L'acne può verificarsi a qualsiasi età per vari motivi. Molto spesso si tratta di un evento normale, quindi è necessario prendere seriamente in considerazione la risoluzione di questo problema. Ci sono diversi modi per sbarazzarsi di acne e le loro conseguenze. Per capire come trattare l'acne sul viso, è necessario considerare ogni caso in modo più dettagliato. È inoltre necessaria l'opinione degli esperti su questo argomento.

Cause di acne sul viso

Prima di iniziare a trattare l'acne sul viso, dovresti capire l'origine della malattia. Ci sono molti fattori che influenzano la condizione della pelle. Considera le principali cause dell'acne:

  • cambiamenti ormonali o interruzioni associate alla ristrutturazione del corpo nell'adolescenza, così come durante la gravidanza, le mestruazioni, la menopausa, varie patologie del sistema riproduttivo;
  • deviazione nel tratto gastrointestinale, che porta a disturbi metabolici;
  • mangiare grandi quantità di cibi dolci e grassi, nonché frequenti bevande alcoliche e gassate. La presenza di sostanze nocive o tossiche nel sangue porta a un'eruzione cutanea;
  • predisposizione genetica. Se ci sono parenti in famiglia con questo problema, c'è la possibilità di ottenerlo per eredità;
  • perturbazione endocrina La comparsa di acne è il sintomo principale di questa patologia;
  • igiene della pelle insufficiente o impropria. Consiste nel trascurare la pulizia e la cura regolare dell'epidermide;
  • cosmetici decorativi di scarsa qualità, pori intasati. Nella composizione di tali fondi possono verificarsi metalli pesanti e altri componenti chimici dannosi che portano un effetto negativo sul corpo;
  • l'eccessiva esposizione al sole provoca un'aumentata attività delle ghiandole sebacee, produce una quantità eccessiva di sebo;
  • scarsa immunità non in grado di resistere alle infezioni;
  • mancanza di vitamine e oligoelementi nella dieta;
  • lo stress e la depressione deprimono l'attività generale dell'organismo e le sue funzioni protettive.

Le cause e il trattamento dell'acne sono determinati da un dermatologo dopo l'esame (foto sotto).

Oltre all'ispezione visiva, si raccomanda di passare un esame del sangue biochimico per la rilevazione del patogeno che ha provocato l'infiammazione. Potrebbe essere necessario eseguire un'ecografia se l'acne è associata a patologia interna.

Trattamento dell'acne sul viso: farmaci

Liberarsi dell'acne è un processo che richiede tempo e praticamente non fa a meno dell'uso di preparati speciali. Poiché l'infiammazione si verifica sullo sfondo di un'infezione, pillole e rimedi esterni sono diretti alla sua eliminazione. Questi includono farmaci antibatterici e naturali.

antibiotici

Gli antibiotici per l'acne sul viso sono prescritti in un grado grave della malattia, quando altri medicinali non danno il risultato desiderato. Nonostante l'alta efficacia dei farmaci antibatterici, tale terapia può provocare una violazione della microflora intestinale. Pertanto, è necessario prenderli con cautela, è necessario un regime di trattamento dell'acne redatto da un medico.

Questi farmaci sono per uso locale (gel, pomate, creme) e l'esposizione interna alla fonte di infezione.

Antibiotici per uso esterno:

  1. L'eritromicina - unguento, caratterizzato da un ampio spettro di azione, influenza la sintesi di proteine ​​di microrganismi patogeni, impedendo in tal modo la loro riproduzione.
  • risolve pus all'interno dell'acne, riduce l'infiammazione e il rossore, la dinamica positiva è osservata il quinto giorno;
  • Ha un effetto duraturo, dopo aver superato il ciclo dell'acne sul viso non appare a lungo;
  • approvato per l'uso da parte di persone con una reazione allergica alla penicillina;
  • tra le controindicazioni si distinguono l'età fino a dieci anni, la patologia del fegato e dei reni.
  1. Skinoren - è disponibile come gel o crema con effetto antibatterico, antinfiammatorio, ammorbidente.
  • inteso come rimedio per l'acne, con aumento della pigmentazione, dermatite seborroica, rosacea;
  • il principio attivo (acido azelaico) entra negli strati profondi del derma, fornendo proprietà curative;
  • Se segui un percorso lungo, l'efficacia del gel e dell'unguento sarà sullo stesso livello e il risultato durerà a lungo;
  • non raccomandato per le persone con pelle sensibile incline all'irritazione.
  1. Differin - un gel che fornisce il corretto metabolismo nella pelle, protegge l'epidermide da influenze negative esterne.
  • affronta una piccola eruzione di acne, può superare l'acne forte solo in combinazione con altri farmaci;
  • agitarsi sulla produzione di sebo, riduce il grasso. A causa di questo effetto, i pori diventano liberi, il numero di infiammazioni è ridotto;
  • durante il periodo di terapia con questo farmaco, non è consigliabile rimanere a lungo al sole aperto e utilizzare prodotti contenenti componenti essiccanti (zinco, alcool, acido salicilico, ecc.);
  • vietato se c'è un'allergia ai componenti del farmaco, con cautela applicata con seborrea e dermatite.

Antibiotici per uso interno:

  1. La Josamycina è un farmaco che può prevenire la sintesi proteica negli organismi batterici, distruggendo così la loro attività.
  • combatte praticamente tutti gli agenti patogeni che causano l'acne;
  • bevi due pillole al giorno per un mese. Per mantenere il risultato, continuare a prendere una compressa per altre otto settimane;
  • È meglio non combinare questo medicinale contemporaneamente con i contraccettivi, poiché potrebbe ridurre l'effetto di quest'ultimo;
  • approvato per l'uso da parte di bambini di età superiore a 14 anni, indesiderabile se ci sono problemi epatici cronici e durante l'allattamento.
  1. Azithromycin - un farmaco mirato alla distruzione di un gran numero di microrganismi dannosi che causano l'infiammazione e l'acne;
  • è prescritto per molte malattie infettive, in grado di distruggere la maggior parte degli agenti patogeni;
  • rimedio efficace per l'acne sul viso, erisipela, dermatite;
  • il corso conveniente di trattamento è di tre giorni. Bevi una compressa al giorno;
  • proibito per le persone che soffrono di gravi danni ai reni, bambini sotto i dodici anni e donne che allattano.
  1. La doxicilina è un antibiotico che blocca la diffusione dei batteri interrompendo la loro sintesi.
  • in breve tempo rimuove rash e infiammazioni, effetti nocivi sui microrganismi anaerobici e aerobi;
  • in grado di sbarazzarsi di infezioni che si sono manifestate in diverse parti del corpo;
  • Il trattamento dell'acne facciale richiede un corso di dodici settimane;
  • non può essere usato per persone con anemia, malattie fungine, problemi di circolazione sanguigna.

Molto spesso, il trattamento dell'acne sul viso con antibiotici è raccomandato per i pazienti con eruzioni cutanee croniche. Questi farmaci possono eliminare l'aggravamento, ma senza un'adeguata cura e l'osservanza delle misure preventive, l'effetto sarà temporaneo.

Trattamento omeopatico

Un'altra opzione comune per curare l'acne sul viso è la terapia omeopatica. Si svolge in due fasi. In primo luogo, i sintomi sintomatici vengono rimossi prendendo un po 'di droga concentrata. Quindi lo specialista seleziona individualmente un farmaco in grado di attivare i sistemi di difesa del corpo e superare definitivamente il problema preoccupante. Questi includono:

  1. Belladonna Plus è una medicina che colpisce il sistema nervoso centrale di una persona e ha anche un potente effetto anti-infiammatorio.
  • aiuta a far fronte a eruzioni cutanee rosse su zigomi e guance, cura la seborrea in forma lieve;
  • combinato con altri farmaci, quindi, è spesso prescritto nel complesso;
  • non ha effetti collaterali, ma durante la gravidanza e l'allattamento è meglio astenersi dall'utilizzarlo;
  • Il dosaggio raccomandato è di una goccia di estratto per 30 millilitri di liquido.
  1. Pulsatilla è un rimedio omeopatico basato sull'erba sul prato.
  • dà effetto se la causa dell'acne è l'abuso di cibi dolci e grassi;
  • stimola il lavoro del proprio sistema immunitario;
  • in alte concentrazioni provoca allergie nella forma di un'eruzione o interruzione del sistema digestivo;
  • adatto a ragazze con occhi chiari e biondi con la pelle pallida.
  1. Silicea - soluzione di acido silicico. Rilascio di forme - tintura o granuli.
  • affronta bene i processi infiammatori di diversa natura;
  • non solo combatte l'acne, ma rimuove anche l'acne post-acneica;
  • Silicea 30 è adatto per le malattie della pelle;
  • vietato se ci sono malattie renali croniche.
  1. Lo zolfo è una preparazione di zolfo.
  • nominato con un'ampia infiammazione che non è suscettibile di altri metodi di trattamento;
  • può essere preso non solo nel periodo di esacerbazione, ma anche per la prevenzione;
  • alte concentrazioni sono pericolose, in quanto possono causare allergie sotto forma di suppurazione;
  • Gepar Sulphur 6 è raccomandato per il riassorbimento dell'acne purulenta.

L'omeopatia può essere un modo indipendente, come rimuovere l'acne sul viso o essere parte di un trattamento completo. Molte persone notano l'alta efficacia di questo metodo, che supera anche l'effetto antibatterico.

Ricette popolari

Un'altra opzione è come affrontare l'acne, la terapia è rimedi popolari. I prodotti correttamente preparati possono essere efficaci quanto i cosmetici da salone. Un'ampia varietà di ricette ti consente di scegliere il meglio.

Il trattamento dell'acne sul viso a casa ha diversi vantaggi:

  • tutti i componenti coinvolti nella preparazione sono di origine naturale, quindi la probabilità di reazioni allergiche o altre spiacevoli conseguenze dall'uso è molto minore;
  • Una scelta di ingredienti indipendente garantisce prodotti di alta qualità;
  • non è richiesta l'estetista, tutte le procedure sono eseguite in modo indipendente senza attrezzature o strumenti speciali;
  • tale metodo è considerato budget, i componenti necessari sono venduti al negozio di alimentari, farmacia. Le erbe medicinali possono essere trovate nella loro propria dacia o foresta.

Immagina alcune semplici ricette per prepararti a casa:

  1. Lozione per il tè verde: consigliata per pelli grasse affette da focolai infiammatori. Rimuove il rossore e lenisce.

Preparare un forte infuso di tè dalle foglie di alta qualità. Lasciare riposare fino a quando non è completamente freddo, quindi aggiungere il succo di limone (in proporzioni uguali). La miscela risultante viene trattata le aree interessate tre volte al giorno.

  1. Comprime dall'aloe - espelle bene l'acne interna, allevia il dolore e il disagio.

Un foglio di dimensioni medie viene pulito dalle spine e tagliato in lastre sottili. Diffonderli sugli ascessi nascenti o già formati e fissati con un cerotto. Lasciare durante la notte, al mattino rimuovere i resti di anguilla con un batuffolo di cotone.

  1. Infuso di assenzio - tratta l'infiammazione, migliora la struttura della pelle.

Due cucchiai di piante frantumate versarono tazze di acqua bollente. Lasciare insistere per tre ore in un luogo buio. Trattare la pelle il più spesso possibile (tre volte al giorno o più).

  1. Soluzione di calendula - ha un effetto di guarigione della ferita, elimina le tracce di eruzioni cutanee e macchie di pigmento.

La farmacia acquistò la tintura di calendula (sui fiori). Un cucchiaino è mescolato con un bicchiere d'acqua e un cucchiaio di miele. Un tovagliolo o un panno è impregnato di questa soluzione e applicato sul viso per mezz'ora. Dopo aver lavato con acqua pulita.

  1. Maschera proteica - aiuta a sbarazzarsi di eruzioni cutanee nella zona T, sulle tempie, punti neri sul naso e sul mento.

Le proteine ​​vengono separate dal tuorlo e spostate in una ciotola separata. Aggiungi un cucchiaino di succo di limone. La miscela viene montata con un mixer fino a formare una schiuma ricca. Costantemente applicato sulla pelle in tre strati, aspettando che la maschera si asciughi. Quindi lavano tutto accuratamente, applicano una crema nutriente.

Problema Regole per la cura della pelle

Oltre alla selezione del metodo e dei mezzi, che per curare l'acne sul viso, è necessario effettuare alcune misure igieniche.

La corretta cura della pelle del viso è la seguente:

  • Non si dovrebbe usare sapone normale che stringe la pelle. Questo provoca il lavoro attivo delle ghiandole sebacee, produce più grasso sottocutaneo. Esistono strumenti speciali per la pulizia della pelle problematica;
  • applicare regolarmente scrub o peeling. Tali procedure aggiornano la copertina, rimuovono i punti neri;
  • in modo che quando si applica con le mani un prodotto cosmetico, per non provocare un'infezione, è meglio acquistare un pennello speciale;
  • lavare dovrebbe essere acqua pulita, ma meglio decotto di erbe. L'asciugamano deve essere personalizzato e utilizzato solo sul viso;
  • dopo la pulizia, non puoi strofinare la pelle problematica, solo bagnarsi;
  • Non è consigliabile spremere l'acne matura, poiché vi è un alto rischio di ingresso di batteri nella ferita e la formazione di una brutta cicatrice in futuro;
  • Se l'infiammazione è molto forte, è meglio visitare periodicamente il salone di bellezza per correggere questo problema ed essere sicuri di consultare un dermatologo.

Recensioni

Alena, 19 anni:

La domanda su come sbarazzarsi dell'acne sul viso ha richiesto diversi anni. I brufoli purulenti sulle guance e sulla fronte non davano riposo. Ho provato a usare l'unguento Erythromycin. Applicato alla eruzione già matura prima di coricarsi. Il mattino seguente, l'intero contenuto dell'anguilla scomparve e rimase una crosta essiccata. Con la sola infiammazione nascente, l'unguento non ce la fa, devi aspettare che il brufolo diventi maturo. Ma sono comunque soddisfatto del risultato, soprattutto per un prezzo così basso.

Ama 20 anni:

Bevo Pulsatilla 6 in combinazione con pillole ormonali (contraccettive). L'acne scompare rapidamente, questo schema è il più ottimale per me. L'assunzione di questi farmaci separatamente non ha dato un tale risultato, solo una terapia complessa ha aiutato.

Irina 28 anni:

Circa i benefici di aloe per la pelle problematica dire numerose recensioni positive. Ho provato molte ricette da questa pianta. Fece maschere, lozioni, si strofinò la faccia con il succo. Più che altro mi è piaciuto l'impacco dalle foglie. La sera lo metto sull'ascesso, e al mattino non c'è brufolo, solo un piccolo film.

In medicina moderna e cosmetologia ha inventato molti modi per curare l'acne. La diagnosi precoce e il metodo ben scelto contribuiranno a liberarsi dell'acne in breve tempo. Mantenendo uno stile di vita sano, una dieta equilibrata non permetterà a questo problema di tornare di nuovo. La pelle pulita non è solo un aspetto ben curato, ma anche un indicatore di salute.

Acne come trattare

Una malattia delle ghiandole sebacee, caratterizzata da blocco e infiammazione dei follicoli piliferi, si chiama acne (acne) o acne. La varietà di cause e manifestazioni cliniche dell'acne, la sua frequente presenza a età diverse, causata da problemi estetici rendono questa malattia rilevante per molti professionisti del settore medico. Gli elementi principali per l'acne sono l'acne pustolosa e papulare, i comedoni, i noduli e le cavità cistiche. In un trattamento efficace dell'acne, un approccio individuale e completo gioca un ruolo importante.

Una malattia delle ghiandole sebacee, caratterizzata da blocco e infiammazione dei follicoli piliferi, si chiama acne (acne) o acne. La varietà di cause e manifestazioni cliniche dell'acne, la sua frequente presenza a età diverse, causata da problemi estetici rendono questa malattia rilevante per molti professionisti del settore medico.

Il concetto di "malattia dell'acne" riflette la dipendenza causale delle manifestazioni cutanee sulla condizione generale del corpo. All'inizio dell'acne, un ruolo importante è giocato da infezioni, disturbi dell'apparato genetico, endocrino e immunitario, disturbi digestivi e neuropsichiatrici.

L'acne si verifica a quasi tutte le età: dal periodo neonatale alla vecchiaia. In precedenza, l'acne era considerata un problema puramente adolescenziale, ma negli ultimi decenni i casi di acne nei pazienti di età compresa tra 25 e 35 anni sono diventati più frequenti. La forma più comune di acne è l'acne giovanile, osservata in pazienti di età compresa tra 12 e 24 anni in quasi il 90% dei casi. L'acne rash porta molti sentimenti riguardo al loro aspetto a persone di qualsiasi genere ed età.

Segni, sintomi di acne

I depositi dell'acne nell'acne sono rappresentati da comedoni chiusi e aperti, acne papulare e pustolosa, formazioni nodulari e cistiche. I comedoni chiusi sono noduli non infiammatori di colore bianco che non hanno accesso alla superficie della pelle. Un ulteriore accumulo nei pori della secrezione della ghiandola sebacea, cellule epiteliali, pigmento, polvere porta alla formazione di comedoni aperti, che hanno una punta nera che sporge sopra la superficie della pelle. La tipica localizzazione dei comedoni è la pelle della fronte e del mento.

Un'ulteriore adesione al blocco esistente del follicolo pilifero del processo infiammatorio porta allo sviluppo di acne papule-pustolosa e in forme gravi - cavità cistiche, acne flemmatica e necrotica. Anguille papulate (lat. "Papula" - nodulo, brufolo) - elevazione, denso tubercolo sulla pelle delle dimensioni di un pisello di colore rossastro-bluastro. Papule multiple danno un aspetto della pelle non uniforme. Le papule possono subire uno sviluppo inverso o un'ulteriore transizione a pustole. Acne pustolosa (lat. "Pustula" - ascesso) - una fiala dolorosa con contenuto purulento più morbido della consistenza papula. Piccoli, fino a 5 mm di diametro, i pustole di solito guariscono senza lasciare traccia, dopo grandi pustole rimangono spesso difetti cicatriziali.

L'ulteriore sviluppo di elementi infiammatori dell'acne può portare alla comparsa di nodi e cavità cistiche. I nodi sono grandi infiltrati (con un diametro superiore a 5 mm), situati nel derma e nel tessuto adiposo sottocutaneo. Con lo sviluppo inverso, i nodi si disintegrano, ulcerano e guariscono con una cicatrice. Le cisti sono formazioni addominali, piene di pus, di colore viola-bluastro. Le cisti di guarigione si verificano anche con la formazione di cicatrici.

Meccanismo di sviluppo dell'acne

Il meccanismo dell'acne è dovuto all'azione reciproca di 4 fattori:

  1. Eccessivo aumento della secrezione delle ghiandole sebacee. L'ipersecrezione di sebo porta ad una diminuzione delle sue proprietà battericide e cambiamenti di consistenza. Il segreto delle ghiandole sebacee diventa denso, formando ingorghi nei condotti e bloccandoli. È spesso osservato nel periodo di rapida pubertà negli adolescenti e nell'ultima settimana del ciclo mestruale nelle donne.
  2. Ipercheratosi follicolare. Il cuore dello sviluppo dell'ipercheratosi follicolare è una violazione del normale processo di rinnovamento costante delle cellule del follicolo pilifero. L'ispessimento dello strato corneo superficiale dei follicoli piliferi, insieme ai tappi sebacei, crea un ulteriore ostacolo al deflusso delle ghiandole sebacee.
  3. Riproduzione di batteri dell'acne propionica (Propionibacterium acnes). I microrganismi che vivono in gran numero sulla pelle di persone sane, in determinate condizioni, possono causare lo sviluppo di reazioni infiammatorie acute. I tappi di follicoli piliferi di corno sebaceo sono un ambiente favorevole per la loro riproduzione migliorata e vita attiva. Il ruolo principale nell'aspetto dell'acne appartiene all'acne dei batteri propionici.
  4. L'infiammazione. La riproduzione attiva dei batteri dell'acne propionica porta alla risposta tissutale e allo sviluppo dell'infiammazione in essi.

Cause endogene di acne

La base della comparsa dell'acne è una violazione della funzione delle ghiandole sebacee - ipersecrezione di sebo. Si verifica sotto l'influenza di un numero di cause interne ed esterne che creano un terreno fertile per lo sviluppo dell'acne.

1. Testosterone e acne.

Una delle cause più comuni dell'acne nell'adolescenza sono i cambiamenti ormonali nel corpo. Il rilascio attivo di ormoni steroidei, specialmente androgeni - ormoni sessuali maschili, e in ragazze e ragazzi causa un'aumentata secrezione delle ghiandole sebacee. Il sebo cambia le sue proprietà, passando da liquido a denso e viscoso.

Le caratteristiche delle reazioni ormonali e cutanee possono essere ereditate. Pertanto, la probabilità di acne adolescenziale tra i giovani i cui genitori hanno sofferto di acne è molto superiore a quella dei loro coetanei con ereditarietà non complicata.

2. L'acne premestruale.

Il livello degli ormoni steroidei nelle donne fluttua durante il ciclo mestruale e aumenta nella sua fase finale. Con questa circostanza è associata alla comparsa di un'eruzione cutanea dell'acne circa una settimana prima delle mestruazioni nel 70% delle donne. Anche quelli che non soffrono di acne, spesso segnano la comparsa di acne singola sul mento alla vigilia delle mestruazioni.

3. Acne "ormonale".

La comparsa di acne e acne nell'adolescenza è fisiologicamente determinata. Tuttavia, se l'acne persiste nell'età adulta, allora questo è un segnale serio per pensare alla tua salute. In genere, la presenza di tale acne indica violazioni della produzione di ormoni sessuali.

Nelle donne, la cosiddetta acne ormonale può essere causata da ovaie policistiche, gravidanza o aborto, cioè condizioni associate a drastici cambiamenti nei livelli ormonali.

Anche i disturbi endocrini nell'attività delle ghiandole surrenali o dell'ipofisi influenzano l'insorgenza dell'acne. Pertanto, lo stato di iperandrogenismo (un eccesso di ormoni sessuali maschili - androgeni) è spesso accompagnato dalla comparsa di acne. Pertanto, per gli adulti che soffrono di acne, è obbligatorio non solo visitare un cosmetologo o un dermatologo, ma anche una serie di test di laboratorio, consultazioni con un endocrinologo e un ginecologo (per le donne).

4. Ipercheratosi. L'ispessimento dello strato corneo superficiale della pelle - ipercheratosi - può svilupparsi sotto l'influenza di una serie di fattori: livelli ormonali, carenza di vitamina A, effetti sulla pelle di sostanze chimiche dannose (ad esempio oli lubrificanti) o fattori meccanici (attrito, pressione). Insieme al sebo modificato, le squame cornee ispessite ostruiscono i pori, essendo un ambiente favorevole per lo sviluppo del processo microbico.

5. Malattie del tratto gastrointestinale. Molti ricercatori ritengono che l'aspetto dell'acne dipenda direttamente dalla natura della dieta e dalle condizioni del tratto gastrointestinale del paziente. Infatti, la prevalenza nella dieta degli alimenti a base di carboidrati e la mancanza di aminoacidi essenziali e grassi benefici portano all'iperfunzione delle ghiandole sebacee. In alcuni casi, la correzione nutrizionale consente di normalizzare la secrezione di sebo e di eliminare l'acne.

Secondo le statistiche mediche, oltre il 50% delle persone ha l'acne sullo sfondo di una gastrite e di una disbatteriosi già esistenti, e un altro 30% sullo sfondo delle condizioni patologiche dell'intestino. La localizzazione delle lesioni dipende dalla sconfitta di una particolare sezione del tubo digerente. Eruzioni cutanee sul naso, guance, angoli della bocca possono indicare cambiamenti nel pancreas, nella regione temporale - la cistifellea, sopra il labbro superiore - lo spessore e sulla fronte - l'intestino tenue. Pertanto, la condizione del tubo digerente svolge un ruolo importante nel mantenere la pelle sana. La normale microflora intestinale, che fornisce l'immunità di una persona del 70%, previene la formazione di nuova acne e assicura la guarigione di quelli esistenti.

6. Microflora della pelle individuale. Nella pelle e nelle bocche delle ghiandole sebacee di una persona sana, ci sono i propionbatteri dell'acne e del granuloso, lo stafilococco epidermico, le zecche, i funghi, ecc. In condizioni normali, non causano alcun problema, ma uno squilibrio nel corpo (iperandrogenesi, acne o acne) porta al loro attivo riproduzione e infiammazione della pelle.

7. Stress. Lo stress di per sé non causa la formazione di acne, ma il suo effetto sullo stato ormonale e immunitario del corpo può aggravare la manifestazione di acne, causando nuova acne e indebolendo i meccanismi protettivi.

8. Violazioni del sistema immunitario. L'indebolimento dell'immunità può essere causato da una serie di ragioni: stress, malattie dell'apparato digerente, ecc., Ma ha sempre l'effetto di ridurre la resistenza del corpo a vari effetti avversi. Sullo sfondo di una diminuzione dei meccanismi protettivi della pelle, anche i microrganismi solitamente "neutrali" possono causare danni considerevoli.

Cause esogene dell'acne

  1. Cosmetici (cosmetici comedogenici come cause dell'acne). I cosiddetti cosmetici comedogenici, vale a dire intasare i pori e promuovere l'aspetto dell'acne: creme, polvere, lozioni, arrossire, ecc. Possono anche servire come "provocatori" per l'acne. Le sostanze comedogeniche includono oli (mais, cocco, minerale, pesca, mandorla, soia), lanolina, vaselina, acido oleico, zolfo, squalene, sorbitan oleato, sodio lauril solfato, miristil lattato, ecc. Disincrostare l'acne con i cosmetici aggrava ancora di più il corso dell'acne. Pertanto, quando acquisti prodotti per la cura e cosmetici decorativi, devi scegliere i prodotti con la scritta: "non comedogenico".
  2. Caldo e clima umido. Esacerbare il corso di acne o causare il suo aspetto può alta umidità e clima caldo. Le eruzioni cutanee sono più spesso localizzate sul petto, sul collo, sulla schiena - quelle zone che sono più irritate dal sudore.
  3. Sole e ultravioletto. L'ultravioletto a dosi moderate asciuga e disinfetta l'acne e un'abbronzatura uniforma il colore della pelle, mascherando così l'acne dell'acne. Tuttavia, un eccesso di ultravioletto ha un effetto completamente opposto. L'aumento della secrezione di sebo e l'ulteriore essiccazione dello strato corneo porta ad un peggioramento dell'acne e ad un aumento del numero di acne. Questo meccanismo funziona anche durante l'abbronzatura in spiaggia aperta e nel solarium.
  4. Contatto professionale con sostanze tossiche. L'attività professionale di molte persone è connessa con contatti diretti con prodotti chimici domestici e industriali (ad esempio, prodotti petroliferi, oli lubrificanti, cloro, ecc.), Che provoca la comparsa di acne attraverso lo sviluppo di ipercheratosi della pelle e dei follicoli piliferi.
  5. Spremere l'acne. I tentativi di spremere l'acne e quindi di sbarazzarsi di loro stessi possono portare al risultato esattamente opposto. Quando si contrae l'acne, l'infezione penetra negli strati più profondi della pelle, ripristina gli elementi non infiammatori, portando alla loro infezione e suppurazione. È particolarmente pericoloso spremere l'acne nella faccia del triangolo nasolabiale, perché c'è un alto rischio di infezione trasportata dal flusso sanguigno alle meningi. Dovrebbe essere esclusa la pulizia del viso con scrub durante le lesioni infiammatorie sulla pelle. Un trattamento efficace e sicuro dell'acne può essere effettuato solo da un dermatocosmetologo specialista.
  6. L'attrito costante e la pressione meccanica sulla pelle (quando si indossano cappelli, colletti stretti e altri indumenti) causano l'acne in queste aree.
  7. Acne medica. Nel trattamento di molte malattie degli organi interni oggi vengono usati ormoni steroidei, che causano la comparsa di acne medica. Questa forma di acne è caratterizzata dalla comparsa improvvisa di acne, che coincide nel tempo con l'inizio di assunzione di corticosteroidi. La comparsa di acne è anche osservata nelle donne che smettono di prendere le pillole anticoncezionali.
  8. Pulizia eccessiva L'eccessiva pulizia, paradossalmente, può anche causare l'acne. Il lavaggio frequente asciuga la pelle del viso, ne abbassa le proprietà protettive e esacerba le manifestazioni dell'acne. Allo stesso tempo, il lavaggio delle mani dovrebbe essere regolare al fine di escludere la diffusione dell'infezione dalla fonte di infiammazione su tutta la superficie della pelle.

Fasi di acne

Al centro dello sviluppo dell'acne vi sono le violazioni nelle ghiandole sebacee, che portano alla formazione di tappi di corno sebaceo nei loro dotti. Sulla superficie degli ingorghi (comedoni), i batteri patogeni iniziano a moltiplicarsi attivamente, causando irritazione e infiammazione purulenta dei tessuti circostanti. Le eruzioni di acne sono localizzate principalmente nelle aree del mento, del naso, della fronte, della schiena e del torace, il più grande accumulo di ghiandole sebacee. Gli elementi dell'acne possono essere non infiammatori (comedoni) o infiammatori (papule, pustole).

A seconda della gravità dell'acne, ci sono 4 fasi del processo.

  • Fase 1 Forma lieve di acne È caratterizzato dalla presenza sulla pelle di comedoni chiusi e aperti senza segni di infiammazione, singole papule. Il trattamento dell'acne in questa fase non è difficile.
  • Fase 2 Acne moderata Gli elementi di acne sulla pelle sono rappresentati da un gran numero di comedoni chiusi e aperti, l'acne (10-20 papule) con segni di infiammazione. La prognosi per la cura in questa fase è lunga (6-8 settimane), ma favorevole.
  • Fase 3 Grave forma di acne. Ci sono gli stessi segni del secondo stadio, ma il numero di elementi infiammatori sulla pelle aumenta a 20-40 pezzi. Richiede la nomina di una terapia specializzata.
  • Fase 4. Forma estremamente grave di acne È caratterizzato da un gran numero di papule, pustole, nodi (oltre 40 elementi). Richiede un trattamento specializzato serio.

Trattamento dell'acne

Compiti principali

  • Prevenzione dei nuovi comedoni. Include una cura adeguata per la pelle problematica e misure per il miglioramento generale del corpo.
  • Rimozione di comedoni esistenti. Viene effettuato con l'aiuto di preparati comedolitici ed estrattori di comedo a casa o nei saloni di bellezza.
  • Riducendo la secrezione di sebo. Raggiungere un effetto clinico tangibile è possibile con una diminuzione della secrezione del 30 percento o più. Farmaci usati del gruppo di retinoids, ormoni - estrogeno, antiandrogens.
  • Rimozione del processo infiammatorio e prevenzione della sua diffusione. Raggiunto dall'uso di farmaci antibatterici esternamente e internamente.
  • Cicatrici cosmetiche ridotte. È prodotto con il metodo di dermoabrasione, terapia laser, crioterapia.

Terapia complessa

  • Passando un corso di procedure nel salone di bellezza, oltre a un'assistenza domiciliare attiva con i farmaci raccomandati.
  • Terapia esterna combinata con effetti sistemici (con effetto su tutto il corpo).
  • L'uso di farmaci che influenzano l'intera catena del meccanismo di sviluppo dell'acne (ipersecrezione di sebo, aumento della cheratinizzazione dei follicoli piliferi, riproduzione microbica, infiammazione).
  • La presenza di processi cronici nel corpo (malattie ginecologiche, endocrine, gastrointestinali, focolai di infezione cronica) può interferire con il trattamento in corso dell'acne e ridurne l'efficacia. Pertanto, in parallelo con il trattamento dell'acne dovrebbe essere il trattamento delle comorbidità.

Nel trattamento dell'acne attualmente utilizzato un gran numero di farmaci di azione esterna.

Droga azione esterna nel trattamento dell'acne

Il perossido di benzoile ha un forte effetto cheratolitico e sbiancante, grazie al quale è stato usato in dermatologia per il trattamento dell'ittiosi e della pigmentazione della pelle per oltre 20 anni. La sua capacità di "dissolvere" i tessuti cheratinici e un pronunciato effetto antibatterico consente l'uso del perossido di benzoile e per il trattamento dell'acne da lieve a moderata. La combinazione di perossido di benzoile con antibiotici, composti azolici, preparati di zolfo come parte dei preparati combinati aumenta significativamente l'efficacia del suo uso.

L'acido azelaico ha un marcato effetto anticomedogenico, antibatterico e antinfiammatorio, ma non influenza la produzione di sebo.

La tretinoina è un retinoide sintetico, un analogo della vitamina A. Viene usato nel trattamento dell'acne esternamente con l'inefficacia o l'intolleranza individuale del perossido di benzoile. Elimina i comedoni esistenti e previene l'emergere di nuovi normalizzando il processo di cheratinizzazione dell'epitelio e riducendo la secrezione di sebo.

Il perossido di benzoile, l'acido azelaico e la tretinoina sono farmaci di prima linea per il trattamento dell'acne. Sono efficaci con l'uso a lungo termine (da 3 mesi o più). A volte il loro uso causa irritazione cutanea, che di solito viene eliminata riducendo la frequenza di applicazione sulla pelle o riducendo la concentrazione. Quando si trattano l'acne con questi farmaci, l'uso simultaneo di due o più agenti, nonché i cambiamenti di temperatura e l'insolazione attiva sono inaccettabili.

Uso esterno di antibiotici. L'uso esterno di antibiotici nel trattamento dell'acne è riconducibile a casi in cui non vi è alcun effetto dal trattamento con farmaci di prima scelta o terapia di combinazione nel trattamento di forme complicate della malattia. Gli svantaggi del trattamento dell'acne con antibiotici comprendono lo sviluppo dell'effetto di dipendenza e insensibilità dei batteri propionici.

L'eritromicina è considerata uno degli antibiotici più efficaci per l'acne. L'elevata attività antibatterica e antinfiammatoria dell'eritromicina è ancora più pronunciata nella sua combinazione con lo zinco. Lo zinco, a sua volta, riduce la secrezione delle ghiandole sebacee e allenta i pori, facilitando l'azione locale dell'eritromicina.

La clindamicina non causa l'assuefazione della microflora cutanea ed è altamente attiva contro i propionibatteri e gli stafilococchi.

Gli antibiotici sistemici sono applicati per via orale in combinazione con la terapia locale con un grado moderato di acne. Degli antibiotici tetracicline, la minociclina o la doxiciclina sono più spesso utilizzate a causa della loro elevata attività antimicrobica, del rapido assorbimento e dell'accumulo intensivo nelle ghiandole sebacee. Clindamicina, eritromicina e sulfamidici sono meno comunemente usati nel trattamento dell'acne.

Il trattamento dell'acne con antibiotici sistemici implica l'assunzione a lungo termine (almeno un mese). Durante questo periodo, si può sviluppare una disbiosi intestinale e vaginale, una dipendenza prolungata della microflora cutanea. Altre complicanze derivanti dall'assunzione di antibiotici sono lesioni ulcerative dell'esofago, ulcera gastrica, ammorbidimento delle piastre ungueali (onicolisi), comparsa di iperpigmentazione sulla pelle e sulle unghie, ecc.

Dovrebbe tenere conto dell'interazione degli antibiotici con altri farmaci, in modo da non sovrapporsi ai loro effetti. In caso di inespressività o assenza a lungo termine dell'effetto del trattamento antibiotico, deve essere presa in considerazione la possibilità di cambiare il farmaco o di prescrivere retinoidi.

Antiandrogeni. Nel trattamento dell'acne nelle donne, è possibile una combinazione di trattamento esterno e assunzione di contraccettivi ormonali contenenti antiandrogeni o un profilo di estrogeni. Le forme gravi di acne richiedono un trattamento combinato (esterno e generale).

La mancanza di effetto clinico dal trattamento per più di 3 mesi è una delle indicazioni per la somministrazione di Isotretinoina, un analogo sintetico della vitamina A. Il vantaggio di questo farmaco è il suo effetto su tutti i meccanismi dell'acne (aumento della secrezione di sebo, ipercheratosi follicolare, riproduzione di microrganismi, infiammazione). Il corso del trattamento con isotretinoina varia da 4 mesi a un anno.

I trattamenti hardware per l'acne sono facoltativi e sono applicabili solo allo stadio comedo. Questi includono massaggi e pulizia del viso, crioterapia superficiale, laser terapia, darsonvalutazione, ecc.

Le manipolazioni chirurgiche non sono ampiamente utilizzate nel trattamento dell'acne, perché portano alla formazione di cicatrici ruvide. Nel trattamento delle forme di ascesso di acne, è possibile raffreddare i focolai purulenti con corticosteroidi.

Dall'esperienza del trattamento complesso dell'acne

Come dimostra la pratica, il miglior risultato dà un approccio globale nel trattamento dell'acne. Poiché è stato precedentemente notato che il problema dell'acne è chiamato a essere risolto in collaborazione con medici di molte specialità, i pazienti con acne osservati dovevano sottoporsi a un esame completo da un dermatologo, gastroenterologo, endocrinologo e ginecologo. La scelta dei metodi e la durata del trattamento sono stati determinati dal grado di gravità e gravità dell'acne, tenendo conto delle caratteristiche individuali.

In media, il trattamento dell'acne era di 7-8 mesi. Al primo stadio, includeva il trattamento esterno con acido azelaico e gel con metronidazolo, oltre a prendere la doxiciclina. Inoltre, sono stati prescritti cryomassage e darsonvalization. Un mese dopo, il corso è stato effettuato con peeling chimico con acidi della frutta in dosi gradualmente crescenti. In parallelo, è stata effettuata la correzione delle violazioni rivelate nei sistemi endocrino, sessuale e digestivo. Un mese dopo, una valutazione intermedia dell'efficacia del trattamento dell'acne ha mostrato una tendenza stabile al miglioramento: la scomparsa delle lesioni pustolose è stata osservata nell'89%, una riduzione del numero di comedoni nel 71,2% dei pazienti, il processo di secrezione di sebo è diminuito. Successivamente, è stata osservata una remissione stabile.

Previsione del trattamento dell'acne

Quando si prevedono i risultati a lungo termine dell'acne, devono essere considerati i seguenti punti:

  • L'acne è una malattia cronica, intrattabile, perché una predisposizione ereditaria o fattori scatenanti possono causare una nuova esacerbazione, anche se la malattia non è ripresa entro pochi anni. Tuttavia, conoscendo le ragioni che provocano una nuova ondata di acne, è possibile controllare chiaramente e rimuovere rapidamente le esacerbazioni dell'acne, prevenire lo sviluppo di cicatrici lorde della pelle (acne) e la formazione di difetti estetici persistenti.
  • Se la malattia è già avvenuta, i cambiamenti nella pelle sono irreversibili e non sarà possibile raggiungere il suo stato ideale precedente.
  • Un corso di trattamento completo per l'acne è un processo lungo che richiede da 4 mesi o più.
  • Il trattamento dell'acne può verificarsi con esacerbazioni del processo, specialmente nei primi mesi, quando i meccanismi di sviluppo della malattia sono soppressi.
  • È necessario condurre un ciclo completo di trattamento dell'acne, senza interruzione, anche se c'è stato un miglioramento notevole. L'acne irregolare può in qualsiasi momento dichiararsi un nuovo aggravamento.

Nonostante il fatto che l'acne adulta sia la malattia che ti accompagnerà per tutta la vita, non disperare. La moderna scelta di metodi e preparazioni di uso esterno e sistemico può facilitare significativamente il decorso dell'acne, effettuare una prevenzione tempestiva delle sue esacerbazioni, evitare gravi complicazioni e alterazioni distruttive della pelle. Oggi, il trattamento dell'acne viene eseguito in tutte le fasi della malattia, consentendo di ottenere buoni risultati estetici e una remissione a lungo termine.

Come curare l'acne

L'acne, o l'acne, è una malattia della pelle con la formazione di elementi purulenti, comunemente chiamati acne nella gente comune. Sia le donne che gli uomini sono ugualmente colpiti. Molto spesso gli adolescenti incontrano questo problema durante la ristrutturazione ormonale del corpo, ma negli adulti, l'acne può verificarsi in qualsiasi fase della vita. Il trattamento dell'acne dovrebbe essere completo e includere un numero di farmaci appartenenti a gruppi diversi che influenzano tutte le parti della patogenesi.

Da dove viene l'acne

La causa esatta dell'acne è ancora sconosciuta. Ma sono stati identificati numerosi fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'acne:

  • disturbi ormonali (produzione eccessiva di ormoni sessuali maschili o ipersensibilità ad essi);
  • cambiamenti nella composizione del sebo (aumentata la sua volatilità, che porta alla formazione di tappi sebacei);
  • ipersecrezione delle ghiandole sebacee;
  • riduzione dell'immunità locale della pelle;
  • la presenza di microrganismi patogeni sulla pelle (acari Demodex, propionibacterium acnes, ecc.);
  • stress e superlavoro;
  • la presenza di focolai cronici di infezioni nel corpo;
  • malattie croniche;
  • cibo con un alto contenuto di prodotti dolci e di farina;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • mancanza di vitamine A, E e gruppo B;
  • cura della pelle impropria;
  • frequenti traumi della pelle (compresi scrub, graffi, schiacciamento dell'acne).

Per il verificarsi di acne non richiede la presenza di tutti questi fattori, una combinazione di molti di loro è sufficiente.

Quali sono l'acne

I dermatologi distinguono due tipi di acne: infiammatoria e non infiammatoria.

Gli elementi non infiammatori includono i comedoni:

I comedoni aperti sono i cosiddetti punti neri. Questo è un poro ostruito dal sebo. A causa dell'ossidazione dell'ossigeno, il sebo diventa più scuro, quindi questa volta sembra un punto nero sulla pelle. Quando lo premete, i contenuti vanno facilmente all'esterno.

I comedoni chiusi sono un poro ostruito bloccato da uno strato di particelle cutanee cheratinizzate ed esfoliate. Non tocca l'aria e rimane bianca. Se premuto, il contenuto non viene visualizzato. Per eliminare tale poro, devi bucare la superficie con uno speciale ago Vidal. I comedoni chiusi sono spesso infiammati con la formazione di acne.

Gli elementi infiammatori dell'acne possono essere:

  • papulare (forma infiammatoria senza processo purulento);
  • pustolosa (acne comune);
  • papulopustuleznye;
  • cistica nodulare (acne profonda con formazione di cisti, che termina spesso con cicatrici);
  • conglobate (alcune grandi forme cistiche vicine, acne profonda, spesso cicatrici).

Inoltre, emetti:

  • malattia dell'acne dei bodybuilder (si sviluppa sullo sfondo degli ormoni steroidei);
  • acne tossica (si verificano quando sono esposti a sostanze caustiche, prodotti chimici domestici, cosmetici scadenti o selezionati in modo improprio);
  • acne inversa (con infiammazione della ghiandola sudoripare);
  • acne causata da lesioni (graffi, sfregamenti, indumenti scomodi, con l'imposizione di gesso);
  • acne del sole (dopo la solarizzazione);
  • dermatosi acneform (esternamente simile all'acne, ma con altre cause e meccanismi di sviluppo, ad esempio rosacea, demodicosi, ecc.).

A seconda della gravità, si distinguono quattro gradi della malattia. L'acne è localizzata più spesso sul viso, ma può interessare qualsiasi area del corpo.

Trattamento dell'acne

Il trattamento dell'acne dovrebbe essere completo. Idealmente, è necessario stabilire la causa del loro verificarsi ed eliminarlo. Viene anche prescritta la terapia locale e, in forme gravi, la terapia sistemica con l'uso di antibiotici e retinoidi.

Per il trattamento di acne e acne prescrivere farmaci dei seguenti gruppi:

  • antibiotici;
  • agenti a base di acido azelaico;
  • perossido di benzoile;
  • farmaci con lo zinco;
  • retinoidi.

Terapia antibatterica per l'acne

Poiché quasi tutti i pazienti con questa malattia con raschiatura e colture hanno rivelato la presenza di flora batterica patogena, la terapia antibatterica è la base del trattamento dell'acne. Può essere locale o sistemico, a seconda della gravità del processo.

Per via topica, gli antibiotici vengono applicati sotto forma di creme, unguenti, lozioni. I più popolari di loro sono:

  • Pomata eritromicina;
  • Gel di Dalatsin;
  • Unguento alla tetraciclina;
  • Zener;
  • Gel metilico;
  • Sintamycin unguento e altri.

Non solo inibiscono l'attività dei batteri, ma alleviano anche i sintomi dell'infiammazione.

Nei casi più gravi, gli antibiotici sono prescritti non solo a livello locale, ma anche all'interno. I più efficaci per l'acne sono i farmaci della serie delle tetracicline (Doxycycline, Unidox Solutab, ecc.). Con l'acne, vengono utilizzati a basse dosi per un lungo periodo, fino a sei mesi.

Se per qualche motivo le tetracicline non possono essere utilizzate in questo caso particolare, vengono sostituite con un certo numero di macrolidi o sulfonamidi.

Al fine di evitare ricadute dopo terapia antibiotica sistemica, vengono spesso prescritti dosaggi di mantenimento o vengono impartiti corsi ripetuti.

Acido azelaico

L'acido azelaico nel trattamento dell'acne è ampiamente utilizzato, in quanto riduce l'infiammazione, aiuta a ridurre la produzione di grassi e purifica i pori della pelle e ha anche attività antibatterica.

Rilasci sotto forma di gel o crema nella composizione dei preparati:

Viene applicato due volte al giorno per diversi mesi. Applicare sulla pelle pulita con uno strato sottile. Un risultato duraturo si ottiene dopo 2-3 mesi di uso regolare.

Prodotti a base di zinco

I preparati per il trattamento dell'acne con lo zinco sono usati per la pelle molto grassa. Hanno un effetto asciugante e opacizzante, alleviano bene l'infiammazione e promuovono una rigenerazione rapida della pelle. I prodotti locali a base di zinco sono usati fino a 4 volte al giorno, trattandoli come zone di eruzione cutanea.

Questo gruppo di farmaci include:

Oltre ai fondi locali, ci sono preparati di zinco per la somministrazione orale.

Perossido di benzoile nel trattamento dell'acne

Questo trattamento per l'acne è stato usato per molto tempo. Ha attività antibatterica grazie alle sue capacità ossidative, nonché all'azione anti-infiammatoria e cheratolitica. Attivo in relazione ai comedoni, contribuisce alla loro purificazione.

Il perossido di benzoile è contenuto nella composizione dei farmaci:

  • Baziron AU;
  • Effezel (in combinazione con adapalene);
  • Epido (anche in combinazione con adapalen);
  • Oksigel;
  • Acknefri et al.

Applicare sulla pelle pulita e asciutta. Viene applicato per molto tempo. Il primo effetto si osserva dopo 3-4 settimane di uso attivo, per un risultato stabile occorrono almeno 2-3 mesi.

retinoidi

La mancanza di vitamina A è considerata una delle principali cause di acne, quindi i farmaci a base di esso o con un effetto simile sono attivamente utilizzati nel trattamento di questa malattia. L'effetto terapeutico di questi fondi è spiegato dalla loro capacità di ridurre l'attività delle ghiandole sebacee e normalizzare i processi di cheratinizzazione nella pelle. Cioè, sotto l'influenza dei retinoidi, le cellule morte vengono staccate più rapidamente, i pori della pelle vengono puliti, il contenuto di pelle grassa diminuisce, l'abbassamento dell'infiammazione, che generalmente porta alla pulizia della pelle e alla scomparsa dell'acne.

I retinoidi sono disponibili sotto forma di rimedi locali e farmaci per il trattamento sistemico.

Retinoidi locali

Le preparazioni locali possono essere di origine naturale o sintetiche. Per il trattamento dell'acne, il secondo gruppo è più efficace, che comprende i prodotti a base di adattalene:

  • Differin;
  • Klenzit C;
  • Gel Epido (adattalene con benzoile perossido);
  • Adaklin et al.

Tutti questi prodotti devono essere applicati sulla pelle pulita la sera per 3-6 mesi. Per un risultato duraturo, è necessario un uso a lungo termine.

Retinoidi sistemici

I retinoidi sistemici (isotretinoina) sono usati molto meno frequentemente di quelli locali. Hanno una serie di effetti collaterali, quindi il loro uso è consigliabile solo per i gravi livelli di acne che sono resistenti ad altri tipi di trattamento.

Nel nostro paese da questo gruppo si applicano:

Tutti questi farmaci dovrebbero essere prescritti da un medico dopo l'esame e applicati sotto il controllo di esami del sangue biochimici. I dosaggi sono calcolati tenendo conto dell'età, del sesso e del peso del paziente e, se necessario, aggiustati durante il trattamento. Per ottenere un buon effetto è necessario un lungo ricevimento. In alcuni casi, per fissare i risultati, il medico prescrive i dosaggi di mantenimento dopo aver raggiunto la risposta desiderata al trattamento.

Durante la terapia con i retinoidi (locali e sistemici), è necessario proteggere attentamente la pelle dal sole, poiché sotto l'influenza di tale trattamento la sua sensibilità alle radiazioni ultraviolette aumenta notevolmente. Che minaccia di ustioni e il verificarsi di iperpigmentazione sostenuta.

Fisioterapia nel trattamento dell'acne

Il trattamento dell'acne sul viso avrà più successo se andrai da un estetista in tempo. Pulizia, peeling, mesoterapia terapeutica e biorivitalizzazione in combinazione con la terapia principale danno risultati eccellenti. Contribuiscono non solo a una migliore pulizia della pelle, ma anche alla normalizzazione di tutti i processi in essa contenuti.

Se, dopo l'acne, rimangono cicatrici sulla pelle (postacne), sono necessari il trattamento laser, il sollevamento frazionale frazionario, la mesoterapia dermapen e altre procedure per eliminarle. Postacne sono cicatrici atrofiche, che sono molto difficili da combattere. La moderna cosmetologia offre molti modi per farlo, ma non è sempre possibile ottenere un livellamento completo della pelle.

Il trattamento dell'acne è un processo lungo e complesso. Nonostante i molti modi e l'abbondanza di fondi, non è sempre possibile ottenere un recupero completo. Pertanto, non si dovrebbe cercare il farmaco più efficace da soli. Con l'aiuto di un dermatologo o un cosmetologo, sarà molto più facile ottenere i massimi risultati. Osservare attentamente gli appuntamenti medici, prendersi cura della propria pelle, aderire a uno stile di vita e un'alimentazione sani, abbandonare le cattive abitudini e l'acne si ritirerà definitivamente.

Trattamento dell'acne per sempre: test, farmaci, terapia

L'acne è una malattia infiammatoria dermatologica che può manifestarsi negli adulti, negli adolescenti e persino nei bambini.

Nelle masse popolari, è accettato che non è suscettibile di trattamento e hai solo bisogno di aspettare il tempo fino a quando i processi si svolgono da soli, al raggiungimento di una certa età, passando diversi mesi dopo il parto (se l'acne si è verificato durante la gravidanza), ecc.

Foto 2 - L'acne può essere curata

Tuttavia, questa affermazione non riflette correttamente la situazione e la risposta alla domanda se sia possibile curare l'acne per sempre è inequivocabile. Il problema è risolto, devi solo trovare la causa del suo verificarsi e trovare uno strumento efficace.

Foto 3 - Necessità di eliminare la causa dell'acne

A conferma di ciò, ci sono molti esempi illustrativi di cura dell'acne, è sufficiente prestare attenzione alle foto dei pazienti prima e dopo la terapia.

Foto 4 - Ci sono molti modi per sbarazzarsi di acne per sempre

Quali test prendere per l'acne?

Per determinare l'essenza del problema e capire esattamente cosa ha causato l'eruzione cutanea sulla pelle del viso, è necessario essere esaminati. Quale medico cura l'acne?

È necessario iniziare con la consultazione di un dermatologo, che valuterà il grado di lesione cutanea e stilerà un piano per ulteriori azioni.

Foto 6 - Consultare un dermatologo

Le cause di questi problemi dermatologici sono sia fattori interni che esterni:

  • mancata osservanza delle regole igieniche di base; Foto 7 - L'acne può essere causata da scarsa igiene.
  • cosmetici e prodotti per ictus scelti in modo improprio; Foto 8 - L'acne può apparire a causa di cosmetici di scarsa qualità
  • disordini funzionali degli organi interni; Foto 9 - L'acne può apparire a causa del cattivo funzionamento degli organi interni.
  • disturbi ormonali; Foto 10 - L'acne si verifica sullo sfondo di disturbi ormonali
  • ebbrezza; Foto 11 - L'intossicazione provoca l'acne
  • disbiosi intestinale; Foto 12 La disbacteriosi può causare l'acne.
  • Danno da Demodex; Foto 13 - Demodex - acaro microscopico
  • avitaminosi, indebolimento dell'immunità, nutrizione squilibrata e così via. Foto 14 - L'acne può apparire a causa della mancanza di vitamine.

In giovane età, l'acne è più spesso il risultato di cambiamenti ormonali. Un simile problema di per sé scompare dall'età di 20-25 anni, ma questo fatto non significa affatto che durante questo periodo sia necessario lasciare che la situazione faccia il suo corso.

Foto 15 - L'acne scompare spesso all'età di 20-25 anni

Inoltre, la mancanza di un trattamento razionale dell'acne può avere conseguenze più gravi, come il demodex, una malattia parassitaria causata da una zecca sottocutanea. Un tale segno di spunta non apparirà mai sulla pelle sana.

Foto 16 - Demodex

Per la sua vita richiede un mezzo nutriente speciale. Aumento del grasso della pelle in adolescenza, insieme a una diminuzione dell'immunità e a funzioni protettive insufficienti - questo è esattamente ciò di cui il parassita ha bisogno per la vita.

Foto 17 - Demodex Defeat

Ti sei mai chiesto se l'acne è contagiosa o no? Se ci sono piccole ulcere sulla pelle - non sono spesso la fonte dell'infezione, anche se causata da batteri patogeni, allora è abbastanza possibile ottenere demodex.

Tutto ciò che serve è il contatto tattile con i malati, un bacio amichevole, un abbraccio, l'uso di articoli di igiene comuni, o l'uso di cosmetici di qualcun altro, in particolare spugna per polvere.

È necessario superare i test e visitare gli specialisti con sospetto demodex.

Foto 20 - L'analisi rivelerà se il paziente ha demodex o solo l'acne.

Quando si rivolge all'ospedale, il medico invierà molto probabilmente il paziente a un endocrinologo, un ginecologo o un urologo, un gastroenterologo e prescriverà anche dei test:

  • analisi della flora microbica, che viene prelevata dalla superficie della zona interessata dell'epidermide;
  • analisi del livello ormonale;
  • analisi del sangue biochimica;
  • test di reazione agli antibiotici, ecc.

Inoltre, uno specialista qualificato dovrebbe avvertire il paziente quali procedure sono controindicate in presenza di acne e cosa dovrebbe essere fatto per prevenire un'ulteriore diffusione dell'infezione.

Foto 21 - Il medico farà riferimento a test e consigli

Come curare l'acne?

Una volta completata la diagnosi, i sintomi e il trattamento vengono smantellati in dettaglio: è il momento di iniziare l'azione. Il metodo di trattamento dipende interamente da ciò che ha causato la malattia.

Foto 22 - Il metodo di terapia dipende dalla causa.

Se il problema è nella disbiosi intestinale o nel disordine degli organi interni, devi prima eliminarli. Quando il problema è in violazione del background ormonale, è necessaria una speciale terapia ormonale, che può durare più di un mese.

Foto 23 - Il medico può prescrivere farmaci per l'intestino o gli ormoni

Inoltre, il medico può prescrivere antibiotici per eliminare i focolai di infiammazione e uccidere l'infezione. Possono essere necessari antisettici, pomate, lozioni, ecc. In aggiunta, la cura della pelle viene esaminata alla radice, e vengono nominati più rimedi topici per la pulizia e l'idratazione.

Foto 24 - Gli antibiotici eliminano l'infezione

La terapia vitaminica può essere utilizzata. Nei casi particolarmente gravi, è prescritto il trattamento dell'acne per l'hardware.

Il dispositivo aiuta non solo ad eliminare il processo stesso, ma anche a far fronte alle sue conseguenze - cicatrici post-acne - bluastre, che rimangono sulla pelle dopo la guarigione della ferita e sono particolarmente pronunciate nel periodo invernale sotto l'influenza di temperature negative.

Foto 26 - La cosmetologia dell'hardware aiuta, come il trattamento laser

Attenzione! È severamente vietato spremere l'acne sulla pelle. Questa manipolazione può causare la diffusione del processo di infezione nei tessuti circostanti e l'insorgenza di foruncolosi. Inoltre, un blocco immaturo del dotto della ghiandola sebacea o sudore durante l'estrusione può causare complicazioni molto gravi, incluso l'avvelenamento del sangue.

Come trattare con i farmaci?

Come curare l'acne correttamente - il medico spiegherà dopo la diagnosi. Molto spesso, a una persona che viene curata viene somministrato un trattamento complesso, incluso come eliminare la "radice del problema", che può verificarsi nell'intestino, i disturbi endocrini, ecc., Nonché l'esposizione locale ad agenti antisettici e antibiotici.

La terapia e i suoi metodi sono selezionati individualmente. Topicamente può essere applicato unguento sulla base di levomicetina, eritromicina, tetraciclina e altre sostanze. Inoltre, la tecnica prevede il trattamento della pelle con soluzioni antisettiche alcoliche o non alcoliche.
Per distruggere l'infezione è spesso usato un trattamento, che agisce dall'interno. Tuttavia, è necessario tenere conto del fatto che il trattamento antibiotico deve necessariamente essere accompagnato dall'uso di agenti che supportano la microflora intestinale. Altrimenti c'è il rischio solo di aggravare il problema.

Foto 28 - Trattamento della levomectina prima e dopo

I modi per curare l'acne sono molto diversi. Poiché a volte è difficile curare l'acne, gli esperti ricorrono a metodi ancora più efficaci.

Foto 29 - Trattamento antibiotico

I metodi moderni includono il corso della terapia delle infezioni, il trattamento dell'hardware, la crioelettroforesi e altri. Dopo il trattamento, la prevenzione è necessaria per prevenire il ripetersi.

Foto 30 - Trattamento dell'acne laser

Come sbarazzarsi di acne e postacne usando metodi hardware?

La lotta contro l'acne può essere effettuata sia a casa che all'interno della struttura medica. Il problema della gravità moderata e dei casi trascurati non può essere curato usando solo lozioni e unguenti che agiscono in modo superficiale.

Foto 31 - L'acne dovrebbe essere trattata in modo completo

In questo caso, è necessario ricorrere alle tecniche di iniezione. Le microiniezioni consentono di somministrare il farmaco in profondità nell'epidermide, l'impatto si verifica a livello del derma.

Il trattamento laser può anche sbarazzarsi del problema. Più spesso, la lucidatura laser è prescritta per post-acne o la formazione di cicatrici grossolane sulla pelle.

Foto 33 - Rimozione della cicatrice laser

La rimozione di una tale cicatrice viene eseguita nell'ufficio di cosmetologia, soggetto a sterilità assoluta. Il laser non solo distrugge lo strato superiore della pelle, ma provoca anche la produzione di collagene, che rende la pelle più elastica, elastica e liscia.

Foto 34 - Il laser leviga la pelle Foto 35 - Il laser stimola la produzione di collagene

La lucidatura laser rimuove i tessuti induriti e uniforma il tono del viso. Forse per combattere l'acne verrà assegnato un corso di peeling. Tale correzione rimuove le cicatrici e le macchie bluastre, migliora la circolazione sanguigna e uniforma il tono del viso.

Foto 36 - Peeling - effetto

La fototerapia aiuterà a liberarsi rapidamente del problema, alleviare l'infiammazione grave e l'esacerbazione.

Foto 37 - Fototerapia

Questo metodo mira a distruggere l'infezione che causa la malattia, non solo sulla superficie della pelle, ma anche negli strati profondi dell'epidermide.

Foto 38 - Fototerapia - effetto

In ogni caso, la risposta alla domanda su cosa aiuta ad affrontare il problema - il medico spiegherà dopo la diagnosi.

Foto 39 - Fototerapia - il risultato

Attenzione! Solo un appello tempestivo a uno specialista consente di curare Anke in tempi relativamente brevi, anche in un caso trascurato.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne