Le ulcere sulle labbra o le ferite genitali nelle donne sono molto comuni. Sono le conseguenze di molte malattie ginecologiche e comuni. Quando tali formazioni compaiono sulle labbra, è necessario contattare urgentemente un medico specializzato, è impossibile curare le ulcere da soli, perché si può solo aggravare la situazione.

Le ulcere nella zona delle labbra compaiono con l'aiuto di fattori che provocano la malattia e possono anche essere le conseguenze di molte malattie.

Le cause delle ulcere

  1. Durante il periodo di infiammazione della ghiandola di Bartolini, i brufoli purulenti appaiono sulle labbra genitali - bolle. Sono molto dolorosi possono causare prurito, febbre. La ragione del loro aspetto sono i microrganismi avversi che entrano nella ghiandola.
  2. Questa malattia può essere una conseguenza dell'herpes genitale. Nella prima fase appaiono bolle d'acqua. Nel tempo, si trasformano in ulcere. Se non vengono trattati, si trasformano in formazioni purulente.
  3. Gli agenti causali delle infezioni genitali - gonorrea, stafilococco, Escherichia coli, trichominaus, sono anche cause. In condizioni domestiche, questo tipo di ulcera non può essere curato. È necessario contattare un ginecologo. Perché a volte tali formazioni richiedono un'autopsia.
  4. Contribuisce alle ulcere e alle sofferenze. Ma alle nostre latitudini, ciò accade estremamente raramente. Il Chancre è una malattia venerea nella forma di un brufolo purulento. Quando matura (che è molto doloroso), si verifica un'ulcera con tessuti molli.
  5. Un ascesso può formarsi dopo aver sofferto di un'ulcera vulvare sulle labbra. Questo è osservato anche nelle vergini. L'ascesso ha una natura allergica. E si verifica principalmente quando la ragazza non segue l'igiene dei genitali.
  6. Il linfogranuloma venerea si manifesta sotto forma di vescicole che si sviluppano durante la maturazione e assomigliano a piccole ulcere.
  7. Stadio primario della sifilide. Dopo un contatto intimo con una persona con la sifilide. Dopo qualche tempo, appaiono formazioni purulente.

Molte malattie infettive possono causare ulcere nella zona delle labbra.

Fattori esterni che possono provocare la comparsa di ulcere nella regione delle grandi labbra:

  • mancanza di igiene adeguata dei genitali;
  • lo stress;
  • scarsa nutrizione;
  • biancheria intima di scarsa qualità;
  • povero sistema immunitario;
  • malessere generale del corpo;
  • ipotermia (durante queste ulcere si osserva prurito, ma sono molto dolorose);
  • ferite riportate durante la rimozione dei peli;

diagnostica

Dopo la comparsa di eruzioni cutanee purulente nella zona delle labbra, è necessario essere esaminati da un ginecologo, un virologo e un dermatologo. La determinazione della malattia aiuterà anche la donazione di sangue per l'analisi e la coltura batterica.

Non è necessario posticipare una visita all'ospedale se l'educazione non è passata entro una settimana, e anche quando:

  • l'ascesso cambia colore e forma;
  • il pus è apparso dentro;
  • l'educazione è insopportabilmente dolorosa e pruriginosa;
  • aumento della temperatura corporea.

trattamento

Il trattamento di questo tipo di malattia è fornito in modo completo. Con l'uso di antibiotici, disinfettanti, oltre a prendere farmaci immunostimolanti e una varietà di vitamine.

Se non si esegue un trattamento tempestivo può iniziare la sepsi. In questo caso, utilizzare solo l'intervento chirurgico, l'educazione purulenta aperta.

Per evitare la comparsa di acne purulenta sulle labbra genitali, è necessario osservare attentamente l'igiene degli organi genitali. Indossa solo la biancheria intima che è fatta di tessuti naturali. Limita il numero di partner sessuali.

Foruncolo sulle labbra genitali

Il foruncolo è una formazione purulenta sulle labbra genitali. L'ascesso di questo tipo sulle labbra è una conseguenza della bartolinite. È caratterizzato da un passaggio molto doloroso e dà al paziente molti disagi. La bartolinite viene dopo l'infiammazione della ghiandola di Bartolini, così come le malattie della gonorrea o della tricomoniasi.

Il foruncolo appare nel centro delle labbra genitali. Intorno al fuoco dell'infezione, la pelle diventa rossa, ha un aspetto doloroso, il prurito è presente e la temperatura corporea aumenta.

cause di

Il foruncolo origina successivamente un'infiammazione purulenta del follicolo pilifero o della ghiandola sebacea. Se ci sono ascessi costanti nella regione delle labbra, significa che sono presenti malattie croniche, patologie o metabolismo. In tale situazione, si raccomanda di sottoporsi a un esame globale completo per determinare la causa di tale ricaduta.

Il foruncolo nella regione delle labbra ha diverse fasi di sviluppo: infiltrazione, necrosi e guarigione. Per prima cosa appare un piccolo nodulo rosso accompagnato dal dolore. Dopo un po ', diventa più grande e viene digitato fluido purulento. Quando matura, si ammorbidisce e si apre, il pus esce. Dopo la fuoriuscita purulenta, ci sarà una fossa con un pozzo necrotico. Dopo un po 'se ne andrà e la ferita guarirà.

Bollire offre molti problemi e preoccupazioni. Durante il corso di questa malattia, è presente il malessere di tutto l'organismo, dolore, disagio. L'ascesso si apre per 4-5 giorni, dopo di che il dolore è alleviato.

Questo tipo di pus non può essere spremuto perché possono iniziare le complicazioni. E la malattia si diffonde ulteriormente, i follicoli compaiono su tutta la pelle. Questo è molto pericoloso, in quanto potrebbe iniziare la foruncolosi delle labbra.

Come gestire un punto d'ebollizione

Prima di toccare l'ascesso, così come dopo averlo toccato, lavarsi bene le mani con sapone o qualche altro agente antibatterico.

Se, dopo aver toccato l'educazione, il processo di cottura ti sta aspettando, devi lavarti le mani molto accuratamente per non mettere l'infezione nel cibo.

Durante il corso della malattia, monitorare attentamente l'igiene. Fai una doccia regolarmente.

Durante la rimozione delle ulcere usando l'anestesia locale. Dopo l'apertura imporre un tampone con un antisettico. Affinché la ferita possa guarire più velocemente, il medico può prescrivere l'UHF, la radiazione infrarossa, l'elettroforesi.

I trattamenti topici comprendono le compresse, che ammorbidiscono la formazione purulenta, riducono i sintomi del dolore e contribuiscono alla rapida maturazione dell'ebollizione. Dopo aver applicato l'impacco sull'ascesso è necessario imporre una medicazione asciutta e pulita sotto forma di garza. L'ebollizione non può essere spremuta, è necessario attendere finché non si apre. Tale cura per la ferita viene eseguita fino a quando non è completamente guarita.

Alle prime manifestazioni di ebollizione, devi andare all'ospedale, non puoi automedicare. Perché l'automedicazione può solo peggiorare la condizione. Per evitare questa malattia è necessario monitorare l'igiene degli organi genitali. La depilazione dell'area intima viene eseguita correttamente e con attenzione. Mantenere uno stile di vita sano, mangiare bene e rafforzare il sistema immunitario.

Ulcere sulle labbra genitali, cause, trattamento, prevenzione

Ulcere sulle labbra dei genitali - un fenomeno sgradevole e frequente, che indica il malfunzionamento dei vari sistemi del corpo femminile. Porta alla cattiva salute di una donna, al dolore in uno dei posti più sensibili.

Tale acne può apparire in qualsiasi persona per diversi motivi. Questo può essere una mancanza di igiene intima, e, al contrario, il suo seguito eccessivo, che viola la microflora del muco, che può penetrare le infezioni più inaspettate. Inoltre, un ascesso sulle piccole labbra può essere un segno di una grave malattia. Notando tale acne, dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Quali sono le ragioni per cui possono comparire ulcere?

Le ragioni per la comparsa delle ulcere sono molte. I principali sono discussi di seguito.

adolescenza

Se notate piccoli urti simili a brufoli sulle labbra, non fatevi prendere dal panico. Se non fanno male, allora potrebbero semplicemente essere delle foche che si formano nei capelli. Si chiamano follicoli. Tali brufoli sono evidenti negli adolescenti, mentre i loro corpi crescono, i loro ormoni sono riorganizzati, tutti i sistemi iniziano a funzionare in modo diverso.

La ghiandola sebacea inizia a produrre un'abbondante quantità di secrezione, a seguito della quale i pori si intasano e compaiono i follicoli. Di solito, quando i capelli crescono, questo problema viene eliminato. Altrimenti, un brufolo bianco può indicare due cose: o l'ulteriore comparsa di pus in questo luogo, o il fatto che questo è un punto completamente indolore, che non porterà alcun problema in futuro.

Non spremere i brufoli sulle labbra genitali, perché puoi portare qualche spiacevole infezione.

Infiammazione di un follicolo pilifero

Il sigillo della pelle in questo caso diventa rossastro e contiene una piccola quantità di pus. L'infiammazione non è grave, quindi è possibile interrompere autonomamente l'induzione purulenta, guidata dagli standard di igiene e disinfezione dell'area problematica.

Inoltre, tale infiammazione può passare attraverso il tempo se non viene toccata. Ma ricorda che non è necessario essere troppo fiduciosi in te stesso e consentire completamente il trattamento di tali zone a scorrere.

Biancheria intima inadeguata e igiene personale inadeguata

Piccoli graffi o crepe nella zona bikini appaiono da biancheria intima scomoda, e successivamente si trasformano in ascessi sulle labbra dei genitali. È stato a lungo provato che biancheria intima ristretta o biancheria intima di scarsa qualità è la causa di molte malattie ginecologiche.

È meglio indossare mutandine di cotone che respirano perfettamente, il che riduce al minimo la diffusione dell'allergia ai genitali. L'intimo sintetico è il miglior terreno di coltura per microbi e microrganismi che trasportano varie infezioni.

Non è consigliabile indossare le infradito tutti i giorni, perché possono sfregare la pelle morbida, causando la comparsa di acne mortale. Una donna dovrebbe nuotare ogni giorno e usare pastiglie quotidiane per proteggersi dalle ulcere.

È meglio usare mezzi speciali per l'igiene intima, poiché i loro componenti sono selezionati sotto la microflora dei genitali femminili.

Malattie genitali

Se l'acne assomiglia all'acne o questo è quello che è, allora c'è la possibilità che gli organi genitali siano infetti da una malattia infettiva. In questo caso, dovresti ricorrere all'aiuto di un medico che, dopo aver controllato i test, sarà in grado di diagnosticare.

È necessario verificare la presenza di herpes, se l'ascesso sulle grandi labbra è particolarmente doloroso, accompagnato da prurito e dolore durante la minzione.

papilloma

Se l'acne sembra allungata e trasparente, allora è possibile papillomi.

Le cause dell'aspetto delle ulcere sono molte. Dovresti sapere almeno di base, in tempo per identificare la malattia e curarla.

Tipi di acne

Ci sono quasi tanti tipi di eruzioni cutanee come cause, ma i principali sono i seguenti.

Acne bianca

Appaiono dopo l'epilazione (la cosiddetta irritazione, che alla fine scompare da sola) o dopo aver indossato biancheria intima sintetica. Un altro motivo per il verificarsi di tali sigilli è una temperatura critica (troppo fredda o troppo calda), cioè dopo l'ipotermia e il surriscaldamento.

sottocutaneo

Queste sono collinette peculiari che non causano sensazioni dolorose e non portano disagio. Possono apparire a causa di caratteristiche congenite delle ghiandole sebacee. Questi brufoli possono variare di dimensioni, ma questo è assolutamente normale e non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Se l'acne sottocutanea è causata dal blocco delle ghiandole sebacee, possono essere pericolose e richiedere la rimozione in uno stato non infiammatorio. A volte tali ulcere sui genitali indicano una bassa capacità del sistema immunitario di difendersi dagli agenti patogeni.

rosso

Di solito sono molto dolorosi e hanno un colore rosso pronunciato. Sono causati da varie malattie del sistema endocrino o interruzioni ormonali, che sono spesso osservate nelle donne durante la menopausa o nelle giovani ragazze in cui il corpo sta appena iniziando a maturare.

Possono anche apparire da stress grave. Ma prestare attenzione al fatto che l'acne può essere comune acne adolescenziale, che non farà alcun danno se non sono accompagnati dal dolore.

raffreddori

Appaiono come conseguenza dell'ipotermia, che li rende vulnerabili alle malattie virali e non preclude la loro conversione in ulcere pericolose. Non trascurare il trattamento, in quanto è possibile l'infezione del sangue.

acquoso

Se i brufoli sono acquosi e hanno una fine acuta, allora possono essere papillomi che sono il risultato di papillomavirus o una diminuzione dell'attività del sistema immunitario.

Se l'acne è come una vescica e le perdite fluide da esso, allora è l'herpes.

Tutti i tipi di eruzioni cutanee hanno una natura diversa, quindi per identificare la vera natura dei brufoli sulle labbra, devi necessariamente andare all'ospedale.

Quali sintomi di malattie possono essere ulcere e perché è necessario consultare un ginecologo

Le ulcere sulle labbra genitali e in generale sui genitali femminili sono sintomi di molte malattie, tra cui le seguenti.

Herpes genitale

È accompagnato da forte bruciore e scabbia, poi compaiono bolle, che scoppiano dopo pochi giorni e formano piccole ulcere.

Infezione da papillomavirus umano

In questa malattia, l'eruzione cutanea si trova non solo nella regione delle labbra, ma anche vicino al passaggio anale e alla vagina. I sintomi sono gravi prurito e arrossamento (dal rosa al rosso). Allo stesso tempo, durante la crescita dei papillomi, i sintomi non appaiono intensi, solo il caratteristico odore sgradevole è presente. Inoltre, la trasmissione sessuale della malattia è possibile.

candidosi

Questa malattia si verifica spesso nelle donne di tutte le età. È caratterizzato da scarico di formaggio, prurito insopportabile. La malattia è causata da funghi genitali.

Infezioni sessualmente trasmesse

Le ulcere possono anche verificarsi a causa di malattie del partner, che vengono trasmesse a seguito di rapporti sessuali non protetti.

Queste malattie costituiscono solo una piccola parte di tutte quelle esistenti. Ce ne sono molte e tutte sono serie e possono provocare ulteriori complicazioni. Ecco perché è necessario consultare un ginecologo.

Andare in ospedale ti permetterà di prescrivere il trattamento giusto, che regolerà l'equilibrio di tutti i sistemi corporei, il che ti eviterà di riacquistare terribili malattie sessuali.

Trattamento e prevenzione

Indipendentemente dalla natura dell'origine degli ascessi, la prevenzione e il trattamento dovrebbero includere:

  1. La scelta consapevole della biancheria intima. Come accennato in precedenza, l'intimo dovrebbe essere fatto con materiali naturali, soprattutto - dal cotone. Ha un'eccellente struttura aerata, a causa della quale i batteri patogeni non sopravvivono nell'ambiente genitale. Prova anche ad abbandonare completamente le corde e inizia a indossare i normali costumi da bagno.
  2. Igiene intima Anche a scuola ci è stato insegnato a osservare l'igiene personale, intimo. È importante lavarsi le mani prima e dopo aver usato il bagno, perché anche il contatto accidentale delle labbra con le mani sporche può essere il primo passo verso l'acquisizione di una grave malattia. Va ricordato che i genitali devono essere lavati ogni giorno con sapone, gel doccia o altri mezzi per l'igiene personale.
  3. L'uso di verdure e altri disinfettanti. Se l'acne non fa male, possono essere trattati indipendentemente. Una scelta eccellente in questo caso è verde. Le piace un po 'per il suo colore, che macchia sia la pelle che i vestiti. Ma l'uso del verde è decisamente raccomandato, perché può anche uccidere lo stafilococco, che è resistente agli antibiotici.
  4. Appello al dottore. Se l'acne indolore può essere curata a casa, l'acne, accompagnata da bruciore e prurito, rappresenta già un rischio per la salute umana, il che significa che dovrebbero essere trattati da uno specialista.
  5. L'uso di vitamine. Nel trattamento di tali malattie, è importante ricordare che per recuperare più velocemente, l'intero corpo dovrebbe essere tonico, la sua capacità immunitaria dovrebbe essere aumentata. Una buona scelta sarebbe quella di assumere vitamine e complessi minerali, sia sotto forma di vari prodotti, sia in compresse, che vengono venduti senza prescrizione medica.

Non dimenticare che la prevenzione è necessaria per la completa eradicazione della malattia e che il trattamento deve essere conscio e prescritto da uno specialista.

Le ragioni, i tipi e i metodi descritti per il trattamento delle ulcere devono essere conosciuti, perché la loro acquisizione può interessare tutti. Devi sapere che solo un ginecologo può scoprire la vera causa dell'acne nell'area intima e, quindi, nominare il trattamento più appropriato.

Non dimenticare che qualsiasi malattia dopo il trattamento può tornare, quindi dovresti monitorare attentamente la tua salute e abbandonare completamente quelle abitudini che hanno provocato la precedente malattia. La prevenzione delle malattie del sistema riproduttivo dovrebbe diventare lo stile di vita di ogni donna.

Leggi di più sulle cause dell'acne e sul loro trattamento - nel video:

Ascesso della ghiandola di Bartolini

L'ascesso della ghiandola di Bartolini è una malattia in cui, sulla soglia della vagina, si osserva l'infiammazione della ghiandola grande. La malattia si verifica nelle donne di qualsiasi età, il più delle volte si verifica nelle donne da 20 a 40 anni.

La ghiandola di Bartolini è un tipo tubulare complesso di formazione di coppia. La ghiandola è di forma arrotondata, di dimensioni - con un grande pisello. Le ghiandole acini sono rivestite con tessuto epiteliale cilindrico, che è disposto in fila. La formazione del condotto principale della grande ghiandola è dovuta alla confluenza di numerosi dotti. Si apre davanti alla vagina e si trova all'esterno dell'imene. Il condotto principale è rivestito con epitelio di transizione, la cui lunghezza è di circa 2 cm.

Cosa può causare la malattia?

Le cause dell'ascesso della ghiandola di Bartolini possono essere l'ingresso nel lume del dotto ghiandolare delle secrezioni vaginali infette o dell'uretra. Solo in rari casi, l'infezione è possibile attraverso il flusso sanguigno.

Per un vero ascesso della ghiandola di Bartolini, è caratteristico un processo infiammatorio purulento che interessa tutti i tessuti ghiandolari e il tessuto circostante. La presenza della vera bartolinite è causata dall'attività vitale dei cocchi purulenti, il più delle volte - gonococco, che ha un tropismo all'epitelio del tipo cilindrico che riveste la ghiandola. Nel caso dello sviluppo della gonorrea degli organi genitali inferiori, i dotti della ghiandola di Bartolini nel 20-35% dei casi sono coinvolti in questo processo, e questo è il più delle volte mediato da abbondante scarico purulento dalla cavità vaginale.

False ascessi della ghiandola di Bartolini sono di due tipi: primario e secondario. La falsa infiammazione del tipo primario si verifica a causa dello sviluppo di cisti di ritenzione del dotto di infezione e di astinenza, che si è formata attraverso il suo blocco. La falsa infiammazione secondaria della ghiandola di Bartolini si verifica attraverso la suppurazione della cisti, che esiste da molto tempo.

False ascessi nella maggior parte dei casi si verificano a causa dello sviluppo della flora associativa, che è composta da stafilococchi, streptococchi, così come vari funghi e microrganismi anaerobici.

Nella ginecologia moderna, la formazione di ascessi falsi è più comune. La falsa infiammazione della ghiandola di Bartolini si forma sotto l'influenza di alcuni prerequisiti anatomici, in particolare il restringimento del condotto lungo tutta la sua lunghezza. In un punto in cui diversi piccoli dotti fluiscono nel condotto principale, nella ghiandola si forma una sorta di ampolla, che contiene una certa quantità di secrezione ghiandolare. Dopo questo, si verifica un restringimento del condotto principale, che all'uscita verso l'esterno è rappresentato come un foro stenopeico. La presenza di gonfiore infiammatorio dell'apertura esterna del condotto principale in presenza di vulvite o colpite è simile all'infiammazione della membrana mucosa di questo dotto; Tutto ciò porta alla formazione di un falso ascesso primario della ghiandola di Bartolini o di una cisti.

Sintomi del processo infiammatorio

Indipendentemente dal tipo di infiammazione della ghiandola di Bartolini (ascesso vero o falso), il quadro clinico di questa malattia include i seguenti sintomi:

  • unilateralità del processo infiammatorio;
  • la palpazione della ghiandola di Bartolini è osservata scarso scarico purulento;
  • infiltrazione e dolore nell'area proiettata del condotto principale;
  • la crescita del focus dell'infezione sulla ghiandola e la cisti provoca l'apparizione e la crescita del gonfiore delle grandi labbra e delle mucose all'ingresso della vagina (c'è un po 'di scioltezza del tessuto sottocutaneo di quest'area);
  • la comparsa di iperemia della ghiandola;
  • l'emergere del processo di infiltrazione infiammatoria della regione della ghiandola di Bartolini e dei tessuti adiacenti.

In contrasto con l'accumulo di pus nella cisti, quando il tessuto della ghiandola di Bartolini è fuso, la reazione infiammatoria del tipo generale e locale è espressa abbastanza chiaramente:

  • c'è un forte dolore e gonfiore dei tessuti che circondano la ghiandola;
  • la pelle sopra un vero ascesso è immobile;
  • Ci sono segni di linfadenite inguinale.

Inoltre, con l'ascesso della ghiandola di Bartolini, si osserva quanto segue:

  • tenerezza del neoplasma;
  • aumento del dolore in posizione seduta, durante le feci;
  • effetto a breve termine dall'uso di analgesici.

Nella fase di suppurazione e lo sviluppo del processo infiammatorio, si osserva una temperatura febbrile, oltre a segni di intossicazione, in particolare:

  • debolezza generale;
  • mancanza di appetito;
  • insonnia o altri disturbi del sonno.

La patologia chirurgica è caratterizzata da un segno di "una notte senza sonno", che indica il processo di suppurazione e la necessità di una dissezione di ascesso. La bartolinite cronica ha un decorso recidivante, ci sono periodi di remissione ed esacerbazione.

Alla palpazione del terzo inferiore della regione delle grandi labbra, si trova una massa cistica, che ha una trama densa ed è saldata ai tessuti adiacenti. Quando si tocca il tumore, la sensazione dolorosa è debole, in forma e dimensioni è simile alla dimensione media della prugna.

Una dissezione di ascesso si verifica periodicamente attraverso il dotto della ghiandola di Bartolini nella vagina. In rari casi, si verifica uno svuotamento di ascessi nel retto. I pazienti con donne spesso sperimentano deformità delle labbra e della vagina, il perineo nel suo complesso, a causa del processo di cicatrici ripetute dell'apertura spontanea o chirurgica di un ascesso. A volte sulla superficie della pelle o della mucosa delle labbra genitali, nella vagina o nella regione perineale, si scopre un funzionamento fistoloso, che è il risultato di ripetute aperture artificiali o spontanee di un ascesso.

Nei pazienti con remissione della bartolinite si osservano dispareunia e leucorrea, che sono causate dalla presenza di vulvovaginite cronica. Durante le riacutizzazioni, quando l'infezione è attivata, compaiono tutti i segni di un processo infiammatorio acuto.

diagnostica

Durante la diagnosi di un ascesso della ghiandola, vengono eseguiti un esame ginecologico e la palpazione della parte sospetta delle labbra. Sono necessari ulteriori metodi di ricerca.

L'apertura del dotto escretore deve essere attentamente esaminata, in cui viene prestata particolare attenzione alla natura dello scarico, alla presenza di gonfiore e gonfiore, alle macchie, all'asimmetria dell'apertura e all'iperemia circostante. Per ispezionare bene il perineo, le labbra sono distribuite ai lati con il pollice e l'indice di una mano prevalentemente a sinistra. Questo sarà seguito dalla palpazione della ghiandola di Bartolini e dalla definizione di segni visibili di infiammazione (gonfiore, iperemia). Se viene rilevata una formazione infiammatoria, vengono determinate la sua localizzazione e dimensione, così come la consistenza, il dolore.

Per l'ascesso della ghiandola di Bartolini si caratterizza per la presenza di asimmetria pronunciata. Allo stesso tempo, la fessura genitale a forma di mezzaluna, con il suo lato convesso, si rivolge verso le labbra sane. In alcuni casi, il tumore cresce in modo da chiudere parzialmente o addirittura completamente la fessura genitale.

Anche durante l'esame viene effettuata una valutazione della condizione dei linfonodi nell'area inguinale - con una complicazione della bartolinite, si manifestano manifestazioni della linfoadenite inguinale sul lato corrispondente. Con la bartolinite gonorrea, non bisogna dimenticare le lesioni metastatiche - in particolare, l'artrite gonorrhea frequentemente riscontrata.

Diagnosi differenziale della bartolinite

Riconoscere gli ascessi della ghiandola di Bartolini è abbastanza facile. Tuttavia, nella pratica medica ci sono ancora alcune malattie purulente, ignorando i sintomi dei quali causano errori diagnostici.

Prima di tutto, tali malattie comprendono la foruncolosi, localizzata sulla pelle delle grandi labbra, la foruncolosi è rappresentata da un'infiammazione suppurativa acuta del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea adiacente e del tessuto connettivo. Nella maggior parte dei casi, la malattia causa Staphylococcus aureus, si verifica in persone con disturbi metabolici e ridotta immunità. La malattia può progredire con diabete mellito, beri-beri, infezioni croniche. Durante un esame ginecologico, sulla superficie delle grandi labbra si trova un infiltrato infiammatorio a forma di cono. L'infiltrato nella sua parte superiore ha un grappolo purulento con un punto nero sotto l'epidermide. La foruncolosi della regione delle grandi labbra è caratterizzata da un significativo gonfiore dei tessuti circostanti. In assenza di trattamento nei casi avanzati, i pazienti mostrano segni di grave intossicazione suppurativa, si manifesta linfangite e nei casi più gravi si verifica tromboflebite acuta.

La carbunculosi è una malattia in cui il processo infiammatorio acuto purulento-necrotico è caratteristico in diversi follicoli piliferi e ghiandole sebacee. Quando la carbunculosi forma una necrosi comune ed estesa della cute e del tessuto sottocutaneo. Il paziente può lamentare dolore severo, aumento della temperatura corporea, grave debolezza nel corpo, perdita di appetito, nausea e mal di testa. Durante l'ispezione ha rivelato l'infiltrazione sulle grandi labbra. La pelle sopra l'infiltrato ha una sfumatura violacea, ha molto diradamento, da cui il pus verdastro-grigio di consistenza densa si insinua. Spesso c'è una fusione di buchi e la formazione di un grande difetto sulla pelle. Le complicazioni della malattia possono causare linfangite e linfoadenite regionale.

Corso di gartner cisti inferiore nella maggior parte dei casi trovato nel terzo medio o superiore della parete laterale della vagina. La cisti si trova prevalentemente sopra il terzo inferiore delle grandi labbra, ha la forma di un ovale leggermente allungato. Il polo superiore della formazione cistica penetra nel tessuto paravaginale ea volte paravescicale.

Quando le complicazioni della tubercolosi ossea, l'edema può interessare il pararettale, così come il tessuto paravaginale e le grandi labbra. La malattia simula un ascesso della ghiandola di Bartolini, pertanto, può essere riconosciuto da un'accurata storia e radiografia o TC dei polmoni e delle ossa pelviche.

Nel cancro di Bartolini, la palpazione è determinata da una formazione densa e collinosa, che viene saldata ai tessuti adiacenti. Scariche purulente, sierose, emorragiche. Quando si esegue un esame citologico su puntale, viene confermata la diagnosi del tumore.

trattamento

Il trattamento conservativo della ghiandola di Bartolini è ammesso solo nelle fasi iniziali della malattia, quando si conserva almeno un deflusso parziale del contenuto della ghiandola. In questo caso, la terapia prescritta per l'infiammazione suppurativa acuta.

Con la malattia progressiva, il trattamento chirurgico è il più efficace e adeguato. Se l'intervento chirurgico non viene eseguito in modo tempestivo, possono verificarsi complicanze quali linfangite, linfoadenite, si può verificare l'apertura spontanea dell'ascesso nella cavità della vagina o del retto. Ignorare l'intervento chirurgico provoca la transizione di una malattia acuta in un processo purulento-infiltrativo di tipo cronico.

I tentativi di espandere l'ingresso del condotto principale della ghiandola grande al fine di migliorare il processo di deflusso del pus non sono metodi di trattamento, quindi, molto spesso non hanno successo. Trattenere una puntura di ascesso, l'aspirazione di pus e il lavaggio della ghiandola con soluzioni antisettiche non danno un effetto a lungo termine. In questi casi, vi è solo l'evacuazione del contenuto purulento, dopo di che l'apertura della puntura è chiusa, non è previsto un deflusso costante dalla cavità purulenta.

Il trattamento più efficace è l'ampia apertura dell'ascesso. Un'autopsia viene eseguita sul polo inferiore delle labbra nell'area di fluttuazione dal muco. Dopo che la cavità purulenta è stata completamente svuotata, viene disinfettata con soluzioni antisettiche. Il miglioramento delle condizioni del paziente viene osservato immediatamente: le donne notano una riduzione del dolore, la scomparsa del mal di testa e sintomi di intossicazione purulenta.

Per garantire un deflusso naturale dopo una procedura di dissezione dell'ascesso, le donne sono vivamente consigliate di camminare il più spesso possibile e più a lungo. Il primo giorno dopo le manipolazioni mediche, è consigliabile risciacquare la cavità ascessuale per circa 2-3 volte, il secondo giorno e più tardi, una manipolazione è sufficiente una volta al giorno.

Non è consigliabile inserire turbolenze nella cavità ascessuale o lasciare lì dei tubi. Tali azioni non sono in grado di fornire un drenaggio adeguato, in misura maggiore ostacolano solo il processo di deflusso del contenuto della ghiandola. Inoltre, tutti gli oggetti che sono intrinsecamente corpi estranei assorbono un segreto purulento.

In parallelo con le procedure chirurgiche, viene condotto un corso di trattamento medico di un ascesso, che mira a combattere microrganismi atipici, edema, gonfiore, ecc. Tutto questo sarà seguito da fisioterapia e trattamento riparativo.

Ascesso della ghiandola di Bartolini

La ghiandola di Bartolini si trova alla vigilia della vagina. Nel caso in cui un processo infiammatorio si sviluppi in questa ghiandola, essi parlano di Bartolinite. Questa malattia può verificarsi in donne di età diverse, ma il più delle volte colpisce persone di età compresa tra 20 e 35 anni. Bartholinite si verifica abbastanza spesso, circa 1 caso per 50 donne. Se non tratti la bartolinite, può andare in un ascesso della ghiandola di Bartolini. Il trattamento della bartolinite è conservativo e per le sue complicanze è necessario eseguire un'apertura dell'ascesso della ghiandola di Bartolini.

I genitali esterni di una donna includono le grandi labbra, che sono le pieghe della pelle accoppiate che si collegano con le aderenze (anteriore e posteriore). Nel mezzo sono separati dalla fenditura genitale. Le grandi labbra includono il tessuto adiposo, molte ghiandole sudoripare e sebacee. Nel terzo inferiore, le grandi labbra hanno speciali ghiandole di Bartolini. Queste ghiandole sono di forma ovale e hanno una dimensione di circa un centimetro. Le ghiandole di Bartolini producono un denso segreto viscoso, che viene espulso attraverso uno speciale condotto alla vigilia della vagina esattamente nel punto in cui è collocato l'imene.

La funzione delle grandi labbra è proteggere l'ingresso della vagina e dell'uretra. Il segreto prodotto dalla ghiandola del Bartolini costantemente idrata la mucosa vaginale. La sua produzione è migliorata durante l'eccitazione.

Le ragioni per cui si verifica la bartolinite

Le cause dello sviluppo di Bartholinitis (infiammazione delle ghiandole di Bartholin), così come le sue complicazioni - l'ascesso di ghiandola di Bartholin - sono agenti patogeni infettivi, il più spesso queste sono malattie che sono sessualmente trasmesse (clamidia, gonorrea, tricomoniasi). In alcuni casi, la causa può essere patogeni non specifici: streptococchi, stafilococchi, funghi del genere Candida, E. coli e altri. Nella maggior parte dei casi, viene accertata la presenza di diversi agenti patogeni infettivi (combinazione).

Modi per ottenere agenti patogeni nella ghiandola di Bartolini

Ci sono diversi modi in cui gli agenti patogeni possono entrare nella ghiandola di Bartolini: tra questi vi è uno scivolo di infezione dall'uretra durante l'uretrite o una deriva di infezione dalla vagina durante la colpite. Ci sono anche opzioni per il contatto con agenti infettivi patogeni con sangue o linfa da altri focolai di infezione (carie, pielonefrite, ecc.)

Condizioni che aumentano il rischio di sviluppare la bartolinite

Gli esperti identificano le condizioni di fondo che possono aumentare il rischio di sviluppare la bartolinite e, di conseguenza, tali complicazioni come l'ascesso della ghiandola di Bartolini.

  • Vari microtraumi locali, che comprendono graffi, graffi che si verificano più spesso durante i rapporti sessuali (quando non c'è abbastanza lubrificazione). Questi luoghi violano l'integrità del muco e sono il cancello d'ingresso attraverso il quale entra l'infezione.
  • Violazione delle regole generali di igiene personale. È particolarmente importante seguire le regole di igiene durante le mestruazioni.
  • Intimo stretto, che può interrompere il fisiologico deflusso di secrezione prodotto dalla ghiandola di Bartolini. Questo segreto, che ristagna, rappresenta le condizioni ideali per la crescita e la riproduzione dei patogeni.
  • Vita sessuale promiscua non protetta. Le infezioni a trasmissione sessuale possono già causare la bartolinite e l'ascesso di una ghiandola di Bartolini.
  • Infezione cronica nel corpo Foci di infezione cronica come pielonefrite, carie e così via aumentano il rischio di bartolinite. In questo caso, la diffusione dell'infezione si verificherà con il flusso di linfa e sangue.
  • Riduzione generale dell'immunità o ipotermia locale. Questo fa sì che il corpo diventi più vulnerabile.
  • Ipovitaminosi.
  • Interventi chirurgici precedenti sugli organi genitali esterni o interni, durante i quali le regole antisettiche sono state violate, o se tutte le raccomandazioni non sono state seguite dopo gli interventi chirurgici.

Segni di Bartolinite

I sintomi che si verificano direttamente dipendono dal decorso del processo infiammatorio e dal luogo della sua localizzazione. A seconda del tipo di flusso del processo, si distinguono bartolinite cronica, bartolinite acuta, bartolinite subacuta e anche un tipo ricorrente di flusso di bartolinite.

A seconda del tipo di processo infiammatorio, ci sono: una cisti della ghiandola di Bartolini (che è rappresentata da una cavità contenente liquido all'interno), un ascesso di ghiandola di Bartolini (che implica la presenza di pus) e la canaliculite (in cui il dotto escretore della ghiandola di Bartolini è infiammato).

Ascesso della ghiandola di Bartolini

L'ascesso della ghiandola di Bartolini può essere sia vero sia falso.

Caratteristiche di un falso ascesso

False ascessi si manifestano come manifestazioni locali e sintomi generali. L'esordio di questa malattia è acuto ed è caratterizzato dalla comparsa di forti dolori nella proiezione delle grandi labbra (destra o sinistra, a seconda di dove ha avuto origine il processo infiammatorio). I pazienti notano dolore che aumenta con il camminare, durante i rapporti sessuali, la defecazione o in posizione seduta. Un aumento della temperatura corporea (in alcuni casi fino a 38-39 gradi Celsius), una sensazione di debolezza, brividi o debolezza sarà aggiunta ai sintomi generali.

Manifestazioni locali di un falso ascesso di Bartholin falso includono gonfiore sul lato della lesione (che a volte può addirittura bloccare l'ingresso nella vagina), iperemia (arrossamento) della pelle sul luogo del gonfiore, ma la pelle si muoverà facilmente ai lati. Durante la palpazione delle grandi labbra, il suo dolore è notato nel sito della lesione. Se la palpazione è contrassegnata da un rammollimento del gonfiore (fluttuazione), si può affermare che un vero ascesso si è già sviluppato, poiché si è formata una capsula con pus. In questa situazione, è necessario aprire l'ascesso della ghiandola di Bartolini.

L'ascesso della ghiandola di Bartolini

I sintomi generali, che indicano lo sviluppo di un vero ascesso, sono i seguenti: deterioramento della condizione generale, in cui l'ipertermia è osservata fino a 40 gradi Celsius, aumento dell'intossicazione generale, mal di testa, brividi, debolezza. C'è dolore nella zona delle labbra colpite, che è un carattere pulsante costante. In generale, un esame del sangue mostra un aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti (ESR) e delle leucocitosi.

Le manifestazioni locali che indicano un vero ascesso includono l'edema delle grandi labbra nel sito della lesione, che a volte raggiunge circa 5 centimetri di diametro, la pelle sopra l'ascesso diventa rosso vivo e diventa stazionaria, e la palpazione è acutamente dolorosa. Inoltre, i linfonodi regionali sono talvolta ingranditi.

In alcune situazioni, l'apertura dell'ascesso della ghiandola di Bartolini avviene indipendentemente. Dopo questo, le condizioni della donna migliorano, le cadute di temperatura corporea, il dolore e il gonfiore vanno via.

Conseguenze di Bartholinitis acuta

La bartolinite acuta può portare all'autoguarigione e al completo recupero, ma più spesso, in assenza di un trattamento adeguato, si trasforma in una forma cronica della malattia. Al suo posto, si può formare una cisti o ascesso della ghiandola di Bartolini. L'operazione in questo caso è l'unica via d'uscita.

trattamento

Fondamentalmente, la bartolinite acuta richiede un trattamento conservativo, che include la terapia topica, l'uso generale di farmaci antibatterici e antinfiammatori, ma se questo trattamento è inefficace e si forma un ascesso di una ghiandola di Bartolini, viene prescritta un'operazione (trattamento chirurgico).

operazione

Il trattamento chirurgico di un ascesso comporta l'apertura della lesione, l'estrazione di pus (il suo contenuto). Dopo il trattamento chirurgico, la cavità risultante deve essere trattata con perossido di idrogeno ed entrare nel tubo di scarico per 5-6 giorni. Sarà il deflusso del liquido risultante. Il trattamento chirurgico include anche l'appuntamento aggiuntivo di farmaci antibatterici, compresse locali, applicazioni e unguenti.

Apertura dell'ascesso di Bartholin: raccomandazioni dopo l'intervento chirurgico

Si consiglia al paziente di astenersi dai rapporti sessuali, di eliminare l'ipotermia e di rispettare il riposo a letto.

Rimozione completa della ghiandola di Bartolini

In alcuni pazienti, ci sono recidive abbastanza frequenti di questa malattia e si forma un dotto Bartholin addizionale. In questi casi, la sua rimozione è assegnata.

Il corso dell'operazione di rimozione della ghiandola di Bartolini: il primo stadio è l'anestesia, poi un'incisione viene eseguita con un bisturi lungo l'interno delle labbra, quindi vengono applicate le suture. La terapia riabilitativa locale (riabilitazione) è prescritta per i prossimi 7-10 giorni. Al momento della sua detenzione è anche necessario escludere il contatto sessuale, l'ipotermia e altri effetti avversi.

In conclusione, si dovrebbe notare che quando compaiono i primi segni di bartolinite, è necessario cercare un aiuto specializzato da un ginecologo. La bartolinite può essere complicata da un ascesso della ghiandola di Bartolini, che richiede un trattamento chirurgico. L'apertura dell'ascesso della ghiandola di Bartolini è eseguita abbastanza velocemente e ha poco dolore, quindi non dovresti aver paura di questa manipolazione.

Come trattare l'ebollizione nell'area intima

L'ebollizione è una lesione batterica del follicolo pilifero. Tali ulcere possono comparire su qualsiasi parte del corpo. Un ribollire dei genitali delle donne è accompagnato da sensazioni dolorose e provoca gravi disagi. È necessario trattare l'ascesso con cautela, poiché a causa della posizione, il danno all'ebollizione può portare a infezioni degli organi genitali.

Caratteristiche di ulcere sulle grandi labbra

La formazione di foruncoli sulle piccole e grandi labbra può essere dovuta a:

  • danno alla pelle;
  • la presenza di un focus cronico di infezione;
  • diminuzione della difesa immunitaria del corpo;
  • violazione dell'igiene;
  • irritazione della pelle;
  • iperidrosi;
  • disturbi endocrini;
  • vicino a malattie croniche degli organi interni.

A bollore formato sulle grandi labbra molto dolorante a causa delle peculiarità dell'epidermide in questa zona. Nella maggior parte dei casi, la causa della formazione di tali bolle è la depilazione e l'igiene improprie. Danni all'epidermide durante la rimozione dei peli superflui possono causare infezioni a causa dell'aumento della sudorazione di quest'area e del mancato rispetto delle norme igieniche.

Di conseguenza, sotto la pelle si forma una palla densa con una cavità purulenta. Nel corso del tempo, un nucleo purulento appare al centro della palla, i tessuti attorno alla formazione si infiammano e si gonfiano. Tutto questo è accompagnato da sintomi molto sgradevoli - prurito e dolore palpitante. Qualsiasi irritazione dell'ascesso, ad esempio, quando si sfrega contro il lino, causa un maggiore disagio.

Un ribollire dei genitali matura per diversi giorni. Il primo giorno, c'è solo un leggero gonfiore, che è dato dal dolore quando si preme e si strofina il bucato.

Dopo un giorno, il gonfiore aumenta e l'ascesso inizia a crescere rapidamente. Acquisisce un colore viola, nel mezzo della formazione un punto luminoso è visibile al sito della verga purulenta. Quando l'ebollizione raggiunge la sua dimensione massima, ma non viene aperta, la donna avverte un dolore palpitante che aumenta quando viene toccato o irritato dai vestiti. Allo stesso tempo, un guasto, malessere generale e temperatura salgono a 37,5-38,5 C

I sintomi spiacevoli vanno in declino, quando l'ascesso viene aperto. Ciò si verifica approssimativamente il quinto giorno dopo l'inizio del processo infiammatorio. Se il contenuto purulento non esce completamente, è possibile la formazione di suppurazione nella stessa cavità.

Infiammazione delle piccole labbra

Le piccole labbra non hanno follicoli piliferi, quindi non compaiono bolle o bolle in quest'area. Se l'infiammazione con contenuto purulento appare sulla mucosa, nella maggior parte dei casi viene diagnosticato un ascesso. Inoltre, l'infiammazione può essere causata da una serie di patologie, quindi è importante consultare un medico.

La formazione di brufoli, suppurazioni e sigilli sulle mucose può essere uno dei sintomi delle malattie veneree.

La formazione di ascessi e suppurazioni nella regione delle piccole labbra può essere un sintomo di infiammazione delle ghiandole di Bartolini. Questa pericolosa malattia richiede un trattamento adeguatamente selezionato, altrimenti è possibile lo sviluppo di conseguenze negative. Per questa patologia è caratterizzata dalla formazione di grandi sigilli infiammati sulla mucosa, che possono essere accompagnati da sintomi di febbre e un aumento della temperatura a 40 C.

L'infiammazione simmetrica delle labbra può indicare la gonorrea. In questo caso, una visita a uno specialista è obbligatoria;

Spesso, Wenders scambiato per bolle. Wen può essere localizzato sulle piccole labbra genitali, in quanto si trovano le ghiandole sebacee. Il wen su un piccolo labbro sessuale è una palla densa con contenuti gialli. Quando viene premuto, non fa male o causa alcun disagio, mentre l'infiammazione è sempre accompagnata da dolore e gonfiore dei tessuti. La pelle intorno alla wen non è infiammata e non si gonfia.

Diagnosticare accuratamente il tipo e la causa dell'infiammazione sulle piccole labbra può solo un medico. Per la consultazione, è necessario visitare un ginecologo.

Bollire il trattamento

Un bollore o foruncolo sulle labbra genitali passa da solo in 5-7 giorni. Per accelerare il processo di guarigione dell'ascesso sui genitali usando pomate o chirurgicamente.

Il metodo più efficace e sicuro per sbarazzarsi di un ascesso sui genitali è contattare un chirurgo. Il medico aprirà la suppurazione, rimuoverà il contenuto della cavità e il gambo necrotico, di conseguenza, il problema passerà più velocemente. Se non si fa nulla, ci vorranno circa una settimana affinché l'ulcera si apra e si apra, e una settimana per la rigenerazione dei tessuti. Se vai da un medico, il periodo di recupero è ridotto a una settimana, poiché non è necessario attendere un'apertura spontanea dell'ascesso.

Prima di rimuovere l'ebollizione sul pube e sui genitali, il medico tratterà la pelle attorno all'ascesso con un anestetico. Dopo l'iniezione di anestesia, il paziente non sentirà dolore. Quindi, usando un bisturi, viene eseguita un'incisione e uno strumento speciale rimuove il contenuto della cavità. Dopo aver eseguito il trattamento antisettico della cavità, viene applicato unguento e coperto con una benda. Inoltre, il medico fornirà raccomandazioni su quali farmaci dovrebbero essere utilizzati per accelerare la rigenerazione della pelle.

L'unguento Ichthyol aiuta ad accelerare il processo di maturazione dell'ebollizione. Il farmaco viene abbondantemente applicato a un impacco di garza, che viene poi applicato ad un ascesso di maturazione per diverse ore. Comprime le modifiche 3-4 volte al giorno. Tale trattamento viene effettuato fino a quando l'ascesso non matura e il nucleo diventa visibile sulla sua superficie.

Quando i contenuti purulenti si sono formati, puoi andare dal medico o continuare il trattamento a casa. Rivolgendosi al chirurgo, il paziente si salverà dal dover sopportare il disagio per qualche altro giorno, poiché ci vuole del tempo prima che l'ebollizione si apra da sola.

Se viene scelto un metodo di trattamento domiciliare, il trattamento dell'ascesso viene continuato con un unguento antibiotico. Per questo, Levomekol è adatto, che influenza efficacemente i microrganismi gram-positivi che provocano suppurazione. L'unguento viene applicato su un impacco di garza, evitando il contatto con la mucosa. Compress viene applicato all'ascesso e coperto con una benda sulla parte superiore. La procedura viene ripetuta più volte al giorno.

Quando l'ebollizione viene rivelata, è importante rimuovere prontamente il pus con un batuffolo di cotone in modo che non penetri sulle mucose degli organi genitali e non provochi lo sviluppo di infiammazione.

In ogni fase del trattamento, è richiesto un trattamento antisettico. Per fare questo, utilizzare una soluzione di clorexidina, che viene abbondantemente inumidita con un batuffolo di cotone e applicata ad ebollizione per alcuni secondi.

Per accelerare la guarigione della ferita nel punto di ebollizione è necessario utilizzare un unguento antibatterico. Vengono applicati direttamente sulla ferita, quindi coprono l'area interessata con una benda o un cerotto.

Per i grandi foruncoli sulle labbra genitali e sul pube, si consiglia di consultare uno specialista per la prescrizione. Le grandi infiammazioni a volte devono essere trattate con antibiotici in pillole che hanno un effetto sistemico sul corpo.

In nessun caso si dovrebbe tentare di aprire da solo l'ebollizione sul labbro genitale, questo può portare a infezioni dei genitali e allo sviluppo di una lesione batterica degli organi genitali esterni.

Apertura di ascessi

Un ascesso è una formazione purulenta che può formarsi su qualsiasi parte del corpo. In ginecologia, è più spesso formata sulle labbra genitali. Questo è il cosiddetto ascesso della ghiandola di Bartolini. Questa ghiandola è progettata per produrre un segreto che aiuta a mantenere l'umidità costante nella vagina. Verso l'esterno viene visualizzato sul condotto. Quando i batteri entrano nella ghiandola di Bartolini lungo lo stesso dotto, si forma un ascesso. Un ascesso viene aperto da un chirurgo qualificato in condizioni sterili. L'operazione è piccola e non richiede il ricovero del paziente.

Aprire un ascesso: come è fatto?

L'operazione può essere eseguita sia in anestesia locale che in anestesia generale. Il tipo di anestesia è scelto dal medico. L'apertura stessa si svolge come segue:

  1. La pelle viene trattata nella zona di operazione con soluzioni antisettiche. L'ingresso della vagina è chiuso con un batuffolo di cotone in modo che il contenuto dell'ascesso non cada all'interno.
  2. Viene eseguita una dissezione di ascesso. L'incisione è fatta nella direzione parallela alle piccole labbra. La lunghezza del taglio - una media di 5 cm.
  3. Con l'aiuto di un attrezzo speciale pinza o dito spingendo le partizioni all'interno dell'ascesso. È necessario che tutto il contenuto sia versato. Il materiale che riempie la formazione viene inviato a bakposev per determinare la sensibilità all'antibiotico.
  4. La cavità viene lavata con una soluzione di perossido o furatsilina.
  5. Installare il drenaggio (di garza o di gomma). La pelle non è cucita.
  6. Imporre una benda sterile.

Il periodo postoperatorio dopo l'apertura dell'ascesso

Entro 5-7 giorni, il drenaggio deve rimanere nella cavità di un ascesso svuotato. È necessario per l'evacuazione tempestiva dei contenuti e per prevenire lo sviluppo di un episodio ripetuto di infiammazione. L'estrazione precoce del drenaggio e l'infezione della ferita possono portare a una recidiva dell'infiammazione e alla formazione di una cisti della ghiandola di Bartolini. E poi l'apertura dell'ascesso sarà richiesta di nuovo. Al paziente vengono prescritti antibiotici e procedure quotidiane di cura delle ferite. Il trattamento consiste nel lavare la cavità ascesso con una soluzione di perossido o furatsilina, l'introduzione di tamponi con medicine (il più spesso con levomekolom o unguento Vishnevsky).

Un ascesso è doloroso e spiacevole. Una dissezione di ascesso nel nostro centro è eseguita da chirurghi qualificati. Delicatezza e accuratezza sono particolarmente importanti in questa operazione. Rivolgendoci a noi, puoi sempre contare su un'assistenza competente e attenta.

Ascesso labiale

Ascesso vulvare

L'ascesso vulvare è un processo infiammatorio nella regione degli organi genitali esterni di una donna, che è accompagnato dalla formazione di una cavità con contenuti purulenti. Questa formazione può colpire la pelle e il tessuto muscolare, la ghiandola di Bartolini. L'ascesso delle labbra è accompagnato da dolore, arrossamento nella zona interessata. La malattia è molto grave e richiede una terapia competente.

motivi

Un ascesso, anche di piccole dimensioni, è una malattia molto grave. Questo processo infiammatorio è una necrosi tessutale causata da agenti patogeni. Molto spesso, questa situazione si verifica dopo la rasatura, l'epilazione, quando si forma una piccola ferita nel sito di crescita dei capelli.

La cisti della ghiandola di Bartolini può anche provocare un ascesso. Questa è una crescita benigna che si verifica quando una ghiandola di Bartolini è bloccata sulle labbra. Questa ghiandola secerne il lubrificante, idratando la vagina. In caso di infezione in una cisti, si verifica la bartolite.

È inoltre possibile identificare una serie di fattori che aumentano la probabilità di un ascesso sulle labbra:

  • aumento della sudorazione;
  • inosservanza delle norme igieniche, indossando biancheria sporca;
  • disordini endocrini in cui la secrezione delle ghiandole sebacee è aumentata;
  • lesione della pelle senza ulteriore trattamento con antisettico;
  • inghiottimento dei capelli dovuto a depilazione scorretta;
  • scarsa nutrizione, carenza di vitamine, debole immunità;
  • ipotermia;
  • diabete mellito;
  • la promiscuità.

Molto spesso, un ascesso viene attivato da microflora opportunistiche, cioè batteri che vivono sulla pelle e sulle mucose della persona. Questi sono E. coli, Staphylococcus, Streptococcus e così via.

sintomi

I sintomi dell'ascesso delle labbra sono abbastanza specifici, i sintomi compaiono in più fasi. In primo luogo, sulla pelle viene formata una ferita o una microcraccia in cui cadono i microrganismi patogeni. Molto spesso questo si verifica nella zona del follicolo pilifero. In questo caso, si forma un foruncolo.

I microrganismi patogeni iniziano a moltiplicarsi, l'immunità reagisce a loro, di conseguenza si forma un processo infiammatorio. La zona di infezione diventa calda, gonfia e rossa. Questo palcoscenico sembra un brufolo ipodermico, doloroso al tatto.

Come risultato del lavoro del sistema immunitario, un pus costituito da patogeni morti, linfociti e altre cellule immunitarie, una proteina, si forma all'interno del fuoco infiammatorio. A poco a poco l'ascesso aumenta e una caratteristica palla bianca appare sulla pelle, la pelle sopra diventa più sottile.

Nel corso del tempo, la pelle non si alza e un ascesso sul labbro genitale si rompe, il pus fluisce fuori, lasciandosi dietro una ferita. Ranka guarisce gradualmente. Se fosse abbastanza profondo, una cicatrice potrebbe rimanere al posto dell'ascesso.

Questo conclude l'ascesso della pelle con un risultato favorevole. Sfortunatamente, questo non è sempre il caso. Se il pus penetra troppo profondamente, la condizione della donna può diventare più complicata. Per evitare questo, l'ascesso delle labbra dovrebbe essere trattato e meglio di tutti sotto il controllo di un ginecologo e un chirurgo.

Un ascesso cutaneo non trattato può innescare le seguenti complicazioni:

  • il processo infiammatorio può andare ai muscoli, ai linfonodi e persino al tessuto osseo;
  • se una donna ha il diabete, un ascesso può portare a cancrena, cellulite e morte;
  • se non trattata, è possibile l'infezione del sangue, cioè la sepsi, e la trasmissione di infezioni agli organi interni.

Quando l'ascesso Bartholin ghiandola compaiono ulteriori sintomi:

  • alta temperatura corporea 38-40 ° C;
  • gonfiore delle labbra;
  • un aumento dei linfonodi inguinali;
  • aggravamento generale, vertigini, nausea.

Se compaiono questi sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico.

trattamento

Il trattamento dell'ascesso delle labbra dipende dalla causa della sua insorgenza e dal grado di abbandono. Di solito iniziano con metodi conservativi. Non puoi spremere un ascesso o provare ad aprirlo da solo a casa. Tali azioni possono portare alla diffusione dell'infezione e dell'infezione di tessuti e sangue vicini.

Inoltre, la regione delle labbra è tenera e ben fornita di vasi sanguigni. Se provi a spremere un ascesso, il paziente peggiora solo le sue condizioni. Le labbra sono molto gonfie e cominciano a far male.

bollire

Ai primi segni di un ascesso della pelle, è meglio usare un unguento con un effetto assorbibile e anti-infiammatorio. Il più efficace e popolare è l'unguento di Traumel C, che allevia rapidamente il rossore e il dolore, nelle fasi iniziali ferma con successo la formazione di un foruncolo e non c'è ascesso.

Se l'ascesso è già formato, può essere aiutato a sfondare. Per questo scopo, un tovagliolo con linimento Vishnevsky o unguento di ittiolo è posto sull'ascesso. Puoi anche usare la medicina tradizionale, la foglia di aloe è particolarmente efficace. La medicina tradizionale consiglia di applicare cipolle al forno, ma è meglio non testare questo metodo sulle labbra, le cipolle sono troppo aggressive.

Dopo aver attraversato l'ascesso, è necessario lavarlo con clorexidina più volte al giorno. Per la prima volta è meglio usare il perossido di idrogeno, in quanto spuma e spinge via il pus dalla ferita. In futuro, è meglio dare la preferenza alla clorexidina, poiché influenza delicatamente il tessuto interessato, la ferita guarirà più velocemente.

Non usare le lozioni e le soluzioni alcoliche come antisettico. In-1, il dolore aumenta da loro, e in-2, l'alcol agisce troppo aggressivamente sul tessuto, sciogliendoli. La ferita guarirà molto più a lungo.

Dopo il trattamento con clorexidina, Levomekol e un tovagliolo sterile vengono posizionati sulla ferita. La medicazione deve essere cambiata ogni volta che è necessario, di solito quando si visita la toilette. Levomekol contiene un antibiotico, non consente ai batteri rimasti nella ferita di moltiplicarsi e promuove anche la guarigione della pelle.

autopsia

Se l'ascesso sulle labbra è molto grande, fa molto male e non vuole sfondare, devi andare dal dottore. Accade così che l'ebollizione sia così grande che non può risolversi da sola. In questo caso, non fare a meno della chirurgia.

L'apertura dell'ebollizione viene eseguita su base ambulatoriale: è una procedura semplice e indolore. Intorno al fuoco dell'infiammazione, il medico inietta un anestetico. Quindi apre il foruncolo con un bisturi, rimuove delicatamente il pus con un tovagliolo sterile e installa uno scarico all'interno della ferita in modo che il pus rimanente fuoriuscisse.

In futuro, è necessario elaborare la ferita con clorexidina e applicare Levomekol fino a che la ferita non guarisce.

bartolinite

L'ascesso della ghiandola di Bartolini è una condizione più grave della formazione di un foruncolo. È possibile distinguere un tale ascesso sentendosi poco bene. Se solo le labbra dolenti con il foruncolo, poi con la bartolinite la donna ha una temperatura elevata, ci sono segni di intossicazione del corpo.

Il trattamento di un tale ascesso delle labbra non sarà limitato all'applicazione di unguento anti-infiammatorio. A una donna dovrebbe essere prescritto un antibiotico, farmaci anti-infiammatori. Se l'ascesso è grande, viene aperto, pulendo dal pus, viene stabilito il drenaggio. Nei casi avanzati, la ghiandola di Bartolini può essere completamente rimossa. Trattamento completo con un corso di fisioterapia.

prevenzione

Un ascesso di vulva è una malattia terribilmente sgradevole che colpisce gravemente la qualità della vita di una donna. Per prevenire il verificarsi di un ascesso sulle labbra, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • Condurre uno stile di vita sano, rafforzare il sistema immunitario, seguire una dieta equilibrata.
  • Evitare l'ipotermia, vestire secondo il tempo, non sedersi al freddo.
  • Seguire le regole dell'igiene personale. È necessario lavare la mattina e la sera, promakivat vulvar pulito asciugare asciugamano individuale.
  • Il sesso con un partner non regolare dovrebbe essere solo con un preservativo.
  • Se una donna rimuove i capelli nell'area bikini, la pelle deve essere trattata con antisettici prima e dopo la procedura.

Uno stile di vita sano e regole di igiene personale sono le migliori misure preventive per l'ascesso.

Bollire le labbra: piccole e grandi, bollire i trattamenti sui genitali

L'ebollizione è una lesione batterica del follicolo pilifero. Tali ulcere possono comparire su qualsiasi parte del corpo. Un ribollire dei genitali delle donne è accompagnato da sensazioni dolorose e provoca gravi disagi. È necessario trattare l'ascesso con cautela, poiché a causa della posizione, il danno all'ebollizione può portare a infezioni degli organi genitali.

Caratteristiche di ulcere sulle grandi labbra

La formazione di foruncoli sulle piccole e grandi labbra può essere dovuta a:

  • danno alla pelle;
  • la presenza di un focus cronico di infezione;
  • diminuzione della difesa immunitaria del corpo;
  • violazione dell'igiene;
  • irritazione della pelle;
  • iperidrosi;
  • disturbi endocrini;
  • vicino a malattie croniche degli organi interni.

A bollore formato sulle grandi labbra molto dolorante a causa delle peculiarità dell'epidermide in questa zona. Nella maggior parte dei casi, la causa della formazione di tali bolle è la depilazione e l'igiene improprie. Danni all'epidermide durante la rimozione dei peli superflui possono causare infezioni a causa dell'aumento della sudorazione di quest'area e del mancato rispetto delle norme igieniche.

Di conseguenza, sotto la pelle si forma una palla densa con una cavità purulenta. Nel corso del tempo, un nucleo purulento appare al centro della palla, i tessuti attorno alla formazione si infiammano e si gonfiano. Tutto questo è accompagnato da sintomi molto sgradevoli - prurito e dolore palpitante. Qualsiasi irritazione dell'ascesso, ad esempio, quando si sfrega contro il lino, causa un maggiore disagio.

Un ribollire dei genitali matura per diversi giorni. Il primo giorno, c'è solo un leggero gonfiore, che è dato dal dolore quando si preme e si strofina il bucato.

Dopo un giorno, il gonfiore aumenta e l'ascesso inizia a crescere rapidamente. Acquisisce un colore viola, nel mezzo della formazione un punto luminoso è visibile al sito della verga purulenta. Quando l'ebollizione raggiunge la sua dimensione massima, ma non viene aperta, la donna avverte un dolore palpitante che aumenta quando viene toccato o irritato dai vestiti. Allo stesso tempo, sono possibili un guasto, un malessere generale e un aumento della temperatura fino a 37,5-38,50С.

I sintomi spiacevoli vanno in declino, quando l'ascesso viene aperto. Ciò si verifica approssimativamente il quinto giorno dopo l'inizio del processo infiammatorio. Se il contenuto purulento non esce completamente, è possibile la formazione di suppurazione nella stessa cavità.

Infiammazione delle piccole labbra

Le piccole labbra non hanno follicoli piliferi, quindi non compaiono bolle o bolle in quest'area. Se l'infiammazione con contenuto purulento appare sulla mucosa, nella maggior parte dei casi viene diagnosticato un ascesso. Inoltre, l'infiammazione può essere causata da una serie di patologie, quindi è importante consultare un medico.

La formazione di brufoli, suppurazioni e sigilli sulle mucose può essere uno dei sintomi delle malattie veneree.

La formazione di ascessi e suppurazioni nella regione delle piccole labbra può essere un sintomo di infiammazione delle ghiandole di Bartolini. Questa pericolosa malattia richiede un trattamento adeguatamente selezionato, altrimenti è possibile lo sviluppo di conseguenze negative. Per questa patologia è caratterizzata dalla formazione di grandi sigilli infiammati sulla membrana mucosa, che possono essere accompagnati da sintomi di febbre e un aumento della temperatura fino a 400 ° C.

L'infiammazione simmetrica delle labbra può indicare la gonorrea. In questo caso, una visita a uno specialista è obbligatoria;

Spesso, Wenders scambiato per bolle. Wen può essere localizzato sulle piccole labbra genitali, in quanto si trovano le ghiandole sebacee. Il wen su un piccolo labbro sessuale è una palla densa con contenuti gialli. Quando viene premuto, non fa male o causa alcun disagio, mentre l'infiammazione è sempre accompagnata da dolore e gonfiore dei tessuti. La pelle intorno alla wen non è infiammata e non si gonfia.

Diagnosticare accuratamente il tipo e la causa dell'infiammazione sulle piccole labbra può solo un medico. Per la consultazione, è necessario visitare un ginecologo.

Bollire il trattamento

Un bollore o foruncolo sulle labbra genitali passa da solo in 5-7 giorni. Per accelerare il processo di guarigione dell'ascesso sui genitali usando pomate o chirurgicamente.

Il metodo più efficace e sicuro per sbarazzarsi di un ascesso sui genitali è contattare un chirurgo. Il medico aprirà la suppurazione, rimuoverà il contenuto della cavità e il gambo necrotico, di conseguenza, il problema passerà più velocemente. Se non si fa nulla, ci vorranno circa una settimana affinché l'ulcera si apra e si apra, e una settimana per la rigenerazione dei tessuti. Se vai da un medico, il periodo di recupero è ridotto a una settimana, poiché non è necessario attendere un'apertura spontanea dell'ascesso.

Prima di rimuovere l'ebollizione sul pube e sui genitali, il medico tratterà la pelle attorno all'ascesso con un anestetico. Dopo l'iniezione di anestesia, il paziente non sentirà dolore. Quindi, usando un bisturi, viene eseguita un'incisione e uno strumento speciale rimuove il contenuto della cavità. Dopo aver eseguito il trattamento antisettico della cavità, viene applicato unguento e coperto con una benda. Inoltre, il medico fornirà raccomandazioni su quali farmaci dovrebbero essere utilizzati per accelerare la rigenerazione della pelle.

L'unguento Ichthyol aiuta ad accelerare il processo di maturazione dell'ebollizione. Il farmaco viene abbondantemente applicato a un impacco di garza, che viene poi applicato ad un ascesso di maturazione per diverse ore. Comprime le modifiche 3-4 volte al giorno. Tale trattamento viene effettuato fino a quando l'ascesso non matura e il nucleo diventa visibile sulla sua superficie.

Quando i contenuti purulenti si sono formati, puoi andare dal medico o continuare il trattamento a casa. Rivolgendosi al chirurgo, il paziente si salverà dal dover sopportare il disagio per qualche altro giorno, poiché ci vuole del tempo prima che l'ebollizione si apra da sola.

Se viene scelto un metodo di trattamento domiciliare, il trattamento dell'ascesso viene continuato con un unguento antibiotico. Per questo, Levomekol è adatto, che influenza efficacemente i microrganismi gram-positivi che provocano suppurazione. L'unguento viene applicato su un impacco di garza, evitando il contatto con la mucosa. Compress viene applicato all'ascesso e coperto con una benda sulla parte superiore. La procedura viene ripetuta più volte al giorno.

Quando l'ebollizione viene rivelata, è importante rimuovere prontamente il pus con un batuffolo di cotone in modo che non penetri sulle mucose degli organi genitali e non provochi lo sviluppo di infiammazione.

In ogni fase del trattamento, è richiesto un trattamento antisettico. Per fare questo, utilizzare una soluzione di clorexidina, che viene abbondantemente inumidita con un batuffolo di cotone e applicata ad ebollizione per alcuni secondi.

Per accelerare la guarigione della ferita nel punto di ebollizione è necessario utilizzare un unguento antibatterico. Vengono applicati direttamente sulla ferita, quindi coprono l'area interessata con una benda o un cerotto.

Per i grandi foruncoli sulle labbra genitali e sul pube, si consiglia di consultare uno specialista per la prescrizione. Le grandi infiammazioni a volte devono essere trattate con antibiotici in pillole che hanno un effetto sistemico sul corpo.

In nessun caso si dovrebbe tentare di aprire da solo l'ebollizione sul labbro genitale, questo può portare a infezioni dei genitali e allo sviluppo di una lesione batterica degli organi genitali esterni.

Ascesso di Big Labia

L'ebollizione è una lesione batterica del follicolo pilifero. Tali ulcere possono comparire su qualsiasi parte del corpo. Un ribollire dei genitali delle donne è accompagnato da sensazioni dolorose e provoca gravi disagi.

Sommario:

  • Come trattare l'ebollizione nell'area intima
  • Caratteristiche di ulcere sulle grandi labbra
  • Infiammazione delle piccole labbra
  • Bollire il trattamento
  • Articoli correlati:
  • Ulcere sui genitali: possibili cause
  • Cause di ulcere sui genitali
  • Fattori esterni:
  • Cause di ulcere:
  • Diagnosi di malattie pustolose
  • Non ritardare la visita dal medico con i seguenti sintomi:
  • Trattamento di ulcere sui genitali
  • Ulcere sulle labbra genitali, cause, trattamento, prevenzione
  • Quali sono le ragioni per cui possono comparire ulcere?
  • adolescenza
  • Infiammazione di un follicolo pilifero
  • Biancheria intima inadeguata e igiene personale inadeguata
  • Malattie genitali
  • papilloma
  • Tipi di acne
  • Acne bianca
  • sottocutaneo
  • rosso
  • raffreddori
  • acquoso
  • Quali sintomi di malattie possono essere ulcere e perché è necessario consultare un ginecologo
  • Herpes genitale
  • Infezione da papillomavirus umano
  • candidosi
  • Infezioni sessualmente trasmesse
  • Trattamento e prevenzione
  • Re: Ulcere sulle labbra genitali, cause, trattamento,.
  • Ricevi notizie per posta
  • Possibili cause, diagnosi e tipi di trattamento di bolle sulle labbra
  • Le cause delle ulcere
  • diagnostica
  • trattamento
  • Foruncolo sulle labbra genitali
  • cause di
  • Come gestire un punto d'ebollizione
  • Bartholinitis - quello che è, foto, sintomi e trattamento della bartolinite nelle donne a casa
  • Cos'è la bartolinite?
  • motivi
  • Classificazione della malattia
  • Bartholinite acuta
  • Stadio iniziale (canaliculite)
  • Forma di Bartolinite cronica
  • Vero ascesso
  • I sintomi della bartolinite in una donna
  • Bartoliniinite durante la gravidanza
  • complicazioni
  • diagnostica
  • Trattamento di bartolinite
  • Antibiotici per la bartolinite
  • Come trattare la bartolinite cronica?
  • operazione
  • Come trattare i rimedi popolari di Bartholinitis?
  • prevenzione
  • Discussione: avere 1 commento
  • Aggiungi un commento Annulla risposta
  • Bartolinite (infiammazione della ghiandola di Bartolini): cause, segni, come trattare
  • Meccanismo di sviluppo della malattia
  • Quadro clinico
  • diagnostica
  • trattamento

È necessario trattare l'ascesso con cautela, poiché a causa della posizione, il danno all'ebollizione può portare a infezioni degli organi genitali.

Caratteristiche di ulcere sulle grandi labbra

La formazione di foruncoli sulle piccole e grandi labbra può essere dovuta a:

  • danno alla pelle;
  • la presenza di un focus cronico di infezione;
  • diminuzione della difesa immunitaria del corpo;
  • violazione dell'igiene;
  • irritazione della pelle;
  • iperidrosi;
  • disturbi endocrini;
  • vicino a malattie croniche degli organi interni.

A bollore formato sulle grandi labbra molto dolorante a causa delle peculiarità dell'epidermide in questa zona. Nella maggior parte dei casi, la causa della formazione di tali bolle è la depilazione e l'igiene improprie. Danni all'epidermide durante la rimozione dei peli superflui possono causare infezioni a causa dell'aumento della sudorazione di quest'area e del mancato rispetto delle norme igieniche.

Di conseguenza, sotto la pelle si forma una palla densa con una cavità purulenta. Nel corso del tempo, un nucleo purulento appare al centro della palla, i tessuti attorno alla formazione si infiammano e si gonfiano. Tutto questo è accompagnato da sintomi molto sgradevoli - prurito e dolore palpitante. Qualsiasi irritazione dell'ascesso, ad esempio, quando si sfrega contro il lino, causa un maggiore disagio.

Un ribollire dei genitali matura per diversi giorni. Il primo giorno, c'è solo un leggero gonfiore, che è dato dal dolore quando si preme e si strofina il bucato.

Dopo un giorno, il gonfiore aumenta e l'ascesso inizia a crescere rapidamente. Acquisisce un colore viola, nel mezzo della formazione un punto luminoso è visibile al sito della verga purulenta. Quando l'ebollizione raggiunge la sua dimensione massima, ma non viene aperta, la donna avverte un dolore palpitante che aumenta quando viene toccato o irritato dai vestiti. Allo stesso tempo, sono possibili un guasto, un malessere generale e un aumento della temperatura fino a 37,5-38,5 ° C.

I sintomi spiacevoli vanno in declino, quando l'ascesso viene aperto. Ciò si verifica approssimativamente il quinto giorno dopo l'inizio del processo infiammatorio. Se il contenuto purulento non esce completamente, è possibile la formazione di suppurazione nella stessa cavità.

Infiammazione delle piccole labbra

Le piccole labbra non hanno follicoli piliferi, quindi non compaiono bolle o bolle in quest'area. Se l'infiammazione con contenuto purulento appare sulla mucosa, nella maggior parte dei casi viene diagnosticato un ascesso. Inoltre, l'infiammazione può essere causata da una serie di patologie, quindi è importante consultare un medico.

La formazione di brufoli, suppurazioni e sigilli sulle mucose può essere uno dei sintomi delle malattie veneree.

La formazione di ascessi e suppurazioni nella regione delle piccole labbra può essere un sintomo di infiammazione delle ghiandole di Bartolini. Questa pericolosa malattia richiede un trattamento adeguatamente selezionato, altrimenti è possibile lo sviluppo di conseguenze negative. Per questa patologia è caratterizzata dalla formazione di grandi sigilli infiammati sulla membrana mucosa, che possono essere accompagnati da sintomi di febbre e un aumento della temperatura a 40 0 ​​C.

L'infiammazione simmetrica delle labbra può indicare la gonorrea. In questo caso, una visita a uno specialista è obbligatoria;

Spesso, Wenders scambiato per bolle. Wen può essere localizzato sulle piccole labbra genitali, in quanto si trovano le ghiandole sebacee. Il wen su un piccolo labbro sessuale è una palla densa con contenuti gialli. Quando viene premuto, non fa male o causa alcun disagio, mentre l'infiammazione è sempre accompagnata da dolore e gonfiore dei tessuti. La pelle intorno alla wen non è infiammata e non si gonfia.

Diagnosticare accuratamente il tipo e la causa dell'infiammazione sulle piccole labbra può solo un medico. Per la consultazione, è necessario visitare un ginecologo.

Bollire il trattamento

Un bollore o foruncolo sulle labbra genitali passa da solo in 5-7 giorni. Per accelerare il processo di guarigione dell'ascesso sui genitali usando pomate o chirurgicamente.

Il metodo più efficace e sicuro per sbarazzarsi di un ascesso sui genitali è contattare un chirurgo. Il medico aprirà la suppurazione, rimuoverà il contenuto della cavità e il gambo necrotico, di conseguenza, il problema passerà più velocemente. Se non si fa nulla, ci vorranno circa una settimana affinché l'ulcera si apra e si apra, e una settimana per la rigenerazione dei tessuti. Se vai da un medico, il periodo di recupero è ridotto a una settimana, poiché non è necessario attendere un'apertura spontanea dell'ascesso.

Prima di rimuovere l'ebollizione sul pube e sui genitali, il medico tratterà la pelle attorno all'ascesso con un anestetico. Dopo l'iniezione di anestesia, il paziente non sentirà dolore. Quindi, usando un bisturi, viene eseguita un'incisione e uno strumento speciale rimuove il contenuto della cavità. Dopo aver eseguito il trattamento antisettico della cavità, viene applicato unguento e coperto con una benda. Inoltre, il medico fornirà raccomandazioni su quali farmaci dovrebbero essere utilizzati per accelerare la rigenerazione della pelle.

L'unguento Ichthyol aiuta ad accelerare il processo di maturazione dell'ebollizione. Il farmaco viene abbondantemente applicato a un impacco di garza, che viene poi applicato ad un ascesso di maturazione per diverse ore. Comprime le modifiche 3-4 volte al giorno. Tale trattamento viene effettuato fino a quando l'ascesso non matura e il nucleo diventa visibile sulla sua superficie.

Quando i contenuti purulenti si sono formati, puoi andare dal medico o continuare il trattamento a casa. Rivolgendosi al chirurgo, il paziente si salverà dal dover sopportare il disagio per qualche altro giorno, poiché ci vuole del tempo prima che l'ebollizione si apra da sola.

Se viene scelto un metodo di trattamento domiciliare, il trattamento dell'ascesso viene continuato con un unguento antibiotico. Per questo, Levomekol è adatto, che influenza efficacemente i microrganismi gram-positivi che provocano suppurazione. L'unguento viene applicato su un impacco di garza, evitando il contatto con la mucosa. Compress viene applicato all'ascesso e coperto con una benda sulla parte superiore. La procedura viene ripetuta più volte al giorno.

Quando l'ebollizione viene rivelata, è importante rimuovere prontamente il pus con un batuffolo di cotone in modo che non penetri sulle mucose degli organi genitali e non provochi lo sviluppo di infiammazione.

In ogni fase del trattamento, è richiesto un trattamento antisettico. Per fare questo, utilizzare una soluzione di clorexidina, che viene abbondantemente inumidita con un batuffolo di cotone e applicata ad ebollizione per alcuni secondi.

Per accelerare la guarigione della ferita nel punto di ebollizione è necessario utilizzare un unguento antibatterico. Vengono applicati direttamente sulla ferita, quindi coprono l'area interessata con una benda o un cerotto.

Per i grandi foruncoli sulle labbra genitali e sul pube, si consiglia di consultare uno specialista per la prescrizione. Le grandi infiammazioni a volte devono essere trattate con antibiotici in pillole che hanno un effetto sistemico sul corpo.

In nessun caso si dovrebbe tentare di aprire da solo l'ebollizione sul labbro genitale, questo può portare a infezioni dei genitali e allo sviluppo di una lesione batterica degli organi genitali esterni.

Articoli correlati:

Le informazioni sul sito sono fornite esclusivamente a fini divulgativi e divulgativi, non reclamano referenze e accuratezza medica, non costituiscono una guida all'azione. Non automedicare. Consultare il proprio medico.

Ulcere sui genitali: possibili cause

Un problema così delicato come le ulcere sulle labbra genitali non è così raro e può essere il risultato di molte malattie sia della natura ginecologica che generale. Se c'è una tale seccatura, non dovresti essere trattato da solo, è meglio consultare immediatamente uno specialista.

Cause di ulcere sui genitali

Eruzioni cutanee purulente sulle labbra genitali disturbano molte donne. Le infiammazioni pustolose possono apparire sotto l'influenza di fattori esterni o essere una manifestazione della malattia. A volte l'acne pustolosa si verifica negli adolescenti durante la pubertà.

Fattori esterni:

  • mancanza di igiene personale
  • lesioni (dopo aver rasato i capelli o rimosso con una crema, laser, quando si utilizza biancheria stretti)
  • ipotermia (in questo caso, l'ascesso è doloroso e non prurito)
  • stress, biancheria intima di scarsa qualità, condizioni generali del corpo, dieta malsana

Cause di ulcere:

  • Si può verificare un ascesso a causa dell'infiammazione della ghiandola di Bartolini. Un foruncolo appare sulle labbra. L'ebollizione è molto dolorosa, il prurito è possibile, la temperatura sale. La malattia inizia a causa della penetrazione di agenti patogeni nella ghiandola.
  • Questi possono essere patogeni di infezioni genitali di gonorrea, tricomoniasi o streptococchi, stafilococchi, E. coli. Non puoi curare questa malattia da solo, devi consultare un ginecologo. A volte l'ascesso viene aperto chirurgicamente.
  • Le ulcere sulle labbra genitali appaiono a volte a causa dell'herpes genitale. All'inizio compaiono le vesciche pruriginose, poi scoppiano e le piaghe che ne risultano possono insultare se non vengono curate.
  • Accompagnato da ulcere e soft chancre, ma nel nostro paese questa malattia non è molto comune, si trova spesso nei paesi del terzo mondo. Questa malattia venera è trasmessa sessualmente. Chancroid è una bottiglia di pus. Quando viene aperto, si forma un'ulcera di forma irregolare, di consistenza dolorosa e morbida.
  • Il linfogranuloma venerea è caratterizzato dalla comparsa di vescicole che scoppiano e formano ulcere.
  • Le ulcere possono essere causate da ulcere acute della vulva o vulvovagenite. Queste malattie si trovano anche nelle vergini e sono di natura allergica o appaiono a causa della scarsa igiene.
  • Una singola ulcera può anche essere una manifestazione della sifilide primaria (hard chancre). La sifilide viene trasmessa attraverso il contatto sessuale. Dopo una intima intimità, dopo qualche tempo, compare un ascesso sui genitali. Il luogo della sua localizzazione è la mucosa degli organi genitali o vicino all'ano. Un'ulcera (hard chancre) ha una base solida, non è dolorosa.

Altre cause di ulcera possono essere comuni malattie del corpo, ad esempio, foruncolosi, scabbia, difterite, dermatite atopica, febbre tifoide, leishmaniosi cutanea.

Diagnosi di malattie pustolose

Quando la comparsa di ascessi nei genitali, è necessario essere esaminati da un ginecologo, un virologo, un dermatologo e un gastroenterologo. Un esame del sangue, la semina batteriologica aiuterà anche nella diagnosi accurata della malattia.

Oltre ai segni clinici esterni, la diagnosi di sifilide è confermata da un esame del sangue (RW). Solo dopo aver determinato la causa, il medico prescriverà un trattamento efficace.

Non ritardare la visita dal medico con i seguenti sintomi:

  • se l'ascesso non passa più di 5-7 giorni, la sua forma cambia, si scurisce, appare il pus all'interno
  • l'educazione si gonfia, è dolorosa, pruriginosa
  • all'interno della bolla è chiaro, torbido, fluido sanguinante
  • aumenti di temperatura, i linfonodi regionali aumentano

Trattamento di ulcere sui genitali

Il trattamento delle ulcere spende complessi, cioè prescrivono antibiotici, disinfettanti, assunzione di vitamine, immunostimolanti.

Se il trattamento non viene avviato in tempo, può svilupparsi un ascesso. In questo caso, l'ascesso viene aperto chirurgicamente, il drenaggio è impostato.

Inoltre, dopo l'intervento, molto probabilmente, dovrai passare un po 'di tempo in ospedale. Pertanto, è meglio non portare la malattia allo stadio estremo, quando sono necessarie misure radicali.

L'igiene personale è importante. Indossa biancheria intima realizzata con tessuti naturali. Per la tua sicurezza, fai sesso con un solo partner o limitane il numero. Sarà buono se ci sono informazioni sull'assenza di un partner con malattie veneree. E se appare una formazione purulenta sui genitali, non automedicare.

In ogni caso, è impossibile diagnosticare su Internet, dovrete cercare aiuto medico, inoltre, senza ritardarlo indefinitamente.

Ulcere sulle labbra genitali, cause, trattamento, prevenzione

Ulcere sulle labbra dei genitali - un fenomeno sgradevole e frequente, che indica il malfunzionamento dei vari sistemi del corpo femminile. Porta alla cattiva salute di una donna, al dolore in uno dei posti più sensibili.

Tale acne può apparire in qualsiasi persona per diversi motivi. Questo può essere una mancanza di igiene intima, e, al contrario, il suo seguito eccessivo, che viola la microflora del muco, che può penetrare le infezioni più inaspettate. Inoltre, un ascesso sulle piccole labbra può essere un segno di una grave malattia. Notando tale acne, dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Quali sono le ragioni per cui possono comparire ulcere?

Le ragioni per la comparsa delle ulcere sono molte. I principali sono discussi di seguito.

adolescenza

Se notate piccoli urti simili a brufoli sulle labbra, non fatevi prendere dal panico. Se non fanno male, allora potrebbero semplicemente essere delle foche che si formano nei capelli. Si chiamano follicoli. Tali brufoli sono evidenti negli adolescenti, mentre i loro corpi crescono, i loro ormoni sono riorganizzati, tutti i sistemi iniziano a funzionare in modo diverso.

La ghiandola sebacea inizia a produrre un'abbondante quantità di secrezione, a seguito della quale i pori si intasano e compaiono i follicoli. Di solito, quando i capelli crescono, questo problema viene eliminato. Altrimenti, un brufolo bianco può indicare due cose: o l'ulteriore comparsa di pus in questo luogo, o il fatto che questo è un punto completamente indolore, che non porterà alcun problema in futuro.

Non spremere i brufoli sulle labbra genitali, perché puoi portare qualche spiacevole infezione.

Infiammazione di un follicolo pilifero

Il sigillo della pelle in questo caso diventa rossastro e contiene una piccola quantità di pus. L'infiammazione non è grave, quindi è possibile interrompere autonomamente l'induzione purulenta, guidata dagli standard di igiene e disinfezione dell'area problematica.

Inoltre, tale infiammazione può passare attraverso il tempo se non viene toccata. Ma ricorda che non è necessario essere troppo fiduciosi in te stesso e consentire completamente il trattamento di tali zone a scorrere.

Biancheria intima inadeguata e igiene personale inadeguata

Piccoli graffi o crepe nella zona bikini appaiono da biancheria intima scomoda, e successivamente si trasformano in ascessi sulle labbra dei genitali. È stato a lungo provato che biancheria intima ristretta o biancheria intima di scarsa qualità è la causa di molte malattie ginecologiche.

È meglio indossare mutandine di cotone che respirano perfettamente, il che riduce al minimo la diffusione dell'allergia ai genitali. L'intimo sintetico è il miglior terreno di coltura per microbi e microrganismi che trasportano varie infezioni.

Non è consigliabile indossare le infradito tutti i giorni, perché possono sfregare la pelle morbida, causando la comparsa di acne mortale. Una donna dovrebbe nuotare ogni giorno e usare pastiglie quotidiane per proteggersi dalle ulcere.

È meglio usare mezzi speciali per l'igiene intima, poiché i loro componenti sono selezionati sotto la microflora dei genitali femminili.

Malattie genitali

Se l'acne assomiglia all'acne o questo è quello che è, allora c'è la possibilità che gli organi genitali siano infetti da una malattia infettiva. In questo caso, dovresti ricorrere all'aiuto di un medico che, dopo aver controllato i test, sarà in grado di diagnosticare.

È necessario verificare la presenza di herpes, se l'ascesso sulle grandi labbra è particolarmente doloroso, accompagnato da prurito e dolore durante la minzione.

papilloma

Se l'acne sembra allungata e trasparente, allora è possibile papillomi.

Le cause dell'aspetto delle ulcere sono molte. Dovresti sapere almeno di base, in tempo per identificare la malattia e curarla.

Tipi di acne

Ci sono quasi tanti tipi di eruzioni cutanee come cause, ma i principali sono i seguenti.

Acne bianca

Appaiono dopo l'epilazione (la cosiddetta irritazione, che alla fine scompare da sola) o dopo aver indossato biancheria intima sintetica. Un altro motivo per il verificarsi di tali sigilli è una temperatura critica (troppo fredda o troppo calda), cioè dopo l'ipotermia e il surriscaldamento.

sottocutaneo

Queste sono collinette peculiari che non causano sensazioni dolorose e non portano disagio. Possono apparire a causa di caratteristiche congenite delle ghiandole sebacee. Questi brufoli possono variare di dimensioni, ma questo è assolutamente normale e non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Se l'acne sottocutanea è causata dal blocco delle ghiandole sebacee, possono essere pericolose e richiedere la rimozione in uno stato non infiammatorio. A volte tali ulcere sui genitali indicano una bassa capacità del sistema immunitario di difendersi dagli agenti patogeni.

rosso

Di solito sono molto dolorosi e hanno un colore rosso pronunciato. Sono causati da varie malattie del sistema endocrino o interruzioni ormonali, che sono spesso osservate nelle donne durante la menopausa o nelle giovani ragazze in cui il corpo sta appena iniziando a maturare.

Possono anche apparire da stress grave. Ma prestare attenzione al fatto che l'acne può essere comune acne adolescenziale, che non farà alcun danno se non sono accompagnati dal dolore.

raffreddori

Appaiono come conseguenza dell'ipotermia, che li rende vulnerabili alle malattie virali e non preclude la loro conversione in ulcere pericolose. Non trascurare il trattamento, in quanto è possibile l'infezione del sangue.

acquoso

Se i brufoli sono acquosi e hanno una fine acuta, allora possono essere papillomi che sono il risultato di papillomavirus o una diminuzione dell'attività del sistema immunitario.

Se l'acne è come una vescica e le perdite fluide da esso, allora è l'herpes.

Tutti i tipi di eruzioni cutanee hanno una natura diversa, quindi per identificare la vera natura dei brufoli sulle labbra, devi necessariamente andare all'ospedale.

Quali sintomi di malattie possono essere ulcere e perché è necessario consultare un ginecologo

Le ulcere sulle labbra genitali e in generale sui genitali femminili sono sintomi di molte malattie, tra cui le seguenti.

Herpes genitale

È accompagnato da forte bruciore e scabbia, poi compaiono bolle, che scoppiano dopo pochi giorni e formano piccole ulcere.

Infezione da papillomavirus umano

In questa malattia, l'eruzione cutanea si trova non solo nella regione delle labbra, ma anche vicino al passaggio anale e alla vagina. I sintomi sono gravi prurito e arrossamento (dal rosa al rosso). Allo stesso tempo, durante la crescita dei papillomi, i sintomi non appaiono intensi, solo il caratteristico odore sgradevole è presente. Inoltre, la trasmissione sessuale della malattia è possibile.

candidosi

Questa malattia si verifica spesso nelle donne di tutte le età. È caratterizzato da scarico di formaggio, prurito insopportabile. La malattia è causata da funghi genitali.

Infezioni sessualmente trasmesse

Le ulcere possono anche verificarsi a causa di malattie del partner, che vengono trasmesse a seguito di rapporti sessuali non protetti.

Queste malattie costituiscono solo una piccola parte di tutte quelle esistenti. Ce ne sono molte e tutte sono serie e possono provocare ulteriori complicazioni. Ecco perché è necessario consultare un ginecologo.

Andare in ospedale ti permetterà di prescrivere il trattamento giusto, che regolerà l'equilibrio di tutti i sistemi corporei, il che ti eviterà di riacquistare terribili malattie sessuali.

Trattamento e prevenzione

Indipendentemente dalla natura dell'origine degli ascessi, la prevenzione e il trattamento dovrebbero includere:

  1. La scelta consapevole della biancheria intima. Come accennato in precedenza, l'intimo dovrebbe essere fatto con materiali naturali, soprattutto - dal cotone. Ha un'eccellente struttura aerata, a causa della quale i batteri patogeni non sopravvivono nell'ambiente genitale. Prova anche ad abbandonare completamente le corde e inizia a indossare i normali costumi da bagno.
  2. Igiene intima Anche a scuola ci è stato insegnato a osservare l'igiene personale, intimo. È importante lavarsi le mani prima e dopo aver usato il bagno, perché anche il contatto accidentale delle labbra con le mani sporche può essere il primo passo verso l'acquisizione di una grave malattia. Va ricordato che i genitali devono essere lavati ogni giorno con sapone, gel doccia o altri mezzi per l'igiene personale.
  3. L'uso di verdure e altri disinfettanti. Se l'acne non fa male, possono essere trattati indipendentemente. Una scelta eccellente in questo caso è verde. Le piace un po 'per il suo colore, che macchia sia la pelle che i vestiti. Ma l'uso del verde è decisamente raccomandato, perché può anche uccidere lo stafilococco, che è resistente agli antibiotici.
  4. Appello al dottore. Se l'acne indolore può essere curata a casa, l'acne, accompagnata da bruciore e prurito, rappresenta già un rischio per la salute umana, il che significa che dovrebbero essere trattati da uno specialista.
  5. L'uso di vitamine. Nel trattamento di tali malattie, è importante ricordare che per recuperare più velocemente, l'intero corpo dovrebbe essere tonico, la sua capacità immunitaria dovrebbe essere aumentata. Una buona scelta sarebbe quella di assumere vitamine e complessi minerali, sia sotto forma di vari prodotti, sia in compresse, che vengono venduti senza prescrizione medica.

Non dimenticare che la prevenzione è necessaria per la completa eradicazione della malattia e che il trattamento deve essere conscio e prescritto da uno specialista.

Le ragioni, i tipi e i metodi descritti per il trattamento delle ulcere devono essere conosciuti, perché la loro acquisizione può interessare tutti. Devi sapere che solo un ginecologo può scoprire la vera causa dell'acne nell'area intima e, quindi, nominare il trattamento più appropriato.

Non dimenticare che qualsiasi malattia dopo il trattamento può tornare, quindi dovresti monitorare attentamente la tua salute e abbandonare completamente quelle abitudini che hanno provocato la precedente malattia. La prevenzione delle malattie del sistema riproduttivo dovrebbe diventare lo stile di vita di ogni donna.

Leggi di più sulle cause dell'acne e sul loro trattamento - nel video:

  • Accedi o registrati per inviare commenti.

Re: Ulcere sulle labbra genitali, cause, trattamento,.

Di solito ho i brufoli dopo la rasatura. Questo è molto fastidioso, perché in questi luoghi, i capelli iniziano a crescere nella pelle. È necessario spremere e disinfettare con perossido.

  • Accedi o registrati per inviare commenti.
Ricevi notizie per posta

Ricevi segreti di posta della longevità e della salute.

Le informazioni sono fornite per familiarizzare, i visitatori dovrebbero effettuare qualsiasi trattamento con il loro medico!

La copia dei materiali è proibita. Contatto | Informazioni sul sito

Possibili cause, diagnosi e tipi di trattamento di bolle sulle labbra

Le ulcere sulle labbra o le ferite genitali nelle donne sono molto comuni. Sono le conseguenze di molte malattie ginecologiche e comuni. Quando tali formazioni compaiono sulle labbra, è necessario contattare urgentemente un medico specializzato, è impossibile curare le ulcere da soli, perché si può solo aggravare la situazione.

Le ulcere nella zona delle labbra compaiono con l'aiuto di fattori che provocano la malattia e possono anche essere le conseguenze di molte malattie.

Le cause delle ulcere

  1. Durante il periodo di infiammazione della ghiandola di Bartolini, i brufoli purulenti appaiono sulle labbra genitali - bolle. Sono molto dolorosi possono causare prurito, febbre. La ragione del loro aspetto sono i microrganismi avversi che entrano nella ghiandola.
  2. Questa malattia può essere una conseguenza dell'herpes genitale. Nella prima fase appaiono bolle d'acqua. Nel tempo, si trasformano in ulcere. Se non vengono trattati, si trasformano in formazioni purulente.
  3. Gli agenti causali delle infezioni genitali - gonorrea, stafilococco, Escherichia coli, trichominaus, sono anche cause. In condizioni domestiche, questo tipo di ulcera non può essere curato. È necessario contattare un ginecologo. Perché a volte tali formazioni richiedono un'autopsia.
  4. Contribuisce alle ulcere e alle sofferenze. Ma alle nostre latitudini, ciò accade estremamente raramente. Il Chancre è una malattia venerea nella forma di un brufolo purulento. Quando matura (che è molto doloroso), si verifica un'ulcera con tessuti molli.
  5. Un ascesso può formarsi dopo aver sofferto di un'ulcera vulvare sulle labbra. Questo è osservato anche nelle vergini. L'ascesso ha una natura allergica. E si verifica principalmente quando la ragazza non segue l'igiene dei genitali.
  6. Il linfogranuloma venerea si manifesta sotto forma di vescicole che si sviluppano durante la maturazione e assomigliano a piccole ulcere.
  7. Stadio primario della sifilide. Dopo un contatto intimo con una persona con la sifilide. Dopo qualche tempo, appaiono formazioni purulente.

Molte malattie infettive possono causare ulcere nella zona delle labbra.

Fattori esterni che possono provocare la comparsa di ulcere nella regione delle grandi labbra:

  • mancanza di igiene adeguata dei genitali;
  • lo stress;
  • scarsa nutrizione;
  • biancheria intima di scarsa qualità;
  • povero sistema immunitario;
  • malessere generale del corpo;
  • ipotermia (durante queste ulcere si osserva prurito, ma sono molto dolorose);
  • ferite riportate durante la rimozione dei peli;

diagnostica

Dopo la comparsa di eruzioni cutanee purulente nella zona delle labbra, è necessario essere esaminati da un ginecologo, un virologo e un dermatologo. La determinazione della malattia aiuterà anche la donazione di sangue per l'analisi e la coltura batterica.

Non è necessario posticipare una visita all'ospedale se l'educazione non è passata entro una settimana, e anche quando:

  • l'ascesso cambia colore e forma;
  • il pus è apparso dentro;
  • l'educazione è insopportabilmente dolorosa e pruriginosa;
  • aumento della temperatura corporea.

trattamento

Il trattamento di questo tipo di malattia è fornito in modo completo. Con l'uso di antibiotici, disinfettanti, oltre a prendere farmaci immunostimolanti e una varietà di vitamine.

Se non si esegue un trattamento tempestivo può iniziare la sepsi. In questo caso, utilizzare solo l'intervento chirurgico, l'educazione purulenta aperta.

Per evitare la comparsa di acne purulenta sulle labbra genitali, è necessario osservare attentamente l'igiene degli organi genitali. Indossa solo la biancheria intima che è fatta di tessuti naturali. Limita il numero di partner sessuali.

Foruncolo sulle labbra genitali

Il foruncolo è una formazione purulenta sulle labbra genitali. L'ascesso di questo tipo sulle labbra è una conseguenza della bartolinite. È caratterizzato da un passaggio molto doloroso e dà al paziente molti disagi. La bartolinite viene dopo l'infiammazione della ghiandola di Bartolini, così come le malattie della gonorrea o della tricomoniasi.

Il foruncolo appare nel centro delle labbra genitali. Intorno al fuoco dell'infezione, la pelle diventa rossa, ha un aspetto doloroso, il prurito è presente e la temperatura corporea aumenta.

cause di

Il foruncolo origina successivamente un'infiammazione purulenta del follicolo pilifero o della ghiandola sebacea. Se ci sono ascessi costanti nella regione delle labbra, significa che sono presenti malattie croniche, patologie o metabolismo. In tale situazione, si raccomanda di sottoporsi a un esame globale completo per determinare la causa di tale ricaduta.

Il foruncolo nella regione delle labbra ha diverse fasi di sviluppo: infiltrazione, necrosi e guarigione. Per prima cosa appare un piccolo nodulo rosso accompagnato dal dolore. Dopo un po ', diventa più grande e viene digitato fluido purulento. Quando matura, si ammorbidisce e si apre, il pus esce. Dopo la fuoriuscita purulenta, ci sarà una fossa con un pozzo necrotico. Dopo un po 'se ne andrà e la ferita guarirà.

Bollire offre molti problemi e preoccupazioni. Durante il corso di questa malattia, è presente il malessere di tutto l'organismo, dolore, disagio. L'ascesso si apre per 4-5 giorni, dopo di che il dolore è alleviato.

Questo tipo di pus non può essere spremuto perché possono iniziare le complicazioni. E la malattia si diffonde ulteriormente, i follicoli compaiono su tutta la pelle. Questo è molto pericoloso, in quanto potrebbe iniziare la foruncolosi delle labbra.

Come gestire un punto d'ebollizione

Prima di toccare l'ascesso, così come dopo averlo toccato, lavarsi bene le mani con sapone o qualche altro agente antibatterico.

Se, dopo aver toccato l'educazione, il processo di cottura ti sta aspettando, devi lavarti le mani molto accuratamente per non mettere l'infezione nel cibo.

Durante il corso della malattia, monitorare attentamente l'igiene. Fai una doccia regolarmente.

Durante la rimozione delle ulcere usando l'anestesia locale. Dopo l'apertura imporre un tampone con un antisettico. Affinché la ferita possa guarire più velocemente, il medico può prescrivere l'UHF, la radiazione infrarossa, l'elettroforesi.

I trattamenti topici comprendono le compresse, che ammorbidiscono la formazione purulenta, riducono i sintomi del dolore e contribuiscono alla rapida maturazione dell'ebollizione. Dopo aver applicato l'impacco sull'ascesso è necessario imporre una medicazione asciutta e pulita sotto forma di garza. L'ebollizione non può essere spremuta, è necessario attendere finché non si apre. Tale cura per la ferita viene eseguita fino a quando non è completamente guarita.

Alle prime manifestazioni di ebollizione, devi andare all'ospedale, non puoi automedicare. Perché l'automedicazione può solo peggiorare la condizione. Per evitare questa malattia è necessario monitorare l'igiene degli organi genitali. La depilazione dell'area intima viene eseguita correttamente e con attenzione. Mantenere uno stile di vita sano, mangiare bene e rafforzare il sistema immunitario.

Bartholinitis - quello che è, foto, sintomi e trattamento della bartolinite nelle donne a casa

La bartolinite è una malattia caratterizzata dallo sviluppo del processo infiammatorio nella ghiandola di Bartolini. Molto spesso, la patologia è unilaterale - cioè, solo una delle ghiandole accoppiate soffre. Se il medico ha diagnosticato la bartolinite, il trattamento viene effettuato con l'uso obbligatorio di antibiotici e procedure locali. Nella fase avanzata della malattia, l'ascesso formato contiene pus, che richiede un intervento chirurgico urgente con il lavaggio della cavità della ghiandola interessata.

Qual è questa malattia, quali sintomi dovrebbero prestare attenzione a una donna, così come i metodi di trattamento - esamineremo questo articolo in modo più dettagliato.

Cos'è la bartolinite?

La bartolinite è un'infiammazione infettiva delle grandi ghiandole (Bartolini) situate sulla soglia della vagina, spesso unilaterali (vedi foto sotto). La malattia può verificarsi nelle donne di qualsiasi età, ma il più delle volte si verifica tra i 20 ei 35 anni. La sua prevalenza è piuttosto ampia: è 1 caso per 50 donne.

La ghiandola di Bartolini è un organo associato e si trova in profondità nel grasso sottocutaneo alla base delle grandi labbra. La funzione principale delle ghiandole di Bartolini è quella di produrre una secrezione viscosa che viene rilasciata durante il rapporto attraverso i dotti escretori delle ghiandole e lubrifica l'ingresso nella vagina.

La penetrazione dell'infezione virale nel dotto escretore della ghiandola porta al blocco del suo lume. Il segreto prodotto dalla ghiandola si accumula e si forma una cisti della ghiandola di Bartolini. In questo caso, il patogeno che ha provocato l'infiammazione si sviluppa attivamente nel dotto della ghiandola, causando in tal modo un ascesso.

motivi

L'infiammazione della grande ghiandola del vestibolo si sviluppa dopo che rappresentanti di microflora microbica condizionatamente patogena (stafilococco, streptococco, E. coli e altri) o agenti causativi di specifiche infezioni genitali (gonococco e trichomonas) penetrano in esso.

Ma quando si diagnostica una malattia, spesso non è una, ma diversi agenti infettivi che si evidenziano, cioè, la Bartolinite è sorta a seguito di un attacco da parte di un'associazione di microrganismi. Tuttavia, non tutte le donne che soffrono di gonorrea o, per esempio, tricomoniasi, si ammalano di bartolinite.

Di norma, gli agenti patogeni entrano nel dotto della ghiandola di Bartolini dall'uretra o dalla vagina durante uretrite e / o colpite. Tuttavia, a volte è possibile che un'infezione entri direttamente nella ghiandola stessa con il flusso di sangue o linfa.

Esistono altri fattori di rischio per la bartolinite:

  • ipotermia;
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • beri-beri;
  • rapporti sessuali durante sanguinamento mensile;
  • sesso promiscuo;
  • lo stress;
  • trascuratezza dell'igiene personale;
  • immunità indebolita;
  • complicazioni dopo l'aborto e altri interventi chirurgici uterini.

La probabilità di sviluppare la malattia aumenta molte volte nelle seguenti circostanze:

  • la presenza di microtraumi che fungono da porte d'ingresso per i microbi;
  • l'abitudine di indossare biancheria intima stretta, che viola il deflusso delle secrezioni, con conseguente ristagno e creazione di condizioni favorevoli per la penetrazione di microrganismi patogeni nei condotti.

Classificazione della malattia

La bartolinite, a seconda della natura del flusso, si manifesta nelle seguenti forme:

  • bartolinite acuta;
  • bartolinite cronica;
  • falso ascesso (primario o secondario - quando una cisti precedentemente formata è stata supposta);
  • vero ascesso.

La localizzazione della lesione si distingue:

  • Canaliculite, in cui il dotto escretore della ghiandola si infiamma.
  • Un ascesso o ascesso.
  • Cisti (formazione di una cavità piena di liquido).

Bartholinite acuta

La bartolinite acuta nella maggior parte dei casi si sviluppa su un lato. Le grandi labbra al posto della localizzazione della ghiandola si ingrossano, aumentano di dimensioni, la pelle si arrossa. Nello spessore delle labbra, si indovina un indurimento doloroso che va da uno a diversi centimetri: la stessa ghiandola.

Nella fase acuta della malattia, i contatti intimi sono molto difficili o addirittura impossibili, dal momento che qualsiasi contatto con le labbra coinvolte provoca dolore lancinante.

Stadio iniziale (canaliculite)

La canaliculite è una infiammazione unilaterale (spesso gonorrea con bilaterale) del dotto escretore della ghiandola di Bartolini. Sintomi iniziali della bartolinite: arrossamento, limitato all'area dell'uscita del condotto sulla superficie interna delle grandi labbra; il dolore; il dotto della palpazione è palpabile; quando viene premuto, appare una certa quantità di pus.

Forma di Bartolinite cronica

La malattia si manifesta a lungo con periodi di subsidenza ed esacerbazione (recidiva) dei sintomi della malattia, che possono essere innescati da varie cause: ipotermia, ciclo mestruale e altri. Al di fuori di un aggravamento, una donna si sente bene, ma può lamentare dolori minori sul lato affetto e sensazioni dolorose durante il rapporto.

Vero ascesso

Con l'introduzione di microrganismi patogeni nel tessuto della ghiandola, così come nel tessuto che lo circonda, la fusione piogenica (purulenta) del parenchima della ghiandola avviene con la formazione di una capsula in cui il pus è localizzato. Sia le piccole che le labbra sono gonfie, e anche dal lato non curvato diventa rosso e dolorosamente doloroso quando si cammina, si riposa e si tocca.

  • La condizione della donna sta peggiorando: la temperatura corporea sale a 40 ° C, gli effetti di intossicazione aumentano (debolezza, brividi, mal di testa).
  • Il dolore nella regione delle grandi labbra, in cui si è formata una cisti, si intensifica, acquisendo il carattere di una pulsazione costante.
  • Nel sangue, i leucociti e aumento di ESR (tasso di sedimentazione degli eritrociti).

I principi di base del trattamento della bartolinite sono la terapia antibiotica e il sollievo dal dolore. Se si sviluppa una cisti o un ascesso della ghiandola di Bartolini, spesso è necessario un trattamento chirurgico. Per tutto il tempo del trattamento, si raccomanda ad una donna di astenersi dal sesso.

I sintomi della bartolinite in una donna

La malattia inizia con l'infiltrazione del dotto della ghiandola di Bartolini. Il suo lume si restringe bruscamente (e poi scompare del tutto), il deflusso del contenuto della ghiandola viene disturbato, si accumula nella ghiandola. In risposta a questi cambiamenti, la dimensione della ghiandola inizia ad aumentare gradualmente, una protuberanza arrotondata appare sulla superficie delle grandi labbra affette, circondata da una zona di iperemia ed edema.

La bartolinite si manifesta con i seguenti sintomi:

  • dolore nella vulva;
  • aumento della temperatura (a volte fino a 40 ° C);
  • debolezza e malessere;
  • diminuzione della capacità lavorativa.

Durante il rapporto sessuale, prurito e bruciore possono essere avvertiti all'ingresso della vagina. Quando si preme sulla ghiandola appare scarico purulento. Nelle fasi successive della bartolinite, il processo infiammatorio si diffonde in profondità nel corpo con la formazione di un ascesso o cisti.

Ecco come appare Bartholinite nelle foto delle donne.

Nelle fasi successive, quando l'ascesso è già formato, la donna sentirà un forte dolore palpitante nell'area di ingresso vaginale, la sua salute peggiorerà, brividi, febbre fino a 39 gradi o più, debolezza generale e malessere, mal di testa. Il movimento sarà accompagnato da disagio o addirittura dolore nel perineo, una sensazione di bruciore.

Sintomi di bartolinite acuta:

  • Rossore attorno all'uscita del dotto escretore della ghiandola - mentre le condizioni del paziente non cambiano.
  • Sentendo un aumento nel dotto escretore della ghiandola - mentre si preme, una piccola quantità di pus viene rilasciata da esso.

Segni di bartolinite cronica:

  • leggero dolore;
  • disagio durante lo spostamento;
  • formazione di un nodulo nella ghiandola interessata;
  • bassa o normale temperatura.

Il resto del tempo, la forma cronica potrebbe non mostrare segni particolari. A volte può esserci solo un leggero dolore durante il movimento e il rapporto sessuale. Inoltre, la bartolinite cronica può causare una grossa cisti ghiandolare apparire all'ingresso della vagina.

Bartoliniinite durante la gravidanza

Per qualsiasi accenno di infiammazione nella ghiandola di Bartolini, le donne che portano un bambino dovrebbero rivolgersi al medico il più presto possibile. Una malattia come la bartolinite, i sintomi durante la gravidanza sono gli stessi dello stato normale, quindi non sarà difficile riconoscere il disturbo.

È molto importante farlo, poiché questa malattia, che si è sviluppata nel periodo dal quinto giorno dal momento del concepimento alla tredicesima settimana, può portare allo sbiadimento del feto.

Quando pianifichi una gravidanza, dovresti assolutamente curare completamente la bartolinite prima che si verifichi. Se la malattia si è verificata per la prima volta durante il periodo di gravidanza - con tutte le responsabilità e le cure mediche obbligatorie, è necessario ridurre al minimo i danni al feto e alla madre.

complicazioni

Senza un trattamento tempestivo, la suppurazione nella fase iniziale della vagina può portare alla diffusione dell'infezione ad altri organi del sistema riproduttivo.

Esiste il rischio di apertura spontanea dell'ascesso all'interno con la successiva diffusione dell'infiammazione purulenta ad altri tessuti e organi, fino alla sepsi.

All'apertura dell'ascesso esce il sollievo, ma la malattia senza un trattamento appropriato diventa cronica, in alcuni casi si forma una fistola nel sito di una scoperta di ascesso.

Le seguenti complicazioni sono possibili con la bartolinite:

  • Formazione di un falso ascesso vero, in cui l'infezione si diffonde agli organi genitali esterni e alla mucosa vaginale, cioè si sviluppa vulvovaginite;
  • L'aspetto di una cisti, dopo di che l'infiammazione si trasforma in un processo lento;
  • Passaggio dell'infezione agli organi vicini (uretrite, colpite);
  • Recidive permanenti;
  • Le grandi dimensioni della formazione possono causare imbarazzo quando si cammina e si ha disagio durante i rapporti sessuali;

diagnostica

Bartholinitis - quale medico aiuterà? In presenza o sospetto dello sviluppo di Bartholinitis dovrebbe immediatamente contattare il medico come un ginecologo! La diagnosi di laboratorio è necessaria, ma il suo compito è quello di chiarire il patogeno dopo aver aperto un ascesso e di escludere le infezioni genitali. Dopo tutto, se inizialmente il problema era causato da gonococchi o clamidia che cadevano nella ghiandola, allora queste infezioni dovrebbero essere trattate indipendentemente e prima di tutto.

Per confermare la diagnosi, vengono condotti test di laboratorio che includono:

  • spalmare sulla microflora;
  • coltura batterica per determinare la sensibilità dell'agente patogeno agli antibiotici;
  • esame batteriologico del pus rilasciato dalla ghiandola interessata;
  • PCR per determinare la natura dell'agente patogeno.

Trattamento di bartolinite

Quando si rileva la bartolinite, il trattamento deve iniziare immediatamente. Il trattamento precedente è iniziato, migliore è la prognosi della malattia. Il modo più semplice per curare la bartolinite è nella fase canaliculite, che può essere curata a casa.

Prima di prescrivere un farmaco, viene utilizzato materiale di laboratorio per determinare il tipo di agenti patogeni e per chiarire la sua sensibilità agli antibiotici. Questo metodo aumenta significativamente l'efficacia della terapia successiva.

Il trattamento dei sintomi della bartolinite nelle donne ha i seguenti obiettivi:

  1. eliminazione del dolore al centro dell'infiammazione e dell'intossicazione del corpo;
  2. prevenzione della formazione di un vero ascesso: il terzo stadio della malattia;
  3. prevenzione della formazione di complicanze cistiche della ghiandola di Bartolini.

Il corso del trattamento è costituito da farmaci antibatterici, antinfiammatori e antipiretici, fisioterapia.

Inoltre, per alleviare la condizione, è prescritto un trattamento sintomatico:

  • spruzzando le aree interessate con antisettici - Miramistina o clorexidina,
  • farmaci anti-infiammatori (baralgin, ibuprofene),
  • antidolorifici (nurofen, analgin),
  • unguenti che migliorano la microcircolazione del sangue e quindi accelerano l'assorbimento del pus (Vishnevsky, Levomekol, Ihtiolovaya).

D'altra parte, dopo la dimissione dall'ospedale per prevenire e prevenire la comparsa dei sintomi della bartolinite, la donna deve seguire scrupolosamente le regole dell'igiene personale. Come misura indipendente, è consigliabile effettuare periodicamente un bagno sedentario con una soluzione diluita (leggermente rosa) di permanganato di potassio o decotto di camomilla. Il tempo per fare un tale bagno è di circa venti minuti.

L'obiettivo principale del trattamento durante la fase acuta è quello di prevenire la formazione di un ascesso, cisti e forme croniche ricorrenti di bartolinite. È importante mantenere rigorosamente la modalità e la durata del farmaco, poiché la probabilità di formazione di resistenza nella microflora è elevata.

Durante il trattamento, si raccomanda di osservare il riposo sessuale, indossare biancheria intima confortevole realizzata con fibre naturali, seguire attentamente le regole dell'igiene intima.

Antibiotici per la bartolinite

Terapia con antibiotici La bartolinite deve essere necessariamente eseguita, poiché la patologia è causata da agenti infettivi. Il corso della terapia antibiotica dura 7-10 giorni. Per aumentare l'efficacia del trattamento, è importante identificare l'agente eziologico della malattia e la sua sensibilità agli agenti antibatterici.

Per combattere i microrganismi patogeni, viene prescritta una terapia antibiotica. Questi farmaci includono:

Nel caso delle malattie sessualmente trasmissibili, entrambi i partner devono sottoporsi a un trattamento antibiotico per prevenire il ripetersi della malattia.

Per ripristinare la microflora benefica della vagina e alleviare l'infiammazione, è necessario consumare una grande quantità di prodotti a base di latte fermentato (kefir, ryazhenka, siero di latte, panna acida) che sono ricchi di lacto e bifidobatteri vivi. Questi prodotti promuovono la crescita della microflora benefica nella vagina, promuovono la sintesi e l'assorbimento delle vitamine A ed E, riducono l'infiammazione e aumentano l'immunità.

Come trattare la bartolinite cronica?

Dal momento che la bartolinite cronica si verifica con alternanze di periodi di esacerbazione e riduzione dei sintomi, il trattamento della patologia sarà associato all'eliminazione dei sintomi clinici e alla rimozione dei processi infiammatori.

Tra periodi di riacutizzazione in forma cronica, vengono assegnate le seguenti procedure:

  • vassoi sessili con decotti di tali erbe medicinali come la calendula, la camomilla, la salvia;
  • fisioterapia - magnetoterapia, ozocerite, terapia UHF, laser a infrarossi;
  • l'uso di complessi vitaminici per aumentare la resistenza del corpo alle infezioni;

Un appello tempestivo a uno specialista impedirà lo sviluppo della bartolinite cronica e ridurrà significativamente il tempo di terapia e il grado di trattamento radicale. Nel processo cronico, un ruolo importante è svolto dall'immunostimolazione e riabilitazione dei foci cronici.

operazione

Se il trattamento conservativo della bartolinite non ha portato l'effetto previsto, è indicata un'operazione per aprire un ascesso purulento o cisti.

Trattamento chirurgico:

  • ascesso acuto purulento o ricorrente,
  • fistulo non cicatrizzante dopo l'apertura di un falso ascesso di una ghiandola di Bartolini;
  • cisti e dotti suppurativi delle ghiandole di Bartolini.

Per l'operazione, il paziente deve essere in ospedale. La procedura viene eseguita in anestesia endovenosa, poiché la somministrazione locale di anestetici è difficile e dolorosa.

L'intervento chirurgico con Bartholinite può risolvere il problema in due modi:

  • La marsupializzazione comporta la creazione di un dotto artificiale di ghiandole per formare un canale che non aderisce. Grazie a lui, il muco, prodotto dalla ghiandola, cade direttamente nel vestibolo della vagina.
  • L'estirpazione viene eseguita in caso di frequenti ricadute e tentativi infruttuosi di creare un dotto artificiale.

La previsione di Bartholinitis nella massa è favorevole se è opportuno cercare aiuto medico e seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista.

Come trattare i rimedi popolari di Bartholinitis?

I rimedi popolari per il trattamento della bartolinite a casa dovrebbero essere concordati con il medico.

  1. Bagni con una soluzione rosa debole di permanganato di potassio o estratto di camomilla, calendula.
  2. Avrai bisogno di: camomilla, corteccia di quercia o eucalipto (puoi preparare separatamente o mescolare tutte le erbe). Versare un cucchiaio di erbe e un bicchiere di acqua bollente e infondere per 30 minuti. Dopo - versare nel bagno e prenderlo non più di 20 minuti.
  3. 50 grammi di spicchi d'aglio bolliti, 25 grammi di semi di aneto, 200 grammi di noci tritate e 0,5 litri di miele mescolati in una massa omogenea. Prendi 2 cucchiai. l. 3 volte al giorno un'ora dopo i pasti.
  4. Per migliorare l'immunità e migliorare la capacità del corpo di combattere la bartolinite per il cibo, si consiglia di utilizzare prodotti delle api, aglio, aloe, noci e pinoli. Invece di usare il tè, decotti dai semi di aneto, echinacea, ginseng, rosa canina.

Prima di passare a ricette popolari, è importante visitare un medico e scegliere il trattamento appropriato, a seconda di come procede la malattia.

prevenzione

Naturalmente, come ogni malattia, la bartolinite è più facile da prevenire che da trattare a lungo. E le più semplici misure preventive acquistano la massima importanza nel tempo della donna che porta il bambino.

Tutte queste raccomandazioni possono benissimo diventare uno stile di vita - nessuno di questi richiede sforzi particolari per la loro attuazione.

  • prevenire l'infezione nel corpo nel suo insieme e il tratto genitale in particolare.
  • Per curare le malattie infettive nel tempo e per intero, osservare la cultura della vita sessuale e controllarne la sicurezza e l'igiene.

La bartolinite è una malattia potenzialmente pericolosa, ma curabile. La cosa principale è essere responsabili e attenti alla propria salute.

Discussione: avere 1 commento

Ho trattato la bartolinite con l'unguento di Vishnevsky con l'alternanza di Levomekol. Il mio medico me lo ha prescritto. La ricetta è la seguente: prendere un panno sterile e spremere un unguento su di esso e applicarlo al sito di infiammazione. Prima dell'uso, è meglio consultare un ginecologo, perché dopo l'applicazione dell'unguento, può verificarsi un'infiammazione.

Aggiungi un commento Annulla risposta

© Tutte le informazioni sul sito Web Sintomi e trattamento sono fornite a solo scopo informativo. Non auto-medicare, ma contattare un medico esperto. | Accordo per gli utenti |

Bartolinite (infiammazione della ghiandola di Bartolini): cause, segni, come trattare

Ghiandola di Bartolini - una piccola coppia di educazione, situata nello spessore delle grandi labbra. Ha ricevuto il suo nome dal nome dell'anatomista che lo ha scoperto - Caspor Bartolini, che ha pubblicato la sua opera nel 17 ° secolo. Il condotto della ghiandola si apre in attesa della vagina, non lontano dalle piccole labbra. Segreto un segreto fluido che lubrifica i genitali e facilita lo scivolamento durante il coito. La bartolinite è una malattia infiammatoria della ghiandola, che spesso si trasforma in una forma cronica con la formazione di una cisti. Molto spesso la malattia è di natura infettiva ed è associata a patogeni STD.

Meccanismo di sviluppo della malattia

La ghiandola di Bartolini appartiene alle ghiandole della secrezione esterna, cioè secerne il suo segreto attraverso il dotto escretore. Funzionalmente, può essere diviso in:

  • La parte produttrice - ha la forma di un pisello, è rivestita dall'interno con un epitelio secretivo, che produce un segreto liquido. Ecco l'accumulo di liquidi per il suo rilascio.
  • Il tratto escretore è un tubo sottile lungo 1,5-2 cm, che si apre tra le piccole labbra e l'entrata della vagina. Secondo il suo segreto si trova sulla superficie della mucosa.

Il dotto della ghiandola di Bartolini è relativamente largo e vari microrganismi penetrano facilmente attraverso di esso. Con una diminuzione della difesa immunitaria locale o della resistenza generale del corpo, anche la microflora condizionatamente patogena che popola la pelle e il retto può causare infiammazione - la bartolinite.

Le principali cause della malattia sono:

La microflora non specifica può penetrare nella ghiandola non solo attraverso il dotto dall'esterno, ma anche con il sangue o la linfa da focolai interni di infezione cronica (tonsillite, carie, malattie infiammatorie degli organi genitali interni). In questo caso, la bartolinite è di natura secondaria e ricorrente, se la causa principale della malattia non è curata.

Tra i patogeni STD, la ghiandola di Bartolini è influenzata da:

I microrganismi sono fissati sulla superficie dell'epitelio, penetrano in profondità in esso, dove si moltiplicano rapidamente e rilasciano prodotti metabolici tossici. Sotto la loro influenza, le cellule epiteliali muoiono, si sviluppa una reazione infiammatoria: un afflusso di sangue al sito della lesione, gonfiore, un'uscita al tessuto dei leucociti. Il dotto della ghiandola a causa del gonfiore delle pareti si restringe o diventa completamente invalicabile, il suo segreto si accumula all'interno, allungando la capsula - si forma una cisti. Il processo purulento al suo interno conduce alla formazione di un ascesso: una cavità confinata piena di pus. In quest'ultimo caso, la ghiandola è piena di leucociti morti, microrganismi e residui di cellule epiteliali. I prodotti parzialmente decomposti vengono assorbiti nel sangue con manifestazioni di una reazione sistemica: la temperatura corporea aumenta, lo stato generale di salute peggiora.

Foto: cisti della ghiandola di Bartolini

Senza trattamento, la fusione purulenta a volte subisce il tessuto perineale che circonda la ghiandola. Nel risultato di uno sviluppo simile della malattia, cicatrici grossolane e sfiguranti si formano nel sito di infiammazione, che interferisce con la vita sessuale. In alcuni casi, un ascesso viene aperto verso l'esterno, ma il suo svuotamento completo è raro e il pus rimanente diventa la causa di nuove esacerbazioni della bartolinite. Il processo infiammatorio nel dotto della ghiandola porta spesso alla formazione di una cisti, che aumenta gradualmente di dimensioni e blocca l'ingresso nella vagina.

Quadro clinico

I sintomi della bartolinite sono espressi in vari gradi, a seconda dell'intensità del processo infiammatorio. Appaiono acutamente, spesso dopo ipotermia, mestruazioni, parto, aborto o rapporti sessuali non protetti. In primo luogo, la donna avverte formicolio, dolore, calore, pesantezza nelle labbra, che sono aggravate dal movimento e rendono il rapporto sessuale doloroso o impossibile. Insieme a ciò, peggiora lo stato generale di salute: la temperatura corporea sale a 38 gradi C, l'appetito scompare, si verificano mal di testa e debolezza generale. A poco a poco, il dolore nel perineo aumenta, diventa pulsante in natura, è difficile per una donna camminare, sedersi, dormire disturbato di notte.

La bartolinite acuta nella maggior parte dei casi si sviluppa su un lato. Le grandi labbra al posto della localizzazione della ghiandola si ingrossano, aumentano di dimensioni, la pelle si arrossa. Nello spessore delle labbra, si indovina un indurimento doloroso che va da uno a diversi centimetri: la stessa ghiandola. Se il processo infiammatorio non cattura il tessuto circostante, la pelle sopra di esso è mobile e facilmente spostata. Con il coinvolgimento del grasso sottocutaneo, l'epidermide viene saldata e perde la sua mobilità. Abbastanza spesso i linfonodi inguinali reagiscono all'infiammazione, aumentano di dimensioni e diventano visibili sotto forma di formazioni dense arrotondate sotto la pelle. Dopo qualche tempo dalla formazione di un ascesso, può aprirsi con la scadenza del pus giallo-verde.

Dopo aver attenuato l'infiammazione acuta, la malattia si trasforma in uno stadio cronico. In primo luogo, i sintomi scompaiono completamente e la donna si sente in salute. Tale periodo di calma dura da diversi mesi a diversi anni, ma qualsiasi riduzione della protezione immunitaria porta ad un'esacerbazione della bartolinite. Dolore e gonfiore riappaiono nella regione delle labbra, disagio quando si cammina, si siedono, si fanno atti sessuali. La temperatura non sale sempre e non raggiunge valori elevati. Di regola, il benessere generale non soffre.

A volte l'infiammazione è lieve e passa inosservata da una donna o con manifestazioni minime che sono facili da perdere. Se a causa della malattia viene interrotta la pervietà del dotto della ghiandola, inizia la formazione di una cisti. Nello spessore delle grandi labbra, una formazione volumetrica sottocutanea di forma arrotondata appare alla base, indolore al tatto, non saldata ai tessuti circostanti. Sporge all'esterno, coprendo parzialmente l'ingresso della vagina. Con la sconfitta di entrambe le ghiandole di Bartolini, il vestibolo può essere completamente bloccato, e il rapporto sessuale diventa doloroso a causa della secchezza degli organi genitali esterni.

diagnostica

La diagnosi di Bartolinite è stabilita da un ginecologo dopo un sondaggio e un esame del paziente. Di solito, la diagnosi non richiede ulteriori metodi di ricerca, ma se si sospetta un'altra patologia simile nei sintomi, il medico prescrive:

  • Emocromo completo: un processo infiammatorio acuto si manifesta con un aumento del numero dei leucociti, uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, un aumento della VES;
  • Analisi delle urine: con Bartholinite si possono rilevare concentrazioni di tracce di proteine;
  • Un esame del sangue per gli anticorpi contro gli agenti causali delle malattie sessualmente trasmissibili - consente di identificare un possibile agente eziologico della malattia;
  • Bakpolevmazka dalla vagina, separato dalla ghiandola di Bartolini - il modo più accurato per identificare i patogeni e la sua sensibilità agli antibiotici.

trattamento

Il trattamento della bartolinite viene effettuato su base ambulatoriale o in day hospital. La terapia deve essere combinata con dieta, regime protettivo e riposo sessuale.

Nel caso delle malattie sessualmente trasmissibili, entrambi i partner devono sottoporsi a un trattamento antibiotico per prevenire il ripetersi della malattia. Per il periodo di infiammazione acuta dovrebbe astenersi da cibi piccanti, sott'aceto, alcool, cibi grassi. È necessario bere almeno 2 litri di liquidi al giorno - bevande alla frutta, succo di frutta, succo per la rapida eliminazione delle tossine dal sangue e normalizzazione del benessere.

L'obiettivo principale del trattamento durante la fase acuta è quello di prevenire la formazione di un ascesso, cisti e forme croniche ricorrenti di bartolinite. È importante mantenere rigorosamente la modalità e la durata del farmaco, poiché la probabilità di formazione di resistenza nella microflora è elevata. Prima di tutto, questo vale per i microrganismi condizionatamente patogeni (stafilococchi, streptococchi, escherichia coli) e parassiti intracellulari - clamidia.

Per il trattamento dell'uso di bartolinite:

  1. Gli antibiotici sono il gruppo principale di farmaci, vengono prescritti immediatamente dopo la diagnosi. Per prima cosa vengono usati i farmaci ad ampio spettro o la loro combinazione (doxiciclina con metronidazolo, ceftriaxone, ofloxacina). Con l'inefficacia del cambiamento antibiotico, tenendo conto della sensibilità dell'agente patogeno. Antibiotico topicamente usato nella forma di unguento levomekolovoy.
  2. Farmaci anti-infiammatori - ridurre il gonfiore, eliminare il dolore, normalizzare la temperatura corporea. Assegna ibuprofen, nise, paracetamolo.
  3. Antisettici locali: vengono aggiunti ai bagni sessili per eliminare il patogeno dal tratto genitale inferiore (clorexidina, permanganato di potassio).
  4. La guarigione locale significa nella forma di unguenti - unguento di Vishnevsky, methyluracyl, solcoseryl. Sono applicati in uno strato sottile sul sito della ghiandola infiammata dopo la cessazione dell'infiammazione acuta.

I metodi di terapia fisica sono anche usati per accelerare la guarigione - effetti attuali a frequenza ultraelevata, terapia magnetica e elettroforesi locale. Diventano i principali nel trattamento della forma cronica della malattia, insieme a loro usano procedure di rinforzo - ozono terapia, ossigenoterapia, irradiazione laser intravascolare del sangue. Prescrivere farmaci per migliorare la risposta immunitaria - immunomodulatori (licopid, timalin). Altri focolai di infezione cronica vengono riorganizzati e la microflora intestinale viene normalizzata usando pre e probiotici (bifilac, acipol, linex).

Il trattamento domiciliare è irto di una cronologia del processo, in quanto non esiste un'adeguata terapia antibiotica. La bartolinite spesso si sviluppa in condizioni di immunodeficienza e il corpo non è in grado di affrontare il patogeno stesso. Non puoi spremere il pus dalla ghiandola infiammata! La capsula dell'ascesso può rompersi non verso l'esterno, ma all'interno dei tessuti, in questo caso il processo purulento si estende al tessuto adiposo sottocutaneo. I rimedi popolari sono raccomandati per l'uso in aggiunta alla terapia principale: decotti di camomilla, calendula, eucalipto sotto forma di vassoi sedentari alleviano l'infiammazione e hanno un effetto antibatterico.

L'infiammazione delle ghiandole di Bartolini durante la gravidanza viene trattata il più lontano possibile con preparazioni locali al fine di minimizzare il rischio per il feto. L'auto-trattamento in questo caso è inaccettabile, specialmente l'uso indipendente di antibiotici e farmaci antipiretici - questo può portare a malformazioni congenite in un bambino.

La rimozione delle cisti formate delle ghiandole di Bartolini e l'apertura degli ascessi viene eseguita chirurgicamente. Una donna è ricoverata nel reparto ginecologico per 5-6 giorni, l'operazione viene eseguita in anestesia generale o anestesia epidurale. L'anestesia locale viene utilizzata solo quando si rimuove una cisti non infiammatoria. Il medico elimina l'educazione con la ghiandola o forma un nuovo dotto escretore invece di uno troppo cresciuto. Se un ascesso viene aperto, viene completamente pulito dal pus, lavato con un antisettico e parzialmente suturato.

Rimozione chirurgica della cisti della ghiandola di Bartolini

La bartolinite precedente e più completamente trattata, minore è il rischio di cronicizzazione e di ulteriore intervento chirurgico. Per prevenire le malattie, l'igiene personale dovrebbe essere attentamente osservata, specialmente nei giorni del ciclo mestruale, e i preservativi dovrebbero essere usati durante i rapporti sessuali.

Vero e falso ascesso della ghiandola di Bartolini: cause, sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione + foto e video

Diversi tipi di processi infiammatori nella ghiandola di Bartolini sono uniti dal termine comune - bartolinite. Ci sono ascessi falsi e veri, che sono fasi dello stesso processo. La malattia causa molti disagi e spesso diventa cronica.

Cos'è un ascesso della ghiandola di Bartolini

Aspetto ascesso

La ghiandola di Bartolini si trova nello spessore delle grandi labbra. Il tessuto ghiandolare è costituito da un numero di lobuli che producono un segreto speciale. È necessario per la lubrificazione della mucosa dell'ingresso della vagina. A causa del costante rilascio di tale lubrificante, il vestibolo della vagina viene mantenuto umido, il che lo protegge dalla formazione di microtraumi durante l'attrito e la successiva penetrazione dell'infezione.

Il ferro stesso si trova nel terzo inferiore delle labbra delle labbra genitali. L'apertura esterna del dotto escretore si apre alla vigilia della vagina. Se i batteri entrano nel dotto, la membrana mucosa si gonfia e il lume si può sovrapporre. In questo caso, il segreto della ghiandola cessa di fluire alla vigilia della vagina, si accumula nel condotto e si estende le sue pareti. Questo è il modo in cui si sviluppa un falso ascendente di Bartolini o canaculite (infiammazione del condotto).

Con un falso ascesso, la ghiandola di Bartolini e i suoi tessuti connettivi circostanti rimangono senza cambiamenti patologici.

Se il processo infiammatorio si diffonde ulteriormente, si sviluppa un vero ascesso. Questa purulenta fusione di tessuti e la violazione della loro funzione.

Processo infiammatorio nella ghiandola e il suo trattamento - video

Cause di malattia

L'infiammazione della mucosa duttale e il tessuto della ghiandola stessa sono causati dai batteri e dai loro prodotti metabolici.

Gli agenti causali della malattia sono:

  • batteri opportunistici (stafilococco, streptococco, E. coli);
  • infezioni specifiche (gonococchi, trichomonas, clamidia).

Nella colpitis gonorreale, la ghiandola di Bartolini è coinvolta nel processo infiammatorio in ogni terzo paziente.

I gonococchi e la clamidia sono i "colpevoli" più frequenti delle ghiandole ascessuali. Ciò è dovuto a una particolare disposizione all'epitelio cilindrico, che è rivestito con il condotto della ghiandola.

I microrganismi entrano nel dotto e nel tessuto della ghiandola direttamente attraverso l'apertura esterna del canale durante l'uretrite o la colpite. Ma succede che l'infezione penetri in un'altra maniera - linfogena o ematogena (a causa dello sviluppo di carie, tonsilliti, pielonefriti, ecc.).

Fattori che aumentano il rischio di sviluppare un ascesso della ghiandola di Bartolini:

  • trascurare l'igiene intima;
  • lesioni delle mucose, tra cui graffi durante il prurito genitale;
  • promiscuità nei partner sessuali;
  • malattie infettive croniche di altri organi;
  • immunità ridotta a causa di stress e dieta scorretta.

I batteri entrano nel dotto della ghiandola, causando gonfiore della mucosa e blocco del canale. Il ferro continua a produrre un segreto, ma a causa della violazione del deflusso, si accumula nel dotto e nei lobuli della ghiandola. Vengono create condizioni favorevoli per l'ulteriore sviluppo dell'infiammazione.

sintomi

Di norma, il processo è a senso unico. Tuttavia, un ascesso causato da gonococchi è caratterizzato da una lesione simmetrica delle ghiandole su entrambi i lati.

Quando i batteri entrano nel dotto della ghiandola, si sviluppa la canakulite (infiammazione del condotto). L'edema, appare il rossore dell'apertura esterna. Aumenta la quantità di scarico dal canale. Nelle secrezioni mucose appaiono inclusioni purulente. Il canale stesso è sentito sotto forma di un cavo doloroso e stretto.

Se un forte edema del canale mucoso porta al suo blocco, allora il segreto prodotto dalla ghiandola si accumula nei suoi lobuli. Aumenta di volume, diventa doloroso al tatto. Si sviluppa un falso ascesso.

Quando il processo infiammatorio si diffonde al tessuto della ghiandola stessa, inizia lo scioglimento dei suoi lobuli. Non solo i lobuli della ghiandola sono sottoposti a fusione purulenta, ma anche i tessuti connettivi circostanti.

I sintomi delle diverse fasi dell'infiammazione della ghiandola di Bartolini sono suddivisi in:

  • manifestazioni locali, locali;
  • comune associato con la risposta del corpo al processo infiammatorio.

Segni di diverse fasi di sviluppo di ascessi - tabella

diagnostica

La diagnosi viene fatta sulla base di reclami, esami esterni, nonché esami manuali e rettali. Come metodo aggiuntivo, esegui un esame del sangue. L'ascesso è caratterizzato da segni infiammatori: un aumento della VES, un aumento del numero totale di leucociti e la comparsa di giovani (stab-core) -la formula dei leucociti è "sinistra".

In alcuni casi, la malattia deve essere differenziata con le seguenti patologie:

  • solco delle grandi labbra. Il foruncolo si trova più superficialmente, non causa un'infiammazione profonda dei tessuti delle grandi labbra;
  • ghiandola cistica Questa è un'educazione densa, quasi indolore da toccare. Può durare a lungo senza segni di suppurazione.

trattamento

Il trattamento di suppurazione della ghiandola viene eseguito chirurgicamente. Esistono due modi in cui uno specialista può ricorrere a:

  • estirpazione (rimozione) della ghiandola;
  • apertura dell'ascesso, seguita da drenaggio.

L'estirpazione è un metodo piuttosto radicale, mentre il ferro non è conservato e la mancanza di lubrificazione vaginale influisce negativamente sulla qualità della vita sessuale. Inoltre, il polo della ghiandola è adiacente alle grandi vasi venosi, e vi è il rischio di danni durante la rimozione, seguito da gravi emorragie.

Pertanto, al momento, una misura così radicale viene abbandonata a favore di un'operazione in cui viene aperto un ascesso e successivamente viene inserito il catetere:

  1. Un'incisione cutanea, rimozione del pus e lavaggio della cavità con soluzioni antisettiche e antibiotici.
  2. Quindi è necessario garantire il deflusso dell'essudato infiammatorio (scarica) durante il processo di guarigione. Il dotto della ghiandola è piuttosto stretto, bloccandolo nuovamente porterà alla formazione di una cavità purulenta.
  3. Viene posizionato un catetere. Viene utilizzato un catetere speciale all'estremità all'estremità, che impedisce a questo tubo di cadere.
  4. Tale catetere deve essere indossato per almeno 50 giorni, durante i quali si forma un nuovo condotto ghiandolare, che riduce significativamente il rischio di un nuovo sviluppo dell'ascesso.

Se si verifica una suppurazione ricorrente del tessuto ghiandolare, viene eseguita la marsupializzazione.

  1. Viene eseguita l'anestesia locale.
  2. Nella mucosa delle labbra al posto del più grande rigonfiamento dell'ascesso, una sezione ovale viene tagliata nella dimensione da 1 a 1,5 cm.
  3. La stessa area viene tagliata dallo strato successivo, cioè dal muro della formazione.
  4. L'ascesso aperto viene svuotato e lavato con una soluzione antisettica.
  5. Il muro dell'educazione è orlato alla mucosa delle labbra. Si forma un dotto escretore attraverso il quale esce liberamente l'essudato infiammatorio.

Dopo tale operazione, il paziente viene lavato più volte con una cavità cistica con soluzioni antisettiche e antibiotiche. Entro pochi giorni la ferita guarirà completamente con la formazione di un nuovo condotto, piuttosto largo.

Dopo aver aperto l'ascesso, viene eseguito un trattamento antinfiammatorio:

  1. Antibiotici con sensibilità
  2. Antisettici - lavaggio a livello ambulatoriale come prescritto da un medico. Utilizzare una soluzione di perossido di idrogeno e furatsillina.
  3. Vassoi seduti con antisettici, quando è passato il primo giorno postoperatorio. Questa procedura viene eseguita a casa.
  4. Dopo aver pulito la ferita dallo scarico purulento, fare applicazioni con unguento Vishnevsky o Levomecol.

Inoltre, per accelerare il recupero, al paziente vengono prescritti immunostimolanti, sedativi e vitamine.

Dopo due o tre giorni dall'intervento, viene prescritta la radiazione ultravioletta per la ferita, quindi la magnetoterapia.

Caratteristiche della malattia durante la gravidanza

Nel primo trimestre di gravidanza vengono deposti gli organi fetali. Qualsiasi infiammazione può influenzare negativamente questo processo. L'ascesso della ghiandola di Bartolini nel primo trimestre può causare la morte del feto. Nel secondo e terzo trimestre, i batteri che causano un ascesso della ghiandola possono causare infezione intrauterina.

Se la malattia si verifica durante la gravidanza, viene trattata allo stesso modo del periodo in cui è nato il bambino. L'unica eccezione è un ciclo di terapia antibiotica. I farmaci vengono selezionati non solo tenendo conto della sensibilità dei batteri a loro - la durata della gravidanza e le possibili conseguenze per il bambino sono prese in considerazione.

Lo sviluppo di un ascesso poco prima della nascita può causare endometrite o sepsi postpartum, poiché la protezione immunitaria delle donne durante la gravidanza è ridotta. Questo viene preso in considerazione durante la gestione del parto, l'esame vaginale viene tentato di essere sostituito dal rettale, in modo da non portare l'infezione più in alto nella cavità uterina. Anche molto attentamente l'approccio al taglio cesareo, utilizzando questo metodo di consegna per indicazioni rigorose.

Possibili conseguenze e complicazioni

L'infiammazione acuta nella ghiandola di Bartolini può verificarsi con tali complicazioni come:

  1. Apertura indipendente dell'ascesso. Allo stesso tempo, non si verifica la completa pulizia della cavità dai tessuti infiammati e il processo assume spesso una forma cronica. Un'apertura nella cavità della vagina o del retto può comportare la formazione di fistole purulente o passaggi anormali cronici, lungo i quali va costantemente l'essudato infiammatorio (pus).
  2. Infiammazione dei vasi linfatici e dei linfonodi (linfoadenite e linfangite).
  3. Recidiva o transizione verso la forma cronica.
  4. Ascesso eccezionale nel tessuto circostante con conseguente fusione.
  5. Sepsi o avvelenamento del sangue.

Data la varietà di conseguenze negative, con il minimo sospetto di un ascesso della ghiandola di Bartolini, dovresti immediatamente cercare un aiuto qualificato. I tentativi di auto-trattamento hanno quasi sempre conseguenze tristi.

Misure preventive

Nella maggior parte dei casi, il processo infiammatorio può essere evitato seguendo semplici regole:

  1. Osservare scrupolosamente le regole dell'igiene intima (lavare al mattino e alla sera, nonché dopo la defecazione).
  2. Non indossare indumenti intimi e sintetici che causano irritazione della pelle e creano un "effetto serra", il miglior terreno fertile per i batteri.
  3. Evita il sesso occasionale.
  4. Trattare prontamente l'infiammazione della vagina, della cervice e di altri focolai di infezione.

La ghiandola di Bartolini è un piccolo organo appaiato, la cui esistenza molte donne non sospettano nemmeno. Esegue regolarmente la funzione di "umidificatore" dell'ingresso nella vagina. Se accade un ascesso e la ghiandola deve essere rimossa, questo provoca un certo inconveniente che durerà per tutta la vita. Pertanto, è assolutamente necessario assicurarsi che ciò non accada.

Altri Articoli Sulle Tipologie Di Acne