L'acne, che può sfigurare l'aspetto di una persona di qualsiasi età, è spesso il risultato di fallimenti che interrompono il lavoro di vari sistemi del corpo umano. A causa della molteplicità di questa malattia dermatologica, a causa delle caratteristiche individuali della pelle, delle diverse cause e dei meccanismi di occorrenza, ci sono diverse classificazioni che coprono l'intera diversità delle sue manifestazioni esterne.

Antibiotici nel trattamento della malattia

Gli antibiotici per l'acne possono essere:

  • Esterno, applicato o localmente - su ciascun brufolo separatamente, o sulla superficie della pelle dell'intera area interessata dall'acne.
  • Sistemico, ingerito, e quindi agente su tutto il corpo nel suo complesso. Con l'assunzione orale di antibiotici dall'acne in pillole può avere un effetto negativo sullo stomaco, quindi vengono spesso introdotti nel corpo parenteralmente (per via sottocutanea, intramuscolare o endovenosa).

Preparazioni alla tetraciclina

Gli antibiotici tetracicline per l'acne per qualsiasi tipo di pelle, rappresentati da tetraciclina, minociclina e doxiciclina, sono usati come farmaci di prima scelta e hanno:

  • alti livelli di effetti antibatterici contro l'acne da propionobatteri;
  • eccellente assorbimento orale con farmaci;
  • eccellente solubilità lipidica, che consente al farmaco di raggiungere facilmente le ghiandole sebacee;
  • rapido accumulo della sostanza attiva nelle strutture delle ghiandole sebacee.

Nel trattamento dell'acne, le tetracicline vengono generalmente prescritte in lunghi (da due a quattro mesi) in basse dosi. Questa tattica aiuta a bloccare solo la sintesi di enzimi batterici - lipasi - nell'acne propionobatteri, senza arrestarne la crescita. Tuttavia, questo è abbastanza per ridurre significativamente il processo infiammatorio nelle ghiandole sebacee.

Le tetracicline a basso dosaggio non diventano mai la causa della disbiosi intestinale, sono ben tollerate dai pazienti e sono accompagnate da un minimo di effetti collaterali, mentre si assumono spesso dosi terapeutiche usuali un complesso di reazioni avverse, manifestate nel verificarsi di:

  • disturbi gastrointestinali (sotto forma di vomito e nausea, effetti tossici sul pancreas e sul fegato, diarrea, irritazione dell'intestino e dello stomaco, disbiosi);
  • andatura instabile;
  • vertigini;
  • fotosensibilizzazione - ipersensibilità ai raggi ultravioletti;
  • colore dei denti alterato (solitamente giallastro) nei bambini;
  • effetti tossici sui reni;
  • disturbi della formazione di denti e tessuto osseo.

Data l'aumentata fotosensibilizzazione, durante il periodo di assunzione di tetraciclina e per cinque giorni dopo la fine della terapia, è necessario abbandonare:

  • visite in spiaggia e solarium;
  • procedure laser e fototerapia.

Contemporaneamente con le preparazioni di tetraciclina non possono essere presi:

  • agenti antidiabetici;
  • contraccettivi ormonali;
  • retinoidi sistemici;
  • farmaci anticonvulsivanti e psicotrope.

La droga più popolare di questa classe è Doxycycline, che ha un certo numero di sinonimi: Medomitsin, Vibramitsin, Unidox Solutab. Le capsule e le compresse di doxiciclina devono essere assunte una volta al giorno dopo i pasti. La dose giornaliera standard è di 50 mg. Il massimo è 100 mg.

A differenza della tetraciclina, è meno probabile che sia responsabile dei disturbi gastrointestinali. L'efficacia di basse dosi di doxiciclina nel trattamento dell'acne è sotto esame.

Durante l'esperimento, è stato dimostrato che l'assunzione di 20 mg di doxiciclina al giorno dopo aver completato il ciclo terapeutico di otto settimane con una dose giornaliera di 50-100 mg ha contribuito a mantenere l'effetto positivo raggiunto.

Uso di macrolidi

Gli antibiotici sistemici per l'acne sul viso, appartenenti alla classe dei macrolidi, sono rappresentati dall'eritromicina e dal vilprafen (josamicina).

eritromicina

Le capsule e le pastiglie di eritromicina, l'unico antibiotico sistemico approvato per il trattamento delle donne in gravidanza, vengono assunte da tre a quattro volte al giorno, un'ora prima dei pasti o due ore dopo. La dose giornaliera massima è di 1000 mg.

Lo svantaggio principale dell'eritromicina è il rapido adattamento della microflora patogena ad esso.

Nel trattamento di forme lievi di acne, è più spesso usato esternamente:

  • in combinazione con perossido di benzoile, zinco e retinoidi;
  • nella composizione di un unguento di eritromicina all'1%, usato insieme a numerosi preparati sistemici esterni contenenti clindamicina: con specchio, dalacina, clindovit;
  • nella composizione dei farmaci combinati finiti: in una soluzione di "Zenerit" (contenente zinco ed eritromicina) e gel "Benzamicina" (contiene eritromicina, alcol e perossido di benzoile) e "Isotrexin" (la sua formula contiene una combinazione di isotretinoina ed eritromicina).

L'eritromicina in alcuni pazienti può causare:

  • nausea e vomito;
  • malfunzionamento del fegato;
  • disbiosi intestinale;
  • disagio;
  • diarrea.

L'uso del farmaco è controindicato:

  • durante l'allattamento;
  • pazienti con malattia del fegato;
  • con intolleranza individuale alla sostanza attiva.

vilprafen

Il farmaco "Vilprafen", che ha un effetto batteriostatico sul corpo del paziente, nel trattamento dell'acne viene utilizzato sotto forma di compresse contenenti 500 o 1000 mg di principio attivo - josamicina.

Prescritto a pazienti di età superiore ai quattordici anni. Durante le prime due-quattro settimane, la dose giornaliera del farmaco è di 1000 mg (assumendo una dose doppia), quindi si riduce a 500 mg (la dose diventa una tantum) e si continua a bere compresse per altre otto settimane. Masticali, non è necessario pulire acqua pulita adatta.

L'uso di vilprafen può causare:

  • il verificarsi di disturbi gastrointestinali (nausea, vomito, diarrea);
  • ridurre l'efficacia dei contraccettivi ormonali (al momento del trattamento si raccomanda di ricorrere a metodi alternativi di contraccezione);
  • fallimento del fegato.

Trattamento con lincosamides

Gli antibiotici per l'acne, appartenenti al gruppo dei lincosamidi, nella pratica terapeutica sono rappresentati da un antibiotico naturale - la lincomicina e la sua clindamicina analoga semisintetica.

Le loro proprietà battericide e batteriostatiche sono in gran parte determinate dalla concentrazione del farmaco nel corpo del paziente e dalla sensibilità della microflora patogena ad esso.

clindamicina

Il farmaco "Clindamicina" nel trattamento dell'acne è prescritto in capsule contenenti 150 o 300 mg di principio attivo. La durata della terapia non supera i dieci giorni. A intervalli uguali (ogni sei ore), il paziente deve assumere 150 mg del farmaco.

Per proteggere le mucose del tratto gastrointestinale dall'irritazione, si raccomanda di assumere clindamicina durante i pasti o di bere molta acqua (almeno 200 ml) con acqua. Gli effetti collaterali dell'assunzione del farmaco sono associati a disturbi gastrointestinali e disturbi del fegato.

  • solfato di magnesio;
  • eritromicina, vitamine del gruppo B;
  • gluconato di calcio.

lincomicina

Nel trattamento dell'acne con il farmaco "Lincomicina", il paziente deve assumere 500 mg del farmaco tre volte (quattro volte nei casi più gravi).

La durata del corso terapeutico varia da sette a dieci giorni. Per migliorare la biodisponibilità del farmaco, che non supera il 30%, i dermatologi consigliano di non mangiare nulla in una o due ore prima e dopo l'uso di lincomicina.

Quali antibiotici sono più efficaci per questa malattia?

Gli antibiotici per l'acne sul dorso e sul viso, applicati esternamente e rappresentati da gel speciali, unguenti, lozioni e creme, sono chiamati topici. I più efficaci e ricercati sono:

    Unguento "Zenerit", creato per il trattamento di forme lievi di acne e contenente immediatamente due principi attivi rappresentati da eritromicina e zinco acetato. Grazie all'acetato di zinco, l'antibiotico penetra negli strati più profondi della pelle e le cicatrici che rimangono dopo l'acne guariscono molto più velocemente.

L'eritromicina ha un effetto batteriostatico, che impedisce la sintesi di proteine ​​in diversi tipi di batteri patogeni, contribuendo così alla cessazione del processo infiammatorio. Una piccola quantità di pomata viene applicata nelle ore del mattino e della sera sulla superficie della pelle trattata nell'area problematica. La durata della terapia è di 2,5 mesi. L'inizio di un effetto positivo è osservato entro la fine della seconda settimana di trattamento: il sollievo della pelle è levigato, piccole pustole scompaiono e grandi, asciugate, diminuiscono di dimensioni. Gel "Metrogil", il cui principio attivo - il metronidazolo del farmaco antimicrobico - è un analogo sintetico dell'azomicina antibiotica naturale. Con l'aiuto del metrogil è possibile liberarsi rapidamente di rosacea e comedoni.

  • Gel "Benzamitsin", creato sulla base di eritromicina e perossido di benzoile, aiuta a normalizzare il funzionamento delle ghiandole sebacee, ridurre il contenuto di grasso della pelle, pulire i pori, prevenire la comparsa di comedoni. Il farmaco è progettato per eliminare l'acne lieve e moderata.
  • Unguento "Sintomitsin" - un mezzo per la distruzione efficace dell'acne sottocutanea a lunga maturazione.
  • I nomi degli antibiotici per il trattamento dell'acne, compresse che possono essere utilizzate per uso esterno:

    Prendendo una pillola, è necessario macinarlo in uno stato di polvere e, diluendo con una piccola quantità di acqua bollita, trasformarlo in una poltiglia densa. Armato con una partita, la sostanza risultante viene utilizzata per snocciolare l'acne. Dopo aver applicato il farmaco viene lasciato asciugare completamente. Prima di applicare il farmaco, le aree problematiche della pelle devono essere accuratamente pulite e asciugate. Si consiglia di applicare due volte al giorno. La durata del trattamento è di almeno due settimane.

    Regole antibiotiche

    Gli antibiotici per l'acne sul viso e sulla schiena si applicano secondo una serie di regole:

    • L'indicazione per il loro scopo è la presenza di acne (acne), che ha raggiunto il terzo grado (moderato) o il quarto (grave).
    • Quando si prescrivono farmaci antibiotici, un dermatologo deve tenere conto dell'intera gamma della loro azione antibatterica, poiché la causa dei processi infiammatori nell'acne non sono solo i batteri propionici.
    • La durata media di un corso terapeutico è solitamente da 1 a 2 mesi; massimo - fino a diciotto settimane, ma se necessario, può essere continuato. L'interruzione del trattamento è severamente vietata.
    • Gli antibiotici per l'acne possono essere inclusi solo nel programma di terapia complessa; la monoterapia non porterà risultati.
    • Per aumentare l'efficacia del trattamento, si consiglia di utilizzare antibiotici in combinazione con adattalene e benzoile perossido. Gli stessi risultati nelle donne danno la combinazione di terapia antibiotica con trattamento ormonale. Al fine di ridurre la resistenza della microflora patogena, il perossido di benzoile è raccomandato negli intervalli tra i cicli di antibiotici.

    Video con traduzione in russo:

    Quando è appropriato l'uso di antibiotici?

    Gli antibiotici per l'acne sono prescritti solo per l'acne, che ha raggiunto:

    • Il terzo grado, caratterizzato dalla presenza sul viso, spalle, petto e schiena di un numero consistente (almeno quattro dozzine) di grandi anguille di specie diverse; la presenza di suppurazione e processi infiammatori.

    Questo stadio è caratterizzato dalla comparsa dei primi segni di post-acne: cicatrici e macchie stagnanti. Unchecked, l'acne colpisce una zona del corpo dopo l'altra. Se non inizi il loro trattamento, non solo puoi diventare il proprietario di brutte cicatrici, ma anche correre il rischio di avvelenamento del sangue.

    • Quarto grado, accompagnato da un numero enorme di infiltrati infiammatori di grandi dimensioni (almeno 5 mm), dipinti in toni bluastro-viola; anguille conglobate (rappresentate da diversi nodi grandi e ravvicinati, collegati da canali fistolosi); Cisti significative che lasciano cicatrici atrofiche grossolane dopo la risoluzione.

    C'è sanguinamento e suppurazione delle aree colpite del corpo; quando entrano in contatto con biancheria da letto e vestiti (è sufficiente un leggero attrito), avvengono scoperte permanenti di acne infiammata. La completa mancanza di trattamento o una terapia inadeguata sono estremamente pericolosi non solo per la bellezza dell'apparenza, ma anche per la salute umana.

    Da tutto quanto sopra, si dovrebbe concludere che l'auto-trattamento è inaccettabile. L'acne appartiene alla categoria delle malattie dermatologiche complesse, che devono essere trattate solo da uno specialista qualificato.

    Prima di prescrivere antibiotici contro l'acne sul viso, il dermatologo eseguirà sicuramente una serie di test batteriologici progettati per identificare gli agenti causali dell'infezione. Valuterà anche il probabile grado della loro distruzione e il possibile rischio di tale trattamento per la salute del paziente.

    I principali vantaggi dell'uso di antibiotici per le eruzioni cutanee:

    • la capacità di ottenere rapidamente un effetto positivo grazie alla loro capacità di raggiungere il livello massimo nel sangue nel più breve tempo possibile;
    • una vasta selezione di mezzi di uso esterno e interno, che consente di scegliere la medicina più efficace, e quando si verifica una reazione allergica, sostituire la droga di una classe con un'altra.

    Il rischio di uso a lungo termine di antibiotici è:

    • aumento del carico sul fegato;
    • indebolire le difese del corpo;
    • la possibilità di una reazione allergica;
    • la capacità dei batteri di sviluppare resistenza ai loro effetti.

    Identificazione e tipi di acne, acne, acne

    Prima di passare alla conversazione sul trattamento di diversi tipi di acne, proviamo a capire la terminologia:

    • Il termine acne si riferisce alla malattia infiammatoria della pelle causata da alterazioni patologiche nelle strutture di pilosebation costituite dalle ghiandole sebacee e dai follicoli piliferi. Il termine è collettivo ed è spesso usato in relazione a acne e acne.
    • L'acne, rappresentata da elementi precipitati o tubercoli dell'acne, è una manifestazione particolare dell'acne (acne) causata dall'infezione delle ghiandole sebacee.
    • L'acne (sono spesso indicati come acne e acne), che è un'altra ricorrenza della malattia dell'acne sopra descritta, ha l'aspetto di piccoli tubercoli infiammati sulla superficie della pelle.
    • I comedoni sono tappi grassi costituiti da particelle di epitelio desquamato e sebo denso, bloccando la bocca dei follicoli piliferi. L'infiammazione dei comedoni porta alla formazione di acne.

    classificazione

    Classificazione, raggruppando l'acne per la presenza di sintomi infiammatori, consente di dividerli in non infiammatori e infiammatori. I primi tipi di acne sono presentati:

    • comedoni aperti (anguille nere o punti neri);
    • comedoni chiusi (anguille bianche o punti bianchi).

    L'acne del secondo tipo (infiammatorio) è presentata:

    • papule (noduli);
    • pustole (pustole);
    • cisti.

    Esiste anche un intero gruppo di lesioni cutanee - dermatosi, accompagnate dalla formazione di un'eruzione acneica acneica, rappresentata da rosacea, un'eruzione medicinale, acne rosa, sarcoidosi di piccole dimensioni del viso, dermatite periorale, tubercolosi cutanea. Non hanno nulla a che fare con l'acne.

    Secondo la classificazione di Kligman e Plevig, l'acne può essere:

    • per bambini;
    • giovanile;
    • gli adulti;
    • esogena;
    • a causa di fattori meccanici.

    Cosa raccogliere antibiotici per l'acne sul viso

    Il problema delle singole lesioni sul viso può essere affrontato con successo con l'aiuto di creme e unguenti, così come i rimedi popolari. Ma con la comparsa di un gran numero di acne, l'efficacia di tali opzioni di trattamento sarà bassa.

    In caso di gravi lesioni cutanee con acne, è necessario assumere antibiotici, disponibili sotto forma di compresse e iniezioni. Applicare anche varie creme e unguenti, che includono antibiotici.

    Definizione e specie

    L'acne è una malattia infiammatoria che colpisce la pelle umana. Derivano da cambiamenti nelle ghiandole sebacee e nei follicoli piliferi. Appare più spesso nell'adolescenza, ma può verificarsi in una persona in qualsiasi fase della vita.

    A seconda della presenza o dell'assenza di infiammazione nelle ghiandole sebacee, esistono due tipi di acne:

    • infiammato;
    • non avendo infiammazione.

    Per il primo, una caratteristica è la presenza di pus e pelle rossa intorno a loro o solo arrossamento, che provoca dolore quando viene premuto.

    L'acne irritata è disponibile in 4 tipi:

    • formazioni rosse che non contengono pus (papule);
    • acne, all'interno della quale contiene pus (pustole);
    • acne sottocutanea (nodi);
    • i nodi collegati da diverse cavità formano una cisti.

    Papule non hanno suppuration e hanno la forma di sigilli in rosso. Dopo aver premuto, il brufolo torna alla sua dimensione originale. Pustole hanno una testa purulenta, con la pressione su cui esce pus.

    I nodi sono un tipo di acne interna, la cui dimensione raggiunge i 3 cm. Diversi nodi collegati da cavità formano una cisti. I nodi e le cisti sono dolorosi. Dopo queste formazioni cutanee lasciare cicatrici evidenti.

    L'acne non infiammata è chiamata comedoni ed è l'acne. Succede sotto forma di anguille aperte e chiuse. Gli open sono punti neri situati sulla superficie della pelle del viso. Chiuso sono anguille bianche e si trovano negli strati più profondi della pelle.

    Quando è appropriato da usare

    L'uso di antibiotici per curare l'acne non sempre funziona. Senza di loro, si può fare in presenza di una piccola quantità di eruzione cutanea sul viso. Inoltre, senza l'uso di tali strumenti può fare con l'acne singola sul viso.

    La necessità di antibiotici si verifica nei casi di:

    • eruzioni cutanee sul corpo sono molteplici;
    • l'acne ha una forma grave di manifestazione;
    • la natura dell'eruzione ha un carattere batterico;
    • quando si estraeva l'acne, il pus da loro era entrato nel flusso sanguigno e il sangue era infetto.
    I farmaci antibatterici sono anche appropriati per prevenire l'ulteriore diffusione dell'infezione da pustole purulente. Non tutti gli antibiotici andranno a beneficio quando l'acne appare sullo sfondo di un sistema endocrino e digestivo malfunzionante.

    Regime antibiotico per l'acne facciale

    Poiché i farmaci antibatterici sono caratterizzati da una serie di effetti collaterali, la loro assunzione incontrollata è controindicata. Quando si cura l'acne sul viso, è necessario rispettare il regime di questi fondi.

    La migliore opzione per combattere le formazioni sulla pelle del viso è la combinazione di farmaci antibatterici sotto forma di compresse con creme e unguenti esterni.

    Le medicine sotto forma di compresse sono prescritte per forme gravi di lesioni della pelle del viso. La combinazione di un tipo di antibiotico sotto forma di compresse con un idratante basato su un altro tipo di agenti antibatterici aumenta l'efficacia del trattamento.

    Come fare una maschera di anguilla? Leggi di più qui.

    Quali sono i più efficaci

    Gli antibiotici per il trattamento dell'acne possono essere assunti sia internamente che esternamente. Per l'effetto migliore, si consiglia di combinare diversi tipi di prodotti contemporaneamente.

    I farmaci più efficaci per uso interno includono:

    Il primo è uno strumento con un ampio spettro di azione, il secondo è consigliato per l'acne sullo sfondo di interruzioni ormonali nel corpo, il terzo è specificamente progettato per il trattamento dell'acne.

    Da fondi per uso esterno hanno alta efficienza:

    • unguento "Zener";
    • crema antibatterica Skinoren;
    • gel con acido retinoico "Differin";
    • Crema Clindovit;
    • soluzione "Eriderm".

    Video: trattamento di eruzioni cutanee con crema Skinoren

    Per gli uomini

    Per il trattamento dell'acne sul viso, gli antibiotici sono spesso prescritti per uso interno:

    Questi fondi sono combinati con antibiotici per uso esterno, tra cui spiccano:

    • gel rigenerante "Kuriozin";
    • unguento universale "Acyclovir";
    • forte antisettico "Levomekol";
    • gel anti-infiammatorio "Baziron".

    Per gli adolescenti

    Sono adatti come mezzi efficaci e delicati per uso interno:

    • "Sulfametossazolo."
    • "Tetracycline".
    • "Isotretinoina" (presa in casi speciali in presenza di nodi e cisti sul volto di un adolescente).
    • "Doxiciclina".

    I seguenti farmaci sono adatti per l'uso esterno negli adolescenti:

    • "Zener" (quando riutilizzato forma la resistenza dei batteri ad esso).
    • "Baziron AS".
    • "Klindovit".
    • "Klenzit C", derivato da Clindovita.

    Prodotti per esterni

    creme

    Tra le creme con antibiotici spiccano:

    1. Clindovit, i suoi derivati ​​Clindamycin, Delavit. Usato per molto tempo. L'efficacia della crema si manifesta diversi mesi dopo l'inizio di utilizzo. In alcuni casi, l'applicazione viene estesa a sei mesi. La crema viene applicata 2 volte al giorno. Influisce attivamente sullo stafilococco.
    2. "Skinoren". È usato al mattino e alla sera. La crema viene applicata sulla pelle pulita. Contiene acido azelaico, grazie al quale ha un forte effetto antibatterico. Consigliato per combattere l'acne.
    3. "Differin". Contiene antibiotico retinoide adattalen. Consigliato per l'uso al sole.

    Tra gli unguenti contenenti componenti antibatterici vengono utilizzati:

    1. "Aciclovir". Usato da bambini e adulti. È efficace nel combattere non solo la solita acne sul viso, ma anche le manifestazioni del virus dell'herpes. Usato fino a 5 volte al giorno.
    2. Unguento Sinoflan. È attivo contro non solo l'acne che si è manifestata sullo sfondo della malnutrizione e dell'insuccesso nel sistema ormonale, ma anche con lo sviluppo di psoriasi, allergie e neurodermiti. L'unguento viene applicato sulla pelle tre volte al giorno in una piccola quantità.
    3. "Eritromicina" e unguento derivato "Zener". Attivo contro gli streptococchi. Include acetato di zinco. Usato due volte al giorno. Richiede l'uso ripetuto a causa della formazione della resistenza di un numero di batteri a questo unguento.
    4. "Tetracycline". Efficace con l'acne. Dopo 3 settimane di applicazione, la quantità di pomata applicata è ridotta. La terapia di supporto dovrebbe avvenire entro pochi giorni.

    Preparazioni per somministrazione orale

    In pillole

    Nella forma di compresse o capsule per combattere l'acne sono più spesso nominati:

    1. "Doxiciclina". L'antibiotico ha un effetto ampio. Efficace non solo nella lotta contro streptococchi e stafilococchi, ma anche con batteri aerobi. Si applica due volte al giorno in combinazione con agenti esterni.
    2. "Cyproterone." È un farmaco ormonale ed è prescritto per il trattamento dell'acne.
    3. "Azitromicina". Appartiene ai macrolidi e ha un forte effetto battericida. È preso due volte al giorno un'ora prima dei pasti.

    le iniezioni

    In presenza di acne interna e ampia acne, gli antibiotici possono essere somministrati sotto la pelle. Questa procedura è chiamata mesoterapia.

    Come agenti antibatterici iniettati sotto la pelle, possono essere utilizzati:

    1. "Ceftriaxone". Si riferisce al gruppo antibatterico cefalosporina. È usato sotto forma di iniezioni nei luoghi di formazione di massa di acne sottocutanea.
    2. "Cefuroxime." Le iniezioni vengono utilizzate in forme gravi di foruncoli.
    3. "Augmentin". Attivo contro le infezioni da streptococco sottocutaneo.

    Le iniezioni di antibiotici hanno un effetto positivo solo quando l'acne appare sul viso per ragioni non ormonali.

    Ci sono effetti collaterali dopo l'assunzione

    L'uso di antibiotici ha una serie di effetti collaterali, tra cui:

    • nausea con vomito;
    • diarrea;
    • sudorazione;
    • gonfiore della pelle del viso;
    • vertigini;
    • prurito;
    • maggiore sensibilità ai raggi ultravioletti;
    • pelle secca;
    • la debolezza;
    • fallimento del fegato.

    Antibiotici per l'acne sul viso

    Gli antibiotici per l'acne sul viso in compresse sono prescritti nei casi in cui il trattamento con altri mezzi è stato inefficace. L'accettazione di farmaci di questo tipo senza la nomina del medico curante è severamente vietata, poiché spesso porta ad effetti collaterali. Il regime di trattamento sbagliato può portare a un deterioramento della pelle.

    Come fanno gli antibiotici sull'eruzione

    Gli antibiotici per l'acne sul viso hanno i seguenti effetti:

    • battericida;
    • anti-infiammatori;
    • batteriostatico.

    Le compresse distruggono la microflora patogena, a causa della quale il processo infiammatorio si attenua e l'ulteriore crescita dei batteri patogeni si ferma.

    Quando gli antibiotici sono prescritti per la somministrazione orale

    Farmaci di azione sistemica sono prescritti principalmente in caso di eruzioni cutanee forti e estese, tra le quali prevale l'acne di tipo pustoloso, che si forma dopo le cicatrici.

    Pillole antibatteriche per l'acne

    Le compresse più comunemente prescritte sono con azione antibatterica e antibiotici per l'acne sul viso:

    • doxiciclina;
    • Unidox Solutab;
    • eritromicina;
    • vilprafen;
    • metronidazolo;
    • Minoleksin.

    Questi nomi di farmaci antibatterici sono considerati i più efficaci nel trattamento dell'acne. Meno comunemente, l'acne è prescritta levomicetina a causa di un ampio elenco di controindicazioni. Il suo uso è rilevante per la foruncolosi a flusso intenso e solo come mezzo di azione locale.

    doxiciclina

    La droga Doxycycline ha un effetto dannoso sulla maggior parte dei patogeni che causano l'acne.

    Gli adulti all'interno di antibiotici contro l'acne nel primo giorno hanno prescritto 2 capsule (100 mg), suddivise in due dosi. Nei giorni successivi, una capsula viene utilizzata una volta al giorno. La durata della terapia dipende dalla gravità dell'acne sul viso. Di solito il trattamento viene effettuato per 1,5-3 mesi.

    Per i bambini sopra i 9 anni e gli adolescenti, il dosaggio è calcolato individualmente dal medico curante.

    Il trattamento dell'acne con doxiciclina viene effettuato in associazione con farmaci antibatterici locali per aumentare l'effetto terapeutico.

    Il farmaco dell'azione sistemica è controindicato nelle seguenti patologie:

    • insufficienza epatica;
    • eziologia fungina;
    • leucopenia.

    L'antibiotico non è raccomandato per l'uso nei bambini sotto i 12 anni di età, in quanto può causare complicazioni nello sviluppo del tessuto osseo.

    Con la terapia a lungo termine, le compresse causano disturbi nel sistema digestivo, che si manifestano come sindrome dispeptica (nausea, dolore addominale, diarrea o costipazione, enterocolite, gastrite).

    Meno comunemente, il farmaco ha un effetto negativo sul sistema cardiovascolare e urinario.

    La doxiciclina non è raccomandata per l'uso in associazione con retinolo (vitamina A), poiché entrambi i farmaci aumentano la pressione intracranica durante l'interazione con il farmaco.

    Unidox Solutab

    Le compresse di Unidox Solutab hanno un marcato effetto antibatterico e inibiscono la riproduzione di molti agenti patogeni.

    La doxiciclina è il principale ingrediente attivo del farmaco, quindi il dosaggio e il regime di trattamento sono simili a quelli dello stesso farmaco.

    Si ritiene che Unidox Solutab abbia un effetto meno negativo sul corpo rispetto alla sua Doxycycline analogica. Per questo motivo, l'antibiotico viene prescritto molto più spesso rispetto al suo predecessore.

    È possibile usare Unidox Solutab a partire dagli 8 anni sotto la stretta supervisione del medico curante.

    eritromicina

    Il farmaco eritromicina è un agente antibatterico, che viene utilizzato esternamente sotto forma di un unguento per l'acne. Questi antibiotici per pillole dell'acne di solito non sono prescritti. Oltre a trattare l'acne, il farmaco viene utilizzato nel trattamento della maggior parte delle infezioni causate da batteri patogeni.

    La preparazione dell'azione locale è controindicata in caso di ipersensibilità ai macrolidi e gravi violazioni nel fegato. Un mezzo di azione locale, come la maggior parte degli antibiotici sistemici, è controindicato per le donne in gravidanza e in allattamento.

    vilprafen

    Il trattamento dell'acne con antibiotici macrolidici viene spesso effettuato con l'aiuto di compresse come Vilprafen. Il principale ingrediente attivo del farmaco è la josamicina, a cui sono sensibili la maggior parte degli agenti patogeni che causano l'acne.

    Adulti e adolescenti dai 14 anni per prescrivere il farmaco 1-2 g al giorno, suddivisi in 2-3 dosi. La durata del trattamento dipende dalla gravità dell'acne.

    Vilprafen non è compatibile con gli antibiotici a base di penicillina e cefalosporina, poiché riduce il loro effetto terapeutico. In alcuni casi, il farmaco riduce l'efficacia dei contraccettivi orali.

    Il farmaco è completamente controindicato in caso di gravi patologie epatiche. Nell'insufficienza renale è richiesto un aggiustamento del dosaggio del farmaco.

    Vilprafen può causare la sindrome dispeptica e in rari casi porta a problemi di udito.

    metronidazolo

    Le compresse di metronidazolo sono farmaci anti-infiammatori con attività antibatterica, che è prescritto nel trattamento dell'acne. Il farmaco viola la respirazione dei batteri patogeni, provocando la loro morte.

    Gli antibiotici per l'acne in combinazione con il metronidazolo hanno il massimo effetto terapeutico.

    Il farmaco si consiglia di prendere 2 volte al giorno, 1 compressa. In media, il corso del trattamento con Metronidazolo è di 10 giorni.

    Il farmaco non può essere combinato con alcol e rilassanti muscolari non depolarizzanti.

    L'uso prolungato del farmaco può causare disturbi dell'apparato digerente e urinario.

    Minoleksin

    Compresse di tetraciclina La minoleksina è efficace contro l'acne sul viso. Il principio attivo del farmaco si accumula nelle ghiandole sebacee e inibisce l'attività patogena dei batteri patogeni.

    Per l'acne, il farmaco viene prescritto in 1 capsula (50 mg) dopo un pasto. Per ridurre il rischio di effetti collaterali del tratto gastrointestinale, si consiglia di assumere molti liquidi. Il corso del trattamento varia da 1,5 a 3 mesi.

    In caso di sovradosaggio, il farmaco provoca grave nausea, vertigini e riflesso del vomito.

    Con l'uso a lungo termine del farmaco dovrebbe essere sicuro di fare degli esami del sangue per monitorare la composizione cellulare del sangue.

    Il farmaco è in grado di ridurre l'efficacia terapeutica delle pillole anticoncezionali.

    Tra le controindicazioni per l'uso dovrebbero essere distinte gravi violazioni del fegato, reni, lupus eritematoso sistemico e porfiria.

    cloramfenicolo

    Le compresse di levomicetina sono antibiotici per l'acne che sono prescritti esclusivamente per uso topico. La maschera del farmaco ha un effetto antisettico e antinfiammatorio potente, disidratante.

    Nonostante il metodo di utilizzo locale, questi antibiotici per l'acne sono prescritti solo dal medico curante. Il principio attivo delle compresse penetra parzialmente nella circolazione sanguigna locale e ha un effetto sistemico, a seguito del quale possono verificarsi effetti collaterali.

    Svantaggi della terapia antibiotica

    Gli antibiotici contro l'acne sul viso con uso prolungato causano i seguenti effetti negativi:

    • disfunzione epatica;
    • gozzo;
    • acne ricorrente.

    A causa di gravi effetti collaterali, è severamente vietato trattare l'acne con antibiotici e prescrivere autonomamente la durata del loro uso e dosaggio. Quali antibiotici per bere l'acne dovrebbe anche essere deciso da un medico.

    Prevenzione delle complicanze della terapia antibiotica

    Il trattamento dell'acne con antibiotici deve essere rigorosamente secondo lo schema prescritto dal medico.

    Ai primi sintomi di effetti collaterali, si raccomanda di contattare immediatamente lo specialista presente.

    Gli antibiotici applicati per l'acne spesso provocano violazioni nel tratto gastrointestinale, quindi dopo la loro cancellazione, si raccomanda l'assunzione di probiotici per ripristinare la normale flora intestinale.

    Durante il periodo di trattamento, dovrebbe essere presa una grande quantità di liquido per ridurre il rischio di complicazioni ed escrezione di tossine e tossine dal corpo, che possono anche causare l'acne.

    Come gli antibiotici funzionano contro l'acne

    Ci sono molti modi e mezzi per trattare l'acne sul viso e sul corpo.

    Ma se è facile far fronte a singole eruzioni con l'aiuto di rimedi cosmetologici e popolari, allora l'infiammazione grave e trascurata può difficilmente essere curata senza antibiotici.

    Come funzionano le droghe e sono sempre efficaci? Come applicare gli antibiotici per l'acne sul viso? Tutto in dettaglio.

    • Tutte le informazioni su questo sito sono solo a scopo informativo e NON UN manuale per l'azione!
    • Solo il MEDICO può consegnare la DIAGNOSI ESATTA!
    • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
    • Salute a te e alla tua famiglia!

    Cause di acne

    Le cause dell'acne sono molte.

    I più comuni tra loro sono:

    • pelle grassa;
    • interruzioni ormonali e aggiustamento;
    • scarsa nutrizione;
    • esposizione eccessiva alle radiazioni ultraviolette;
    • malattie dell'apparato digerente, endocrino e riproduttivo;
    • disturbi dello scambio;
    • stress, stress emotivo;
    • esaurimento fisico;
    • immunità indebolita e avitaminosi.

    Gli antibiotici per l'acne sono utili?

    A seconda del numero di acne sul viso, ci sono tre forme del corso di acne:

    • luce - macchie nere e singole eruzioni cutanee, il loro numero non supera 10;
    • medio - sulla pelle è possibile vedere da 10 a 20 lesioni infiammate;
    • grave - più papule e pustole sulla pelle (40 o più), fusione di elementi infiammatori in grandi focolai.

    Se riesci a far fronte a una forma lieve di eritemi cosmetici e rimedi popolari, nel trattamento dell'acne moderata e grave senza antibiotici non puoi fare.

    • Tuttavia, gli antibiotici per l'acne saranno efficaci solo nella fase in cui i batteri patogeni iniziano a crescere e si moltiplicano nei dotti delle ghiandole sebacee e dei follicoli piliferi.
    • Se l'eruzione cutanea è associata a malattie dell'apparato digerente o endocrino, i disordini metabolici, gli agenti antibatterici non eliminano la principale causa di infiammazione della pelle, e quindi i risultati del trattamento saranno di breve durata.
    • Inoltre, gli antibiotici non aiuteranno a pulire la pelle da comedoni aperti e chiusi, altri elementi non infiammati.

    Video: "Trattamento dell'acne, acne sul viso"

    Cos'è?

    Gli antibiotici sono preparati di origine naturale (animale, vegetale) o microbica che possono sopprimere la crescita e lo sviluppo di determinati tipi di microrganismi o causarne la morte.

    • I farmaci sono disponibili in varie forme di dosaggio per uso esterno e interno.
    • A seconda della struttura, gli antibiotici sono classificati in diversi grandi gruppi.

    Per uso esterno

    Antibiotici per l'acne per uso esterno prodotti sotto forma di gel, creme, unguenti, lozioni.

    Questi strumenti sono utilizzati per il trattamento locale della pelle infiammata sul viso, sulla schiena e su altre aree del corpo.

    Essi contengono principalmente componenti che hanno un effetto batteriostatico.

    Foto: una reazione allergica ai farmaci

    Questi farmaci aiutano a sbarazzarsi rapidamente dell'acne, ma hanno diversi inconvenienti.

    1. Non distruggono completamente i batteri, ma sopprimono solo la loro riproduzione. Di conseguenza, dopo il completamento del trattamento, l'acne potrebbe ricomparire.
    2. Le reazioni allergiche locali possono causare prurito, arrossamento, desquamazione e gonfiore della pelle (per eliminare i sintomi spiacevoli, deve essere presa la soprastinina o un altro antistaminico).
    3. Agiscono in modo distruttivo non solo su microrganismi patogeni, ma anche sulla flora utile, riducendo così le funzioni protettive della pelle.

    Prodotti per la pelle antibiotici prescritti spesso:

    Foto: prodotti per uso esterno

    • Zinerit Lotion (eritromicina e zinco acetato);
    • soluzioni Eriderm (eritromicina), Zerkalin (clindamicina);
    • Gel di benzammina (eritromicina e perossido di benzoile), isotrexina (isotretinina, eritromicina), Klenzit C (adapalene, clindamicina);
    • Clindovit crema (clindamicina), Ucidina (acido fusidico);
    • Unguento Bactroban (Mupirocina), Levomekol, Eritromicina e unguento alla Tetraciclina.

    Oltre ai farmaci finiti possono essere applicati esternamente sotto forma di compresse.

    • Per fare questo, una pillola antibiotica (ampicillina, doxiciclina, eritromicina, clindamicina, tetraciclina) deve essere macinata in polvere.
    • Mescolare con un po 'd'acqua per fare un impasto.
    • La miscela risultante viene applicata punteggiata sulle lesioni infiammate due volte al giorno.

    Un altro rimedio efficace per l'acne è uno scrub antibiotico, Aspirina e Suprastina.

    L'antibiotico sopprime la flora patogena, la soprastinina elimina prurito, rossore e gonfiore, l'aspirina allevia l'infiammazione bene.

    • Preparazione: macinare 1 compressa di preparati, diluire la polvere con acqua fino ad ottenere una consistenza pastosa.
    • Applicare la miscela sulle lesioni infiammate, massaggiare per un paio di minuti, risciacquare con acqua.
    • Sulla pelle, applica una crema per la pelle problematica.

    Per domestico

    Gli antibiotici per la somministrazione orale sono prodotti sotto forma di compresse, capsule, polvere o granuli per la preparazione di sospensioni.

    I farmaci agiscono sui batteri allo stesso modo delle forme di dosaggio esterne.

    Foto: mezzi per somministrazione orale

    Ma se un unguento o una crema agiscono solo sul fuoco dell'infiammazione e non sono praticamente assorbiti nel flusso sanguigno, allora i farmaci per uso interno hanno un effetto sistemico sul corpo, molto più spesso causano reazioni collaterali dagli organi interni.

    L'acne è la maggior parte degli antibiotici prescritti dei seguenti gruppi:

    • lincosamidi (Clindamicina, Lincamicina);
    • macrolidi (eritromicina, azitromicina);
    • tetracicline (doxiciclina, metaciclina, unidox solutab).

    Come comportarsi

    La penicillina è il primo antibiotico, il cui effetto è stato studiato dal ricercatore inglese Alexander Flemming.

    Ora i composti medicinali secreti dai microrganismi vengono trasformati da società farmaceutiche, di cui si producono antibiotici semi-sintetici, che hanno un effetto:

    • batteriostatico (fermare la crescita e la riproduzione dei batteri);
    • battericida (distrugge la flora patogena).

    Metodi di trattamento

    I metodi di trattamento dell'acne sono determinati dalla gravità dei processi infiammatori nella pelle.

    Foto: limone e miele possono essere preparati maschera

    1. Grado lieve Acne singole, macchie nere sono ben curabili con farmaci a base di perossido di benzoile e acido salicilico, rimedi popolari ad azione antimicrobica (cipolla e aglio, timo, ginseng, erba di San Giovanni e olivello spinoso, tea tree, miele e limone, camomilla, origano, calendula).
    2. Forma media Il trattamento viene effettuato con mezzi esterni sulla base di tetraciclina, eritromicina, clindamicina. In alcuni casi, è consigliabile una combinazione di antibiotici e retinoidi locali.
    3. Grave infiammazione La forma più difficile, difficile da trattare, dell'acne. Il trattamento viene effettuato in un complesso, include l'uso di retinoidi e antibiotici (sotto forma di compresse, iniezioni), sessioni di fisioterapia.

    Foto: trattamento antibatterico può essere combinato con l'uso di retinoidi

    Che è meglio

    I preparati anti-acne combinati, che contengono altri principi attivi oltre all'antibiotico, sono caratterizzati dalla massima efficienza e, di conseguenza, hanno un effetto complesso sulla pelle.

    I seguenti farmaci per l'acne sono spesso prescritti e richiesti.

    1. Zener. La lozione a base di eritromicina e acetato di zinco ha un marcato effetto antibatterico, antinfiammatorio ed essiccante. Ma, come la pratica ha dimostrato, dopo l'uso di Zinerit, l'acne può comparire di nuovo in breve tempo.
    2. Kpinesfar. Un rimedio a base di retinoidi (tretinina) e antibiotici (eritromicina). Il farmaco normalizza le ghiandole sebacee, abbassa la pelle grassa, inibisce i batteri, allevia rapidamente il prurito e l'infiammazione. Già 10 giorni dopo l'inizio del trattamento, il numero di acne purulenta è ridotto di un terzo.
    3. Benzamitsin. Il farmaco contiene eritromicina e perossido di benzoile, ha un pronunciato effetto antibatterico e antinfiammatorio. Durante il trattamento possono verificarsi pelle secca e disagio.
    4. Dalatsin-T. Tratta infiammazioni e acne purulenta, acne, cisti. È usato sia indipendentemente che in combinazione con altri agenti esterni. Il farmaco non secca la pelle, non causa squamazione.

    Effetti collaterali

    1. Dysbacteriosis. Con l'uso interno di antibiotici si ha un impatto negativo non solo sui microrganismi dannosi, ma anche sulla flora intestinale benefica. Di conseguenza, si sviluppa la disbiosi, ci sono altri disturbi digestivi. Inoltre, la dysbacteriosis indebolisce il sistema immunitario.
    2. Malfunzionamenti del fegato. L'assunzione di antibiotici spesso causa interruzioni nel fegato. Le tossine non vengono espulse correttamente dal corpo e anche la produzione di glicogeno viene ridotta. Di conseguenza, letargia e irritabilità aumentano, l'appetito aumenta.
    3. Allergy. Prurito, desquamazione, arrossamento e gonfiore della pelle si verificano quando l'uso esterno di antibiotici e farmaci in compresse e capsule per uso interno possono provocare reazioni allergiche generali.

    Domande e risposte

    Perché non sempre efficace nel trattamento di

    Gli antibiotici potrebbero non funzionare se vengono selezionati da soli, senza l'aiuto di un medico.

    Il fatto è che ogni antibiotico agisce su un determinato gruppo di microrganismi.

    E prima di iniziare il trattamento, è necessario superare i test di laboratorio per determinare il tipo esatto di batteri che causano l'infiammazione.

    E tenendo conto del tipo di agente patogeno è necessario selezionare il farmaco appropriato.

    Come sbarazzarsi dei segni dell'acne sulla schiena? Scoprilo qui.

    È possibile sbarazzarsi di acne per sempre

    È impossibile dire esattamente per quanto tempo saranno i risultati del trattamento.

    • Tutto dipende dalle cause dell'acne e dalla gravità dell'infiammazione, dalla scelta dei farmaci e dalla suscettibilità dell'organismo al farmaco prescritto.
    • Non è sempre possibile liberarsi definitivamente di eruzioni cutanee dopo l'uso di antibiotici: nel 30% dei casi il problema riprende nel tempo.
    • Per ridurre il rischio di recidiva di eruzione cutanea, è importante curare adeguatamente la pelle, pulirla regolarmente.

    Ciò che è diverso dai farmaci antimicrobici

    Molte persone si riferiscono al gruppo di antibiotici tutti gli agenti antimicrobici.

    • Ma è importante capire che gli antibiotici sono farmaci che vengono prodotti in modo semi-sintetico o composti prodotti da microrganismi, piante.
    • Molti farmaci, come Nitroxolin, Furazolidone, Palin, Biseptol, Furacilin, hanno un effetto antimicrobico e non sono antibiotici. Questi mezzi di origine sintetica, che sono caratterizzati da uno spettro di azione più ristretto rispetto agli antibiotici, hanno una vasta lista di possibili effetti collaterali e li causano più spesso.

    Cosa è avvincente

    Durante il trattamento, la resistenza a uno o un altro tipo di antibiotico si forma gradualmente in qualsiasi specie di batteri.

    Di conseguenza, l'effetto distruttivo della droga viene perso, diventano inefficaci con malattie causate da specie resistenti di agenti patogeni.

    La dipendenza può avvenire in un contesto di uso frequente e incontrollato di antibiotici o in seguito a interruzione del trattamento in anticipo.

    Perché non interrompere il trattamento

    • Se il ciclo di trattamento con un antibiotico viene interrotto, i batteri non saranno completamente distrutti.
    • Allo stesso tempo, questo tipo di agenti patogeni svilupperà resistenza a questo farmaco.

    Di conseguenza, non sarà possibile sbarazzarsi completamente dell'acne e quando riprenderete ad assumere il farmaco, non sarà più efficace.

    Inoltre, se la flora patogena non è completamente distrutta, i processi infiammatori possono diventare cronici.

    Conseguenze dopo l'auto-trattamento

    La selezione indipendente di un farmaco antibatterico può portare alle seguenti conseguenze:

    • mancanza di risultati positivi del trattamento (dovuto al fatto che l'agente antibatterico viene scelto senza tenere conto del tipo specifico di agente patogeno);
    • lo sviluppo di effetti collaterali (allergie, disturbi digestivi, malfunzionamenti del fegato, ecc.);
    • la formazione di resistenza nei batteri e l'efficacia della terapia con il prossimo trattamento con questo farmaco;
    • indebolimento del sistema immunitario, riduzione della resistenza del corpo a virus e microrganismi fungini.

    Consigli utili

    Affinché compresse e agenti esterni siano efficaci e non dannosi, è importante seguire alcune raccomandazioni durante il trattamento.

    1. Usare i farmaci solo come prescritto dal medico.
    2. Non superare la dose prescritta, non aumentare la frequenza di utilizzo e la durata del ciclo di trattamento, specialmente quando si assumono antibiotici all'interno.
    3. Non interrompere il corso di trattamento, tranne nei casi di allergia.
    4. Prima di utilizzare qualsiasi antibiotico, studiare attentamente le istruzioni per il farmaco, in particolare le informazioni sugli effetti collaterali e controindicazioni.
    5. In combinazione con antibiotici, prendere i preparativi per la normalizzazione della flora intestinale, agenti antifungini ed epatoprotettori.

    Ma cosa fare per mantenere risultati positivi e prevenire la ricomparsa dell'acne?

    Foto: alimenti che dovrebbero essere inclusi nella dieta

    È importante:

    • correggere la dieta nutriente (meno cottura, dolci, cibi grassi, piccanti e salati, più verdure e frutta, verdura);
    • selezionare cosmetici di alta qualità basati sul tipo di pelle;

    Foto: è necessario abbandonare cosmetici di bassa qualità

    • non abusare di cosmetici decorativi;
    • Non toccare il viso senza necessità con le mani sporche;
    • curare adeguatamente la pelle, pulirla regolarmente;
    • rafforzare il sistema immunitario;
    • rinunciare a cattive abitudini.

    Recensioni

    Recensioni di trattamento dell'acne con antibiotici possono essere trovati diversi.

    In un caso, i farmaci hanno effettivamente affrontato il loro compito, in altri il trattamento non ha portato i risultati attesi.

    Ciò conferma ancora una volta la necessità di una scelta competente del farmaco.

    Gli antibiotici sono potenti farmaci per aiutare a sbarazzarsi di acne.

    Come trattare l'acne adolescente nei ragazzi? Scoprilo qui.

    Perché l'acne compare sul pube nelle donne? Leggi qui

    Altrimenti, il trattamento non solo non aiuterà, ma aggraverà anche la situazione.

    Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne