In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Aevit. Recensioni presentate dei visitatori del sito - i consumatori di questa medicina, così come le opinioni dei medici specialisti sull'uso di Aevita nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, forse non dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Aevita in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per migliorare l'aspetto e la salute della pelle, dei capelli, delle unghie e il rafforzamento generale del corpo negli adulti, nei bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. Come prendere (bere) vitamine e quali effetti aspettarsi.

Aevit è un farmaco combinato il cui effetto è determinato dalle proprietà delle sue vitamine liposolubili A ed E.

Il retinolo (vitamina A) è un componente necessario per la normale funzione della retina: il collegamento con l'opsina (pigmento rosso della retina) forma la rodopsina viola visiva, necessaria per l'adattamento visivo al buio. La vitamina A è necessaria per la crescita ossea, la normale funzione riproduttiva, lo sviluppo embrionale, per regolare la divisione e la differenziazione dell'epitelio (aumenta la riproduzione delle cellule epiteliali della pelle, ringiovanisce la popolazione cellulare, inibisce i processi di cheratinizzazione). La vitamina A è coinvolta come cofattore in vari processi biochimici.

La funzione di alfa-tocoferolo (vitamina E) rimane poco chiara fino alla fine. Come antiossidante, inibisce lo sviluppo delle reazioni dei radicali liberi, previene la formazione di perossidi che danneggiano le membrane cellulari e subcellulari, che è importante per lo sviluppo del corpo, la normale funzione dei sistemi nervoso e muscolare. Insieme al selenio inibisce l'ossidazione degli acidi grassi insaturi (un componente del sistema di trasporto degli elettroni microsomiali), previene l'emolisi dei globuli rossi. È un cofattore di alcuni sistemi enzimatici. Ripristina la circolazione sanguigna capillare, normalizza la permeabilità capillare e tissutale, aumenta la resistenza dei tessuti all'ipossia.

struttura

1 capsula contiene retinolo palmitato 100.000 UI e alfa-tocoferolo acetato 0,1 g; 25 pezzi in un barattolo di vetro o 10 pezzi in un blister.

1 flaconcino con 1 ml di soluzione per iniezione contiene retinolo acetato 0,035 ge alfa-tocoferolo acetato 0,1 g; in un cartone 10 pz.

testimonianza

Ipovitaminosi e carenza di vitamina A ed E (mancanza di queste vitamine nel corpo), come pure lo stato di aumento del fabbisogno di vitamine A ed E e / o riduzione dell'assunzione: gastrectomia, diarrea, steatorrea, celiachia, morbo di Crohn, sindrome da malassorbimento, colestasi cronica, cirrosi epatica, atresia delle vie biliari, ittero ostruttivo, fibrosi cistica pancreatica, sprue tropicale, malattie infettive (inclusi cronici e "raffreddori"), emeralopia, xeroftalmia, cheratomazione, incompleti e squilibri nutrizione (inclusa nutrizione parenterale), rapida perdita di peso, dipendenza da nicotina, tossicodipendenza, alcolismo, stato di stress prolungato, assunzione di Kolestiramina, colestipolo, oli minerali, neomicina, prodotti contenenti ferro, quando si prescrive una dieta con un alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, ipertiroidismo, gravidanza (compresa gravidanza multipla), allattamento.

Neuropatia periferica, miopatia necrotizzante, abetalipoproteinemia.

L'efficacia non è provata - cambiamenti aterosclerotici dei vasi sanguigni, violazioni del trofismo tissutale, obliterazione dell'endarterite.

Forme di rilascio

Capsule in bottiglie, lattine o vesciche.

La soluzione per l'olio per iniezione intramuscolare in fiale da 1 ml (forma iniettabile del farmaco).

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

All'interno, indipendentemente dal pasto, ogni giorno 1 capsula al giorno; per via intramuscolare - 1 ml al giorno. La durata del trattamento è di 20-40 giorni con intervalli di 3-6 mesi. Possibile ripetere i corsi.

C'è anche un'indicazione sull'uso di una preparazione vitaminica come agente esterno per lubrificare le unghie, al fine di rafforzare e prevenire le unghie fragili.

Effetti collaterali

  • reazioni allergiche (incluso rash cutaneo);
  • dolore epigastrico;
  • disturbi dispeptici (nausea, vomito, diarrea);
  • esacerbazione della colelitiasi e pancreatite cronica (con trattamento a lungo termine con grandi dosi);
  • con iniezione intramuscolare, dolore, infiltrazione, calcificazione dei tessuti molli.

Controindicazioni

  • ipersensibilità;
  • ipervitaminosi A ed E;
  • età dei bambini (fino a 14 anni).

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Essere prudenti nominati durante la gravidanza (specialmente nell'1 ° trimestre), durante l'allattamento.

Istruzioni speciali

Al fine di evitare lo sviluppo di ipervitaminosi A ed E, non superare le dosi raccomandate.

Quando si utilizza il farmaco, è necessario prendere in considerazione l'alto contenuto di vitamina A in esso (100 mila UI), e anche che è un farmaco curativo e non profilattico.

Interazione farmacologica

Il retinolo indebolisce l'effetto degli integratori di calcio, aumenta il rischio di ipercalcemia.

Kolestiramin, Kolestipol, oli minerali, neomicina riducono l'assorbimento delle vitamine A ed E (potrebbe essere necessario aumentare la dose).

I contraccettivi orali aumentano la concentrazione plasmatica di retinolo.

L'isotretinoina aumenta il rischio di intossicazione da retinolo.

L'uso simultaneo di tetraciclina e retinolo in dosi elevate (50 mila unità e oltre) aumenta il rischio di sviluppare ipertensione endocranica.

Il tocoferolo (vitamina E) aumenta l'effetto di GCS, FANS, antiossidanti, aumenta l'efficienza e riduce la tossicità delle vitamine A, D, glicosidi cardiaci. La somministrazione di vitamina E ad alte dosi può causare una deficienza di vitamina A nel corpo.

Il tocoferolo (vitamina E) aumenta l'efficacia dei farmaci antiepilettici nei pazienti con epilessia (che hanno elevati prodotti di perossidazione lipidica nel sangue).

L'uso simultaneo di vitamina E in una dose di oltre 400 unità al giorno con anticoagulanti (cumarinici e derivati ​​indadici) aumenta il rischio di ipoprotrombinemia e sanguinamento.

L'uso di integratori di ferro ad alte dosi aumenta i processi ossidativi nel corpo, aumentando la necessità di vitamina E.

Analoghi del farmaco Aevit

Analoghi strutturali del principio attivo Le vitamine aevit non hanno.

Aevitum (Aevit)

Principio attivo:

Il contenuto

Gruppo farmacologico

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Immagini 3D

Composizione e forma di rilascio

1 capsula contiene retinolo palmitato 100.000 UI e alfa-tocoferolo acetato 0,1 g; 25 pezzi in un barattolo di vetro o 10 pezzi in un blister.

1 flaconcino con 1 ml di soluzione per iniezione contiene retinolo acetato 0,035 ge alfa-tocoferolo acetato 0,1 g; in un cartone 10 pz.

Azione farmacologica

Aumenta la resistenza dei tessuti all'ipossia, normalizza la respirazione dei tessuti.

Indicazioni Aevit farmaco

Aterosclerosi vascolare, disordini trofici, endoarterite obliterante.

Controindicazioni

Tireotossicosi, glomerulonefrite cronica, insufficienza cardiaca congestizia, gravidanza.

Dosaggio e somministrazione

All'interno, 1-2 tappi. 2-3 volte al giorno.

V / m (leggermente riscaldato), 1 ml 1 volta al giorno, per 20 giorni; per i disturbi trofici e per l'endarterite - per 30-40 giorni. Dopo 4-6 mesi, il corso viene ripetuto.

Condizioni di conservazione Aevit farmaco

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità del farmaco Aevit

soluzione per iniezione intramuscolare di petrolio - 3 anni.

capsule - 2 anni.

Istruzioni per uso medico

Sinonimi di gruppi nosologici

Prezzi nelle farmacie di Mosca

Lascia il tuo commento

Indice attuale della domanda di informazioni, ‰

Certificati di registrazione Aevit

  • Kit di pronto soccorso
  • Negozio online
  • Sulla compagnia
  • Contattaci
  • Contatti del publisher:
  • +7 (495) 258-97-03
  • +7 (495) 258-97-06
  • E-mail: [email protected]
  • Indirizzo: Russia, 123007, Mosca, st. 5a linea principale, 12.

Il sito ufficiale del gruppo di società RLS ®. La principale enciclopedia di farmaci e assortimento di farmacie di Internet russo. Il libro di consultazione di medicine Rlsnet.ru fornisce agli utenti l'accesso a istruzioni, prezzi e descrizioni di medicine, supplementi dietetici, dispositivi medici, dispositivi medici e altri beni. Il libro di riferimento farmacologico include informazioni sulla composizione e forma di rilascio, azione farmacologica, indicazioni per l'uso, controindicazioni, effetti collaterali, interazioni farmacologiche, modalità di utilizzo dei farmaci, aziende farmaceutiche. Il libro di riferimento sulla droga contiene i prezzi dei medicinali e dei prodotti del mercato farmaceutico a Mosca e in altre città della Russia.

Il trasferimento, la copia, la distribuzione di informazioni sono vietati senza il permesso di RLS-Patent LLC.
Quando si citano materiali informativi pubblicati sul sito www.rlsnet.ru, è necessario fare riferimento alla fonte di informazioni.

Siamo nei social network:

© 2000-2018. REGISTRAZIONE DI MEDIA RUSSIA ® RLS ®

Tutti i diritti riservati.

L'uso commerciale di materiali non è permesso.

Informazioni destinate agli operatori sanitari.

aevit

◊ Capsule molli di gelatina, di forma sferica, dal giallo scuro al marrone chiaro, riempite con un liquido oleoso dal giallo chiaro al giallo scuro, senza odore rancido.

Sostanze ausiliari: olio di girasole - fino a 0,2 g.

La composizione del guscio della capsula: gelatina - 0,036913 g, glicerolo - 0,011865 g, metil paraidrossibenzoato - 0,000264 g, caffè naturale istantaneo - 0,000958 g.

10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (2) - pacchi di cartone.
10 pezzi - pacchetti di celle di contorno (3) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (5) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (10) - pacchi di cartone.
150 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.

Farmaco combinato, la cui azione è determinata dalle proprietà delle sue vitamine liposolubili A ed E.

Il retinolo (vitamina A) è un componente necessario per la normale funzione della retina: il collegamento con l'opsina (pigmento rosso della retina) forma la rodopsina viola visiva, necessaria per l'adattamento visivo al buio. La vitamina A è necessaria per la crescita ossea, la normale funzione riproduttiva, lo sviluppo embrionale, per regolare la divisione e la differenziazione dell'epitelio (aumenta la riproduzione delle cellule epiteliali della pelle, ringiovanisce la popolazione cellulare, inibisce i processi di cheratinizzazione). La vitamina A è coinvolta come cofattore in vari processi biochimici.

La funzione di α-tocoferolo (vitamina E) non è chiara fino alla fine. Come antiossidante, inibisce lo sviluppo delle reazioni dei radicali liberi, previene la formazione di perossidi che danneggiano le membrane cellulari e subcellulari, che è importante per lo sviluppo del corpo, la normale funzione dei sistemi nervoso e muscolare. Insieme al selenio inibisce l'ossidazione degli acidi grassi insaturi (un componente del sistema di trasporto degli elettroni microsomiali), previene l'emolisi dei globuli rossi. È un cofattore di alcuni sistemi enzimatici. Ripristina la circolazione sanguigna capillare, normalizza la permeabilità capillare e tissutale, aumenta la resistenza dei tessuti all'ipossia.

Hypo-e avitaminosi A ed E, così come una maggiore stato di bisogno del corpo per le vitamine A ed E e / o ridurre l'assunzione di: gastrectomia, diarrea, steatorrea, celiachia, morbo di Crohn, sindrome da malassorbimento, colestasi cronica, cirrosi, atresia delle vie biliari tratto, ittero ostruttivo, la fibrosi cistica del pancreas, sprue tropicale, malattie infettive (tra cui cronica e "freddo"), il giorno-cecità, xeroftalmia, cheratomalacia, difettosa e dieta squilibrata (compresa la nutrizione parenterale), Rapid hudanie, dipendenza da nicotina, tossicodipendenza, alcolismo, condizione di stress a lungo termine, ricevendo colestiramina, colestipolo, oli minerali, neomicina, prodotti di ferro, in cui l'assegnazione di una dieta ad alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, ipertiroidismo, gravidanza (compresa multifetali), allattamento.

Neuropatia periferica, miopatia necrotizzante, abetalipoproteinemia.

L'efficacia non è provata - cambiamenti aterosclerotici dei vasi sanguigni, violazioni del trofismo tissutale, obliterazione dell'endarterite.

Ipersensibilità, ipervitaminosi A ed E, età bambini (fino a 14 anni).

Precauzioni: tireotossicosi, colecistite, stato accompagnato da un aumento della permeabilità vascolare (CHF, glomerulonefrite cronica, ecc), cirrosi epatica, epatite virale, l'insufficienza renale, l'abuso di alcol, la gravidanza (in particolare I trimestre), allattamento, la vecchiaia, infanzia, l'ipoprotrombinemia (sullo sfondo della carenza di vitamina K) può aumentare con una dose di vitamina E superiore a 400 UI).

Possibile: reazioni allergiche (incluso rash cutaneo), dolore nella regione epigastrica, dispepsia (nausea, vomito, diarrea). Con l'uso prolungato in grandi dosi, possibile esacerbazione della colelitiasi e pancreatite cronica.

Reazioni locali: con iniezione intramuscolare - dolore, infiltrazione, calcificazione dei tessuti molli.

Sintomi di sovradosaggio acuto di retinolo (vitamina A) (sviluppare 6 ore dopo la somministrazione): ipervitaminosi A: negli adulti - sonnolenza, letargia, diplopia, vertigini, forte mal di testa, nausea, vomito grave, diarrea, irritabilità, osteoporosi, sanguinamento dalle gengive, secchezza e ulcerazione della mucosa orale, desquamazione delle labbra, pelle (specialmente i palmi delle mani), agitazione, confusione.

Sintomi di intossicazione cronica con retinolo (vitamina A): anoressia, dolore osseo, crepe e pelle secca, labbra, mucosa orale secca, gastralgia, vomito, ipertermia, astenia, cefalea, fotosensibilizzazione, pollachiuria, nicturia, poliuria, irritabilità, prolasso capelli, macchie giallo arancio sulle piante dei piedi, palme, nella zona del triangolo naso-labiale, effetti epatotossici, aumento della pressione intraoculare, oligomenorrea, ipertensione portale, anemia emolitica, cambiamenti nelle radiografie delle ossa, processo corna; effetti fototossici: nell'uomo - malformazioni del sistema urinario, ritardo della crescita, chiusura precoce delle zone di crescita epifisaria; negli animali, ci sono malformazioni del sistema nervoso centrale, colonna vertebrale, torace, cuore, occhi, palato superiore, sistema urinario.

Sintomi di sovradosaggio di tocoferolo (vitamina E): se assunto per un lungo periodo a dosi di 400-800 U / die - visione offuscata, vertigini, mal di testa, nausea, diarrea, gastralgia, astenia; durante l'assunzione di più di 800 UI / die per un lungo periodo - un aumento in pazienti con rischio ipovitaminosi di alterazioni della coagulazione K del metabolismo degli ormoni tiroidei, disturbi della funzione sessuale, tromboflebite, tromboembolia, necrotizzante la colite, la sepsi, epatomegalia, iperbilirubinemia, insufficienza renale, sanguinamento nelle maglie guscio d'occhio, ictus emorragico, ascite.

Trattamento: ritiro della droga; terapia sintomatica.

Il retinolo indebolisce l'effetto degli integratori di calcio, aumenta il rischio di ipercalcemia.

Kolestiramin, Kolestipol, oli minerali, neomicina riducono l'assorbimento delle vitamine A ed E (potrebbe essere necessario aumentare la dose).

I contraccettivi orali aumentano la concentrazione plasmatica di retinolo.

L'isotretinoina aumenta il rischio di intossicazione da retinolo.

L'uso simultaneo di tetraciclina e retinolo in dosi elevate (50 mila unità e oltre) aumenta il rischio di sviluppare ipertensione endocranica.

Il tocoferolo (vitamina E) aumenta l'effetto di GCS, FANS, antiossidanti, aumenta l'efficienza e riduce la tossicità delle vitamine A, D, glicosidi cardiaci. La somministrazione di vitamina E ad alte dosi può causare una deficienza di vitamina A nel corpo.

Il tocoferolo (vitamina E) aumenta l'efficacia dei farmaci antiepilettici nei pazienti con epilessia (che hanno elevati prodotti di perossidazione lipidica nel sangue).

L'uso simultaneo di vitamina E in una dose di oltre 400 UI al giorno con anticoagulanti (cumarinici e derivati ​​di indandione) aumenta il rischio di ipoprotrombinemia e sanguinamento.

L'uso di integratori di ferro ad alte dosi aumenta i processi ossidativi nel corpo, aumentando la necessità di vitamina E.

Al fine di evitare lo sviluppo di ipervitaminosi A ed E, non superare le dosi raccomandate.

Quando si utilizza il farmaco, è necessario prendere in considerazione l'alto contenuto di vitamina A in esso (100 mila UI), e anche che è un farmaco curativo e non profilattico.

Una dieta con un alto contenuto di Se e aminoacidi contenenti zolfo riduce la necessità di vitamina E.

Controindicato nei bambini sotto i 14 anni di età.

aevit

Descrizione al 26 dicembre 2014

  • Nome latino: Aevit
  • Codice ATC: A11JA
  • Principio attivo: vitamina A, vitamina E
  • Produttore: Kiev Vitamin Factory, PJSC, Kiev, Ucraina

Composizione Aevita

La capsula di un preparato farmaceutico contiene: retinolo palmitato (vitamina A) - 100.000 UI; alfa-tocoferolo acetato (vitamina E) - 0,1 g; olio di girasole come eccipiente. Il guscio di gelatina contiene i seguenti componenti: gelatina; glicerolo; metil paraidrossibenzoato (E 218); propil paraidrossibenzoato (E 216).

La composizione di vitamine nella forma di una soluzione per iniezione (1 ml): acetato di retinolo - 0,035 g; alfa tocoferolo acetato - 0,1 g

La composizione della crema Aevit: vitamina A; vitamina E; fenossietanolo ed etilesiliglicerolo; miscela di estratti (lampone, rosmarino, stella alpina); propileptile caprilato; distylate di metilucosio di propilgliceril-3; caprilico / caprico / trigliceridi; erukat oleil; alcoli grassi superiori; glicerile stearato; glicerolo; acqua demineralizzata.

Modulo di rilascio

Le vitamine Aevit nei chioschi di farmacie sono disponibili in tre forme farmaceutiche principali:

  • Morbide capsule di gelatina di forma sferica o sferica di colore giallo o marrone chiaro con una linea di demarcazione ben marcata. La busta è piena di un liquido medicinale oleoso, il cui colore può variare dal giallo chiaro al giallo scuro, il che non indica l'inadeguatezza del farmaco. Le capsule sono confezionate in barattoli di vetro da 25 pezzi ciascuno o in blister da 10 pezzi.
  • Soluzione iniettabile liquida in fiale progettate per 1 ml di mezzi vitaminici. 10 pezzi sono messi in una scatola di cartone e astratto.
  • Crema nutriente Aevit per il viso in flaconi da 50 ml. 1 bottiglia e istruzioni in ogni scatola.

Azione farmacologica

Aevit è un farmaco combinato, i cui componenti attivi prendono parte ad un gran numero di vari processi metabolici e reazioni fisiologiche nel corpo. possibilità terapeutiche di un farmaco influenzano la sua ampiezza, perché complesso vitaminico possiede simultaneamente antiossidante e immunomodulatorie effetto stimolante sulla riproduzione delle cellule epiteliali e la crescita dei tessuti, e quindi contribuisce alla riparativo e capacità rigenerative dei singoli organi ed apparati.

Il farmaco migliora la circolazione sanguigna del letto microcircolatorio, normalizza la permeabilità della parete vascolare in tutto il sistema circolatorio, migliora le capacità di qualità dei processi trofici. Componenti biologicamente attivi sono necessari per il normale funzionamento dei sistemi visivi e riproduttivi, il corretto flusso di proteine ​​e il metabolismo dei lipidi. Il meccanismo d'azione del farmaco deve essere considerato separatamente per ciascuna vitamina.

Il palmitato di retinolo (o acetato in alcune varianti di Aevita), meglio conosciuto come vitamina A, è un composto chimico liposolubile. Si ritiene che la maggior parte degli effetti di questo componente è concentrata sugli organi della visione, ma è solo la metà del vero modello di interazioni biochimiche di vitamina A. Naturalmente, la componente biologica partecipa al segnale visivo prezioso formazione, in quanto facilita la trasformazione della opsin proteina, strutture rodopsina. Questa trasformazione delle proteine ​​è particolarmente importante per gli occhi in condizioni di scarsa illuminazione.

Un altro gruppo significativo di effetti terapeutici della vitamina A sono i suoi effetti sul sistema immunitario. Prima di tutto, va notato l'effetto fortificante, quindi, con un esame più dettagliato, sono evidenti:

  • mielopoiesi aumentata;
  • attivazione del sistema macrofago;
  • aumento del fattore di immunità umorale e cellulare;
  • rafforzare i meccanismi protettivi della mucosa del sistema gastrointestinale e delle vie respiratorie.

capacità di regolazione di vitamina A sono distribuiti non solo sui tipi di base del metabolismo (proteine, grassi, e così via), ma anche sul funzionamento delle ghiandole di secrezione interna ed esterna, anche sotto l'influenza di ghiandole caduta lacrimale, sebacee e sudoripare. In combinazione con altri effetti, questo rende possibile utilizzare Aevit per capelli come un agente cosmetico e terapeutico per prevenire la possibile distruzione di capelli e fasci di capelli, fornendo unità strutturali di capelli con tutte le sostanze trofiche necessarie.

Dal punto di vista della chimica organica, il retinolo è una molecola con un gran numero di legami insaturi, che consente alla vitamina A di partecipare a varie reazioni redox. Gli effetti terapeutici di questa particolare sostanza biologicamente attiva sono particolarmente evidenti se applicati esternamente alla pelle:

  • trattiene la quantità richiesta di fluido intracellulare;
  • svolge un ruolo importante nella formazione dei glicosaminoglicani;
  • stimola la proliferazione delle cellule epiteliali, che ti permette di ringiovanire la pelle e di liberarti dalle rughe;
  • ha un effetto antiossidante;
  • migliora la circolazione capillare e meccanismi di difesa locale, quindi l'acne acne è popolare tra la categoria più giovane di pazienti.

Alfa-tocoferolo o vitamina E, il secondo componente attivo della preparazione farmaceutica Aevitum - è un composto chimico liposolubile che fa parte del metabolismo naturale del corpo umano e, come la vitamina A, ha molti benefici effetti terapeutici con ulteriore ingresso esogeno.

Innanzitutto, Wikipedia, l'enciclopedia libera della conoscenza mondiale su Internet, rileva la sua attività antiossidante. Cioè, il componente costituente del farmaco rallenta l'ossidazione degli acidi grassi insaturi e, quindi, riduce la formazione di composti del perossido, che impedisce l'emolisi dei globuli rossi e la distruzione di altre strutture cellulari. Inoltre, il meccanismo dell'attività antiossidante della vitamina E include la sua capacità di integrarsi nella membrana, prevenendo il contatto con l'ossigeno e i radicali liberi che circolano nel sangue. Questa proprietà di alfa-tocoferolo causa l'uso di Aevita per la pelle intorno agli occhi, l'area problematica del viso mantiene la giovinezza e l'elasticità molto più a lungo se si usa regolarmente la vitamina E.

L'ingrediente farmaceutico attivo ha effetti estesi sul sistema cardiovascolare. Alfa-tocoferolo è un cofattore di diversi sistemi enzimatici dell'organismo, che si realizza in effetti tali positivi terapeutici, stimolazione della microcircolazione, normalizzazione processi trofici nei tessuti, miglioramento del flusso sanguigno e la permeabilità capillare del segmento vascolare. Ciò porta all'uso di Aevita come misura di salute per ciglia e unghie, poiché i derivati ​​della pelle soffrono principalmente di vari tipi di condizioni patologiche dovute alla capacità peristributiva del sistema vascolare.

Ha influenza di vitamina E e sulla funzione protettiva del corpo. In particolare, l'alfa-tocoferolo acetato stimola le parti cellulari e umorali del sistema immunitario e l'attività dei linfociti T aumenta in modo significativo. A causa dell'inibizione della fosfolipasi A2 da parte dei lisosomi, viene eliminata la potenziale possibilità di distruzione dello strato fosfolipidico delle membrane cellulari.

Rafforzamento delle funzioni protettive - un compito estremamente importante di ciascuno, è molto più facile prevenire malattia che sanificare l'attenzione patologica, che compresse Aevit adatta bene, grazie al contenuto di vitamine A ed E.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Le possibilità farmacocinetiche del farmaco combinato praticamente non dipendono dalla forma di rilascio scelta dopo essere entrati nella circolazione sistemica, quindi è sufficiente considerare solo un esempio. Le capsule sono ben assorbite dal tratto digestivo e quindi trasportate alla linfa e al plasma sanguigno, dove si legano a specifiche proteine ​​di trasporto e "viaggiano" verso organi e tessuti. L'eccesso quantitativo di vitamina A è immagazzinato nel fegato sotto forma di esteri dell'acido palmitico, qui le fasi principali della sua biotrasformazione passano prima dello stadio di eliminazione. Il ritiro è lento: solo il 3% della dose assunta viene rimosso entro 3 settimane.

L'eccesso di un altro ingrediente attivo, la vitamina E, si deposita in tutti i tessuti del corpo. I processi metabolici avvengono attraverso la trasformazione della struttura naturale del componente del farmaco in chinino e quindi rimossi con l'urina. In forma invariata, la vitamina E può essere eliminata con la bile.

Indicazioni per l'uso Aevita

  • aterosclerosi del letto vascolare;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • endocardite o endarteriite obliterante;
  • disturbi regionali o sistemici della microcircolazione e del trofismo tissutale;
  • neuropatia periferica;
  • psoriasi;
  • atrofia del nervo ottico;
  • emeralopia (cecità notturna);
  • xeroftalmia;
  • miopatia necrotizzante;
  • cheratomalacia;
  • abetalipoproteinemia;
  • retinite pigmentaria.

Le indicazioni per l'uso includono anche condizioni patologiche, quando l'assunzione di vitamine A ed E con il cibo è significativamente ridotta, il che consente l'uso di Aevit nel processo di trattamento delle seguenti unità nosologiche:

  • gastrectomia;
  • diarrea cronica;
  • steatorrea;
  • malattie dell'intestino tenue di varia origine (malattia celiaca, morbo di Crohn, sindrome da malassorbimento, ecc.);
  • fibrosi cistica del pancreas;
  • cirrosi epatica e patologica, impedendo il flusso fisiologico della bile nel lume del tubo digerente;
  • malattie infettive acute e croniche;
  • perdita di peso idiopatica;
  • nutrizione squilibrata o inadeguata;
  • stress cronico;
  • tossicodipendenza, alcolismo e dipendenza da nicotina.

Controindicazioni

  • ipersensibilità nei componenti attivi del complesso vitaminico;
  • ipertiroidismo;
  • glomerulonefrite cronica;
  • insufficienza circolatoria cronica.

Controindicazioni per le vitamine Aevit non include un numero di unità nosologiche, in cui l'uso di una preparazione farmaceutica è raccomandato solo sotto la supervisione di personale medico qualificato. L'elenco di tali malattie è il seguente:

  • infarto miocardico;
  • tromboembolia o rischio del suo sviluppo;
  • forme gravi di aterosclerosi delle arterie coronarie;
  • malattie infiammatorie acute e croniche dei reni di natura non specifica.

Effetti collaterali

L'uso di vitamine Aevit, di regola, è ben tollerato dai pazienti, perché i principi attivi di una preparazione farmaceutica fanno parte del metabolismo fisiologico del corpo umano e sono necessari per il normale sviluppo. In casi isolati, gli effetti collaterali possono verificarsi come uno dei seguenti effetti avversi:

  • nausea e vomito seguendolo;
  • feci alterate;
  • seborrea;
  • mal di testa;
  • gastralgia;
  • alopecia;
  • reazioni allergiche;
  • irritabilità;
  • esacerbazione della malattia del calcoli biliari e pancreatite cronica in presenza di una fase latente della patologia.

Vitamine Aevit, istruzioni per l'uso (metodo e dosaggio)

Istruzioni per l'uso capsule Aevita

Come prendere le capsule di Aevit - per via orale, inghiottendo l'intera pillola. Non è consigliabile masticarlo o tenerlo in bocca per lungo tempo, poiché il guscio gelatinoso, in questo caso, può essere danneggiato, il che porterà inevitabilmente a una diminuzione dell'attività terapeutica del farmaco. Il dosaggio standard per l'implementazione dell'intero potenziale biochimico dei componenti attivi è di 1 capsula 1 volta al giorno e la durata del trattamento è di 30-40 giorni.

Per la prevenzione di varie malattie dall'elenco sopra, un corso di igiene conservativa è di 20-30 giorni, ma è possibile utilizzare un regime di trattamento preventivo con l'uso completo di un preparato farmaceutico per 30-40 giorni. La terapia ripetuta, come nel caso di una lotta con una patologia chiaramente segnalata, è raccomandata non prima di 3-6 mesi dalla fine del corso precedente.

Come prendere vitamine per la mastopatia?

Le vitamine A ed E in grandi quantità, come ad esempio in Aevit, hanno un effetto positivo sullo sfondo ormonale del corpo femminile e lo stato delle ghiandole mammarie in particolare, il che rende razionale e patogenetico l'assunzione di una droga da parte dei mammologi, cioè le unità nosologiche che colpiscono varie malattie del seno.

Il dosaggio del farmaco è di 1 capsula al giorno per un mese. Tali corsi di terapia conservativa sono condotti due volte all'anno, tuttavia, alcuni esperti ritengono che sia possibile assumere capsule in modo continuo, poiché l'intossicazione da vitamine naturali non può essere. Questa teoria al momento non è completamente affidabile e non è supportata da tutti i professionisti del settore medico.

Un metodo per applicare vitamine Aevit sotto forma di soluzione

Questa forma del farmaco viene utilizzata per le iniezioni intramuscolari, ovvero la soluzione può essere iniettata nei glutei, nella superficie anteriore e laterale dell'addome, nelle spalle e nel muscolo trapezio, nella superficie anteriore della coscia. Prima dell'uso diretto di un prodotto farmaceutico, la quantità necessaria deve essere leggermente riscaldata per attivarla. Il dosaggio standard è 1 ml 1 volta al giorno e la durata del trattamento conservativo è di 20 giorni. Con disturbi trofici, endocardite e endarterite è aumentata a 30-40 giorni. La riorganizzazione può essere effettuata in 4-6 mesi.

Per i bambini, il prodotto farmaceutico non viene utilizzato per i motivi indicati di seguito nella sezione appropriata.

Come usare aevit esternamente?

Per migliorare la condizione generale della pelle, sbarazzarsi delle rughe, effetti cosmetici e terapeutici per le labbra sono gli involucri più adatti con una preparazione farmaceutica. Prima della manipolazione, pulire accuratamente la pelle e massaggiare. Pertanto, l'area selezionata sarà ben preparata per l'applicazione del farmaco, che in qualche modo aumenta il potenziale terapeutico dei componenti attivi di Aevita.

Quindi, mescolare il contenuto dell'ampolla con un solvente oleoso. L'olio d'oliva si adatta perfettamente a questo scopo, perché di per sé influisce favorevolmente sulla pelle. La miscela risultante viene applicata all'area selezionata e strofinata leggermente. Dopo di che, coprire l'area trattata con un sacchetto di plastica (o pellicola trasparente), avvolgere in un asciugamano e avvolgere in coperte calde. Il lavaggio dopo aver applicato il farmaco non ha bisogno di nulla, l'olio permette ad Aevita di essere ben assorbito.

La durata di questa manipolazione è di mezz'ora e può essere eseguita due volte a settimana per due mesi, dopodiché si noterà l'effetto terapeutico necessario e la pelle diventerà liscia, fresca e tenera.

Come usare la crema?

L'unguento in una piccola quantità deve essere applicato sulla pelle precedentemente pulita nella direzione delle linee di massaggio naturale. A causa delle peculiarità della composizione di questa forma farmaceutica, Aevit può essere usato sia al mattino che alla sera, un paio d'ore prima di andare a dormire. Il corso delle misure terapeutiche dura 1-2 mesi con l'uso quotidiano della crema, quindi dovresti fare una pausa.

Vitamine per capelli - come applicare a casa?

Aevit per capelli è applicato secondo il più complesso degli schemi proposti, in quanto combina il trattamento esterno del cuoio capelluto con le miscele preparate e l'uso di capsule del farmaco per via orale. È in questa combinazione che si ottiene l'effetto più accelerato e pieno.

Per eliminare il problema della secchezza e dei capelli fragili, il contenuto di 1-2 capsule di Aevit deve essere miscelato con 2 tuorli d'uovo crudo o 1 cucchiaio di panna acida a basso contenuto di grassi. Inoltre, facendo movimenti massaggianti, è necessario strofinare la miscela risultante nel cuoio capelluto. L'esposizione del medicinale applicato è di 1,5-2 ore, dopo di che la maschera può essere lavata via con l'aiuto del normale shampoo quotidiano. La frequenza di tale procedura è 1-2 volte a settimana per tre mesi. Per ripetere il corso conservativo, devi aspettare almeno sei mesi.

Per accelerare la crescita dei capelli, viene utilizzata una ricetta leggermente modificata, per la quale è anche adatta una soluzione di iniezione liquida. Al contenuto di 1-2 capsule o 1 fiala viene aggiunto il succo di un singolo bulbo di media grandezza e accuratamente mescolato fino a che la maschera futura non sia omogenea. La miscela viene applicata con movimenti massaggianti su capelli puliti, dopo di che si consiglia di avvolgere la testa con un asciugamano o di mettere un tappo di plastica e lasciarlo per mezz'ora. Alla fine della procedura è necessario lavare i capelli con il solito shampoo. La maschera mostra l'efficacia se viene usata due volte a settimana per un mese, dopo di che si verifica una lunga interruzione e la procedura viene ripetuta solo quando strettamente necessario.

overdose

Compresse o soluzione iniettabile con uso a lungo termine Aevit può causare ipervitaminosi da vitamina A, che si manifesta con intossicazione cronica con questa sostanza biologicamente attiva e si manifesta nei seguenti sintomi:

  • lesioni del sistema nervoso centrale e periferico;
  • violazioni del sonno e della veglia;
  • mal di testa;
  • un improvviso aumento della pressione del liquido cerebrospinale senza modificarne la composizione qualitativa;
  • apatia;
  • insufficienza cardiaca;
  • convulsioni;
  • parestesia;
  • irritabilità;
  • secchezza e screpolature della pelle (specialmente nei piedi e nei palmi delle mani);
  • dolori articolari;
  • alopecia;
  • seborrea;
  • un aumento delle dimensioni del fegato e della milza.

Non esiste un antidoto farmaceutico specifico per il sovradosaggio di Aevit, in caso di sviluppo di sintomi di intossicazione da farmaci, trattamento delle manifestazioni cliniche osservate e ricorso immediato a uno specialista qualificato per l'eliminazione della condizione patologica che minaccia la vita del paziente.

Condizioni di vendita

È possibile acquistare una preparazione vitaminica senza prescrizione medica.

Condizioni di conservazione

Il farmaco deve essere conservato in un luogo asciutto, lontano dalla luce solare diretta, a una temperatura costante da 15 a 25 gradi Celsius.

Periodo di validità

Sinonimi

VitAE, AEcaps.

Per i bambini

La preparazione farmaceutica non è utilizzata nella pratica pediatrica, poiché l'ipervitaminosi di uno dei componenti attivi di Aevita può influenzare negativamente l'ulteriore sviluppo del bambino e causare conseguenze irreversibili in un giovane organismo in crescita.

Aevit durante la gravidanza e l'allattamento

Crema viso, compressa e forme iniettabili della preparazione farmaceutica Aevit è controindicato per l'uso diretto durante la gravidanza e l'allattamento, poiché un eccesso di vitamine può influenzare negativamente il corpo in via di sviluppo del bambino, ed è impossibile regolare l'assunzione di una certa quantità proprio a causa di percorsi complessi e metabolici catene di componenti attivi del farmaco.

Conosciuto e clinicamente confermato da specialisti esperti e qualificati, i benefici effetti terapeutici delle vitamine Aevit combinate durante la pianificazione della gravidanza. Il farmaco è prescritto in anticipo, prima del periodo critico, al fine di depositare gli elementi strutturali necessari e di non avvertirne la necessità nel periodo di trasporto di un bambino o di una lattazione. Secondo le consultazioni delle donne, tali misure preventive aiutano a proteggere la futura madre e il bambino.

Opinioni su Aevita

Recensioni di Aevita non dovrebbero essere ricercate in una fonte su Internet, poiché la presenza di diverse forme farmaceutiche di rilascio consente di abbracciare una gamma piuttosto ampia di vari cambiamenti patologici in cui il farmaco è utile con un effetto terapeutico attendibilmente dimostrato. Ad esempio, le recensioni di vitamine Aevit sotto forma di pillola possono essere trovate sui forum di cardiologia.

La maggior parte dei pazienti che hanno bevuto capsule di Aevit in base a varie malattie cardiache o vascolari lasciano raccomandazioni positive su questo farmaco. Ciò si ottiene soprattutto grazie alla facilità d'uso e all'implementazione relativamente rapida delle proprietà terapeutiche, poiché gli effetti terapeutici compaiono anche nel corso di una riorganizzazione conservativa. I pazienti osservano che la qualità della vita è migliorata in modo significativo dopo l'applicazione di Aevita.

Le recensioni dei medici sulle capsule di Aevit sostengono un prodotto farmaceutico così utile ed efficace, poiché una tale quantità di vitamine fisiologiche contenute in certi alimenti non può essere ottenuta naturalmente. La maggior parte dei processi metabolici e dei cicli metabolici sono normalizzati, il che rende possibile correggere le capacità adattive del corpo e persino influenzare la patogenesi anche di una malattia così complessa come l'aterosclerosi, riducendo, e talvolta completamente sospendendo, la calcificazione del letto arterioso.

Se è interessante il modo in cui le vitamine per la pelle aiutano, allora dovresti cercare recensioni su Aevit crema su cosmetici e forum femminili o riviste specializzate in malattie della pelle e veneree. Prima di tutto, va notato che la crema per il viso è incredibilmente facile da usare a casa. Aevit viene rapidamente assorbito e non lascia segni sugli indumenti o sulle macchie nel sito di applicazione dell'unguento, che è la prima ragione del suo ampio uso, come mezzo di rughe o altri difetti della pelle.

Un altro aspetto della scelta della crema Aevit è la sua composizione chimica, perché le vitamine A ed E fanno parte del metabolismo naturale, che fornisce un'ampia base teorica e pratica per dimostrare le sue proprietà terapeutiche nel processo di eliminazione delle rughe, anche nei luoghi più difficili. È possibile utilizzare tranquillamente il farmaco per le labbra, poiché anche l'assorbimento attivo del prodotto farmaceutico solo in casi isolati porterà allo sviluppo di effetti collaterali.

Poiché i componenti di Aevita migliorano i processi trofici quando applicati esternamente, le vitamine per l'acne vengono spesso prescritte durante l'adolescenza. Viene utilizzata una crema, non pillole o iniezione, poiché è richiesta solo la fornitura locale degli effetti terapeutici delle sostanze biologicamente attive. Inoltre, questa forma di rilascio aiuta a ridurre al minimo il rischio di sovradosaggio, perché le vitamine A ed E sono incluse nelle catene metaboliche a livello regionale.

Come bere Aevit per migliorare le caratteristiche qualitative dei capelli o per accelerarne la crescita, dovresti rivolgerti al tuo estetista professionista, poiché la combinazione del corso orale e dell'uso esterno del prodotto farmaceutico mostra risultati davvero sorprendenti, come dimostra il numero di revisioni femminili dopo l'uso della medicina per capelli. Va notato che, a seconda della ricetta, è possibile ottenere un risultato finale diverso. È noto che Aevit aiuta ad eliminare il problema di fragilità, secchezza, eccessiva peli grassa, consente di accelerare la crescita dei capelli e risolvere altri problemi.

Prezzo Aevita, dove acquistare

Price Aevita, soprattutto, dipende dalla forma di rilascio del prodotto farmaceutico, indipendentemente dal paese di acquisto. L'Ucraina propone di acquistare un farmaco secondo le seguenti tariffe:

  • il prezzo delle vitamine Aevit (capsule di gelatina) - 52 grivna;
  • soluzione per iniezione - 60 grivna;
  • crema per il viso - da 70 hryvnia e sopra.

Tuttavia, prima di acquistare un prodotto farmaceutico, si consiglia di scoprire anche quanto costa in una farmacia nella tua città, perché, ad esempio, Kharkiv è una città estremamente volatile a questo proposito, la cui dinamica dei prezzi è molto interessante per farmacisti ed economisti qualificati.

Costo del medicinale nella Federazione russa:

  • il prezzo delle compresse di Aevit è di 30-120 rubli;
  • unguento per uso esterno - da 150 rubli;
  • soluzione per iniezione in ampolle - 50-110 rubli.

Aevit: istruzioni per l'uso

struttura

Ogni capsula contiene:

principio attivo: retinolo palmitato (vitamina A) - 100.000 UI; alfa-tocoferolo acetato (vitamina E) - 100 mg;

eccipienti: olio di girasole.

La composizione del guscio morbido della capsula di gelatina:

gelatina, glicerina, metil paraidrossibenzoato.

descrizione

Le capsule molli di gelatina hanno una forma quasi sferica, dal giallo chiaro al giallo scuro.

Il contenuto delle capsule - liquido oleoso da giallo chiaro a giallo scuro.

Azione farmacologica

Il farmaco combinato, la cui azione è determinata dalle proprietà delle sue vitamine liposolubili A ed E. Retinolo (vitamina A) è un componente necessario per la normale funzione della retina oculare: legandosi all'opsina (pigmento rosso della retina), forma la rodopsina viola visiva, necessaria per la adattamento al buio. La vitamina A è necessaria per la crescita ossea, la normale funzione riproduttiva, lo sviluppo embrionale, per regolare la divisione e la differenziazione dell'epitelio (migliora la divisione delle cellule epiteliali della pelle, ringiovanisce la popolazione cellulare, inibisce i processi di cheratinizzazione). La vitamina A è coinvolta come cofattore in vari processi biochimici.

La funzione di alfa-tocoferolo (vitamina E) rimane poco chiara fino alla fine. Come antiossidante, inibisce lo sviluppo delle reazioni dei radicali liberi, previene la formazione di perossidi, danneggiando le membrane cellulari, che è importante per lo sviluppo del corpo, la normale funzione dei sistemi nervoso e muscolare. Insieme al selenio inibisce l'ossidazione degli acidi grassi insaturi (un componente del sistema di trasporto degli elettroni microsomiali), previene l'emolisi dei globuli rossi. È un cofattore di alcuni sistemi enzimatici. Migliora la circolazione sanguigna capillare, normalizza la permeabilità capillare e tissutale, aumenta la resistenza dei tessuti all'ipossia.

farmacocinetica

Tocoferolo: se assunto per via orale, circa il 50% della dose somministrata viene lentamente assorbito, il livello massimo nel sangue viene creato dopo 4 ore. Gli acidi biliari sono necessari per l'assorbimento. Depositi nelle ghiandole surrenali, nella ghiandola pituitaria, nei testicoli, nel tessuto adiposo e muscolare, nei globuli rossi, nel fegato. Viene metabolizzato ed escreto dal corpo (invariato e sotto forma di metaboliti) con la bile (oltre il 90%) e l'urina (circa il 6%).

Retinolo: quando somministrato per via orale, il retinolo viene assorbito quasi completamente, anche se viene iniettato in modo eccessivo, non più del 10% della quantità iniettata viene escreta nelle feci. Nel processo del metabolismo si formano retinile palmitato, retinolo, retina e acido retinoico. Distribuito nel corpo in modo non uniforme: il numero maggiore si trova nel fegato e nella retina, il minimo - nei reni, nel cuore, nei depositi di grasso, nei polmoni, nella ghiandola mammaria che allatta, nelle ghiandole surrenali e in altre ghiandole endocrine. Retinolo, della retina, epatociti acido retinoico allocati nella composizione della bile, retinoilglyukuronid escreta nelle urine.

L'eliminazione delle vitamine liposolubili (tocoferolo e retinolo) è lenta, quindi la somministrazione ripetuta porta al cumulo.

Indicazioni per l'uso

Vitamina A ed E combinate

In terapia complessa per malattie e condizioni che richiedono la somministrazione a lungo termine di alte dosi di vitamina A in combinazione con vitamina E: malattia della pelle, accompagnata da una violazione del trofismo tissutale (psoriasi, alcune forme di eczema, ittiosi, dermatite seborroica).

Controindicazioni

Ipersensibilità ai componenti del farmaco, colelitiasi, pancreatite cronica, cardiosclerosi, infarto miocardico, insufficienza cardiaca scompensata, aumento della pressione intracranica, trattamento con retinoidi e loro derivati, gravidanza (soprattutto il trimestre) e periodo di allattamento (è necessario interrompere l'allattamento al seno per il trattamento). A ed E, storia di sarcoidosi, età dei bambini.

Precauzioni C: tireotossicosi, colecistite, Stato, accompagnato da un aumento della permeabilità vascolare (insufficienza circolatoria cronica, glomerulonefrite cronica), cirrosi epatica, epatite virale, l'insufficienza renale, l'alcolismo, la vecchiaia, infanzia, ipoprotrombinemia (rispetto alla carenza di vitamina K - può essere aumentato di una dose di vitamina E superiore a 400 UI), con un aumentato rischio di tromboembolia, nefrite acuta o cronica, grave danno al sistema digestivo.

Gravidanza e allattamento

L'uso durante la gravidanza (specialmente nel primo trimestre) e durante l'allattamento è controindicato (l'allattamento al seno deve essere interrotto per il periodo di trattamento). L'effetto teratogeno di dosi elevate di retinolo persiste anche dopo la cessazione del suo apporto, pertanto, si raccomanda di pianificare la gravidanza quando si utilizza il farmaco solo dopo 6-12 mesi.

Dosaggio e somministrazione

Dentro, indipendentemente dal pasto, 1 capsula 1 volta al giorno. Il corso del trattamento è 20-30-40 giorni.

I corsi ripetuti sono condotti a intervalli di 3-6 mesi.

Usare nei bambini Controindicato.

Pazienti anziani La correzione della dose non è richiesta.

Uso in soggetti con funzionalità epatica e / o renale compromessa. La correzione della dose non è richiesta.

Effetti collaterali

Disturbi del sistema nervoso: sonnolenza, irritabilità, mal di testa, perdita di sonno.

Da parte del tratto gastrointestinale: perdita di appetito, dolore nella regione epigastrica, dispepsia (nausea, vomito, diarrea).

Da parte del sistema immunitario: reazioni allergiche, tra cui prurito, eruzione cutanea.

Da parte della pelle e dei tessuti sottocutanei: pelle secca e traballante.

Altro: rossore del viso, letargia, affaticamento, febbre, uso a lungo termine - la perdita di capelli, dolore alle ossa degli arti inferiori, esacerbazione di colelitiasi e pancreatite cronica, ipervitaminosi A.

overdose

In ipervitaminosi acuta A ed E a causa di alte dosi simultanei, più volte superiori terapeutico possibile forte mal di testa, vertigini, sonnolenza, confusione, aumento della pressione intracranica, l'insufficienza cardiaca, disturbi della visione, convulsioni, vomito perniciosa, diarrea profusa, grave disidratazione; il secondo giorno compare un'eruzione cutanea comune, seguita da un ridimensionamento a piastra larga, che inizia con la faccia; la palpazione delle ossa lunghe acutamente dolorosi a causa emorragia podnadkostichnyh, alterazioni ossee, dei tessuti molli, creatinuria, diarrea, dolore epigastrico, riduzione delle prestazioni.

Con l'uso prolungato del farmaco può sviluppare ipervitaminosi cronica A ed E.

I sintomi di intossicazione cronica con la vitamina A: anoressia, dolore osseo, fratture, e la secchezza della pelle, labbra, secchezza della mucosa orale, gastralgia, vomito, febbre, astenia, mal di testa, fotosensibilità, pollachiuria, nicturia, poliuria, irritabilità, perdita di capelli, giallo -oranzhevye macchie sulle suole, palme, nel triangolo nasolabial, effetti epatotossici, aumento della pressione intraoculare, oligomenorrea, ipertensione portale, anemia emolitica, alterazioni ossee alla radiografia, convulsioni.

I sintomi di un sovradosaggio di vitamina E: la reception per un lungo periodo alle dosi di 400-800 UI / die - visione offuscata, vertigini, mal di testa, nausea, diarrea, gastralgia, astenia; durante l'assunzione di più di 800 UI / die per un lungo periodo - un aumento del rischio di sanguinamento nei pazienti con disturbi del metabolismo ipovitaminosi K degli ormoni tiroidei, disturbi della funzione sessuale, la trombosi, tromboembolia, necrotizzante la colite, la sepsi, epatomegalia, iperbilirubinemia, insufficienza renale, sanguinamento nelle maglie guscio d'occhio, ictus emorragico, ascite.

Trattamento: ritiro della droga; terapia sintomatica.

Interazione con altri farmaci

Il farmaco non può essere utilizzato insieme ad altri derivati ​​della vitamina A a causa del pericolo di sovradosaggio, lo sviluppo di ipervitaminosi A.

La vitamina A indebolisce l'effetto dei preparati di calcio, aumenta il rischio di ipercalcemia. Kolestiramin, Kolestipol, oli minerali, neomicina riducono l'assorbimento di vitamina A ed E (potrebbe essere necessario aumentare la dose). I contraccettivi orali aumentano la concentrazione di vitamina A nel plasma. Isotretinoina aumenta il rischio di intossicazione di vitamina A. L'uso simultaneo di tetraciclina e vitamina A in dosi elevate (50 mila. DE o superiore) aumenta il rischio di ipertensione intracranica.

Vitamina E klyukokortikosteroidov aumenta l'effetto della non-steroidei anti-infiammatori, antiossidanti, aumenta l'efficienza e riduce la tossicità delle vitamine A, D, glicosidi cardiaci. La somministrazione di vitamina E ad alte dosi può causare una deficienza di vitamina A nel corpo. La vitamina E aumenta l'efficacia dei farmaci antiepilettici nei pazienti con epilessia (che hanno elevati livelli di perossidazione lipidica nel sangue). L'uso simultaneo di vitamina E in una dose di oltre 400 UI al giorno con anticoagulanti (cumarinici e derivati ​​di indandione) aumenta il rischio di ipoprotrombinemia e sanguinamento. Le alte dosi di Fe migliorano i processi ossidativi nel corpo, aumentando la necessità di vitamina E.

Il farmaco non deve essere prescritto contemporaneamente ai nitrati, violando l'assorbimento di vitamina A.

Il retinolo riduce l'effetto antinfiammatorio dei glucocorticoidi.

Precauzioni di sicurezza

Al fine di evitare lo sviluppo di ipervitaminosi A ed E, non superare le dosi raccomandate.

Il farmaco non deve essere somministrato contemporaneamente ad altri farmaci, che includono la vitamina A e i suoi analoghi sintetici, a causa del rischio di sviluppare ipervitaminosi A.

Quando si utilizza il farmaco, è necessario prendere in considerazione l'alto contenuto di vitamina A in esso (100 mila UI), e anche che è un farmaco curativo e non profilattico. Una dieta con un alto contenuto di selenio e amminoacidi contenenti zolfo riduce la necessità di vitamina E.
Impatto sulla capacità di guidare veicoli a motore e altri macchinari potenzialmente pericolosi. Non interessato

Modulo di rilascio

Condizioni di conservazione

In un posto protetto da umidità e luce a una temperatura da 15 0 С a 25 0 С.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

Non usare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne