Quanto spiacevole per una giovane madre trovare sul viso delle briciole sparse pryshchikov. Immediatamente, i cattivi pensieri mi sono venuti in mente che lei aveva fatto qualcosa di sbagliato, l'ha curata in modo scorretto, ignorata e mancata. La dieta è ridotta al minimo, il bambino viene imbrattato in tre strati con prodotti cosmetici e dopo un po 'tutto passa - come se non ce ne fosse nessuno. La mamma sospira di sollievo ed è orgogliosa di se stessa. E lei non sapeva che lei trascorse un mese con grano saraceno invano. Era l'acne dei neonati - un'eruzione innocua, che indica che il corpo del bambino è purificato dagli ormoni materni.

Mito numero 1. "La mamma ha mangiato qualcosa di sbagliato."

Molte persone che hanno cresciuto i bambini non sanno cosa sia l'acne per i neonati. Ma tutti sanno di allergie. Persino alcuni medici, vedendo un bambino foruncoloso, stanno iniziando a pronunciare la mamma per aver infranto la dieta infermieristica.

La verità: l'acne non è un'allergia! Queste due condizioni possono essere confuse (anche se i medici sono inaccettabili), ma, di regola, i bambini fino a tre mesi non sono suscettibili alle reazioni allergiche e l'acne si verifica durante questo periodo. Qui non esiste alcun collegamento con la razione materna.

Mito numero 2. "La pelle non è stata adeguatamente curata."

Le madri adolescenti spesso dicono che l'acne appare solo nel fango. Crescendo, pensano di aver commesso degli errori nell'igiene dei bambini, dal momento che i loro figli hanno l'acne adesso.

Verità: la causa dell'acne in ogni terzo neonato è genetica. Per evitare l'inclusione di questo meccanismo non funzionerà. I bambini non in movimento sono ancora sporchi solo sotto la cintura e il loro viso non ha bisogno di mezzi diversi dall'acqua.

Mito numero 3. "Dobbiamo fare qualcosa urgentemente."

Anche chi ha sentito parlare di acne nei neonati è sicuro che dovrebbe essere trattato. Le anguille sulle guance delicate sembrano orribili, e la prospettiva di aspettare il mare per il tempo non attrae. Bene, se tutto è limitato all'igiene migliorata. Alcuni, ricordando la loro esperienza adolescenziale, iniziano a spremere anguille in un neonato.

La verità: l'acne va via da sola, non ha bisogno di alcun trattamento o attività di cura speciale. Spremere l'acne è una pessima abitudine per gli adolescenti, ed è impossibile alzarsi con la pelle del bambino! Le conseguenze saranno cicatrici o - se non sei abbastanza fortunato da portare l'infezione - le cicatrici per la vita.

Mito numero 4. "Fa male al bambino! Si sta lamentando. "

A volte i genitori si accorgono che subito dopo la comparsa di un'eruzione ormonale, il bambino inizia a urlare per diverse ore di fila e dorme male.

La verità: l'acne non causa alcun dolore Il fatto è che l'età della comparsa dell'acne coincide grosso modo con l'età della colica e talvolta può sembrare che questi due fenomeni siano correlati.

Guardiamo la pubblicazione sul perché un neonato piange (come capire e riconoscere la causa del pianto)

Mito numero 5. "Dopo 3 mesi, l'acne non succede più."

Come suggerisce il nome, l'acne neonatale si verifica nel primo mese di vita e in 3 mesi di solito passa senza lasciare traccia. Se eruzioni cutanee simili apparivano in età avanzata, probabilmente è un'allergia.

Verità: dopo 3 mesi, un bambino può sperimentare un fenomeno simile - l'acne nei bambini. Anche lui, non dovrebbe essere trattato, ma il medico deve essere mostrato, in modo da non essere confuso con la dermatite.

Dr. Komarovsky sull'acne nei neonati

Il bambino è nato, ma contrariamente alla saggezza convenzionale che la sua pelle dovrebbe essere morbida e pulita, brufoli biancastri o giallastri - acne - per l'orrore di mamme e papà con poca esperienza genitoriale. Possono essere singoli e multipli, coprendo un'area abbastanza ampia della fronte o delle guance. Con la domanda su chi sia la colpa e cosa fare ora con queste eruzioni, i genitori si rivolgono spesso al famoso pediatra di altissima categoria, Evgenij Komarovsky.

Cos'è?

L'acne neonatale (pustole cefaliche neonatali) non è rara. Si verifica in circa il 30% di tutti i noodles neonati. L'acne bianca o gialla appare in briciole nella fronte, intorno al naso, sulle guance, sul mento, sul cuoio capelluto. Questi sono i siti di dislocazione dell'acne più comuni.

Molto meno spesso si può osservare un'eruzione cutanea dall'area delle orecchie e del collo. Evgeny Komarovsky si calma: questo rash pustoloso è spesso di natura fisiologica e non richiede alcun trattamento speciale.

Il fatto è che il bambino è influenzato dagli ormoni residui della madre, che era naturale per lui durante i suoi nove mesi nella pancia. L '"istigatore" dei brufoli in questo caso è l'ormone estrogeno, che viene prodotto in grandi quantità nell'organismo materno nell'ultimo trimestre di gravidanza e durante il travaglio. Permette al bambino di ottenere grasso sottocutaneo e contribuisce anche alla comparsa di acne.

Inoltre, dopo la nascita, vengono attivate le ghiandole sessuali di una nuova persona, questo causa anche l'acne nei neonati. Soprattutto se si ricorda che le ghiandole sebacee del bambino non sono ancora in grado di funzionare nella corretta modalità "debug".

Molto spesso, tale eruzione cutanea è presente alla nascita o compare nei primi sei mesi della vita indipendente del bambino dopo la nascita. Tra i pediatri c'è un'opinione abbastanza comune che l'acne infantile è un modo per la pelle del bambino di adattarsi al meglio ad un ambiente piuttosto aggressivo in cui ci sono molti batteri, funghi e altri agenti patogeni.

Come distinguere da altre malattie?

I genitori attenti, secondo Komarovsky, sono perfettamente in grado di scoprire da soli cosa esattamente è saltato sulla pelle del bambino: brufoli neonatali o eruzioni cutanee dovute ad allergie. Con un cibo o altra reazione allergica, l'eruzione sarà su tutto il corpo, con l'acne nei neonati - solo sul viso.

E ora lo stesso Dr. Komarovsky ci dirà che cosa è l'acne infantile e in che modo viene spiegata questa malattia riguardo alle regole per una corretta cura della pelle.

L'eritema allergico, di regola, dà al bambino molto fastidio, prurito, prurito, il bambino inizia a comportarsi irrequieto, agitarsi, piangere, senza una ragione apparente. L'acne di neonati non causa nessun effetto ossessivo e sgradevole, il bambino non lo sente.

L'acne nei bambini può essere sotto forma di papule (foche rossastre), comedoni (biancastra, come se un'eruzione "chiusa") o pustole (foche rossastre con una cima leggera, pus). In caso di un'eruzione allergica, le eruzioni cutanee e i posti intorno a loro hanno una tonalità rossa pronunciata, senza "teste" purulente, cime biancastre.

Il dott. Komarovsky raccomanda che quando viene rilevato un rash, guarda attentamente quella parte dei sacerdoti del bambino, che è sempre nascosta sotto il pannolino. Non entra in contatto con alcun allergene, e quindi se non c'è eruzione cutanea lì, allora non vale la pena parlare di allergie alimentari. Se lo è, allora è molto probabilmente non un brufolo innocuo, ma una vera reazione allergica.

Presentiamo alla vostra attenzione un'altra interessante questione tematica sul trasferimento del Dr. Komarovsky.

A volte l'acne è confusa con calore pungente. Se un bambino viene ri-impigliato, il bagno quotidiano viene trascurato, quindi l'eruzione cutanea sul viso inizialmente assomiglierà all'acne (chiamata anche fioritura del viso). È possibile distinguere per prevalenza - il flusso del corpo si diffonde più velocemente dell'acne e, di regola, non ha teste purulente.

Più spesso, l'acne può essere confusa con la dermatite. La differenza può essere determinata solo da un medico, e quindi Komarovsky raccomanda in ogni caso di mostrare il bambino a un pediatra.

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

Come abbiamo detto, non è richiesto alcun trattamento speciale per l'acne in un neonato, ma ci sono alcune sfumature che Evgeny Olegovich raccomanda a tutte le giovani madri di apprendere e assimilare.

Tutto sulle ghiandole
e sistema ormonale

Una delle possibili cause di un'eruzione cutanea sul viso nei neonati è l'acne. Queste acne assomigliano a acne e più spesso appaiono sul viso di un bambino nelle prime settimane della sua vita. Nessun problema, il bambino avventato non rilascia, il prurito non causa.

Cause di

Tra le principali cause di acne nei neonati, i medici chiamano crisi ormonale. Si verifica a causa degli ormoni materni rimasti nel corpo del bambino.

Gli ormoni provocano un lavoro attivo delle ghiandole sebacee, a seguito del quale queste ultime producono una grande quantità di sebo. Il risultato di questo processo è il blocco dei pori e l'aspetto dell'acne ormonale nei neonati.

L'acne dei neonati appare nelle prime settimane di vita del bambino

Eruzioni cutanee in un bambino possono comparire entro tre settimane dal parto. I brufoli di solito scompaiono in un mese (massimo 4 mesi). L'acne nei neonati scompare completamente alla fine del picco ormonale. In futuro, non influisce sui problemi della pelle negli adolescenti.

È importante! Brufoli in ogni caso non possono né spremere né strappare! Tali azioni possono danneggiare la pelle e causare infezioni, che porteranno a malattie cutanee persistenti e gravi.

Manifestazioni cliniche

Allora, qual è l'acne nei neonati? In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne teenager. La natura dell'eruzione - pustole o papule purulente. In apparenza, è una macchia rossa con una cima bianca. L'acne si trova solitamente l'una accanto all'altra, ma non si fonde in un unico punto.

È importante! Queste eruzioni cutanee non destano alcuna preoccupazione per il bambino.

I brufoli compaiono nei primi giorni o settimane della vita di un bambino, più spesso sul naso, sulla fronte, sul mento, sulle guance, a volte dietro le orecchie o sulla parte dei capelli della testa. L'acne dei neonati può essere localizzata in alcune altre aree del corpo, di solito il collo o la parte superiore del torace.

L'acne può essere localizzata non solo sul viso del bambino, ma anche sul collo, spalle e parte superiore del torace.

Acne o allergie?

Con l'apparizione di eruzioni cutanee caratteristiche ai genitori, prima di rassicurare che tutto va da solo, è comunque necessario assicurarsi che il bambino non abbia un'eruzione allergica. Quindi, come distinguere l'acne dai neonati dalle allergie?

  • Prima di tutto, è necessario ricordare che l'allergia da contatto si manifesta nel luogo in cui l'allergene è entrato in contatto. L'eruzione allergica alimentare appare non solo sul viso, ma anche sulle braccia, sulle gambe e sulla pancia del bambino. L'acne nei neonati è localizzata principalmente sul viso.
  • Le allergie sono solitamente accompagnate da grave prurito e dall'aspetto di sintomi associati: indigestione, alterazioni delle feci, coliche. Quando un bambino ha una eruzione virale, la temperatura può aumentare e le condizioni generali peggiorano. L'acne non causa l'ansia del bambino, il suo comportamento non cambia.

Consiglio. I medici suggeriscono che al fine di determinare l'acne nei neonati o allergie alimentari, guarda il culo del bambino. Se c'è un'allergia alimentare, allora manifesterà sicuramente delle eruzioni cutanee caratteristiche.

trattamento

Come trattare l'acne neonata? Non è necessario un trattamento speciale se i brufoli passano da soli entro tre mesi. Se dopo questo periodo, l'eruzione cutanea non solo non passa, ma diventa più grande, il trattamento è obbligatorio. I metodi di terapia e le medicine dovrebbero nominare un dottore.

L'acne non causa alcun problema al bambino. Solo la mamma è arrabbiata a causa delle eruzioni luminose sul viso del bambino.

Regole generali per l'igiene

Al fine di acne nei neonati sul viso per passare il più rapidamente possibile, è necessario osservare il regime igienico. Comprende i seguenti articoli:

  • Risciacquo quotidiano del viso del bambino con acqua calda e pulita (fino a due volte al giorno).
  • Utilizzare solo prodotti per bambini durante la balneazione.
  • Utilizzare solo per gli asciugamani individuali per bambini.
  • Evitare il contatto con il viso del neonato alla luce solare diretta.
  • Frequenti passeggiate all'aria aperta
  • Aerazione periodica per bambini.

Quando l'acne passa attraverso i neonati? Questo di solito accade in un paio di settimane, ma questa condizione può richiedere fino a diversi mesi. Tutto dipende dal tasso di normalizzazione dei livelli ormonali nel corpo del bambino.

Trattamento usando droghe

Il trattamento con i farmaci dell'acne per i neonati sul viso deve essere iniziato solo se l'eruzione cutanea non scompare dopo che sono trascorsi tre mesi dall'apparizione della prima acne. Questo di solito è associato con l'infezione dell'eruzione.

Prima di trattare l'acne nei neonati, è necessario consultare il pediatra di zona per un consiglio.

In questi casi, il medico prescrive farmaci battericidi o ormonali o retinoidi (farmaci della vitamina A). L'effetto maggiore è l'uso di creme a base di perossido di benzoile. Ma dovrebbero essere usati solo con il permesso del medico e con molta attenzione, dal momento che questi fondi possono asciugare la pelle del bambino.

Anche per il trattamento dell'acne nei neonati, è possibile prescrivere farmaci che contengono trimetoprim, eritromicina o triclosan. Il corpo di un neonato è molto sensibile agli effetti delle droghe. Pertanto, senza l'approvazione del medico, nessun farmaco può essere prescritto al bambino da solo.

Inoltre, non spalmare la pelle del bambino con creme o oli grassi. Si basano su componenti ad alto contenuto di grassi, che possono solo ostruire ulteriormente i pori della pelle. I medici non consigliano di applicare anche un unguento di Bepantin da soli, poiché non tratta i brufoli, ma li asciuga solo.

Consiglio. Anche se l'acne è considerata abbastanza comune tra i bambini e non causa loro alcun danno, è necessario mostrare il bambino al pediatra locale e non prescrivere un trattamento per conto proprio.

Applicazione di metodi popolari

Per il trattamento dell'acne nei neonati possono essere applicati e rimedi popolari. Solitamente per questo scopo, i decotti vengono utilizzati da erbe medicinali come la camomilla, la calendula o una corda. Ogni giorno sfregano il viso del bambino.

È meglio fare tali procedure al mattino, dopo che il bambino si è svegliato. Spesso in un sogno, i bambini sudano molto, il che porta ad un aumento del numero di eruzioni cutanee.

È importante! Questi brodi dovrebbero essere usati con cautela, in quanto vi è la probabilità di una reazione allergica che non farà che aggravare la situazione.

In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne negli adolescenti

Cosa devono sapere i genitori?

L'acne neonatale non è un problema di igiene del bambino. I genitori non dovrebbero incolpare se stessi per la cura inappropriata della pelle del bambino. Il problema è causato da cambiamenti nei livelli ormonali.

L'aspetto dei brufoli non causa preoccupazione al bambino. Questo fenomeno non ha nulla a che fare con la comparsa dell'acne negli adolescenti.

I genitori non dovrebbero auto-medicare, usare creme per bambini grassi regolari. L'acne non può essere schiacciata, poiché è possibile la comparsa di un processo infiammatorio. Qualsiasi problema con la pelle dei neonati dovrebbe essere risolto da un medico.

Acne nei neonati Assomiglia ai segni, foto su viso, testa, petto, schiena. Come distinguere dalle allergie che trattare, unguenti, rimedi popolari, cura della pelle del bambino

La pelle tenera di un neonato reagisce a qualsiasi, anche a un piccolo cambiamento. L'aspetto dell'eruzione cutanea nei bambini è comune. L'acne dei neonati sul viso e sul corpo è una malattia che assomiglia a un'allergia, ma causata da altre cause.

I fattori che provocano lo sviluppo della malattia devono essere diagnosticati e trattati in tempo. Per non essere confusi con la diagnosi, le foto dell'eruzione cutanea nell'articolo aiuteranno a capire le differenze tra l'acne e altre malattie.

Cause, caratteristiche, che pericolose

L'acne nei neonati di solito si verifica immediatamente dopo la nascita. Manifestato sulla pelle sotto forma di piccoli brufoli di colore rosso con una tonalità giallastra o biancastra dal pus all'interno, come al solito acne con cambiamenti ormonali negli adolescenti.

Nella maggior parte dei casi, un'eruzione compare da 15 a 20 giorni dopo il parto. L'acne può coprire l'intera faccia di un bambino, ma alcuni bambini hanno brufoli occasionali. La patologia viene diagnosticata in circa un terzo dei neonati.

Se l'eruzione non è causata da malattie degli organi interni e non richiede terapia, dopo 2 o 3 settimane passa da sola.

La causa principale dell'eruzione è una crisi ormonale. I neonati nel corpo contengono un alto livello di ormoni sessuali della madre. Inoltre, il bambino non ha ancora completamente formato il sistema endocrino, che non affronta le sue funzioni.

La crisi ormonale nei bambini viene diagnosticata nei primi giorni di vita.

Oltre all'acne, i bambini possono mostrare segni di pubertà tipici dell'adolescenza:

  • gonfiore dei genitali;
  • natura fisiologica mastopatia;
  • metrorragia e idropisia dei testicoli.

L'aspetto di questi segni è spiegato dalla presenza nel corpo del bambino di una quantità significativa di ormone estradiolo, che negli ultimi mesi di sviluppo intrauterino è stato consegnato al bambino dalla madre. Provoca un'eruzione cutanea sul viso. Per uniformare i suoi ormoni, può essere prescritta la terapia ormonale.

L'acne dei neonati (la foto sul viso e sul collo mostra i punti principali dell'eruzione cutanea) può apparire per i seguenti motivi:

  1. Predisposizione genetica (se una donna prima della gravidanza ha sofferto di eruzioni cutanee, il bambino sarà a rischio).
  2. Alto livello di lievito lipofilo nel corpo di un bambino, contribuendo allo sviluppo dell'infiammazione.
  3. Ghiandole sebacee non sviluppate. Se le ghiandole non riescono a far fronte a un eccesso di tessuto adiposo, vengono gradualmente intasate.

L'acne dei neonati, la foto sul volto di cui è presentata in questo articolo, può apparire anche su altri organi, compresi gli organi sessuali. Nei ragazzi, l'acne sul pene può essere accompagnata da idrocele dei testicoli. Nelle ragazze, il processo può essere complicato dall'ingorgo del seno.

Se l'eruzione fisiologica è tranquilla, in poche settimane non ci sarà traccia di brufoli. Ma se un'infezione ha colpito la pelle del bambino, inizia il processo infiammatorio. L'eruzione è rinata in pustole, in cui si forma il pus. I bambini piccoli sono molto difficili da sopportare il processo infiammatorio.

Possono sviluppare gli effetti più duri dell'acne:

  • la forunculosi è una malattia purulento-necrotica;
  • Impetigine streptococcica - patologia, che si basa sull'infezione streptococcica;
  • streptoderma: infiammazione della pelle causata da bacillo streptococco.

Pertanto, quando si individuano i primi segni di eruzione nei bambini, è meglio che i genitori lo mostrino al pediatra. Lo specialista esaminerà la pelle del bambino e darà le raccomandazioni necessarie.

Classificazione dell'acne nei neonati

Le eruzioni sulla pelle del bambino sono di diversi tipi.

Si distinguono i seguenti tipi di acne:

  1. Whitehead. Queste sono piccole anguille bianche localizzate nel naso del bambino. Di norma, il milium viene diagnosticato nei neonati nei primi giorni di vita. L'eruzione cutanea non causa problemi e trascorrono 15 o 20 giorni. La terapia non viene eseguita.
  2. Eritema tossico È un'eruzione di sfumature giallastre o biancastre, circondata da un anello di rosso. L'eritema, di norma, compare sul ventre del bambino nei primi giorni della sua vita. Anche l'acne passa senza trattamento.
  3. Calore pungente Le eruzioni sono brufoli rossi, che sono localizzati nelle aree piangenti del corpo del bambino: dietro le orecchie, nell'inguine, nelle pieghe del collo. Nei casi più gravi, l'eruzione diventa purulenta. Il calore pungente dovrebbe essere trattato: applicare tamponi inumiditi in acqua fredda o soluzione di soda sulle zone interessate della pelle (sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in 250 ml di acqua). Inoltre, i pediatri raccomandano il più possibile di lasciare i bambini senza pannolini.
  1. Dermatite seborroica L'eruzione ricorda piccoli noduli e croste che appaiono intorno al viso e al collo del bambino. La dermatite provoca il sebo, intasando le ghiandole.
  2. Eruzione allergica. Le macchie rosse di prurito sul viso e sul corpo del neonato sono causate dall'alimentazione impropria della madre (o dalla miscela sbagliata per il bambino). Inoltre, le allergie possono provocare stimoli esterni o malattie degli organi interni. Si raccomanda di trattare un'eruzione allergica solo sotto la stretta supervisione di un medico, l'automedicazione è pericolosa.

Come iniziare I primi segni di come appare

L'acne dei neonati (foto sul viso, testa, in rari casi - nel collo e nella schiena, mostrano la localizzazione dell'acne rossa) ha i seguenti primi segni:

  • aree di acne rosso-bianco compaiono nell'area del naso e delle guance, l'eruzione può avere un deflusso perlescente;
  • al centro di un'acne più grande, si possono vedere piccoli brufoli bianchi;
  • eruzioni cutanee non prurito, non causare ansia;
  • nonostante l'acne, il bambino è attivo, mangia normalmente e dorme;
  • i bambini, a differenza degli adolescenti, i comedoni sono praticamente assenti.

Sintomi principali

Ci sono altri sintomi dell'acne nei bambini. La pelle attorno all'eruzione diventa rossa, rosa o biancastra. In molti bambini, la pelle del viso ha una lucentezza unta.

Eruzione della pelle

Sulla pelle dei bambini le eruzioni cutanee si manifestano con i seguenti sintomi:

  1. L'eruzione copre solo la faccia del bambino, i singoli brufoli possono essere visti sulla testa.
  2. I granelli rossastri possono cambiare l'ombra in biancastro, rosa o giallo.
L'acne sul viso e sul corpo nei neonati è una malattia simile all'allergia, ma causata da altre cause.
  1. Sul corpo del bambino, specialmente sullo stomaco e sulla schiena, può anche comparire l'acne. Ma l'acne è molto meno che sulle guance e sul naso.
  2. I brufoli non sono accompagnati da altre sensazioni sgradevoli, quindi il bambino si comporta attivamente.
  3. In luoghi di lesioni cutanee si forma un film grasso, in quanto le ghiandole sebacee sono molto attive.

Edema genitale

Nei ragazzi, i testicoli possono gonfiarsi, ma il processo non provoca disagio e passa attraverso il tempo senza terapia. La cosa principale è seguire le regole di igiene del bambino.

Alcune ragazze possono avere perdite vaginali di sangue nei primi giorni di vita. Non c'è bisogno di essere spaventati - questo è un processo ormonale fisiologico. Dopo alcune settimane, lo scarico si fermerà. Solo per lavare il neonato è necessario più spesso del solito.

Inoltre, alcune ragazze hanno una fioritura biancastra tra le pieghe delle labbra dopo la nascita. Questa placca deve essere rimossa con molta attenzione e, dopo completa rimozione, lubrificare i genitali con olio per bambini.

Aumento del seno

Poiché le eruzioni cutanee nei neonati sono associate a una crisi sessuale, la maggior parte dei bambini di entrambi i sessi può avere un gonfiore delle ghiandole mammarie. Tali caratteristiche fisiologiche durano da 10 giorni a un mese di vita. Non è necessario trattare il bambino, è abbastanza per controllare attentamente la sua igiene.

Alcuni bambini dalle ghiandole mammarie espellevano il liquido, simile al colostro. È impossibile spremere il liquido, poiché è possibile rompere il film protettivo che protegge le ghiandole del bambino dalle infezioni.

Come distinguere tra allergie e calore pungente

L'acne nei neonati differisce dal calore pungente e manifestazioni allergiche per il tipo e la posizione dell'acne, così come lo stato di salute del neonato. Per l'acne, i brufoli sono localizzati sul viso, mentre per altri tipi di eruzioni cutanee si trovano su tutto il corpo.

È possibile confrontare le foto di questi 3 tipi di eruzioni cutanee e vedere alcune caratteristiche distintive. Per renderlo più chiaro, le caratteristiche distintive possono essere tabulate.

Quando passa l'acne dei neonati

I materiali sono pubblicati per la revisione e non sono una prescrizione per il trattamento! Ti consigliamo di contattare un endocrinologo del tuo ospedale!

Coautore: Galina Vasnetsova, endocrinologo

Una delle possibili cause di un'eruzione sul viso di un neonato è l'acne. Molto spesso, queste eruzioni cutanee sono considerate allergiche. Cos'è questo fenomeno e come distinguere l'acne neonatale dalle allergie?

Una delle possibili cause di un'eruzione cutanea sul viso nei neonati è l'acne. Queste acne assomigliano a acne e più spesso appaiono sul viso di un bambino nelle prime settimane della sua vita. Nessun problema, il bambino avventato non rilascia, il prurito non causa.

Tra le principali cause di acne nei neonati, i medici chiamano crisi ormonale. Si verifica a causa degli ormoni materni rimasti nel corpo del bambino.

Gli ormoni provocano un lavoro attivo delle ghiandole sebacee, a seguito del quale queste ultime producono una grande quantità di sebo. Il risultato di questo processo è il blocco dei pori e l'aspetto dell'acne ormonale nei neonati.

L'acne dei neonati appare nelle prime settimane di vita del bambino

Eruzioni cutanee in un bambino possono comparire entro tre settimane dal parto. I brufoli di solito scompaiono in un mese (massimo 4 mesi). L'acne nei neonati scompare completamente alla fine del picco ormonale. In futuro, non influisce sui problemi della pelle negli adolescenti.

È importante! Brufoli in ogni caso non possono né spremere né strappare! Tali azioni possono danneggiare la pelle e causare infezioni, che porteranno a malattie cutanee persistenti e gravi.

Allora, qual è l'acne nei neonati? In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne teenager. La natura dell'eruzione - pustole o papule purulente. In apparenza, è una macchia rossa con una cima bianca. L'acne si trova solitamente l'una accanto all'altra, ma non si fonde in un unico punto.

È importante! Queste eruzioni cutanee non destano alcuna preoccupazione per il bambino.

I brufoli compaiono nei primi giorni o settimane della vita di un bambino, più spesso sul naso, sulla fronte, sul mento, sulle guance, a volte dietro le orecchie o sulla parte dei capelli della testa. L'acne dei neonati può essere localizzata in alcune altre aree del corpo, di solito il collo o la parte superiore del torace.

L'acne può essere localizzata non solo sul viso del bambino, ma anche sul collo, spalle e parte superiore del torace.

Acne o allergie?

Con l'apparizione di eruzioni cutanee caratteristiche ai genitori, prima di rassicurare che tutto va da solo, è comunque necessario assicurarsi che il bambino non abbia un'eruzione allergica. Quindi, come distinguere l'acne dai neonati dalle allergie?

Prima di tutto, è necessario ricordare che l'allergia da contatto si manifesta nel luogo in cui l'allergene è entrato in contatto. L'eruzione allergica alimentare appare non solo sul viso, ma anche sulle braccia, sulle gambe e sulla pancia del bambino. L'acne nei neonati è localizzata principalmente sul viso. Le allergie sono solitamente accompagnate da grave prurito e dall'aspetto di sintomi associati: indigestione, alterazioni delle feci, coliche. Quando un bambino ha una eruzione virale, la temperatura può aumentare e le condizioni generali peggiorano. L'acne non causa l'ansia del bambino, il suo comportamento non cambia.

Consiglio. I medici suggeriscono che al fine di determinare l'acne nei neonati o allergie alimentari, guarda il culo del bambino. Se c'è un'allergia alimentare, allora manifesterà sicuramente delle eruzioni cutanee caratteristiche.

Come trattare l'acne neonata? Non è necessario un trattamento speciale se i brufoli passano da soli entro tre mesi. Se dopo questo periodo, l'eruzione cutanea non solo non passa, ma diventa più grande, il trattamento è obbligatorio. I metodi di terapia e le medicine dovrebbero nominare un dottore.

L'acne non causa alcun problema al bambino. Solo la mamma è arrabbiata a causa delle eruzioni luminose sul viso del bambino.

Regole generali per l'igiene

Al fine di acne nei neonati sul viso per passare il più rapidamente possibile, è necessario osservare il regime igienico. Comprende i seguenti articoli:

Risciacquo quotidiano del viso del bambino con acqua calda e pulita (fino a due volte al giorno). Utilizzare solo prodotti per bambini durante la balneazione. Utilizzare solo per gli asciugamani individuali per bambini. Evitare il contatto con il viso del neonato alla luce solare diretta. Frequenti passeggiate all'aria aperta Aerazione periodica per bambini.

Quando l'acne passa attraverso i neonati? Questo di solito accade in un paio di settimane, ma questa condizione può richiedere fino a diversi mesi. Tutto dipende dal tasso di normalizzazione dei livelli ormonali nel corpo del bambino.

Trattamento usando droghe

Il trattamento con i farmaci dell'acne per i neonati sul viso deve essere iniziato solo se l'eruzione cutanea non scompare dopo che sono trascorsi tre mesi dall'apparizione della prima acne. Questo di solito è associato con l'infezione dell'eruzione.

Prima di trattare l'acne nei neonati, è necessario consultare il pediatra di zona per un consiglio.

In questi casi, il medico prescrive farmaci battericidi o ormonali o retinoidi (farmaci della vitamina A). L'effetto maggiore è l'uso di creme a base di perossido di benzoile. Ma dovrebbero essere usati solo con il permesso del medico e con molta attenzione, dal momento che questi fondi possono asciugare la pelle del bambino.

Anche per il trattamento dell'acne nei neonati, è possibile prescrivere farmaci che contengono trimetoprim, eritromicina o triclosan. Il corpo di un neonato è molto sensibile agli effetti delle droghe. Pertanto, senza l'approvazione del medico, nessun farmaco può essere prescritto al bambino da solo.

Inoltre, non spalmare la pelle del bambino con creme o oli grassi. Si basano su componenti ad alto contenuto di grassi, che possono solo ostruire ulteriormente i pori della pelle. I medici non consigliano di applicare anche un unguento di Bepantin da soli, poiché non tratta i brufoli, ma li asciuga solo.

Consiglio. Anche se l'acne è considerata abbastanza comune tra i bambini e non causa loro alcun danno, è necessario mostrare il bambino al pediatra locale e non prescrivere un trattamento per conto proprio.

Applicazione di metodi popolari

Per il trattamento dell'acne nei neonati possono essere applicati e rimedi popolari. Solitamente per questo scopo, i decotti vengono utilizzati da erbe medicinali come la camomilla, la calendula o una corda. Ogni giorno sfregano il viso del bambino.

È meglio fare tali procedure al mattino, dopo che il bambino si è svegliato. Spesso in un sogno, i bambini sudano molto, il che porta ad un aumento del numero di eruzioni cutanee.

È importante! Questi brodi dovrebbero essere usati con cautela, in quanto vi è la probabilità di una reazione allergica che non farà che aggravare la situazione.

In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne negli adolescenti

Cosa devono sapere i genitori?

L'acne neonatale non è un problema di igiene del bambino. I genitori non dovrebbero incolpare se stessi per la cura inappropriata della pelle del bambino. Il problema è causato da cambiamenti nei livelli ormonali.

L'aspetto dei brufoli non causa preoccupazione al bambino. Questo fenomeno non ha nulla a che fare con la comparsa dell'acne negli adolescenti.

I genitori non dovrebbero auto-medicare, usare creme per bambini grassi regolari. L'acne non può essere schiacciata, poiché è possibile la comparsa di un processo infiammatorio. Qualsiasi problema con la pelle dei neonati dovrebbe essere risolto da un medico.

Coautore: Galina Vasnetsova, endocrinologo

Valutazione: 0 da 5 Voti: 0 Visualizzazioni: 2467

Il tuo bambino ha solo pochi giorni, è assolutamente minuscolo e indifeso, e improvvisamente sul piccolo corpo sono comparsi eruzioni cutanee o piccoli brufoli? I genitori, e talvolta anche un pediatra, trovano difficile determinare se si tratti di un'allergia o della cosiddetta acne dei neonati. Pertanto, è importante sapere che cos'è l'acne, come appare, come distinguerla dalle allergie e come trattarla (e se è necessario trattarla affatto).

Cos'è l'acne?

L'acne dei neonati si manifesta sotto forma di brufoli, rossi, con una punta purulenta bianca, molto simile all'acne giovanile (vedi foto sopra). Possono saltare sulle guance, sulla fronte, sul naso, sulla testa, persino sulle orecchie, meno spesso sul collo e sulla schiena. L'esantema non prude, non dà alcun fastidio al bambino. Compare nel 25-30% dei bambini. Il nome medico è pustus cefalico neonatale.

Cause di

Alcuni genitori pensano che l'acne sia dovuta a cure improprie per il bambino e alla non osservanza delle norme igieniche. Non lo è. La causa dell'acne è un'eccedenza di ormoni materni nel sangue delle briciole, così come il lavoro imperfetto delle ghiandole sebacee del bambino, che non hanno il tempo di affrontare l'aumento del carico durante l'alterazione ormonale del corpo.

Devo trattare?

L'acne dei neonati non è una malattia infettiva o allergica (è un'eruzione ormonale), non è necessario trattarla.

L'acne non è contagiosa.

Non c'è bisogno di spalmare l'eruzione cutanea che è comparsa con vernice verde, fucorcina, clorofillipus, manganese e altri antisettici. È meglio pulire delicatamente le aree interessate con il decotto del treno o della camomilla. Mantieni la pelle del tuo bambino pulita e asciutta. Puoi spalmare i brufoli con un unguento "bepanten" una volta ogni 3-4 giorni (l'unguento asciugherà le eruzioni cutanee).

Nota: non puoi spremere brufoli purulenti. Il recupero da questo non andrà più veloce, ma l'infiammazione si intensificherà, un'infezione può entrare nella ferita. Nel sito di acne spremuta dopo la guarigione possono rimanere brutte cicatrici.

L'acne scompare da sola dopo che gli ormoni materni sono stati completamente rimossi dal corpo del bambino, e il lavoro del suo sistema ormonale ritorna normale. Il processo di guarigione può richiedere da due settimane a un mese e mezzo. Dopo l'acne non ci saranno tracce (ovviamente, se non hai provato a spremerle).

Il pediatra di consultazione è necessario in ogni caso. Farà la diagnosi corretta, fornirà raccomandazioni per la cura e il trattamento. Dopo tutto, è molto facile confondere l'acne con le manifestazioni di allergie alimentari o orticaria. E le allergie e l'orticaria devono essere curati!

Non confondere l'acne con allergie.

La comparsa di brufoli con acne e allergie è significativamente diversa. Se c'è un'allergia, sulla pelle del bambino compaiono grandi macchie rosse o una piccola eruzione rossa, mancano i top purulenti bianchi. L'acne si manifesta con l'acne, il fondo rosso, le punte purulente bianche sulla parte superiore. Prurito cutaneo allergia-infiammata, il bambino è preoccupato, pettinando l'acne, cattivo. Una eruzione cutanea con acne non infastidisce il bambino, si comporta, come al solito, mangia bene e dorme. L'acne compare più spesso sulle guance, sulla fronte o sulla testa del bambino. Le manifestazioni allergiche possono essere viste in alcuni punti (sui glutei, sulla schiena, sulle guance) e in tutto il corpo del bambino. In caso di allergie, le feci del bambino, il rossore delle guance, i punti ruvidi su tutto il corpo, la grave formazione di gas, il dolore addominale e il vomito possono cambiare.

È importante! Leggiamo di allergie alimentari (manifestazioni, sintomi, trattamento)

Come prevenire le allergie:

Se il bambino ha un'allergia, il trattamento deve essere effettuato rigorosamente sotto la supervisione di un medico.

In ogni caso, l'apparizione dell'eruzione dovrebbe avvisare i genitori, quindi, senza indugio, mostra al tuo bambino specialista. Segui le sue raccomandazioni, mantieni la pelle del bambino asciutta e pulita, mostra pazienza, e gradualmente le teste purulente si seccheranno, poi il rossore scomparirà e la pelle tenera del bambino tornerà pulita e sana.

Ripeti! L'acne non è pericolosa e non causa alcun disagio al bambino.

Ricorda: oltre all'acne nei neonati (ad esempio, i bambini dalla nascita al primo mese), c'è l'acne, che compare nei bambini dopo i tre mesi di età e oltre. Ha la stessa base ormonale e può impiegare molto tempo - anche fino a tre anni.

Per lo studio obbligatorio:

Lista di brani: acne neonata, acne, allergie

Il bambino è nato, ma contrariamente alla saggezza convenzionale che la sua pelle dovrebbe essere morbida e pulita, brufoli biancastri o giallastri - acne - per l'orrore di mamme e papà con poca esperienza genitoriale. Possono essere singoli e multipli, coprendo un'area abbastanza ampia della fronte o delle guance. Con la domanda su chi sia la colpa e cosa fare ora con queste eruzioni, i genitori si rivolgono spesso al famoso pediatra di altissima categoria, Evgenij Komarovsky.

L'acne neonatale (pustole cefaliche neonatali) non è rara. Si verifica in circa il 30% di tutti i noodles neonati. L'acne bianca o gialla appare in briciole nella fronte, intorno al naso, sulle guance, sul mento, sul cuoio capelluto. Questi sono i siti di dislocazione dell'acne più comuni.

Molto meno spesso si può osservare un'eruzione cutanea dall'area delle orecchie e del collo. Evgeny Komarovsky si calma: questo rash pustoloso è spesso di natura fisiologica e non richiede alcun trattamento speciale.

Il fatto è che il bambino è influenzato dagli ormoni residui della madre, che era naturale per lui durante i suoi nove mesi nella pancia. L '"istigatore" dei brufoli in questo caso è l'ormone estrogeno, che viene prodotto in grandi quantità nell'organismo materno nell'ultimo trimestre di gravidanza e durante il travaglio. Permette al bambino di ottenere grasso sottocutaneo e contribuisce anche alla comparsa di acne.

Inoltre, dopo la nascita, vengono attivate le ghiandole sessuali di una nuova persona, questo causa anche l'acne nei neonati. Soprattutto se si ricorda che le ghiandole sebacee del bambino non sono ancora in grado di funzionare nella corretta modalità "debug".

Molto spesso, tale eruzione cutanea è presente alla nascita o compare nei primi sei mesi della vita indipendente del bambino dopo la nascita. Tra i pediatri c'è un'opinione abbastanza comune che l'acne infantile è un modo per la pelle del bambino di adattarsi al meglio ad un ambiente piuttosto aggressivo in cui ci sono molti batteri, funghi e altri agenti patogeni.

Come distinguere da altre malattie?

I genitori attenti, secondo Komarovsky, sono perfettamente in grado di scoprire da soli cosa esattamente è saltato sulla pelle del bambino: brufoli neonatali o eruzioni cutanee dovute ad allergie. Con un cibo o altra reazione allergica, l'eruzione sarà su tutto il corpo, con l'acne nei neonati - solo sul viso.

E ora lo stesso Dr. Komarovsky ci dirà che cosa è l'acne infantile e in che modo viene spiegata questa malattia riguardo alle regole per una corretta cura della pelle.

L'eritema allergico, di regola, dà al bambino molto fastidio, prurito, prurito, il bambino inizia a comportarsi irrequieto, agitarsi, piangere, senza una ragione apparente. L'acne di neonati non causa nessun effetto ossessivo e sgradevole, il bambino non lo sente.

L'acne nei bambini può essere sotto forma di papule (foche rossastre), comedoni (biancastra, come se un'eruzione "chiusa") o pustole (foche rossastre con una cima leggera, pus). In caso di un'eruzione allergica, le eruzioni cutanee e i posti intorno a loro hanno una tonalità rossa pronunciata, senza "teste" purulente, cime biancastre.

Il dott. Komarovsky raccomanda che quando viene rilevato un rash, guarda attentamente quella parte dei sacerdoti del bambino, che è sempre nascosta sotto il pannolino. Non entra in contatto con alcun allergene, e quindi se non c'è eruzione cutanea lì, allora non vale la pena parlare di allergie alimentari. Se lo è, allora è molto probabilmente non un brufolo innocuo, ma una vera reazione allergica.

Presentiamo alla vostra attenzione un'altra interessante questione tematica sul trasferimento del Dr. Komarovsky.

A volte l'acne è confusa con calore pungente. Se un bambino viene ri-impigliato, il bagno quotidiano viene trascurato, quindi l'eruzione cutanea sul viso inizialmente assomiglierà all'acne (chiamata anche fioritura del viso). È possibile distinguere per prevalenza - il flusso del corpo si diffonde più velocemente dell'acne e, di regola, non ha teste purulente.

Più spesso, l'acne può essere confusa con la dermatite. La differenza può essere determinata solo da un medico, e quindi Komarovsky raccomanda in ogni caso di mostrare il bambino a un pediatra.

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

Come abbiamo detto, non è richiesto alcun trattamento speciale per l'acne in un neonato, ma ci sono alcune sfumature che Evgeny Olegovich raccomanda a tutte le giovani madri di apprendere e assimilare.

Spremere brufoli baby è severamente vietato! In primo luogo, fa male, e, in secondo luogo, i batteri patogeni possono entrare nelle ferite e causare un processo infiammatorio. Quindi brutte cicatrici rimarranno al posto di tali ferite "complicate", di cui non è più possibile liberarsi. Se i genitori usano cosmetici per bambini, dovrebbero essere contrassegnati "Dai primi giorni di vita". Non è necessario cauterizzare l'acne con soluzioni di vernice verde, iodio, alcool e alcol. Sotto il divieto e gli unguenti antibiotici, e anche la solita crema per bambini, perché è piuttosto grassa. Non dovresti provare a risolvere il problema con l'aiuto della polvere, è inutile. Se ci sono molte eruzioni cutanee, puoi usare l'unguento di zinco o il Sudokrem, che effettivamente "asciugano" i brufoli. Se l'acne non va via per molto tempo, l'eruzione cutanea viene messa su una scala più grande e sempre più aree del viso del bambino sono coperte con esso, assicurati di consultare il medico. Tali brufoli possono non avere una causa ormonale alla radice, ma infettiva. Le madri che allattano al seno dovrebbero preoccuparsi meno in modo che l'ormone dello stress cortisolo non entri nel latte. Contribuisce anche alla comparsa di problemi della pelle in un bambino. Inoltre, le madri che allattano dovrebbero rivedere la loro dieta. Un bambino con l'acne dei neonati ha bisogno di sole e bagni d'aria, indurimento. Nella stagione calda, il bambino con problemi di pelle dovrebbe spesso essere esposto all'aria. Fitoterapia accettabile - nuoto in acqua con l'aggiunta di decotto e successione di camomilla. Camomilla può essere lavata più volte al giorno, evitando di ottenere il decotto negli occhi, nel naso e nelle orecchie. Con il giusto approccio, secondo Evgeny Komarovsky, l'acne scompare da sola in un tempo abbastanza breve - da diverse settimane a 3 mesi. Quando andare dal dottore? Se l'acne compare dopo un anno, questo è un ottimo motivo per contattare un pediatra, e poi un allergologo e un dermatologo. Se un appetito si perde in un bambino con un'eruzione cutanea pronunciata, il comportamento è disturbato, il sonno, la pelle diventa secca e ruvida, questo è anche un motivo per sottoporsi a un esame approfondito da parte di specialisti. Se non è possibile determinare l'origine dell'eruzione. Se è impossibile capire se si tratta di un bambino allergico o fisiologico, Komarovsky consiglia di visitare un medico. Uno specialista sarà in grado di risolvere rapidamente tutti i problemi e fornire le raccomandazioni necessarie.

Spesso le madri notano eruzioni cutanee caratteristiche sul viso di un bambino - questa è l'acne nei neonati. La loro posizione: testa e faccia. Esternamente, i tumori ricordano l'acne giovanile, anche il reticolo vascolare visibile, dando un colore caratteristico. La gente chiama questo fenomeno della fioritura della pelle, e i pediatri avvertono i genitori che stanno trattando con pustole cefaliche neonatali o acne nei neonati. È facile per uno specialista distinguerli dalla manifestazione di un'allergia: l'eruzione ha un colore rosso alla base con una transizione alla perla bianca. L'acne dei neonati non influisce sul corpo, le eruzioni cutanee colpiscono la fronte, le guance, il naso, a volte le orecchie e il collo di un bambino.

Pediatra è abbastanza facile da diagnosticare l'acne dei bambini, perché ha una localizzazione caratteristica, colore, densità

Nei neonati, sbocciare sul viso assume una delle forme:

papule; comedoni - piccoli brufoli bianchi (si consiglia di leggere: brufoli sul viso di un neonato); ulcere.

Patogenesi e frequenza di eruzioni cutanee

Il meccanismo dell'acne nei bambini, come negli adulti, è lo stesso: il più delle volte è l'infiammazione dei dotti delle ghiandole sebacee. La fioritura dei neonati può essere vista a circa 2-3 settimane di vita, infine, le eruzioni cutanee passano di tre mesi. A volte tale eruzione ormonale si sviluppa anche nel periodo prenatale, e il bambino "fiorisce" a circa 6 mesi e con gravi manifestazioni - fino a un anno.

Cause di fioritura e formazioni malsane:

Nella storia dei bambini con acne - un cambiamento nel background ormonale della donna. Nell'ultimo trimestre di gravidanza, la futura mamma aumenta i livelli di estrogeni - questo ormone è responsabile della produzione di grasso sottocutaneo. Il bambino nei primi giorni di vita "eredita" un alto livello dell'ormone della madre: durante l'allattamento continua il processo di trasferimento degli estrogeni dalla madre al bambino. Le mamme dovrebbero scegliere con cura solo cibo sano, evitare lo stress. Il cortisolo è un ormone che entra nel corpo di un'infermiera durante il periodo di disordini, esperienze, influisce negativamente sul metabolismo, aumenta la produzione di sebo, l'anormalità delle ghiandole sebacee del neonato alla corretta regolazione. L'eccesso di sebo porta al blocco dei dotti, uno specifico rash appare sul viso e sul collo di un neonato (leggi: un neonato ha un'eruzione cutanea sul viso). Secondo il dott. Komarovsky, l'acne del bambino passa senza lasciare tracce per 3-6 mesi di vita del bambino. Per la prima volta, la malattia può essere notata e successivamente diagnosticata da specialisti, quando il bambino ha 1 mese (si consiglia di leggere: sviluppo del bambino in 1 mese). La foto mostra qual è la localizzazione delle pustole, la loro struttura, il colore. I genitori sono anche in grado di distinguere l'acne dai neonati da altre manifestazioni cutanee patologiche in un bambino.

È importante! La fioritura nei neonati è la norma fisiologica, che è un adattamento del corpo del bambino a nuove condizioni di esistenza.

Se le eruzioni cutanee, come dice Komarovsky nella sua scuola di video, compaiono in bambini di un anno e più vecchi, non sono correlati alla diagnosi di acne. Contattare un dermatologo pediatrico, allergologo, per identificare la natura, le cause e ottenere un trattamento adeguato delle eruzioni cutanee.

Come distinguere in modo indipendente l'acne dalle allergie?

I due problemi che iniziano con "A" sono molto simili. Se l'acne non richiede cure mediche di emergenza, o addirittura se ne va completamente senza cure mediche, l'allergia richiede un intervento tempestivo da parte di specialisti qualificati e una diagnosi accurata.

Le allergie nei neonati nelle manifestazioni esterne sono molto diverse dall'acne. Inoltre, lo sgretolamento è molto prurito, cercando sempre di raggiungere le croste, è irrequieto e irritabile

I genitori possono solo assumere che tipo di eruzione si trova nelle loro briciole, analizzando l'immagine della malattia dalle foto di altri bambini:

Se vedi un "iceberg rosso-bianco" che include sfumature di perle (una replica esatta dell'acne per adolescenti) - rilassati: questa non è un'allergia. È sufficiente razionalizzare la dieta della mamma, seguire la dieta del bambino - il problema scomparirà da solo, perché stiamo parlando dell'acne: i cambiamenti della pelle non causano prurito, l'appetito del bambino non si deteriora. Dorme bene, è allegro, giocoso - anche questo è acne. Con altri cambiamenti nella pelle del bambino, è irrequieto, in lacrime, cercando di pettinare i brufoli. Possibile diagnosi - allergie. Sbrigati dal pediatra e fidati di lui: le macchie rosse "sporcano" il corpo del bambino: non solo il viso e il collo, ma anche le pieghe naso-labiali. L'acne "nascosta" sui fianchi, sulla schiena, sul culo del bambino - senza trattamento, non scomparirà. Preparati per le procedure sistemiche a lungo termine, la determinazione di un allergene, la selezione della nutrizione artificiale.Se noti non solo i cambiamenti della pelle, ma anche la ruvidità, la pelle secca, le feci del bambino, contatta il tuo pediatra il prima possibile.

Trattamento e prevenzione

C'è un grande "sedativo" per i genitori: se un bambino ha una diagnosi di acne, passerà da solo, non dovrebbe essere trattato. Il bambino "supererà il problema", la madre regolerà la sua dieta e il suo stile di vita. Il bambino ti delizierà con pelle pulita, delicata e liscia 3-4 settimane dopo aver individuato i problemi dell'acne infantile.

Fare a meno del trattamento si rivelerà in caso di osservanza di alcune regole:

inizia con te stesso, le mamme: ti consigliamo la giusta dieta, stile di vita sano, atteggiamento ottimista, cura con attenzione la delicata pelle del neonato - fare il bagno ogni giorno in acqua bollita o in acqua, infuso di erbe, ora indurire il bambino con il sole, aria, acqua, seguire il motore attivo Modalità bambino I bagni d'aria sono un prerequisito per mantenere la pelle sana e liberarsi dell'acne. Devono essere eseguiti ogni giorno

Cosa è vietato con eruzioni cutanee?

C'è una grande tentazione per i genitori di risolvere il problema delle eruzioni pustolose o dei comedoni chiusi con mezzi meccanici: prendilo e spremilo. Sicuramente NO! Aumenterai l'area di eruzione cutanea, ottenendo un'intera colonia di papule sul viso del bambino. Da qui il percorso diretto verso un dermatologo pediatrico e un trattamento a lungo termine.

Quando il pediatra ha confermato la diagnosi di acne di un neonato, dimentica gli oli, lozioni per la cura della pelle del bambino. Nella categoria proibita cadono anche:

verde brillante, soluzione di permanganato di potassio, iodio, unguenti antibiotici, polvere, creme ormonali.

Non c'è bisogno di spalmare il bambino con unguenti fatti in casa o in farmacia, provare a spremere brufoli, comprare lozioni per adulti. Il corpo del bambino supererà in modo autonomo un sintomo sgradevole, e molto presto il viso sarà ripulito.

Osservando semplici raccomandazioni, seguendo il buon senso e il nostro consiglio, passerai in sicurezza il periodo pericoloso di "fioritura" e il verificarsi dell'acne nelle briciole.

Ricorda - solo i primi sei mesi di vita di un bambino possono portare a problemi di acne. Le manifestazioni tardive di eruzione cutanea sono sintomi di altre malattie nei bambini. Un appello tempestivo agli esperti restituirà la salute di tuo figlio!

Quando l'acne passa sulla pelle dei neonati?

La pelle risponde immediatamente a qualsiasi, anche un leggero cambiamento di salute. Questo è particolarmente pronunciato nei bambini che sono apparsi di recente.

Questo è il motivo per cui i genitori, notando eruzioni cutanee caratteristiche sulla pelle tenera di un neonato, spesso in preda al panico. La comparsa di eruzioni cutanee e brufoli sulla pelle di un neonato è un fenomeno abbastanza comune causato da varie cause.

Il più comune tra loro è una reazione allergica. Tuttavia, non sempre l'aspetto dell'acne è associato ad allergie, ci possono essere altri fattori provocatori. Questo deve essere compreso al fine di affrontare in modo rapido ed efficace il problema.

Ad esempio, un fenomeno come l'acne in un neonato è una malattia che sembra un'allergia, ma non ha nulla a che fare con esso, tuttavia, ci sono una serie di altri motivi che hanno provocato la comparsa del problema. E questi motivi devono essere identificati ed eliminati in tempo.

Un bambino può essere allergico alle banane durante l'allattamento? Scopri la risposta adesso.

Caratteristica della malattia

Acne di neonati - foto:

L'acne è una patologia che si manifesta sotto forma di piccole pustole, brufoli rossi con una piccola testa leggera piena di contenuti purulenti che appaiono sulla pelle.

Questo problema si verifica in circa il 25-30% dei bambini recentemente nati. Le eruzioni caratteristiche, il più delle volte, sono localizzate nella testa e nel viso, tuttavia, in casi più rari, possono interessare il collo e la schiena del bambino.

L'eruzione non dà alle briciole alcuna ansia, non prurisce, non ci sono sensazioni dolorose se esposte alla pelle.

La comparsa dell'acne in un neonato non è nemmeno definita una malattia, è piuttosto una caratteristica funzionale del corpo del bambino, associata al suo adattamento a nuove condizioni di vita.

cause di

L'acne si verifica più spesso nei bambini di età compresa tra 3-6 mesi, ma può apparire molto prima. Molti genitori credono che l'apparizione di brufoli sulla pelle di un bambino sia associata a cure igieniche improprie.

Naturalmente, questo è anche il caso, tuttavia, non è il principale. L'aspetto dell'acne in un bambino è associato principalmente ai cambiamenti ormonali nel corpo.

In particolare, il corpo del bambino, abituandosi a nuove condizioni, inizia a produrre una maggiore quantità di ormone androgeno, che influisce negativamente sul lavoro delle ghiandole sebacee.

Le ghiandole producono una maggiore quantità di sebo, che spesso porta all'intasamento dei pori e alla loro infiammazione. Come risultato di ciò, appare l'acne.

Un'altra causa del problema è l'aumento del contenuto di ormoni nel corpo del bambino, ereditato dalla madre.

Altrettanto importante è il fattore ereditario. Si ritiene che il rischio di sviluppare l'acne durante l'infanzia sia aumentato nei bambini i cui genitori hanno sofferto di acne giovanile.

Consiglio editoriale

Ci sono una serie di conclusioni sui pericoli dei cosmetici detergenti. Sfortunatamente, non tutte le mamme appena costruite li ascoltano. Nel 97% degli shampoo per bambini viene utilizzata la sostanza pericolosa Sodium Lauryl Sulfate (SLS) o i suoi analoghi. Molti articoli sono stati scritti sugli effetti di questa chimica sulla salute di bambini e adulti. Su richiesta dei nostri lettori, abbiamo testato i marchi più popolari. I risultati sono stati deludenti: le aziende più pubblicizzate hanno mostrato la presenza di quei componenti più pericolosi. Per non violare i diritti legali dei produttori, non possiamo nominare marchi specifici. La società Mulsan Cosmetic, l'unica a superare tutti i test, ha ottenuto con successo 10 punti su 10. Ogni prodotto è costituito da ingredienti naturali, completamente sicuri e ipoallergenici. Sicuramente consiglio il negozio online ufficiale mulsan.ru. Se dubiti della naturalezza dei tuoi cosmetici, controlla la data di scadenza, non dovrebbe superare i 10 mesi. Vieni con attenzione alla scelta dei cosmetici, è importante per te e il tuo bambino.

Come distinguere dalle allergie?

Molti genitori scambiati per l'acne per manifestazioni dermatologiche di allergie. Tuttavia, ci sono una serie di differenze che devono essere prese in considerazione.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne