La pulizia dei pori è uno dei compiti più importanti nella cura della pelle del viso. I pori ostruiti peggiorano significativamente la carnagione e contribuiscono alla comparsa di processi infiammatori. Come pulire i pori sul naso e quali strumenti usare per le maschere domestiche - l'argomento dell'articolo di oggi.

Per informazioni

Per trovare il modo giusto per pulire i pori sul naso, così come il loro restringimento, è necessario comprendere le ragioni della loro espansione:

  1. Fattore ereditario
  2. Crash ormonale sullo sfondo.
  3. La presenza di malattie dello stomaco.
  4. Rottura del pancreas o della tiroide.
  5. Depressione e stress frequenti
  6. Immunità debole
  7. L'uso di alcuni farmaci per molto tempo.
  8. Cibo malsano

Oltre ai problemi nel corpo, che portano all'espansione dei pori, la causa potrebbe essere l'inquinamento della pelle. Resti di cosmetici decorativi, polvere, epidermide pelle morta li ostruisce se entra nei pori. Questo può causare l'acne.

Se ci sono alcune delle suddette malattie, dovrebbero essere curate immediatamente. È necessario scegliere la giusta cura della pelle. Non ignorare le cause principali dell'espansione dei pori, più il problema viene eseguito, più sarà difficile correggerlo.

Come vaporizzare la faccia

Prima di procedere all'estrusione di macchie nere sul naso, è necessario vaporizzare a fondo il viso. La cottura a vapore contribuisce all'espansione dei pori, dopo questa procedura, i tappi sebacei possono essere facilmente rimossi con una leggera pressione. La procedura di cottura a vapore a casa è abbastanza semplice:

  1. Per prima cosa è necessario preparare la pelle del viso: rimuovere il trucco esistente e lavare. Durante la cottura a vapore, il viso deve essere pulito, privo di trucco, sudore e polvere. Se ciò non avviene, la sporcizia può penetrare nei pori aperti provocando irritazioni.
  2. Dopo il lavaggio la pelle deve essere asciugata.
  3. Quindi è necessario far bollire alcuni bicchieri d'acqua e versarli in una ciotola di vetro. Non usare contenitori di plastica per questa procedura.
  4. Oli essenziali o erbe secche dovrebbero essere aggiunti all'acqua (opzionale). Ci sono molte ricette per vassoi a vapore.
  5. Se i capelli sono lunghi, devono essere raccolti in una crocchia, in modo da non interferire.
  6. Successivamente, è necessario piegarsi sull'acqua e coprire la testa con un asciugamano grande. Questo dovrebbe essere fatto in modo che la pelle percepisca il vapore che emana dal bagno. Ma non dovresti avvicinarti troppo, perché in questo caso ci sarà un grande carico sulla pelle.
  7. In media, la cottura a vapore dovrebbe durare circa 10 minuti. Se la pelle è sensibile, la durata della procedura dovrebbe essere ridotta a 5 minuti. Non vaporizzare la pelle del viso per più di 10 minuti, può provocare la comparsa di nuova acne.
  8. Quando il viso è al vapore, puoi procedere alla fase di purificazione del naso dalle macchie nere.

L'effetto della maschera detergente dopo la cottura a vapore è molto più efficace.

La cottura al vapore facciale è una procedura sicura, ma ci sono alcune controindicazioni:

  • asma;
  • infiammazione della pelle del viso;
  • dilatazione dei vasi sanguigni;
  • ipertensione.

L'uso di bagni di vapore deve essere evitato in caso di aumento della crescita dei peli facciali.

Diverse ricette di cucina

Durante la cottura a vapore del viso, è possibile utilizzare acqua bollente senza additivi. Questo aiuterà a pulire i pori, ma per una maggiore efficienza e risultati, oli essenziali, erbe e altri componenti sono aggiunti allo stesso tempo:

  1. Per la pelle grassa, è meglio aggiungere erbe al bagno che hanno un effetto essiccante: ortica, menta, aloe. È anche efficace per vaporizzare la corteccia di quercia e betulla.
  2. Per la pelle secca, è necessario fare un bagno con calendula o timo. Il vapore stesso asciuga la pelle e queste erbe hanno un effetto idratante.
  3. Se, oltre alla pulizia dei pori sul naso, sono necessarie procedure preventive per le rughe, è possibile combinare il piacevole con l'utile. Basta aggiungere le seguenti erbe all'acqua bollente: camomilla, salvia, rosmarino.
  4. Per una maggiore efficienza nell'eliminazione dei punti neri, viene utilizzato il decotto di sorbo. Un bicchiere di sale viene aggiunto all'acqua bollente. Questo rimedio è controindicato nel tipo di pelle secca. Un effetto di pulizia profonda può essere ottenuto con un brodo di ortica.
  5. Se aggiungi i tuoi oli essenziali preferiti al bagno, puoi trasformare la procedura di pulizia in una seduta di aromaterapia.

Ci sono un gran numero di ricette, usando le quali puoi vedere cambiamenti nelle condizioni della pelle in breve tempo. La cosa principale - scegliere i componenti giusti adatti per un particolare tipo di pelle.

Pulizia nasale a casa

Pulire i pori del naso a casa non è affatto difficile:

  1. Lavati bene le mani. Se c'è un disinfettante, è necessario trattare le mani dopo il lavaggio.
  2. Quindi avvolgi le dita con una benda sterile.
  3. La pressione dovrebbe avvenire da due lati del punto nero. È necessario eliminare il poro nel suo complesso, non si dovrebbe permettere che parte della contaminazione rimanga nel poro.
  4. Se alcuni pori non possono essere puliti, dovrebbero essere lasciati fino alla prossima procedura.

Dopo la fine è necessario trattare tutte le zone infiammate della pelle con alcol salicilico. La pulizia del viso ha un effetto stressante sulla pelle, quindi per i prossimi due giorni è necessario evitare il contatto con i cosmetici.

Al fine di restringere i pori dopo la procedura di pulizia, è necessario lavare con acqua fredda. Successivamente, applicare un tonico disinfettante per il viso. Se non c'è tonico, puoi aggiungere 1 cucchiaino. limone in un bicchiere di acqua fredda e questa soluzione per pulire la pelle del viso.

Il vapore asciuga la pelle, quindi dopo aver completato tutte le procedure, è necessario applicare una crema con effetto idratante.

Qualche altra ricetta che ti piace

  1. Pulire i pori del naso con un impacco caldo. Questo metodo di pulizia dei pori è molto semplice ed efficace. Per un impacco caldo, avrai bisogno di un piccolo asciugamano di spugna e acqua calda. Immergere un asciugamano in acqua calda, è necessario attendere alcuni minuti in modo che sia ben riscaldato. Dopodiché, dovrebbe essere ben svitato e posizionato sul viso in modo che copra e l'area intorno al naso. Successivamente, è necessario sdraiarsi e rilassarsi, mantenere l'impacco fino a quando l'asciugamano è completamente raffreddato. Dopo aver completato la cottura a vapore, è necessario lavare con acqua tiepida per pulire i pori e quindi con acqua fredda per restringere i pori aperti.
  2. Agente schiarente per punti neri. Al fine di preparare un mezzo per pulire i pori sul naso, è necessario il sapone per bambini, che non include tinture e profumi. Il sapone è fatto da esso, è aggiunto 0,5 cucchiaini. sale e 0,5 cucchiaini. soda. La miscela risultante deve essere accuratamente miscelata. Applicare il prodotto sulla pelle per 3 minuti usando un batuffolo di cotone. Risciacquare con acqua fredda.
  3. Mezzi per la pulizia dei pori sul naso, cucinati a casa.

Strumenti efficaci che aiutano nella procedura di pulizia dei pori sul naso, sono maschere e scrub viso.

Ad esempio, uno scrub a base di sale. È abbastanza semplice preparare questo rimedio efficace: il sale viene aggiunto al latte o al siero per rimuovere il trucco, in proporzioni da 1 a 1. Per una procedura unica, sarà sufficiente un cucchiaino di ciascun componente. La miscela risultante deve essere applicata con movimenti di massaggio sul naso e sulla zona circostante. Immediatamente dopo aver applicato lo scrub deve essere lavato con acqua tiepida. Se ci sono processi infiammatori sul viso, l'uso di un detergente così profondo è severamente proibito.

Usato e maschera la farina d'avena. Può essere applicato sia alla pelle grassa che a quella secca. L'unica differenza è che la farina d'avena della pelle secca viene mescolata con il latte e con la pelle grassa - con acqua. A 1 cucchiaio. l. scaglie 2 cucchiai di liquido adatto alla pelle. Dopo aver mescolato entrambi i componenti, è necessario attendere fino a quando i fiocchi d'avena si gonfiano e quindi applicare sull'area del problema del viso. La maschera viene applicata per 5 minuti, quindi risciacquata con acqua fredda.

Per ottenere buoni risultati, è necessario affrontare ogni problema in modo completo. Lo stesso vale per la pulizia dei pori della pelle. Perché la pelle abbia sempre un aspetto sano, hai bisogno delle cure giuste. Si dovrebbe anche evitare l'uso di cosmetici decorativi, che include olio minerale. Contribuisce all'intasamento dei pori e può causare irritazione alla pelle. Osservando tutte le raccomandazioni di cui sopra, è facile raggiungere la condizione perfetta della pelle!

Come vaporizzare la faccia per rimuovere comedo aperto

I bagni di vapore sono un passo importante nella cura della pelle. Ammorbidiscono perfettamente il viso, aprono i pori e semplificano la rimozione delle macchie nere. Dall'articolo imparerai i pro ei contro di questa procedura, oltre a ricette che renderanno la cottura più utile e piacevole.

Caratteristiche e indicazioni

L'aspetto delle macchie nere e dell'acne sul naso disturba quasi tutte le ragazze. Anche i proprietari di pelle secca non sono assicurati contro questo. Le estetiste non consigliano di spremere i comedoni, in quanto ciò può danneggiare la pelle. Ridurre la probabilità di danni con il vapore. Ammorbidisce la pelle e apre i pori.

In quali casi la procedura andrà a beneficio della pelle?

  1. Diversi tipi di comedos sul naso, compresi i punti neri.
  2. La frequente comparsa di acne.
  3. Pori dilatati e sporchi sul naso.
  4. L'uso di cosmetici densi e la necessità di una pulizia più profonda della pelle.

Per questi motivi, la cottura a vapore è inclusa nell'elenco delle procedure obbligatorie eseguite nel salone, nella cura della pelle colpita da comedoni e punti neri. Puoi tenerlo facilmente a casa.

Controindicazioni

Ci sono controindicazioni per la cottura al vapore del viso? La principale controindicazione è la couperosi. Se il tuo viso è incline al rossore, e le navi sono fragili e vicino alla pelle, rinunciare ai bagni di vapore. Nella lotta contro l'acne ti aiuteranno altri mezzi, come le maschere. Puoi anche provare la procedura di cottura a vapore a freddo con l'aiuto di gel speciali.

Inoltre, le procedure di vapore sono vietate in caso di esacerbazione di eventuali malattie dermatologiche e durante allergie stagionali. Durante questo periodo, la pelle è particolarmente sensibile, quindi è vietato qualsiasi prodotto nuovo e intenso.

Descrizione della procedura

Dopo aver studiato tutte le caratteristiche della procedura e le controindicazioni, è possibile procedere alla cottura a vapore. Può essere fatto in due modi. Il primo è l'uso di un bagno di vapore elettrico. A casa, il secondo metodo è più familiare: l'uso di un contenitore con liquido caldo. Il secondo metodo non è meno efficace del primo.

Come vaporizzare la pelle a casa?

  1. Versare l'acqua in una piccola casseruola, metterla sul fuoco e portare ad ebollizione. Per un bagno di vapore non serve molta acqua, in media sono necessari solo 2 bicchieri.
  2. Prepara la faccia. Rimuovere il trucco e lavare. È molto importante che durante il processo di cottura a vapore la pelle sia assolutamente pulita e non ci siano cosmetici, sudore e polvere. Presta particolare attenzione a questo oggetto. La procedura apre i pori e la sporcizia catturata può provocare gravi irritazioni.
  3. Asciugare la pelle con un asciugamano o attendere che si asciughi naturalmente.
  4. Coprire il tavolo con asciugamani e mettere una pentola di acqua bollente su di esso. Se lo desideri, puoi versare l'acqua in un altro contenitore, ad esempio una tazza di vetro o ceramica. Ciò è particolarmente vero per coloro che includono la cottura a vapore in un complesso di trattamenti termali. Tieni presente che non dovresti usare piatti di plastica.
  5. Ora è necessario arricchire l'acqua con sostanze utili - oli essenziali ed erbe. Questo non solo piacerà alla tua pelle, ma aiuterà anche a trasformare la procedura in una vera e propria sessione di aromaterapia. Alla fine dell'articolo troverai diverse ricette che ti aiuteranno a scegliere la composizione ideale per la tua pelle.
  6. Uccidi i capelli e copri la testa con un asciugamano in modo che cada sul tuo viso. Piegarsi sull'acqua e fissare l'asciugamano in modo che la concentrazione di vapore sia massima. Non chinarti troppo vicino. Sarà difficile per te respirare e il carico sulla pelle sarà troppo grande.
  7. La procedura di cottura a vapore standard dura 5-10 minuti. Tutto dipende dallo spessore della tua pelle. È assolutamente sconsigliato asciugare il viso per più di 10 minuti. Il contatto prolungato con il vapore può innescare una nuova acne e rendere la pelle troppo sensibile.
  8. Successivamente, è possibile iniziare a pulire la pelle o creare una maschera detergente. Per l'effetto migliore, puoi alternare queste opzioni.

Se usi il vapore come profilassi per l'acne sul naso, puoi fare a meno di questi articoli. Basta lavarsi il viso con acqua fresca e applicare una crema idratante leggera.

pulizia

Non è difficile pulire la pelle al vapore a casa. Lavarsi accuratamente le mani con un sapone disinfettante e iniziare immediatamente la pulizia. Il ritardo minaccia di chiudere i pori, il che complicherà in modo significativo il tuo compito e renderà la pulizia più dolorosa.

  • Avvolgi le dita con una benda sterile.
  • È meglio iniziare a pulire da quelle aree del viso dove ci sono più punti neri. Molto spesso sono guance e naso. Premere verso il basso su entrambi i lati del punto nero e rimuoverlo delicatamente.
  • Ripeti questa manipolazione tutte le volte che è necessario.
  • Se i singoli comedoni non vengono rimossi, lasciarli fino alla prossima procedura. Una pressione eccessiva può danneggiare gravemente la pelle.
  • Tratta tutte le zone rosse e infiammate con lozione alcolica o alcol salicilico. Per i prossimi 2 giorni, astenersi dall'utilizzare cosmetici e non fare trattamenti viso intensivi.

Puoi anche usare un cucchiaio Uno. Puoi acquistarlo nei negozi online o in cosmetologia. Questo dispositivo è progettato specificamente per la pulizia del viso. Su un lato del cucchiaio c'è una sporgenza con dei fori e sull'altro un ago appuntito e sottile. La sporgenza può facilmente spremere i punti neri. Se si decide di utilizzare questo strumento, non dimenticare di bollirlo in anticipo e trattarlo con alcol.

mascherare

Se il numero di comedoni è insignificante o hai paura di danneggiare la pelle, usa un mezzo più delicato - una maschera. Dovrebbe essere applicato per 15-20 minuti. Il miglior detergente sono maschere a base di argilla.

Come fare una maschera di argilla?

  1. Posizionare 1.5-2 cucchiai. argilla in una ciotola di ceramica o vetro. Non utilizzare utensili metallici, poiché metallo e argilla entrano in una reazione chimica.
  2. Sciogliere l'argilla con acqua tiepida secondo le istruzioni del pacchetto. Di solito 2-3 cucchiai sono sufficienti. liquido. È necessario raggiungere una consistenza cremosa.
  3. Per migliorare le proprietà detergenti della maschera, è possibile aggiungere 1-2 cucchiaini al fluido di diluizione di argilla. aceto di sidro di mele.
  4. Applicare l'argilla preparata sul viso con uno spesso strato. Presta particolare attenzione alle aree di macchie nere, cioè al naso e alle guance.
  5. Non permettere l'essiccazione dell'argilla - è una pelle molto secca. Ogni 3-5 minuti, spruzzare il viso con acqua.
  6. Lavare delicatamente la maschera con abbondante acqua, cercare di non allungare la pelle.
    Oltre all'argilla, è possibile utilizzare una maschera di pulizia a base di miele e farina d'avena. Mescolarli in quantità uguali e applicare sul viso. Dopo 15 minuti, risciacquare con movimenti di massaggio. A causa del fatto che il miele è un potenziale allergene, per prima cosa fai un test per la sensibilità.

Completamento della procedura

Nonostante i numerosi consigli, non usare abrasivi, cioè scrub e bucce, subito dopo aver vaporizzato la pelle. Questo può portare a infiammazione e aumentare il numero di acne.

Questi consigli ti aiuteranno a lenire la pelle dopo un bagno di vapore.

  1. Chiudere i pori lavando con acqua fredda. Quindi applicare il tonico. Strumento ideale con amamelide. Questa sostanza naturale ha un potente azione disinfettante e porosuzhivayuschim. Se non si dispone di un tonico, è possibile trattare la pelle con una soluzione debole di limone o aceto di mele (1 cucchiaino per 1 tazza di acqua).
  2. Il vapore asciuga la pelle, quindi la procedura deve essere completata con l'umidità. Applicare sul viso idratante. Bene, se è composto da scarlatto.

ricette

La procedura può essere resa ancora più utile aggiungendo ingredienti speciali all'acqua. Gli additivi più popolari sono le erbe e gli oli essenziali. Puoi acquistarli presso la tua farmacia locale. I vantaggi dei prodotti naturali sono che sono assolutamente sicuri e emanano un aroma meraviglioso. Solo 2-3 gocce di oli essenziali saranno sufficienti per riempire la stanza in cui si sta eseguendo la procedura con un odore gradevole.

Ricetta numero 1 per la pelle infiammata e irritata

Aggiungi le seguenti erbe e oli all'acqua:

  • pizzico (1/4 di cucchiaino) di camomilla essiccata;
  • 1 goccia di olio essenziale di lavanda;
  • 1 goccia di olio di sandalo.

Questa composizione calmerà non solo la pelle, ma anche il sistema nervoso. Usalo quando vuoi rilassarti.

Ricetta №2 con anti-effetto

Se sei preoccupato per le prime rughe, usa la seguente miscela.

  • pizzico di radice di ginseng sminuzzata;
  • 1 goccia di olio di cedro;
  • 1 goccia di olio d'arancia;
  • 1 goccia di olio di citronella.

Ricetta numero 3 per la pelle grassa

Disinfetti le ferite rimaste dopo aver compresso l'acne, aiuta l'olio dell'albero del tè e il succo di limone. Aggiungere alcune gocce nell'acqua per ottenere un disinfettante naturale.

Ricetta numero 4 per pelle secca e sensibile

Sfortunatamente, anche la pelle secca non è protetta dall'aspetto periodico dell'acne. Se hai bisogno di schiarirti il ​​naso, prova a rendere la procedura più delicata con olio di rosa, geranio e lime. Aggiungi 1 goccia all'acqua. Dopo aver cotto a vapore, puoi rimuovere facilmente tutti i comedoni.

Aggiungere sempre oli ed erbe solo dopo aver rimosso l'acqua dal fuoco. Altrimenti, il loro aroma evapora molto rapidamente. Se non hai nessuno degli ingredienti descritti, prova ad aggiungere tè normale all'acqua. La menta, la camomilla e il tè verde sono particolarmente adatti per la cottura a vapore. Metti un po 'di bustine di tè in un contenitore con acqua e procedi con la procedura.

Maschere pronte per la cottura a vapore della pelle

Per coloro che non vogliono passare il tempo a preparare il bagno, sono state inventate maschere per la cottura a vapore. Hanno un'azione 2 in 1: la maschera vaporizza intensamente il viso e allo stesso tempo lo cancella dai punti neri. A causa del fatto che l'effetto della maschera è fornito da effetti termici, le controindicazioni al suo utilizzo sono esattamente le stesse che durante la cottura a vapore.

Oltre alle maschere, ci sono scrub per il riscaldamento. Molti di loro sono progettati per l'uso quotidiano e aiuteranno coloro che stanno attivamente combattendo l'acne e le macchie nere. Sono anche convenienti perché possono essere applicati localmente (ad esempio solo sul naso o sul mento).

Pertanto, la cottura a vapore è un modo semplice ed efficace per prendersi cura della propria pelle a casa. Aiuta a rimuovere le macchie nere e l'acne sul naso e su altre aree problematiche del viso. Il suo corretto utilizzo ti consente di rendere il tuo viso pulito, radioso e roseo.

Come vaporizzare il naso a casa

La pulizia del viso è una procedura popolare che aiuta ad avere una pelle bella e uniforme a qualsiasi età. Ma prima di iniziare la pulizia, il derma (strato superiore della pelle) deve essere cotto a vapore. Che cosa è fatto e come eseguire correttamente questa procedura a casa?

Perché ho bisogno di fumare?

Sulla necessità di affrontare seriamente il volto dell'eruzione cutanea, aree infiammate, grigie, comedoni. Il problema può presentarsi a qualsiasi età, sebbene il più delle volte le ragazze e le giovani donne ricorrano alla pulizia. Alla loro età, la secrezione della pelle viene attivamente secreta, i pori si intasano, devono essere puliti spesso. Altrimenti - ahimè: macchie nere, acne senza fine, acne.

Ma le donne dopo i 30 hanno bisogno di tanto in tanto di effettuare una profonda pulizia del derma. La pelle comunque soffre di sporco di strada, cosmetici. Aggiungi il fattore di stress cronico e scarsa ecologia - e ora puoi vedere tutti gli anni passati sul viso, e talvolta anche da cinque a dieci in più.

Cosa vuol dire fumare? La relazione è la più diretta. Per rimuovere le spine sebacee, i pori ostruiti, hanno bisogno di ammorbidire. Questo può essere fatto con il trattamento termico, cioè il riscaldamento. Inoltre, i pori si espandono, il che significa che saranno in grado non solo di restituire ciò che hanno accumulato, ma anche di assorbire i nutrienti attivi nel processo di successive manipolazioni. Ecco perché è importante sapere come vaporizzare il viso per la pulizia.

Razparivaniyu ricorrere nei seguenti casi:

• prima della pulizia profonda, che coinvolge lo scrubbing;

• prima del peeling acido;

• prima di applicare la maschera con una composizione nutrizionale o terapeutica;

• rimuovere pus pus, acne e punti neri;

• se sei ipersensibile alla pulizia dei cosmetici (maschere, bucce, scrub, ecc.).

La cottura a vapore, che è diventata una procedura regolare durante la pulizia profonda della pelle, ti permetterà di dimenticare l'acne, i brutti pori dilatati e i comedoni. Sapendo come vaporizzare il viso prima della pulizia, qualsiasi ragazza eviterà il trauma della pelle e preverrà l'infezione della pelle con un segreto purulento.

Si raccomanda di vaporizzare la pelle prima della depilazione o della rasatura. La lama, il raschietto e il manico dell'epilatore sono più facili da scivolare lungo la pelle vaporizzata e poi ben pulita. Non ci sarà dolore dalla procedura e la probabilità di crescita dei peli è minima.

Come preparare la pelle per la cottura a vapore

Se non ci sono controindicazioni per riscaldare la pelle della pelle, puoi iniziare a fumare. Ma prima ed è meglio prepararsi per questa procedura. Molto dipende dal tipo di derma. È importante non solo capire come vaporizzare il viso per la pulizia, ma anche perché sono necessari diversi metodi di preparazione per la pelle secca o grassa.

• Se la pelle è secca o molto secca, prima della procedura è necessario ammorbidirla, provocando una crema o un liquido. È importante che per questo tipo di pelle la cottura a vapore non sia necessaria tanto quanto per grassa o combinazione. I pori su una faccia secca sono piccoli, intasati lentamente, quindi tre, e poi due volte al mese sarà abbastanza. Inoltre, la pelle secca ha bisogno di uscire a vapore non più di cinque minuti.

• La pelle combinata e normale ha solo bisogno di essere idratata prima di cuocere a vapore. Prima sciacquare il viso con acqua, asciugare con un asciugamano pulito, quindi applicare una leggera crema idratante. È possibile ripetere la procedura di cottura a vapore ogni dieci giorni, la procedura non richiede più di dieci minuti.

• Per la pelle grassa, è consigliata una modalità di cottura a vapore più frequente: due volte a settimana. La pelle deve essere esposta al vapore o alla composizione termica per almeno 12 minuti. Prima di procedere alla cottura a vapore, la pelle grassa deve essere pulita con una lozione.

Importante: prima di iniziare a fumare, è necessario rimuovere tutti i cosmetici dalla pelle. L'acqua per il lavaggio deve essere calda, detergente - familiare e morbida. Sarebbe bello fare un leggero scrub casalingo aggiungendo del caffè macinato e del miele al gel o al latte detergente. Massaggiare la pelle, la composizione dovrà essere lavata via, mettere sul viso significa il tipo di pelle e procedere alla procedura di cottura a vapore.

Vaporizzare la pelle del viso a vapore caldo

Come vaporizzare il viso per la pulizia? Ci sono tre metodi che sono abbastanza adatti per eseguire una procedura domiciliare:

• vapore che cuoce a vapore su un bagno di erba;

• impacco caldo a umido;

• uso della maschera di riscaldamento chimico.

Il bagno di vapore caldo è il metodo di cottura a vapore più semplice, economico e sicuro. È necessario preparare una ciotola profonda o una piccola pentola per l'acqua calda, un asciugamano grande. È conveniente fare la cottura a vapore su un piroscafo speciale, che è progettato come una mini-sauna per il viso.

1. Posizionare il recipiente dell'acqua calda sul tavolo;

2. siediti e si chini sulla ciotola;

3. Copriti la testa con un asciugamano per creare un effetto da bagno.

Fai attenzione a non piegarti al vapore caldo nei primi minuti: puoi scottarti. E non solo la pelle del viso può soffrire, ma anche la mucosa nasale. Puoi navigare le sensazioni: il vapore non dovrebbe bruciare.

In linea di principio, puoi vaporizzare il viso appena sopra l'acqua bollente. Ma per il maggior beneficio della procedura, è necessario un decotto a base di erbe - circa un litro. Puoi preparare qualsiasi erba medicinale: calendula, camomilla e farfara. Acqua gassata cruda del Golfo, ha bisogno di dare cinque minuti per infondere. È possibile rafforzare l'effetto curativo e rilassante con l'aiuto di un olio essenziale (due gocce per litro di brodo).

Quali sono le possibili combinazioni (erba più olio essenziale):

• Pelle secca: fiore di tiglio o camomilla per decotto e olio essenziale di uva o rose. Se l'erba è secca, per litro d'acqua è necessario prendere un bicchiere, se fresco - mezza tazza.

• Pelle normale: una miscela di salvia, lavanda e ortica (in decotto) e olio di rosmarino per migliorare l'effetto.

• Pelle grassa: timo o calendula in combinazione con un emiro di limone o menta.

Dopo aver terminato la cottura a vapore, si dovrebbe restringere, "chiudere" i pori (se non ci sono più procedure come maschere di pulizia o nutrienti), o continuare il trattamento del viso. Se la cottura a vapore è stata eseguita come procedura indipendente, la pelle deve essere pulita con un asciugamano duro (si otterrà una pulizia meccanica) o strofinata con una compressa di streptocide pestata in una polvere. Quindi sciacquare la pelle con acqua tiepida e massaggiare con un cubo di acqua ghiacciata. Il ghiaccio agisce all'istante: i pori si restringono.

Questo metodo è simile al vapore in azione, ma l'acqua calda viene utilizzata al posto del vapore acqueo. Come vaporizzare il viso per la pulizia in questo modo:

• piega più volte tessuto di cotone naturale (puoi prendere un vecchio chintz o una flanella) e fare qualcosa come un tovagliolo in modo che copra tutto il viso e il collo;

• preparare le erbe secondo il tipo di pelle, insistere per raffreddarle un po '(la mano deve tollerare la temperatura con calma);

• immergere il tovagliolo nel brodo, spremere;

• immediatamente, caldo, metti la faccia e sdraiati;

• quando il tovagliolo si raffredda, immergerlo nuovamente in un brodo bollente.

Ripetere la procedura per altre tre o tre volte fino a quando la pelle acquisisce un colore rosa brillante. Dopo il completamento, asciugare il viso con un asciugamano asciutto e iniziare a pulire.

Maschere con effetto vapore

Le maschere calde sono un'altra risposta semplice ed efficace alla domanda su come vaporizzare il viso per la pulizia. I saloni usano composti chimici professionali che l'estetista applica sul viso. Tali, ma a scopo familiare, sono venduti nei negozi di cosmetici. La loro composizione, di regola, include estratti delle loro piante (cetriolo o fragola, cagnolino o pomodoro) e minerali (zinco).

Tali composizioni agiscono nello stesso modo: creano un vuoto tra il derma e il film dell'agente applicato. Questo crea le condizioni per il riscaldamento profondo della pelle fino agli strati più profondi.

Ma è possibile vaporizzare la pelle in un modo diverso: basta applicare una composizione calda ad essa, cioè utilizzare il principio termico piuttosto che il principio chimico della cottura a vapore. Ben provato come maschere fatte in casa:

Per la prima maschera, è necessario mescolare un tuorlo con un cucchiaio (tabella) di miele naturale, mescolare e scaldare a bagnomaria. La composizione dovrebbe essere abbastanza calda, ma piacevole per il viso. È possibile aumentare l'effetto nutrizionale di un rimedio casalingo aggiungendo un cucchiaio di olio vegetale al miele e al tuorlo (solo non semi di lino, come quando si scalda, l'olio di semi di lino si deteriora).

La maschera di farina d'avena è farina d'avena bollita in acqua, a cui non viene aggiunto né latte, né sale, né zucchero. Per sopraffare le proprietà depurative, puoi mettere in una pappa bollita un cucchiaio di soda. Allo stesso modo (ma senza soda) viene preparata una maschera di semola. Devono essere applicati sufficientemente caldi, ma non bruciati.

Come risultato dell'applicazione di maschere calde dalla grana, i pori si aprono, i tappi unti si ammorbidiscono. Dopo aver lavato via le formulazioni, puoi iniziare la pulizia. Un ulteriore effetto che tali maschere avranno è sbiancamento e nutrimento della pelle.

A chi è controindicato il vapore

Procedure associate al riscaldamento dei tessuti, non puoi fare tutto. La cottura a vapore può influire negativamente non solo sulla condizione della pelle, ma anche sul benessere generale di una persona. L'aria calda, satura di vapore acqueo, penetra davvero in profondità nella pelle e influenza i processi cellulari, la funzionalità polmonare e il sistema circolatorio. Se ci sono malattie croniche associate a questi organi, non ne vale la pena.

La cottura a vapore è controindicata per i seguenti disturbi:

• periodo acuto di infezione virale respiratoria acuta;

• temperatura elevata di qualsiasi origine;

• polmonite e bronchite;

È interessante notare che la cottura a vapore prima della pulizia asciuga la pelle, piuttosto che saturarla con molecole d'acqua. L'umidità dopo la procedura non dovrebbe aspettare. Ecco perché non dovremmo ignorare la preparazione per la cottura a vapore, soprattutto se la pelle è secca o sensibile.

In caso di rosacea, che appare spesso sulle guance e nella zona del naso, è impossibile non solo fare il vapore, ma anche visitare il bagno o la sauna. Se le navi sono deboli, è severamente vietato eseguire spesso la procedura. Questo può innescare il verificarsi di rosacea.

© 2012-2017 "Opinione delle donne". Durante la copia di materiali è necessario un riferimento alla fonte!

Redattore capo: Ekaterina Danilova

Telefono ufficio editoriale: +7 (965) 405 64 18

Modi per pulire i pori sul naso a casa

La pulizia dei pori è uno dei compiti più importanti nella cura della pelle del viso. I pori ostruiti peggiorano significativamente la carnagione e contribuiscono alla comparsa di processi infiammatori. Come pulire i pori sul naso e quali strumenti usare per le maschere domestiche - l'argomento dell'articolo di oggi.

Per trovare il modo giusto per pulire i pori sul naso, così come il loro restringimento, è necessario comprendere le ragioni della loro espansione:

  1. Fattore ereditario
  2. Crash ormonale sullo sfondo.
  3. La presenza di malattie dello stomaco.
  4. Rottura del pancreas o della tiroide.
  5. Depressione e stress frequenti
  6. Immunità debole
  7. L'uso di alcuni farmaci per molto tempo.
  8. Cibo malsano

Oltre ai problemi nel corpo, che portano all'espansione dei pori, la causa potrebbe essere l'inquinamento della pelle. Resti di cosmetici decorativi, polvere, epidermide pelle morta li ostruisce se entra nei pori. Questo può causare l'acne.

Se ci sono alcune delle suddette malattie, dovrebbero essere curate immediatamente. È necessario scegliere la giusta cura della pelle. Non ignorare le cause principali dell'espansione dei pori, più il problema viene eseguito, più sarà difficile correggerlo.

Prima di procedere all'estrusione di macchie nere sul naso, è necessario vaporizzare a fondo il viso. La cottura a vapore contribuisce all'espansione dei pori, dopo questa procedura, i tappi sebacei possono essere facilmente rimossi con una leggera pressione. La procedura di cottura a vapore a casa è abbastanza semplice:

  1. Per prima cosa è necessario preparare la pelle del viso: rimuovere il trucco esistente e lavare. Durante la cottura a vapore, il viso deve essere pulito, privo di trucco, sudore e polvere. Se ciò non avviene, la sporcizia può penetrare nei pori aperti provocando irritazioni.
  2. Dopo il lavaggio la pelle deve essere asciugata.
  3. Quindi è necessario far bollire alcuni bicchieri d'acqua e versarli in una ciotola di vetro. Non usare contenitori di plastica per questa procedura.
  4. Oli essenziali o erbe secche dovrebbero essere aggiunti all'acqua (opzionale). Ci sono molte ricette per vassoi a vapore.
  5. Se i capelli sono lunghi, devono essere raccolti in una crocchia, in modo da non interferire.
  6. Successivamente, è necessario piegarsi sull'acqua e coprire la testa con un asciugamano grande. Questo dovrebbe essere fatto in modo che la pelle percepisca il vapore che emana dal bagno. Ma non dovresti avvicinarti troppo, perché in questo caso ci sarà un grande carico sulla pelle.
  7. In media, la cottura a vapore dovrebbe durare circa 10 minuti. Se la pelle è sensibile, la durata della procedura dovrebbe essere ridotta a 5 minuti. Non vaporizzare la pelle del viso per più di 10 minuti, può provocare la comparsa di nuova acne.
  8. Quando il viso è al vapore, puoi procedere alla fase di purificazione del naso dalle macchie nere.

L'effetto della maschera detergente dopo la cottura a vapore è molto più efficace.

La cottura al vapore facciale è una procedura sicura, ma ci sono alcune controindicazioni:

  • asma;
  • infiammazione della pelle del viso;
  • dilatazione dei vasi sanguigni;
  • ipertensione.

L'uso di bagni di vapore deve essere evitato in caso di aumento della crescita dei peli facciali.

Diverse ricette di cucina

Durante la cottura a vapore del viso, è possibile utilizzare acqua bollente senza additivi. Questo aiuterà a pulire i pori, ma per una maggiore efficienza e risultati, oli essenziali, erbe e altri componenti sono aggiunti allo stesso tempo:

  1. Per la pelle grassa, è meglio aggiungere erbe al bagno che hanno un effetto essiccante: ortica, menta, aloe. È anche efficace per vaporizzare la corteccia di quercia e betulla.
  2. Per la pelle secca, è necessario fare un bagno con calendula o timo. Il vapore stesso asciuga la pelle e queste erbe hanno un effetto idratante.
  3. Se, oltre alla pulizia dei pori sul naso, sono necessarie procedure preventive per le rughe, è possibile combinare il piacevole con l'utile. Basta aggiungere le seguenti erbe all'acqua bollente: camomilla, salvia, rosmarino.
  4. Per una maggiore efficienza nell'eliminazione dei punti neri, viene utilizzato il decotto di sorbo. Un bicchiere di sale viene aggiunto all'acqua bollente. Questo rimedio è controindicato nel tipo di pelle secca. Un effetto di pulizia profonda può essere ottenuto con un brodo di ortica.
  5. Se aggiungi i tuoi oli essenziali preferiti al bagno, puoi trasformare la procedura di pulizia in una seduta di aromaterapia.

Ci sono un gran numero di ricette, usando le quali puoi vedere cambiamenti nelle condizioni della pelle in breve tempo. La cosa principale - scegliere i componenti giusti adatti per un particolare tipo di pelle.

Pulizia nasale a casa

Pulire i pori del naso a casa non è affatto difficile:

  1. Lavati bene le mani. Se c'è un disinfettante, è necessario trattare le mani dopo il lavaggio.
  2. Quindi avvolgi le dita con una benda sterile.
  3. La pressione dovrebbe avvenire da due lati del punto nero. È necessario eliminare il poro nel suo complesso, non si dovrebbe permettere che parte della contaminazione rimanga nel poro.
  4. Se alcuni pori non possono essere puliti, dovrebbero essere lasciati fino alla prossima procedura.

Dopo la fine è necessario trattare tutte le zone infiammate della pelle con alcol salicilico. La pulizia del viso ha un effetto stressante sulla pelle, quindi per i prossimi due giorni è necessario evitare il contatto con i cosmetici.

Al fine di restringere i pori dopo la procedura di pulizia, è necessario lavare con acqua fredda. Successivamente, applicare un tonico disinfettante per il viso. Se non c'è tonico, puoi aggiungere 1 cucchiaino. limone in un bicchiere di acqua fredda e questa soluzione per pulire la pelle del viso.

Il vapore asciuga la pelle, quindi dopo aver completato tutte le procedure, è necessario applicare una crema con effetto idratante.

Qualche altra ricetta che ti piace

  1. Pulire i pori del naso con un impacco caldo. Questo metodo di pulizia dei pori è molto semplice ed efficace. Per un impacco caldo, avrai bisogno di un piccolo asciugamano di spugna e acqua calda. Immergere un asciugamano in acqua calda, è necessario attendere alcuni minuti in modo che sia ben riscaldato. Dopodiché, dovrebbe essere ben svitato e posizionato sul viso in modo che copra e l'area intorno al naso. Successivamente, è necessario sdraiarsi e rilassarsi, mantenere l'impacco fino a quando l'asciugamano è completamente raffreddato. Dopo aver completato la cottura a vapore, è necessario lavare con acqua tiepida per pulire i pori e quindi con acqua fredda per restringere i pori aperti.
  2. Agente schiarente per punti neri. Al fine di preparare un mezzo per pulire i pori sul naso, è necessario il sapone per bambini, che non include tinture e profumi. Il sapone è fatto da esso, è aggiunto 0,5 cucchiaini. sale e 0,5 cucchiaini. soda. La miscela risultante deve essere accuratamente miscelata. Applicare il prodotto sulla pelle per 3 minuti usando un batuffolo di cotone. Risciacquare con acqua fredda.
  3. Mezzi per la pulizia dei pori sul naso, cucinati a casa.

Strumenti efficaci che aiutano nella procedura di pulizia dei pori sul naso, sono maschere e scrub viso.

Ad esempio, uno scrub a base di sale. È abbastanza semplice preparare questo rimedio efficace: il sale viene aggiunto al latte o al siero per rimuovere il trucco, in proporzioni da 1 a 1. Per una procedura unica, sarà sufficiente un cucchiaino di ciascun componente. La miscela risultante deve essere applicata con movimenti di massaggio sul naso e sulla zona circostante. Immediatamente dopo aver applicato lo scrub deve essere lavato con acqua tiepida. Se ci sono processi infiammatori sul viso, l'uso di un detergente così profondo è severamente proibito.

Usato e maschera la farina d'avena. Può essere applicato sia alla pelle grassa che a quella secca. L'unica differenza è che la farina d'avena della pelle secca viene mescolata con il latte e con la pelle grassa - con acqua. A 1 cucchiaio. l. scaglie 2 cucchiai di liquido adatto alla pelle. Dopo aver mescolato entrambi i componenti, è necessario attendere fino a quando i fiocchi d'avena si gonfiano e quindi applicare sull'area del problema del viso. La maschera viene applicata per 5 minuti, quindi risciacquata con acqua fredda.

Per ottenere buoni risultati, è necessario affrontare ogni problema in modo completo. Lo stesso vale per la pulizia dei pori della pelle. Perché la pelle abbia sempre un aspetto sano, hai bisogno delle cure giuste. Si dovrebbe anche evitare l'uso di cosmetici decorativi, che include olio minerale. Contribuisce all'intasamento dei pori e può causare irritazione alla pelle. Osservando tutte le raccomandazioni di cui sopra, è facile raggiungere la condizione perfetta della pelle!

Come e cosa vaporizzare la faccia prima di pulire a casa?

Il volto di una donna è il suo biglietto da visita. Affinché la pelle sia pulita, liscia, radiosa e dall'aspetto più giovane, è necessario curarla costantemente - ognuno di noi lo sa. Per questi scopi, naturalmente, è possibile rivolgersi a un professionista - buono, nel nostro tempo, la cosmetologia è molto sviluppata. Ma le visite regolari a un salone di bellezza non sono accessibili per molte donne. Tuttavia, una cura di alta qualità per il tuo corpo e il tuo viso può essere a casa.

Una delle procedure obbligatorie per la cura della pelle è la pulizia. Può essere fatto in diversi modi, ma in ogni caso, prima di pulire i pori deve essere correttamente cotto a vapore. Oggi ti diremo perché è necessario e come lavare correttamente il tuo viso a casa.

La cottura a vapore aumenta i pori e rimuove le tossine, i residui di trucco, la sporcizia, le secrezioni sebacee.

Dopo questa procedura, i pori si aprono e la pelle diventa più morbida, più flessibile e più elastica.

È necessario vaporizzare il viso ogni volta prima di tali manipolazioni come la pulizia profonda della pelle a casa, l'applicazione di maschere nutrienti e cicatrizzanti, la rimozione delle "macchie nere", dell'acne e dei brufoli.

Soprattutto in questa procedura richiede pelle grassa e mista.

Va notato che la procedura mal eseguita di cottura a vapore può portare a tristi conseguenze - irritazione, arrossamento, una reazione allergica o addirittura una bruciatura termica. Ecco perché è necessario prepararsi per questo.

Prima di cuocere a vapore il viso prima di applicare una maschera o una pulizia, deve essere preparato correttamente:

  • prima lava il viso con acqua tiepida e sapone neutro o un gel detergente;
  • scrub al gel leggero per il trattamento di viso umido. Ciò è necessario affinché i pori siano preparati il ​​più possibile al bagno di vapore;
  • asciugare delicatamente, applicare una lozione lenitiva.

Ci sono diversi tipi di questa procedura: un bagno di vapore, un appliqué fatto di tovaglioli di cotone caldi e una maschera a vapore per il viso.

Racconta tutto in dettaglio.

Questo è un modo abbastanza semplice ed efficace per preparare la pelle per le procedure successive.

Per questo abbiamo bisogno di:

  • ciotola poco profonda o ciotola;
  • un ampio asciugamano morbido (preferibilmente un asciugamano di spugna);
  • erbe curative;
  • lozione emolliente.

La ricetta per fare un decotto dipende dal tipo di pelle:

  1. per secco - 1 cucchiaio. un cucchiaio di fiori di tiglio, dente di leone, camomilla e 2 foglie di alloro versare 300 ml di acqua calda, mescolare a fuoco basso per 5 minuti;
  2. per combinato - 1 cucchiaio. un cucchiaio di calendula, salvia e menta, versare 250 ml di acqua bollente, coprire con un coperchio e lasciare per 30 minuti. Prima dell'uso, la miscela deve essere nuovamente riscaldata;
  3. per l'acne grassa e incline - 1 cucchiaino di iperico, foglie di betulla, salvia, fiori di tiglio, versare due litri di acqua, lasciare fermentare per mezz'ora;
  4. per dissolvenza - 2 cucchiai. cucchiaio di ortica, cannella e liquirizia, versare 600 ml di acqua calda, coprire e lasciare fermentare per 35 minuti.

Anche per la cottura a vapore il viso è spesso usato decotto di camomilla. È adatto a tutti i tipi di pelle e ha molte proprietà benefiche. Camomilla fumante aiuta a pulire, idratare, eliminare l'acne, eliminare le rughe del viso. Inoltre, un decotto di camomilla agisce come agente di guarigione delle ferite, disinfettante e antinfiammatorio.

Preparare un decotto di camomilla è molto semplice. Per questo 2 cucchiai. infiorescenze secche cucchiaio versare due tazze di acqua bollente e lasciare fermentare sotto un coperchio chiuso per 25-35 minuti.

Riscaldare il brodo preparato, versarlo in una ciotola e lasciare raffreddare per qualche minuto. Dopo di ciò, piega la testa sul contenitore, copri strettamente con un asciugamano e attendi 4-5 minuti. Non appena senti che la pelle si è ammorbidita e idrata, rimuovi l'asciugamano, usando un batuffolo di cotone imbevuto di lozione, rimuovi l'umidità residua dal viso. Successivamente, è possibile procedere immediatamente alle procedure cosmetiche: pulizia o applicazione di una maschera.

A proposito, i bagni di vapore non solo espandono i pori, ma riscaldano anche i muscoli del viso e le mucose del rinofaringe. Pertanto, questa procedura è molto utile per le malattie del tratto respiratorio superiore, la rinite, ecc.

Per le applicazioni di sovrapposizione, è possibile utilizzare gli stessi brodi dei bagni di vapore. Per migliorare l'efficienza, aggiungere al decotto 1-2 gocce di olio essenziale (ad esempio, rosa, rosmarino, ylang-ylang, pompelmo, mandorla o lavanda).

Per la procedura, abbiamo bisogno di un grande tovagliolo di cotone.

In un brodo caldo, abbassare il tovagliolo, strizzarlo leggermente e metterlo sulla faccia pulita. Dopo che il tessuto si è raffreddato, inumidirlo nuovamente in brodo e applicare sul viso. Tali manipolazioni dovrebbero essere ripetute 3-4 volte.

Questo è importante! Per le applicazioni, non usare acqua molto calda, altrimenti potresti bruciare.

Una maschera è un modo semplice e sicuro per vaporizzare la tua faccia prima di pulire in profondità e sbarazzarsi di "punti neri". È particolarmente indicato per i possessori di sensibili, delicati e inclini a irritazioni e arrossamenti della pelle.

È possibile acquistare una maschera già pronta in qualsiasi farmacia, ma è meglio farlo da soli, a casa, utilizzando gli ingredienti disponibili.

Ti offriamo diverse ricette per strumenti efficaci e semplici:

  • tuorlo d'uovo mescolato con un cucchiaio di miele e la stessa quantità di olio d'oliva (può essere sostituito con verdura). Riscaldare la massa a bagnomaria, applicare su una pelle pulita con uno spesso strato per 15 minuti. Non mettere una maschera sull'area intorno agli occhi e alle labbra. Successivamente, lavare a fondo con acqua a temperatura ambiente;
  • Far bollire la farina d'avena densa senza additivi. 2 cucchiai. Farina d'avena del cucchiaio mescolare con 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e applicare per 15-18 minuti;
  • Far bollire una polenta densa di semolino, raffreddare leggermente e applicare con uno spesso strato per 20 minuti. Questa maschera ha proprietà detergenti, sbiancanti e leviganti.

Per migliorare l'effetto termico, coprire la maschera con un tovagliolo di carta con fori per gli occhi, la bocca e il naso.

È impossibile usare la maschera contemporaneamente ad altre procedure di riscaldamento, poiché ciò porterà ad un doppio effetto termico.

Molte donne sono interessate alla domanda su quanto spesso si può vaporizzare la pelle del viso. Gli estetisti consigliano di ricorrere a questa procedura non più di una volta ogni 10 giorni, perché la cottura a vapore troppo frequente può causare secchezza e irritazione dell'epidermide. Più secca e più vecchia è la tua pelle, meno frequentemente devono essere eseguite tali procedure.

La cura estrema dovrebbe essere applicata alla cottura a vapore in caso di una rete vascolare, "stelle", tagli, ascessi, irritazioni sul viso e eccessiva crescita dei peli.

Se sei soggetto a reazioni allergiche, esegui un piccolo test prima della procedura - applica una maschera o un decotto di erbe curative all'interno del polso per 12-17 minuti. Se dopo tali punti rossi non appaiono sulla tua mano, puoi procedere tranquillamente alla manipolazione.

Ma le donne che soffrono di malattie cardiovascolari o di asma non riescono a mandare il vapore al viso.

Se durante il dopo bagno di vapore o la maschera fumante ti irriti, dovresti consultare un dermatologo.

Ricorda che la bellezza e la salute della pelle dipende da quanto correttamente e regolarmente ci prendiamo cura di esso. Sii bella!

Come vaporizzare la pelle del viso a casa

Vaporizzare la pelle del viso prima della pulizia è importante per espandere i pori dell'epidermide, attraverso i quali avviene la rimozione naturale delle tossine tossiche, dei residui del trucco diurno, delle componenti nutritive della crema, delle impurità e di altri prodotti dell'attività delle ghiandole sebacee. La cottura a vapore della pelle è il modo più veloce per prepararsi alla procedura di eliminazione dei punti neri sul naso. Prima di pulire la pelle, assicurarsi di eseguire la cottura a vapore per rendere la superficie del viso più morbida, più elastica e flessibile per le manipolazioni cosmetiche. Soprattutto questa procedura è importante per la pelle di tipo grasso, così come con una combinazione di idratazione, quando la sua secchezza è periodicamente osservata, ea volte viene secreta una quantità eccessiva di sebo.

Come vaporizzare la faccia?

È importante ricordare che non aderendo al processo tecnologico di vaporizzare la pelle può portare a effetti negativi, e talvolta anche a problemi di salute. Questi includono - vari tipi di arrossamento, rash allergico, irritazione. In alcuni casi, è possibile anche una bruciatura termica.

Per evitare tutto ciò, è necessario effettuare una preparazione preliminare per la procedura, che consiste nei seguenti passaggi:

  1. Devi lavare il viso con acqua tiepida usando il sapone per bambini, quindi asciugarlo delicatamente con un asciugamano pulito e asciutto.
  2. Inumidisci nuovamente il viso con acqua e applica uno scrub sulla pelle, che dovrebbe rimanere sul viso per almeno 10 minuti.
  3. Lavare la macchia, pulire il viso e applicare una lozione lenitiva sulla pelle.

A questo punto, la preparazione della pelle del viso per la cottura a vapore è completata e la procedura successiva sarà direttamente un bagno di vapore acqueo o qualsiasi altro metodo volto a rammollire lo strato superiore dei tessuti epidermici. La scelta del metodo di cottura a vapore dipende dalle preferenze individuali della donna e dalla reazione della pelle del viso all'uso di determinati cosmetici.

Come vaporizzare la pelle?

Prima di iniziare a pulire la superficie del viso, è estremamente importante decidere il metodo di cottura a vapore. Per questo ci sono diversi tipi di procedure di manipolazione.

I più popolari in cosmetologia sono bagni fatti di vapore acqueo, applicazioni calde e maschere facciali a vapore.

Ciascuno di questi metodi è efficace e viene applicato in base al grado di pelle grassa. I bagni di vapore sono più adatti per le donne con un tipo di pelle secca, quando non c'è umidità sufficiente. L'applicazione e l'applicazione di una maschera calda è adatta per la pelle mista e grassa. Proviamo a capire questi metodi rapidi ed efficaci per cuocere a vapore la pelle del viso per un'ulteriore pulizia in maggiore dettaglio.

Bagno turco

Questo è il metodo più semplice e veloce per preparare la pelle alle successive manipolazioni procedurali. Per la sua realizzazione, avrete bisogno di una bacinella di metallo di piccole dimensioni, o di una ciotola ampia, di un asciugamano spesso in spugna, di erbe secche e di una lozione per ammorbidire la pelle. Con questo strumento, puoi iniziare a cucinare il brodo stesso. Questo processo è simile a questo:

  1. È necessario prendere 1 cucchiaio. un cucchiaio di fiori secchi di calendula, tiglio, camomilla, salvia, dente di leone, 2 foglie di alloro essiccate.
  2. Tutti questi componenti devono essere versati 300 ml di acqua calda.
  3. Bere acqua con erbe secche a fuoco basso per 5 minuti.
  4. Al completamento della bollitura, il decotto viene rimosso dal fuoco, coperto con un coperchio e infuso per 30 minuti. Durante questo periodo, riesce a rinfrescarsi un po '.

In futuro, il brodo risultante dovrebbe essere versato in una bacinella di metallo, coprire la testa con un asciugamano e posizionare il viso sui vapori medicinali caldi. In questa fase procedurale, è molto importante controllare la temperatura del brodo di guarigione. Dovrebbe essere tra 60 e 70 gradi Celsius. Questo intervallo di temperatura consentirà di non bruciare il viso con vapori troppo caldi e allo stesso tempo di vaporizzare rapidamente lo strato superiore della pelle.

Pertanto, se necessario, il decotto di erbe medicinali viene ulteriormente riscaldato o lasciato per un ulteriore raffreddamento. Dovrebbe essere sopra le coppie per 5 minuti. Quindi devi fare una pausa in 5 minuti e ripetere di nuovo la procedura. Al completamento della cottura a vapore, una crema lenitiva viene applicata sulla pelle del viso e si può procedere alla pulizia principale. Questo metodo consente non solo di espandere rapidamente i pori sotto la rimozione di macchie nere e sporco dalla superficie della pelle del viso, ma anche perfettamente il rinofaringe nasofaringe, seni nasali, tratto respiratorio superiore.

applique

Per vaporizzare il viso con l'aiuto di applicazioni, è necessario utilizzare le stesse tisane preparate per i bagni di vapore. Solo il modo in cui sono usati differisce. Alcune gocce di olio essenziale di rosa o di tea tree vengono aggiunte al brodo di guarigione per migliorare la penetrazione delle sostanze curative nelle cellule della pelle. Quindi, in un decotto per 30-45 minuti, dovresti mettere un tovagliolo di cotone.

Dopo che si scalda sufficientemente, si diffonde sulla superficie del viso. È necessario distribuire il tovagliolo caldo in uno strato uniforme in modo che tutte le aree della pelle siano coperte. La procedura di applicazione dura non più di 5-10 minuti, 3 volte. Ogni volta che il tovagliolo viene svitato e poi immerso in acqua calda per il riscaldamento successivo.

Allo stesso tempo, un tovagliolo di cotone non dovrebbe essere troppo caldo, altrimenti si può ottenere una bruciatura termica del viso e un'ulteriore pulizia sarà controindicata.

Maschera a vapore

Questo è un altro modo semplice e veloce per vaporizzare la tua faccia prima della pulizia profonda. Questo metodo è adatto per le donne che hanno una pelle moderatamente umida e tenera. Puoi fare da solo una maschera, oppure puoi acquistare tutti i componenti in una farmacia cittadina. Ecco la ricetta più semplice ed efficace per una maschera fumante che puoi fare a casa con le tue mani:

  1. Tuorlo d'uovo mescolato con 1 cucchiaio. Con un cucchiaio di miele, viene aggiunta la stessa quantità di olio vegetale (è meglio usare l'olio d'oliva, ma in assenza di tale olio di girasole raffinato lo farà).
  2. La miscela risultante viene riscaldata in un bagno d'acqua fino a quando tutti i componenti hanno una massa omogenea.
  3. La base per la maschera futura deve essere accuratamente miscelata e assicurarsi che la sua temperatura non superi i 45 gradi Celsius. Questo è l'indicatore ottimale che ti permetterà di scaldare a fondo la pelle del tuo viso e prevenirne il surriscaldamento.
  4. Applicare la maschera uniformemente su tutta la pelle, ma in modo che la miscela non sia troppo vicina alle labbra e alle mucose degli occhi.

Una maschera a vapore dovrebbe essere sul viso per almeno 20 minuti. Per ottenere un migliore effetto terapeutico, puoi anche aggiungere un tovagliolo di cotone asciutto, ma caldo sul tuo viso. Questo è il cosiddetto effetto del calore secco, quando la pelle del viso è contemporaneamente satura di componenti cicatrizzanti del decotto a base di erbe, e le sue cellule sono riscaldate da un'ulteriore fonte di calore.

Ecco un'altra buona ricetta per preparare una maschera per ammorbidire la pelle del viso, che è anche molto facile da implementare a casa, vale a dire:

  1. Cuocere in acqua 3 cucchiai di farina d'avena (è possibile utilizzare la farina d'avena).
  2. Aggiungere al porridge risultante 1 cucchiaino di bicarbonato e mescolare il tutto accuratamente.
  3. Applicare la miscela sulla pelle e lasciarla per 15 minuti per ottenere il risultato desiderato.

Non è consigliabile cuocere a vapore la pelle del viso con l'aiuto di questa maschera per più di 15 minuti, poiché la miscela di farina d'avena e bicarbonato ha un forte effetto sbiancante. È meglio rimuovere la maschera un po 'prima di rimuovere gli effetti dell'eccessivo sbiancamento della pelle. Questo tipo di maschera a vapore non può essere combinato con ulteriori fonti di calore, poiché la presenza di bicarbonato di sodio al suo interno provoca già una reazione chimica debolmente espressa con il rilascio di energia termica.

Consigli utili

La maggior parte delle donne teme per la salute della pelle del loro viso e fa una domanda ben fondata su quanto spesso possono vaporizzare la pelle prima della procedura di pulizia - meccanica o ecografica. I cosmetologi praticanti consigliano di eseguire queste procedure non più di 1 volta per 10 giorni. La cottura a vapore più frequente può causare problemi dermatologici come secchezza, desquamazione, prurito e formazione di macchie rosse. Se la pelle del viso ha un leggero danno meccanico sotto forma di tagli, abrasioni, graffi o la rete vascolare è chiaramente visibile, quindi il processo di vaporizzazione dovrebbe avvenire utilizzando l'effetto della temperatura minima sulla superficie della pelle.

Le donne soggette a manifestazioni di varie reazioni allergiche devono trattare la pelle del polso prima di applicare una maschera o un'applicazione. Se rossore, eruzione cutanea o prurito appaiono in quest'area della pelle, l'uso di una maschera dovrebbe essere abbandonato. In questo caso, un bagno di vapore è il migliore. La maggior parte delle erbe medicinali non causa allergie e la loro concentrazione in coppia è minima. Anche un prerequisito prima della procedura di vaporizzazione è di consultare un dermatologo. Il medico fornirà consigli pratici sull'opportunità di utilizzare questa o quella tecnica, con l'aiuto di cui è possibile eliminare rapidamente la pelle del viso.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne