Se non hai ancora piante di aloe tra le piante, allora ti consiglio di avviarlo. Aloe -...

Come applicare l'aloe per curare le ferite?

Se non hai ancora piante di aloe tra le piante, allora ti consiglio di avviarlo. L'aloe è una pianta medicinale. A causa dell'elevato contenuto di sostanze biologicamente attive (oltre duecento), l'aloe è usato per trattare varie malattie. In questo post voglio condividere con voi le ricette per il trattamento di ammaccature di aloe, ferite e ulcere, in quanto questa pianta ha ferite da cura molto forti con proprietà aloebactericidal e di guarigione delle ferite. Per la preparazione di unguenti, compresse e lozioni di aloe usano le foglie e il succo da loro, così come le radici. Taglia le foglie più basse, sono sempre più lunghe e mature di quelle superiori. Assicurati di prestare attenzione alle punte delle foglie: la più utile - con punte essiccate. La lunghezza del foglio deve essere di quindici centimetri o più. Succo di aloe, usare solo fresco. Più a lungo è immagazzinato, meno potere di guarigione ha. Bene, cosa lascia scegliere e quale succo è più utile da usare, ora sai, andiamo direttamente alla preparazione di prodotti terapeutici con l'aloe per la guarigione di ferite e ulcere.

Trattamento di bruciare l'aloe. Per il trattamento delle ustioni usate l'infusione di foglie di aloe con miele. Le foglie sono tagliate, versate il miele e insistete in un luogo buio per un mese. Poi vengono accuratamente macinati, mescolati di nuovo con il miele, filtrati e usati come impacchi. Certo, è meglio avere sempre un po 'di tale infuso a casa, ma le ustioni possono anche essere trattate con succo fresco: basta spremere il succo dalle foglie inferiori di aloe, impregnare salviette di garza e applicarle alle ustioni.

Trattamento delle ferite all'aloe Con le ferite aperte, la foglia di aloe viene semplicemente tagliata, applicata con polpa alla ferita e fissata con una benda o un cerotto. Durante il giorno, il foglio viene cambiato più volte e la ferita inizia a stringere. Un rimedio esterno per il trattamento delle ferite può essere preparato da aloe, glicerina e succo di limone. Per fare questo, tagliare le spine dalle foglie, mescolarle (100 g) in un frullatore con la stessa quantità di acqua bollita raffreddata, quindi aggiungere glicerina (100 g) e succo di limone (1 cucchiaino). Ancora una volta, mescolando con cura, insistere sulla miscela in un luogo fresco e buio per un giorno, filtrare e conservare in frigorifero. Applicare con ferite, piaghe da decubito, ulcere, congelamento, ustioni.

Trattamento di aloe furuncles, eczema e psoriasi. Esecuzione di bolle può curare unguento dalle foglie di aloe (3 cucchiai), erbe di erba di San Giovanni (3 cucchiai), achillea (1 cucchiaio), miele (1 cucchiaio), tuorlo e olio vegetale (1 cucchiaino). Le piante devono mescolare, versare acqua bollente e lasciare per 15 minuti. Il miele, il tuorlo e il burro vengono aggiunti alla miscela raffreddata, mescolati e applicati a bolle o ulcere. L'unguento deve essere conservato per almeno 10 minuti, evitando che si secchi, quindi risciacquare con acqua tiepida.

Le ulcere possono essere curate strofinando la pelle con succo di aloe e allo stesso tempo portandola dentro, 3 volte al giorno, 1 cucchiaino da tè mezz'ora prima dei pasti.

Per l'eczema, mescolare il succo di aloe, miele e vino rosso secco; Insistere per una settimana in un posto buio e fresco, a volte scuotendo la miscela. L'infusione risultante viene presa in 1 cucchiaio 3 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti, per 2-3 mesi.

Per la psoriasi si utilizzano le compresse di succo di aloe, celandina e radice di calamo - i succhi di queste piante vengono presi in 25 ml ciascuno, l'olio di lino e l'aceto di tavola vengono aggiunti nelle stesse quantità e il succo di scoiattolo, che viene comunemente chiamato netbere. Tutti gli ingredienti sono mescolati, preparati con acqua bollente (1,5 tazze) e insistito per 2-3 ore, quindi applicati per diverse ore alle aree interessate.

Quasi tutte le persone, almeno una volta nella vita, hanno affrontato ferite purulente. Le ragioni della loro presenza sono diverse. Nella ferita in cui è penetrata l'infezione, dopo un po 'di tempo il pus inizia ad accumularsi. Questo può essere considerato una reazione difensiva. Dopo tutto, il corpo percepisce corpi estranei (trucioli di metallo o segatura) come oggetti alieni.

Molto spesso si formano vesciche purulente sulle dita delle mani e dei piedi (le gambe possono trovarsi sull'unghia), quindi questa parte del corpo che è maggiormente esposta a stress meccanico e inquinamento, quindi, i microbi penetrano nella ferita è molto semplice.

Inoltre, le bolle possono essere da bolle, acne e con dolore ai denti, quando le gengive sono infiammate e gonfie, prima di applicare gli agenti tiranti a base di aloe e altri consultare un medico.

Nei casi più gravi, il paziente richiede un intervento medico. Se l'ascesso aumenta di dimensioni o la temperatura aumenta improvvisamente, viene eseguita un'apertura chirurgica dell'ascesso con la creazione di drenaggio.

In altre situazioni, puoi affrontare il problema, come la suppurazione della ferita, da solo. Per esempio, l'unguento di Vishnevsky asciuga perfettamente le ferite. Contiene i seguenti ingredienti:

Per tirare fuori il pus dalla ferita a casa, è necessario mettere un po 'di unguento su un piccolo pezzo di garza. Una benda viene applicata all'area interessata. La ferita viene accuratamente fissata con una benda. Dopo 12 ore, la benda deve essere rimossa, i resti del medicinale rimossi con un tovagliolo. La parte del corpo su cui è presente un ascesso viene trattata con alcol e viene preparata una medicazione fresca.

Per combattere le ferite purulente, viene anche usato attivamente l'unguento con l'ittiolo. Ha un effetto antisettico. L'unguento contiene una grande quantità di zolfo. La droga tira bene pus da una ferita chiusa:

  • Si consiglia di mettere una piccola quantità di farmaco su un tovagliolo di garza.
  • Dovrebbe essere collegato all'ascesso e lasciare durante la notte.

Lo strumento non può essere utilizzato in caso di ipersensibilità ai suoi componenti.

L'unguento Levomekol può essere applicato sulla ferita. Differisce nell'azione combinata. La composizione di "Levomekol" contiene due componenti principali: metiluracile e cloramfenicolo. Quest'ultimo appartiene al gruppo di antibiotici. Il metiluracile attiva anche il sistema immunitario. Rimuove il processo infiammatorio, accelera il processo di guarigione di varie lesioni.

Nel trattamento delle bolle usare il succo di aloe. Ha proprietà anti-infiammatorie. Il succo viene utilizzato per l'irrigazione e lozioni. Puoi inumidire una benda sterile con succo fresco spremuto da foglie di lillà. È applicato a un ascesso per parecchie ore. Ben fa schifo di pus, fatto con le foglie di mirtilli. Le cipolle contribuiscono anche all'assorbimento delle ulcere.

Proprietà curative della ferita di agave

La pianta è ricca di phytoncides, glicosidi, sostanze resinose e vitamine. L'aloe estrae il pus da una ferita, ha forti proprietà anti-batteriche. Il succo è usato in quei casi in cui non c'è pus nella ferita.

Agave è ottimo per le ustioni. Risciacquare la superficie interessata con acqua fredda, dopo di che la pelle viene spalmata di succo. Elimina quasi istantaneamente il rossore. Non è necessario bendare la ferita. In presenza di blister si consiglia di sterilizzare il succo nella seguente sequenza:

  • Si fa bollire a fuoco basso per due minuti.
  • Dopo ciò, il liquido viene raffreddato.
  • Sok impregna un batuffolo di cotone, mettilo sulla bruciatura e fascia la ferita.

Lo strumento elimina rapidamente il dolore. Di conseguenza, il processo di cicatrizzazione dura circa tre giorni.

Estratti di aloe vera da bolle

Iniezioni con estratto di aloe dotato di proprietà toniche, toniche e antibatteriche. Lo strumento riduce il processo infiammatorio, riduce il gonfiore dei tessuti. Il farmaco aiuta a migliorare il metabolismo a livello cellulare, attiva il processo di rigenerazione dei tessuti.

Iniezioni di aloe sono autorizzati a fare da soli a casa. La dose giornaliera media è di circa 3 ml.

L'estratto di agave può essere assunto per via orale. Gli adulti hanno bisogno di bere non più di 5 ml del farmaco tre volte al giorno. Per i bambini sotto i 5 anni, la dose raccomandata è di circa dieci gocce. Gli adolescenti dovrebbero assumere 2,5 ml del farmaco tre volte al giorno.

Unguento fatto in casa può anche essere fatto da agave: altri ingredienti vengono aggiunti alla linfa della pianta. Ad esempio, miele o alcool. Gli unguenti fatti in casa hanno forti proprietà analgesiche.

L'estratto di aloe aiuta perfettamente non solo a bollire. Elimina irritazioni o arrossamenti sulla pelle.

Una donna che usa l'aloe per pus non può preoccuparsi del suo aspetto. Dopo aver usato unguenti e compresse fatti in casa, non ci sono brutte cicatrici o cicatrici.

Aloe Purulent Wound Recipes

L'aloe guarisce bene la ferita. Unguento medico può essere preparato secondo il seguente schema:

  • 100 ml di succo di agave sono mescolati con 100 grammi di miele.
  • Alla miscela, aggiungere 5 ml di vodka.

L'unguento deve essere conservato in un luogo freddo. Deve essere applicato sulla pelle entro due giorni.

L'aloe contro l'acne giovanile dovrebbe essere applicata come segue:

  • Il succo viene spremuto dalle foglie di agave.
  • 5 ml della bevanda sono mescolati con 5 ml di succo di limone.
  • Nel liquido risultante aggiungere 10 ml di infusione a base di camomilla.
  • Il farmaco deve essere diluito con 200 ml di acqua.

La bevanda risultante dovrebbe essere consumata tre volte al giorno. Migliora le condizioni della pelle, ha proprietà rinfrescanti e tonificanti. La composizione del farmaco contiene succo di limone, quindi la sua durata è di circa 5 giorni. In questo caso, la bevanda deve essere in un contenitore di vetro ben chiuso.

C'è anche una ricetta così popolare:

  • Alcool combinato con aloe in un rapporto di 1: 4.
  • I mezzi insistono almeno 15 minuti.

Questa lozione dovrebbe essere applicata all'area problematica due volte al giorno. Riduce la pelle grassa, elimina l'infiammazione, attira il pus.

Cucinare l'aloe a casa

Puoi fare questo:

  • Tagliare le foglie fresche della pianta, tenerle in frigorifero per almeno 10 ore.
  • Successivamente, l'aloe deve essere tagliata longitudinalmente.
  • Un po 'di iodio gocciola sulla foglia. La pianta viene applicata a ebollizione, fissare saldamente la ferita con un cerotto.

Compress deve essere cambiato circa cinque volte al giorno. Dopo l'apertura del foruncolo, la ferita viene disinfettata completamente.

Per ottenere un succo sano, devi lavare le foglie di aloe. Dopo questo, sono tagliati in piccoli pezzi. Il succo deve essere schiacciato attraverso una garza, che è avvolta in diversi strati.

Per preparare il gel, è necessario tagliare diversi fogli grandi della pianta. Dopo 15 minuti, ne esce il succo giallo. Questo liquido deve essere drenato. Quindi rimuovere la polpa della pianta con un cucchiaio. Viene trasferito su un piatto pulito e frullato con un frullatore fino a ottenere una consistenza omogenea. Il gel risultante viene trasferito in un barattolo e messo in un luogo freddo. Prima dell'uso, si consiglia di diluire il farmaco con acqua in un rapporto di 1: 5.

Farmaci Aloe Farmacia

Il succo farmaceutico dell'agave viene anche usato per trattare le ferite purulente. È confezionato in piccole bottiglie di vetro scuro. La medicina ha un aroma speziato e un sapore amaro. Il costo del prodotto farmaceutico è di circa 90 rubli. Prima dell'uso, si consiglia di diluirlo con acqua: l'alcol è presente nella composizione del farmaco. Altrimenti, la persona può sviluppare un'eruzione allergica.

Rispetto delle misure precauzionali

Le istruzioni per l'uso contengono le seguenti informazioni: le iniezioni con estratto di agave non sono raccomandate per i bambini al di sotto dei tre anni di età. Si raccomanda di abbandonare l'uso delle piante in presenza di suscettibilità individuale ai suoi ingredienti. In presenza di un tumore inferiore alla media, l'agave non è raccomandato. Altrimenti, la neoplasia potrebbe aumentare.

Le donne incinte e le persone inclini alle allergie dovrebbero consultare uno specialista prima di iniziare il trattamento. L'aloe, che aiuta il pus nella ferita, è proibita per essere utilizzata per gravi malattie renali, danni al fegato.

Recensioni

Alevtina, 25 anni:

Sono una persona molto impegnata. Il lavoro richiede molte energie: non rimane molto tempo per le faccende domestiche. Una settimana fa ho deciso di accarezzarmi la camicetta e ho bruciato un po 'con un ferro caldo. Un secondo dopo c'era un forte dolore alla mano. In lacrime, accorsi al computer, leggere su Internet le proprietà utili dell'agave. Ho deciso di fare un impacco. Due giorni dopo, non c'era traccia dell'ustione. Ma questo non è l'unico evento gioioso della mia vita. Finalmente ho trovato un nuovo lavoro, quindi ora avrò più tempo libero per me stesso. Ma non ho lasciato la sorprendente pianta: bevo il suo estratto tre volte al giorno. Mi sento semplicemente fantastico: dopo tutto, l'agave migliora l'immunità e migliora il sonno!

Alexandra, 32 anni:

Di recente, mio ​​marito ha colpito una scheggia nel suo dito. Riuscì a tirarla fuori, ma una piccola bolla si formò sul punto danneggiato. Sfortunatamente, l'unguento "Levomekol", che ha sempre aiutato in tali situazioni, è finito. La madre che è venuta a trovarmi ha detto che fa sempre lozioni con l'agave. Abbiamo una bella pentola di aloe sulla finestra di casa. Ho preparato un decotto della ricetta per mia madre. L'ascesso scomparve presto, senza lasciare segni sul dito.

Buon pomeriggio, cari lettori!

Se non hai ancora piante di aloe tra le piante, allora ti consiglio di avviarlo. L'aloe è una pianta medicinale. A causa dell'elevato contenuto di sostanze biologicamente attive (oltre duecento), l'aloe è usato per trattare varie malattie. In questo post voglio condividere con voi le ricette per il trattamento di lividi di aloe, ferite e ulcere, poiché questa pianta ha proprietà battericide e cicatrizzanti molto forti. Per la preparazione di unguenti, compresse e lozioni di aloe usano le foglie e il succo da loro, così come le radici. Taglia le foglie più basse, sono sempre più lunghe e mature di quelle superiori. Assicurati di prestare attenzione alle punte delle foglie: la più utile - con punte essiccate. La lunghezza del foglio deve essere di quindici centimetri o più. Succo di aloe, usare solo fresco. Più a lungo è immagazzinato, meno potere di guarigione ha. Bene, cosa lascia scegliere e quale succo è più utile da usare, ora sai, andiamo direttamente alla preparazione di prodotti terapeutici con l'aloe per la guarigione di ferite e ulcere.

Trattiamo lividi, ferite e ulcere di aloe. Ricette significa.

P1- tritare le foglie di aloe e aggiungere tre cucchiai di lardo di maiale in una tazza di foglie, mescolare bene, mettere in un luogo fresco e buio per tre giorni. Applicare una benda con questo unguento una volta al giorno per trattare le ulcere non cicatrizzate.

P2- Prendete due cucchiai di foglie di aloe e foglie di erba medica, strofinandoli con due cucchiai di olio di mandorle. Metti la pelle su ferite con lividi e non tenere più di dieci minuti per evitare una reazione allergica sulla pelle.

P3- Prendi cinque cucchiai di radici di aloe schiacciate e quattro cucchiai di radice di bardana fresca, copri con un bicchiere di olio di mandorle, lascia per un giorno in un luogo caldo. Quindi mettere l'infuso sul fuoco, portare ad ebollizione e cuocere per quindici minuti a fuoco basso, filtrare. Ottimo strumento per lozioni nel trattamento di ferite non cicatrizzanti.

P4- Prendi due cucchiai di foglie di aloe e fiori di erba di San Giovanni, copri con quattro cucchiai di olio di semi di girasole, parti per tre settimane. Applicare bende con unguento sulle ferite e lubrificare il morso del cane.

P5- Sei cucchiai di erba e fiori del convolvolo, versare un bicchiere di alcol, insistere per 15 giorni, filtrare e versare in una bottiglia di vetro scuro, aggiungere 8 cucchiai di succo di aloe. Utilizzare per lozioni e comprime sulle ferite, diffondendo un cucchiaio di tintura in mezzo bicchiere di acqua bollita.

R6- Prendi due cucchiai di foglie di aloe schiacciate, fiori di calendula, fiori di camomilla, mescola e copri con un bicchiere di acqua bollente, lascia agire per mezz'ora, filtrare e usare per lavare le ferite.

R7- Prendi due cucchiaini di foglie di aloe, erba di equiseto, fiori di calendula, erba di trifoglio dolce, mescola. Tre cucchiai della miscela versare due tazze di acqua bollente, raffreddare, scolare l'acqua. Avvolgere il residuo in una garza e applicare caldo su una ferita infiammata o far bollire.

P8- Versare due bicchieri di foglie di aloe con quattro bicchieri di olio di semi di girasole, aggiungere due bicchieri di alcool al 40%, lasciare per tre giorni, quindi far evaporare l'alcool a fuoco basso. Utilizzare nel trattamento di ferite e piaghe da decubito.

P9- Mescolare una foglia di aloe e fiori di calendula, due cucchiai di erba millefoglie, tre cucchiai di erba iperico, coprire con un bicchiere di alcool al 76%, lasciare per due settimane. Strofina la tintura con lividi, lividi e piccole ferite.

P10- Prendi un cucchiaio di foglie di aloe schiacciato e due cucchiaini di erba celidonia e corteccia di viburno, mescola e copri con mezza tazza di acqua bollente, lascia riposare per mezz'ora. Mettere la pappa sulla zona danneggiata per venti minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida e applicare una benda di fissaggio. Questo rimedio limita rapidamente i vasi sanguigni e promuove la guarigione delle ferite.

P11- Mescolare un cucchiaio di foglie di aloe tritato, tre cucchiai di erba celidonia, una carota grattugiata di medie dimensioni. Applicare la miscela su una benda e applicare sulla ferita una volta al giorno. Buon agente antibatterico e detergente.

Per curare lividi, ferite e ulcere di aloe, devi coltivarlo, perché in farmacia puoi comprare molte erbe, ma non l'aloe fresco. Oggi ho condiviso le ricette per il trattamento delle lesioni cutanee, e puoi aggiungere ricette con l'aloe per eventuali malattie nei commenti, aiutandoti così a vicenda con consigli.

In questo video, un'altra ricetta con aloe.

Fin dall'antichità, l'aloe è stato conosciuto per le sue proprietà antimicrobiche e antisettiche, che sono efficaci non solo nella lotta contro la psoriasi e l'eczema, ma anche suppurazioni di varia natura. Tuttavia, per curare i disturbi della pelle in agave, è necessario sapere come usarli correttamente.

Aiuta con le bolle

Affinché il pus dell'acne, che è un'infiammazione acuta del follicolo pilifero, esca in modo sicuro e senza complicazioni, è necessario utilizzare solo piante di età superiore ai 3 anni. Le giovani piantine non possono vantare un forte effetto battericida, in grado di resistere a streptococchi e stafilococchi resistenti.

Va ricordato che un'ebollizione che si differenzia da un normale brufolo aumentando le dimensioni e l'aumento del dolore può apparire in qualsiasi parte del corpo umano.

L'errore chiave che i pazienti fanno quando incontrano per la prima volta un tumore antiestetico e spiacevole è un tentativo di strappare una piaga. Tuttavia, il pus è necessario per dare il tempo di salire ai tessuti superficiali. Solo allora l'essudato si estenderà dal corpo con successo.

comprimere

Un lungo processo di "invecchiamento" del pus, che si estende in media 4-5 giorni, è il seguente:

  1. La formazione di gonfiore solido rosso, offrendo disagio.
  2. La crescita del brufolo in una grossa massa.
  3. Infine, la formazione di una testa di colore bianco-giallo, che forma gradualmente una ferita aperta.

È l'aloe che aiuterà nel più breve tempo possibile a disegnare l'essudato negli strati superiori del derma. La procedura corretta per applicare una pianta ad un ascesso comporta diversi passaggi:

  1. Bollire la disinfezione.
  2. Taglio, lavaggio accurato, taglio longitudinale e sbavatura con una goccia di iodio di una foglia di agave fresca.
  3. Attaccare a ebollizione e fissare l'impacco con una benda o cerotto.

Il paziente dovrà cambiare questa medicazione ogni 2-4 ore. Quindi i microrganismi patogeni che provocano l'infiammazione purulenta non sono abituati all'azione di un solo agente, l'agente antinfiammatorio di Vishnevsky. Dopo diverse procedure, sarà possibile notare un miglioramento della condizione - il colore della pelle si normalizza, l'edema si attenua, il prurito, il rossore e l'aumento della temperatura corporea scompaiono.

Dopo che il pus inizia a uscire dalla ferita, l'area interessata dovrà essere accuratamente trattata con perossido di idrogeno, e per la disinfezione e la guarigione finale, applicare una compressa inumidita con soluzione salina bollita.

È importante! Suppuration non può essere sconfitto, se utilizzato per fissare l'intonaco compresse, alito cattivo.

Per combattere le bolle, si può usare un unguento speciale, fatto da:

  • 3 cucchiai. l. piante di linfa;
  • 1 cucchiaio. l. achillea;
  • 3 cucchiai. l. Erbe iperico;
  • 1 cucchiaio. l. miele;
  • 1 cucchiaio. l. olio vegetale;
  • 1 tuorlo

L'acqua viene portata ad ebollizione e quindi vengono versate le erbe miste. La soluzione viene infusa per 15 minuti. Quindi vengono aggiunti gli ingredienti rimanenti.

Unguento può essere considerato finito dopo la miscelazione. La massa viene applicata all'area infiammata per 20 minuti e, una volta passata, viene lavata via. È necessario assicurarsi che non abbia il tempo di asciugarsi sulla pelle.

infusione

Dalle foglie puoi fare te stesso e medicine per la somministrazione orale. Per fare questo, sono presi in un volume di 100 ge riempiti con alcol al 40% o vodka. L'infusione viene lasciata in questa forma per 7 giorni, dopo di che viene filtrata e consumata due volte al giorno 40 minuti prima di un pasto, 1 cucchiaino. Corso generale - almeno 10 giorni. Dopo, una pausa per una settimana e poi la ripresa della terapia nella stessa modalità.

Brucia il trattamento

A causa di ustioni, sulla pelle possono formarsi vesciche purulente e acquose. È possibile sbarazzarsi di ferite dolorose con l'aiuto di un agave solo se viene applicato immediatamente dopo aver ricevuto il danno. Se l'integrità del derma si rompe, il succo spremuto deve essere fatto bollire a fuoco basso per 2 minuti, quindi raffreddare, immergere un batuffolo di cotone, attaccarlo alla zona interessata e bendare. Comprimi i cambiamenti ogni 4 ore e l'intero ciclo di trattamento dura 4 giorni. Il miglioramento del benessere dovrebbe verificarsi entro poche ore dopo l'applicazione della prima medicazione alla ferita.

In caso di un leggero danneggiamento della pelle e di una leggera bruciatura con arrossamento della pelle, l'area lesa viene semplicemente lavata con acqua fredda e asciugata con la linfa della pianta il più spesso possibile. Il colore della pelle tornerà normale il giorno successivo. Per ottenere il succo, i fogli devono essere macinati e strizzati usando una garza.

È importante! I pazienti con gravi e gravi ustioni non raccomandano categoricamente di usare immediatamente l'aloe. Il suo uso, accompagnato dall'attenta supervisione del medico curante, è consentito solo 4 giorni dopo l'inizio del trattamento professionale.

Pulizia e guarigione delle ferite

Per il trattamento di ulcere trofiche, tagli e ferite è impossibile trovare un antisettico ad azione più rapida. Se il caso è complicato dall'aspetto del danno dell'essudato torbido all'interno, il succo viene usato insieme alla polpa. Per non estrarre una formazione purulenta per lungo tempo e, forse, in modo inefficiente, dovrai usare il vecchio metodo provato:

  1. Staccare il foglio.
  2. Posiziona il foglio sull'area ferita.
  3. Correggere con un cerotto o una benda.

Fatto! È noto che l'aloe estrae il pus molto rapidamente, esercitando un effetto rigenerante sulla pelle, che favorisce una rapida guarigione dei tagli. Questo effetto è inestimabile nella lotta contro la stomatite aftosa. Agave deve anche estrarre il pus dal brufolo, ma già in bocca. È necessario attaccare un tampone inumidito con succo a dolorosa dolorante e lasciarlo per un po ', quindi sostituirlo con un nuovo vello.

Quando sbarazzarsi di wen (lipomi)

I rappresentanti di altri problemi sottocutanei molto spiacevoli sono wen o lipomi. Visivamente simili ai foruncoli, appartengono alla categoria dei tumori benigni e presentano dimensioni significative (da 5 a 40 mm o più), ma non formano metastasi potenzialmente letali e non provocano dolore e grave disagio. Eppure tali tumori provocano la comparsa di complessi nelle persone perché appaiono brutti e malsani, specialmente se si trovano sul viso o sul collo.

L'emergere di Wen è inestricabilmente legato alla malnutrizione, vale a dire il consumo di prodotti contenenti componenti di bassa qualità. La situazione è aggravata da uno stile di vita sedentario, in cui il corpo rallenta i processi di decomposizione, progettati per purificare il corpo dagli elementi di scarto. Di conseguenza, si accumulano nel tessuto adiposo.

A pus dal brufolo, che è una wen, è uscito senza difficoltà, è necessario utilizzare i fogli di fondo di agave, precedentemente tenuti in frigorifero per 4 giorni. La pianta viene pelata, tagliata, applicata al lipoma e fissata con del nastro adesivo. Compress è cambiato 4 volte al giorno. Deve essere aggiornato prima di andare a letto. Se si scopre che il lipoma era un tumore superficiale, il pus dal brufolo si svuoterebbe in circa 7 giorni. Ma per il trattamento della wen più profonda, dovrai mostrare molta più pazienza - tali piaghe si aprono in 2-3 settimane.

Questo metodo di trattamento non ha effetti collaterali, quindi puoi seguirlo tranquillamente. La cosa principale è osservare l'accurata disinfezione della Wen esposta per prevenire l'infezione.

Ogni paziente deve capire che l'agave può solo aiutare con problemi locali e isolati e non è in grado di far fronte a malattie più gravi, le cui cause sono radicate in una caduta di immunità o un malfunzionamento negli organi interni. Pertanto, anche con l'uso di aloe, il ruolo dell'intervento medico non dovrebbe essere diminuito.

Come usare i fogli di aloe?

I fogli scarlatti possono essere applicati alle ferite, puoi anche pulirli con la faccia pulita in modo che i brufoli non appaiano e la pelle sia pulita. Puoi anche spremere il succo scarlatto dai fogli e seppellirlo nel naso con un raffreddore.

Le foglie di aloe possono essere utilizzate in diversi modi.

Faccio maschere per il viso dal succo di aloe, aggiungo a shampoo, sapone, viso e crema per le mani, applica con mal di gola e altre malattie.

Prima di usare i fogli di aloe, li lavo, li taglio a pezzetti, li verso con acqua fresca, lasciamo riposare le foglie per un po '(circa 2-3 ore), poi filtrano attraverso la garza, solo per poi aggiungerle a vari cosmetici.

Se c'è un livido sul corpo, o un taglio, lavo la mia foglia di aloe, la taglio a metà e la attacca al livido, alla ferita.

Puoi mettere la foglia di aloe per una notte, avvolgendola bene con una garza o una benda.

La foglia di aloe può essere trasformata in pappa, è necessario lavare l'aloe, tagliarla a pezzi e frantumarla in un frullatore, tale grana può essere utilizzata nella produzione di maschere fatte in casa, per il trattamento delle articolazioni, con rash allergico.

Le foglie di aloe sono state usate a lungo per scopi medicinali, quindi molte piante crescono in casa. Prima di usare le foglie, devono essere conservate per un giorno o più in frigorifero, quindi danno un effetto maggiore durante il trattamento.

Il succo di aloe fresco viene utilizzato in una miscela con miele per il trattamento della rinite, soprattutto nei bambini piccoli, e taglia bene le foglie per aprire le ferite, e il succo di aloe impedisce la suppurazione delle ferite aperte, e se è già lì, aiuta a rimuovere la suppurazione.

Con il raffreddore prolungato, la bronchite e l'immunità ridotta fanno una miscela di aloe (mince), miele e alcool, tutti i giorni ingeriti da un cucchiaio di succo formato.

L'aloe vera (uno degli aiuti di aloe) è ampiamente utilizzata per preparare varie creme, schiume detergenti, maschere, sieri, lozioni per il viso. Ci sono persino serie intere di cosmetici con foglie di aloe vera.

Usando l'aloe per le bruciature e la guarigione delle ferite

Effetto sulla rigenerazione della pelle

È noto da tempo che i rimedi popolari non sono inferiori nella loro efficacia ai farmaci. Il succo di aloe è usato per trattare vari tipi di ustioni. Il succo viene usato come mezzo indipendente e come ausiliario. Tutto dipende dal grado di danno. È interessante notare che questa pianta di guarigione non solo accelera il processo di guarigione, ma aiuterà a evitare la formazione di cicatrici e cicatrici.

Il succo di aloe è la base di molte miscele terapeutiche che vengono utilizzate per uso esterno. La polpa di aloe per un lungo periodo di tempo può trattenere la concentrazione di umidità, eliminando così l'infiammazione e proteggendo la ferita dalla penetrazione di batteri nocivi.

Inoltre, l'aloe tira il pus da un punto d'ebollizione. Questa formazione può avvenire ovunque sul corpo. Solitamente un punto d'ebollizione causa molti problemi a una persona, specialmente a sensazioni dolorose. Spremere un ascesso da soli non ne vale la pena. Ha bisogno di tempo per maturare. Una testa purulenta appare solo dopo pochi giorni.

Ora è il momento di estrarre il pus. L'aloe è solo lo strumento più semplice ed efficace che è in grado di estrarre il pus dall'ebollizione.

Il livido è un'altra formazione spiacevole che spesso appare sul corpo. Certo, voglio liberarmi rapidamente di questo doloroso granello, che era il risultato della contusione. Oggi i farmacisti offrono molti prodotti diversi, ma puoi usare la lozione con i lividi di aloe.

Come puoi vedere, la fede dei nostri antenati nel potere curativo delle piante non è stata vana. E ora, quando le farmacie sono piene di droghe, possiamo usare ciò che la natura stessa ha donato.

Video "Proprietà curative di aloe vera"

Da questo video imparerai le principali proprietà curative della pianta di aloe.

Preparazione dell'area interessata

Prima di applicare un impacco di aloe sulla ferita, l'area interessata deve essere preparata:

  1. Eliminare immediatamente la causa della bruciatura. Ad esempio, se la bruciatura è soleggiata, vai in un luogo ombreggiato.
  2. Determina il grado di ustione. Pertanto, una lesione di grado I interessa solo lo strato dell'epidermide. Il rossore compare nel sito della lesione, il dolore è presente. Le ustioni di grado II sono caratterizzate da vesciche e forti dolori. Una lesione di terzo grado penetra già attraverso tutti gli strati della pelle. Tali ustioni possono causare gonfiore, ma a malapena danno, perché le terminazioni nervose sono influenzate.
  3. Raffreddare l'area interessata. Questa manipolazione aiuterà a "tirare fuori" il calore dalla ferita e lenire la pelle prima di applicare l'aloe. È possibile sostituire il posto interessato sotto un getto di acqua fredda per 15 minuti o attaccare un panno imbevuto di acqua fredda alla ferita.
  4. Quindi, pulire la ferita con acqua e sapone. Poi di nuovo, sciacquare sotto l'acqua fredda e risciacquare asciutto con un asciugamano.

Si noti che non è possibile strofinare la pelle con sforzo, perché la pelle potrebbe crepa o vesciche.

Caratteristiche dell'applicazione

Per ustioni termiche

La bruciatura dell'acqua bollente è la lesione più comune. Per questo motivo, la presenza di agave (nome popolare aloe) sul davanzale della finestra non sarà superfluo. Questa pianta medicinale ripristina rapidamente la pelle e riduce il dolore nel processo di guarigione. Basta prendere un foglio, tagliarlo nel senso della lunghezza e attaccare la polpa alla ferita, fissandola con una benda.

chimico

Questo tipo di ustione richiede cautela. Per prima cosa è necessario pulire completamente la pelle delle sostanze chimiche. L'aloe è usato come rimedio aggiuntivo. L'area interessata è asciugata con una soluzione di una soluzione acquosa di aloe ogni due ore. Puoi attaccare un impacco con foglie schiacciate.

solare

In caso di scottature, si consiglia di applicare del succo fresco sulla ferita. Il succo di guarigione viene applicato un paio di volte al giorno, il secondo giorno smette di prurito, l'infiammazione si attenua. Si noti che il farmaco può essere conservato per un breve periodo in frigorifero in un contenitore di vetro.

elettrico

Quando una bruciatura elettrica alla zona lesa mette il succo di aloe, che è pre-diluito con acqua. Una foglia tagliata di fresco della pianta può essere applicata al sito di lesione. Gli enzimi del succo riducono la probabilità di una cicatrice. Quando si applica il succo, che contiene 22 aminoacidi - il materiale da costruzione delle cellule, le cellule danneggiate vengono rigenerate 8 volte più velocemente.

Guarigione delle ferite

Per la guarigione delle ferite usare unguenti, compresse di piastre fogliari di aloe e il loro succo. Usa le foglie situate sotto, perché sono più carnose e mature. La maggior parte dei vantaggi delle lastre in fogli con punte essiccate. La lunghezza del piatto fogliare deve essere di almeno 15 cm. Il succo di aloe, che viene usato per la guarigione delle ferite, dovrebbe essere appena spremuto. Il fatto è che più a lungo lo si mantiene, meno componenti utili e proprietà curative rimangono in esso.

Elaborazione primaria

Una foglia di aloe viene applicata a una ferita aperta, tagliata prima, quindi viene applicata una fasciatura di fissaggio, che viene cambiata durante il giorno. La pianta è ricca di produzione volatile, sostanze resinose e vitamine, quindi ha un effetto battericida sulla zona danneggiata. Agave tira pus da una ferita aperta. La linfa di aloe viene applicata alle ferite nelle quali non c'è pus. La pianta ha un effetto anestetico e antinfiammatorio.

Fase di recupero

Per il trattamento delle ferite viene preparato un unguento: le foglie sono prive di spine, schiacciate e mescolate in quantità uguali con acqua bollita, dopo di che alla miscela viene aggiunta la stessa quantità di glicerina e 1 cucchiaino. succo di limone La miscela risultante insiste giorno in un luogo buio. Ora rimane solo per filtrare la miscela e conservarla in frigorifero. L'unguento viene applicato per la guarigione di ferite, ulcere, piaghe da decubito.

Il succo di aloe accelera il processo di guarigione con congelamento, lividi, punture di insetti. Una delle proprietà dell'agave è quella di prevenire la formazione di tessuto cicatriziale grossolano. Causa rapido recupero e rigenerazione delle cellule nella zona lesa. Sotto l'influenza di aloe, il tessuto connettivo viene creato 4 volte più velocemente, e le cellule morte vengono elaborate più intensamente dagli enzimi che compongono la pianta.

Gli atleti professionisti trattano il dolore muscolare, distorsioni, graffi e lividi con questo strumento di guarigione unico.

Precauzioni di sicurezza

Se usato esternamente, il succo di agave non ha praticamente controindicazioni, pertanto l'aloe è stata utilizzata con successo per ferite purulente, ustioni e altre lesioni cutanee. Se i farmaci sono usati per trattare per via intramuscolare, allora ci sono una serie di controindicazioni. Dentro è impossibile usare un'agave a un mese abbondante. Malattie del fegato, nefrite dei reni, alcuni tipi di malattie cardiache richiedono il parere di un medico.

Vari tipi di sanguinamento sono anche nella lista delle controindicazioni, in quanto possono aumentare il flusso di sangue, che peggiorerà la salute di una persona.

Le iniezioni di aloe vera non devono essere somministrate a bambini al di sotto dei tre anni di età. In presenza di un tumore di scarsa qualità, la pianta non deve essere utilizzata neanche perché potrebbe causare un aumento del tumore.

Le donne incinte e le persone che sono inclini alle allergie dovrebbero consultare un medico prima di iniziare il trattamento.

Le ferite sono trattate con succo di aloe acquistato presso i chioschi di farmacia. Prima di usarlo, il contenuto deve essere diluito con acqua, poiché nella composizione è usato alcol. Altrimenti, sono possibili reazioni allergiche.

Con cautela applicare il succo di aloe con forte dolore e gonfiore, così come le bruciature sul viso.

Ferite purulente di aloe - proprietà curative e precauzioni

Quasi tutte le persone, almeno una volta nella vita, hanno affrontato ferite purulente. Le ragioni della loro presenza sono diverse. Nella ferita in cui è penetrata l'infezione, dopo un po 'di tempo il pus inizia ad accumularsi. Questo può essere considerato una reazione difensiva. Dopo tutto, il corpo percepisce corpi estranei (trucioli di metallo o segatura) come oggetti alieni.

Molto spesso si formano vesciche purulente sulle dita delle mani e dei piedi (le gambe possono trovarsi sull'unghia), quindi questa parte del corpo che è maggiormente esposta a stress meccanico e inquinamento, quindi, i microbi penetrano nella ferita è molto semplice.

Inoltre, le bolle possono essere da bolle, acne e con dolore ai denti, quando le gengive sono infiammate e gonfie, prima di applicare gli agenti tiranti a base di aloe e altri consultare un medico.

Nei casi più gravi, il paziente richiede un intervento medico. Se l'ascesso aumenta di dimensioni o la temperatura aumenta improvvisamente, viene eseguita un'apertura chirurgica dell'ascesso con la creazione di drenaggio.

In altre situazioni, puoi affrontare il problema, come la suppurazione della ferita, da solo. Per esempio, l'unguento di Vishnevsky asciuga perfettamente le ferite. Contiene i seguenti ingredienti:

Per tirare fuori il pus dalla ferita a casa, è necessario mettere un po 'di unguento su un piccolo pezzo di garza. Una benda viene applicata all'area interessata. La ferita viene accuratamente fissata con una benda. Dopo 12 ore, la benda deve essere rimossa, i resti del medicinale rimossi con un tovagliolo. La parte del corpo su cui è presente un ascesso viene trattata con alcol e viene preparata una medicazione fresca.

Per combattere le ferite purulente, viene anche usato attivamente l'unguento con l'ittiolo. Ha un effetto antisettico. L'unguento contiene una grande quantità di zolfo. La droga tira bene pus da una ferita chiusa:

  • Si consiglia di mettere una piccola quantità di farmaco su un tovagliolo di garza.
  • Dovrebbe essere collegato all'ascesso e lasciare durante la notte.

Lo strumento non può essere utilizzato in caso di ipersensibilità ai suoi componenti.

L'unguento Levomekol può essere applicato sulla ferita. Differisce nell'azione combinata. La composizione di "Levomekol" contiene due componenti principali: metiluracile e cloramfenicolo. Quest'ultimo appartiene al gruppo di antibiotici. Il metiluracile attiva anche il sistema immunitario. Rimuove il processo infiammatorio, accelera il processo di guarigione di varie lesioni.

Nel trattamento delle bolle usare il succo di aloe. Ha proprietà anti-infiammatorie. Il succo viene utilizzato per l'irrigazione e lozioni. Puoi inumidire una benda sterile con succo fresco spremuto da foglie di lillà. È applicato a un ascesso per parecchie ore. Ben fa schifo di pus, fatto con le foglie di mirtilli. Le cipolle contribuiscono anche all'assorbimento delle ulcere.

Come applicare l'aloe per curare le ferite?

Come applicare l'aloe per curare le ferite?

Se non hai ancora piante di aloe tra le piante, allora ti consiglio di avviarlo. L'aloe è una pianta medicinale. A causa dell'elevato contenuto di sostanze biologicamente attive (oltre duecento), l'aloe è usato per trattare varie malattie. In questo post voglio condividere con voi le ricette per il trattamento di ammaccature di aloe, ferite e ulcere, in quanto questa pianta ha molto forte. Cura le ferite di aloe con proprietà battericide e cicatrizzanti.

Per la preparazione di unguenti, compresse e lozioni di aloe usano le foglie e il succo da loro, così come le radici. Taglia le foglie più basse, sono sempre più lunghe e mature di quelle superiori. Assicurati di prestare attenzione alle punte delle foglie: la più utile - con punte essiccate. La lunghezza del foglio deve essere di quindici centimetri o più. Succo di aloe, usare solo fresco. Più a lungo è immagazzinato, meno potere di guarigione ha. Bene, cosa lascia scegliere e quale succo è più utile da usare, ora sai, andiamo direttamente alla preparazione di prodotti terapeutici con l'aloe per la guarigione di ferite e ulcere.

Trattamento di bruciare l'aloe. Per il trattamento delle ustioni usate l'infusione di foglie di aloe con miele. Le foglie sono tagliate, versate il miele e insistete in un luogo buio per un mese. Poi vengono accuratamente macinati, mescolati di nuovo con il miele, filtrati e usati come impacchi. Certo, è meglio avere sempre un po 'di tale infuso a casa, ma le ustioni possono anche essere trattate con succo fresco: basta spremere il succo dalle foglie inferiori di aloe, impregnare salviette di garza e applicarle alle ustioni.

Trattamento delle ferite all'aloe Con le ferite aperte, la foglia di aloe viene semplicemente tagliata, applicata con polpa alla ferita e fissata con una benda o un cerotto. Durante il giorno, il foglio viene cambiato più volte e la ferita inizia a stringere. Un rimedio esterno per il trattamento delle ferite può essere preparato da aloe, glicerina e succo di limone. Per fare questo, tagliare le spine dalle foglie, mescolarle (100 g) in un frullatore con la stessa quantità di acqua bollita raffreddata, quindi aggiungere glicerina (100 g) e succo di limone (1 cucchiaino). Ancora una volta, mescolando con cura, insistere sulla miscela in un luogo fresco e buio per un giorno, filtrare e conservare in frigorifero. Applicare con ferite, piaghe da decubito, ulcere, congelamento, ustioni.

Trattamento di aloe furuncles, eczema e psoriasi. Esecuzione di bolle può curare unguento dalle foglie di aloe (3 cucchiai), erbe di erba di San Giovanni (3 cucchiai), achillea (1 cucchiaio), miele (1 cucchiaio), tuorlo e olio vegetale (1 cucchiaino). Le piante devono mescolare, versare acqua bollente e lasciare per 15 minuti. Il miele, il tuorlo e il burro vengono aggiunti alla miscela raffreddata, mescolati e applicati a bolle o ulcere. L'unguento deve essere conservato per almeno 10 minuti, evitando che si secchi, quindi risciacquare con acqua tiepida.

Le ulcere possono essere curate strofinando la pelle con succo di aloe e allo stesso tempo portandola dentro, 3 volte al giorno, 1 cucchiaino da tè mezz'ora prima dei pasti.

Per l'eczema, mescolare il succo di aloe, miele e vino rosso secco; Insistere per una settimana in un posto buio e fresco, a volte scuotendo la miscela. L'infusione risultante viene presa in 1 cucchiaio 3 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti, per 2-3 mesi.

Per la psoriasi si utilizzano le compresse di succo di aloe, celandina e radice di calamo - i succhi di queste piante vengono presi in 25 ml ciascuno, l'olio di lino e l'aceto di tavola vengono aggiunti nelle stesse quantità e il succo di scoiattolo, che viene comunemente chiamato netbere. Tutti gli ingredienti sono mescolati, preparati con acqua bollente (1,5 tazze) e insistito per 2-3 ore, quindi applicati per diverse ore alle aree interessate.

Come applicare l'aloe?

Sii sano caro lettore!

Fin dall'antichità, l'aloe è stato conosciuto per le sue proprietà antimicrobiche e antisettiche, che sono efficaci non solo nella lotta contro la psoriasi e l'eczema, ma anche suppurazioni di varia natura. Tuttavia, per curare i disturbi della pelle in agave, è necessario sapere come usarli correttamente.

Affinché il pus dell'acne, che è un'infiammazione acuta del follicolo pilifero, esca in modo sicuro e senza complicazioni, è necessario utilizzare solo piante di età superiore ai 3 anni. Le giovani piantine non possono vantare un forte effetto battericida, in grado di resistere a streptococchi e stafilococchi resistenti.

Va ricordato che un'ebollizione che si differenzia da un normale brufolo aumentando le dimensioni e l'aumento del dolore può apparire in qualsiasi parte del corpo umano.

L'errore chiave che i pazienti fanno quando incontrano per la prima volta un tumore antiestetico e spiacevole è un tentativo di strappare una piaga. Tuttavia, il pus è necessario per dare il tempo di salire ai tessuti superficiali. Solo allora l'essudato si estenderà dal corpo con successo.

Un lungo processo di "invecchiamento" del pus, che si estende in media 4-5 giorni, è il seguente:

  1. La formazione di gonfiore solido rosso, offrendo disagio.
  2. La crescita del brufolo in una grossa massa.
  3. Infine, la formazione di una testa di colore bianco-giallo, che forma gradualmente una ferita aperta.

È l'aloe che aiuterà nel più breve tempo possibile a disegnare l'essudato negli strati superiori del derma. La procedura corretta per applicare una pianta ad un ascesso comporta diversi passaggi:

Il paziente dovrà cambiare questa medicazione ogni 2-4 ore. Quindi i microrganismi patogeni che provocano l'infiammazione purulenta non sono abituati all'azione di un solo agente, l'agente antinfiammatorio di Vishnevsky. Dopo diverse procedure, sarà possibile notare un miglioramento della condizione - il colore della pelle si normalizza, l'edema si attenua, il prurito, il rossore e l'aumento della temperatura corporea scompaiono.

Dopo che il pus inizia a uscire dalla ferita, l'area interessata dovrà essere accuratamente trattata con perossido di idrogeno, e per la disinfezione e la guarigione finale, applicare una compressa inumidita con soluzione salina bollita.

È importante! Suppuration non può essere sconfitto, se utilizzato per fissare l'intonaco compresse, alito cattivo.

Per combattere le bolle, si può usare un unguento speciale, fatto da:

  • 3 cucchiai. l. piante di linfa;
  • 1 cucchiaio. l. achillea;
  • 3 cucchiai. l. Erbe iperico;
  • 1 cucchiaio. l. miele;
  • 1 cucchiaio. l. olio vegetale;
  • 1 tuorlo

L'acqua viene portata ad ebollizione e quindi vengono versate le erbe miste. La soluzione viene infusa per 15 minuti. Quindi vengono aggiunti gli ingredienti rimanenti.

Unguento può essere considerato finito dopo la miscelazione. La massa viene applicata all'area infiammata per 20 minuti e, una volta passata, viene lavata via. È necessario assicurarsi che non abbia il tempo di asciugarsi sulla pelle.

Dalle foglie puoi fare te stesso e medicine per la somministrazione orale. Per fare questo, sono presi in un volume di 100 ge riempiti con alcol al 40% o vodka. L'infusione viene lasciata in questa forma per 7 giorni, dopo di che viene filtrata e consumata due volte al giorno 40 minuti prima di un pasto, 1 cucchiaino. Corso generale - almeno 10 giorni. Dopo, una pausa per una settimana e poi la ripresa della terapia nella stessa modalità.

A causa di ustioni, sulla pelle possono formarsi vesciche purulente e acquose. È possibile sbarazzarsi di ferite dolorose con l'aiuto di un agave solo se viene applicato immediatamente dopo aver ricevuto il danno. Se l'integrità del derma si rompe, il succo spremuto deve essere fatto bollire a fuoco basso per 2 minuti, quindi raffreddare, immergere un batuffolo di cotone, attaccarlo alla zona interessata e bendare. Comprimi i cambiamenti ogni 4 ore e l'intero ciclo di trattamento dura 4 giorni. Il miglioramento del benessere dovrebbe verificarsi entro poche ore dopo l'applicazione della prima medicazione alla ferita.

In caso di un leggero danneggiamento della pelle e di una leggera bruciatura con arrossamento della pelle, l'area lesa viene semplicemente lavata con acqua fredda e asciugata con la linfa della pianta il più spesso possibile. Il colore della pelle tornerà normale il giorno successivo. Per ottenere il succo, i fogli devono essere macinati e strizzati usando una garza.

È importante! I pazienti con gravi e gravi ustioni non raccomandano categoricamente di usare immediatamente l'aloe. Il suo uso, accompagnato dall'attenta supervisione del medico curante, è consentito solo 4 giorni dopo l'inizio del trattamento professionale.

Per il trattamento di ulcere trofiche, tagli e ferite è impossibile trovare un antisettico ad azione più rapida. Se il caso è complicato dall'aspetto del danno dell'essudato torbido all'interno, il succo viene usato insieme alla polpa. Per non estrarre una formazione purulenta per lungo tempo e, forse, in modo inefficiente, dovrai usare il vecchio metodo provato:

  1. Staccare il foglio.
  2. Posiziona il foglio sull'area ferita.
  3. Correggere con un cerotto o una benda.

Fatto! È noto che l'aloe estrae il pus molto rapidamente, esercitando un effetto rigenerante sulla pelle, che favorisce una rapida guarigione dei tagli. Questo effetto è inestimabile nella lotta contro la stomatite aftosa. Agave deve anche estrarre il pus dal brufolo, ma già in bocca. È necessario attaccare un tampone inumidito con succo a dolorosa dolorante e lasciarlo per un po ', quindi sostituirlo con un nuovo vello.

I rappresentanti di altri problemi sottocutanei molto spiacevoli sono wen o lipomi. Visivamente simili ai foruncoli, appartengono alla categoria dei tumori benigni e presentano dimensioni significative (da 5 a 40 mm o più), ma non formano metastasi potenzialmente letali e non provocano dolore e grave disagio. Eppure tali tumori provocano la comparsa di complessi nelle persone perché appaiono brutti e malsani, specialmente se si trovano sul viso o sul collo.

L'emergere di Wen è inestricabilmente legato alla malnutrizione, vale a dire il consumo di prodotti contenenti componenti di bassa qualità. La situazione è aggravata da uno stile di vita sedentario, in cui il corpo rallenta i processi di decomposizione, progettati per purificare il corpo dagli elementi di scarto. Di conseguenza, si accumulano nel tessuto adiposo.

A pus dal brufolo, che è una wen, è uscito senza difficoltà, è necessario utilizzare i fogli di fondo di agave, precedentemente tenuti in frigorifero per 4 giorni. La pianta viene pelata, tagliata, applicata al lipoma e fissata con del nastro adesivo. Compress è cambiato 4 volte al giorno. Deve essere aggiornato prima di andare a letto. Se si scopre che il lipoma era un tumore superficiale, il pus dal brufolo si svuoterebbe in circa 7 giorni. Ma per il trattamento della wen più profonda, dovrai mostrare molta più pazienza - tali piaghe si aprono in 2-3 settimane.

Questo metodo di trattamento non ha effetti collaterali, quindi puoi seguirlo tranquillamente. La cosa principale è osservare l'accurata disinfezione della Wen esposta per prevenire l'infezione.

Ogni paziente deve capire che l'agave può solo aiutare con problemi locali e isolati e non è in grado di far fronte a malattie più gravi, le cui cause sono radicate in una caduta di immunità o un malfunzionamento negli organi interni. Pertanto, anche con l'uso di aloe, il ruolo dell'intervento medico non dovrebbe essere diminuito.

Cari ospiti, si prega di condividere nel sociale. reti. Vogliamo più persone a conoscere le proprietà benefiche delle piante.

Aloe, agave, chi non conosce questa pianta? E coloro che preferiscono mantenere la propria salute con l'aiuto di rimedi naturali, ovviamente, conoscono le proprietà curative di questa pianta. E la più utile tra le 500 specie di aloe è considerata l'aloe vera, ed è questa specie che cresce più spesso sul davanzale della nostra finestra. E il luogo di nascita di questa pianta è la Spagna, o meglio le isole Canarie, e ora ci sono piantagioni di aloe interi.
La ricca composizione chimica spiega le proprietà curative uniche di questa pianta spinosa.

Flemma e altri polisaccaridi, prostaglandine, antraceni, glicoproteine, flavonoidi, composti fenolici, enzimi, amarezza, resine, composti ormono-simili, una piccola quantità di olio essenziale. Oltre ai polisaccaridi banali, ci sono mucopolisaccaridi, glicoproteine ​​composte da vari zuccheri, tra cui il manato acetilato (il suo effetto antivirale è attivamente studiato), l'acido ascorbico, le vitamine B, l'acido folico, i caroteni, la colina, K, Ca, Mg, Zn, Cu.

Le proprietà curative dell'aloe, a giudicare dalle fonti scritte conservate, erano già note più di tremila anni fa.
Attualmente, varie preparazioni di aloe sono utilizzate nelle malattie del tratto gastrointestinale, per il trattamento di gastrite, enterocolite, gastroenterite, ulcera gastrica e ulcera duodenale, così come nell'asma bronchiale, nella tubercolosi polmonare e nell'anemia ipocromica.

Nella pratica oftalmica, l'aloe è usato per trattare la blefarite, la congiuntivite, la cheratite, le opacità vitreali e la miopia progressiva.
Inoltre, per il trattamento di ustioni, ferite non cicatrizzate e ulcere, con lesioni da radiazioni della pelle, malattie infiammatorie del cavo orale, per regolare le mestruazioni.

Il famoso oculista, l'accademico V. Filatov, ha scoperto un aumento dell'effetto degli estratti dalle foglie di aloe dopo "biostimolazione", che consiste nel mantenere le foglie tagliate in un luogo fresco e umido. Allo stesso tempo, la sintesi di sostanze biologicamente attive è iniziata nelle foglie.

Un succo di aloe spogliato si chiama sabur ed è usato per scopi medici. Fortemente diluito o mescolato con il succo di qualsiasi frutto, è adatto per bere.

Per qualsiasi grado di ustione, lubrificare l'area interessata il più spesso possibile con succo di aloe appena spremuto. Posizionare una bruciatura non dovrebbe essere avvolto intorno a nulla - è necessario consentire al succo di essere assorbito nella pelle il più possibile per 20-30 minuti.
I resti di succo non assorbito possono essere facilmente asciugati con un tovagliolo.

Per alleviare il dolore durante un'ustione, puoi mescolare 100 g di foglie di aloe tritate con 100 g di acqua bollita fredda in un mixer, aggiungere 100 g di vaselina, un cucchiaino di succo di limone, mescolare di nuovo in un mixer, lasciare infornare in un luogo fresco e filtrare con un setaccio grosso. Lubrificare il punto dolente con l'unguento ricevuto.

La guarigione di tagli profondi e ferite purulente è ben fornita da compresse di succo fresco e polpa di foglie di aloe. È sufficiente attaccare un pezzo di garza, abbondantemente imbevuto di succo di aloe fresco, e arrotolare con una benda, se necessario, sostituendo la garza, imbevuta di succo fresco.

Nel caso di una ferita purulenta, è necessario applicare la polpa della foglia di aloe (la foglia tagliata fresca viene sbucciata e viene utilizzata la polpa trasparente), che non solo disinfetterà e curerà la ferita, ma estrarrà anche il pus dall'interno.

Per ARVI, raffreddori e malattie otorinolaringoiatriche, è possibile utilizzare la seguente ricetta:
300 g di foglie di aloe, 3 cucchiai di miele, 3 cucchiai di alcool medico.
Le foglie di aloe tritano, la massa risultante viene completamente mescolata con miele e alcool, lasciare in un luogo fresco e buio per 12 ore, mescolando di tanto in tanto.
Bevi 1 cucchiaio 3 volte al giorno per un'ora prima dei pasti.

Per rinite, rinite, tonsillite e altre malattie rinofaringee, versare il succo di aloe appena spremuto nelle narici ogni 3-5 ore, 5-8 gocce negli adulti, 4-5 gocce nei bambini dai 3 ai 16 anni e 2-3 scende ai bambini fino a tre anni.

Nella sinusite cronica, si raccomanda di mescolare in parti uguali il succo di aloe, l'erba salvia e il miele. La miscela viene instillata 3-5 volte al giorno, 5-10 gocce in ciascuna narice.

Per l'ipertensione e gli spasmi vascolari, una miscela di 100 g di miele, 50 g di succo di aloe, 100 g di vino rosso d'uva aiuterà.
Mescolare accuratamente tutti i componenti in una ciotola di smalto con un cucchiaio di legno e lasciare per 5 giorni in un luogo fresco e buio, agitando periodicamente il contenuto. Conservare in frigorifero.
Bevi un cucchiaio una volta al giorno per 30 minuti. prima dei pasti per 10 giorni.

Per l'acne, l'infiammazione della pelle, la dermatite e l'eczema, raccomandiamo la seguente ricetta: sciacquare le foglie di aloe con acqua calda bollita, asciugare, tenere per 7-8 giorni in un luogo fresco e buio, quindi macinare e spremere il succo. Pulire l'area infiammata con succo di mattina e sera.

Per radicolite e reumatismi, assumere una miscela di succo di aloe e vino rosso in un rapporto 1: 2. Bevi un cucchiaino 3 volte al giorno prima dei pasti.

Quando l'orzo ti aiuterà in questo modo: taglia una foglia di aloe, lava, spremi il succo, diluisci 1:10 con acqua bollita fresca. Fai la lozione all'orzo più volte al giorno fino a quando l'orzo scompare.

Per il mal di testa, si consiglia di assumere 5 gocce di succo di aloe una volta al giorno. Il corso del trattamento è di due settimane.

Per rafforzare la visione, è utile prendere il succo di aloe (un cucchiaino 3 volte al giorno) e seppellire alcune gocce di questo succo negli occhi durante la notte.

tintura:

L'aloe lascia tritare e mescolare con il miele fino a che liscio. Separatamente, asciugare le foglie ei fiori di Hypericum, facendoli bollire a bagnomaria per 3-4 minuti, scolarli. Mescolare l'aloe con miele mescolato con il decotto raffreddato di Hypericum. Versare il vino e conservare in un luogo buio e fresco. Utilizzare dopo 10 giorni.
Prendi due cucchiai al giorno a stomaco vuoto. Il corso continua per 14 giorni.

In caso di infertilità: aggiungere grasso d'oca e olio di olivello spinoso alle foglie di aloe tritate, mescolare, versare in un piatto caldo e mettere per sette giorni in un luogo fresco e buio. Mescolare un cucchiaio della miscela in un bicchiere di latte caldo e prenderlo tre volte al giorno.

Quando il corpo è esaurito:
1) per 100 ml di succo di aloe, 100 g di noci, 100 g di miele, 100 ml di succo di limone.
Mescolare tutto accuratamente Prendi 1 cucchiaio da dessert mezz'ora prima dei pasti.
Quelli con elevata acidità, si consiglia di preparare questa miscela senza succo di limone, e assumere la stessa modalità e le stesse dosi;
2) per 200 ml di succo di aloe, 300 g di miele, 350 ml di vino rosso secco. Tutti mescolare accuratamente, incubare la miscela per una settimana in un luogo buio a temperatura ambiente. Prendi 1-2 cucchiaini da tè 3 volte al giorno per 20-40 minuti prima dei pasti.

Per le malattie dello stomaco: 1) per le ulcere dello stomaco, si consiglia di mangiare un pezzo di foglia di aloe (circa 5 centimetri di lunghezza) 2 volte al giorno, masticando accuratamente. È necessario farlo a stomaco vuoto mezz'ora prima dei pasti. L'aloe ha un sapore amaro, quindi se non puoi mangiarlo nella sua forma più pura, puoi mangiare il miele. Il corso del trattamento deve continuare per 3 mesi e, se necessario, ripetere dopo un mese. È anche utile eseguire una procedura simile con sanguinamenti del naso pesanti;

2) per le ulcere gastriche croniche e la gastrite, è utile prendere 1 cucchiaino 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti, succo di aloe appena preparato. Preparare il succo come segue: torcere in un tritacarne e filtrare con un panno spesso. Questo succo non è soggetto a deposito, perciò è necessario prepararlo prima di ogni ricevimento.
3) la seguente miscela ha un effetto positivo sullo stomaco in caso di ulcere e gastrite: prendere il succo di aloe, miele e olio d'oliva in rapporto 1: 1: 1, mescolare accuratamente, versare in una bottiglia di vetro e, mettendo in una casseruola con acqua, far bollire per 3- x ore Quindi raffreddare, chiudere bene, in modo che non vi sia accesso di aria e mettere in frigorifero. È possibile mantenere questa miscela fino a quando appare la schiuma - un segno che il farmaco è scaduto. Prendilo ogni mattina a stomaco vuoto 1 cucchiaio, dopo averlo fatto tremare.

Per la tubercolosi polmonare, il succo di aloe viene utilizzato come uno degli ingredienti fortificanti: 1 cucchiaio di succo di aloe fresco, 100 g di miele di maggio, 100 g di burro, 100 g di grasso d'oca, 100 g di cacao. Mescolare e riscaldare senza bollire. Assumere 2 volte al giorno, mattina e sera prima dei pasti e 1 cucchiaio per tazza di latte caldo.

Insalata "meravigliosa"

Utile per le malattie croniche, in particolare l'apparato respiratorio. L'insalata ha anche un effetto coleretico, quindi i medici lo raccomandano spesso per colecistite e gastrite.
Ingredienti: 2 carote, 2 mele, 3 cucchiai. cucchiai di miele, 4 foglie giovani di piantaggine, 2 foglie giovani di ortica, 3 foglie di aloe.
Ricetta: sbucciare le carote e la griglia. Lavare e tritare le mele, senza sbucciarle, a cubetti. Risciacquare le foglie di piantaggine e ortica con acqua fredda e tritare finemente. Mescolare carote, mele, piantaggine e ortiche. Risciacquare le foglie di aloe con acqua, sbucciare e tritare finemente. Spremere il succo di aloe attraverso la garza e mescolare con il miele. Condite l'insalata con succo di aloe e miele.

Insalata "vita sana"

Aumenta la vitalità, stabilizza le funzioni riproduttive del corpo.
Ingredienti: 100 gr. bacche di olivello spinoso, 1 cucchiaio. cucchiaio di bacche di rosa selvatica, 2 cucchiai. cucchiai di grano saraceno, 1 foglia di aloe, 100 gr. olio di olivello spinoso, 1 cipolla, sale.
Risciacquare i fianchi e versare acqua bollente su di essi. Mettere le bacche di rosa selvatica a fuoco lento e cuocere per 3-4 minuti, quindi scolare e raffreddare la rosa selvatica. Bollire il grano saraceno fino a cottura e raffreddamento. Risciacquare le foglie di aloe con acqua tiepida, staccare le spine e lo strato superiore della buccia e tagliarle a cubetti. Mescolare i cinorrodi, l'olivello spinoso, il grano saraceno e l'aloe con l'olio di olivello spinoso, aggiungere la cipolla tritata, aggiustare di sale e mescolare il tutto.

Se non hai ancora piante di aloe tra le piante, allora ti consiglio di avviarlo. Aloe -...

Come applicare l'aloe per curare le ferite?

Se non hai ancora piante di aloe tra le piante, allora ti consiglio di avviarlo. L'aloe è una pianta medicinale. A causa dell'elevato contenuto di sostanze biologicamente attive (oltre duecento), l'aloe è usato per trattare varie malattie. In questo post voglio condividere con voi le ricette per il trattamento di ammaccature di aloe, ferite e ulcere, in quanto questa pianta ha molto forte. Cura le ferite di aloe con proprietà battericide e cicatrizzanti.

Per la preparazione di unguenti, compresse e lozioni di aloe usano le foglie e il succo da loro, così come le radici. Taglia le foglie più basse, sono sempre più lunghe e mature di quelle superiori. Assicurati di prestare attenzione alle punte delle foglie: la più utile - con punte essiccate. La lunghezza del foglio deve essere di quindici centimetri o più. Succo di aloe, usare solo fresco. Più a lungo è immagazzinato, meno potere di guarigione ha. Bene, cosa lascia scegliere e quale succo è più utile da usare, ora sai, andiamo direttamente alla preparazione di prodotti terapeutici con l'aloe per la guarigione di ferite e ulcere.

Trattamento di bruciare l'aloe. Per il trattamento delle ustioni usate l'infusione di foglie di aloe con miele. Le foglie sono tagliate, versate il miele e insistete in un luogo buio per un mese. Poi vengono accuratamente macinati, mescolati di nuovo con il miele, filtrati e usati come impacchi. Certo, è meglio avere sempre un po 'di tale infuso a casa, ma le ustioni possono anche essere trattate con succo fresco: basta spremere il succo dalle foglie inferiori di aloe, impregnare salviette di garza e applicarle alle ustioni.

Trattamento delle ferite all'aloe Con le ferite aperte, la foglia di aloe viene semplicemente tagliata, applicata con polpa alla ferita e fissata con una benda o un cerotto. Durante il giorno, il foglio viene cambiato più volte e la ferita inizia a stringere. Un rimedio esterno per il trattamento delle ferite può essere preparato da aloe, glicerina e succo di limone. Per fare questo, tagliare le spine dalle foglie, mescolarle (100 g) in un frullatore con la stessa quantità di acqua bollita raffreddata, quindi aggiungere glicerina (100 g) e succo di limone (1 cucchiaino). Ancora una volta, mescolando con cura, insistere sulla miscela in un luogo fresco e buio per un giorno, filtrare e conservare in frigorifero. Applicare con ferite, piaghe da decubito, ulcere, congelamento, ustioni.

Trattamento di aloe furuncles, eczema e psoriasi. Esecuzione di bolle può curare unguento dalle foglie di aloe (3 cucchiai), erbe di erba di San Giovanni (3 cucchiai), achillea (1 cucchiaio), miele (1 cucchiaio), tuorlo e olio vegetale (1 cucchiaino). Le piante devono mescolare, versare acqua bollente e lasciare per 15 minuti. Il miele, il tuorlo e il burro vengono aggiunti alla miscela raffreddata, mescolati e applicati a bolle o ulcere. L'unguento deve essere conservato per almeno 10 minuti, evitando che si secchi, quindi risciacquare con acqua tiepida.

Le ulcere possono essere curate strofinando la pelle con succo di aloe e allo stesso tempo portandola dentro, 3 volte al giorno, 1 cucchiaino da tè mezz'ora prima dei pasti.

Per l'eczema, mescolare il succo di aloe, miele e vino rosso secco; Insistere per una settimana in un posto buio e fresco, a volte scuotendo la miscela. L'infusione risultante viene presa in 1 cucchiaio 3 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti, per 2-3 mesi.

Per la psoriasi si utilizzano le compresse di succo di aloe, celandina e radice di calamo - i succhi di queste piante vengono presi in 25 ml ciascuno, l'olio di lino e l'aceto di tavola vengono aggiunti nelle stesse quantità e il succo di scoiattolo, che viene comunemente chiamato netbere. Tutti gli ingredienti sono mescolati, preparati con acqua bollente (1,5 tazze) e insistito per 2-3 ore, quindi applicati per diverse ore alle aree interessate.

Scarlet o agave è una delle piante da interno più amate con proprietà benefiche. È stato coltivato sul davanzale per lungo tempo come una medicina preziosa, che è sempre a portata di mano.

Sia le nostre nonne che le bisnonne sapevano: è necessario crescere l'aloe a casa - in qualsiasi momento potrebbe essere necessario eliminare gli effetti di un infortunio o ustioni, trattare un callus sulla gamba o l'acne sul viso. Il comodo medico di casa è sempre a portata di mano, sempre pronto all'uso.

Tra le proprietà benefiche dell'agave vi è la capacità di guarire le ferite e curare le malattie della pelle, per aiutare con le malattie dell'apparato digerente. Il succo di aloe ha proprietà batteriostatiche nei confronti di molti gruppi di microbi: stafilococchi, streptococchi, difterite, tifo e bacilli dissenterici, usati nei disturbi gastrointestinali, usati per pulire l'apparato digerente, fegato, cistifellea e reni. Adatto anche per il trattamento di ferite, ustioni, ascessi e bolle purulenti. È anche utile per le malattie della gola, della bocca e delle gengive.

Molto spesso, il succo di agave viene aggiunto alle maschere per il viso e i capelli. Contiene sostanze che aiutano a mantenere l'elasticità e la compattezza della pelle, accelerano la crescita dei capelli e migliorano la loro lucentezza.

Il modo più semplice per utilizzare il succo fresco e la polpa delle piante, che mantengono tutte le proprietà benefiche dell'aloe. Per fare questo, le foglie lavate vengono tagliate, usando materie prime per il trattamento esterno della pelle.

Ci sono molte ricette popolari per la preparazione di pozioni e infusi curativi. Ma se li preparate correttamente, le proprietà benefiche dell'aloe possono aumentare.

Per migliorare il metabolismo, puoi usare queste ricette con l'aloe:

  • Succo di aloe fresco (15 grammi) mescolato con vino rosso (350 grammi) e miele (250 grammi) - metti il ​​composto in un luogo fresco e buio per 5 giorni. Prendete questo farmaco è meglio prima dei pasti per un cucchiaio.
  • Una miscela di foglie di agave, noci sbucciate, limone, miele e burro, scorre in un tritacarne, aiuta a combattere la carenza di vitamine, il rachitismo nei bambini.

In caso di infezioni respiratorie, influenza e infezioni della gola, le ricette mediche della nonna con l'aloe contribuiranno non solo a rafforzare l'immunità, ma anche a combattere la malattia:

  • Infuso con salvia - preparare un infuso di salvia essiccata, aggiungere il succo di aloe fresco, agitare e infondere per tre ore. Mangiare ha bisogno di infusione sotto forma di calore.
  • Infuso con limone - limone finemente tritato mescolato con miele liquido o fuso, aggiungere alla miscela decotto di erba di San Giovanni e un cucchiaio di succo di aloe. Hai bisogno di bere la miscela durante il pasto.

Per le malattie della bocca e delle gengive, usa questa ricetta:

  • L'impasto delle foglie fresche e frantumate di aloe viene conservato per un'ora, consentendo il drenaggio del succo. Quindi la composizione viene data alle fiamme, lasciata bollire e raffreddata. Risciacquare la bocca con una tale composizione dovrebbe essere con la malattia parodontale - le proprietà benefiche dell'aloe aiutano a liberarsi dall'infiammazione e smettono di sanguinare dalle gengive. È possibile utilizzare e succo di piante fresche, diluito con acqua.

Nel trattamento delle malattie dell'apparato digerente fare quanto segue:

  • Miele, olio d'oliva, succo di aloe in parti uguali viene miscelato e invecchiato a bagnomaria per tre ore. La composizione raffreddata viene conservata in frigorifero e consumata con gastrite e ulcera gastrica.

Per le malattie dei bronchi, della gola e del naso, puoi usare la seguente ricetta con l'aloe:

  • 300 g di foglie di aloe, 3 cucchiai di miele, 3 cucchiai di alcool medico. L'aloe lascia tritare, mescolare accuratamente la massa risultante con miele e alcool. Utilizzare internamente un cucchiaino 3 volte al giorno prima dei pasti.

Quando il corpo è esaurito:

  • per 100 ml di succo di aloe, 100 g di noci, 100 g di miele, 100 ml di succo di limone. Mescolare tutto accuratamente Prendi 1 cucchiaio da dessert mezz'ora prima dei pasti. Coloro che hanno elevata acidità, si consiglia di preparare questa miscela senza succo di limone, e assumere la stessa modalità e le stesse dosi.
  • 200 ml di succo di aloe, 300 g di miele, 350 ml di vino rosso secco. Tutti mescolare accuratamente, incubare la miscela per una settimana in un luogo buio a temperatura ambiente. Prendi 1-2 cucchiaini da tè 3 volte al giorno per 20-40 minuti prima dei pasti.

Nelle malattie dello stomaco:

  • in caso di ulcera gastrica, si consiglia di mangiare un pezzo di foglia di aloe (circa 5 centimetri di lunghezza) 2 volte al giorno, masticando accuratamente. È necessario farlo a stomaco vuoto mezz'ora prima dei pasti. L'aloe ha un sapore amaro, quindi se non puoi mangiarlo nella sua forma più pura, puoi mangiare il miele. Il corso del trattamento deve continuare per 3 mesi e, se necessario, ripetere dopo un mese. È anche utile eseguire una procedura simile con sanguinamenti del naso pesanti;
  • per le ulcere gastriche croniche e la gastrite, è utile prendere 1 cucchiaino 3 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti, succo di aloe appena preparato. Preparare il succo come segue: torcere in un tritacarne e filtrare con un panno spesso, quindi bollire per 3-4 minuti. Questo succo non è soggetto a deposito, perciò è necessario prepararlo prima di ogni ricevimento.

La guarigione di tagli profondi e ferite purulente è ben fornita da compresse di succo fresco e polpa di foglie di aloe. Se si tratta di una ferita da taglio, è sufficiente attaccare un pezzo di garza abbondantemente imbevuto di succo di aloe fresco e arrotolarlo con una benda, sostituendolo periodicamente con una garza ancora una volta impregnata di succo di aloe. Nel caso di ferite purulente, invece di una garza con succo di aloe, è necessario applicare la polpa di foglie di aloe (si taglia la foglia fresca e la polpa trasparente), che non solo disinfetta e cura la ferita, ma estrae anche il pus dall'interno.

Per il trattamento della pelle del viso utilizzare tali maschere.:

Maschera per la pelle grassa: sul viso vengono applicati succo di limone, succo di agave e proteine ​​montate. Succo di aloe - uno strumento eccellente per la pulizia e il restringimento dei pori.

Maschera per l'arrossamento o la pelle secca: una miscela di succo di aloe, glicerina e acqua è arricchita con farina d'avena macinata. La maschera ha un effetto ringiovanente - vengono utilizzate proprietà benefiche stimolanti di aloe.

Maschera di acne: il tovagliolo di garza deve essere imbevuto di succo di aloe fresco e applicare sul viso per mezz'ora. Il corso del trattamento dura un mese - i primi 7 giorni ogni giorno, poi a giorni alterni, le ultime 2 settimane 2 volte a settimana.

Maschera per pelli normali: una miscela di succo di aloe fresco e crema, combinata in un rapporto 1: 1, rinfresca la pelle e ne migliora il colore. Questa maschera può essere applicata sia al mattino che alla sera dopo il lavaggio. Quando si applica è meglio usare salviette di cotone o garza.

Maschera per la pelle infiammata: la condizione della pelle può essere migliorata con l'applicazione quotidiana di una maschera di succo di aloe fresco e albume per 15 minuti (per 1 proteina 2 cucchiai di succo di aloe).

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne