Sfortunatamente, le malattie dell'ano nelle persone spesso rimangono prive di attenzione da parte di uno specialista, poiché i malati semplicemente esitano a consultare un medico, credendo che faranno fronte alla malattia da soli.

Tale delusione, di regola, porta solo ad un aumento dei sintomi negativi e all'ulteriore progressione della malattia. Essere lasciato non trattato, qualsiasi malattia intestinale in futuro può portare allo sviluppo di un cancro.

Malattie dell'ano negli uomini e nelle donne

Oggi, le malattie dell'ano negli esseri umani sono abbastanza comuni e possono essere causate da un gran numero di cause diverse. Molto spesso le malattie sono associate alla mucosa intestinale o al sistema vascolare del retto. Tuttavia, ci sono anche malattie della pelle della regione perianale.

Ano crack

Circa ogni decimo caso di disagio e sanguinamento dall'ano è associato a infiammazione dell'ano nelle persone (vedi foto), causata dalla comparsa di una ragade anale. Di solito, una fessura risulta da un infortunio meccanico o uno squilibrio nella microflora intestinale.

Di norma, questa patologia è accompagnata da dolore acuto durante i movimenti intestinali, così come il rilascio di una piccola quantità di sangue. Se la ragade anale non viene trattata, può diventare cronica. Rilevare e diagnosticare un crack è abbastanza semplice: basta un esame esterno da parte di un proctologo.

paraproctitis

Tra le malattie del retto e dell'ano (vedi foto) dovrebbe essere chiamata anche paraproctite. Questa malattia è un'infiammazione purulenta della fibra adrettale, che si trova sotto la mucosa intestinale e può anche interessare le ghiandole anali nei seni anali.

Come molte altre malattie infiammatorie del retto e dell'ano, i suoi sintomi (vedi foto) sono spesso espressi nel dolore acuto, così come la presenza di sangue e pus nelle feci. Oltre alla compromissione della peristalsi intestinale e allo sviluppo di stitichezza e diarrea, con la paraprocitite nella fessura del canale anale si può formare.

Se si lascia un processo purulento-infiammatorio senza trattamento, si può formare una fistola sul sito dei tessuti danneggiati, da cui periodicamente si verificano turbolenze purulente. Inoltre, l'infiammazione può spostarsi in altri tessuti dell'intestino (vedere foto di ulcere nell'ano) o anche influenzare gli organi interni vicini.

emorroidi

Le emorroidi rappresentano oltre la metà di tutte le malattie dell'ano (vedi foto che descrivono le fasi). Una tale alta prevalenza è solitamente associata alla diffusione di uno stile di vita sedentario, malattie vascolari e cibo di bassa qualità.

Le emorroidi sono un'infiammazione delle emorroidi che si trovano nella sottomucosa del retto. L'infiammazione di questo si verifica a causa della rottura del sistema vascolare dell'intestino e lo sviluppo di coaguli di sangue a seguito del deterioramento della permeabilità vascolare. I sintomi delle emorroidi sono solitamente i seguenti:

  • dolore e disagio durante il movimento intestinale;
  • scarico di sangue e muco con le feci;
  • gonfiore pineale intorno all'ano;
  • dolore acuto improvviso a riposo, quando si tossisce, si starnutisce e si cammina:
  • prolasso delle emorroidi gonfie all'esterno nelle fasi successive della malattia.

Le emorroidi possono svilupparsi dalla stitichezza più comune e dall'eccesso di tensione intestinale durante i movimenti intestinali, che porta alla rottura dei vasi rettali e all'interruzione del sistema circolatorio del sangue. Quando si eseguono le emorroidi i nodi caduti diventano impossibili da impostare senza assistenza e sarà necessario un intervento chirurgico.

rectalgia

La proctalgia è la malattia più misteriosa del retto e dell'ano, i cui sintomi e trattamento non sono così ben studiati. Di norma, con questo termine è consuetudine generalizzare improvvisi dolori acuti o dolorosi nell'ano e nel canale anale.

La procalgia può essere il risultato di spasmi muscolari, traumi meccanici o addirittura indicare lo sviluppo di infiammazioni interne, cisti, ernie o persino un cancro nell'intestino. In ogni caso, dovresti consultare immediatamente un medico se ci sono sensazioni dolorose nell'ano.

Il più pericoloso tra le malattie e le malattie dell'ano presentato nella foto può a ragione essere considerato un cancro del retto. Nelle fasi iniziali, la malattia può essere completamente asintomatica, il che complica la sua individuazione, fino a quando il tumore maligno diventa troppo grande per essere rimosso in modo sicuro.

Non ci sono sintomi specifici per rilevare un tumore canceroso da soli, in modo da poter facilmente confondere il cancro con qualsiasi altra malattia dell'intestino o dell'ano.

Tuttavia, le ulcere intorno all'ano negli adulti e nei bambini, così come il sanguinamento anale, la debolezza generale, il disagio, la presenza di pus nelle feci e altri segnali di pericolo dovrebbero costringere una persona a vedere un medico per una diagnosi e un trattamento corretti.

conclusione

Qualsiasi dolore all'ano, indipendentemente dalle sue dimensioni e specificità, può creare seri problemi di salute ed essere un sintomo di una malattia pericolosa. Dovresti visitare immediatamente il proctologo, non appena si riscontrano disturbi nel canale anale.

Dovresti anche ricordare che molti disturbi spiacevoli possono essere evitati in anticipo esponendo il tuo corpo alla prevenzione. A tal fine, è necessario spostarsi di più e trascorrere meno tempo in posizione seduta, oltre a mantenere una dieta sana e regolare.

Le cause e i metodi di trattamento dell'acne nell'ano

La delicatezza e il silenzio dei problemi associati a prurito, eruzioni cutanee e acne nell'area dell'ano sono molto comuni nella società moderna.

Il paziente, cercando di guarire se stesso solo con l'aiuto dell'igiene, blocca letteralmente un piccolo brufolo, trasformandolo in una grossa ulcera.

Cause dell'acne anale

Ragioni per la formazione di diversi tipi di acne vicino all'ano:

  • l'introduzione del patogeno nelle persone con un sistema immunitario indebolito;
  • reazioni allergiche;
  • infezione da infezioni fungine, HPV, malattie a trasmissione sessuale, malattie a trasmissione sessuale;
  • sconfitta dell'herpes genitale HSV 2 durante rapporti sessuali non protetti o utilizzo degli effetti personali di una persona malata;
  • manifestazioni emorroidali;
  • combattendo con l'enterobiasi;
  • scarsa igiene;
  • irritazione prolungata nell'ano;
  • malattie degli organi interni;
  • dysbacteriosis causato da vari motivi;
  • stress e stanchezza nervosa;
  • condizioni di lavoro dannose associate a temperature elevate e ambiente inquinato.

I processi patologici nella regione dell'ano portano a infiammazioni della pelle, che sono suddivise in tipi a seconda delle cause delle loro cause.

Herpes genitale

L'herpes nell'area dell'ano e del retto si verifica a causa dell'abbondante fuoriuscita di essudato sieroso durante la colpite erpetica, o principalmente, sullo sfondo dell'herpes ricorrente HSV 2.

Le recidive di herpes genitale possono essere più di 12 volte all'anno, influenzando negativamente i tessuti degli organi genitali e la salute del corpo nel suo complesso.

Pazienti con lesioni nell'ano e nel retto:

  • forte prurito e bruciore, punti rossi sul luogo della lesione;
  • pastosità e dolore all'ano;
  • aumento della temperatura locale;
  • brufoli pieni di liquido;
  • erosione minore, accompagnata da incrinature superficiali, sanguinamento al momento della defecazione;
  • nei casi più gravi, quando si autoinfettano e si fondono piccole ulcere nell'area dell'ano, c'è un'enorme erosione (vedi foto);
  • estrazione di secrezione sierosa dall'ano;
  • crampi cronici, taglienti, brucianti, dolorosi nella zona rettale, senza una sensazione di pienezza nell'ano, chiamato tenesmo.

Le ragioni per la comparsa di herpes vicino all'ano possono essere molte, soprattutto, per prevenire lo sviluppo di recidive, migliorare l'immunità, cercare di non essere nervoso e seguire i cambiamenti nei livelli ormonali. Assicurati di superare i test per la reazione al virus dell'herpes.

verruche

Le verruche anali sono chiamate verruche formate sulla pelle attorno all'ano e all'interno del colon, trasmesse (HPV - papillomavirus umano) durante un rapporto sessuale non protetto. Differiscono dai papillomi epidermici per struttura, colore e consistenza.

I condilomi anali hanno le seguenti caratteristiche:

  • formazione verrucosa con una cima irregolare piegata e irregolare su una base corta, sottile e morbida (vedi foto);
  • ha un color carne, rosa pallido, scuro, nero o rosso, acquisito a seconda dei tessuti situati;
  • può essere singolo, numeroso o fuso insieme in un'unica grande crescita;
  • molto doloroso, prurito e facilmente ferito;
  • situato sul perineo, attorno all'ano e all'interno dell'intestino;
  • durante il periodo di rapida crescita, infezione secondaria e ulcerazione della pelle, chi lo indossa avverte una sensazione di bruciore spiacevole;
  • la defecazione diventa dolorosa e quando si asciuga sulla carta ci sono tracce di sangue chiaramente visibili;
  • c'è un odore sgradevole.

I condilomi possono essere indolori, ma quasi sempre traumatici, causando emorragia e ammollo, vestiti sporchi, che causano prurito e infezione secondaria, bruciore e scarico dall'ano.

Quando si usa una lesione lieve, si usa il trattamento farmacologico, si rimuovono chirurgicamente enormi colonie di verruche.

Le recidive di condilomi nelle lesioni dell'ano e del colon sono inevitabili e, poiché il virus è incurabile, è necessario visitare regolarmente il medico, rimuovere prontamente le verruche emergenti e migliorare l'immunità. La malattia viene diagnosticata visivamente e con l'aiuto di analisi, raschiatura e rectoromanoscopy.

Fistola e bolle

La paraproteit cronica è un canale patologico (fistola) attraverso il quale viene rilasciato un fluido sanguigno purulento.

Le fistole anali si formano per i seguenti motivi:

  • abbandono della paraprocitite acuta;
  • complicanze postoperatorie nel trattamento dell'ultimo stadio delle emorroidi;
  • lesioni post-partum derivanti da cure ginecologiche non qualificate;
  • cancro del colon-retto;
  • malattie infettive del retto.

I medici identificano i tipi di fistole anali:

  • la fistola anale completa è caratterizzata dalla localizzazione nelle pareti del retto con una presa nell'ano o nel perineo;
  • Fistole anali incompleti, non hanno accesso alla superficie e sono indicate come interne, i medici li considerano un fenomeno temporaneo di formazione di fistola;
  • fistola transfodifera, accompagnata dalla formazione di ulcere e cicatrici sui tessuti circostanti;
  • Fistola endovenosa, caratterizzata da transitorietà di infiammazione, formazione di cicatrici inespressive.

Appello al medico si verifica sullo sfondo di dolore luminoso, scarico di sangue, pus e ichor. Le sensazioni dolorose sono sempre presenti, passano solo a riposo.

Quando una fistola viene bloccata dal pus, si verifica un'intossicazione del corpo, accompagnata da un aumento della temperatura. Il trattamento di tali perforazioni della pelle e delle mucose viene effettuato chirurgicamente, con la successiva nomina di terapia farmacologica.

Bolle - questa è un'enorme formazione piena di pus, che si manifesta in tutta l'area dell'ano, incluso lo sfintere.

Formazioni simili non contagiose sono diverse:

  • mobilità limitata di una persona, a causa del dolore delle bolle;
  • la formazione di un punto d'ebollizione si verifica al momento dell'infezione nella regione del follicolo pilifero.

Pieno di educazione pus è aperto solo in ospedale.

I foruncoli si verificano sullo sfondo di un'immunità indebolita, dopo il trattamento ci sono piccole cicatrici biancastre rimosse con un laser.

Altri motivi

Altre cause di infiammazione della pelle (dermatite) e delle mucose dell'ano comprendono:

  1. Neoplasie maligne nell'ano. Quando fa una diagnosi, il paziente ha dolore all'ano, emorragia intestinale, prurito anale, ulcere aperte non cicatrizzate intorno all'ano e infiammazione della pelle.
  2. La vitiligine, una malattia in cui la melanina cessa di formarsi nella pelle, l'epitelio assume un colore bianco brillante.
  3. L'eruzione di Candida di colore scarlatto brillante in assenza di trattamento si trasforma in ulcere.
  4. Malattie croniche della pelle: psoriasi, seborrea, licheni, eczema.
  5. Malattie parassitarie: infestazioni da vermi, scabbia.
  6. Dermatite perianale pruriginosa cronica. Infiammazione della pelle, che si verifica negli adulti e nei bambini con diverse etimologie.
  7. Sifilide chancres.
  8. Polipi, il più delle volte hanno una natura ereditaria, simile ai nodi emorroidali.

Tutte le eruzioni che causano prurito, con la comparsa di processi infiammatori, dovrebbero essere mostrate al terapeuta, che farà riferimento alla storia medica dello specialista.

Metodi diagnostici

La diagnosi di lesioni e ulcere intorno all'ano e nel retto è specifica e difficile a causa della rarità della malattia e della variazione delle sindromi:

  • interrogare un paziente da un dermatologo, venereologo, gastroentrog e specialista in malattie infettive, seguito da un esame;
  • fibrocolon: metodo endoscopico di ricerca che utilizza tipi di dispositivi rigidi e flessibili;
  • ecografia transrettale - un ultrasuono eseguito con uno speciale trasduttore ad alta frequenza inserito nell'intestino;
  • rettografia - esame a raggi X;
  • video defectography - riempire l'intestino con una sospensione di bario;
  • diagnosi sierologica;
  • test di laboratorio per il rilevamento di sangue e muco nelle feci;
  • analisi immunofermetny.

Video sulla diagnosi di herpes:

Trattamento delle ulcere vicino all'ano

Le ulcere erpetiche vicino all'ano sono caratterizzate dalla formazione di un gruppo di vescicole riempite di liquido sieroso, alla cui apertura si forma erosione.

Classificato per posizione:

  • se le manifestazioni si trovano nelle pieghe della pelle vicino all'ano, a distanza dallo sfintere, spostandosi nelle donne verso la vagina, il medico, dopo un esame esterno, definisce la malattia come herpes perianale;
  • un endoscopio viene utilizzato per determinare la proctite erpetica, dal momento che l'esame esterno spesso non rivela il danno, e il paziente lamenta un forte dolore all'ano.

Il trattamento delle ulcere dell'herpes anale comprende una serie di misure volte a curare rapidamente e ridurre la frequenza delle recidive:

  1. Agenti antivirali vengono applicati alla lesione ogni 6 ore: Zovirax, Acyclovir. Per il periodo di trattamento, evitare di indossare biancheria intima stretta e installare un piccolo cuscinetto sottile sulla biancheria intima.
  2. Un blister deve essere accuratamente trattato con un tampone di cotone con un unguento antivirale, in modo da non ferire e non causare infezione interna dei tessuti circostanti.
  3. Bevi un ciclo di terapia antivirale: Panavir e 1 tavolo. durante la settimana.
  4. È vietato usare carta igienica, lavare accuratamente e delicatamente con acqua calda, esclusa l'autoinfezione degli organi genitali.
  5. Introdurre integratori di vitamine e minerali nella dieta.
  6. Condurre un ciclo di trattamento con immunomodulatori.
  7. Utilizzare nel periodo di trattamento antistaminici di nuova generazione.
  8. Applica una dieta speciale.

Le manifestazioni dell'ano sono caratterizzate come una malattia benigna con infiammazione sotto forma di un difetto della mucosa, diverso da una ferita da perdita di tessuto nella lesione.

Il trattamento conservativo è complesso e comprende:

  • cambiamento nell'alimentazione, inclusione di fibre dure negli alimenti;
  • bilancio idrico;
  • l'uso di ammorbidenti per le feci - candele alla glicerina;
  • l'uso di antidolorifici nella lesione;
  • da parte del paziente, è necessario ridurre il numero di tentativi durante la defecazione;
  • rifiuto di assumere lassativi;
  • eliminare l'uso di clisteri;
  • l'uso efficace della colla di fibrina, che forma un film sulla superficie della ferita, stimola il processo di coagulazione del sangue e la guarigione dei tessuti.

In caso di bassa efficacia del trattamento conservativo applicato, è indicato l'intervento chirurgico. A tal fine, il paziente viene ricoverato in ospedale e sottoposto a un'operazione, durante la quale l'ulcera viene asportata e suturata.

La prevenzione delle ulcere nell'ano e attorno ad esso comporta l'eliminazione del danno meccanico al retto, la cessazione dell'uso della biancheria intima stretta e il miglioramento della nutrizione del paziente, per eliminare la stitichezza e la disbatteriosi.

Malattie dell'ano: segni, diagnosi e trattamento delle patologie

Le cause delle malattie dell'ano sono molte. Questi possono essere:

  • anomalie congenite;
  • interruzione del tratto gastrointestinale (in particolare stitichezza e diarrea);
  • infezione;
  • attività fisica;
  • Stress nervoso

sintomi

Le malattie dell'ano sono diverse, ma hanno sintomi caratteristici:

  • dolore all'ano e al perineo;
  • sanguinamento dall'ano;
  • prurito, bruciore nell'ano e perineo;
  • scarico mucoso e purulento;
  • costipazione;
  • diarrea;
  • feci e gas da incontinenza;
  • la presenza di tumori.

I reclami sulla natura del dolore sono diversi. È intenso, si verifica all'improvviso, o appare dopo un atto di defecazione, dura diverse ore. Quando un tumore viene schiacciato o germina nelle radici nervose, si irradia sul sacro o coccige.

Per le malattie dell'ano è caratterizzata da sanguinamento, la presenza di sangue nelle feci. In contrasto con le patologie di altre parti del tratto gastrointestinale, con la sconfitta dell'ano, il sangue è scarlatto.

Lo scarico mucoso e purulento indica malattie infettive, fistole, tumori. Provocano irritazione della pelle, prurito o bruciore intorno all'ano e nell'area del perineo.

Stitichezza causata da spasmo dello sfintere. Se la patologia dell'ano è accompagnata da un forte dolore che si verifica dopo un atto di defecazione, allora la ragione per la prolungata assenza di feci è psicologica - la paura del dolore.

La diarrea nelle patologie dell'ano non è solo un sintomo di infezione, ma anche un fattore provocante. A causa di diarrea nel perineo e nell'ano, irritazione della pelle, ulcere.

Malattie dell'ano

La maggior parte delle patologie hanno trovato ragadi anali e prurito. Meno comuni sono i tumori benigni e maligni. Le anomalie congenite sono estremamente rare. Il paziente può non conoscere alcune anomalie dello sviluppo per un lungo periodo, fino a quando inizia l'infiammazione.

Ano crack

Questa patologia è una lacerazione del muro rettale, continua sulla parete del canale anale ed eccita la parte della pelle. Appare a causa di:

  • lesioni del canale anale con una feci dura;
  • forte tensione (durante il sollevamento, durante il parto).

Contribuire al verificarsi di crepe:

Ci sono fessure acute e croniche. Clinicamente, queste malattie si manifestano con vari sintomi.

La ragade cronica è complicata dalla formazione di fistole e si manifesta:

  • secrezioni purulente;
  • prurito nell'ano.

Nelle fessure croniche, l'ulcera risultante guarisce, ma a causa di una violazione della dieta, tendendo (durante i movimenti intestinali, quando si solleva pesi), si apre.

Prurito anale

I sintomi clinici vanno dalla leggera irritazione alla pelle, eliminata dalle normali procedure igieniche, fino all'irritazione insopportabile che causa bruciore. Con intenso prurito, i pazienti perdono l'appetito, perdono peso, a volte pensano al suicidio.

  • primario (causato da esperienze nervose);
  • secondaria (è un sintomo di altre patologie).

Nel caso del prurito primario, la cura dipende dalla gravità dei sintomi nervosi. Secondario - scompare dopo l'eliminazione della malattia di base.

Cancro anorettale

La malattia è un carcinoma a cellule squamose. Può germogliare negli sfinteri del retto, del tessuto adiposo, della pelle dell'ano e del perineo.

La prognosi del trattamento dipende dallo stadio della malattia, dalla presenza di metastasi. Quanto prima il paziente si rivolge a uno specialista, maggiore è la probabilità di una cura.

Atresia dell'ano e dell'ectopia

Tali anomalie congenite sono più comuni nei ragazzi. Diagnostica immediatamente dopo la nascita del bambino. In atresia, non c'è ano o il retto finisce alla cieca. È rilevato dal sintomo di pervietà intestinale bassa:

  • l'assenza di meconio (prime calorie del neonato);
  • comportamento irrequieto del bambino;
  • gonfiore.

Più tardi, si verifica il vomito, aumenta l'intossicazione. Se non date al bambino assistenza tempestiva, morirà per peritonite o perforazione.

Spesso atresia combinata con fistole. Di conseguenza, la parte cieca dell'intestino, attraverso la fistola, comunica con gli organi pelvici.

Sintomi di tale anomalia congenita:

  • scarico di meconio, feci, gas attraverso la fenditura genitale;
  • infezione del tratto urinario;
  • contrazione dello sfintere leggermente posteriore all'ano;
  • costipazione.

Ectopia o spostamento dell'ano. Rilevato durante l'ispezione. Nei ragazzi, l'ano è spostato alla radice dello scroto, nelle ragazze, dietro la commessura posteriore del perineo. A volte la membrana mucosa del canale anale entra direttamente nella mucosa vaginale.

Passaggio coccitico epiteliale

La cisti dei capelli (seno ectodermico sacro-coccigeo) è un canale cieco, rivestito da un epitelio squamoso stratificato, che si apre nella piega interyagica con uno o più fori di spillo.

L'epitelio, il canale di rivestimento è esfoliato e può bloccare l'apertura. Nel corso della suppurazione inizia, c'è un ascesso. I segni dello sviluppo del processo patologico sono:

  • brancola un significativo rafforzamento della pelle;
  • quando un ascesso matura, la pelle sopra di esso diventa più sottile;
  • dolore nella regione sacro-coccigea;
  • aumento della temperatura corporea a 39 o C.

Se un ascesso non si apre spontaneamente, è necessario un intervento chirurgico.

E a volte i pazienti non si rendono nemmeno conto che esiste un'anomalia congenita. La sua unica manifestazione è un ciuffo di capelli che spunta dal canale. In questo caso, il trattamento non è richiesto.

Cisti dermo-adrectal (teratoma cistico)

Si verifica a causa di violazioni dell'embriogenesi. È una formazione contenente elementi dell'ectoderma:

  • capelli;
  • epitelio squamoso cheratinizzato;
  • il segreto delle ghiandole sebacee e sudoripare.

La malattia è pericolosa Provoca non solo lo sviluppo di un ascesso, che può aprirsi spontaneamente, formando una fistola nel perineo, nel lume del retto. Il teratoma cistico rinasce nel cancro (maligno).

Coccigodinia e nevralgia anorettale

La patologia si manifesta con un forte dolore all'ano, il coccige. Si irradiano al sacro, glutei, cosce, vagina. Diagnosticare queste malattie è difficile. Con sintomi simili si verificano:

  • ragade anale;
  • ascessi;
  • radicolite lombo-sacrale;
  • sciatica.

La diagnosi viene fatta se si esclude l'origine organica del dolore.

Si verifica cocciggia e nevralgia anorettale a causa di ferite (anche di vecchia data), cambiamenti nelle ossa della regione sacro-coccigea, malattie della colonna vertebrale, come riflesso patologico dopo la guarigione di altre malattie (emorroidi, ragade anale).

papillite

In questa malattia, il processo infiammatorio si verifica nella papilla anale. A differenza dei polipi, sono più densi, situati lungo la linea del pettine. La causa della malattia è l'infezione.

Quando i pazienti con papillite si lamentano di:

A volte i capezzoli sono ipertrofizzati e cadono dall'ano.

Mancanza di polpa anale

Questa patologia è caratterizzata da violazione parziale o completa della ritenzione dei contenuti nell'intestino. Al primo stadio, il paziente lamenta il rilascio involontario di gas, a 2 e 3 - l'incapacità di mantenere le masse fecali. Fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia:

Se la malattia è causata da cambiamenti del tumore nello sfintere o dalla sua infiammazione, i pazienti si lamentano anche di sanguinamento, dolore all'ano.

diagnostica

Se avverti dolore all'ano, prurito, sangue scarlatto nelle feci e altri sintomi spiacevoli, dovresti contattare il proctologo. Per diagnosticare malattie dell'ano, conduci:

  1. Ispezione. Nella zona dell'ano, vengono rilevati arrossamento, irritazione della pelle, ulcere, fistole, prolasso di tumori, emorroidi. Per esaminare il canale anale, i glutei vengono allevati, e la stampa anale è indebolita e si può vedere una crepa.
  2. Ricerca delle dita È necessario per la diagnosi differenziale di malattie dell'ano da patologie del retto. Non condurre i pazienti con ragade anale acuta.
  3. Fistulografia. Utilizzato per la diagnosi della fistola anale, del passaggio coccigeo epiteliale.
  4. Sphincterometry. Utilizzato per studiare lo stato funzionale dello sfintere. Determina il punto di rottura dei muscoli, l'elasticità dello sfintere.

Nella diagnosi delle malattie dell'ano, è consigliabile condurre uno studio sull'intero tratto gastrointestinale, poiché la causa della malattia può essere un danno ad altre parti dell'intestino, allo stomaco.

Prevenzione e terapia

Prevenire lo sviluppo di anomalie congenite è difficile. Le ragioni del loro aspetto sono una violazione dell'embriogenesi. Possono essere ereditari, e a volte si verificano a causa di malattie infettive in una donna incinta, prendendo medicine, bevendo e fumando. Uno stile di vita sano della futura mamma è una garanzia del normale sviluppo del bambino.

Le restanti malattie dell'ano si verificano principalmente a causa di stress durante la defecazione, danni al canale anale da masse di feci solide. Per la prevenzione hai bisogno di:

  • seguire la normalizzazione della sedia;
  • mangiare bene

Per evitare l'infezione, il verificarsi di prurito dovrebbe seguire le regole di base dell'igiene. Se l'irritazione è causata da diarrea, dopo ogni atto di defecazione, è necessario lavare e asciugare il perineo.

Per la diagnosi tempestiva del cancro, è necessario sottoporsi a una visita medica annuale, compreso un esame oncologico.

Il trattamento dipende dalla malattia. Utilizzare immediatamente un trattamento conservativo completo:

  • fisioterapia;
  • cibo salutare;
  • clisteri purificanti;
  • bagni in cui il paziente si siede (con decotto di camomilla, soluzione di permanganato di potassio);
  • candele con novocaina, streptocide.

Gli antibiotici sono prescritti per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie. Quando l'origine neurologica del dolore è prescritta da un neuropatologo.

La chirurgia è prescritta, se il trattamento conservativo non aiuta, o la malattia non viene inizialmente trattata con lozioni e compresse:

  • passaggio coccitico epiteliale;
  • fistola nell'ano;
  • atresia;
  • teratoma cistico;
  • cancro anorettale.

Le indicazioni per l'uso del metodo di trattamento radicale sono gravi emorragia, ascesso, che di per sé non è aperto e di più.

Cosa e come trattare le malattie dell'ano, la necessità di consultare altri medici, determina il proctologo.

Quanto è pericolosa l'infiammazione anale?

Una delle condizioni patologiche più comuni nella regione anorettale è l'infiammazione dell'ano. Questo problema interessa l'area immediatamente vicino all'ano, ma può essere sia interna che esterna. Il trattamento di questa malattia oggi è caratterizzato da un'alta efficienza, che permetterà in breve tempo di liberarsi da una situazione molto spiacevole.

Cause di infiammazione

La medicina moderna identifica una serie di fattori che possono, in varia misura, influenzare l'aspetto dei processi infiammatori vicino all'ano. Prima di tutto, qui è necessario parlare di varie malattie che si verificano sia nel tratto gastrointestinale che direttamente nella regione anorettale:

  • danno dermatologico alla pelle;
  • infezioni gravi della pelle come dermatiti o psoriasi;
  • diabete mellito, che, forse, colpisce quasi tutti i sistemi e gli organi individuali che sono componenti del corpo umano;
  • varie malattie dello stomaco (gastrite, ulcere, ecc.);
  • emorroidi interne o esterne;
  • infezioni sessualmente trasmesse;
  • elminti infezione del corpo;
  • pediculosi.

Le neoplasie benigne o maligne, come le fistole e le fessure delle ragadi anali, sono quelle malattie che sono garantite per causare l'insorgenza di infiammazione. A rischio sono anche le persone che soffrono di stitichezza frequente o viceversa - diarrea.

Ci sono ragioni che non sono direttamente collegate alla salute, ma possono provocare il suo deterioramento. In questo caso, l'infiammazione dell'ano può verificarsi a causa di:

  • danno meccanico alla membrana mucosa del retto e dello sfintere. Tali situazioni possono verificarsi anche quando si utilizza carta igienica troppo dura;
  • uso prolungato di farmaci forti, come antibiotici;
  • condizioni di lavoro avverse. L'aumento della temperatura e un considerevole sforzo fisico portano ad un aumento della sudorazione nella regione anorettale, che può provocare infiammazione. Lo stesso vale per l'aria sporca riempita di particelle di polvere. Ma il lavoro sedentario conduce spesso alle emorroidi, che è la causa del processo infiammatorio dell'ano;
  • ipotermia del corpo, che riduce la sua funzione protettiva;
  • la malnutrizione;
  • la presenza nelle masse fecali di oggetti appuntiti;
  • stile di vita sedentario, che causa disturbi circolatori;
  • non conformità con le regole di igiene personale nell'area del passaggio anale;
  • indossare abiti o biancheria intima stretti;
  • la presenza di una reazione allergica a prodotti per l'igiene, detersivi per bucato e altri prodotti chimici con i quali la pelle viene a contatto;
  • incontinenza fecale, che si verifica sullo sfondo di vari problemi di salute;
  • grattando l'area anorettale. Questo è particolarmente vero per i bambini;
  • agitazione prolungata. Ad esempio, quando si guida su una strada accidentata o corse di cavalli;
  • sesso anale grezzo e, molto importante, frequente. Deve essere preparato, pulito e non frequente.

Sintomi del problema

Il trattamento dell'infiammazione dell'ano dipende da quali fattori hanno portato al suo aspetto. Inizialmente, le cause vengono sempre eliminate e le conseguenze, cioè l'infiammazione stessa, vengono trattate in modo concomitante.

Molto può dire i sintomi del problema. La sintomatologia è allo stesso tempo diversa e simile per le persone di diverse fasce di età. Prima di tutto, si notano cambiamenti visibili nella pelle in quest'area. Sono espressi in arrossamento, prurito o bruciore e può anche essere presente dolore. I sintomi simili sono caratteristici di emorroidi.

Se la malattia è di natura fungina, allora la pelle inizia non solo ad arrossarsi, ma anche a bagnarsi. Quasi sempre, questo processo è accompagnato dalla formazione della placca, che è prevalentemente bianca. Nel tempo ci sono croste e peeling. Le lesioni fungine sono accompagnate da un forte prurito e una sensazione di bruciore costante.

Eruzione cutanea e irritazione sono sintomi importanti dell'elmintiasi. Il loro aspetto è dovuto al rilascio di allergeni prodotti dai parassiti. Un'imponente dimensione del foruncolo o anche molte vescicole purulente indicano la presenza di paraproititia acuta o cronica. In questo caso, l'infiammazione dello sfintere è accompagnata da un forte dolore doloroso, così come dalla formazione di fistole.

L'infiammazione può svilupparsi in ragadi anali. Nella maggior parte dei casi, ciò è dovuto a danni meccanici alla regione anorettale. Polipi o papillomi coltivati ​​in questa zona non comportano alcun pericolo in sé stessi - causano solo alcuni disagi cosmetici. Tuttavia, hanno ancora bisogno di essere rimossi - le verruche sono neoplasie, quindi, in alcuni casi possono rinascere, il che provocherà lo sviluppo di processi oncologici.

Diagnosi della malattia

La presenza anche dei più piccoli sintomi, che indicano la presenza di un processo infiammatorio nella regione anorettale, è un segnale per una visita immediata dal medico. L'autotrattamento è assolutamente sconsigliato perché può portare a un significativo peggioramento della salute.

Va notato che il livello di conoscenza, così come le attrezzature diagnostiche e di ricerca esistenti, consente di determinare la natura del problema senza significative difficoltà e costi dispendiosi in termini di tempo e, di conseguenza, di prescrivere un trattamento adeguato ed efficace.

Di norma, per questo, nella maggior parte dei casi, è sufficiente un metodo manuale di esame e prelievo di campioni pertinenti. L'infiammazione nell'ano viene osservata anche visivamente, perché si trova all'esterno o nelle immediate vicinanze dell'ano.

Tuttavia, ci sono situazioni in cui né l'esame visivo, né manuale, né i test presi hanno contribuito a stabilire il quadro della malattia. Richiede l'uso di tecniche speciali - per esempio, colonscopia o sigmoidoscopia.

Se si sospetta la natura batteriologica dell'infiammazione, viene condotto uno studio appropriato. Aiuterà a determinare il tipo di agente patogeno (se presente), oltre a testarlo sulla reazione a determinati farmaci antibatterici.

Ogni paziente ha bisogno di ricordare che la precedente infiammazione nell'ano viene rilevata e il trattamento è iniziato, maggiori sono le probabilità che il disagio possa essere eliminato il prima possibile.

Trattamento di infiammazione dell'ano

L'attuale livello di sviluppo della medicina mondiale offre un enorme numero di modi per risolvere questa condizione patologica. Come accennato in precedenza, la prima causa viene sempre eliminata, il che ha portato alla comparsa di un'infiammazione.

Ad oggi, per rimuovere i processi infiammatori nella regione anorettale, utilizzando i seguenti strumenti e metodi:

  • supposte rettali - ci sono un numero sufficiente di supposte di alta qualità che vengono inserite direttamente nel retto e hanno un effetto antinfiammatorio pronunciato. Va ricordato che l'auto-prescrizione di tali farmaci è severamente vietata. Per ottenere una prescrizione, è necessario contattare un medico specialista;
  • unguenti;
  • cuscinetti antisettici;
  • polveri - anche il talco ordinario lo farà;
  • altri mezzi di azione locale.

Se l'ano è infiammato, che causa un certo dolore, è necessario assumere antidolorifici. Di norma, il dolore non è così grave che per eliminarlo sarebbe necessario bere stupefacenti. Sarà sufficiente disporre di farmaci comunemente disponibili, ad esempio analgin o, meglio ancora, ibuprofene: non solo allevia il dolore, ma aiuta anche a ridurre l'infiammazione.

Enemas dimostrano una buona efficacia nella lotta contro i processi infiammatori nell'ano. Il liquido in essi non dovrebbe avere una temperatura superiore o inferiore a 18 gradi Celsius. Per quanto riguarda il volume, non sono ammessi più di 60 grammi (per gli adulti) e 30 grammi (per i bambini) alla volta.

Le lesioni fungine sono trattate con farmaci antimicotici appropriati - sia compresse che agenti locali. Se la malattia è lieve e si trova in una fase iniziale di sviluppo, è possibile lavare l'area interessata con una soluzione di soda. È necessario prendere un cucchiaino di soda e mescolarlo con 1 litro di acqua bollita, quindi pulire a fondo la zona anorettale.

L'eruzione e il prurito dei vermi possono essere rimossi solo eliminando direttamente i parassiti stessi. Ci sono un gran numero di farmaci che aiutano a sbarazzarsi di questi organismi parassitari, causando un sacco di disagi.

L'infiammazione vicino all'ano, causata dalla paraprocitite, viene trattata in due modi:

  • farmaci: si usano potenti antibiotici, il trattamento dipende dall'efficacia della terapia e dalla complessità della malattia;
  • chirurgia - si ricorre alla chirurgia, se il trattamento farmacologico non ha dato il risultato desiderato. L'operazione consiste nel rimuovere la pelle interessata, compresa l'ebollizione.

Le verruche genitali possono essere rimosse chirurgicamente. L'uso di vari unguenti è altamente indesiderabile. Non dimenticare che la regione anorettale è molto sensibile, il che significa che c'è il rischio di causare qualche danno ad esso.

Dopo l'intervento chirurgico, i farmaci anti-infiammatori e antibatterici dovrebbero essere utilizzati per qualche tempo. Aiuteranno a ridurre il periodo postoperatorio, oltre a eliminare il rischio di una lesione infettiva dell'ano.

Esecuzione di infiammazione vicino all'ano porta a gravi complicazioni, vale a dire:

  • dolore prolungato, di cui è molto difficile liberarsi;
  • significativa perdita di sangue;
  • infiammazione purulenta dei tessuti molli;
  • la comparsa di brividi e debolezza sullo sfondo di aumento della temperatura;
  • vertigini;
  • coaguli di sangue;
  • neoplasie maligne.

Prevenzione dell'infiammazione

Come ogni altra malattia, l'infiammazione dell'anca è molto più facile da prevenire che curarla successivamente. Ci sono una serie di raccomandazioni efficaci che aiuteranno ad evitare il verificarsi di questa malattia.

Prima di tutto, devi mangiare bene. Nella dieta deve essere molta frutta e verdura fresca. Non si può abusare del cibo, che porta alla formazione di feci troppo dense. Mangiare è necessario non solo equilibrato, ma anche diverso. Mangiare lo stesso cibo è indesiderabile, e questo, se possibile, dovrebbe essere evitato.

Devi seguire attentamente le regole dell'igiene personale. L'area anorettale deve essere lavata regolarmente ed efficientemente. È necessario utilizzare strumenti speciali progettati per l'igiene intima: eliminano la possibilità di irritazioni o, peggio, di allergie. La carta igienica dovrebbe essere il più morbida possibile. Inoltre, non sarà superfluo lavorare sulla tecnica del suo uso - per strofinare molto l'ano in nessun caso.

Il corpo ha bisogno di almeno due litri di acqua pulita al giorno per funzionare correttamente. Pertanto, assicurarsi di bere abbastanza liquidi. È vietato indossare abiti troppo stretti o attillati. Se possibile, è importante visitare il bagno non più di una o due volte al giorno, quando si tratta di defecazione.

Si raccomanda di mantenere uno stile di vita attivo, praticare sport o almeno riscaldarsi regolarmente. È molto importante risolvere regolarmente qualsiasi problema di salute visitando un medico in modo tempestivo.

Cos'è la dermatite perianale: sintomi e trattamento

L'irritazione intorno all'ano porta disagio, ma molte persone non trattano il medico con questo delicato problema. E invano, perché il prurito intorno all'ano può essere la causa di molte gravi malattie che richiedono un trattamento immediato. Questa può essere la dermatite perianale - una malattia scatenata dall'infezione da parassiti o da una malattia di jeep, emorroidi. Pertanto, prima devi rivolgerti al terapeuta e poi al proctologo o ad un altro specialista.

Possibili sintomi di prurito all'ano

Il prurito intorno all'ano o all'ano può essere causato da varie cause, alcune delle quali non sono direttamente correlate alla malattia. Una diagnosi accurata richiede l'esame dell'area irritata e dei test.

Quali sintomi possono accompagnare prurito intorno all'ano:

  • arrossamento;
  • rash cutaneo;
  • infiammazione della pelle;
  • odore putrido;
  • formazione di ulcere;
  • distensione venosa e aspetto dei coni;
  • irritazione della pelle;
  • il dolore;
  • sanguinamento.

Una descrizione accurata dei sintomi associati al prurito anale contribuirà a determinare la causa della malattia. Spesso il prurito causa dermatite perianale - un processo infiammatorio nell'ano. La malattia può verificarsi a qualsiasi età. Le cause della dermatite perianale sono molte, quindi il trattamento include la rimozione dei sintomi e l'eliminazione dei fattori che hanno causato la malattia.

Fattori che provocano la dermatite perianale

Uno o più fattori possono causare prurito, gonfiore e grave arrossamento vicino all'ano.

  1. Mancanza di igiene Il lavaggio del corpo raro, la mancanza di pulizia dell'area tra i glutei dopo la definizione può causare irritazione nella zona vicino all'ano e grave prurito. A poco a poco, la pelle si infiamma, causando gravi danni ai tessuti e all'espressione, la comparsa di processi purulenti.

È importante! Nei bambini, la dermatite perianale è causata da un raro cambio di pannolini, un lavaggio insufficiente dell'area tra i glutei e la mancanza di bagni d'aria.

  1. Indossare biancheria intima stretta. Mutandine troppo strette possono strofinare l'area tra i glutei, causando traumi della pelle e una sensazione di bruciore o prurito. È particolarmente pericoloso indossare perizoma e pantaloncini attillati che perforano il corpo. L'intimo sintetico può anche causare disagio nell'area perianale in un adulto.
  2. Emorroidi. Lo stadio iniziale delle emorroidi può essere disturbato dalla comparsa di prurito, gonfiore delle vene, protrusione della pelle attorno all'ano. Anche con emorroidi osservate:
  • sanguinamento;
  • costipazione;
  • dolore durante le feci;
  • sensazione di bruciore;
  • falsa voglia di defecare.

La dermatite perianale si verifica con le emorroidi durante la formazione delle microfessure della pelle, che possono sudare, causando bruciore.

  1. Gastrite, disbiosi. Quando si verifica un disturbo digestivo nell'intestino, possono rimanere frammenti di cibo che irritano l'intestino e l'ano, che causa prurito e prurito. Ciò causa arrossamento, ma nessun edema. In questo caso, è necessario prendere un lassativo per rimuovere i resti di cibo non digerito dal corpo.
  2. Infiammazioni, fistole, cisti, polipi. I processi infiammatori o le neoplasie nell'intestino possono causare dermatiti perianali, nonché una sensazione di pesantezza e uno svuotamento incompleto dell'intestino. La consultazione con un proctologo è necessaria, soprattutto se il prurito è apparso sullo sfondo di malattie croniche del tratto gastrointestinale, interventi chirurgici.

Fai attenzione! Per la dermatite perianale causata da disturbi gastrointestinali, è necessaria una consultazione obbligatoria di un gastroenterologo!

  1. Parassiti. Molti parassiti possono causare prurito nel retto e intorno all'ano, tra cui ossiuri e vermi. È anche possibile manifestazione della pelle, perdita di peso, vomito, dolore. Se non trattati, i parassiti possono lasciare il retto, circondando l'ano e i genitali. Nei casi avanzati, i parassiti possono occupare l'intero intestino, causando forti dolori all'ano, perforazione delle pareti intestinali e ostruzione intestinale. Le cisti di parassiti possono entrare nel sistema respiratorio, distruggendo i polmoni.
  2. Disturbi del sistema endocrino. Alcuni disturbi endocrini possono manifestarsi come un forte prurito dell'ano, mentre altre anomalie potrebbero non apparire per molto tempo. L'obesità grave, di regola, parla delle cause endocrine del prurito nell'ano. Inoltre, il prurito perianale è possibile con il diabete.

È importante! Se la dermatite perianale è un disturbo ormonale, allora è necessario contattare un endocrinologo e un proctologo!

  1. Malattie del sistema riproduttivo. Molte malattie sessualmente trasmissibili e le malattie del sistema urogenitale possono essere accompagnate da prurito nella parte posteriore del foro e dei genitali. In particolare, queste sensazioni causano la candidosi, la prostatite, le malattie a trasmissione sessuale, l'uretrite e altre. In questo caso, c'è un arrossamento della regione perineale, l'aspetto di scarico, un odore sgradevole.

È importante! Se sospetti malattie del sistema riproduttivo, devi contattare il tuo urologo e il venereologo. Le donne dovrebbero visitare un ginecologo.

  1. Allergy. In rari casi, una reazione allergica può interessare solo l'ano, sebbene di solito la reazione si estenda a tutto il corpo e in particolare al viso. Le allergie possono essere su alimenti, cosmetici, medicinali e prodotti chimici.
  2. Capelli in crescita Con la seduta prolungata o la depilazione dell'area intorno all'ano, i capelli iniziano a cambiare direzione di crescita. Ciò provoca gravi irritazioni della pelle e prurito.
  3. Malattie fungine o batteriche In alcuni casi, l'infezione dell'ano è possibile a causa di un'infezione fungina, a causa della quale la pelle prude male. L'aspetto di bolle, eruzioni cutanee, secrezione o pustole, l'aspetto della placca.
  4. Malattia della jeep La malattia è caratterizzata dalla comparsa di vescicole multiple piene di pus. Le vesciche si aprono dopo l'invecchiamento, dopo di che rimangono ulcere sulla pelle, che non guariscono a lungo. Il pus delle vescicole provoca un'ulteriore diffusione dell'infezione. La malattia può provocare la comparsa di fistole che richiedono un trattamento chirurgico.

È importante! Uno qualsiasi dei fattori che hanno causato un prurito dell'ano richiede la conferma da parte di uno specialista. Solo dopo aver installato le cause è possibile iniziare il trattamento della dermatite perianale negli adulti.

Diagnosi e trattamento

Quando effettua una diagnosi e identifica le cause della malattia, il medico esamina l'area danneggiata, chiede al paziente lo stile di vita. Dopo questo è necessario per superare i test: sangue, raschiatura, feci.

Ulcera dell'ano e del retto (K62.6)

Versione: Directory of Diseases MedElement

Informazioni generali

Breve descrizione

Un'ulcera dell'ano e del retto è una malattia benigna caratterizzata dalla presenza di un profondo difetto infiammatorio della membrana mucosa e (a differenza dell'erosione, l'erosione è un difetto superficiale della mucosa o dell'epidermide
a) la membrana basale del retto e / o del canale anale. Per un'ulcera, a differenza di una ferita, la perdita di tessuto è tipica ("meno tessuto").


Nota 1

Questa sottocategoria include i seguenti concetti clinici:
- ulcera solitaria (singola) dell'ano e del retto;
- ulcera fecale dell'ano e del retto.

Escluso da questa sottorubrica:
- fessura e fistola dell'ano e del retto (K60.-);
- colite ulcerosa (K51.-);
- ulcere intestinali nella malattia di Behçet (M35.2);
- ulcere del colon, comprese quelle causate da colite di diversa eziologia (K52.-);
- ulcere dell'intestino e ano di origine specifica (sifilide, tubercolosi, ecc.).

Nota 2
Molti autori si riferiscono alla sindrome dell'ulcera solitaria del retto della cosiddetta "solitis cystica profunda" (CCP, colite cistica profonda o polipo invertito gamartoma), sebbene l'identità di entrambi i termini non sia inequivocabile.
L'ulcera solitaria (singola) è un termine impreciso. La malattia può manifestare ulcere multiple.

classificazione

Eziologia e patogenesi

Meccanismi di attivazione di base:
- aumento della pressione nel retto durante i movimenti intestinali (ischemia);
- pressione delle feci compresse sulla parete del retto (impatto traumatico diretto);
- separazione manuale delle feci con coprostasi Koprostasis - ristagno di feci nel colon
(esposizione traumatica diretta);
- uso di supposte di ergotamina (ischemia);
- esposizione (trauma e ischemia).

Le ulcere solitarie hanno una forma irregolare e dimensioni variabili da 2-3 mm a diversi centimetri di diametro. Queste ulcere sono superficiali, possono penetrare solo una piccola distanza rispetto al livello della mucosa. La base dell'ulcera è ricoperta da una fioritura bianca o grigiastro. Poiché la placca è sottile, la base dell'ulcera viene spesso lasciata scoperta e accessibile per la visualizzazione.
Il contorno dell'ulcera è solitamente di forma irregolare. I bordi salgono sopra il livello del muco, a volte sono polypous.
A volte ci sono singole ulcere del tipo "dal piercer".

Nel corso degli anni, l'immagine esterna dell'ulcera subisce solo piccole modifiche. Le prime manifestazioni diventano evidenti prima della comparsa dell'ulcera stessa. Consistono nel sostituire la propria piastra normale con fibroblasti. A volte, i fasci di muscoli lisci, provenienti dalla piastra muscolare della membrana mucosa, passano tra le ghiandole accanto ai fibroblasti. Si osservano deformazioni strutturali e iperemia reattiva delle ghiandole tubulari, che a volte assumono anche la configurazione della villosa. C'è una tendenza a ridurre la popolazione delle cellule caliciformi.
Una caratteristica unica è l'obliterazione: l'obliterazione è la fusione della cavità di un organo interno, canale, sangue o vaso linfatico.
piatto proprio da fibroblasti e fibre muscolari. Nel processo di ulcerazione sulla superficie della mucosa è il rilascio di essudato fibrinoso e polimorfo.
L'ulcera è solitamente superficiale e non penetra mai più in profondità nello strato sottomucoso. La base dell'ulcera è costituita da un denso collagene, ricoperto da un sottile strato di pus e tessuto di granulazione.

epidemiologia

Età: per lo più giovane

Sintomo Prevalenza: estremamente raro

Rapporto tra i sessi (m / f): 1

L'ulcera dell'ano e del retto è estremamente rara. La maggior parte dell'incidenza degli autori è descritta come 1-3: 100.000.

La malattia colpisce soprattutto la giovane età, ma i casi sono descritti anche nei bambini. La maggior parte dei pazienti con ulcera rettale ha 50 anni e più giovane, il 25% dei pazienti ha più di 60 anni.

Non sono state riscontrate differenze di genere, anche se alcuni autori indicano una leggera predominanza di donne.

Fattori e gruppi di rischio

Quadro clinico

Criteri diagnostici clinici

Sintomi, corrente

La clinica di ulcere dell'ano e del retto è estremamente varia. Questo è in parte il motivo per cui (insieme alla rarità della malattia) solo circa un terzo dei pazienti ha una diagnosi corretta dopo il primo esame.

I sintomi possono includere (in diverse varianti):

- muco nelle feci (più del 45% dei pazienti).

ispezione

L'esame rettale digitale può rivelare dolorabilità e sanguinamento rettale. Inoltre, a volte viene rilevata elasticità o durezza del tessuto locale (compattazione). Ci possono essere tracce di sangue sul guanto. Con una posizione elevata dell'ulcera l'esame delle dita non dà nulla.
Un test delle dita può escludere un certo numero di malattie del retto che possono anche essere una fonte di sanguinamento (per esempio, emorroidi).

diagnostica

La diagnosi clinica di un'ulcera dell'ano e del retto è difficile a causa della rarità della malattia, della variabilità e della non specificità dei sintomi.

1. Il "gold standard" della diagnosi è la fibrorectosigmoscopia. Si raccomanda di non limitarsi all'esame del solo retto, poiché il processo ulcerativo può anche interessare il composto rectosigmoid. Inoltre, la procedura è necessaria per la diagnosi differenziale.
Di norma, il metodo è combinato con la biopsia e / o l'interruzione del sanguinamento rettale. Le manifestazioni istologiche delle ulcere solitarie sono uniche, pertanto la diagnosi può essere fatta solo sulla base di dati bioptici rettali (per la patomorfologia vedere la sezione "Eziologia e patogenesi").
Le ulcere aperte si trovano nel 57% dei casi; le ulcere si trovano sulla parete anteriore del retto, di solito a una distanza di 7-12 cm dalla linea dentata.
Le lesioni non ulcerose (polipi di amartoma invertito), che, secondo alcuni autori, appartengono anche alla sindrome delle ulcere del retto solitario, sono rilevate nel 25% dei casi.
Segni di infiammazione locale (iperemia della mucosa) sono osservati nel 18% dei casi.
I tentativi di confrontare la clinica e i cambiamenti endoscopici rilevati non hanno ancora portato a risultati non ambigui.

2. Ultrasuoni (ecografia transrettale). È possibile determinare lo strato mucoso addensato e l'ipertrofia dello sfintere anale interno.

3. La rettografia e la defecografia video sono utilizzate in caso di sospetta patologia dello sfintere. La deferografia spesso rivela prolasso della mucosa rettale o insufficiente rilassamento del muscolo pubico-rettale.

4. Gli studi fisiologici (manometria anale e altri) possono anche essere eseguiti secondo le indicazioni.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne