Il trattamento delle bolle, come uno dei più frequenti processi infiammatori purulenti in dermatologia, viene effettuato secondo il suo stadio. Abbastanza spesso ci sono domande sull'apertura di ebollizione, a cui dovrebbe essere prestata attenzione.

Quali vie sono aperte?

La rimozione del pus da un punto di ebollizione maturo è una procedura obbligatoria. Altrimenti, c'è il rischio di sviluppare complicanze piuttosto gravi. E il rischio di un decorso sfavorevole è particolarmente alto quando si trova un punto di ebollizione sul viso (labbra, naso, mento), poiché queste zone hanno un apporto di sangue comune alle strutture del cervello.

L'ebollizione deve essere aperta nella fase di formazione dell'ascesso. Ciò è necessario quando al centro si forma un centro di fusione purulento-necrotica, che colpisce il follicolo pilifero, le ghiandole sebacee e sudoripare, circondato da una reazione infiammatoria acuta. Questa situazione ha una serie di manifestazioni cliniche:

  • Sigillo doloroso a forma di cono con illuminazione gialla nella parte superiore.
  • Rossore, gonfiore e tensione della pelle.
  • La presenza di ammorbidimento al centro (fluttuazione).
  • Aumentare la temperatura locale.

Bolle, a seconda del luogo, sono accompagnate da dolore, aggravato dalla palpazione o dal movimento dei muscoli sottostanti. Essendo localizzati sul viso, interferiscono con la masticazione, parlando, ridendo. Nella fase di formazione di ascessi, il dolore si intensifica e si combina con disturbi generali (febbre, malessere, debolezza). Dopo che l'ascesso si è rotto e con la sua pulizia, tutti i sintomi indicati si placano e scompaiono. Pertanto, ogni ebollizione matura richiede un'autopsia.

Rimozione chirurgica

Essendo un accumulo di pus nella pelle, il foruncolo ascesso è soggetto a dissezione. E tradizionalmente, questo viene fatto chirurgicamente, il che consente di rimuovere l'attenzione patologica nel modo più sicuro e il più rapidamente possibile. Immediatamente prima che l'incisione venga eseguita, viene eseguita l'anestesia locale e la pelle viene trattata con un antisettico.

Quando si esegue l'operazione, prima il medico con un bisturi taglia la pelle nel sito della protrusione più grande. Segue l'estrazione delle masse purulente-necrotiche e il lavaggio della ferita con antisettici. Al termine della mini-operazione, viene applicato il drenaggio del film (specialmente per grandi bolle) e viene applicata una medicazione con sostanze ipertoniche.

Il trattamento chirurgico viene di solito eseguito su base ambulatoriale, cioè nella clinica del chirurgo. Il ricovero richiede bolle del viso e del collo, multiple, grandi o complicate. Queste sono situazioni con un rischio di effetti avversi e richiedono quindi maggiore attenzione.

Il metodo più accurato ed efficace per trattare un punto di ebollizione maturo è la sua apertura chirurgica.

È possibile farlo a casa?

Naturalmente, il foruncolo può aprirsi da solo. Sotto la pressione del pus accumulato, la pelle al posto della sporgenza dell'asta diventa più sottile ed erutta. Ed è possibile accelerare il processo di maturazione dell'elemento infiammatorio con i mezzi disponibili, ma sotto la supervisione di un medico.

Cosa spalmare per la sua autopsia?

Per far maturare e far scoppiare più rapidamente l'ebollizione, si raccomanda di trattarla con soluzioni medicinali con proprietà antisettiche, antinfiammatorie e risolutive. Questi includono i seguenti:

  • Ichthyol unguento.
  • Fukortsin.
  • Alcool borico
  • Levomicetina linimento.

Sullo sfondo della correzione della droga, la maturazione delle bolle è accelerata dalla fisioterapia. UHF, calore secco, radiazioni ultraviolette e terapia laser: tutto ciò contribuirà ad ammorbidire l'infiltrazione e contribuirà alla sua risoluzione. Ma vale la pena ricordare che nella fase di formazione degli ascessi le eventuali procedure termiche sono già controindicate.

Cosa fare per scoppiare più velocemente?

Oltre ai tradizionali metodi di accelerazione della bollitura, vi sono numerosi metodi popolari. Dopo aver consultato il medico, è possibile utilizzare il seguente:

  • Aloe e Kalanchoe.
  • Foglie di cavolo e bardana.
  • Cipolla fritta

Oltre alle applicazioni, si consiglia di applicare sulla zona infiammata compresse di decotti e infusi di erbe medicinali. Per questo, celidonia, farfara, erba di San Giovanni, verbena sono adatti.

Come trattare l'ebollizione aperta?

Dopo che è stato possibile aprire l'ascesso - chirurgicamente o conservativamente, la ferita deve essere purificata dall'essudato patologico, alleviare l'infiammazione e accelerare la guarigione. Questo viene fatto usando antisettici, così come i farmaci con proprietà adsorbenti e antibatteriche:

Sulle baccelli di ebollizione aperte con soluzione ipertonica, e dopo completa pulizia della ferita giaceva nel suo unguento. Anche con una singola ebollizione nell'area facciale, la terapia antibatterica sistemica viene eseguita in parallelo.

Per ottenere il massimo effetto del trattamento, è necessario consultare il medico, effettuare medicazioni regolari e seguire altri consigli.

Quando l'ulcera si è rotta

Se l'ebollizione esplode indipendentemente, la sequenza di azioni differisce poco da quelle già descritte. Prima di tutto, la ferita deve essere trattata con un antisettico (perossido di idrogeno, furatsilin), quindi applicare una benda e contattare il chirurgo, perché è lui che è impegnato nel trattamento delle bolle. Il medico prescriverà la legatura con agenti ipertonici e antimicrobici.

Quante cure?

Il tempo di guarigione dopo l'apertura dell'ebollizione dipende da molti fattori: la dimensione dell'ascesso, la sua localizzazione e la presenza di complicanze, i metodi di trattamento utilizzati e la reattività complessiva dell'organismo. Nella situazione più favorevole (un piccolo punto di ebollizione sul braccio o sulla gamba, flusso facile) il recupero avviene entro 7-10 giorni. Le bolle di moderata gravità richiedono fino a 2 settimane e ulcere grandi e complicate in condizioni di un organismo indebolito possono guarire fino a un mese.

Cosa fare se non si rompe?

Ci sono anche situazioni in cui l'ebollizione non passa per molto tempo, cioè la sua apertura è ritardata, nonostante la terapia conservativa. La ragione di questo può essere diversi fattori:

  • Caratteristiche di localizzazione (nell'orecchio o nel naso, sotto le ascelle e nella zona poplitea).
  • Pelle densa (caratteristica individuale, presenza di cicatrici).
  • Trattamento sbagliato

In nessun caso si dovrebbe provare a spremere l'ebollizione - questo causerà solo ulteriori danni e la penetrazione dell'infezione nel flusso sanguigno. Per evitare complicazioni pericolose, è necessario aprire chirurgicamente il foruncolo, cercando l'aiuto di un chirurgo esperto.

Il foruncolo può sfondare da solo, ma molto spesso questo processo viene accelerato chirurgicamente o mediante farmaci. In ogni caso, il pus deve essere rimosso dai tessuti, la ferita viene drenata, lavata e trattata con farmaci. Quando l'ebollizione è sul viso, raggiunge una grande dimensione e non si rompe per un lungo periodo, c'è il rischio di complicazioni, che esclude qualsiasi azione indipendente.

In quali casi l'ebollizione può passare senza sfondare.

Un foruncolo è un'infiammazione del follicolo pilifero, della ghiandola sebacea, del tessuto connettivo adiacente. Se il trattamento viene avviato tempestivamente, l'ebollizione può dissolversi senza aprirsi.

Può l'ebollizione andare da solo

La forunculosi è l'occorrenza di numerosi focolai purulento-necrotici. La condizione patologica diventa rapidamente cronica.

Chiryak può saltare sulla parte posteriore della testa, spalla, avambraccio, naso, orecchie, parte bassa della schiena, gambe, cosce, addome. L'infiammazione non appare mai sul palmo e sui piedi. Nella maggior parte dei casi, la malattia colpisce gli uomini. È estremamente raro che i bambini si ammalino.

Nei primi giorni, i pazienti si lamentano di prurito, dolore, arrossamento. Ci vogliono 4-5 giorni, c'è una canna con pus. Reclami di alta temperatura corporea, mal di testa, grave debolezza, letargia, riduzione delle prestazioni. Dopo 7 giorni, il contenuto è esploso. Il dolore scompare, i numeri sul termometro tornano alla normalità. Si verifica ulteriore guarigione della ferita, si forma una cicatrice. Anche senza trattamento, l'ebollizione può passare in un paio di settimane.

Ci sono casi in cui l'ebollizione non passa in modo indipendente. Se dopo 1-2 settimane lo stato di salute del paziente non migliora e la malattia continua a progredire, consultare immediatamente un medico.

Gli esperti raccomandano di non aspettare fino all'apertura spontanea del chiraka. Non iniziare il processo infiammatorio, cerca di agire sull'attenzione patologica con i preparati locali. Gli unguenti economici di eparina o ittiolo hanno un efficace effetto antinfiammatorio e disinfettante. Applicare uno dei farmaci sul sito patologico più volte al giorno in modo che l'infiammazione scompaia in un breve periodo di tempo.

Le complicazioni non si verificano su un terreno piano, l'inazione porta a loro!

In quali casi il trattamento non è richiesto.

L'ingresso della flora batterica nella ghiandola sebacea si verifica in uno sfondo di ridotta immunità. Un corpo indebolito non può proteggere completamente dagli agenti stranieri. Con le prime manifestazioni del fuoco infiammatorio, il paziente inizia a sentire dolore e debolezza immotivata. Ogni paziente vuole sbarazzarsi di sintomi spiacevoli e inizia il trattamento. Esistono poche situazioni in cui il trattamento con chiryak non è richiesto. Questi includono:

  1. Il fuoco infiammatorio è piccolo. Non si applica alla pelle vicina.
  2. I sintomi della malattia non sono pronunciati (non c'è febbre, letargia, debolezza, dolore nel campo della patologia).
  3. Ci vogliono diversi giorni dopo l'inizio della malattia e l'ebollizione si apre spontaneamente, lasciandone un leggero ricordo sotto forma di una ferita superficiale.
  4. I sintomi regrediscono rapidamente.
  5. L'ebollizione può essere confusa con l'acne, che si trova spesso in adolescenza e si verifica sullo sfondo di cambiamenti ormonali nel corpo, non richiede un trattamento. Una corretta diagnosi della malattia aiuta a stabilire la diagnosi finale.

Il decadimento bolle senza assistenza medica può solo nelle persone con una forte immunità. Il sistema immunitario inibisce rapidamente la crescita e la riproduzione di batteri patogeni all'interno delle ghiandole sebacee. Il furuncle può passare da solo senza interventi medici. Tali casi sono isolati. È meglio non aspettare un miracolo, ma dai primi giorni della malattia inizia una terapia antinfiammatoria e antisettica attiva. Non puoi sederti a casa con un'alta temperatura corporea, che si manifestava sullo sfondo della malattia. Se dopo tre giorni la febbre non passa, è necessario ricorrere a terapia antibiotica intensiva.

Quali sono le complicazioni se l'ebollizione non viene trattata

Una singola ebollizione sembra una malattia innocua, ma spesso si traduce in una catastrofe enorme. Un foruncolo può dissolversi spontaneamente, ma nella maggior parte dei casi l'infiammazione si diffonde ai tessuti adiacenti. Complicazioni compaiono se:

  1. Un ascesso è localizzato nella regione del vestibolo nasale o nella regione naso-labiale.
  2. Il paziente ha iniziato a prendere antibiotici in ritardo.
  3. Non esiste un trattamento locale del sito infiammatorio.
  4. Il paziente ha toccato il gambo infiammatorio con mani sporche e ha distrutto un'infezione secondaria. I batteri entreranno nell'obiettivo patologico se l'ebollizione esplode e la persona non tratta la ferita con antisettici.
  5. Il paziente ha un'immunità debole, che non è in grado di far fronte alla malattia.
  6. Se si apre l'ascesso con strumenti non sterili (ago, bisturi).
  7. C'è una ferita aggiuntiva al fuoco (durante la rasatura).

Le complicazioni dell'ebollizione sono suddivise in locale, remoto, sistemico. Locali includono:

  1. L'ascesso è un cambiamento infiammatorio della pelle con la formazione di una cavità purulenta limitata. Si verifica a seguito del rilascio di pus sotto la pelle. Tessuto infiammato, si forma una cavità purulenta.
  2. Un carbonchio è una formazione simile a un punto di ebollizione, solo l'infiammazione copre diversi follicoli piliferi in una sola volta e si formano diversi buchi purulenti. Sono scoppiati con la formazione della ferita. La malattia passa in poche settimane.
  3. La cellulite - fusione purulenta di tessuti, non è limitata alla cavità, ma si diffonde ai tessuti circostanti. Non auto-assorbire, richiede un intervento chirurgico.

Tra gli effetti a lungo termine di una bolla sono:

  • linfangite - cambiamenti infiammatori nei vasi linfatici;
  • linfoadenite - infiammazione dei linfonodi;
  • flebite - alterazioni infiammatorie nella parete venosa.

Complicazioni sistemiche del processo patologico includono: shock settico, encefalite, foruncolosi, diffusione dell'infiammazione negli organi interni. Complicazioni remote e locali scompaiono dopo il riassorbimento del focus principale dell'infezione. La necessità sistemica deve essere trattata nell'unità di terapia intensiva.

Quando visitare un dottore

È necessaria una visita medica obbligatoria:

  1. Se l'ebollizione non si è risolta, il pus continua a fluire o l'ichor espulso dal sito infiammatorio.
  2. Ulteriori focolai purulenti compaiono su altre parti del corpo. Si sviluppa la foruncolosi
  3. Il fuoco infiammatorio è localizzato sul viso (naso, guancia, mento, orecchio). Questa posizione del punto di ebollizione è trattata esclusivamente in ospedale. Altrimenti, l'infezione si diffonderà attraverso le vene del viso al cervello. Il paziente può rimanere disabilitato.
  4. La malattia dura più di due settimane.
  5. Non vi è alcuna dinamica positiva dal trattamento (l'ebollizione comincia a ferire intensamente, la temperatura sale a 40 ° C, è scarsamente confusa con farmaci antipiretici).
  6. Si sviluppa uno shock settico.
  7. L'istruzione aumenta di dimensioni, non si auto-assorbe. Un caso del genere richiede un intervento chirurgico, l'infezione può diffondersi alle strutture sottostanti.
  8. L'ebollizione è allo stadio della fusione purulenta, che richiede un intervento chirurgico.
  9. Infiammazione purulenta dei follicoli piliferi sullo sfondo delle malattie croniche endocrine (diabete mellito).
  10. Dalla formazione della diffusione di strisce rosse (indica la presenza di linfangite).

Foruncolo - lesione necrotica purulenta della ghiandola sebacea, follicolo pilifero, tessuto circostante. Il focus infiammatorio è caratterizzato da grave arrossamento, prurito, dolore. Può risolversi solo con una forte immunità e un trattamento conservativo tempestivo.

Suggerimenti su cosa fare in una situazione in cui l'ebollizione non matura per molto tempo

Bollire - un tumore purulento sulla pelle, che può verificarsi in qualsiasi parte del corpo.

Un piccolo tubercolo rosso con un nucleo purulento nel mezzo assomiglia a un comune brufolo, ma è più pericoloso.

L'infezione da ebollizione si diffonde rapidamente e infetta i tessuti vicini.

L'ebollizione causa dolore e richiede un trattamento speciale. Quanto invecchia un ascesso e questo processo può essere accelerato?

Maturazione Informazioni generali

Il processo di maturazione dell'ascesso è piuttosto doloroso e lungo. Il periodo finale dipende dalla dimensione dell'ebollizione, dalla sua posizione e dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Il tempo medio è 7-10 giorni. A maturazione, la persona avverte il dolore di un piagnisteo sulla pelle colpita. Durante questo periodo, è importante seguire una serie di regole:

  • non toccare l'ebollizione con le mani (se questo è accaduto - lavarsi le mani con sapone antibatterico);
  • se un ascesso si aggrappa ai vestiti - coprilo con una garza o una benda, fissa la benda con del nastro adesivo;
  • prodotti per l'igiene personale di altre persone, biancheria e asciugamani sono proibiti.

Fasi del processo

Il processo di maturazione consiste in diverse fasi. Il primo è chiamato infiltrazione. Inizia dal momento in cui l'infezione penetra negli strati dell'epidermide. Sintomi - gonfiore sfocato sulla pelle, prurito e dolore quando premuto, palpito locale. Durata: fino a 4 giorni.

La fase successiva è la maturazione secondaria o immediata. A questo punto, si forma una bacchetta purulenta, i bordi della bollitura sono chiaramente indicati e la testa della bacchetta è visibile. Questa fase richiede fino a 5 giorni. Il risultato è un punto d'ebollizione maturo. Lo stadio finale è una svolta o un'autopsia indipendente della neoplasia, la rimozione del pus e la graduale autopulizia della ferita.

Quindi, quanto tempo dura la bollitura? Con un corso normale, l'intero ciclo (tenendo conto della svolta) richiede da 9 a 15 giorni. Se una persona utilizza misure di trattamento di supporto, il processo diventa ancora più breve (settimana). La qualità della maturazione dipende anche dallo stato generale del sistema immunitario.

Qui sotto puoi vedere una foto di un punto di ebollizione acerbo e maturo.

Cosa succede se durante il periodo designato l'ebollizione non matura?

Se l'ebollizione non matura e la testa dell'asta è nel primo stadio per più di 6 giorni e non si rompe in alcun modo, è necessaria l'assistenza medica. La mancanza di consultazione con il medico causerà una serie di complicazioni:

  • febbre alta;
  • lo sviluppo del processo di infiammazione;
  • formazione di ascessi;
  • trombosi vascolare;
  • provocando patologie pericolose (meningite, sepsi).

Cosa fare per l'ascesso chiuso finalmente uscito?

Iniziali azioni obbligatorie - l'adeguamento del solito modo di vivere.

È importante normalizzare l'equilibrio di assunzione di liquidi - bere almeno 2 litri al giorno. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta all'igiene del corpo (lavarsi le mani, trattare la pelle con agenti antibatterici). Se, dopo aver eseguito tutte le azioni, l'ebollizione non viene fuori e rimane la stessa, sono necessari metodi più radicali.

Metodi medici

Negli studi medici, l'accelerazione della maturazione chirya si verifica di solito usando i seguenti metodi.

  1. Esposizione alle radiazioni ultraviolette. Lo scopo della procedura è la distruzione di microrganismi patogeni, la rigenerazione dei tessuti danneggiati, il miglioramento dell'approvvigionamento di ossigeno.
  2. Effetto termico Indicazione: rimozione rapida del pus dalla superficie della ferita.
  3. Trattamento della pelle con agenti antisettici. A tale scopo vengono utilizzati perossido di idrogeno, iodio, alcool borico o acido salicilico.
  4. Applicazioni con unguenti medici (Ihtiol, pomata Vishnevsky, tetraciclina).

Dopo che l'ascesso è penetrato, viene mostrata l'applicazione di medicazioni con antibiotici. La procedura è necessaria per interrompere il processo di infiammazione e disinfezione del tessuto necrotico.

Opzione estrema: l'operazione. In assenza dell'effetto del trattamento conservativo, ricorrere all'assistenza chirurgica. Il medico effettua l'anestesia locale del paziente e apre la cavità dell'ebollizione con un bisturi.

Il chirurgo pulisce la ferita dal pus, rimuove la verga e il tessuto necrotico. Assicurati di inserire uno scarico nella ferita trattata per 5-6 giorni. Successivamente, una medicazione con una soluzione disinfettante viene applicata sulla superficie della ferita. Al paziente viene contemporaneamente prescritto un ciclo di assunzione di antibiotici e vitamine.

Ricette popolari

Per bollire rapidamente aperto, la pelle colpita è autorizzata a gestire alcuni rimedi popolari. Il trattamento a casa è consigliabile per iniziare con la prima fase della formazione di un punto d'ebollizione - quando prurito e rossore appaiono sulla pelle. Se l'ascesso è già stato aperto, i metodi popolari sono proibiti.

Una selezione di ricette efficaci:

    Preparare una miscela di sale, miele, zenzero macinato e curcuma (1 cucchiaino ciascuno). Gli ingredienti si mescolano

Per una migliore dissoluzione, riscaldare il bagno di vapore, mescolando accuratamente. Applicare la soluzione risultante a ebollizione sotto forma di un impacco. Gruel da sapone e cipolle. La cipolla deve essere cotta nel forno, quindi macinare con un tritacarne. Aggiungi al suo sapone da bucato grattugiato.

Posizionare con cura, caldo sul bagno di vapore fino a quando tutti i pezzi di sapone sono completamente sciolti. Usa la miscela come compressa. Aiuta l'aloe. La foglia di aloe deve essere lavata, tagliata a metà e allegata ad ebollizione per 1-2 ore. L'aloe può essere riparata con un cerotto.

La pianta attiva il rilascio di pus interno - la maturazione dell'eboll accelera. Invece di aloe, puoi usare Kalanchoe o una foglia di cavolo secondo una ricetta identica.

È vietato aprire il contenuto dell'ebollizione. Il contenuto purulento cadrà sui tessuti adiacenti e nel flusso sanguigno. Questo può portare a complicazioni pericolose - dalla sepsi alla morte.

Quindi, il termine di maturazione di un punto d'ebollizione dipende dalle sue dimensioni e dallo stato di immunità. Indicatore del tempo normale - da 7 a 15 giorni. Se dopo questo periodo l'ascesso non è scoppiato, la prima cosa da fare è cercare un aiuto medico. Accelerare il periodo di maturazione, oltre alle procedure mediche, ricette popolari. Se non vi è alcun effetto terapeutico, viene indicata la chirurgia o la rimozione laser dell'ebollizione.

Spremere il punto di ebollizione - cosa è necessario sapere su questa procedura

Il foruncolo è un'infiammazione purulenta della pelle, che è sempre localizzata nel follicolo pilifero e coinvolge i tessuti circostanti e le ghiandole sebacee nel processo infiammatorio. Spremere l'ebollizione in alcuni casi può essere una vera e propria operazione chirurgica, e quindi è molto importante monitorare il suo sviluppo e, se necessario, adottare le misure appropriate per evitare gravi complicazioni.

Caratteristiche della malattia

Il bollore si sviluppa sotto l'influenza di molte cause. Molti sono interessati a quanti giorni matura l'ebollizione. Di norma, questo processo patologico richiede da sette a dieci giorni. L'infiammazione ha stadi di sviluppo pronunciati:

  • il primo è l'infiltrazione. La pelle sulla zona interessata si infiamma, appaiono gonfiore e ispessimento che aumentano gradualmente nel tempo. Questo stadio è caratterizzato dall'insorgere del dolore. La sua intensità dipende da quanto è grande l'ebollizione;
  • il secondo è purulento-necrotico. Osservato il quarto giorno e fino alla naturale distruzione del chirya. Sintomi caratteristici - la formazione di una verga nel centro dell'edema, che consiste in pus, che è apparso come risultato della morte dei tessuti vicini. Lo spessore dell'asta, così come la sua lunghezza, i parametri sono strettamente individuali. È visibile ad occhio nudo - può essere visto come un ascesso che sporge sopra la superficie della pelle. La pelle sottile che ricopre lo stelo, prima o poi scoppia, provocando l'uscita di una canna sotto pressione. Questo processo è accompagnato da un significativo miglioramento delle condizioni del paziente.
  • il terzo è la guarigione. Dopo che l'ebollizione si è aperta, una ferita rimane al suo posto. Può guarire a lungo - tutto dipende da quanto è grande l'ebollizione e da come la persona si prende cura di esso.

Cosa fare se si è rotto l'ebollizione

È importante capire che la svolta dell'ebollizione è la fase finale della sua formazione e sviluppo. Pertanto, è necessario gestirlo correttamente anche prima che scoppi. Ci sono diverse regole che devono essere rispettate. Prima di tutto, in nessun caso dovresti provare a spremere da solo una formazione purulenta. Inoltre non è necessario perforarlo e fare altri effetti meccanici sull'elemento infiammato.

Il fatto è che questo non solo porterà ad un significativo aumento del dolore, ma potrebbe anche provocare l'infezione dalla microflora patogena dei tessuti vicini, nonché dalla sepsi e dalla foruncolosi. Si tratta di complicazioni estremamente gravi, che saranno molto più difficili da affrontare rispetto a una sola ebollizione.

Dopo l'interruzione dell'ebollizione, devono essere eseguite diverse procedure importanti:

  • leggeri movimenti di massaggio per cercare di sbarazzarsi dei resti di pus nella ferita. Allo stesso tempo, dovresti capire che l'ebollizione viene pulita al massimo solo in modo indipendente. Le tue azioni sono progettate per aiutarti a renderlo più veloce. Non si può spingere e utilizzare con forza qualsiasi strumento disponibile - solo mani pulite, preferibilmente disinfettate. Rispondere alla domanda: come spremere correttamente l'ebollizione, dobbiamo ricordare che questo processo si applica solo a quei casi in cui è già scoppiato;
  • è importante disinfettare la fossa formata sul posto nel tempo. Se ciò non viene fatto, il rischio di infezione da parte dei batteri patogeni dei tessuti circostanti è molto alto. Questo porterà al fatto che invece di bollire una persona riceverà immediatamente una grande quantità. Questa malattia è chiamata foruncolosi;
  • trattamento tempestivo e competente della ferita per la sua guarigione più rapida. La migliore opzione qui - impacchi di ittiolo. Per fare questo, applicare l'unguento di ittiolo 1-2 volte al giorno sulla ferita, quindi applicare il cellophane sopra, ad esempio, da un sacchetto normale e avvolgerlo con un asciugamano pulito. Il tasso di rigenerazione dei tessuti sorprenderà anche i pazienti più esigenti. Se necessario, l'unguento di ittiolo può essere sostituito con unguento Vishnevsky.

Risparmiare sui farmaci per la guarigione delle ferite non vale la pena.

Si raccomanda vivamente di trattare non solo la ferita stessa dopo il bollore, ma anche i tessuti adiacenti, di circa 3-4 cm di diametro.

Ciò è dovuto al fatto che il pus, lasciando l'ebollizione, può provocare l'ingresso di batteri fuori dal foruncolo. Tale possibilità non può essere esclusa, perché altrimenti la ferita non solo non guarirà, ma provocherà anche infiammazione e gonfiore della pelle attorno ad essa.

Cosa fare se l'ebollizione non matura

In questo caso, tutto dipende da quanto dura la bollitura. Come accennato in precedenza, questo processo richiede circa una settimana, più alcuni giorni. Successivamente, di regola, si verifica l'autopulizia. Tuttavia, in alcuni casi, le cose non sono così semplici. Le caratteristiche individuali del corpo, gli effetti di vari fattori di terze parti e altri fattori possono avere un impatto diretto sul tasso di maturazione del chirya.

Se il desiderio del paziente è quello di sbarazzarsi di una formazione fisica ed esteticamente sgradevole il più rapidamente possibile, puoi provare ad accelerare il processo del suo sviluppo e della sua maturazione. Questo può essere fatto usando vari metodi:

  • spalmare l'ebollizione con Levomekolem, unguento Ichthyol o unguento Vishnevsky. Tutti questi farmaci hanno un buon effetto antibatterico. Pertanto, contribuiranno a ridurre l'infiammazione e a eliminare l'infezione;
  • prendere antibiotici. Questo dovrebbe essere fatto esclusivamente sotto la supervisione del medico curante. L'essenza di questa terapia è che il numero di batteri che hanno provocato l'infiammazione purulenta diminuirà, e quindi l'ebollizione maturerà molto più velocemente e allo stesso tempo non sarà così doloroso e grande;
  • l'uso di rimedi popolari - si adattano perfettamente alle infusioni di arnica o ortica. Anche a bollore può essere applicata la lozione con succo di aloe o Kalanchoe;
  • riscaldamento - nonostante il fatto che l'aumento della temperatura provochi una proliferazione più attiva dei batteri, nelle fasi finali dello sviluppo della malattia contribuirà a ottenere una maturazione più rapida e, di conseguenza, una svolta;
  • devi anche proteggere il tuo corpo da ipotermia, stress, raffreddori e altri processi patologici che portano a una diminuzione della funzionalità del sistema immunitario.

Devo aprire l'ebollizione

Se il foruncolo non è aperto, questo non indica sempre alcun problema. Il fatto è che ogni persona ha questo processo in modi diversi. Nella stragrande maggioranza dei casi, prima o poi l'ebollizione si aprirà ancora da sola - devi solo aspettare. È vero, è una cosa quando salta sul corpo, per esempio sotto il braccio, ed è completamente diverso quando è presente sulla sua faccia. È improbabile che qualcuno vorrà aspettare più di una settimana per maturare chirya, dal momento che l'elemento infiammatorio sarà molto chiaramente visibile, il che porterà molto disagio dal punto di vista morale.

Ma a casa, usando le proprie forze, è severamente vietato aprire l'ascesso. Devi capire che l'ebollizione è piena di considerevoli pericoli. Questo può essere fatto solo in ambiente ospedaliero. La medicina moderna offre molte soluzioni diverse a questo problema. È possibile eliminare l'ebollizione anche nelle fasi iniziali del suo sviluppo. Alcune cliniche offrono anche una rimozione indolore di una formazione purulenta patologica, senza lasciare tracce.

Indipendentemente dal tempo di ebollizione, dovrebbe essere adeguatamente aperto e pulito dopo la rottura. Non è auspicabile ignorare i requisiti e le raccomandazioni esistenti, poiché ciò può portare a conseguenze gravi.

Cosa fare se l'ebollizione non matura?

Il foruncolo è una patologia infiammatoria purulenta che colpisce il follicolo pilifero e la pelle adiacente. La neoplasia può essere singola o multipla. Ci sono situazioni in cui la maturazione dell'ebollizione viene ritardata. Quanti boils maturano e come accelerare questo processo?

Fasi di sviluppo

Quando si verifica un'ebollizione su un corpo umano, si forma un difetto estetico, dal quale si vuole liberarsi più rapidamente. La neoplasia si sviluppa in più fasi. In totale, l'ebollizione matura circa 10 giorni.

Stadio di formazione

Il primo stadio di sviluppo è la formazione diretta di un brufolo sulla pelle con una tinta rossa e bordi indistinti. All'inizio ha una piccola dimensione, ma col tempo inizia ad aumentare, causando gonfiore e indolenzimento. La fase di formazione dura 3-4 giorni.

Fase di riproduzione del patogeno

In questa fase, l'ebollizione sta maturando, inizia il processo di formazione del pus. L'ebollizione assume la forma di un cono, all'interno del quale si trova un nucleo necrotico purulento. Nel mezzo dell'eruzione c'è la testa bianca. Spesso le persone forano e spingono verso il basso per estrarre il contenuto. Tuttavia, tali azioni sono severamente vietate.

Quando il processo di suppurazione avviene nel foruncolo, la persona può avere la febbre, disturbando la debolezza generale. 3-4 giorni sono rimasti prima di aprire l'ebollizione.

Fase di svolta e guarigione

Dopo 7-8 giorni il brufolo matura e si rompe da solo senza l'intervento umano, esce il pus. Al posto dell'ascesso rimane una cicatrice ricoperta da una crosta, che guarisce rapidamente entro un paio di giorni.

Se l'ebollizione non si apre

Quando l'ebollizione non matura per molto tempo, è necessario consultare un medico. Ti dirà quali sono i metodi migliori da usare per un brufolo per sfondare rapidamente. Solitamente utilizzato per questo farmaco sotto forma di unguenti, creme, procedure termali, rimedi popolari. Ma a volte è necessario un intervento chirurgico per rimuovere il tumore.

Come accelerare la maturazione?

Ci sono diversi modi per accelerare la svolta dell'ebollizione.

Terapia farmacologica

I medici preferiscono prescrivere farmaci locali acceleranti per la rapida maturazione dell'ebollizione e l'estrazione di pus. Se l'ebollizione non si rompe, usa i seguenti farmaci:

  • Pomata Vishnevsky;
  • Ichthyol unguento;
  • "Levomekol".

I farmaci vengono applicati a una benda di garza e applicati sulla pelle interessata. Le sostanze attive penetrano nel tegumento, contribuendo al rapido rilascio di pus, eliminando l'infiammazione e distruggendo i microrganismi patogeni.

Per accelerare la maturazione dell'ebollizione, applicare e antibiotici. Sono somministrati sotto forma di iniezioni nella pelle che circonda il nidus. Un farmaco antibatterico viene somministrato regolarmente. La frequenza e la durata della terapia dipendono dal grado di sviluppo della malattia.

Manipolazioni chirurgiche

Se le bolle non maturano per molto tempo, eseguire un'operazione. La rimozione dell'ascesso è impegnata nel chirurgo. Prima dell'asportazione diretta, il medico spalma la lesione con una soluzione che ha un effetto antisettico. Inoltre entra nell'anestesia locale.

Dopo pochi minuti il ​​dottore con uno speciale strumento affilato rompe la formazione ed estrae il pus da esso. La ferita rimanente con il rilascio di disinfettanti del sangue, bende superiori.

Ricette popolari per uso domestico

Se l'ebollizione non è matura, i rimedi casalinghi fatti con ingredienti naturali sono ampiamente usati. Ci sono molte ricette della medicina tradizionale, quindi considereremo la più efficace di esse.

Con l'apparenza di bollire è adottare alcuni farmaci efficaci usati a casa. Le seguenti ricette aiuteranno a maturare l'ebollizione:

  • Mescolare celidonia, farfara, uccello ciliegia e verbena, versare acqua bollente, lasciare raffreddare, quindi filtrare. Immergere un batuffolo di cotone nello strumento risultante e applicare sul brufolo per alcuni minuti.
  • Grattugiare le barbabietole su una grattugia, mettere a bollire e aggiustare. Conservare l'impacco per 15 minuti prima di andare a dormire. Eseguire la procedura fino a quando l'ebollizione non viene rivelata.
  • Preparare una miscela di tuorlo crudo con uova di gallina, 5 g di sale e 5 g di miele, aggiungere un po 'di farina per fare un impasto. Torta cieca e allegare ad ebollizione. Ripeti ogni giorno fino alla scoperta del neoplasma.
  • Saturare con olio vegetale e strofinare la tovaglia di lino con la poltiglia di aglio. Piegalo a metà e attaccalo al punto dolente, bloccandolo sopra. Cambia la fasciatura 2 volte al giorno.

Per far maturare più rapidamente l'ebollizione, fare il calore si comprime con la soluzione di cloruro di sodio. Puoi comprare il prodotto in qualsiasi farmacia o farlo da te, sciogliendo un cucchiaio di sale in mezzo bicchiere di acqua bollente. Immergere un tampone di cotone in questo farmaco e applicare per l'acne per 10 minuti. Durante questo tempo, la soluzione riscalderà l'ebollizione, provocandone la maturazione.

Cosa non fare?

In caso di bolle, è severamente vietato lavare la zona interessata con sapone. Ciò può portare alla diffusione dell'infezione in altre parti della copertura esterna.

Se l'ebollizione non si rompe da sola per molto tempo, non è permesso spremerla per accelerare la guarigione. Il danno meccanico è pericoloso perché provoca l'estensione del processo di maturazione, la penetrazione dell'infezione.

Azioni dopo la rottura dell'ebollizione

Molto spesso, una neoplasia esplode da sola. Se l'ebollizione è scoppiata, è necessario eseguire una serie di azioni volte a disinfettare la ferita e prevenire le complicanze. Se l'ebollizione si è aperta, è necessario:

  1. Trattare la ferita con perossido di idrogeno per uccidere gli agenti patogeni.
  2. Applicare una benda. In modo che abbia proprietà antibatteriche, è saturo di cloruro di sodio. Ogni mattina la garza deve essere cambiata se lo scarico purulento non viene fuori immediatamente.
  3. Disinfetta la pelle attorno al brufolo. Questo dovrebbe essere fatto con ogni cambio di medicazione. La manipolazione è consentita con alcool medico o altro agente sterilizzante. Tale manipolazione aiuterà a prevenire l'infezione dall'entrare nel corpo.
  4. Rimuovere il nucleo interno purulento. Ha una tinta verdastra. Se l'ebollizione si rompe, è impossibile estrarre il pus immediatamente dopo l'apertura. Sarà necessario attendere il momento in cui egli stesso inizierà a separarsi. Utilizzare solo una pinzetta sterile per la rimozione, strofinare le mani con alcool.

Se eseguite correttamente queste manipolazioni, la pelle sul sito della lesione si rimarginerà rapidamente, ma rimarrà una cicatrice debole. Se c'è qualche dubbio che queste azioni siano state eseguite correttamente, è meglio contattare immediatamente un dermatologo.

Possibili complicazioni

La rimozione delle bolle deve essere effettuata in modo tempestivo e solo lo specialista esperto può fidarsi di questa materia al fine di prevenire lo sviluppo di effetti avversi. Considera le complicazioni che si osservano dopo l'intervento chirurgico.

sigillatura

L'emergere di un'area densa nel punto di rimozione dell'ebollizione provoca sentimenti spiacevoli nei pazienti. Ma ci possono essere due scenari. Il rafforzamento della pelle appare anche con un adeguato intervento chirurgico e un adeguato trattamento della ferita. Questo perché l'epidermide è danneggiata e ha bisogno di tempo per riprendersi. L'area densa si risolverà da sola entro un mese.

Ma a volte il sigillo indica la rimozione incompleta della verga purulenta. In questo caso, è necessario consultare un medico. Se la versione è confermata, il medico condurrà un'altra operazione. È molto importante far fronte pienamente alla foruncolosi. Se continua, nuove bolle compariranno sul corpo. Il fatto che il problema non è risolto, ha detto il deterioramento della condizione generale, la comparsa di nausea, debolezza, sonnolenza.

L'insorgenza di gonfiore nel luogo di rimozione dell'ebollizione è un evento frequente e naturale. Dopo qualsiasi intervento chirurgico, la pelle si gonfia. Pastoznost ha osservato debole e rapidamente scompare in pochi giorni.

Se il gonfiore comprende una vasta area, porta sensazioni dolorose, quindi la possibile causa potrebbe essere la penetrazione dell'infezione. In questo caso, è necessario sembrare al medico curante.

Dopo aver rimosso l'ebollizione, c'è sempre un piccolo ingombro. Puoi sbarazzartene in diversi modi:

  • Lucidatura laser La tecnica aiuta ad eliminare una cicatrice di qualsiasi forma. La procedura viene eseguita utilizzando un laser, sotto l'influenza del quale viene rimosso lo strato superiore dell'epidermide. Al posto della cicatrice rimane una piccola ferita, guarendo senza lasciare traccia.
  • Peeling chimico. La procedura prevede l'applicazione di una soluzione medica alla cicatrice, che distrugge lo strato superficiale della pelle e attiva il processo di rinnovamento cellulare, che consente alla cicatrice di passare rapidamente.
  • Iniezione. Sono utilizzati per difetti con forma depressa. Le sostanze speciali chiamate filler vengono iniettate nella zona interessata. Grazie a loro, la copertina si alza e diventa uniforme.

Prevenire l'apparizione di una cicatrice è possibile solo con il trattamento tempestivo di un punto d'ebollizione. Per prevenire il verificarsi di un difetto estetico è facile anche sul viso. Tuttavia, è difficile rimanere senza cicatrice dopo aver rimosso l'ebollizione su parti del corpo come l'inguine e le ascelle.

prevenzione

L'evento principale per prevenire la formazione di bolle - igiene personale. È necessario pulire la pelle ogni giorno, soprattutto quando fa caldo, quando rilascia una grande quantità di sudore.

La prevenzione include anche quanto segue:

  • La scelta di abiti larghi con materiali di alta qualità, ben traspiranti e non provoca abrasioni sulla pelle.
  • Rafforzare il sistema immunitario.
  • Mangia
  • Prendere vitamine
  • Non sovraccaricare il corpo.

Nelle persone con diabete, i patogeni si moltiplicano più velocemente e più attivamente. Pertanto, questi pazienti hanno spesso bolle. Per prevenire il loro verificarsi, i pazienti devono tenere sotto controllo l'indicatore di glucosio.

Se il foruncolo non passa per molto tempo, dovresti consultare il medico per scoprire perché il tumore è sorto e come combatterlo. Se si ignora la patologia porterà dolore e disagio, oltre a svilupparsi in foruncolosi cronica.

Bollire il corpo non si rompe, provoca situazioni spiacevoli

L'ebollizione differisce dal solito brufolo in quanto è molto più grande, molto doloroso, contiene molto pus.

Ma molto spesso questo pus non ha la possibilità di uscire, il che non solo fornisce un disagio significativo, ma è estremamente pericoloso.

Ci sono diversi motivi per cui l'ebollizione non può sfondare e guarire, ognuno dei quali dovrebbe essere considerato più vicino.

Motivo: andato in profondità sotto la pelle.

Con un adeguato sviluppo del processo infiammatorio-purulento, pochi giorni dopo la comparsa di un nodulo rosso, si forma una barra di ebollizione. È stato allora che si manifesta un significativo dolore, perché il processo coinvolge uno strato profondo di tessuti molli.

Allo stesso tempo, la testa di ebollizione comincia ad emergere gradualmente, diventa grande, ha un colore giallastro. Se ciò non accade per un tempo molto lungo, la persona ha l'opportunità di osservare un dolore particolarmente intenso, arrossente, che soffre di un significativo aumento della temperatura corporea, il che significa che si verifica quanto segue nel corpo:

  1. Il nucleo del punto d'ebollizione cominciò a svilupparsi nella direzione sbagliata.
  2. Il pus, invece di scoppiare più vicino agli strati superiori della pelle, è andato in profondità.
  3. Il contenuto dell'ebollizione matura negli strati profondi dei tessuti molli e ha la capacità di scoppiare in qualsiasi momento, infettando l'intero corpo.

Una tale struttura e posizione di ebollizione è catastrofica per una persona. Nel corso normale della malattia, l'ebollizione inizia a formare un centesimo purulento per 3-4 giorni dopo la comparsa di un sigillo rosso, e circa una settimana dopo si rompe. Se entro un tempo specificato una persona non osserva cambiamenti evidenti, deve consultare immediatamente un medico.

Motivo: non maturo

Il processo di bollitura che matura in ciascun caso è un processo universale e imprevedibile. Tutto dipende dalla dimensione dell'ebollizione, da ulteriori misure di trattamento o dalla loro assenza, dal tasso di riproduzione di stafilococchi e da fattori di natura simile. Se l'ebollizione non si rompe, ma la persona vede chiaramente la sua asta interna purulenta, la causa di questo ritardo potrebbe essere la seguente:

  • l'ebollizione non ha ancora avuto il tempo di maturare completamente ed è necessario attendere qualche giorno in più;
  • il contenuto purulento non ha la capacità di sfondare lo strato denso della pelle, perché è ancora troppo piccolo;
  • l'ebollizione continuerà a crescere e svilupparsi.

Se l'ebollizione non è completamente matura, non si romperà mai da sola. Non è necessario spremere il contenuto di pus, supponendo che questo possa già essere fatto, perché un fenomeno spiacevole può ripetersi, con conseguenze più gravi.

Per bollire ha avuto l'opportunità di maturare più velocemente e in modo indipendente aperto, deve essere correttamente elaborato ogni giorno. Per fare questo, è possibile utilizzare tale antisettico farmacia come alcol etilico o salicilico, perossido di idrogeno, pomata Vishnevsky o pomata di ittiolo, soluzione fisiologica.

Accelerare il processo di maturazione e la rottura di ebollizione può utilizzare i metodi della medicina tradizionale, il metodo di riscaldamento. Va ricordato che il riscaldamento può essere utilizzato solo se l'ebollizione esiste in una singola versione. Se questo divieto viene violato, le bolle presenti non si romperanno e molte nuove appariranno.

Motivo: posizione

Molto spesso si può incontrare una situazione così spiacevole, come la posizione del punto d'ebollizione nell'orecchio, nel naso, nella zona intima e in altre zone difficili da raggiungere. Sarà particolarmente difficile sfondare l'ebollizione se si trova all'interno del naso o dell'orecchio. In queste aree del corpo, non ha abbastanza spazio per svilupparsi e maturare, può andare in profondità sotto la pelle, che interferirà con la scoperta di contenuti purulenti.

Se l'ebollizione si trova sotto le ruote, sotto le braccia o in aree difficili e simili, sarà molto più difficile per lui maturare e sfondare correttamente. Inoltre, c'è il rischio che una piccola quantità del contenuto interno dell'ebollizione possa fuoriuscire prima che sia completamente matura, poiché l'attrito è spesso osservato in queste parti del corpo.

Il problema non sarà risolto e continuerà a svilupparsi, con un'efficienza ancora maggiore, ma allo stesso tempo la persona sarà fermamente convinta che l'ebollizione non è ancora matura e non si è rotta. Spesso un tale processo dura per diverse settimane o addirittura mesi e solo i periodi del decorso della malattia fanno pensare al paziente che qui qualcosa non va.

Pelle troppo stretta

Se l'ebollizione non ha una grande dimensione e molto probabilmente assomiglia ad un normale brufolo nella sua struttura, ma si trova nella zona del corpo in cui la pelle è compattata, sarà molto difficile sfondare. Risolvere questo problema da soli non avrà successo, i vari antisettici farmaceutici e la medicina domestica non saranno d'aiuto.

Molto spesso, una situazione problematica di questo tipo si pone proprio in questi casi:

  • un punto d'ebollizione si è formato nel punto in cui c'era una sorta di cicatrice o cicatrice - c'è sempre una pelle più spessa;
  • una persona che ha riscontrato questo problema è obesa, il che contribuisce alla compattazione della pelle e l'ebollizione non può sfondare;
  • Il processo infiammatorio si è formato in aree del corpo che molto spesso subiscono un processo di rasatura - dopo la depilazione permanente, la pelle diventa più densa.

La presenza di questo problema e l'impossibilità di rompere l'ebollizione - questa è la ragione per andare dal medico, che è probabile che offra la chirurgia del paziente.

In che modo il fattore umano influisce sulla comparsa di questo problema?

Se ci sono molti metodi popolari affidabili e provati di trattamento con cheriya e molti di essi aiutano a far fronte a un fenomeno spiacevole. Sfortunatamente, questo non è sempre il caso, e l'uomo stesso si lava, usando varie ricette. Non tutti i metodi popolari di Internet sono corretti, efficaci e positivi, e molti addirittura fanno più male che bene.

Ragioni frequenti per non maturare e aprire l'ebollizione sono proprio tali processi:

  1. Uso improprio della medicina tradizionale, non rispettando le proporzioni e le precauzioni.
  2. Usando alcune ricette sconosciute che hanno la capacità di dare l'effetto opposto.
  3. Acquisto indipendente e uso di potenti farmaci farmaceutici, antibiotici.
  4. L'uomo è costantemente al freddo e l'ebollizione non ha la possibilità di maturare.

La trascuratezza di una persona diventerà un fattore in cui dovrà sottoporsi al trattamento per un tempo molto lungo, e il processo di maturazione e rottura dell'ebollizione diventerà più doloroso di quanto non accada nei casi standard. Se una persona compra preparazioni farmaceutiche senza prendere in considerazione i soliti antisettici, senza la raccomandazione del medico curante, rischia la salute e persino la vita.

Se l'ebollizione non matura a lungo e non sfonda la colpa della persona stessa, può affrontare fenomeni come un forte aumento della temperatura corporea e un aumento della densità dei mali linfatici.

Interventi vietati

Se l'ebollizione non va via per molto tempo, il pus non può sfondare, la formazione è troppo dolorante, una persona non dovrebbe sedersi a casa o affidarsi esclusivamente ai metodi del trattamento popolare.

Se l'ebollizione non viene aperta e sono già passate diverse settimane dalla sua comparsa, la vittima deve farlo:

  1. Contatta urgentemente un chirurgo esperto.
  2. Seguire tutte le raccomandazioni e le istruzioni del medico, prendere antibiotici.
  3. Se necessario, accettare un intervento chirurgico urgente.

L'unico modo in cui bolle può aiutare a sfondare nel 95% di questi casi è la chirurgia. Il processo stesso non è complicato e viene eseguito in anestesia generale. Il periodo di riabilitazione sarà di diversi giorni.

Se l'ebollizione non riesce a sfondare, non vuole nascondersi da sola anche dopo la maturazione, non devi impegnarti nell'autoattività ed eseguire le seguenti azioni:

  1. Spremi il pus in modo indipendente, anche se le mani sono trattate con una soluzione antisettica.
  2. Aprire il foruncolo con lime per unghie, forbicine per unghie, lame e oggetti appuntiti simili.
  3. Forare il contenuto dell'ebollizione con un ago, una forcina o qualcosa di simile.
  4. Prepara gli impacchi per il riscaldamento e continua a usare i metodi del trattamento popolare.

L'uso di articoli e metodi vietati può portare al fatto che una persona sarà esposta a infezioni del sangue e la sua vita sarà a rischio.

Se l'ebollizione non vuole sfondare da sola per molto tempo, non dovresti toccarla. Una persona dovrebbe rendersi conto della gravità di questo problema e consultare un medico il prima possibile. Quando l'ebollizione è matura, può aprirsi da sola e, se tale processo non è possibile, un medico qualificato deve eseguire la rimozione della formazione infiammatoria-purulenta in condizioni sterili.

In conclusione

Le ragioni per cui l'ebollizione non matura e non sfonda sono molte e richiedono una particolare attenzione. Spesso questo accade proprio a causa della persona che ha usato in modo errato medicine e vari metodi di trattamento. Se l'ebollizione non si rompe per un tempo molto lungo, il paziente deve correre dal medico senza esitazione per non affrontare il problema dell'infezione dell'intero organismo.

Non è spesso possibile incontrare un problema come la mancanza di escrezione di pus dal punto di ebollizione, ma se ciò accade, è necessario reagire immediatamente, e non aspettare che il problema diventi più grande e più pericoloso.

Se l'ebollizione viene aperta in ospedale, non c'è nulla di terribile in esso, ma è severamente vietato eseguire un tale processo a casa, perché con un tale problema il perossido di idrogeno ordinario non può aiutare.

Se l'ebollizione si è maturata e si è aperta, è necessario rimuovere con attenzione il pus con le mani pulite e trattare la ferita con una soluzione antisettica, fissando l'area di rilascio del pus con un cerotto antibatterico.

L'ebollizione non si rompe a causa del fatto che non è maturata o il problema è stato trattato in modo improprio, può essere localizzato negli strati più profondi dell'epidermide. La ragione esatta di questo fenomeno può essere riconosciuta solo da un medico esperto ed è Tepa che ha bisogno di cercare aiuto in modo che l'autotrattamento non diventi un errore fatale per una persona.

Cosa fare per far si che l'ebollizione si rompa più velocemente

Cosa fare se si è rotta l'ebollizione?

Le bolle, o come vengono chiamate bolle, vengono aperte indipendentemente circa 10 giorni dopo il verificarsi. Per far scoppiare l'ebollizione più velocemente, usa l'antisettico, ma non forare l'ebollizione con un ago o schiacciare come un brufolo. Se l'ebollizione non si rompe dopo due settimane, questo è un motivo per contattare l'istituzione medica per chiedere aiuto.

La rottura del foruncolo è il completamento "logico" di questa formazione della pelle.

Qual è il pericolo di un'esplosione di bolle?

Far bollire è un'infiammazione infettiva acuta del follicolo pilifero. È causato da Staphylococcus aureus. Il batterio penetra nel corpo attraverso le ferite o a causa della scarsa igiene. Spremere l'ebollizione, come un normale brufolo, con due dita, c'è il rischio di mettere l'infezione sulla pelle sana intorno all'infiammazione, o spingendola ulteriormente negli strati più profondi dell'epidermide. Sempre più in profondità, lo stafilococco penetra nel sangue, l'infezione si diffonde in tutto il corpo e può causare:

Le infiammazioni più pericolose sul viso sono la fronte, il naso e il triangolo naso-labiale. Il pus dal sigillo e il flusso sanguigno possono andare direttamente al cervello. Tali infiammazioni richiedono un trattamento solo in ospedale. Quando l'ebollizione è scoppiata, è necessario passare un po 'di tempo per vedere un medico e prendere antibiotici. Quando si verifica un'ebollizione sul corpo, l'ospedalizzazione non è necessaria, è possibile ottenere un trattamento domiciliare.

Cosa fare quando compare l'ebollizione?

I primi segni dell'aspetto di ebollizione sono arrossamento della pelle nel sito di infiammazione, il tessuto diventa denso, gonfio, il dolore e il prurito si fanno sentire durante la palpazione. Il 3-4 ° giorno, il foruncolo inizia a maturare, una verga bianca purulenta appare sul sito del rossore, che è visibile ad occhio nudo. C'è un dolore straziante - la suppurazione si verifica all'interno dell'infiammazione. Per evitare la diffusione dell'infezione, la pelle intorno all'eboll deve essere trattata con alcol o "clorexidina". Il foruncolo stesso può essere spalmato di iodio per i primi giorni per alleviare l'infiammazione. In questo caso è severamente vietato:

  • da soli a bere antibiotici;
  • riscaldare il sito di infiammazione;
  • forare l'ebollizione.

Torna al sommario

Bollire il trattamento

Il trattamento delle bolle è volto ad accelerare il rilascio di pus e prevenire le cicatrici.

Se l'ebollizione si è aperta e il pus è stato rilasciato, è necessario assicurarsi che non vi sia alcuna verga nella ferita e lavarlo con una soluzione di perossido di idrogeno. Trattare il punto di ebollizione con una garza o un pezzo di bendaggio immerso nel perossido. Vata in questo caso non funziona, perché le sue particelle possono rimanere nella ferita e portare a suppurazione ripetuta. È necessario spostare il tampone dal centro della cavità ai bordi. Dopo aver applicato una benda con un agente antibatterico. Quando si è rotta l'ebollizione, non dovresti schiacciarla, il pus dovrebbe svuotarsi da solo.

Quando l'ebollizione scoppierà per usare l'unguento Ichthyol o il balsamo Vishnevsky, non dovresti farlo. I preparati contengono componenti che possono portare a re-suppurazione della ferita. Come agente antibatterico, è meglio usare Levomekol. Se l'ebollizione sul viso è scoppiata, è necessario consultare un medico.

Quando il pus viene rimosso e il dolore e il gonfiore permangono, significa che il nucleo è ancora nella ferita. In questo caso, per pulire l'ebollizione dovrai visitare un dermatologo e, possibilmente, un chirurgo. Per prevenire la diffusione dell'infezione, il medico può prescrivere antibiotici. Quando il contenuto dell'ebollizione è stato rimosso, al suo posto si forma una ferita profonda. Deve essere trattato con agenti di guarigione della ferita e non con la buccia. In alcuni casi, una cicatrice leggermente visibile rimane al posto dell'ebollizione. Quando il foruncolo non si rompe a lungo, non aumenta di dimensioni, ma continua a ferire - questo è un motivo per consultare un medico.

Come far si che l'ebollizione si rompa più velocemente?

Nel normale corso dell'infiammazione, l'ebollizione deve passare attraverso 10-14 giorni. Affinché il foruncolo scoppi più velocemente, il sigillo deve essere trattato con antisettici, cambiando la medicazione 3-4 volte al giorno. Come aiuto, puoi lavare con un decotto di celidonia, calendula. Se l'ebollizione non si rompe, fa male - è necessario visitare un dermatologo. Ricorda che quando si verifica un'infiammazione, non devi fidarti dei metodi popolari e usare le ricette della nonna, poiché si tratta di una complessa infezione con gravi complicazioni. Hai bisogno di visitare un dermatologo per un consiglio. Il medico esaminerà l'infiammazione e sceglierà il metodo di trattamento più appropriato.

0 475 visualizzazioni

Potresti anche essere interessato.

Cosa contribuirà ad accelerare il processo di ebollizione

A proposito di un furuncle scritto in dettaglio nell'archivio medico e sulle pagine di riviste popolari. Ma quando un sigillo rosso appare sul corpo esteriormente simile a questa malattia, il panico eclissa la mente. Tra i pazienti, una domanda urgente è: "Come accelerare la maturazione di un punto d'ebollizione?" Senza conoscere la risposta corretta, la gente spremere un punto d'ebollizione. In che modo è pericoloso e quali misure adottare per accelerare?

L'ebollizione non può essere spremuta, ma puoi farli maturare più velocemente

Cosa devi sapere sul bollore?

Il furuncle (chiamato anche chirie) è un'infiammazione purulenta dell'epitelio. L'infezione è causata da Staphylococcus aureus. Quando il patogeno entra in condizioni positive per se stesso, inizia a moltiplicarsi attivamente, diventando gradualmente patogeno. Fino a quando le condizioni favorevoli includono:

  • immunità ridotta a causa di malattia prolungata o mancanza di vitamine;
  • indifferenza all'igiene personale;
  • casi di sudorazione eccessiva;
  • esperienze nervose, stress regolare;
  • esaurimento del corpo a causa di malattie virali, malattie veneree;
  • cambiamento climatico, ecc.

L'ebollizione crea molti problemi, perché nel processo di maturazione è pieno di pus e devi sempre assicurarti che il pus non esploda all'interno. L'infiammazione purulenta si verifica spesso in aree aperte del corpo che sono facilmente contaminate. Sebbene in pratica ci siano varie situazioni in cui si potrebbe formare un punto di ebollizione.

Il dolore, il gonfiore, il rossore della zona infetta della pelle permarranno fino all'apertura dell'ebollizione e alla pulizia del pus.

Le persone con eccessiva sudorazione hanno maggiori probabilità di avere bolle.

Fasi di sviluppo del punto d'ebollizione

La domanda naturale dei pazienti: "Quanti boli maturano?". Tutti preferirebbero eliminare un difetto estetico a causa dell'aspetto di ebollizione. In media, dura fino a 10 giorni. Durante questo periodo, ci sono tre fasi di infiammazione nel corpo:

Stadio di formazione - infiltrazione

Nel sito di infezione, si forma un brufolo rosso, che non ha bordi chiaramente definiti. Inizialmente, è formato in piccole dimensioni. Il foruncolo maturazione provoca inconvenienti in colore brillante e lieve prurito. A poco a poco, il tumore cresce, il gonfiore aumenta, il dolore è palpabile. La dimensione del gonfiore dipende dal numero di vasi sanguigni attorno al chirya. Il periodo di formazione dura da tre a quattro giorni.

Fase di riproduzione del patogeno - suppurazione

Un progresso pronunciato nello sviluppo dei batteri dello stafilococco è lo stadio della formazione del pus. L'ebollizione acquisisce l'aspetto di un cono, all'interno del quale è un nucleo purulento. Una punta bianca è visibile sul bordo del cono, che i pazienti stanno cercando di sfondare da soli premendo o perforando. Tali azioni sono proibite. Altrimenti, il risultato sarà negativo. Nella fase di suppurazione, sono possibili una maggiore temperatura corporea e debolezza fisica. La fase di suppurazione dura anche 3-4 giorni. È facile calcolare che l'intervallo di tempo dall'aspetto alla maturazione sia di 7-8 giorni.

Fase di svolta e di guarigione - Fase finale

Se non ci fossero state complicazioni durante tutti i periodi, allora il processo di rottura della verga purulenta avverrà senza intervento umano. La verga gialla dovrebbe essere facilmente separata dal tessuto cutaneo. Dopo 2-3 giorni, una cicatrice con una crosta si forma sul sito infetto, che scomparirà presto.

Di conseguenza, con uno sviluppo normale, il furuncle scompare dopo una settimana o due. Ma c'è un pericolo per il corpo quando l'ebollizione non matura per molto tempo.

Ci sono sintomi pericolosi per il paziente, che aiuteranno a eliminare solo il medico specialista.

Sintomi irto di impatto negativo sulla salute umana:

  • la fase di suppurazione fu ritardata per più di una settimana, la testa dell'asta non poteva formarsi per molto tempo;
  • aumento del foruncolo superiore a 5 mm, il paziente non diminuisce la temperatura e non ferma il dolore insopportabile;
  • altre formazioni purulente apparvero attorno al foruncolo, portando alla formazione di un carbonchio.

Se compaiono i sintomi sopra indicati, contattare l'ospedale il prima possibile. Il medico curante prescriverà misure per accelerare la maturazione dell'ebollizione, inclusi unguenti, antibiotici, rimedi popolari.

L'ebollizione svolta dovrebbe avvenire senza l'intervento umano

Come aiutare a bollire? Opzione farmaco

Fino a quando l'ebollizione è completamente matura, è meglio non toccare il punto dolente, in modo da non portare l'infezione, non danneggiare. I medici (dermatologo, chirurgo) sostengono che è necessario attendere che l'ebollizione scoppi in modo indipendente. Ma quando l'ebollizione non matura in tempo, ha bisogno di essere aiutato. Questo può essere fatto sia con farmaci che con metodi popolari. Al fine di evitare esiti negativi, si dovrebbe sempre consultare un medico.

Per far maturare l'ebollizione più velocemente, nella pratica medica usano:

  1. Irradiazione ultravioletta.
  2. Chipping intorno all'ebollizione con antibiotici.
  3. Applicazione di unguenti che promuovono il riassorbimento del pus.
  4. L'uso di medicazioni e impacchi con proprietà disinfettanti.

Un corso di irradiazione ultravioletta viene utilizzato per far bollire accelerando la loro maturazione. Questo metodo è usato raramente, è utilizzato in situazioni particolarmente difficili. L'azione dei raggi attiva la suppurazione, ma può anche causare la completa estinzione.

Chipping è il secondo nome "blocco antibatterico". Ricorrono ad esso se le sensazioni dolorose creano barriere per la normale attività vitale.

Un metodo popolare e meno pericoloso è quello di porre unguenti e impacchi caldi su un punto dolente. Gli unguenti sollevati aiutano ad ammorbidire il foruncolo interno e ad estrarre un bastoncino purulento:

Questi fondi sono davvero efficaci nella lotta contro le bolle. Le medicazioni in garza con l'applicazione di unguento accelera il rilascio di pus, rimuove la reazione infiammatoria, disinfetta il luogo colpito dai batteri.

Adatto per accelerare la maturazione dell'ebollizione e le solite compressioni di calore. Uno di questi può essere una soluzione ipertonica di cloruro di sodio. Viene venduto in farmacia, si può fare a casa: mescolare 1 cucchiaio di sale e mezza tazza di acqua bollente.

Il Levomikol aiuterà a far bollire più velocemente

Preparati per la rapida maturazione dell'ebollizione

Raccomandazioni per l'uso di droghe:

  • quando l'ebollizione si è aperta, non è possibile applicare l'unguento di ittiolo, in modo da non impedire il rilascio di pus;
  • tamponi con pomata Vishnevsky applicata non dovrebbero essere applicati a bolle che si trovano sul viso;
  • usare "Levomikol" quando il bollore si è rotto, a causa dell'effetto antisettico, l'unguento contribuirà a una rapida pulizia;
  • con bolle più grandi di 5 mm, consultare un medico, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Se in tempo per determinare il foruncolo e monitorarlo costantemente, non ci saranno complicazioni dopo l'uso della terapia farmacologica. Inoltre, osserva le condizioni generali del corpo. Quando la temperatura, collassare, svenire appena possibile, contattare il medico, in questo caso, il trattamento viene effettuato in un ospedale.

Come aiutare a bollire? Rimedi popolari

Alla domanda: "Cosa fare quando l'ebollizione non matura e non esploderà?" La risposta suggerisce la medicina tradizionale. I vantaggi di fare appello ai consigli popolari sono i seguenti:

  • Nelle composizioni di unguenti e soluzioni che aiutano ad aprire il punto d'ebollizione, vengono utilizzate le erbe medicinali, il cui danno è molto inferiore rispetto ai componenti medicinali.
  • Le sostanze necessarie per la terapia domiciliare sono sempre a portata di mano, quindi il processo di trattamento non viene ritardato.
  • In base alle raccomandazioni del medico, vengono selezionati i singoli componenti adatti al caso (accelerazione della maturazione, disinfezione, riduzione dell'infiammazione, ecc.).
  • Conseguenze (cicatrici, ustioni) dopo i rimedi popolari accettati non rimangono.

Quando il problema di ritardare la maturazione di un punto d'ebollizione nello stadio di suppurazione iniziò a maturare, le ricette fatte in casa avrebbero aiutato a risolverlo. Tra i rimedi popolari, gli unguenti, le lozioni sono fatte, o le erbe sono usate in forma naturale.

L'aglio schiacciato è usato per le compresse

Diverse ricette di compresse e unguenti:

  • Tessuto di lino imbevuto di olio vegetale, strofinare con pappa d'aglio fino a formare uno strato sottile. Avvolgere una striscia di tessuto con il lato macchiato verso l'interno. Attaccare l'impacco a ebollizione, avvolgere con una benda o una garza. L'aglio aiuta ad eliminare il blocco per il rilascio di pus. Cambia la benda due volte al giorno.
  • A due parti di cipolla cotta, tritata, aggiungere una parte del sapone strofinato. Mescolare tutto fino ad un unico peso. Lubrificare il tampone e attaccarlo al punto dolente, fissare con un cerotto. Una miscela di cipolle al forno e sapone accelererà la maturazione dell'ebollizione e aiuterà a purificare l'ascesso purulento.
  • Un'altra opzione con cipolle al forno: tagliatelo a metà, portate l'interno in un foruncolo, fasciato. Sostituire la lampadina regolarmente con un intervallo di 3-4 ore. Si consiglia di mettere un vegetale appena sfornato in condizioni calde.
  • Per accelerare l'uscita di pus fuori usando i fichi, cotto a vapore in acqua bollente. Impasto di fichi al vapore posto in un pezzo di garza e prilazhivaem a ebollizione.

Produciamo lozioni da erbe medicinali:

  • Un'opzione per fare una lozione medica per migliorare la reazione di ebollizione, è un film giallo di rami di corteccia di pino. Il film è pieno di acqua bollita. Dopo di ciò, un pezzo di esso viene applicato al punto dolente e fissato con una benda.
  • Usa foglie di Kalanchoe o cavoli. Applicare durante la notte, fissando con una benda.
  • Aiuterà la lozione di celidonia, erba di San Giovanni, farfara e altre erbe. Inumidire un tampone in acqua calda dalle erbe medicinali, applicarlo a ebollizione.

Usiamo piante medicinali in forma naturale:

  1. Un modo provato per ottenere pus da un ascesso è una foglia di aloe. Tagliare il fiore a metà e attaccare la parte mucosa alla zona interessata, avvolgerla con una benda. Dopo un paio d'ore, sostituire la parte usata con una nuova.
  2. Applicare sul punto dolente una foglia di bardana, bollita nel latte.

Raccomandazioni per l'uso di rimedi popolari:

  • applicare bende o usare lozioni, fare attenzione ad essere fatte di pura garza;
  • non è necessario stringere le bende, l'aria deve passare alla ferita;
  • Cambiare regolarmente le compresse per 10-20 minuti, inumidire più volte;
  • Se le condizioni di ebollizione non cambiano e le tue condizioni di salute peggiorano, contatta il tuo medico per un aiuto.

Il processo di maturazione di cheria in tali situazioni, quando è necessario accelerare la secrezione di pus, dura più di 10 giorni. Il trattamento e il recupero del corpo possono richiedere un mese.

Anche se più lungo, ma senza morti. Non spremere l'ebollizione, in ogni caso, non nuocere alle tue mani.

Bollire il corpo non si rompe, provoca situazioni spiacevoli

L'ebollizione differisce dal solito brufolo in quanto è molto più grande, molto doloroso, contiene molto pus.

Ma molto spesso questo pus non ha la possibilità di uscire, il che non solo fornisce un disagio significativo, ma è estremamente pericoloso.

Ci sono diversi motivi per cui l'ebollizione non può sfondare e guarire, ognuno dei quali dovrebbe essere considerato più vicino.

Problemi di pelle e arrossamenti costanti di natura incomprensibile - questo è un segnale del corpo sulla presenza di parassiti in esso! Si moltiplicano e defecano all'interno del corpo umano, mentre si nutrono di carne umana.

Motivo: andato in profondità sotto la pelle.

Con un adeguato sviluppo del processo infiammatorio-purulento, pochi giorni dopo la comparsa di un nodulo rosso, si forma una barra di ebollizione. È stato allora che si manifesta un significativo dolore, perché il processo coinvolge uno strato profondo di tessuti molli.

Allo stesso tempo, la testa di ebollizione comincia ad emergere gradualmente, diventa grande, ha un colore giallastro. Se ciò non accade per un tempo molto lungo, la persona ha l'opportunità di osservare un dolore particolarmente intenso, arrossente, che soffre di un significativo aumento della temperatura corporea, il che significa che si verifica quanto segue nel corpo:

  1. Il nucleo del punto d'ebollizione cominciò a svilupparsi nella direzione sbagliata.
  2. Il pus, invece di scoppiare più vicino agli strati superiori della pelle, è andato in profondità.
  3. Il contenuto dell'ebollizione matura negli strati profondi dei tessuti molli e ha la capacità di scoppiare in qualsiasi momento, infettando l'intero corpo.

Una tale struttura e posizione di ebollizione è catastrofica per una persona. Nel corso normale della malattia, l'ebollizione inizia a formare un centesimo purulento per 3-4 giorni dopo la comparsa di un sigillo rosso, e circa una settimana dopo si rompe. Se entro un tempo specificato una persona non osserva cambiamenti evidenti, deve consultare immediatamente un medico.

Motivo: non maturo

Il processo di bollitura che matura in ciascun caso è un processo universale e imprevedibile. Tutto dipende dalla dimensione dell'ebollizione, da ulteriori misure di trattamento o dalla loro assenza, dal tasso di riproduzione di stafilococchi e da fattori di natura simile. Se l'ebollizione non si rompe, ma la persona vede chiaramente la sua asta interna purulenta, la causa di questo ritardo potrebbe essere la seguente:

  • l'ebollizione non ha ancora avuto il tempo di maturare completamente ed è necessario attendere qualche giorno in più;
  • il contenuto purulento non ha la capacità di sfondare lo strato denso della pelle, perché è ancora troppo piccolo;
  • l'ebollizione continuerà a crescere e svilupparsi.

Se l'ebollizione non è completamente matura, non si romperà mai da sola. Non è necessario spremere il contenuto di pus, supponendo che questo possa già essere fatto, perché un fenomeno spiacevole può ripetersi, con conseguenze più gravi.

Per bollire ha avuto l'opportunità di maturare più velocemente e in modo indipendente aperto, deve essere correttamente elaborato ogni giorno. Per fare questo, è possibile utilizzare tale antisettico farmacia come alcol etilico o salicilico, perossido di idrogeno, pomata Vishnevsky o pomata di ittiolo, soluzione fisiologica.

Accelerare il processo di maturazione e la rottura di ebollizione può utilizzare i metodi della medicina tradizionale, il metodo di riscaldamento. Va ricordato che il riscaldamento può essere utilizzato solo se l'ebollizione esiste in una singola versione. Se questo divieto viene violato, le bolle presenti non si romperanno e molte nuove appariranno.

Motivo: posizione

Molto spesso si può incontrare una situazione così spiacevole, come la posizione del punto d'ebollizione nell'orecchio, nel naso, nella zona intima e in altre zone difficili da raggiungere. Sarà particolarmente difficile sfondare l'ebollizione se si trova all'interno del naso o dell'orecchio. In queste aree del corpo, non ha abbastanza spazio per svilupparsi e maturare, può andare in profondità sotto la pelle, che interferirà con la scoperta di contenuti purulenti.

Se l'ebollizione si trova sotto le ruote, sotto le braccia o in aree difficili e simili, sarà molto più difficile per lui maturare e sfondare correttamente. Inoltre, c'è il rischio che una piccola quantità del contenuto interno dell'ebollizione possa fuoriuscire prima che sia completamente matura, poiché l'attrito è spesso osservato in queste parti del corpo.

Il problema non sarà risolto e continuerà a svilupparsi, con un'efficienza ancora maggiore, ma allo stesso tempo la persona sarà fermamente convinta che l'ebollizione non è ancora matura e non si è rotta. Spesso un tale processo dura per diverse settimane o addirittura mesi e solo i periodi del decorso della malattia fanno pensare al paziente che qui qualcosa non va.

Pelle troppo stretta

Se l'ebollizione non ha una grande dimensione e molto probabilmente assomiglia ad un normale brufolo nella sua struttura, ma si trova nella zona del corpo in cui la pelle è compattata, sarà molto difficile sfondare. Risolvere questo problema da soli non avrà successo, i vari antisettici farmaceutici e la medicina domestica non saranno d'aiuto.

Alcune statistiche: i parassiti sono infetti in vari gradi 7 su 10 russi. A seconda dell'habitat, i parassiti possono portare a vari tipi di conseguenze. Un paio di anni fa, la comunità medica riteneva che i parassiti indebolissero l'immunità umana al massimo. Ma non sono la causa principale della malattia. Ora, con l'accumulo di statistiche e ricerche, diventa chiaro che è l'infezione da parassiti che porta alla comparsa di quasi tutte le malattie gravi negli esseri umani, portando alla morte. Impara come sbarazzarti dei parassiti in modo rapido e permanente >>>

Molto spesso, una situazione problematica di questo tipo si pone proprio in questi casi:

  • un punto d'ebollizione si è formato nel punto in cui c'era una sorta di cicatrice o cicatrice - c'è sempre una pelle più spessa;
  • una persona che ha riscontrato questo problema è obesa, il che contribuisce alla compattazione della pelle e l'ebollizione non può sfondare;
  • Il processo infiammatorio si è formato in aree del corpo che molto spesso subiscono un processo di rasatura - dopo la depilazione permanente, la pelle diventa più densa.

La presenza di questo problema e l'impossibilità di rompere l'ebollizione - questa è la ragione per andare dal medico, che è probabile che offra la chirurgia del paziente.

In che modo il fattore umano influisce sulla comparsa di questo problema?

Se ci sono molti metodi popolari affidabili e provati di trattamento con cheriya e molti di essi aiutano a far fronte a un fenomeno spiacevole. Sfortunatamente, questo non è sempre il caso, e l'uomo stesso si lava, usando varie ricette. Non tutti i metodi popolari di Internet sono corretti, efficaci e positivi, e molti addirittura fanno più male che bene.

Ragioni frequenti per non maturare e aprire l'ebollizione sono proprio tali processi:

  1. Uso improprio della medicina tradizionale, non rispettando le proporzioni e le precauzioni.
  2. Usando alcune ricette sconosciute che hanno la capacità di dare l'effetto opposto.
  3. Acquisto indipendente e uso di potenti farmaci farmaceutici, antibiotici.
  4. L'uomo è costantemente al freddo e l'ebollizione non ha la possibilità di maturare.

La trascuratezza di una persona diventerà un fattore in cui dovrà sottoporsi al trattamento per un tempo molto lungo, e il processo di maturazione e rottura dell'ebollizione diventerà più doloroso di quanto non accada nei casi standard. Se una persona compra preparazioni farmaceutiche senza prendere in considerazione i soliti antisettici, senza la raccomandazione del medico curante, rischia la salute e persino la vita.

Se l'ebollizione non matura a lungo e non sfonda la colpa della persona stessa, può affrontare fenomeni come un forte aumento della temperatura corporea e un aumento della densità dei mali linfatici.

Interventi vietati

Se l'ebollizione non va via per molto tempo, il pus non può sfondare, la formazione è troppo dolorante, una persona non dovrebbe sedersi a casa o affidarsi esclusivamente ai metodi del trattamento popolare.

Se l'ebollizione non viene aperta e sono già passate diverse settimane dalla sua comparsa, la vittima deve farlo:

  1. Contatta urgentemente un chirurgo esperto.
  2. Seguire tutte le raccomandazioni e le istruzioni del medico, prendere antibiotici.
  3. Se necessario, accettare un intervento chirurgico urgente.

L'unico modo in cui bolle può aiutare a sfondare nel 95% di questi casi è la chirurgia. Il processo stesso non è complicato e viene eseguito in anestesia generale. Il periodo di riabilitazione sarà di diversi giorni.

Se l'ebollizione non riesce a sfondare, non vuole nascondersi da sola anche dopo la maturazione, non devi impegnarti nell'autoattività ed eseguire le seguenti azioni:

  1. Spremi il pus in modo indipendente, anche se le mani sono trattate con una soluzione antisettica.
  2. Aprire il foruncolo con lime per unghie, forbicine per unghie, lame e oggetti appuntiti simili.
  3. Forare il contenuto dell'ebollizione con un ago, una forcina o qualcosa di simile.
  4. Prepara gli impacchi per il riscaldamento e continua a usare i metodi del trattamento popolare.

L'uso di articoli e metodi vietati può portare al fatto che una persona sarà esposta a infezioni del sangue e la sua vita sarà a rischio.

Se l'ebollizione non vuole sfondare da sola per molto tempo, non dovresti toccarla. Una persona dovrebbe rendersi conto della gravità di questo problema e consultare un medico il prima possibile. Quando l'ebollizione è matura, può aprirsi da sola e, se tale processo non è possibile, un medico qualificato deve eseguire la rimozione della formazione infiammatoria-purulenta in condizioni sterili.

In conclusione

Le ragioni per cui l'ebollizione non matura e non sfonda sono molte e richiedono una particolare attenzione. Spesso questo accade proprio a causa della persona che ha usato in modo errato medicine e vari metodi di trattamento. Se l'ebollizione non si rompe per un tempo molto lungo, il paziente deve correre dal medico senza esitazione per non affrontare il problema dell'infezione dell'intero organismo.

Come risolvere in modo permanente i problemi della pelle?

Problemi di pelle e arrossamenti costanti di natura incomprensibile - questo è un segnale del corpo sulla presenza di parassiti in esso! Si moltiplicano e defecano all'interno del corpo umano, mentre si nutrono di carne umana.

Per combattere i parassiti è necessario utilizzare un nuovo rimedio naturale!

Non è spesso possibile incontrare un problema come la mancanza di escrezione di pus dal punto di ebollizione, ma se ciò accade, è necessario reagire immediatamente, e non aspettare che il problema diventi più grande e più pericoloso.

Se l'ebollizione viene aperta in ospedale, non c'è nulla di terribile in esso, ma è severamente vietato eseguire un tale processo a casa, perché con un tale problema il perossido di idrogeno ordinario non può aiutare.

Se l'ebollizione si è maturata e si è aperta, è necessario rimuovere con attenzione il pus con le mani pulite e trattare la ferita con una soluzione antisettica, fissando l'area di rilascio del pus con un cerotto antibatterico.

L'ebollizione non si rompe a causa del fatto che non è maturata o il problema è stato trattato in modo improprio, può essere localizzato negli strati più profondi dell'epidermide. La ragione esatta di questo fenomeno può essere riconosciuta solo da un medico esperto ed è Tepa che ha bisogno di cercare aiuto in modo che l'autotrattamento non diventi un errore fatale per una persona.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne