" ("Mykozoral") metti 1 p / giorno per almeno 1 settimana. (fino a quando i sintomi scompaiono + qualche giorno in più). Forme di dosaggio "Pevaril" (1% di crema, lozione, aerosol) utilizzare 2-3 p / giorno, leggermente sfregamento; la lozione è preferibile per le zone pelose del corpo, aerosol - per una terapia di supporto profilattica. Allo stesso modo applicare creme - "Ekodaks", "Ekalin". farmaci popolari clotrimazolo base (1-2% crema, unguento, soluzione, lozione), venduto sotto i nomi "antifungol", "Apokanda" "similpelle", "Dignotrimazol", "Yenamazol", "Kandibene", "Candid " Kanesten " Cancio " Clotrimazole " Lotrimin " Ovis nuova " Faktodin " Fungizid-ratiopharm " Funginal "(applicato 2 r / giorno per 3 settimane.). Applicare preparazioni locali "Lamisil", "Lamikon" -1% crema, gel, soluzione di acqua e alcool, spray con uno spray - 1-2 p / giorno (2 settimane). Le compresse "Lamisil", "Lamikon" all'interno di questa micosi non sono abbastanza efficaci. Farmaci consigliati a base di miconazolo - "Duttarin" (soluzione al 2%, crema al 2%), "Dactanol" (2% crema), "Fungigel" (2%), "Mikogel-KMP", "Miconazolo-crema" (2% ), "Fungur" (crema al 2%), che vengono applicati 2 p / giorno prima della scomparsa dei sintomi clinici + un'altra 1-2 settimane. Un certo effetto dà crema 1%, soluzione "Mikospor" (1 p / giorno, 3 settimane), crema "Mifungar" (1 p / giorno prima di andare a letto, 3 settimane, per la profilassi continuano 1-2 settimane), 1 % crema "Travogen" (1 p / giorno, 4 settimane). Sono stati osservati buoni risultati per la crema Loceril (1 p / giorno, la sera prima del recupero clinico + pochi giorni in più, solo circa 2-3 settimane), crema all'1% o soluzione di Batrafen (2 p / giorno, 2 settimane; Puoi anche usare la polvere "Batrafen"), il 2% di crema "Zalain", le forme di dosaggio "Tolmitzen" (1% di crema, lozione, pinne, 0,5% di polvere, mettere 2-3 r / giorno prima della cura clinica + qualche altra settimana ).
Effettivamente usando la soluzione 1%, crema, gel "Exoderil" - 1-2 p / giorno (2 settimane); La crema Fetimin all'1% viene utilizzata in modo simile. Applicare il trattamento per la pelle "quinofungin" e altri farmaci a base di tolnaftato (1% di crema, gel, polvere, soluzione di olio) - 2 p / giorno (2-3 settimane). L'uso di unguenti conserva il suo valore: 10% di zolfo-2% di salicilico, 1% di Octicilus (2p / die, 4-8 settimane), a volte 5% di nistatina (LM Bragina, 1973). Tra i farmaci combinati sono unguento efficace "Viosept", "Klotrisal-KMP", "Sulfosalitsin". Agenti contenenti tensioattivi possono essere inclusi nel trattamento complesso: soluzioni per pulire con decametossina (Antifungina, Gorosten, Dekasan), benzalconio cloruro (0,05-0,1%), cloruro di benzonio (0,02% ), octenidina (0,1%), dequalina (0,015%), cetilpiridinio cloruro, cetrimide (1-2%), clorexidina (0,5% di alcol, 1% di soluzione acquosa); unguenti a base di tensioattivi includono: Palisept, 0,5-1% dekaminovuyu, 0,5% miramistinuyu, con 0,5-1% di cetrimide. Le soluzioni vengono utilizzate 2-3 p / giorno, unguento - 1-2 p / giorno (1-3 settimane + 1-2 settimane) Ai fini della prevenzione). Nelle fasi finali del trattamento, vengono mostrate polveri antimicotiche - "Galmanina", "Aspersept", con acido ceminico, 2% salicilico, ecc. L'intera pelle (compreso il cuoio capelluto) deve essere trattata. i funghi possono essere sulla pelle esteriormente sana, sulle squame sulla testa, sui follicoli piliferi (i capelli non sono colpiti); gli antimicotici cambiano dopo 5-10 giorni. Dopo la scomparsa dei sintomi clinici, la lubrificazione profilattica con fluidi fungicidi viene effettuata per 1 p / settimana. entro 2-3 mesi Gli shampoo medicali "Nizoral", "Ebersept" (con ketoconazolo), "Friderm-TAP" con catrame, ecc. Sono usati per lavare i capelli. Nel corso della terapia e dopo che raccomanda un UFO (dose eritema, N.12-15), che stabilisce il risultato è controllata dalla efficacia del trattamento (se dopo irradiazione sulla pelle rimangono aree di depigmentazione trattamento viene ripetuto). Disinfezione obbligatoria di biancheria e vestiti del paziente (bollitura, ferro da stiro, cose più dense che vaporizzano il ferro attraverso un panno umido dall'interno).

Liquid Demianovich - Istruzioni per l'uso

Liquid Demianovich (Liquor Demjanovischi) - agente antiparassitario e antifungino per il trattamento delle malattie della pelle.

L'azione del farmaco si basa sul rilascio direttamente nei foci della malattia di anidride solforosa e zolfo, come i prodotti di reazione dell'acido cloridrico e del tiosolfato di sodio.

Indizi per applicazione di liquido Demjanovich

Malattie parassitarie della pelle - scabbia, demodicosi, miasis lineare (capelli).

Malattie fungine della pelle e pseudomicosi - multicolore (pityriasis) versicolor, seborrea del cuoio capelluto, eczema seborroico, eritrasma.

Regole di applicazione

Trattamento della scabbia con il metodo di M.P. Demianovich: utilizzare la soluzione numero 1 per massaggiare la pelle affetta dal paziente con scabbia e lasciare asciugare (per circa quindici minuti), dopo di che i più piccoli cristalli del farmaco vengono strofinati sulla pelle, distruggendo i movimenti della scabbia, rendendo più facile il tiosolfato di sodio agenti patogeni. Quindi questa procedura viene ripetuta e dopo i 15 minuti successivi, dopo aver lavato le mani in anticipo in modo che non vi sia alcuna reazione delle soluzioni sui palmi, strofinare la pelle allo stesso modo con la soluzione n. 2. Dopo questo, dopo 15 minuti il ​​paziente indossa biancheria pulita, lo zolfo che è caduto non deve essere lavato via dalla pelle per tre giorni.

Il metodo Demianovich modificato consiste nello sfregamento della soluzione n. 1 nella pelle per 3-4 giorni una volta al giorno, seguita dall'applicazione della soluzione n. 2, a seguito della quale la pelle è meno irritata. Dopo il trattamento, il paziente viene lavato con sapone e con attenzione sfregando la schiuma nella pelle per rimuovere gli acari della scabbia, le loro ninfe e le larve con lo strato corneo esfoliante.

Trattamento di demodicosis: il liquido di Demyanovich è sfregato in posti affetti da demodicosis durante 5 minuti ogni giorno durante un mese.

Trattamento del lichene multicolore: i fuochi di lichene multicolore vengono trattati secondo il metodo Demianovich per 15 giorni (è meglio fare questa procedura ai parenti o al personale medico del paziente). Dopo 2 mesi, ripetere la procedura.

Trattamento dell'eritrasma: massaggiare le soluzioni nelle aree della pelle interessate dall'eritrasma per 7-10 giorni.

ASPETTI MODERNI DEL TRATTAMENTO DELLE SCABIE

DD Toktaliev - Cand. miele. della scienza
MY Vasin, A.V. Tereshchenko, R.V. Didichenko - studenti

Descrive il quadro clinico, le complicanze della malattia, il trattamento, i nuovi farmaci e le medicine più recenti.

La scabbia è un'infezione parassitaria causata da scabbia, prurito, caratterizzata da una lesione dell'epidermide e si manifesta con grave prurito. Secondo i dati storici, questa malattia è nota da quattro millenni in Cina, nell'antica Babilonia, in Egitto, nell'Assiria. Il rilevamento degli acari del prurito è diventato possibile solo dopo l'invenzione del microscopio. Ma non è stato fino al 1844 che F. Herba ha descritto in dettaglio l'eziologia, la clinica e il trattamento della scabbia. Soprattutto un sacco di lavoro è stato dedicato allo studio della scabbia nel ventesimo secolo. [1-10].

Attualmente sono conosciute oltre 40 specie di animali, in cui parassitizzano rappresentanti del genere Sarcoptes. Sull'uomo scabbia parassitaria acaro Sarcoptes scabiei (hominis).

Il suo ciclo di vita è diviso in due periodi: riproduttivo (riproduzione) e metamorfico (trasformazione). Il periodo riproduttivo si svolge nel corso materno, dove la femmina depone le uova e la metamorfica, cioè sviluppo dalla zecca alla zecca adulta, in vescicole, papule, anche in una pelle apparentemente invariata.

Il prurito è una fonte costante di larve che diffondono il paziente. Le femmine depongono passaggi sul bordo degli strati cornea e granulari dell'epidermide. Gli elementi parassiti si trovano nel corso della scabby come segue: la femmina è nella parte anteriore cieca dell'ictus, quindi - una dopo l'altra deposita consecutivamente le uova. La produttività della scabbia in media è di una larva al giorno.

Negli ultimi anni, l'incidenza della scabbia è aumentata in tutto il mondo, specialmente durante periodi guerrieri, crisi economiche e disastri naturali. La diffusione dell'infezione contribuiscono al deterioramento delle condizioni igienico-sanitario-CAL, migrazione, povertà, sovraffollamento, scarsa applicazione di misure contro scabbia dopo il trattamento, una riduzione dell'immunità alla scabbia, aumentando la resistenza della scabbia acari di scabious moderna significa inefficienza di sanitari-illuminare-sumer lavoro.

Così, nel nuovo millennio, gli acari del prurito rimangono nella natura, mostrando il loro effetto patogeno. A questo proposito, è necessario richiamare nuovamente l'attenzione dei medici sulle caratteristiche delle caratteristiche dell'agente patogeno, sulle modalità di diffusione della malattia, sul quadro clinico, sui metodi di diagnosi e sul trattamento moderno della scabbia.

L'infezione avviene da femmine fertilizzate, ma è possibile l'invasione di ninfe e larve. La trasmissione del patogeno è possibile attraverso il contatto con il paziente (percorso diretto) e attraverso i suoi oggetti domestici (percorso indiretto). Spesso la fonte di infezione è il partner sessuale. Alcuni autori attribuiscono la scabbia alle malattie trasmesse sessualmente, ma questo non è vero, poiché il sesso non è direttamente correlato all'infezione, ma è solo una causa di contatto fisico.

Un gran numero di bambini con scabbia, è spiegato dal fatto. che hanno la pelle sottilissima e l'immunità imperfetta.

Il contingente di pazienti è determinato dalle specifiche condizioni di vita e dallo stile di vita delle persone. I luoghi di infezione possono essere un appartamento, un ostello, un ospedale, un hotel, un asilo, vagoni ferroviari, bagni e palazzetti dello sport. Soprattutto è necessario evidenziare i bagni, dove sono create condizioni favorevoli per l'infezione (densità della popolazione, umidità ottimale e temperatura).

Il periodo di incubazione della malattia dura da alcune ore a 14 giorni dal momento in cui gli acari colpiscono la pelle.

Il prurito è il primo e principale sintomo della malattia. In precedenza, è stato rilevato nel 100% dei pazienti, ma negli ultimi anni il decorso della malattia è possibile in assenza di prurito. succede diversa intensità. Si ritiene che questo sia il risultato della sensibilizzazione dell'organismo alla zecca. Allo stesso tempo, si ritiene che l'insorgenza di prurito sia promossa da sostanze escrete da zecche e terminazioni nervose irritanti della pelle quando si muove il segno di spunta. Il prurito è peggiorato durante la notte a causa dell'aumento dell'attività femminile.

Un sintomo oggettivo della malattia è la scabbia. La localizzazione più frequente sono le mani, specialmente tra le dita, i polsi, i gomiti, i piedi, le superfici laterali del torace lungo la linea ascellare, le natiche, i genitali negli uomini, l'areola, la superficie interna delle cosce e la pelle dell'addome. Il prurito è la fonte delle larve che contaminano la pelle del paziente e causano la comparsa di papule e vescicole. I tratti tipici hanno l'aspetto di sottili, leggermente al di sopra delle linee della pelle di bianco o grigio sporco, diritte o curve, con una lunghezza da 5 mm a 10 mm. La femmina viene alla luce sotto forma di punto oscuro, traslucido attraverso lo strato corneo dell'epidermide alla fine cieca del corso; c'è anche una bolla. L'elemento vicino è rappresentato da una crosta: questo è il luogo di introduzione della femmina. La bolla con la femmina è chiamata acaro di zecca di Bazen. Il percorso può essere parzialmente distrutto - quindi è una crepa. Se si apre la vescicola nella parte posteriore del colpo, al suo posto appare un'erosione secca, circondata dalla corolla dell'epidermide, simile a una racchetta.

Negli ultimi anni, sono state notate le cosiddette forme oligosintomatiche, cancellate e atipiche di scabbia, il che spiega gli errori diagnostici. Le forme cancellate sono caratterizzate da un piccolo numero di mosse scabby o dalla loro debole severità.

Il motivo per il verificarsi di queste forme di scabbia è considerato il contatto con i prodotti della distillazione dell'olio (benzina, gasolio), soluzioni disinfettanti, lavaggio frequente delle mani, l'uso di creme e unguenti con steroidi, l'uso di antistaminici e agenti desensibilizzanti.

Scabbia sviluppata sullo sfondo della terapia con glucocorticoidi, chiamata. Ciò è dovuto al fatto che gli steroidi, riducendo l'infiammazione e sopprimendo il prurito, creano le condizioni per un'abbondante riproduzione della zecca, causando un'alta contagiosità della malattia.

La scabbia è caratterizzata da polimorfismo delle lesioni (elementi nodulari follicolari, vescicole che si verificano nella sede dell'acaro e quindi comparsa di croste ed erosione). Nel 1940, N.A. Gorchakov [4] ha descritto il sintomo della scabbia - la presenza di croste secche, scaglie ricoperte di elementi papulari e vescicolari sui gomiti e nelle loro circonferenze (il sintomo di Gorchkov-Ardi). Eruzioni cutanee sotto forma di elementi impetificabili, vescicole, croste, situate nell'area della piega interyagal con il passaggio al sacro, sono chiamate il sintomo del triangolo o il rombo Mihadis. VY Arutyunov l'ha osservato nel 60% dei casi [1] e D.R. Pazlavicite [2] - nel 20% dei casi

Come mostrato da T.V. Sokolova [7], l'assenza di passaggi scabbiosi in alcuni casi si nota in uno stadio precoce della malattia, che è una conseguenza dell'infezione dei pazienti con larve di zecca. Quest'ultimo, uscendo dai passaggi, causa la comparsa di papule follicolari e vescicole e, solo dopo un periodo di metamorfosi, le larve si trasformano in una femmina, capace di fare un ictus.

Complicazioni di scabbia si verificano in quasi la metà dei pazienti, di solito sotto forma di dermatite, piodermite, eczema.

Esistono diversi metodi di diagnosi di laboratorio di scabbia.

  1. Rimozione del segno di spunta con un ago lancia. L'estremità cieca della scabbia viene aperta con un ago (nella sua direzione). La femmina è attaccata all'ago e rimossa. È posto su un vetrino in una goccia di soda caustica al 10% (o di potassio), coperto con un vetro di copertura, e quindi il farmaco viene esaminato al microscopio.
  2. Il metodo delle sezioni sottili. Il rasoio taglia un tratto dello strato corneo dell'epidermide con un colpo, viene trattato con alcali caustici al 20% per 5 secondi, la preparazione viene preparata ed esaminata al microscopio.
  3. Raschiando senza sangue (usato nella nostra clinica). La raschiatura viene eseguita senza intaccare lo strato papillare del derma, mettere il materiale su un vetrino in una soluzione al 20% di alcali caustico o glicerina e microscopicamente 10 secondi dopo. A volte fai grattare prima della comparsa del sangue.
  4. Raschiando olio di paraffina (vaselina). Olio di vaselina o paraffina gocciolare sul prurito, quindi raschiando fino a quando il sangue appare e microscopicamente.
  5. Preparazione alcalina della pelle. Gocciolamento alcalino 10% su scabbia. Dopo 2 secondi, l'epidermide viene macerata e raschiata. Su un vetrino collocato il materiale risultante in una goccia d'acqua e microscopia.

Visivamente, alcune mosse di crosta sono rilevate con difficoltà. Per identificare il test di iodio ampiamente utilizzato, è possibile utilizzare inchiostro anilina, inchiostro. Allo stesso tempo, il corso di crosta è dipinto di colore scuro.

Ci sono alcuni requisiti per il trattamento della scabbia: la velocità e l'affidabilità dell'effetto acaricida, l'assenza di effetti irritanti sulla pelle, la facilità di preparazione e l'uso, la disponibilità per l'uso di massa, lo stoccaggio a lungo termine, il basso costo.

Nel nostro paese vengono usati unguento di zolfo al 10-20%, benzil benzoato al 10-20%, linimento di polisolfuro, ecc.. Tuttavia, non un singolo farmaco soddisfa tutti i suddetti requisiti, poiché non agisce sulle uova di zecca e il recupero è possibile solo dopo un trattamento ripetuto. che viene prodotto per influenzare le larve che si sono sviluppate durante il trattamento.

Trattamento dello zolfo

Per il trattamento della scabbia usava il 10-20% di zolfo. Dà un effetto cheratolitico pronunciato, migliora l'accesso al patogeno, ha un effetto acaricida. Gli adulti usano l'unguento al 20% di zolfo e i bambini - 5-10%.

Prima del trattamento, il paziente viene lavato con acqua calda e sapone, quindi strofinare delicatamente un unguento. Il 6-8 ° giorno il paziente si lava e cambia la sua biancheria intima.

Svantaggi: durata dell'uso, odore sgradevole, sviluppo di dermatite, che si verificano nel 30-40% dei pazienti al 3-4 ° giorno di trattamento.

Il metodo Demianovich è stato sviluppato nel 1947. Si basa sull'effetto acaricida dello zolfo e dell'idrogeno solforato, che vengono rilasciati durante l'interazione di sodio tiosolfato e acido cloridrico.

Il trattamento con il metodo Demianovich viene effettuato con una soluzione di tiosolfato di sodio al 60% (soluzione n. 1) e una soluzione al 6% di soluzione concentrata o al 18% di acido cloridrico (cloridrico) diluito (soluzione n. 2). Innanzitutto, due volte entro 10 minuti. strofinare la soluzione n. 1 (con un intervallo di 10 minuti) e poi la soluzione n. 2 (5 minuti con un intervallo di 5 minuti) in ciascuna area della pelle interessata. La soluzione di tiosolfato di sodio viene versata nel bagno e strofinata con una mano sulla pelle, bagnandola con una soluzione, dopo di che lavarsi le mani. La soluzione di acido cloridrico viene versata in una manciata direttamente dalla bottiglia. Dopo la procedura, il paziente indossa la biancheria pulita e cambia il letto. Il giorno dopo, il trattamento viene ripetuto.

Aerosol scabicida Sprigal. Il farmaco è semplice e facile da usare, economico (un pacchetto è sufficiente per gestire 2-4 persone).

Il trattamento inizia di sera quando c'è una massima attività dell'acaro della femmina scabbia. Dopo la doccia, uno spruzzo viene applicato una volta sull'intera superficie della pelle dall'alto verso il basso. Particolarmente attentamente il farmaco è applicato alla pelle delle dita delle mani, spazi interdigitali, piedi, ascelle, perineo. Poi metti la biancheria pulita e cambia il letto.

Allo stesso tempo, tutti i membri della famiglia vengono trattati allo stesso modo. Dopo 12 ore, il paziente ri-fa una doccia e cambia di nuovo biancheria e biancheria da letto. Di solito, una singola applicazione di scabicida di Spriggal è sufficiente, tuttavia, in base alla durata dell'embriogenesi, è consigliabile ripetere queste procedure dopo 2 giorni, vale a dire. il 4 ° giorno del corso con il calcolo dell'impatto sulle larve tratteggiate.

Nei bambini piccoli, lo scabicida viene applicato su un tovagliolo, quindi delicatamente, evitando il contatto con il farmaco negli occhi e nella bocca, elabora la pelle.

La disinfezione eseguita correttamente di biancheria e articoli per la casa è necessaria per prevenire l'infezione e la diffusione dell'infezione. La disinfezione della biancheria da letto e della biancheria intima, gli asciugamani sono fatti bollendo in soluzione di bicarbonato all'1-2% o con qualsiasi detersivo in polvere per 10 minuti. da quando bolle. Per il trattamento di abbigliamento esterno, cappelli, guanti, mobili, tappeti, materassi, cuscini, scarpe, giocattoli e altri oggetti con cui il paziente è venuto a contatto e che non può essere bollito, il preparato A-steam appositamente sviluppato per questo scopo è utilizzato negli imballaggi aerosol. Un cilindro è sufficiente per gestire cose di 2-3 pazienti o 9 m2 di superficie al chiuso. Lo strumento non macchia e non richiede il successivo lavaggio o la pulizia degli oggetti trattati e delle superfici. L'abbigliamento esterno che non deve essere bollito viene stirato con un ferro da stiro a vapore su entrambi i lati. Mantelli, cappotti, pellicce, pelletteria e pelle scamosciata si protendono all'aperto per 5 giorni. I giocattoli per bambini, le scarpe sono inseriti in un sacchetto di plastica e temporaneamente esclusi dall'uso (almeno 7 giorni). Una pulizia a umido con una soluzione di soda all'1-2% viene effettuata quotidianamente nella stanza del paziente, prestando particolare attenzione alle maniglie delle porte, ai braccioli, ecc. Nella prevenzione della scabbia e riducendo l'incidenza di un ruolo importante svolto dall'educazione alla salute.

Moduli di dosaggio moderni per il trattamento della scabbia

Lindano (Yakutin, Gamexan, Lorexan, GBH) - utilizzato sotto forma di crema all'1%, lozione, shampoo, polvere, 1-2% unguento.

Krotomiton (eurax, GIBA) è disponibile in crema, lozione o unguento al 10%. Efficace come farmaco anti-prurito e antiprurito che non provoca reazioni avverse ed è ben dimostrato nel trattamento di bambini, donne in gravidanza e pazienti con eczema concomitante.

Tiabendazolo: crema al 5%, soluzione o sospensione al 10%. Applicare 2 volte al giorno per 5 giorni. Dentro 25 mg per 1 kg di peso corporeo per 10 giorni.

Diethylcarbonazin - dentro 100 mg 3 volte al giorno durante 7 giorni.

1. Arutyunov V.Ya. Pelle e malattie veneree. - M.: Medicina, 1956.

2. Abdiev D.T. Raccolta di articoli scientifici del Dipartimento di Malattie della pelle dell'Istituto medico tagico. - Dushanbe, 1996. - P.59-65.

3. Demjanovich MP Scabbia. - M.: Medicina, 1947.

4. Gorchakova I.A. Alcune parole sulla tecnica di trattamento della scabbia // medicina sovietica. - 1943. - №2-3.

5. Mashkilleason L.N. Malattie della pelle infettive e parassitarie. - M., 1960.

6. Rakhmanov V.A. Una guida multivolume alla dermatovenerologia. - M., 1969.

7. Sokolova T.V. Pelle e malattie veneree. - M.: Medicina, 1988.

8. Skripkin Yu.K. Pelle e malattie veneree. - M.: Medicina, 2001.

9. Steinlucht LA, Zverkova F.A. Malattie della pelle di bambini e neonati. - L.: Medicina, 1973. - P.76-78.

10. George W.N. Scabbia norvegese // Arch. Derm. - 1958. - Vol.78. - p.3.

11. Palichka P. // Csecr. Epidem. - 1979. - V.28. - №2. - P.108-115.

Trattamento della scabbia secondo Demianovich

Sintomi di scabbia e istruzioni dettagliate per il trattamento della scabbia.

Malattia parassitaria della pelle contagiosa. L'agente eziologico - prurito acaro (o prurito). Accompagnato da prurito cutaneo (più di notte), graffi, formazione di papule-vescicole accoppiate, scabbia.

Gli acari pruriginosi parassitano solo nella pelle umana. Inoltre, negli ultimi decenni, l'incidenza della scabbia è aumentata in modo significativo. Si ritiene che ciò sia dovuto all'aumento della migrazione della popolazione, all'aumentata suscettibilità agli acari della scabbia, ai cambiamenti nei ritmi dell'attività solare e all'incremento del numero di persone con immunodeficienze. L'incidenza massima è nel periodo autunno-inverno.

L'infezione avviene attraverso un contatto diretto ravvicinato (compreso l'uso di un letto comune, con condizioni di vita ristrette, rapporti sessuali), così come attraverso le cose: lenzuola, asciugamani, salviette (può sopravvivere fino a 5 giorni in un ambiente umido). La più grande attività dell'agente patogeno si verifica di sera e di notte. La trasmissione indiretta di questa malattia parassitaria della pelle può avvenire in saune, spogliatoi; usando giocattoli condivisi.

Sintomi della scabbia:

Il periodo di incubazione è di 7-10 giorni (forse da alcune ore a diverse settimane). Il primo sintomo della malattia è il prurito (caratterizzato dalla sua intensificazione nelle ore serali e notturne).

La diagnosi di scabbia si basa su:

1. Sintomi di scabbia - l'aspetto di piccole papule-vescicole - con una disposizione caratteristica a coppie, graffi, incrostazioni (spesso insanguinate) appaiono. Localizzazione tipica della scabbia: basso addome, mani, superfici flessorie degli arti superiori, torace, glutei, cosce.

  • [image source_type = "attachment_id" source_value = "278" align = "right" lightbox = "true" size = "small" autoHeight = "true"] Negli uomini, un'eruzione cutanea può essere sui genitali; per le donne, sulle ghiandole mammarie; nei bambini - sulle piante dei piedi e sui palmi delle mani. Negli adulti, la scabbia non influisce sul cuoio capelluto; raramente collo, schiena e polpaccio.
  • Gli elementi caratteristici delle eruzioni della scabbia includono passaggi scabby (quando visti attraverso una lente d'ingrandimento, hanno l'aspetto di linee grigie biancastre o sporche, ad una estremità del colpo di crosta c'è una piccola bolla - corrisponde alla posizione dell'acaro femminile). Si può notare che spesso è difficile individuare le mosse scabby (specialmente per le persone pulite).
  • Il forte prurito porta i pazienti a pettinare la pelle, il che porta a una complicazione della scabbia: lo sviluppo della piodermite. Allo stesso tempo, si può osservare un sintomo caratteristico che facilita la diagnosi di scabbia in casi non chiari - la comparsa di croste purulente e sanguinolente nell'area delle articolazioni del gomito (sintomo di Ardi).
  • In alcuni pazienti (con predisposizione, trattamento non razionale) la scabbia è complicata dall'eczematizzazione - i sintomi della scabbia si combinano con la comparsa di arrossamento, gonfiore, vescicole e ammollo. Se un paziente non si sottopone a un trattamento anti-cardiovascolare, la scabbia può durare indefinitamente (a volte per molti mesi).

2. Dati epidemiologici (casi di scabbia in famiglia, gruppo di bambini, ecc.);

3. Studi di laboratorio (rilevazione dell'acaro della scabbia, corpo dell'acaro di forma irregolare-ovale, il parassita ha 4 paia di zampe - 2 dei quali con ventose, 2 - con setole).

Trattamento per la scabbia.

  • Uno dei rimedi antisociali più efficaci e conosciuti per il trattamento della scabbia è il benzoato benzilico, usato come emulsione acquosa-alcolica (20% negli adulti, 10% nei bambini). Il farmaco viene strofinato dappertutto (eccetto per la pelle del viso, del cuoio capelluto), particolarmente vigorosamente - nei luoghi della localizzazione preferita della scabbia (si consiglia ai bambini di bagnare la pelle invece di sfregare).
  • Fare il bagno prima della cura della scabbia aumenta l'efficacia della terapia. La lavorazione viene eseguita con un batuffolo di cotone per 6 giorni secondo il seguente metodo: 100 g di benzil benzoato vengono strofinati una volta al primo e al quarto giorno del corso (il secondo e il terzo giorno non vengono effettuati strofinamenti del farmaco, in questi giorni possono essere usati per trattare le complicanze associate). La sostituzione della biancheria intima e della biancheria da letto viene effettuata due volte: dopo il 1 ° trattamento (il 1 ° giorno) e 2 giorni dopo il 2 ° sfregamento (il 6 ° giorno di trattamento). Il benzoato benzilico può essere usato sotto forma di crema al 25% (ha un effetto meno irritante, raramente causa dermatite post scabbia). [Image source_type = "attachment_id" source_value = "279" align = "right" lightbox = "true" autoHeight = "true" ]
  • Altri farmaci sono raccomandati per il trattamento: unguento al 10% con Sarcoptol benzil benzoato (specialmente per i bambini); "Ascabiol", "Benzoseptol" (soluzioni alcoliche); Novoscabiol (soluzione oleosa); "Nbin" (soluzione acquosa con aggiunta di DTT e anestesia). Vi sono indicazioni dell'uso di benzil benzoato in oli - 30% di ricino, 40% - mentolo, 20% - vaselina, oltre al 22-33% delle sue soluzioni con il 70-90% di etanolo con aggiunta del 5-30% di sapone verde.
  • Si raccomanda l'uso di aerosol scabicida spregal (è facile da usare ed economico - il primo pacchetto è sufficiente per gestire 2-4 persone). È più opportuno iniziare il trattamento la sera (quando l'attività massima della femmina prurito acaro). Il paziente fa una doccia, poi applica lo spray sull'intera superficie della pelle (dall'alto verso il basso a una distanza di 20-30 cm). Soprattutto mettere con cura la droga in posti di eruzione. Dopo l'elaborazione, indossare un intimo pulito, cambio biancheria da letto. Tutta la famiglia è trattata allo stesso modo. Dopo 12 ore, il paziente fa nuovamente la doccia e sostituisce tutto il bucato. Di norma, è sufficiente l'uso occasionale dello spreagal (esistono raccomandazioni per ripetere il trattamento in 2-3 giorni). Nei bambini con lesioni del viso - spregale applicato a un tovagliolo e trattare la pelle.
  • Il metodo Demianovich è un metodo rapido ed efficace per trattare la scabbia: sfregamento sequenziale di soluzione di sodio iposolfito al 60% (soluzione n. 1) e 6% di acido cloridrico concentrato (soluzione n. 2). Ai bambini piccoli vengono prescritte rispettivamente le soluzioni 40 e 4%. Il metodo si basa sull'effetto antiparassitario dello zolfo e del biossido di zolfo (formato nella reazione di decomposizione del tiosolfato di sodio esposto a acido cloridrico). La soluzione n. 1 viene versata in un piatto largo, il paziente immerge le sue mani in liquido e lo massaggia vigorosamente nella pelle per 10 minuti (2 minuti in ogni arto e tronco). Dopo una pausa di 10 minuti, la stessa soluzione viene nuovamente lucidata (10 minuti). Dopodiché, la pelle si asciuga e si ricopre di cristalli bianchi (non scuoterli dalla pelle). Dopo lo sfregamento ripetuto della soluzione n. 1, viene effettuata una pausa di 10 minuti e quindi il paziente procede allo sfregamento della soluzione n. 2 nella pelle. La soluzione n. 2 viene versata nel palmo della mano e strofinata energicamente nella pelle per 5 minuti, dopo di che viene presa una pausa in 5 minuti; Un totale di 4 sfregamenti viene eseguito per 5 minuti ciascuno, con interruzioni per 5 minuti (per asciugare la soluzione). Dopo aver terminato l'ultimo sfregamento con la soluzione numero 2, il paziente si asciuga (5-10 minuti) e indossa la biancheria pulita; dopo 3 giorni, lavare e sostituire la biancheria. Con un trattamento adeguato, il paziente può essere curato in una sessione; tuttavia, è consigliabile ripetere il corso in 1-2 giorni. Quando ricorre, nomina di nuovo lo stesso ciclo. Gli effetti collaterali (arrossamento, bruciore) sono raramente osservati.

La scabbia è una malattia contagiosa, la prevenzione di questa malattia parassitaria è finalizzata al trattamento completo del paziente, con monitoraggio successivo ogni 10 giorni (per 1,5 mesi). È anche importante trattare le persone che sono state in contatto sessuale e domestico con un paziente affetto da scabbia. Per la prevenzione della reinfezione (è possibile la disinfezione della biancheria e dei beni per la casa e sono necessarie infezioni ripetute e diffusione di scabbia.) Biancheria da letto e da letto, asciugamani bolliti in soluzione di soda all'1-2% o con detergente per 10 minuti Capispalla e altre cose (da non bollire stirare con un ferro otparivatel (da due lati) Nella stanza del paziente con scabbia, ogni giorno viene effettuata una pulizia a umido usando una soluzione di soda all'1-2%

Il prurito può persistere per qualche tempo dopo il trattamento della scabbia. In questo caso, la continuazione di una vigorosa terapia anti-acne può intensificare ulteriormente il prurito, a volte portando a dermatiti, eczematizzazione. Secondo le indicazioni, sedativi e altri farmaci neurotropi sono prescritti a pazienti con infusione post-prurito.

PS: il ciclo vitale degli acari della scabbia e i sintomi della scabbia.

Scabbia (N. G. Kochergin)

Pubblicato sulla rivista:
"Qualità della vita. Medicina »» »№1 (8) / 2005, p.73, Mosca, 2005

NG Kochergin, MD, professore
Accademia Medica di Mosca intitolata a I.M. Sechenov

Di tutte le malattie infettive della pelle umana, la scabbia è la più contagiosa. A causa di questo è diffuso facilmente per via di scabbia di contatto diretto (domestico, sessuale). Di tanto in tanto ci sono focolai separati della malattia, causati da varie cause di natura sia biologica che sociale. Tra questi motivi, gli errori medici sotto forma di ipodiagnosi o trattamento improprio occupano un posto preminente [1]. E questo nonostante il tipico quadro clinico nella maggior parte dei casi, la semplicità e l'accessibilità della diagnostica di laboratorio e la disponibilità di agenti anti-scatter moderni ed estremamente efficaci. A questo proposito, è necessario avere la capacità dei clinici di tutte le specialità di riconoscere la scabbia in modo tempestivo e di condurre misure terapeutiche appropriate.

A cavallo tra il XX e il XXI secolo, il tasso di incidenza intensiva ufficiale della scabbia in Russia era al livello di 150-220 per 100.000 abitanti [3], il che non riflette la vera incidenza, che può essere molto più alta. Grazie agli sforzi attualmente in corso per combattere la scabbia, entro la fine del primo decennio del secolo attuale, si prevede che il tasso di incidenza in Russia diminuisca a 14-33 per 100.000 abitanti.

Nella struttura delle malattie della pelle in diverse regioni del mondo, la percentuale di scabbia varia considerevolmente. Così, in Etiopia, tra i residenti rurali che hanno presentato domanda di aiuto dermatologico, la scabbia è del 9,8%, classificandosi al terzo posto nella frequenza dopo tutte le infezioni cutanee e dermatologiche allergiche [4], e in alcuni paesi dell'Africa occidentale questa malattia è al primo posto nella frequenza degli appelli e raggiunge un terzo di tutte le dermatosi [2].

Eziologia ed epidemiologia

La scabbia è una malattia parassitaria contagiosa causata da acari della scabbia (Sarcoptes scabiei hominis). Un acaro prurito è un parassita permanente, che trascorre la maggior parte della sua vita nella pelle umana e rimane sulla superficie della pelle solo per un breve periodo durante il periodo di colonizzazione. Al di fuori della pelle umana, le zecche vivono solo pochi giorni e muoiono rapidamente.

L'acaro appare visivamente biancastro, la dimensione di un punto di semi di papavero, mentre la dimensione della femmina, che è la causa diretta di tutti i sintomi della malattia, è di 0,25-0,35 mm. La posizione principale delle femmine è l'epidermide, le cui squame si nutrono catturando le cellule dello strato granulare, cioè sono cheratofagi. Il tasso di avanzamento della femmina nello strato corneo quando si effettua un ictus è 0,5-2,5 mm / giorno e 2-3 cm / min sulla superficie della pelle.

Per gli acari della scabbia ha un ritmo giornaliero rigoroso. Durante il giorno, la femmina è a riposo, e di sera e di notte rode i pruriti, si nutre intensamente e depone le uova in modo che possa tornare allo stato di riposo durante il giorno. Questo programma giornaliero viene eseguito da tutte le femmine in modo sincrono, il che spiega la natura serale e notturna del prurito nella scabbia.

Nella pelle, le zecche si moltiplicano rapidamente. Una femmina fertilizzata colpisce un corso di scabbia negli strati superiori dell'epidermide - una galleria dove depone le uova. In media, per una vita che dura fino a 1,5 mesi, la femmina depone circa 40-50 uova. Alcuni giorni dopo la deposizione delle uova, le larve si schiudono da loro, aprendo il pneumatico e spostandosi sulla superficie della pelle, dove dopo due moli si trasformano in zecche adulte - maschi e femmine, che danno origine a un nuovo ciclo con il reinsediamento a nuove aree della pelle.

Infezione con scabbia si verifica, di regola, con diretto contatto fisico stretto del paziente con un sano, più spesso a letto. Molto meno spesso, la scabbia si contrae attraverso gli oggetti che sono stati usati dal paziente (biancheria da letto generale e indumenti, tuta sportiva, guanti, guanti, ecc.), Se non più di poche ore o, massimo, un giorno o due prima del contatto con oggetti, come gli scabbi degli acari al di fuori della pelle umana non sono vitali.

L'epidemiologia di scabbia è determinata dalla natura antroponotica obbligatoria della malattia, il tipo costante di parassitismo dell'agente patogeno e con una strada diretta di trasmissione d'infezione è il carattere focale chiaramente espresso. Ci sono centri familiari e il cosiddetto collettivo (dormitori, orfanotrofi, ospedali somatici, ecc.). Infezione fuori sito di scabbia in bagni, treni, hotel si verifica raramente con il contatto sequenziale di persone con oggetti infetti (biancheria da letto, articoli da toeletta).

Corso clinico

Il periodo di incubazione per la scabbia è incerto e dipende da una serie di circostanze. Ad esempio, se infettato da femmine fertilizzate, può essere praticamente assente, dal momento che la femmina inizia immediatamente a scavare ea deporre le uova, il che garantirà la rapida insorgenza del sintomo principale della malattia, il prurito. Quando sono infetti da larve, i primi sintomi della malattia possono comparire in 10-14 giorni - il tempo richiesto per la metamorfosi delle zecche. Infine, lo sviluppo cancellato e inespresso dei sintomi clinici può non essere notato dal paziente stesso e indicherà l'insorgenza della malattia, significativamente separata nel tempo dal possibile momento dell'infezione.

Ad ogni modo, alla fine del periodo di incubazione, compaiono i primi sintomi della scabbia, per un quadro clinico sviluppato di cui tipico: prurito, particolarmente aggravato di sera e di notte; rash papulo-vescicolare; scabby si muove e si gratta; localizzazione di eruzioni cutanee in determinati luoghi.

Esternamente, il colpo di crosta sembra sottile, come un filo, a malapena torreggiante sopra il livello della pelle normale, le strisce - dritte, a forma di arco o a zig-zag. La normale lunghezza del tratto è di 0,5-1 cm, ma possono essere più lunghi. Il loro colore è diverso e dipende dalla pulizia del paziente. Nelle persone con la pelle chiara, le mosse sono bianche e disseminate di punti grigiastri leggermente evidenti, corrispondenti al punto di uscita dal percorso delle giovani zecche. Sulla pelle contaminata, le mosse sono grigio scuro con punti neri o completamente nere da polvere e sporco direttamente nella patta. Spesso il percorso termina con una bolla trasparente, attraverso la cui copertina a volte è possibile vedere un punto bianco (tick body). All'altro capo del colpo c'è spesso un nodulo - il luogo in cui il segno di spunta è incastonato nella pelle, che può creare l'apparenza di una disposizione a coppie di elementi collegati da un colpo di scabby. Oltre alle mosse, sul sito dei morsi di giovani zecche e maschi, piccoli, fino a 1 mm di diametro o pochi altri, appaiono noduli simili a urici, che sono coperti da croste sanguinolente punteggiate a causa di graffi. Sono possibili graffi più grandi, lasciando dietro di sé delle croste nere lineari, solitamente simmetriche.

La localizzazione preferita della scabbia è le dita delle mani, specialmente le pieghe interdigitali e le superfici laterali; superfici laterali dei palmi; polsi sul lato del palmo; superfici flessorie dell'avambraccio e delle spalle; piega anteriore ascellare; superfici laterali del torace e dell'addome; l'area attorno all'ombelico; la pelle intorno ai capezzoli delle ghiandole mammarie nelle donne; parte bassa della schiena e glutei; pelle del pene; cosce interne; cavità poplitee; area della caviglia; per bambini piccoli, palme e piante dei piedi (vedi disegni a pagina 86). L'eruzione della scabbia è solitamente simmetrica. Nei bambini piccoli, in particolare i bambini, le manifestazioni di scabbia sono spesso disperse in tutto il corpo e possono persino essere sul viso e sul cuoio capelluto.

Oltre alla tipica scabbia descritta sopra, sono isolati la scabbia "pulita", la scabbia complicata da piodermite secondaria, la scabbia eczematizzata, la linfoplasia scabbia e la scabbia norvegese.

La "pulizia" della scabbia è registrata principalmente nelle persone che spesso praticano lavaggi ripetuti, specialmente la sera. Ciò porta al fatto che una parte significativa della popolazione di zecca viene rimossa meccanicamente dalla pelle, il che riduce al minimo le manifestazioni cliniche della malattia e, di conseguenza, un lungo "mancato contatto" con il medico. Allo stesso tempo, il paziente stesso continua a essere una fonte di infezione per le persone che sono state in contatto con lui.

Il costante grattarsi della scabbia tipica, danneggiando la pelle, contribuisce all'introduzione della flora coccalica, che è spesso accompagnata dalla comparsa di vari tipi di eruzione pustolosa (impetigine, ectima, foruncoli). Con un ciclo prolungato di piodermite secondaria, è possibile lo sviluppo di linfangite, linfoadenite e anche sintomi generali di intossicazione.

La scabbia non diagnosticata prolungata nelle persone predisposte alle allergie in generale può portare allo sviluppo di manifestazioni tipiche di un processo eczematoso sotto forma di vescicolazione, impregnazione e prurito costante, che complica ulteriormente la diagnosi di scabbia.

La linfoplasia pruriginosa, non essendo una rarità, è solitamente rappresentata da noduli molto pruriginosi delle dimensioni di un piccolo pisello, situati sullo scroto, sul pene, sulle natiche, sui gomiti, meno spesso in altri luoghi. La ragione di ciò è considerata una speciale predisposizione individuale della pelle del paziente a rispondere a una sostanza irritante parassitaria con infiltrazione linfoide. Dopo un trattamento anti-scabbia completo e un trattamento eziologico, la linfoplasia del prurito tende a persistere per lungo tempo, dando al paziente una ragione per pensare all'inefficacia della terapia e spingendolo a ripetere i corsi di auto-trattamento irragionevole.

Infine, la scabbia norvegese è estremamente rara. Clinicamente manifestata da massicce croste, eruzioni pustolose-vescicolare-papule sullo sfondo di eritroderma, la scabbia norvegese o crucian si sviluppa in stati immunodeficienti o immunosoppressivi di varia natura. A causa dell'enorme numero di parassiti che stanno "sciamando" sotto le croste, la scabbia norvegese è estremamente contagiosa, mentre i contatti sviluppano la tipica scabbia.

La condizione generale dei pazienti con scabbia di solito soffre poco. Tuttavia, scabbia da tempo esistente, eczematizzazione, prurito persistente, insonnia in relazione a questo può portare a reazioni nevrotiche, compresi i casi di scabbia marasma.

diagnostica

La diagnosi di scabbia è stabilita sulla base di un quadro clinico caratteristico, così come la rilevazione di acari della scabbia durante la ricerca di laboratorio. Il materiale per lo studio può essere ottenuto in due modi: aprendo le bolle con un ago o usando il metodo del taglio della superficie con un rasoio dell'intero elemento (biopsia superficiale dell'epidermide). Queste manipolazioni sono preferibilmente effettuate sotto il controllo di una lente d'ingrandimento. Per determinare meglio il progresso di esso può essere dipinto con tintura di iodio, mentre è dipinto in marrone.

Al primo raschiamento, per rimuovere il segno di spunta, inserire un ago istologico sotto la base della vescicola e spingerlo più in profondità nel lato del prurito. Quindi è necessario sollevare leggermente la punta dell'ago verso l'alto e rimuoverla. Sulla punta dell'ago, anche a occhio nudo, sarà visibile un punto biancastro: il segno di spunta femminile.

L'esame microscopico viene effettuato in una soluzione isotonica di cloruro di sodio. Il materiale estratto dall'ago viene trasferito su un vetrino, versato con questa soluzione, coperto con un vetro di copertura ed esaminato a basso ingrandimento.

Si raccomandano altri metodi per la conferma di laboratorio della scabbia. Una goccia di una soluzione alcalina caustica al 10% viene applicata all'elemento di eruzione cutanea, dopo 2 minuti, lo strato corneo macerato viene raschiato ed esaminato al microscopio. Raschiare dagli elementi può essere fatto dopo l'applicazione di acido lattico per 15 minuti. Sul focolare, strofinato con etere, è possibile applicare un nastro di cellophane e con un movimento rapido per estrarlo. Quindi diverse strisce di nastro sono montate sul vetro e microscopicamente a basso ingrandimento.

Nei bambini si consiglia di applicare il cosiddetto test dell'inchiostro. Con il retro della penna, una penna stilografica tocca delicatamente la papula scabby, coprendola di inchiostro. Quindi tamponare con alcool, cancellare immediatamente l'inchiostro dalla pelle. Nel caso della scabbia, l'inchiostro si diffonde lungo uno schema scabby, formando una caratteristica linea a zig-zag che si estende dalla papula. Con questo test si possono ottenere anche risultati falsi positivi, che in alcuni casi richiedono l'uso di una biopsia di superficie.

In pazienti con scabbia, si trovano uova di parassiti, larve, ninfe, escrementi femminili. Quando esaminato in una soluzione isotonica di cloruro di sodio, l'acaro è mobile, in quanto rimane vivo.

trattamento

La scabbia spontanea non passa, può verificarsi, periodicamente aggravata, per molti mesi e anni, e tale paziente rappresenta una fonte permanente di infezione. Per curare un paziente affetto da scabbia, è sufficiente distruggere la zecca e le sue uova con l'aiuto di acaricidi esterni. Il trattamento generale non è richiesto. Il trattamento esterno viene eseguito dal paziente stesso e in ospedale - personale infermieristico.

Attualmente, ci sono diversi metodi per il trattamento della scabbia con vari agenti acaricidi. Tuttavia, indipendentemente dal farmaco per sbarazzarsi efficacemente della scabbia, è necessario attenersi a una serie di principi generali [1]. Prima di tutto, è necessario trattare tutti i contatti nello scoppio allo stesso tempo, anche se c'è un solo paziente (ad esempio, tutti i membri della famiglia); agente acaricida deve essere applicato su tutte le aree della pelle, ad eccezione del viso e della testa (e nei bambini piccoli senza questa eccezione); Il mezzo scelto è sfregato solo con le mani, senza l'uso di tamponi o tovaglioli; è meglio applicare il farmaco acaricida la sera dopo il prelavaggio; il trattamento delle complicanze deve essere eseguito contemporaneamente alla terapia con scabbia.

Storicamente, il primo trattamento per la scabbia è l'unguento solforato (20-33%), che viene sfregato in tutto il corpo, tranne che per la testa, prima di coricarsi per 4-5 giorni. Quindi, 1-2 giorni l'unguento non viene sfregato, il paziente tutto questo tempo rimane nello stesso lino, che è inzuppato di unguento. Successivamente, il paziente lava e indossa la biancheria pulita. Le persone con ipersensibilità spesso sviluppano la dermatite, quindi strofinate l'unguento solforico in aree con pelle sottile e delicata e applicate delicatamente un'unguenta al 10-20% nei bambini. Unguento di zolfo levigato proposto e usa e getta. Allo stesso tempo, il paziente prima inumidisce il corpo con acqua saponata e strofina l'unguento di zolfo al 15-20% nelle aree interessate per 2 ore, dopodiché polverizza la pelle con talco o amido. L'unguento non viene lavato via per 3 giorni, quindi il paziente viene lavato e cambia la biancheria intima, e questo conclude il trattamento.

C'è anche un metodo di trattamento della scabbia secondo Demyanovich. Per fare ciò, preparare due soluzioni: n. 1 - soluzione al 60% di tiosolfato di sodio e soluzione n. 2 al 6% di acido cloridrico.

La soluzione n. 1 viene strofinata vigorosamente sulla pelle nella seguente sequenza: nella spalla sinistra e nel braccio sinistro, nella spalla destra e nel braccio destro, nel busto, nella gamba sinistra, nella gamba destra - per 2 minuti, specialmente con attenzione in quei luoghi dove ci sono scabbia. Dopo pochi minuti, quando la soluzione si asciuga, e la pelle diventa bianca, come se fosse in polvere con cristalli di tiosolfato di sodio, viene strofinata di nuovo nella stessa sequenza, anche per 2 minuti in ciascuna area. Durante il secondo ciclo di sfregamento, i cristalli di sale che rimangono sulla pelle dopo la prima procedura distruggono i pneumatici dei movimenti del prurito, il che facilita il flusso della preparazione direttamente in essi.

Dopo il secondo sfregamento della soluzione di tiosolfato di sodio e l'essiccazione, procedono a trattare la pelle con la soluzione n. 2 con i palmi lavati con acqua. Quando vengono strofinati, l'acido cloridrico non deve drenare dalla pelle per non lavare il tiosolfato di sodio. La soluzione viene strofinata nella stessa sequenza con movimenti rapidi e vigorosi, ma in ciascuna area solo per 1 minuto. Dopo che la pelle si asciuga, l'acido cloridrico viene massaggiato altre 2 volte.

Alla fine della procedura, il paziente si mette il bucato pulito e non lava via il rimedio rimasto sul corpo per 3 giorni, quindi lava.

Come risultato dell'interazione sulla pelle di due soluzioni, vengono rilasciati anidride solforosa e zolfo, che uccidono l'acaro della scabbia, le sue uova e le sue larve. Nei bambini con scabbia, il trattamento secondo il metodo Demianovich viene effettuato con le stesse soluzioni a metà concentrazione.

Di norma, un ciclo di trattamento prevede il recupero. Il successo dipende interamente dalla corretta esecuzione della procedura. Se dopo il primo ciclo di trattamento non è arrivato il recupero completo, dopo 3-5 giorni il trattamento viene ripetuto. Gli svantaggi del metodo Demyanovich sono una tecnologia ingombrante e l'odore sgradevole del diossido di zolfo rilasciato.

Uno dei trattamenti più popolari moderni per i pazienti con scabbia è benzil benzoato: emulsione 20% (o pomata) per gli adulti e il 10% per i bambini. Il trattamento viene effettuato secondo lo schema seguente: il primo giorno, il farmaco viene massaggiato con un tampone di cotone in tutte le lesioni due volte per 10 minuti con una pausa di 10 minuti. Dopo questo, il paziente indossa gli abiti disinfettati e cambia le coperte. Il 2 ° giorno, lo sfregamento viene ripetuto. Quando si tratta il corpo con benzil benzoato, è necessario proteggere gli occhi. 3 giorni dopo, il paziente si lava nella vasca da bagno o nella doccia e cambia il bucato.

Il rimedio moderno più conveniente ed efficace contro la scabbia è lo spray Spre-gal, che può essere usato sia negli adulti che nei bambini. La composizione di Spregal include esdepa-letrin, un veleno neurotossico per zecche e piperonil butossido, che potenzia l'azione di esdepalethrin. Il farmaco viene spruzzato su tutto il corpo da cima a fondo a una distanza di 20-30 cm la sera dopo il lavaggio, in particolare con cura il trattamento della posizione della localizzazione preferita di zecche ed evitando il contatto con le mucose degli occhi e della bocca. Prima di usare il farmaco nei bambini (compresi i neonati), è necessario chiudere il naso, la bocca e gli occhi con un tovagliolo. Quando si cambiano i pannolini nei neonati, l'intera area dei glutei deve essere spruzzata nuovamente. Con la sconfitta del viso nei bambini di neonati e bambini Spregal viene applicato su un tovagliolo, quindi delicatamente, non permettendo al farmaco di entrare negli occhi e nella bocca, elaborare la pelle. L'esposizione di 12 ore sul corpo del paziente è sufficiente perché Spregal abbia il pieno effetto acaricida, quindi la mattina successiva si lava a fondo e il trattamento è considerato completo. Uno spruzzo di Spregal è sufficiente per tre persone. I vantaggi di questo strumento sono la breve durata della terapia, la buona tollerabilità e la facilità d'uso.

Se ci sono complicanze della scabbia sotto forma di piodermite secondaria o eczematizzazione, vengono trattate contemporaneamente alla terapia principale di acaricida e, se necessario, continuano dopo la sua conclusione. I fondi per il trattamento delle complicanze sono selezionati individualmente a seconda delle prove. Questi possono essere antibiotici sistemici e locali, antistaminici, corticosteroidi per uso esterno, ecc.

Indipendentemente dal tipo di terapia, la lotta contro la scabbia non può essere limitata solo alle procedure mediche. Attività aggiuntive richieste Immediatamente dopo la fine del trattamento, tutta la biancheria del paziente (sia ficcanaso che letto) deve essere accuratamente lavata, preferibilmente con ebollizione. I vestiti e gli abiti che non possono essere lavati devono essere lavati a secco o stirati, soprattutto dall'interno, o ventilati per 5-7 giorni. Vengono anche trattati il ​​materasso, la coperta e altre cose del paziente. La cura simultanea di tutti i pazienti nella stessa famiglia, scuola, dormitorio, ecc. È della massima importanza, pertanto è necessario esaminare tutti coloro che sono stati in stretto contatto, in particolare domestico o sessuale con il paziente. Il mancato rispetto di questa importante regola può portare al fatto che uno dei membri della famiglia, dopo essersi ripreso dalla malattia, si ammala presto, diventando infetto da altri membri della famiglia che non sono stati curati prima.

Per ogni paziente identificato con scabbia, lo staff medico effettua una trasmissione di emergenza su una malattia acuta infettiva, che viene inviata alle istituzioni per la sorveglianza sanitaria ed epidemiologica. Con una situazione epidemiologica sfavorevole, gli esami medici della popolazione, in particolare nelle équipe organizzate, l'aumento del controllo su bagni e docce, l'organizzazione della scabbia, in cui vengono effettuate la disinfezione di massa e le misure terapeutiche, assumono grande importanza.

riferimenti
1. Belousova T.A., Kochergin N.G. Uomo e medicina (rapporti).- M., 1995.- p. 45.
2. Kochergin N.G., Tolchina L.V. Problemi reali di dermatologia: Atti della conferenza.- M., 2003.-S. 59.
3. Sokolova TV, Lopatina Yu.V. Parassitico dermatozy.-M., 2003.
4. PadoveseV. et al. / JEADV.- 2004.- V.18, Suppl. 2.- P. 181-182.

Spregale nel trattamento della scabbia

Pubblicato sulla rivista:
Herald of Postgraduate Medical Education

E. A. Batkaev, V. N. Shevarov, D. V. Ryumin,
Dipartimento di Dermatologia e Venereologia con un corso di diagnostica di laboratorio RMAPO, Mosca

Nonostante l'abbondanza di farmaci proposti per il trattamento della scabbia, rimane ancora una malattia molto comune.

I fallimenti nel trattamento della scabbia sono, secondo i dati riepilogativi, dal 3 al 7% e sono più spesso associati all'uso di un farmaco con una data di scadenza, con una violazione della tecnologia del trattamento - trattamento solo delle aree pruriginose e non solo della pelle, o altri pazienti, sia attraverso la contaminazione attraverso oggetti che sono stati utilizzati dai pazienti (più spesso biancheria intima e biancheria da letto non disinfettate).

I metodi utilizzati oggi per il trattamento della scabbia hanno i loro vantaggi e svantaggi assoluti. I seguenti sono i principali farmaci e i metodi di trattamento attualmente utilizzati in Russia:

  • L'unguento solforico è una medicina molto efficace ed economica, la cui mancanza è la durata del trattamento per la scabbia per almeno 5 giorni.
  • Trattamento di Demyanovich - alta efficienza, basso prezzo nella catena farmaceutica; lo svantaggio è la complessa tecnologia del trattamento della pelle e l'insorgere di dermatiti in caso di violazione.
  • benzil benzoato (emulsione, unguento) - pronunciata efficacia del trattamento, specialmente nel caso di utilizzo di un'emulsione, con un prezzo più elevato nella catena farmaceutica rispetto ai metodi sopra; svantaggi - breve durata di conservazione; quando si utilizza l'unguento - un numero maggiore di fallimenti nel trattamento di pazienti e casi di dermatite.

In questo contesto aerosol "Spregal" (esdepalletrin e piperonilbutossido) ha una serie di evidenti vantaggi per tutti i farmaci e le modalità di trattamento della scabbia di cui sopra.

Esdepalletrina - una piretrina sintetica (neurotossina per i piccoli parassiti di artropodi), potenziata dal piperonil butossido (un inibitore di enzimi che promuovono la rimozione di piretrina dal parassita) è usato come principio attivo dell'anti-scrub spregale. L'eccipiente appositamente progettato per questa soluzione consente di applicare la soluzione su tutta la superficie della pelle e assicura la penetrazione delle sostanze attive nella pelle e nella scabbia, seguita dalla distruzione dell'acaro femminile e delle sue uova. I componenti che compongono il farmaco si trovano nel sangue del paziente 1 ora dopo l'uso esterno di Spregal. La massima concentrazione di esdepalletrina viene raggiunta entro 1 ora dopo l'uso del farmaco; La massima concentrazione di piperonil butossido è di 2 ore dopo l'applicazione. 24 ore dopo l'uso del farmaco, la concentrazione dei suoi componenti nel plasma sanguigno è minima e in alcuni casi non è determinata. 48 ore dopo l'applicazione di "Spregal", nessuna traccia dei suoi componenti si trova nel plasma sanguigno del paziente.

L'efficacia e la tollerabilità di questo strumento sono state studiate in precedenza in 824 pazienti e in circa il 91% dei casi è stata raggiunta una cura completa. E più spesso (nell'81% dei casi), questo richiedeva un trattamento singolo: il farmaco veniva spruzzato senza precedente bagno, il contatto massimo con la pelle non superava le 12 ore e raramente si osservavano effetti collaterali indesiderati sotto forma di irritazione laringea o formicolio a breve termine rielaborato [1-3].

I vantaggi indiscussi di "Spregal" sono:

  • la velocità di ottenere un effetto scabicida anche dopo un singolo utilizzo;
  • praticità e comodità d'uso - "confezione familiare" (1 flacone per 3 persone), si spruzza facilmente, non ha odore sgradevole, non lascia segni sui vestiti;
  • prezzo relativamente basso al tasso di - 1 pacchetto per 3 persone.

Tuttavia, con l'uso di "Spregal", qualche volta è necessaria cautela, ad esempio, in presenza di un gran numero di escoriazioni, perché in questo caso è possibile un miglioramento del prurito e della dermatite nei singoli pazienti, che si riflette chiaramente nella seguente dimostrazione.

Il paziente Sh., 43 anni, lamentava un forte prurito dell'intera pelle, aggravato di sera e di notte, principalmente nell'avambraccio, nell'addome, nelle natiche e nelle cosce. Dalle lesioni nella KVD nel luogo di residenza allocato acari della scabbia. Si considera malato per circa 3 mesi. Infettato da scabbia durante un viaggio di lavoro, poiché il prurito della pelle è apparso per la prima volta in circa 2-3 settimane dopo il suo ritorno. Su raccomandazione di un dermatovenerologo, la KVD è stata trattata con un unguento benzilico benzoato, tuttavia, secondo il paziente, ha strofinato l'unguento solo nelle aree pruriginose della pelle, che potrebbero causare una ricaduta della malattia. Inoltre, il paziente non ha disinfettato la biancheria per il corpo e per il letto, che spesso causa anche una nuova infezione della scabbia.

Quando si osserva (vedi foto) prestare attenzione alle escoriazioni multiple all'interno di avambraccio, glutei e cosce. Soggettivamente: forte prurito. Il trattamento è stato prescritto con l'aerosol "Spregal" secondo lo schema raccomandato dal produttore. Il trattamento è iniziato la sera in modo che il farmaco potesse funzionare durante la notte. Prima hanno trattato il paziente, poi tutti gli altri membri della famiglia. Ha spruzzato l'intera superficie del corpo, ad eccezione della testa e del viso, da una distanza di 20-30 cm dalla superficie della pelle. Il farmaco è stato applicato prima sul corpo e poi sugli arti, senza lasciare alcuna parte del corpo non trattata (le aree trattate iniziano a brillare). Particolarmente attentamente, il farmaco è stato applicato tra le dita, le dita dei piedi, sotto le ascelle, il perineo, su tutte le pieghe e le aree interessate, e lasciato sulla pelle per 12 ore. Dopo 12 ore, sono stati accuratamente lavati con sapone e asciugati. Poiché la scabbia del paziente era accompagnata da eczema complicato da piodermite, 24 ore prima dell'uso di Spregal, le aree di eczematizzazione della pelle erano macchiate con unguento Triderm. A causa della presenza di un prurito persistente dopo una singola applicazione di Spregal, il paziente ha ri-trattato l'intera pelle con lo stesso aerosol, provocando un aumento del prurito cutaneo e la comparsa di sintomi della dermatite, che ha richiesto un trattamento aggiuntivo. Prendendo in considerazione errori commessi in precedenza, il paziente ha usato spray A-PARA per la disinfezione di biancheria intima e biancheria da letto, che ha impedito la re-infezione da scabbia.

Negli ultimi tre anni, abbiamo osservato 47 pazienti con scabbia trattati con Spregal. La durata della malattia variava da 1 a 3,5 mesi. Caratteristiche del processo: scabbia dei sintomi bassi diagnosticata nel 34%; scabbia con gravi manifestazioni cliniche nel 59,6% e scabbia complicata da piodermite nel 6,4% dei pazienti. Tra i pazienti precedentemente trattati con altri agenti anti-blocco senza effetto, quasi il 25%. La reinfezione identificata in modo affidabile è stata stabilita da noi in 3 persone. Il trattamento è stato eseguito secondo il metodo raccomandato dal produttore (vedi sopra), tuttavia, alcuni pazienti con un processo comune dopo 48 ore sono stati raccomandati al trattamento successivo. Gli effetti collaterali della terapia "Spregal" erano assenti nella maggior parte dei pazienti, ad eccezione di 2 pazienti con escoriazioni multiple che hanno sviluppato dermatite.

A quanto sopra, è necessario aggiungere che attualmente sul mercato dei servizi medici esiste anche un rimedio aerosol - "A-PAR", che consente una disinfezione di alta qualità nel focolaio epidemiologico a casa.

"A-PAR" è un prodotto anti-scab, il cui eccipiente, sicuro per l'uomo, consente di disinfettare vestiti e biancheria senza lasciare macchie sui vestiti, e l'elevata efficienza di "A-PAR" consente di utilizzare le cose trattate in poche ore dopo la loro disinfezione. Gli indubbi vantaggi del farmaco dovrebbero includere anche "imballaggi di famiglia", poiché una bottiglia di "A-PARA" consente di disinfettare vestiti e biancheria da letto di una famiglia composta da 4 persone. Allo stesso tempo, quando si utilizza questo disinfettante, è necessario aerare a fondo la stanza a causa di possibili irritazioni alle vie respiratorie.

Riassumendo tutto quanto sopra, e, prima di tutto, facendo affidamento sui risultati delle nostre osservazioni, Spregal può essere considerato uno dei farmaci più efficaci sul mercato di alta tecnologia medica, molto comodo da usare e, nella maggior parte dei casi, conveniente, e lo consiglio a applicazione nella pratica di dermatovenerologi e altri professionisti coinvolti nel trattamento della scabbia.

L'agente disinfettante A-PAR è un'aggiunta efficace, facile da usare, ragionevolmente economica a Spregal e può anche essere raccomandato per l'uso nelle pratiche mediche.

* I riferimenti sono disponibili nella redazione.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne