L'ipercheratosi dell'epitelio squamoso della cervice è una diagnosi che un medico può fare in base al risultato dell'esame citologico, della colposcopia e della biopsia. Ma solo in quest'ultimo caso, dovrebbe prestare attenzione ed essere trattato.

Ipercheratosi (o cheratosi) è una cheratinizzazione e ispessimento dell'epitelio squamoso - cioè, le cellule che rivestono la parte vaginale della cervice. Può essere comune, multiplo e focale.

Sintomi, algoritmo di diagnosi e trattamento dell'ipercheratosi

Nessun sintomo di sorta Una donna scoprirà la sua diagnosi durante un esame di routine da un medico quando il ginecologo vede la patologia con i suoi occhi. Oppure se il risultato di oncocitologia (Pap test, citogramma) mostra ipercheratosi. Sotto il microscopio, il medico vede le squame al posto delle cellule trasparenti, come se stesse esaminando la pelle piuttosto che la mucosa.

Quando un ginecologo nota una formazione sospetta quando esamina un paziente su una sedia - una placca convessa biancastra, un collo denso e asimmetrico, può, così "per occhio", pizzicare un pezzo di tessuto per analisi senza ulteriori esami. Questa è chiamata una biopsia. E se i suoi risultati rivelano una condizione precancerosa, e nel caso dell'ipercheratosi, questa è probabilmente la leucoplachia, prescrivendone la rimozione.

Il metodo di trattamento dell'ipercheratosi è sempre solo chirurgico. Se una donna non ha un processo patologico comune, non vi è alcun sospetto di neoplasia (cancro) - la coagulazione sarà sufficiente - cauterizzazione. Ma la scelta del metodo di rimozione è dietro al dottore. Lui sa meglio. È anche possibile rimuovere la leucoplachia tramite radio-coltello (Surgitron) o mediante laser. Dopo questo intervento chirurgico, si raccomanda una breve astinenza (entro 2-4 settimane), è possibile una scarica sanguinolenta.

Se l'area visivamente anormale dell'epitelio non è visibile, è prescritta la colposcopia. Questo è un esame della cervice sotto ingrandimento, al microscopio. E se durante la colposcopia essi presumibilmente trovano la leucoplachia, prendono immediatamente una biopsia mirante esattamente dall'area desiderata sul collo. In questo caso, ci sarà un risultato istologico. Quando si conferma la leucoplachia, è consigliabile rimuoverlo. Certo, ci sono donne che non sono trattate. Ma i medici non consigliano troppo. Questo non è un cancro, certo, ma un precursore cattivo, le conseguenze del ritardo sono imprevedibili.

La possibilità di utilizzare la contraccezione ormonale

Posso assumere COC (contraccettivi orali) per leucoplachia? Nelle istruzioni per i contraccettivi ormonali su tale controindicazione non ci sono informazioni. Tuttavia, molti medici sono riassicurati e consigliati di usare metodi contraccettivi di barriera invece di quelli ormonali. Il fatto è che il cancro è una controindicazione per le pillole ormonali. La leucoplachia non è un cancro, ma lasciando il sito patologico senza trattamento, una donna cade nella categoria di rischio di oncologia.

Causa e sbarazzarsi della patologia dell'epitelio

Quali sono le cause dell'ipercheratosi? Ci sono opinioni diverse. La maggior parte è incline all'HPI (HPV) - il papillomavirus umano, il processo infiammatorio, le lesioni (con interventi ginecologici, rapporti sessuali) e il cancro del collo dell'utero.

Quando la causa è l'HPV, solo un metodo di rimozione chirurgica - il cauterio aiuterà. Non ci sono farmaci antivirali efficaci che rimuovono questa infezione dal corpo.

Quando il processo infiammatorio sul collo, i ginecologi chiamano cervicite, la cheratinizzazione dell'epitelio squamoso può essere curata. Se una donna ha infiammazione nella vagina, la citologia (anche se è citologia fluida) è meglio non farlo affatto, poiché non mostrerà i risultati corretti. Dopo il trattamento, nel caso di una buona macchia sulla flora, viene data citologia, e quindi, se l'ipercheratosi viene nuovamente trovata nella raschiatura dal canale cervicale, viene effettuata la colposcopia e, se necessario, viene eseguita una biopsia. In generale, tutto secondo il piano, un algoritmo noto ai ginecologi.

Spesso si osservano cambiamenti negativi evidenti nell'epitelio squamoso (compresi quelli displastici) durante la gravidanza. Questa è solitamente una variante della norma. La reazione ai cambiamenti ormonali nel corpo. Dopo il parto, la donna le dà un citogramma e subisce la colposcopia, se necessario. L'allattamento al seno non è un ostacolo.

Se la cheratinizzazione dell'epitelio viene rilevata contemporaneamente alla displasia grave (HSIL), questa viene rimossa con un bisturi o un coltello radio con una grande cattura tissutale a forma di cono, cioè una parte della cervice viene rimossa. Questa operazione è chiamata conizzazione.

L'amministrazione del sito non pubblicizza questa clinica, non garantisce la qualità dei servizi. Ma il video è informativo, la leucoplachia è raccontata in un linguaggio accessibile. Sarà interessante per te guardare e ascoltare.

Ipercheratosi dell'epitelio squamoso

L'ipercheratosi dell'epitelio piatto della cervice può essere tranquillamente attribuita alle deviazioni più comuni dalla norma, la cui essenza è la cheratinizzazione delle cellule dei tessuti. Essendo un tipo di displasia, implica anche la cheratinizzazione della mucosa. Questo è il motivo per cui la malattia appartiene alla zona a rischio, vicino all'oncologia. È paraketarosis e dyskeratosis.

Ipercheratosi cervicale: che cos'è?

Un altro nome per ipercheratosi in ginecologia è la leucoplachia cervicale. Molto spesso, questa malattia colpisce donne di età superiore a quarant'anni, poiché è a questa età che si verificano significativi processi fisiologici nel corpo, che spesso influiscono sulla formazione di un ambiente patologico. In termini di incidenza della cervice ipercratica è uno dei primi posti tra le malattie ginecologiche, e c'è un po 'di ringiovanimento.

Segni distintivi di ipercheratosi sono una certa modificazione dell'epitelio squamoso, su cui compaiono segmenti di muco bianco, aree chiaramente definite visivamente rispetto alla parte sana dell'ombra rosa. Questa deviazione indica che c'è stato un malfunzionamento nel corpo e il suo lavoro è stato interrotto. Ci possono essere molte ragioni per tale anomalia. È consigliabile utilizzare un approccio integrato nel trattamento di tale malattia. Questa è l'ottimizzazione del regime nutrizionale e l'esclusione dei fattori che influenzano. È possibile connettersi e rimedi popolari per l'azione locale sulle aree interessate.

L'ipercheratosi dell'epitelio o della leucoplachia della cervice è considerata una condizione precancerosa. Senza trattamento, l'ipercheratosi si trasforma in erosione cervicale.

Ipercheratosi di un epitelio piatto: tipi di malattia

Nel corpo di una donna sana, l'utero ha una mucosa liscia e lucida. Ma in condizioni in cui questo organo si ammala, si formano gonfiore e arrossamento. Quando si converte una forma acuta in una cronica, si osserva un aumento dell'epitelio in quei punti che sono interessati, al fine di proteggerli. La scienza distingue questi tipi di ipercaratoz:

Sono interessate solo alcune parti minori del tessuto, che non rappresentano una minaccia significativa per la salute della donna.

  • Forma severa, il cui nome esatto è ipercheratosi proliferativa.

Trasporta il pericolo di passare a tappe di scarsa qualità. La maggior parte di loro sono soggetti a questa complicazione del paziente in età adulta, spesso nella fase della menopausa. In giovane età, questo accade molto meno frequentemente. È possibile diagnosticare la patologia descritta quando esaminata da un ginecologo con uno specchio.

Nota. Nella maggior parte dei casi, la malattia si sviluppa senza particolari sintomi. Pertanto, è importante rispettare la frequenza necessaria di visite dal medico. Questo rende possibile identificare la malattia nel tempo e iniziare il trattamento tempestivo.

Vi sono anche esempi rari quando l'ipercheratosi è solo una caratteristica caratteristica dell'organismo. A volte questa caratteristica placca conferma displasia o cancro. Ecco perché è necessario fare una citologia del tessuto, che confermerà o negherà questa diagnosi.

Cause di

I principali fattori che influenzano la formazione di diversi tipi di displasia cervicale, gli scienziati chiamano fallimenti nell'attività ormonale del corpo, così come le malattie infettive.

E, anche se è ancora troppo presto per puntare incondizionatamente a una o a un'altra ragione, è possibile affermare con sicurezza che ci sono condizioni che portano a una cheratinizzazione troppo intensa dei tessuti.

Ecco una lista di loro:

  • Interventi esterni piuttosto frequenti nel corpo (aborto o altre operazioni).
  • Attività sessuale indiscriminata (soprattutto all'inizio).
  • Numerosi parto.
  • Avviato malattie veneree (nemmeno nella fase acuta).
  • Uso inappropriato di farmaci ormonali.
  • Cattive abitudini (fumo, persino passivo).
  • Igiene personale irregolare

Vi sono casi di lesioni agli organi interni quando si utilizzano una varietà di prodotti igienici, tamponi, oggetti intimi durante il loro uso intravaginale, che possono iniziare la malattia. Il medico può diagnosticare la malattia con l'aiuto degli strumenti necessari o anche senza di essa. Visivamente, all'ispezione individuale effettivamente rivelare cambiamenti caratteristici, che sono un punto bianco con spigoli vivi, forma leggermente convessa.

Sintomi di ipercheratosi cervicale

Peggio ancora, la malattia non ha manifestazioni cliniche. Pertanto, lo scoprono, di regola, durante un esame con uno specialista. Se la causa primaria è chiamata una lesione infettiva, allora è possibile sverbezh e irritazione nel mezzo e all'esterno, ci sono delle secrezioni con un odore speciale, dolore durante il rapporto sessuale.

diagnostica

Se, in base ai risultati di un esame ginecologico e di dati di test, il paziente viene informato che il citogramma mostra ipercheratosi dell'epitelio squamoso, questo significa che a seguito della malattia è stato trovato uno strato bianco sull'epitelio. Per ottenere informazioni accurate sulla malattia utilizzando una varietà di metodologie, vale a dire:

  • Ispezione a tempo pieno;
  • Tenendo a ultrasuoni;
  • Analisi del sangue ormonale;
  • Preparazione dell'anamnesi;
  • Lo studio della microflora dopo la semina;
  • Esame di campioni prelevati dalle aree interessate.

Dopo aver eseguito tali procedure complete, è possibile vedere le particelle cornificate sul muco, singolarmente o al plurale, e determinare la diagnosi.

A volte, oltre a tutto, identificano anche una lesione benigna chiamata dermatofibroma. È chiaro che la donna chiede una spiegazione di cosa significa la connessione. Il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente. Solo in questo caso, ottieni davvero un risultato positivo.

Fai attenzione! La diagnosi precoce e il trattamento immediato aiuteranno a prevenire complicazioni inutili.

Trattamento dell'ipercheratosi cervicale

Un aspetto importante del problema è la scelta del modo corretto e ottimale per curare l'epitelio interessato. Se la fase iniziale della malattia, applicare farmaci che vivacizzano le possibilità naturali dell'epitelio. Rappresentanti di tali gruppi come vitamine, probiotici e acido folico possono essere attribuiti a tali rimedi.

Nella seconda fase della malattia vengono utilizzati trattamenti conservativi (farmaci) e interventi chirurgici. È adatto soprattutto a coloro che non hanno abortito o parto nella storia. È considerato appropriato assumere droghe, la cui base è costituita da sali minerali e altri ingredienti vegetali. Se la laurea è più grave, è possibile utilizzare l'esposizione chimica cauterizzando le aree interessate.

Per casi complessi, è indicato un trattamento chirurgico, vale a dire:

  • Elettrocanonizzazione (la corrente elettrica passa attraverso un circuito speciale, con l'aiuto del quale vengono rimossi i segmenti malati).
  • Criodistruzione di siti di ipercheratosi. Trattamento con regimi a bassa temperatura.
  • Laserterapia (uso dell'energia del fascio di luce).
  • Irradiazione ultrasonica.
  • Estrazione meccanica dell'utero affetto con un coltello.
  • Rimozione completa dell'organo malato.

Nota. Lo specialista che osserva il paziente seleziona droghe e tecnologie tenendo conto delle caratteristiche individuali, dello stadio della malattia e delle caratteristiche del suo corso. L'intervento chirurgico è appropriato nelle fasi estreme e precancerose.

C'è un'opinione secondo cui il trattamento con metodi tradizionali è rilevante solo se la displasia viene diagnosticata in stadi precancerosi gravi. Nelle fasi iniziali della malattia descritta non è necessario un trattamento speciale.

Aiuto nel trattamento dell'epitelio ipercheratosi

Spesso, i metodi utilizzati dalle persone per un tempo considerevole sono stati usati per influenzare certe aree della mucosa interessata. Innanzitutto, si siringa con decotti e tinture di piante, che hanno un effetto rigenerante, curativo e antibatterico sui tessuti. Fare la procedura durante la notte ogni giorno. Prendono solo brodi freschi in questa proporzione: 0,5 cucchiai di erbe o raccolta per 0,5 litri di acqua. Insistere per 30 minuti. La pera e la punta devono essere sterilizzati in acqua bollita prima dell'uso, quindi lavati accuratamente. Non rilasciare il liquido sotto forte pressione, in modo da non danneggiare le mucose. Un buon risultato si ottiene lavando con infusi di corteccia di quercia, calendula, erba di San Giovanni, poligono, equiseto, achillea.

Anche un buon effetto si ottiene quando si trattano con vari oli. L'essenza del metodo è che nutrono le cellule del tessuto, lo rendono morbido, che porta alla rimozione dell'epitelio colpito. Il girasole, l'oliva e l'olio di olivello spinoso sono i migliori per questa tecnologia. La garza sterile viene arrotolata con un tampone imbevuto di liquido e inserito durante la notte.

Recentemente ha iniziato a usare le candele ad olio. Puoi prepararli in questo modo: sciogli un paio di grammi di burro di cacao per una coppia, aggiungi qualche goccia di olii essenziali, vitamina A, calendula alcolica e propoli. La massa omogenea risultante viene versata in forme oblunghe. Dopo la solidificazione, vengono salvati al freddo. Inserito durante la notte durante la settimana. Dopo una pausa di 7 giorni, la procedura viene ripetuta.

Attenzione! Questi metodi sono profilattici e vengono usati in combinazione con il trattamento tradizionale prescritto dal medico. L'ipercheratosi dell'epitelio cervicale in nessun caso non può essere ignorata, poiché la malattia senza trattamento fluisce facilmente nell'erosione della cervice, e poi nel cancro!

prevenzione

Non importa quanto possa sembrare banale, il principale fattore sano nella prevenzione di questo disturbo è lo stesso stile di vita sano. Il rifiuto da cattive abitudini, fumo e alcol, sesso non protetto, non solo diventerà un fattore preventivo per lo sviluppo di ipercheratosi e altre malattie, ma consentirà anche il recupero dell'intero corpo umano. Aiuterà qui e nutrizione buona, ricca di vitamine e minerali, cibo. Anche la diagnosi precoce e il trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili, l'igiene personale e il sesso sano fanno parte della prevenzione di molte malattie.

Uno stile di vita attivo, attività fisica all'aria aperta, passeggiate sistematiche, attività sportive diventeranno i tuoi aiutanti e accoglieranno gli amici nel tentativo di migliorare le condizioni generali. Si noti che la mucosa genitale risponde male alle alte temperature. Pertanto, i bagni caldi non sono raccomandati.

cibo

Una condizione necessaria per il trattamento efficace della malattia è l'ottimizzazione della dieta e del suo regime. L'importanza principale è la reintegrazione del corpo con la vitamina A. È noto che il corpo umano stesso è in grado di produrre questa vitamina. Per fare ciò, hai bisogno di una quantità sufficiente di beta-carotene. Pertanto, è consigliabile includere nella vostra dieta un sacco di verdure, frutta e verdura, in particolare tinta arancione, generoso di vitamine e antiossidanti, sempre aromatizzato con olio vegetale per un migliore assorbimento, quindi la vostra immunità si rafforzerà solo.

Bene, non dimenticare di eliminare dal menu fritto, piccante, salato, troppo piccante

Ipercheratosi dell'epitelio squamoso: quanto è pericoloso? Come è il trattamento?

Una malattia come l'ipercheratosi dell'epitelio squamoso è più comune nelle donne. Questo perché spesso colpisce la cervice. È un tipo abbastanza comune di patologia, che spesso non differisce in presenza di sintomi visibili. Pertanto, l'individuazione del problema stesso ha luogo durante un esame diretto della donna da parte di un ginecologo. In generale, la distruzione dello strato superiore dell'epitelio all'interno della vagina non può causare alcun disagio, eppure il problema richiede un trattamento immediato.

L'ipercheratosi dell'epitelio cervicale, il più delle volte, è una fase preliminare dello sviluppo delle malattie oncologiche.

Quindi, la risposta alla domanda su cosa sia l'ipercheratosi dell'epitelio squamoso nelle donne è inequivocabile - una condizione che appartiene al gruppo di sintomi pre-cancerosi.

Da dove viene?

Al giorno d'oggi, tuttavia, purtroppo molte donne sottoposte all'esame dei ginecologi scoprono che lo strato epiteliale della vagina e della cervice viene distrutto. In generale, tali malattie degli organi genitali femminili, provocando, la formazione di tumori del cancro, sebbene non nel cento percento dei casi, sono moltissime. Qual è la causa della malattia? Perché l'ipercheratosi epiteliale è stabilita in così tante donne?

La causa principale delle mutazioni epiteliali patologiche a livello cellulare sono:

  • lesioni di malattie virali, in particolare papilloma virale;
  • forme gravi di malattie veneree, le loro forme croniche;
  • il corso a lungo termine della candidosi nella vagina;
  • alcuni contraccettivi;
  • aborti multipli o parto;
  • trascuratezza dell'igiene personale;
  • sesso promiscuo;
  • rapporti sessuali troppo rudi.

Ipercheratosi dell'epitelio squamoso - Cause

Anche il trattamento dell'erosione cervicale con la distruzione dei tessuti degli organi genitali femminili provoca spesso ipercheratosi delle cellule epiteliali squamose. Tuttavia, se il paziente si sottopone a esami regolari, se il medico competente in questa materia monitorerà lo stato del tessuto epiteliale nella vagina a livello professionale, le conseguenze sfortunate possono essere evitate.

Tipi separati di patologia

Vero ipercheratosi. Il fatto che una tale manifestazione di ipercheratosi dell'epitelio squamoso della cervice si verifichi più spesso di altre, pochi lo sanno. Il suo sviluppo è più spesso provocato da una grave carenza di ormoni sessuali femminili nel corpo. La malattia è accompagnata dalla formazione di focolai di distruzione, i cui confini sono visibili ad occhio nudo - una macchia bianca piatta con una leggera lucentezza opaca. L'unica cosa che non si osserva durante la vera ipercheratosi è un ispessimento dello strato corneo dell'epitelio.

Paracheratosi. Questo tipo di ipercheratosi è meno comune. Nella maggior parte dei casi, la malattia è una conseguenza della lesione degli organi genitali femminili interni. Questi includono non necessariamente rapporti aspri ed estremi, numerose relazioni sessuali e persino rotture della cervice durante il parto naturale possono essere tali. Questa variante dello sviluppo della patologia è principalmente associata a una ridotta produzione della sostanza cheratogialina. È direttamente responsabile dell'elasticità dello strato mucoso e dello strato epiteliale. L'area interessata dell'organo in questione appare rugosa nelle donne, non è in grado di rigenerarsi e non ha alcuna funzione di allungamento, e quindi è più suscettibile alle lesioni di altri.

Discheratosi. Questo è il tipo più pericoloso di patologia come l'ipercheratosi delle cellule epiteliali squamose. La condizione della cervice, in questo caso, indicata come oncologica. Questo perché le cellule dello strato tissutale esaminato sono divise a una velocità incredibile, anche in un ordine caotico. Lo strato corneo diventa molto più spesso, inoltre, compaiono piccole crescite che assomigliano al cavolfiore. Il suddetto strato cresce a dimensioni tali da sconvolgere il processo delle cellule morte della pelle, che, a proposito, contengono grani cancerogeni caratteristici. La loro individuazione, nel processo di test citologici di laboratorio, consente di stabilire la diagnosi finale.

Combatti con ipercheratosi

Il trattamento dell'ipercheratosi dell'epitelio squamoso è d'obbligo. Dal momento che è una condizione precancerosa o addirittura cancerosa, vale la pena contattare un esperto il più presto possibile. I moderni metodi per affrontare la malattia sono meccanici. Vengono utilizzati bisturi e laser o viene eseguita la criodistruzione in relazione ai focolai di patologia.

Anche un modo molto efficace di trattare l'ipercheratosi dell'epitelio squamoso è l'effetto delle onde radio sull'accumulo di cellule modificate. Inoltre, ai pazienti viene prescritta la somministrazione locale del farmaco solkovagina.

Ipercheratosi dell'epitelio squamoso - Trattamento mediante onde radio

L'ipercheratosi dell'epitelio piatto è anche molto sensibile alla terapia di rafforzamento generale, oltre che antibatterica. Si oppone fortemente alla correzione ormonale, ma questo metodo è usato solo quando assolutamente necessario. A volte alle donne viene prescritto un trattamento ambulatoriale.

Ricorda, qualunque sia l'opzione di trattamento prescritta, seguire le regole di igiene personale durante l'intero processo di riparazione dei tessuti.

Ipercheratosi dell'epitelio squamoso della cervice

La medicina ha familiarità con questa malattia dal 1887. I greci la chiamavano "placca bianca", in traduzione - leucoplachia. Questo processo patologico determina l'eccesso di cheratinizzazione degli strati dell'epitelio, in cui la formazione dei cheratinociti è compromessa. Oggi la malattia è chiamata ipercheratosi cervicale.

La parte transitoria tra la vagina e il corpo dell'utero è la cervice. È un cilindro cavo lungo 3-4 cm ed è diviso in parti vaginali e sovravaginali. La parte vaginale della cervice può essere sentita a mano e vista con l'aiuto di uno speculum vaginale.

La parte osservata di esso è rivestita con epitelio squamoso stratificato, che a sua volta è costituito da strati superficiali, intermedi, parabasali e basali. Se la cheratinizzazione si verifica nello strato superficiale, appare l'ipercheratosi cervicale, che sembra una macchia bianca e viene chiamata leucoplachia. Il trattamento dell'ipercheratosi cervicale dipende dal grado di danno epiteliale.

Ipercheratosi - patologia della cervice uterina

L'epitelio piatto in età fertile è saturo di glicogeno e ben differenziato. Per i batteri benefici, il glicogeno crea condizioni favorevoli e contribuisce alla conservazione dell'ambiente acido della vagina. Con l'età, i livelli ormonali diminuiscono, l'acidità diminuisce, le cellule epiteliali squamose si accorciano e inizia l'atrofia.

L'ipertrofia e la proliferazione dei tessuti violano la maturazione e la riproduzione delle cellule. Ci sono alcuni fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa malattia.

È importante! Ipercheratosi cervicale è una condizione patologica che appartiene alle malattie precancerose, che si trasforma in una forma maligna del corso.

Cause di ipercheratosi

Ci sono alcuni fattori che possono contribuire alla comparsa di questa malattia:

  1. Endogeno - processi all'interno del corpo.
  2. Esogeno - il risultato di esposizione esterna.

I fattori endogeni includono:

  • immunità ridotta;
  • violazione del livello ormonale nel corpo;
  • predisposizione genetica.

I fattori esogeni sono:

  • scarsa igiene;
  • uso a lungo termine della contraccezione orale e vaginale;
  • l'inizio dell'intimità sessuale nell'adolescenza;
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • sesso promiscuo;
  • trauma cervicale durante il travaglio;
  • chirurgia sulla cervice.

È possibile una combinazione di cause che portano a ipercheratosi dell'epitelio squamoso della cervice.

Il meccanismo di formazione di questa patologia non è completamente compreso. Al fine di diagnosticare questa malattia nel tempo, è necessario informare il medico circa i problemi che sono sorti.

Sintomi della malattia

La malattia è asintomatica. L'insorgenza della malattia può essere facilmente persa se non si sottopongono a un controllo di routine annuale presso il ginecologo. Dato che non ci sono lamentele specifiche, i sintomi dell'ipercheratosi cervicale, che manifestano un certo disagio, sono degni di nota.

Primi segni

In alcuni casi, una donna ha le seguenti manifestazioni della malattia:

  • maggiore quantità di più bianco;
  • disagio durante i rapporti sessuali;
  • individuare dopo comunicazione intima.

La cheratinizzazione dell'epitelio squamoso può essere di natura distrofica e può essere l'inizio di un processo maligno.

Secondo il grado di cheratinizzazione, l'epitelio squamoso stratificato è suddiviso nei seguenti tipi:

Minore cheratosi

La discheratosi è una cheratinizzazione patologica che si verifica nelle singole cellule dell'epitelio squamoso stratificato, a seguito della rottura della sua maturazione. Il papillomavirus umano causa la discheratosi. Sotto la sua azione compaiono cambiamenti degenerativi nell'epitelio.

Cheratosi focale

Se l'epitelio cheratinizzato occupa un intero strato, è una paracheratosi. Si sviluppa a causa di determinati motivi:

  • trasferiti processi infiammatori;
  • uso di un lungo periodo di contraccettivi;
  • trauma cervicale durante l'aborto, l'introduzione dell'elica.

Cheratosi estrema

Il più alto grado di keratinization ha un nome - giperkeratoz.

In questo caso, le cellule epiteliali si dividono ad alta velocità. L'epitelio cheratinizzato si sovrappone e forma uno spesso strato. Il processo di divisione può diventare incontrollabile. Esiste il rischio di trasformazione di cellule benigne in neoplasie maligne.

Attenzione! Se si sospetta la leucoplachia, è obbligatorio effettuare una biopsia della zona interessata per l'esame istologico.

Ipercheratosi durante la gravidanza: conseguenze e complicanze

Quando si registra una gravidanza per una donna con uno scopo diagnostico, si raccomanda di eseguire una colposcopia. Nell'identificare i fattori di ipercheratosi sono presi in considerazione:

  • grado di leucoplachia;
  • età gestazionale;
  • risultati dei test

Il complesso comprende:

  • esame citologico di uno striscio dal canale cervicale;
  • semina batterica delle perdite vaginali;
  • esame virologico del sangue di una donna incinta;
  • biopsia della cervice (se necessario);
  • colposcopia.

L'approccio per ogni donna incinta dovrebbe essere individuale. La cheratosi cervicale non è un'indicazione per l'aborto. La questione del suo completamento si pone solo quando viene confermato il corso maligno del processo. A lungo termine della gravidanza, il cancro cervicale viene trattato solo dopo il parto.

Il trattamento dell'ipercheratosi durante la gravidanza, per lo più locale e mira a rafforzare il corpo.

Il trattamento locale include:

  • candele antinfiammatorie (sintomicina, olivello spinoso, metiluracile);
  • supposte antifungine ("Verzhinan", "Mikozhinaks", "Pimafutsin");
  • tonico ("Revitaksa", "Mumiyo");
  • probiotici per il ripristino della flora nella vagina ("Vaginorm", "Vagisan" "Vagilak");

Durante la gravidanza, il sistema immunitario nel corpo femminile viene ridotto. Per ripristinarlo hai bisogno di vitamine e una buona alimentazione.

I complessi vitaminici preferiti in cui è equilibrata la quantità di vitamine necessarie è Elevit, Pregnavit.

Le vitamine del gruppo "E", "C", "A", "B" dovrebbero far parte della dieta. Sono nei seguenti prodotti:

  • La vitamina B è ricca di albicocche, noci, patate, piselli, fagioli;
  • in pesce, fegato, noci, manzo, molta vitamina "E";
  • carote, uova, pesce, fegato, coriandolo, formaggio, latte - fonti di vitamina "A";
  • La vitamina C si trova in limoni, kiwi, ribes nero, cavolo, lattuga e spinaci.

Il periodo di gestazione è lungo e stressante. I membri della famiglia dovrebbero fornire uno stato confortevole per la donna che porterà un po 'di gioia a casa. Per creare le condizioni è desiderabile:

  • organizzare passeggiate serali;
  • assumere i compiti;
  • monitorare la nutrizione;
  • circondati di cura e amore.

Non c'è niente di difficile in questo, solo faccende piacevoli.

Se una donna incinta ha ipercheratosi dell'epitelio squamoso stratificato nelle prime fasi, con un trattamento adeguato, non ci saranno conseguenze. Una donna può continuare la sua corsa più di una volta.

Una complicazione è la rigenerazione delle cellule epiteliali squamose, dalle neoplasie benigne a quelle maligne. La gravidanza provoca il processo di divisione, diventa caotico e incontrollabile.

L'ipercheratosi non è un'indicazione per l'aborto

Diagnosi di epitelio squamoso

L'ipercheratosi dell'epitelio squamoso della cervice è una malattia insidiosa. La diagnosi di questa malattia presenta alcune difficoltà.

Non dimenticare! La malattia non ha sintomi caratteristici. Solo un medico può identificare questa patologia.

Il medico è responsabile per la vita della donna, che dipende da un adeguato esame e trattamento. Durante il ricevimento si svolge:

  1. Raccolta dell'anamnesi della malattia.
  2. Esame esterno
  3. Esame vaginale negli specchi.
  4. La nomina di ulteriori metodi di esame.

La storia correttamente raccolta è metà della diagnosi. Si richiama l'attenzione su:

  • il numero di nascite e lesioni durante il loro;
  • la quantità e la qualità degli aborti;
  • la durata dell'uso dei contraccettivi (ormonali, IUD, vaginali);
  • processi infiammatori ginecologici;
  • malattie infettive trasferite (venerea, virale, batterica);
  • lo stato del sistema immunitario (frequenza e durata della malattia);
  • disponibilità di interventi chirurgici;
  • predisposizione genetica.

Quando il valore dell'esame esterno ha:

  • colore della pelle;
  • Athletic;
  • presenza di lesioni esterne (cicatrici postoperatorie, eruzioni cutanee, papillomi);

Il più informativo è un esame vaginale negli specchi. È più facile sospettare l'ipercheratosi in questo modo. Prestare attenzione alla presenza di:

  • danno al collo;
  • uniformità del colore dell'epitelio cervicale;
  • uniformità del tessuto

Per la diagnosi finale, saranno necessari ulteriori metodi di ricerca:

  • microscopia a striscio;
  • screening per l'infezione virale;
  • analisi citologica di raschiature dal canale cervicale e dalla vagina;
  • biopsia della zona del collo sospetta;
  • colposcopia;
  • esame ecografico degli organi pelvici.

L'esame complesso fornisce un quadro completo della malattia. L'estensione della lesione può essere confermata mediante biopsia e colposcopia.

Una biopsia cervicale viene eseguita dopo il pre-trattamento con agenti antisettici. Un pezzo di tessuto viene "morso" da un conchiglia e inviato al laboratorio di istologia. Uno studio accurato del materiale rivela la presenza o l'assenza di cellule maligne nel MPE e la profondità del danno d'organo.

La biopsia viene eseguita immediatamente dopo la fine delle mestruazioni. A questo punto, la cervice è più adatta per l'esame e la donna esclusa la gravidanza.

Il metodo è abbastanza informativo, ma richiede tempo. Veloce e non meno efficace è la colposcopia: esame della cervice con un microscopio.

La colposcopia viene eseguita dopo il pretrattamento della cervice con una soluzione di Lugol al 3% (test di Schiller). La dimensione del tessuto interessato ha una vasta gamma. Con l'aiuto di un colposcopio, l'ipercheratosi dovrebbe apparire come una superficie a grana fine con bordi chiari, senza vasi sanguigni. E nel caso di degenerazione maligna, le cellule atipiche sono visibili. La decodifica dei risultati della colposcopia è necessaria per una diagnosi corretta.

Dopo una corretta diagnosi, viene prescritta una terapia per l'ipercheratosi cervicale.

Possibile diagnosi della malattia

Metodi di trattamento

La forma della cheratosi dipende dalla strategia per il suo trattamento. In primo luogo, viene effettuata la terapia anti-infiammatoria, vengono rimosse le malattie di fondo. In alcuni casi, questo è sufficiente.

medicina

Ogni trattamento conservativo include:

  • trattamento topico (douches, supposte, tamponi salini, compresse vaginali);
  • farmaci immunostimolanti;
  • terapia vitaminica

Unguenti per tamponi:

Trattamento popolare dell'ipercheratosi cervicale

I prodotti chimici aiutano bene, ma non tutti sono adatti. Recentemente, molti farmaci causano una reazione allergica. In questo caso, il metodo popolare di trattamento viene in soccorso.

I chicchi di grano germogliati, i semi di cardo mariano possono essere utilizzati per migliorare l'immunità. Si usano tinture, decotti, estratti di erbe come: ginseng, calendula, eucalipto.

Per tamponi vaginali, è meglio usare olio di rosa canina, olivello spinoso, cacao.

Dai preparati a base di erbe pronti, le farmacie offrono Immunal, Immunorm.

Ricordiamo! Ipercheratosi si riferisce a condizioni precancerose. Non c'è tempo per gli esperimenti. La medicina tradizionale non sostituirà la consulenza di uno specialista.

Se la cheratosi non viene curata, la malattia può esistere per un lungo periodo, ma quando compare almeno una cellula atipica, lo sviluppo della degenerazione maligna viene accelerato.

Trattamento chirurgico

La forma più efficace di trattamento è la chirurgia:

  • crioterapia;
  • valorizzazione laser;
  • distruzione delle onde radio;
  • coagulazione chimica;
  • diatermia.

I tipi di distruzione minimamente invasivi vengono eseguiti su base ambulatoriale. L'ispezione viene effettuata in un mese. Per questo periodo, si raccomanda di resistere al riposo sessuale, per monitorare l'igiene.

In caso di una profonda invasione del processo patologico, sospetti di malignità della malattia, presenza di cicatrici sul collo,

Il trattamento ha avuto successo, ma il follow-up è in corso. Ogni 6 mesi una donna è obbligata a visitare un medico. Alla reception, il dottore prende una macchia da un paziente per studi batteriologici, citologici, virologici ed esegue la colposcopia.

Se entro due anni gli indici rimangono soddisfacenti, il paziente viene rimosso dalle cure di follow-up e trasferito nella modalità normale. La prognosi dopo il trattamento per ipercheratosi è generalmente favorevole.

prevenzione

Date le cause della malattia, per prevenire lo sviluppo di questa patologia è necessario:

  • evitare il sesso occasionale;
  • usare la contraccezione a barriera (preservativi);
  • tempo per regolare il ciclo mestruale;
  • visita tempestiva un ginecologo;
  • mangiare bene;
  • mantenere l'igiene;
  • fare sport.

Conclusione: l'ipercheratosi della cervice upi non è oncologica. Con il giusto comportamento e un esame regolare, si può evitare una situazione stressante nella vita.

tvoidermatolog.ru

Una delle patologie più comuni della cervice rimane ipercheratosi dell'epitelio squamoso stratificato, che è il processo di cheratinizzazione delle cellule epiteliali.

Questo tipo di displasia è spesso indicato dal sinonimo "leucoplachia" e comprende anche la paracheratosi (cheratinizzazione delle mucose) e la discheratosi, che si riferisce alle malattie precancerose.

Cause e sintomi dell'ipercheratosi

La formazione di differenti tipi di displasia cervicale colpisce un numero di ragioni, tra cui la posizione di leader occupata da malattie infettive e disturbi ormonali.

Per quanto riguarda ipercheratosi dell'epitelio squamoso delle ragioni esatte non sono ancora completamente chiarito, ma è provato che certe circostanze provocano cellule cheratinizzazione eccessivi. Questi includono:

  • malattie veneree croniche;
  • vita sessuale diversificata e promiscua;
  • frequente cambio di partner sessuali;
  • lesioni virali e batteriche, in particolare l'HPV;
  • candidosi pigra corrente e altre malattie fungine;
  • interventi chirurgici infruttuosi, inclusi gli aborti;
  • nascite multiple;
  • inizio precoce dell'attività sessuale;
  • la presenza di costruzioni contraccettive;
  • ricevimento di farmaci ormonali erroneamente selezionati;
  • fumare (incluso passivo);
  • igiene personale incurante.

Spesso, la causa dell'ipercheratosi è causata da lesioni dovute a manipolazione incauta di tamponi igienici, farmaci per uso vaginale e oggetti di natura intima.

Nella maggior parte dei casi, la malattia è asintomatica, senza causare alcun inconveniente, dolore o altri motivi di preoccupazione.

Pertanto, i segni di ipercheratosi dell'epitelio piatto sono rilevati solo all'esame interno da un ginecologo, il quale, sia con l'ausilio di speciali strumenti di esame sia a occhio nudo, può osservare formazioni caratteristiche.

Sono macchie bianche con bordi chiaramente definiti, a volte sporgenti sopra la superficie dei tessuti. È a causa del decorso asintomatico della patologia che è così importante condurre regolari esami di routine in ginecologia.

Diagnosi della malattia

La diagnosi di ipercheratosi dell'epitelio squamoso della cervice è resa non solo dai risultati dell'esame visivo. Sono necessari ulteriori metodi di esame, tra cui citologia, assunzione di cellule epiteliali per microbiologia e colcoscopia, per confermare. Se necessario, può essere eseguita una biopsia. E già sulla base dei dati di laboratorio per identificare l'accumulo di epitelio squamoso squamoso, si è concluso che vi è displasia, che, nella maggior parte dei casi, è una ragione diretta per il trattamento immediato.

Trattamento dell'ipercheratosi uterina

La terapia per l'ipercheratosi cervicale può essere suddivisa in metodi di effetti generali e locali. La prima categoria è la somministrazione di farmaci che hanno un effetto riducente sulle cellule epiteliali. Questi includono gruppi di vitamine A e C, pro- e prebiotici, acido folico e altri complessi. Questa terapia è prescritta per la displasia lieve.

La seconda categoria comprende trattamenti (conservativi) e interventi chirurgici. I metodi conservativi includono principalmente il metodo della coagulazione chimica, comunemente noto come "cauterizzazione". Tuttavia, viene utilizzato in uno stato di gravità lieve e moderata.

Come, tuttavia, e ricevendo un gran numero di diversi farmaci a base di sali minerali e ingredienti vegetali, che è anche un'opzione per il trattamento medico. Il trattamento generale e conservativo è più spesso usato per i pazienti senza una storia di parto e / o aborto.

L'intervento chirurgico viene eseguito secondo indicazioni rigorose e include i seguenti metodi:

  • conizzazione elettrica;
  • distribuzione a freddo (criochirurgia);
  • esposizione laser;
  • terapia a onde radio;
  • Irradiazione di ultrasuoni;
  • conizzazione del coltello;
  • amputazione.

Ognuno di questi metodi ha le sue specifiche indicazioni e divieti e la necessità dell'intervento chirurgico è determinata dalla natura, dall'entità della lesione, dai risultati degli esami di laboratorio e dai dati di un esame completo e completo del paziente.

Misure preventive di ipercheratosi

Fondamentalmente, le misure per prevenire l'ipercheratosi cervicale sono ridotte alla normalizzazione dello stile di vita, compresa l'igiene sessuale e personale. Inoltre, dovresti provare a mangiare bene, bere abbastanza liquidi, meno magro su dolce, piccante e salato. Si consiglia di dimenticare il fumo e di ridurre al minimo l'inalazione passiva del fumo di tabacco e, se non completamente dimenticare l'alcol, provare a contattare il meno possibile con esso.

Poiché la rilevazione della displasia nella maggior parte dei casi si verifica durante un esame faccia a faccia da parte di uno specialista, le visite periodiche alla ginecologia si applicano anche alle misure preventive.

Che cosa è l'ipercheratosi pericolosa dell'epitelio squamoso della cervice

La cervice appare come un cilindro, le misure hanno dimostrato che la sua lunghezza è di 3-4 cm, e un diametro di 2-2,5 cm L'aspetto normale e sano della cervice appare come una superficie mucosa liscia e rosa e si trova a 12 cm dal vestibolo, vagina 3-4 mm. Gli organi genitali interni variano con il ciclo mestruale, l'età della donna, ma spesso accade che la causa dei cambiamenti sia la malattia. L'ipercheratosi della cervice o della leucoplachia è un processo patologico che si manifesta nella cheratinizzazione del tessuto. Sottoposto a donne ipercheratosi dopo 35 - 40 anni.

Il contenuto

Il contenuto

Classificazione della malattia

Ipercheratosi dell'epitelio squamoso della cervice

Questa è la cheratinizzazione delle cellule epiteliali. Film bianco, confini chiari, che non possono essere rimossi meccanicamente. Quando l'ipercheratosi dell'MPE (epitelio squamoso stratificato) della cervice interessa tutti gli strati: lo strato superficiale basale, parabasale, intermedio. Entrambe le parti della membrana mucosa e l'intero strato epiteliale della cervice sono soggette alla distruzione del tessuto.

Ipercheratosi focale

Questa è una grave carenza di ormoni femminili. Sembra bianco ben definito con una lucentezza opaca sulla cervice. Questa condizione è anche chiamata pseudo-erosione.

Paracheratosi della cervice

Uno dei processi patologici è la paracheratosi. Questo è un cambiamento nello strato mucoso, una violazione della cheratinizzazione del rivestimento dell'organo. È molto meno comune dell'ipercheratosi dell'epitelio squamoso. Si verifica a causa di lesioni agli organi genitali interni di una donna durante il sesso ruvido, così come durante le procedure mediche: installazione dell'elica, pulizia, aborto. La cellula tissutale durante la paracheratosi cessa di produrre cheratogyalina, che è responsabile per l'elasticità dello strato epiteliale, quindi la mucosa è più suscettibile di danni e lesioni.

dyskeratosis

Si differenzia dalle altre specie in quanto le cellule si dividono caoticamente ad un ritmo elevato, le crescite crescono e diventano simili nell'aspetto al cavolfiore, che cresce sullo strato epiteliale. Poiché l'esfoliazione delle cellule cornificate non si verifica, esse formano strati dietro la scala - la dimensione dei tumori diventa impressionante. La discheratosi è pericolosa in quanto un breve periodo di tempo può portare a una crescita incontrollata delle cellule tumorali. Le infezioni da papillomavirus umano (HPV) e da HIV sono importanti: aumentano il rischio che le cellule vengano trasformate da benigne a maligne.

pericolo

La malattia rappresenta una minaccia per la salute e la vita di una donna. Se durante la cheratosi focale non viene rilevato, si verifica atrofia della cervice. L'ormone estrogeno viene ridotto, l'epitelio viene soppresso, il tessuto viene levigato. La vaginite atrofica è un fenomeno comune. La postmenopausa è una delle ragioni. Spesso si verifica sullo sfondo dell'oncopatologia. I sintomi più riconoscibili sono il sanguinamento non permanente, così come la secchezza vaginale, la costante voglia di urinare.

L'atrofia della cervice provoca infertilità e cervicite, che è caratterizzata da secrezione purulenta, dolore durante il rapporto e minzione. L'utero e la vagina hanno un processo infiammatorio che viene spesso attivato. Se una coppia vuole avere un figlio, prima devi curare la cervicite, altrimenti il ​​bambino potrebbe nascere con disabilità dello sviluppo.

Ma il più pericoloso è la discheratosi. In un breve periodo di tempo può verificarsi una crescita incontrollata delle cellule tumorali. Le infezioni da papillomavirus umano (HPV) e da HIV sono importanti: aumentano il rischio che le cellule vengano trasformate da benigne a maligne.

Sintomi di ipercheratosi cervicale e diagnosi

L'anomalia nel suo complesso procede senza alcun sintomo, quasi senza mostrarsi. La condizione della donna è soddisfacente, quindi la diagnosi di cheratosi si verifica durante una visita dal medico in occasione di una visita medica di routine. Ma tuttavia esistono alcuni segni di leucoplachia. Se un'infezione degli organi del sistema riproduttivo provocasse ipercheratosi, allora potrebbero esserci:

  • prurito vaginale, bruciore;
  • scarico con un odore sgradevole;
  • disagio e dolore durante o dopo il rapporto sessuale.

Durante l'esame, la dottoressa scopre una lesione della mucosa cervicale sotto forma di placche bianche. La patina biancastra è localizzata nella parte vaginale, nella zona della vulva. La ginecologia identifica diverse forme di questa malattia:

  • piatto o semplice;
  • verrucoso o verrukoznaya.

Se durante il trattamento della leucoplachia piatta, la patologia è rinata in una forma verrucosa e si presenta come una lesione nodulare di una mucosa bianca.

La diagnosi

Per stabilire il tipo di leucoplachia, viene eseguita una serie di esami. Il quadro clinico di una biopsia, un'ecografia, uno striscio di oncocitologia e uno striscio per l'istologia rifletteranno in modo più completo il quadro clinico. Gli elementi di ipercheratosi sono cellule atipiche che possono dare uno sviluppo progressivo e trasformarsi in oncologia. La strategia di trattamento dipende dalla forma identificata.

Le cause della malattia

Le tabelle statistiche mostrano che la cheratosi vaginale sta crescendo nelle donne.
I fattori patologici di mutazione sono:

  • forme gravi e croniche di malattie veneree;
  • il corso a lungo termine della candidosi nella vagina;
  • contraccettivi;
  • un gran numero di aborti o parto;
  • inosservanza dell'igiene personale;
  • la promiscuità;.
  • l'erosione;
  • malattie infiammatorie come colpitis o vaginite;
  • debole immunità;
  • malattie virali.

trattamento

La terapia cheratosica è prescritta individualmente e dipende dal grado di infestazione della mucosa, dalla localizzazione e dai risultati della citologia.

Metodo della droga

L'assunzione di farmaci ripristina l'epitelio e tali farmaci includono:

  • pre e probiotici;
  • ormoni;
  • immunostimolante;
  • farmaci anti-infiammatori;
  • macro e micronutrienti, vitamine;
  • agenti antibatterici;
  • farmaci antivirali.

Metodo chirurgico

Ma nella maggior parte dei casi, il problema è risolto dall'intervento chirurgico:

  • diatermocoagulazione - cauterizzazione termica mediante corrente elettrica;
  • coagulazione chimica - bruciore con acidi: "solkovagin" e "vagotyl";
  • elettroconizzazione - rimozione mediante un anello elettrico;
  • terapia laser - uso terapeutico della luce laser;
  • la radioterapia è il metodo più efficace e minimamente doloroso in cui la rimozione avviene con l'aiuto di un elettrodo ad onde ad alta frequenza;
  • conizzazione del coltello - rimozione dei frammenti con un bisturi;
  • criodistruzione - impatto al centro con temperature estremamente basse;
  • L'organo di amputazione viene rimosso.

Per evitare le cicatrici, le giovani donne spendono:

  • trattamento radiochirurgico;
  • vaporizzazione laser;
  • distruzione crio.

Quando si tratta è molto importante mangiare bene. Il tasso di assunzione di vitamina A è una delle condizioni importanti: fegato di maiale e manzo, formaggio, ricotta, panna, tuorlo d'uovo, olio di pesce di merluzzo o di halibut, nonché medico. La cheratina beta si trova nelle carote, nella zucca, nelle albicocche, nei verdi e nel ribes nero, e da essa il corpo sintetizza il retinolo da solo. Dalla dieta è necessario rimuovere cibi piccanti, speziati e salati. Per rafforzare il sistema immunitario sono necessarie vitamine contenute in frutta e verdura. Inoltre, per 4-8 settimane, sono prescritti riposo sessuale, alcol e cessazione dell'abitudine al fumo, riposo adeguato e un'igiene adeguata.

Gravidanza e ipercheratosi vaginale

Leucoplachia lieve non influisce sulla capacità di rimanere incinta. Se la malattia è passata in una fase grave, il medico prende la decisione sul trattamento individuale dopo gli esami.

Nel caso di leucoplachia rilevata durante la gravidanza, non c'è bisogno di farsi prendere dal panico. Prima di tutto, è necessario superare i test raccomandati: sangue, striscio, parte della cervice per istologia, zirvicometria, la cavità addominale viene esaminata su una macchina ad ultrasuoni. La cheratosi cervicale non è la causa dell'aborto. Il cancro rapidamente progressivo può servire come indicazione per l'aborto, e anche in questo caso la settimana della gravidanza gioca un ruolo. La maggior parte degli esperti insistono sul mantenimento della gravidanza. Il feto è sotto controllo regolare della malattia.

Il trattamento farmacologico viene selezionato in base al trimestre, se la terapia non è efficace, la chirurgia viene eseguita dopo il parto. Se l'attenzione delle macchie biancastre è piccola, allora possono scomparire senza farmaci e manipolazioni mediche, indipendentemente.
Le donne spesso sentono la diagnosi spaventata, quindi vogliono immediatamente leggere le informazioni su Internet, chi l'ha avuto e come sono riusciti a superare la malattia. Un forum in cui il sesso femminile trova spesso la comunicazione può consigliare vivamente rimedi popolari.

Con ipercheratosi non sta scherzando. La malattia è molto seria. Per evitare la leucoplachia, è necessario curare anche le malattie minori, non sottoporre gli organi genitali interni (spirali, aborti) a ferite, osservare correttamente l'igiene e non dimenticare di essere controllata ogni sei mesi da un ginecologo.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne