L'acne (acne, acne comune, acne vulgaris e acne tra le persone) è una malattia cronica ricorrente che colpisce le ghiandole sebacee ei follicoli piliferi. L'acne colpisce circa l'80% della popolazione di età compresa tra 12-25 anni. L'acne compare nell'infanzia, nell'adolescenza, nella giovinezza e in età avanzata, ma più spesso l'acne si verifica durante la pubertà all'età di 14-16 anni negli uomini. Il 30% di loro ha bisogno di un trattamento serio e a lungo termine con specialisti.

La pelle è interessata in quelle aree dove le ghiandole sebacee si trovano in un numero elevato - viso, schiena e petto. L'acne sul viso rende l'aspetto di una persona poco attraente. Dopo la loro guarigione, rimangono cicatrici. Tutto ciò causa ansia e depressione agli adolescenti, riduce l'autostima. Spesso non hanno amici e i giovani hanno difficoltà a trovare lavoro. L'acne è spesso esacerbata nel periodo autunno-inverno.

Fig. 1. Eruzione cutanea dell'acne sul viso.

Cause di acne

Acne propionobacterium (Propionibacterium acne), epidermico stafilococco (Staphylococcus epidermidis), Pitirosporum ovale e orbitale (Pityrosporum ovale e orbiculare) risiedono sulla pelle del viso. I propionobatteri producono lipasi e aumentano la desquamazione dell'epitelio delle bocche dei follicoli piliferi, che porta al loro blocco.

Contribuire allo sviluppo di eritemi da acne molti fattori:

  • Una delle cause di acne sul viso è un "aumento ormonale" negli adolescenti. I follicoli piliferi, le ghiandole sebacee e le ghiandole sudoripare sono sensibili agli androgeni. Sotto la loro influenza, la ghiandola sebacea inizia a produrre e secernere una maggiore quantità di sebo.
  • Una maggiore quantità di ormoni sessuali maschili può essere ereditaria. La predisposizione ereditaria è l'inadeguata risposta delle ghiandole sebacee a livelli elevati di ormoni androgeni (maschili) nel sangue.
  • L'acne severa si presenta negli uomini con il cariotipo XYY (alto ritardo mentale lieve e comportamento aggressivo).
  • Promuove lo sviluppo della seborrea dell'acne.
  • L'uso di grandi quantità di carboidrati e diabete mellito creano condizioni favorevoli per lo sviluppo dell'infezione (i carboidrati sono un buon mezzo nutritivo per i microbi piogeni).
  • Il fallimento del sistema di termoregolazione del corpo.
  • Uso a lungo termine di corticosteroidi.
  • Stress e depressione prolungati.
  • I prodotti petroliferi, gli oli lubrificanti e la diossina possono causare lo sviluppo di acne se vengono a contatto con la pelle.
  • L'acne è provocata dalla somministrazione di contraccettivi orali, preparati contenenti bromo, fenitoina e sali di litio.
  • La spremitura prolungata della pelle o l'attrito porta alla chiusura meccanica dei dotti dei follicoli e allo sviluppo dell'acne.

Fig. 2. Nella foto la struttura del follicolo pilifero. Il giallo è la ghiandola sebacea.

Come appare l'acne

L'acne sulla pelle del viso, sul petto e sulla schiena appare nelle posizioni di un gran numero di ghiandole sebacee. Con forme comuni di acne compaiono sulla pelle delle spalle e degli avambracci. La malattia può verificarsi facilmente (comedoni aperti), gravità moderata (comedoni e papule chiusi) e grave (pustole).

Fase I: la formazione di comedoni

Quando le violazioni dell'esfoliazione dello strato corneo della pelle sviluppano ritenzione ipercheratosi (esfoliazione ritardata). La bocca del follicolo è ostruita da squame cornee, con conseguente accumulo di sebo nella cavità del follicolo. Microcemento formato (milium), dotto escretore occlusivo (di chiusura) della ghiandola sebacea. Nel tempo si formano comedoni aperti e chiusi - elementi non infiammatori per l'acne.

Fig. 3. Microcomedo formato dall'accumulo di sebo nei condotti delle ghiandole sebacee e delle bocche dei follicoli. Hanno l'aspetto di piccoli noduli emisferici di colore lattiginoso.

Fig. 4. Sulla foto i comedoni si aprono nell'area del canale uditivo esterno. Con i comedoni aperti, la bocca dei follicoli è aperta. Sotto l'influenza dell'ossigeno ambientale, i grassi che costituiscono il sebo sono ossidati, il che conferisce a comedo il nero.

Fig. 5. Sulla foto aprire i comedoni sul viso.

Fig. 6. Nella foto, i comedoni sul viso sono chiusi. Con i comedoni chiusi, la bocca dei follicoli è chiusa. Le squame cornee e il sebo, senza via d'uscita, rimangono sotto uno strato di epitelio.

Fig. 7. Negli elementi fotografici dell'acne. Lieve - lieve gravità. Modtrant: moderata gravità. Grave - grave corso - papule e pustole abbondanti, formazione di ascessi e formazione di passaggi fistolosi.

Stadio II: lo sviluppo dell'infiammazione

La mancanza di ossigeno, le squame cornee morte e il sebo creano le condizioni per la riproduzione dell'acne propionobatterica - rappresentanti permanenti della microflora cutanea.

  • I propionobatteri dell'acne hanno la capacità di abbattere il sebo e causare l'infiammazione dei tessuti circostanti, che porta allo sviluppo di papule. Durante la formazione di grandi infiltrati infiammatori si sviluppa una forma induttiva di acne.
  • Quando si uniscono a un'infezione da stafilococco, si sviluppano pustole (ulcere) e microascessi - acne pustolosa, ascessa, necrotica e flemmona. Queste forme di acne sono difficili.
  • Nell'acne necrotizzante, l'infiammazione si sviluppa nella profondità dei follicoli. Molto spesso, l'acne appare sulla pelle della fronte e dell'area temporale. Pustole con contenuto emorragico appaiono sulla loro cima. Dopo averli aperti, si forma una crosta. La malattia si conclude con lo sviluppo di una cicatrice da vaiolo.
  • In caso di acne flemma, il processo infiammatorio penetra e si sviluppa nel tessuto adiposo sottocutaneo. All'apertura di un fuoco purulento il pus cremoso denso è secreto. Il decorso della malattia è lungo Al posto dell'acne rimangono cicatrici profonde.
  • Con lo sviluppo di ascessi multipli si forma un'infiltrazione con diversi passaggi fistolosi (acne cistica nodulare). I vasti infiltrati dopo la guarigione lasciano la formazione della cisti.
  • La forma fulminante di acne è più spesso registrata nei ragazzi tra i 14 ei 17 anni e nelle donne. La malattia è estremamente difficile, ha un corso maligno. I sintomi di intossicazione sono espressi in modo significativo, si notano i sintomi di artralgia, il lavoro del tratto gastrointestinale è disturbato.

Inizialmente, la pelle si arrossa, si sviluppa edema. Dopo alcuni giorni, sulla pelle compaiono eruzioni di furunculoide. Le pustole possono raggiungere dimensioni enormi. Si formano foci di necrosi. Dopo la guarigione, rimangono ferite ruvide.

Fig. 8. Nella foto, l'acne sul viso (acne papulare).

Fig. 9. Nella foto, l'acne sul viso. Quando si uniscono a un'infezione da stafilococco, si sviluppano pustole (ulcere) e microascessi - acne pustolosa e ascendente.

Fig. 10. Nella foto l'acne pustolosa.

Fig. 11. Nella foto è una forma induttiva di acne. Il processo infiammatorio colpisce le aree adiacenti e penetra in profondità nei tessuti. Le pustole si trovano su una base stretta. Gli infiltrati sono spesso estesi, la loro superficie è irregolare. La malattia lascia una ruvida cicatrice deturpante.

Fig. 12. Nell'acne nodulare foto. Nodi più di 1 cm di diametro, sempre dolorosi, penetrano in profondità nel derma, spesso si uniscono, formando ampi infiltrati con passaggi fistolosi. Quando la guarigione rimane di una formazione cistica. Il più delle volte colpisce la pelle del viso.

Fig. 13. Nella foto dell'acne cistica.

Fig. 14. Nella foto ci sono l'acne sulla schiena e il petto conglobato (sferico). Nodi, ulcerazioni, cisti e ascessi sono i principali elementi dell'infiammazione. Il diametro dei nodi raggiunge 1 - 4 cm. L'unione, i nodi formano conglomerati bruscamente dolorosi. Spesso formato ascessi non cicatrizzanti. La guarigione avviene con la formazione di cicatrici grossolane simili a ponti. La pelle del tronco e del torace è interessata, molto meno spesso del viso. L'acne conglobata si presenta negli uomini con un cromosoma Y in più, meno frequentemente nelle donne che soffrono di ovaie policistiche.

Fig. 15. Sulle foto anguille escoriate. La malattia si verifica quando si gratta e si contrae l'acne. A volte questo stato diventa una nevrosi, che è caratterizzata da comportamenti anormali.

Fase III: acne curativa

Tutti i tipi di anguille giovani lasciano cicatrici. Quando si guariscono le pustole rimangono piccole cicatrici atrofiche (simili al vaiolo), a volte pigmentate.

Durante la guarigione dell'acne sferica, ascessi e flemmoni, i resti ipertrofici, meno spesso cicatrici cheloidi, deturpanti la pelle.

Fig. 16. Le cicatrici atrofiche si formano dopo la cura dell'acne pustolosa.

Fig. 17. Il decorso cronico della malattia spesso termina con la formazione di tessuto cicatriziale.

Fig. 18. Nella foto l'acne-cheloide (acne cheloide). Nella zona dell'occipite ci sono fitte eruzioni rosa, che sono l'infiammazione dei follicoli situati sul bordo della pelle liscia e del cuoio capelluto. La malattia è prolungata, torpida. Le aree colpite sono sclerotiche nel tempo.

Seborrea e acne

I follicoli piliferi, le ghiandole sebacee e le ghiandole sudoripare sono sensibili agli ormoni sessuali maschili. Sotto la loro influenza, la ghiandola sebacea inizia a produrre e secernere una maggiore quantità di sebo. Più secreto viene secreto, più grave è l'acne. L'equilibrio tra ormoni sessuali maschili e maschili (nella direzione di aumentare quest'ultimo) nel periodo di 14-25 anni è disturbato.

L'aumento della produzione di sebo è osservato con la seborrea. Lo sfondo seborroico è denso, liquido e misto. L'acne si sviluppa sullo sfondo di una forma spessa o mista di seborrea oleosa, che è più spesso registrata negli adolescenti, meno spesso nei maschi. Seborrea mista appare più spesso sulla pelle del viso, secca - sulla pelle del cuoio capelluto. Contribuire allo sviluppo della seborrea uso a lungo termine di glucocorticoidi, steroidi anabolizzanti, testosterone e progesterone, malfunzionamento del sistema nervoso autonomo.

Fig. 19. Nella foto, acne steroidea. La malattia deriva dall'uso prolungato di corticosteroidi fluorurati e non fluorurati. I comedoni sono assenti. Eruzione dello stesso tipo, avviene dopo l'abolizione del farmaco.

La comparsa di acne in un adulto è un motivo per consultare un medico endocrinologo.

Come sbarazzarsi di acne sul viso a casa

Come sbarazzarsi di acne sul viso? Questa domanda è stata posta e ha chiesto nella sua vita 9 persone su 10. L'acne è registrata nell'85% degli adolescenti e nel 20% degli adulti. Appaiono sulla faccia, sulla schiena e sul petto. La metà di tutte le donne ha l'acne sul viso regolarmente. L'acne si verifica negli esseri umani fino a 50 anni.

L'acne si trova sulla pelle del viso, del torace e della schiena - nelle posizioni del maggior numero di ghiandole sebacee. La malattia può verificarsi facilmente (comedoni aperti), gravità moderata (comedoni e papule chiusi) e grave (pustole).

L'acne è una malattia grave. Come sbarazzarsi di acne sul viso, sulla schiena e sul petto conosce solo il medico. Tuttavia, puoi fare molto da solo a casa.

L'esame clinico e di laboratorio del paziente, la scoperta delle cause dell'acne e l'identificazione dei fattori di rischio sono responsabilità del medico prima di iniziare il trattamento.

Il trattamento dell'acne sul viso, sul petto e sulla schiena non è un compito facile. Non appena è comparsa l'acne, dovresti consultare immediatamente un medico. Il medico aiuterà a capire le cause della malattia. Forse, insieme alla terapia esterna, il medico consiglierà terapia generale, iposensibilizzazione, detossificazione e terapia vitaminica. Un componente obbligatorio del trattamento complesso è una dieta equilibrata e razionale.

  • Le infezioni a trasmissione sessuale, la sindrome dell'ovaio policistico, la gastrite, causate da Heliobacterium, sono spesso associate a forme precoci di acne.
  • Fibromi uterini, mastopatia, malattie infiammatorie pelviche, candidosi ricorrente, vaginosi batterica e altre malattie causate da disfunzione ormonale sono spesso associati a forme tardive di acne.

Il trattamento farmacologico dell'acne deve essere adeguato e coerente.

La terapia esterna è prescritta per l'acne da lieve a moderata. Si presume l'uso di creme, gel, unguenti e lozioni contenenti sostanze che:

  • interferire con la formazione di comedoni o distruggerli,
  • ridurre la produzione di sebo,
  • inibire lo sviluppo dell'infiammazione.

La terapia generale è prescritta per l'inefficacia della terapia locale e dell'acne grave e comporta l'uso di:

  • antibiotici,
  • derivati ​​sintetici di vitamina A (isotretinoina),
  • farmaci immunoterapici specifici,
  • antiandrogeni.

Limitare l'uso di carboidrati digeribili, la quantità di grassi animali, estratti e sale - i principi base della dieta nel trattamento dell'acne.

La pulizia è una componente essenziale dell'assistenza quotidiana.

Pulizia della pelle quotidiana è una procedura obbligatoria per il trattamento di acne sul viso e in altre parti del corpo. Schiume, gel e lozioni sono utilizzati per questo scopo. Rimuovono l'untuosità in eccesso e non seccano la pelle. Non è raccomandato l'uso di sapone. La frequenza del lavaggio nel trattamento dell'acne non deve superare 1 - 2 volte al giorno.

  • Buono pulisce il gel per la pelle "Klinans" (Francia). Allo stesso tempo, il film lipidico non è disturbato.
  • Il gel detergente fa parte della serie di cosmetici medicali Exfoliak (Francia).
  • Lozione detergente e gel per il lavaggio fanno parte dei preparativi della serie "Clerasil Ultra".
  • Gel per la pulizia del viso fa parte della serie "Setafil", "Sebium" e "Sfingogel".
  • Il gel detergente per la pelle grassa fa parte della serie "Zeniak".

Soluzioni di alcol con antibiotici (5% di alcol cloramfenicolo), 2% di resorcinolo, soluzione di acido salicilico all'1-2%, soluzione di alcol di canfora al 5 - 10% sgrassare e disinfettare la pelle.

Il lavaggio frequente porta ad un aumento della secchezza della pelle e riduce le loro proprietà protettive.

La pelle purificata è trattata con tonico. Con l'acne, la preferenza dovrebbe essere data ai tonici che contengono cheratolitici e comedoliti. Questi fondi hanno la capacità di esfoliare le cellule morte, prevenire l'accumulo di sebo e squame cornea nella bocca dei follicoli, ridurre gli effetti dell'infiammazione.

Fig. 20. Sulla foto brufoli sul viso.

Ridurre la produzione di sebo, normalizzare i processi di cheratinizzazione e di estinzione delle cellule epidermiche, sopprimere la microflora e ridurre l'infiammazione - i principi di base nel trattamento dell'acne.

L'uso di cheratolitici nel trattamento dell'acne a casa

Nelle cellule dell'epidermide, si verifica costantemente la cheratinizzazione, a seguito della quale la proteina e i grassi della cheratina si depositano nello strato corneo, grazie al quale diventa forte ed elastica. In caso di violazione del peeling dello strato corneo, si sviluppa la ritenzione ipercheratosi. La bocca del follicolo è ostruita da squame cornee, con il risultato che il sebo si accumula nella cavità del follicolo, formando microcomea e comedoni aperti e chiusi.

I preparati cheratolitici normalizzano i processi di cheratinizzazione che si verificano nella bocca dei follicoli, impediscono la formazione di microcomedo e le condizioni per lo sviluppo dei batteri.

Perossido di benzoile (Bazirone, OHU-5, OHU-10, Klerasil-ultra)

Il perossido di benzoile è un composto organico. Il farmaco è stato usato nel trattamento dell'acne per molti anni. Ha la capacità di uccidere i batteri dell'acido propionico senza causare la comparsa di ceppi resistenti. La sua azione cheratolitica e comedolitica consente di utilizzare il farmaco non solo per la correzione di comedoni aperti e chiusi, ma anche per il trattamento di elementi infiammatori dell'acne. Il perossido di benzoile non influisce sulla produzione di sebo. Il farmaco è disponibile in varie forme (gel per la pulizia, tonico, scrub, farmaci correttivi), che lo rende comodo da usare in ambienti diversi (a casa, al lavoro, in viaggio, ecc.).

Fig. 21. Nella foto Baziron e Retin-A sono cheratolitici e comedonolitici, ampiamente usati nel trattamento dell'acne di diversa localizzazione.

Preparazioni del gruppo retinoide

I preparati del gruppo retinoide sono strutturalmente vicini alla vitamina A. Un rappresentante del gruppo retinoide è il Retin-A, contenente tretinoina. Ha un'azione cheratolitica e comedolitica, riduce la produzione di sebo, ha un debole effetto anti-infiammatorio e promuove il livellamento della pelle. Il farmaco contribuisce all'apertura di comedoni chiusi e alla loro transizione nei papuli, seguita dalla guarigione senza cicatrici.

Adapalen (Klenzit, Differin) è un analogo sintetico dell'acido retinoico. È applicato localmente con comedoni. Adapalen in combinazione con un antibiotico (Klenzit-C) viene utilizzato quando compaiono elementi infiammatori dell'acne. L'isotretinoina retinoide (Roaccutane) è prescritta per l'acne grave.

Fig. 22. Nella foto, Klenzit e Klenzit-C sono analoghi sintetici dell'acido retinoico. I farmaci sono ampiamente usati nel trattamento dei comedoni.

Acido azeloico

L'acido azeloico fa parte delle preparazioni Skinoren, Azelik, Azix-Derm. Blocca la crescita e la riproduzione dei batteri dell'acido propionico. Sotto la sua influenza, la frazione di acidi grassi liberi nei lipidi superficiali della pelle diminuisce e la proliferazione dei cheratinociti viene inibita. Il farmaco è disponibile sotto forma di crema e gel.

Fig. 23. Nella foto si intende l'acne cutanea Skinoren e Azelik per uso topico con acido azeloico.

Acido salicilico

L'acido salicilico ha proprietà antimicrobiche e cheratolitiche (coagula le proteine, incluso il microbico), migliora il trofismo tissutale, riduce il dolore.

Fig. 24. Nella foto anti-acne - acido salicilico (soluzione per uso esterno).

resorcina

Il resorcinolo è un antisettico. Le proteine ​​coagulanti, il farmaco ha quindi un effetto cheratolitico, ha un effetto antiprurito.

Quando si utilizzano i rimedi per l'acne, leggere attentamente le istruzioni per l'uso del farmaco e seguire rigorosamente le sue istruzioni. Aderire allo schema di utilizzo del farmaco! Consultare il proprio medico se si verificano effetti indesiderati e discutere con lui i risultati del trattamento dell'acne.

Antimicrobici per il trattamento dell'acne domestica

Per gli elementi infiammatori dell'acne sotto forma di papule e pustole, i farmaci antibatterici per uso esterno possono essere usati indipendentemente, poiché non hanno la marcata efficacia della terapia antibiotica sistemica.

Sopprimere la proliferazione dei preparati topici dei batteri:

  • Gel di perossido di benzoile (Baziron AS).
  • Crema di tretinoina (Retin-A).
  • Gel e crema di acido azeloico (Skinoren).
  • Unguento acido Fuzidovaya, crema.
  • Erythromycin unguento.
  • Clindamicina (Dalatsin-gel).
  • Unguomicina pomata
  • Gel metronidazolo.
  • Unguento pirolisi.
  • Zenerite (eritromicina / zinco acetato) in polvere.
  • Gel di ialuronato di zinco (curiosina).

Soluzioni di alcol con antibiotici (5% di alcol cloramfenicolo), 2% di resorcinolo, 2 - 5% di soluzione di acido salicilico, 5-10% di soluzione di alcool di canfora sgrassare e disinfettare la pelle.

Non spremi l'acne! Quando viene estruso, l'infezione si diffonde agli strati più profondi della pelle e agli elementi non infiammatori.

Cosmetici medici per il trattamento dell'acne

Per sbarazzarsi di acne aiuterà i moderni cosmetici medici. La sua scelta dovrebbe essere basata sulla forma di acne e sulla gravità della malattia. Le preparazioni di cosmetici medici dovrebbero avere keratolytic, seborrea e azione antibatterica, bene puliscono e idratano la pelle.

Oggi il mercato ha molte linee di cosmetici medici per il trattamento dell'acne:

  • Prodotti della serie Exfoliac (Francia), incluso gel per l'igiene e le creme per il trattamento dell'acne di varia gravità.
  • Cosmetici medici "Aven" linea "Klinans". Ha un effetto seboregolativo e cherato-regolatore.
  • Mezzi della serie "Klerasil Ultra", "Setafil", "Zeniak".

I rimedi per l'acne con pelle sensibile sono rappresentati dall'acqua termale "La Rosh Pose", emulsione protettiva "liquido di Toleran", preparazioni della scala "Rosaliac".

Soprattutto per la pelle grassa, sono destinati i prodotti Efaklar e Klerasil Ultra.

Impediscono lo sviluppo di tessuto cicatriziale e levigano il sollievo della pelle con gel Curiosin e Mederma, unguento Piolizin e crema Diaknel con una combinazione unica di retinaldeide e acido glicolico. Contribuiscono all'allineamento del sollievo della pelle, prevengono la formazione di cicatrici.

Fig. 25. Su rimedi fotografici per l'acne linea Klerasil.

Quando l'acne non può prendere il sole. Quando l'eccessiva insolazione aumenta la produzione di sebo.

Terapia generale dell'acne

Nel caso in cui l'uso della terapia esterna per 3 mesi non abbia prodotto risultati, così come nelle forme gravi di acne, viene applicato un trattamento generale (sistemico), che include l'uso di antibiotici, derivati ​​sintetici della vitamina A, immunoterapia specifica e anti-androgeni.

Terapia antibiotica

Per l'acne, l'uso di antibiotici è mostrato per macrolidi e gruppi di tetraciclina per 2-3 settimane. Gli antibiotici del gruppo delle cefalosporine e della gentamicina sono indicati per l'acne flemmonica.

Derivati ​​sintetici di vitamina A

L'isotretinoina è un derivato sintetico della vitamina A. L'isotretinoina retinoide (Roaccutane) è un dermatoprotettore. Il farmaco ha un'azione anti-infiammatoria, anti-acne e anti-seborica. Quando viene applicata, la differenziazione delle cellule terminali si normalizza, la proliferazione dell'epitelio dei dotti delle ghiandole sebacee viene inibita, la formazione di detriti viene ridotta e la sua evacuazione viene facilitata, la produzione di sebo diminuisce e il deflusso del sebo è facilitato.

Fig. 26. Nella foto i risultati del trattamento dell'acne con Roaccutane.

antiandrogeni

Le droghe in questo gruppo (Andokur, Diane-35, Janine, Tsiproteron, Spironolactone, Tsiproteron) riducono la produzione di sebo. Gli antiandrogeni sono prescritti alle donne nel caso di un lungo ciclo di acne, con l'inefficacia della terapia antibiotica e l'applicazione topica di isotretinoina. Gli antiandrogeni sono usati solo dopo aver consultato un ginecologo e un endocrinologo. L'assunzione orale di antiandrogeni deve essere combinata con l'uso di un complesso di cosmetici medici.

Immunoterapia specifica

L'immunoterapia specifica è indicata nel trattamento dell'acne flemma. Il trattamento è prescritto ed eseguito sotto la supervisione di un medico. Tossoide, antifagina, gamma globulina e altri farmaci.

Fig. 27. Nella foto, l'acne sul viso. Forte corrente Richiede un trattamento sistemico.

Ulteriori trattamenti dell'acne

Per accelerare la risoluzione dell'infiammazione nell'acne, vengono utilizzati metodi di trattamento aggiuntivi:

  • Elettroforesi con soluzione di ittiolo e criomassaggio.
  • Quando viene mostrata la forma cistica nodulare dell'acne, è indicata la somministrazione dell'ormone farmaco Triamcinolone con l'antibiotico gentamicina all'interno del nidus.
  • Per l'acne grave è indicata l'autoemoterapia.
  • In caso di iperpigmentazione, vengono mostrate cicatrici e pseudo-atrofie, dermoabrasione microcristallina e peeling chimici superficiali. La macinazione profonda può portare a una ricaduta della malattia.

Fig. 28. Nell'effetto foto dall'uso del laser nel trattamento dell'acne.

L'acne è una malattia grave. Come sbarazzarsi di acne sul viso, sulla schiena e sul petto conosce solo il medico. Il trattamento dell'acne è per lo più fatto a casa.

Tutto sull'acne. Trattamento dell'acne Raccomandazioni dell'algoritmo

Cari amici, ciao!

Credo che torneremo alle questioni femminili, di cui abbiamo discusso ultimamente, più di una volta.

E oggi voglio parlarti dell'acne.

E anche se sto analizzando questo problema in dettaglio nel mio libro "Aumentare il controllo medio", che molti di voi hanno acquisito, e cito un algoritmo di raccomandazioni per varie forme di acne, continuano a venire applicazioni per raccontare l'acne.

Bene, bene, entriamo nell'essenza di questo problema e analizziamo:

  • Che cosa si chiama "malattia dell'acne"?
  • Come si formano l'acne?
  • Come sono?
  • Come trattarli in base alla forma e alla gravità?
  • Quale potrebbe essere una soluzione completa a questo problema?

Ma prima, ricorda l'anatomia e la fisiologia delle ghiandole sebacee.

La struttura delle ghiandole sebacee

Le ghiandole sebacee sono appendici della pelle. Sono distribuiti in modo non uniforme in tutto il corpo.

Mancano i palmi delle mani, le piante dei piedi e la parte posteriore del piede.

La maggior parte di essi sul viso e sul cuoio capelluto: da 400-900 a 1 centimetro quadrato. Più piccolo (ma ancora molto) nella parte superiore del busto: torace, schiena.

Le ghiandole sebacee producono il sebo che entra nella bocca del follicolo pilifero (e il copricapo copre quasi tutto il nostro corpo), che è qualcosa come una guaina per una parte dei capelli nascosta ai nostri occhi. Questo caso è coperto da un epitelio cheratinizzato multistrato. Ciò significa che nuove cellule nascono nei suoi strati inferiori, che, crescendo e sviluppandosi, si alzano, si condensano, si trasformano in squame cornee, che si mescolano con la secrezione delle ghiandole sebacee.

E inoltre, grazie alle contrazioni dei piccoli muscoli che sollevano i capelli, questa composizione va alla superficie della pelle. Le squame cornee vengono rimosse naturalmente nel corso delle procedure igieniche e il grasso viene distribuito su di esso, formando un film sottile con uno spessore di 7-10 micron. Allo stesso tempo, il segreto delle ghiandole sudoripare, che insieme al sebo, forma un manto idrolipidico sulla superficie del corpo, arriva qui.

Dona elasticità alla pelle, previene la sua secchezza, mantiene una temperatura corporea costante e sopprime la crescita di batteri e funghi.

Normalmente vengono prodotti circa 20 grammi di sebo al giorno.

Questo processo è regolato da ormoni a quattro livelli: l'ipotalamo, l'ipofisi, le ghiandole surrenali, le ghiandole sessuali. Pertanto, molte malattie del sistema endocrino possono essere accompagnate dalla comparsa di acne.

E ora attenzione:

L'ormone principale che aumenta la produzione di sebo è il testosterone. Ci sono recettori sulle membrane delle cellule delle ghiandole sebacee. Il testosterone interagisce con loro e sotto l'azione dell'enzima 5-alfa reduttasi viene convertito nel suo metabolita attivo - diidrotestosterone, che aumenta direttamente la produzione di sebo.

La sensibilità dei recettori delle cellule della ghiandola sebacea ad essa e l'attività della 5-alfa reduttasi sono ereditate, quindi in molti casi il problema dell'acne può essere rintracciato di generazione in generazione.

È interessante notare che le ghiandole sebacee di diversa localizzazione hanno un diverso numero di recettori di testosterone.

Pertanto, se hai l'acne tutto il tempo sugli stessi luoghi, ad esempio sul mento o sulla schiena, significa che le ghiandole sebacee che si trovano qui sono ricche di questi recettori.

Ma gli estrogeni, al contrario, sopprimono le escrezioni sebacee, ma questo effetto è meno pronunciato rispetto all'effetto di formazione del grasso del testosterone.

Qualcuno ha l'acne prima dei giorni critici, e questo è anche spiegabile: il progesterone, che durante questa fase del ciclo mestruale comanda la parata, ha un effetto androgenico e anti-estrogenico sulle ghiandole sebacee.

Il sistema nervoso vegetativo è anche coinvolto nella regolazione della secrezione di sebo, quindi lo stress può anche influire sulla comparsa dell'acne.

Come si formano l'acne?

L'acne, o l'acne, è una malattia CRONICA, RECURANTE, accompagnata da blocco e infiammazione dei follicoli piliferi.

Un brufolo non è ancora una malattia, e due brufoli non sono una malattia, e la comparsa di acne 1-2 giorni prima delle mestruazioni non è anche una malattia.

L'acne diventa una "malattia" quando uno di essi scompare, mentre altri appaiono, inoltre, questi non sono solo punti neri, ma sigilli rossi nella pelle, a volte con suppurazione.

Ma tutto inizia con la formazione di comedoni. Cos'è?

Un comedone è nella sua essenza una cisti - una cavità piena di certi contenuti. Nel caso dell'acne, il contenuto della cisti diventa sebo, cellule cornee, particelle di polvere e cosmetici.

Come ci sono arrivati? - chiedi.

In primo luogo, il sebo in alcune persone è spesso prodotto più del necessario e non ha tempo per essere rimosso dal follicolo pilifero.

In secondo luogo, con l'acne, si nota l'ipercheratosi, quindi non c'è solo un eccesso di sebo, ma anche squame cornee, che contribuiscono anche alla formazione del sughero.

Le particelle di polvere sono il risultato di una cattiva pulizia della pelle, ei cosmetici sono comedogenici e non comedogenici. Comedogenico ostruisce i pori e previene il rilascio di sebo all'esterno. Contengono lanolina, cocco, olio di lino, olio di germe di grano. Per questo motivo, le persone inclini alla formazione di acne, è necessario scegliere i cosmetici, che indicava: "non comedogenico".

Mentre questa intera miscela è al di sotto della superficie della pelle, nulla è visibile. Ma col passare del tempo, il tappo diventa sempre più, e un giorno raggiunge la superficie della pelle, iniziando a gonfiarsi. Piccoli punti bianchi diventano visibili - comedoni chiusi. Sono anche chiamati "milia", che in latino significa "miglio".

Cosa succede dopo? Cork continua a crescere di dimensioni e, alla fine, sfonda la pelle. Uscendo, sotto l'azione dell'ossigeno, si ossida e diventa nero. In questo modo si formano "punti neri" o comedoni aperti.

Molto spesso i comedoni possono essere visti sulla pelle della fronte, naso, mento.

Ecco come appare "live":

Un follicolo pilifero bloccato è un terreno fertile ideale per l'acne propionbacterium, che sono anaerobici (cioè vivono senza ossigeno). Iniziano a moltiplicarsi vigorosamente e rilasciano sostanze biologicamente attive che causano l'infiammazione sia del follicolo pilifero stesso che dei suoi tessuti circostanti.

Ma i microrganismi sono amichevoli e amano unirsi con i loro fratelli in mente. I propionobatteri si uniscono agli stafilococchi epidermici, agli streptococchi e ai funghi che popolano la superficie della pelle. L'infiammazione aumenta.

Ora è chiaro che 4 fattori possono essere colpevoli nello sviluppo dell'acne:

  1. Eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee.
  2. Ipercheratosi follicolare (che si verifica nel follicolo pilifero), cioè ispessimento dello strato corneo.
  3. La riproduzione di batteri nella spina cornea sebacea.
  4. Infiammazione all'interno del follicolo pilifero e dei tessuti circostanti.

Quindi diventa chiaro che per il trattamento dell'acne hai bisogno di:

  1. ridurre la produzione di sebo
  2. ridurre lo spessore dello strato corneo,
  3. in presenza di elementi infiammatori (noduli, pustole su uno sfondo iperemico) collegare gli antibiotici.

Cause di acne

Contribuire alla comparsa di acne:

  1. Eccessi ormonali: cambiamenti ormonali negli adolescenti, squilibri ormonali con aumento del livello degli ormoni sessuali maschili, gravidanza, malattie endocrine delle ghiandole surrenali, ipofisi, assunzione di farmaci ormonali, ecc.
  2. Carenza di vitamina A (che porta a ipercheratosi).
  3. Lo stress.
  4. Cosmetici "sbagliati".
  5. Cura della pelle inadeguata
  6. Eccessiva cura della pelle
  7. Caldo e clima umido.
  8. Spremere l'acne.
  9. Attrito, pressione su certe aree, che provoca una reazione protettiva della pelle sotto forma di una migliore riproduzione dello strato corneo, anche nei follicoli piliferi.

È stato anche notato che lo sviluppo dell'acne è influenzato da alcuni cibi e problemi con il tratto gastrointestinale.

Severità di acne

Il trattamento dell'acne dipende dalla sua gravità.

Ci sono 4 gravità dell'acne.

1 cucchiaio. Ci sono comedoni chiusi (eruzioni bianche, simili a miglio). Noduli infiammati e pustole assenti.

2 cucchiai. Ci sono aperti (punti neri), comedoni chiusi, noduli (sigilli infiammati) e pustole singoli. Noduli e pustole non più di 20 elementi.

3 cucchiai. Noduli multipli e pustole (20-40 pezzi).

4 cucchiai. Più di 40 elementi: pustole, noduli e grandi foche nella pelle (nodi).

Trattamento dell'acne

Con 1 e 2 gradi, i mezzi esterni sono sufficienti.

Con i gradi 3 e 4 viene prescritta la terapia sistemica.

Esaminiamo ancora un po '.

  1. Se ci sono solo comedoni sul viso, il trattamento inizia con farmaci contenenti Adapalen (nomi commerciali: Differin, Adaklin, Klenzit) o ​​acido azelaico (Skinoren, Azelik, Azix-Derm).

Adapalen (Differin e analoghi) - un analogo strutturale della vitamina A. Risolve il sughero, rimuove i comedoni, riduce l'infiammazione.

Mostrato con 12 anni. Le donne incinte non possono essere in lattazione può (almeno, quindi è scritto nelle istruzioni al farmaco Differin).

Il miglioramento è evidente solo dopo 4-8 settimane di utilizzo e il miglioramento persistente si verifica dopo 3 mesi.

C'è un gel e una crema.

Il gel è progettato per la pelle grassa, crema - per la pelle secca e sensibile, perché Contiene ingredienti idratanti. Non lasciarti disturbare. L'acne non è sempre sulla pelle grassa.

Adapalen viene applicato la sera, una volta al giorno, altrimenti può causare scottature.

Acido azelaico (Skinoren e analoghi) - allenta lo strato corneo, apre i pori, rimuove il sughero, riduce la pelle grassa, distrugge l'acne propionbacterium e ha effetto anti-infiammatorio.

Sembrerebbe che il farmaco agisca su tutte le parti della patogenesi dell'acne ed è buono su tutti i lati, ma per qualche motivo le recensioni parlano della sua efficacia inferiore rispetto a Differin.

Cosa dici?

Durante la gravidanza e l'allattamento, il suo uso è possibile (scrivono, tuttavia, in accordo con il medico). Bambini da 12 anni.

Applicalo 2 volte al giorno, al mattino e alla sera. Può essere usato mentre è al sole.

Per analogia con Adapalen - il gel va per pelle mista e grassa, crema - per normale e asciutto.

Miglioramento visibile dopo 4 settimane. Deve essere applicato per diversi mesi.

Entrambi i farmaci sono applicati a tutte le aree problematiche e non solo ai singoli brufoli.

  1. Se i comedoni si alternano con elementi infiammatori (noduli, pustole), ma questi ultimi sono pochi, sono adatti sia i preparati combinati contenenti Adapalen che l'antibiotico Clindamicina (Klenzit C) o l'agente a base di perossido di benzoile (Baziron AC). Fornisce un effetto antibatterico più pronunciato. In quest'ultimo caso, è meglio alternarlo con Adapalen: al mattino Baziron AU, di sera Differin, perché Differin funzionerà con comedoni e Baziron con elementi infiammatori.

Che cosa è notevole Baziron AU: distrugge non solo l'acne propionbacter, ma anche lo stafilococco epidermico. Inoltre ammorbidisce il sughero, oltre a sopprimere la produzione di sebo.

A proposito, non sai cosa significa l'abbreviazione "AU"? Qualcosa non mi capita.

Indicato anche con 12 anni. In gravidanza e in allattamento non è raccomandato, anche se il sistema non ha praticamente alcuna azione.

Applicare 1-2 volte al giorno sull'eruzione.

L'effetto è visibile dopo 4 settimane, dovrebbe essere applicato per almeno 3 mesi.

Gel Baziron AS si trova in diverse concentrazioni della sostanza attiva: 2,5% e 5%. Se lo prendi per la prima volta, consiglia una concentrazione inferiore (2,5%). Con effetto insufficiente dal primo - 5%.

È importante! I medici non consigliano l'uso di Baziron AU se ci sono solo comedoni sulla pelle per non formare resistenza ai batteri.

Durante l'applicazione non dovrebbe essere lungo al sole.

Il Galderma Lab non si è fermato allo sviluppo di Differin e Baziron. Li ha combinati in un Effesel, che contiene Adapalen e Benzoyl Peroxide.

Se comedoni, noduli, pustole "decorano" la pelle, non puoi preoccuparti di usare due mezzi, ma procurartene uno.

Gel Effezel applicato una volta al giorno alla sera. Ma lui è una ricetta.

  1. In caso di più elementi infiammatori sulla pelle, vengono prescritti agenti esterni antibatterici: Dalacina 1%, Clindovit, Zenerite, ecc.

Dalatsin e Klindovit si applicano 2 volte al giorno. Bambini da 12 anni.

Lozione Zinerit contiene eritromicina e zinco, quindi asciuga la pelle, ha un effetto anti-infiammatorio, distrugge i batteri (acne propionbacter e streptococco epidermico).

Gli altri vantaggi sono:

  1. Può essere usato al sole.
  2. Può essere incinta e in allattamento.
  3. Puoi sotto il trucco.
  4. Non ha limiti di età.

Il corso del trattamento è di 10-12 settimane.

  1. Nelle forme gravi di acne, con l'inefficacia dei fondi locali, il medico prescrive la terapia sistemica. Più spesso è Unidox Solutab, Clindamicina, Tetraciclina, Eritromicina.
  2. E se anche questo non funziona, viene utilizzato l'ultimo rimedio "killer": Isotretinoina (Roaccutane). Ha una controindicazione e un lato "milioni". E il più, forse, il più terribile è l'effetto teratogeno. Pertanto, quando lo si usa, si raccomanda a una donna di utilizzare 2 contraccettivi. E se un uomo lo prende, anche i difetti di sviluppo di un bambino non sono esclusi. Quindi... lascia che usi due contraccettivi.

Ma poi, come dicono dottori e pazienti, l'effetto è magico. Il roaccutane inibisce l'attività delle ghiandole sebacee e ne riduce anche le dimensioni. Assegnalo per 1-2 volte al giorno per un lungo periodo (16-24 settimane, a volte più a lungo).

Cos'altro?

Se l'acne si è sviluppata in una donna sullo sfondo dell'iperandrogenismo, i COC con effetti anti-androgenici sono sicuramente prescritti: Diane-35, Chloe, Yarinu e altri.

Nel trattamento complesso dell'acne, una corretta cura della pelle è importante. Potete consigliare mezzi di cosmetici medici Avene (serie Klinans), Bioderma (la linea di Sebium), La Rosh Pose (Efaklar), eccetera.

Questo è tutto. Come ti è piaciuto l'articolo, amici? Cosa potresti aggiungere a questo?

Tutti i tuoi commenti, domande, aggiunte scrivono sotto nella finestra dei commenti.

E ti chiedo molto: se ti è piaciuto l'articolo, non dimenticarlo, per favore clicca sui pulsanti del social. reti che vedi qui sotto per condividere con i tuoi colleghi.

Se non sei ancora iscritto al blog, puoi iscriverti alla newsletter e ti invierò notifiche su nuovi articoli. In segno di gratitudine per l'abbonamento, riceverai immediatamente per posta una raccolta di preziosi trucchi.

Il modulo di iscrizione è sotto ogni articolo e nella colonna di destra.

Se qualcosa non è chiaro, ecco le istruzioni.

E se per qualche motivo non hai ricevuto lettere relative al download di trucchi, per favore non esitare a scrivere!

Ci vediamo di nuovo sul blog "Pharmacy for Man"!

Con affetto per te, Marina Kuznetsova

Miei cari lettori!

Se ti è piaciuto l'articolo, se vuoi chiedere qualcosa, aggiungere, condividere esperienze, puoi farlo in uno speciale modulo qui sotto.

Per favore, non essere silenzioso! I tuoi commenti sono la mia motivazione principale per le nuove creazioni per TE.

Ti sarei molto grato se condividi un link a questo articolo con i tuoi amici e colleghi sui social network.

Basta fare clic sui pulsanti social. reti in cui sei membro.

Clicca sui pulsanti social. le reti aumentano il controllo medio, le entrate, lo stipendio, riducono lo zucchero, la pressione sanguigna, il colesterolo, eliminano l'osteocondrosi, i flatfoot, le emorroidi!

Come curare l'acne

L'acne, o l'acne, è una malattia della pelle con la formazione di elementi purulenti, comunemente chiamati acne nella gente comune. Sia le donne che gli uomini sono ugualmente colpiti. Molto spesso gli adolescenti incontrano questo problema durante la ristrutturazione ormonale del corpo, ma negli adulti, l'acne può verificarsi in qualsiasi fase della vita. Il trattamento dell'acne dovrebbe essere completo e includere un numero di farmaci appartenenti a gruppi diversi che influenzano tutte le parti della patogenesi.

Da dove viene l'acne

La causa esatta dell'acne è ancora sconosciuta. Ma sono stati identificati numerosi fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'acne:

  • disturbi ormonali (produzione eccessiva di ormoni sessuali maschili o ipersensibilità ad essi);
  • cambiamenti nella composizione del sebo (aumentata la sua volatilità, che porta alla formazione di tappi sebacei);
  • ipersecrezione delle ghiandole sebacee;
  • riduzione dell'immunità locale della pelle;
  • la presenza di microrganismi patogeni sulla pelle (acari Demodex, propionibacterium acnes, ecc.);
  • stress e superlavoro;
  • la presenza di focolai cronici di infezioni nel corpo;
  • malattie croniche;
  • cibo con un alto contenuto di prodotti dolci e di farina;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • mancanza di vitamine A, E e gruppo B;
  • cura della pelle impropria;
  • frequenti traumi della pelle (compresi scrub, graffi, schiacciamento dell'acne).

Per il verificarsi di acne non richiede la presenza di tutti questi fattori, una combinazione di molti di loro è sufficiente.

Quali sono l'acne

I dermatologi distinguono due tipi di acne: infiammatoria e non infiammatoria.

Gli elementi non infiammatori includono i comedoni:

I comedoni aperti sono i cosiddetti punti neri. Questo è un poro ostruito dal sebo. A causa dell'ossidazione dell'ossigeno, il sebo diventa più scuro, quindi questa volta sembra un punto nero sulla pelle. Quando lo premete, i contenuti vanno facilmente all'esterno.

I comedoni chiusi sono un poro ostruito bloccato da uno strato di particelle cutanee cheratinizzate ed esfoliate. Non tocca l'aria e rimane bianca. Se premuto, il contenuto non viene visualizzato. Per eliminare tale poro, devi bucare la superficie con uno speciale ago Vidal. I comedoni chiusi sono spesso infiammati con la formazione di acne.

Gli elementi infiammatori dell'acne possono essere:

  • papulare (forma infiammatoria senza processo purulento);
  • pustolosa (acne comune);
  • papulopustuleznye;
  • cistica nodulare (acne profonda con formazione di cisti, che termina spesso con cicatrici);
  • conglobate (alcune grandi forme cistiche vicine, acne profonda, spesso cicatrici).

Inoltre, emetti:

  • malattia dell'acne dei bodybuilder (si sviluppa sullo sfondo degli ormoni steroidei);
  • acne tossica (si verificano quando sono esposti a sostanze caustiche, prodotti chimici domestici, cosmetici scadenti o selezionati in modo improprio);
  • acne inversa (con infiammazione della ghiandola sudoripare);
  • acne causata da lesioni (graffi, sfregamenti, indumenti scomodi, con l'imposizione di gesso);
  • acne del sole (dopo la solarizzazione);
  • dermatosi acneform (esternamente simile all'acne, ma con altre cause e meccanismi di sviluppo, ad esempio rosacea, demodicosi, ecc.).

A seconda della gravità, si distinguono quattro gradi della malattia. L'acne è localizzata più spesso sul viso, ma può interessare qualsiasi area del corpo.

Trattamento dell'acne

Il trattamento dell'acne dovrebbe essere completo. Idealmente, è necessario stabilire la causa del loro verificarsi ed eliminarlo. Viene anche prescritta la terapia locale e, in forme gravi, la terapia sistemica con l'uso di antibiotici e retinoidi.

Per il trattamento di acne e acne prescrivere farmaci dei seguenti gruppi:

  • antibiotici;
  • agenti a base di acido azelaico;
  • perossido di benzoile;
  • farmaci con lo zinco;
  • retinoidi.

Terapia antibatterica per l'acne

Poiché quasi tutti i pazienti con questa malattia con raschiatura e colture hanno rivelato la presenza di flora batterica patogena, la terapia antibatterica è la base del trattamento dell'acne. Può essere locale o sistemico, a seconda della gravità del processo.

Per via topica, gli antibiotici vengono applicati sotto forma di creme, unguenti, lozioni. I più popolari di loro sono:

  • Pomata eritromicina;
  • Gel di Dalatsin;
  • Unguento alla tetraciclina;
  • Zener;
  • Gel metilico;
  • Sintamycin unguento e altri.

Non solo inibiscono l'attività dei batteri, ma alleviano anche i sintomi dell'infiammazione.

Nei casi più gravi, gli antibiotici sono prescritti non solo a livello locale, ma anche all'interno. I più efficaci per l'acne sono i farmaci della serie delle tetracicline (Doxycycline, Unidox Solutab, ecc.). Con l'acne, vengono utilizzati a basse dosi per un lungo periodo, fino a sei mesi.

Se per qualche motivo le tetracicline non possono essere utilizzate in questo caso particolare, vengono sostituite con un certo numero di macrolidi o sulfonamidi.

Al fine di evitare ricadute dopo terapia antibiotica sistemica, vengono spesso prescritti dosaggi di mantenimento o vengono impartiti corsi ripetuti.

Acido azelaico

L'acido azelaico nel trattamento dell'acne è ampiamente utilizzato, in quanto riduce l'infiammazione, aiuta a ridurre la produzione di grassi e purifica i pori della pelle e ha anche attività antibatterica.

Rilasci sotto forma di gel o crema nella composizione dei preparati:

Viene applicato due volte al giorno per diversi mesi. Applicare sulla pelle pulita con uno strato sottile. Un risultato duraturo si ottiene dopo 2-3 mesi di uso regolare.

Prodotti a base di zinco

I preparati per il trattamento dell'acne con lo zinco sono usati per la pelle molto grassa. Hanno un effetto asciugante e opacizzante, alleviano bene l'infiammazione e promuovono una rigenerazione rapida della pelle. I prodotti locali a base di zinco sono usati fino a 4 volte al giorno, trattandoli come zone di eruzione cutanea.

Questo gruppo di farmaci include:

Oltre ai fondi locali, ci sono preparati di zinco per la somministrazione orale.

Perossido di benzoile nel trattamento dell'acne

Questo trattamento per l'acne è stato usato per molto tempo. Ha attività antibatterica grazie alle sue capacità ossidative, nonché all'azione anti-infiammatoria e cheratolitica. Attivo in relazione ai comedoni, contribuisce alla loro purificazione.

Il perossido di benzoile è contenuto nella composizione dei farmaci:

  • Baziron AU;
  • Effezel (in combinazione con adapalene);
  • Epido (anche in combinazione con adapalen);
  • Oksigel;
  • Acknefri et al.

Applicare sulla pelle pulita e asciutta. Viene applicato per molto tempo. Il primo effetto si osserva dopo 3-4 settimane di uso attivo, per un risultato stabile occorrono almeno 2-3 mesi.

retinoidi

La mancanza di vitamina A è considerata una delle principali cause di acne, quindi i farmaci a base di esso o con un effetto simile sono attivamente utilizzati nel trattamento di questa malattia. L'effetto terapeutico di questi fondi è spiegato dalla loro capacità di ridurre l'attività delle ghiandole sebacee e normalizzare i processi di cheratinizzazione nella pelle. Cioè, sotto l'influenza dei retinoidi, le cellule morte vengono staccate più rapidamente, i pori della pelle vengono puliti, il contenuto di pelle grassa diminuisce, l'abbassamento dell'infiammazione, che generalmente porta alla pulizia della pelle e alla scomparsa dell'acne.

I retinoidi sono disponibili sotto forma di rimedi locali e farmaci per il trattamento sistemico.

Retinoidi locali

Le preparazioni locali possono essere di origine naturale o sintetiche. Per il trattamento dell'acne, il secondo gruppo è più efficace, che comprende i prodotti a base di adattalene:

  • Differin;
  • Klenzit C;
  • Gel Epido (adattalene con benzoile perossido);
  • Adaklin et al.

Tutti questi prodotti devono essere applicati sulla pelle pulita la sera per 3-6 mesi. Per un risultato duraturo, è necessario un uso a lungo termine.

Retinoidi sistemici

I retinoidi sistemici (isotretinoina) sono usati molto meno frequentemente di quelli locali. Hanno una serie di effetti collaterali, quindi il loro uso è consigliabile solo per i gravi livelli di acne che sono resistenti ad altri tipi di trattamento.

Nel nostro paese da questo gruppo si applicano:

Tutti questi farmaci dovrebbero essere prescritti da un medico dopo l'esame e applicati sotto il controllo di esami del sangue biochimici. I dosaggi sono calcolati tenendo conto dell'età, del sesso e del peso del paziente e, se necessario, aggiustati durante il trattamento. Per ottenere un buon effetto è necessario un lungo ricevimento. In alcuni casi, per fissare i risultati, il medico prescrive i dosaggi di mantenimento dopo aver raggiunto la risposta desiderata al trattamento.

Durante la terapia con i retinoidi (locali e sistemici), è necessario proteggere attentamente la pelle dal sole, poiché sotto l'influenza di tale trattamento la sua sensibilità alle radiazioni ultraviolette aumenta notevolmente. Che minaccia di ustioni e il verificarsi di iperpigmentazione sostenuta.

Fisioterapia nel trattamento dell'acne

Il trattamento dell'acne sul viso avrà più successo se andrai da un estetista in tempo. Pulizia, peeling, mesoterapia terapeutica e biorivitalizzazione in combinazione con la terapia principale danno risultati eccellenti. Contribuiscono non solo a una migliore pulizia della pelle, ma anche alla normalizzazione di tutti i processi in essa contenuti.

Se, dopo l'acne, rimangono cicatrici sulla pelle (postacne), sono necessari il trattamento laser, il sollevamento frazionale frazionario, la mesoterapia dermapen e altre procedure per eliminarle. Postacne sono cicatrici atrofiche, che sono molto difficili da combattere. La moderna cosmetologia offre molti modi per farlo, ma non è sempre possibile ottenere un livellamento completo della pelle.

Il trattamento dell'acne è un processo lungo e complesso. Nonostante i molti modi e l'abbondanza di fondi, non è sempre possibile ottenere un recupero completo. Pertanto, non si dovrebbe cercare il farmaco più efficace da soli. Con l'aiuto di un dermatologo o un cosmetologo, sarà molto più facile ottenere i massimi risultati. Osservare attentamente gli appuntamenti medici, prendersi cura della propria pelle, aderire a uno stile di vita e un'alimentazione sani, abbandonare le cattive abitudini e l'acne si ritirerà definitivamente.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne